Dash, più smartphone non si può

L'Excalibur di HTC arriva negli States con T-Mobile

New York – Si chiama Dash, termine anglofono che vuole probabilmente veicolare un concetto di fulmineità, ma che in Italia avrebbe tutt’altro effetto: è il nuovo PDA-phone che T-Mobile USA lancia sul mercato americano, personalizzando così l’ HTC Excalibur .

Nel Dash si ritroveranno quindi le caratteristiche già annunciate dell’Excalibur (display touchscreen di generose dimensioni, tastiera estesa con impostazione QWERTY, connettività GSM QuadBand e WiFi) e quelle inedite (benché intuibili o verosimili), come la presenza di Windows Mobile (rivelata da Reuters ), il supporto a Bluetooth, la fotocamera (da 1,3 Megapixel).

non è un detersivo Il T-Mobile Dash sarà venduto negli States dal 25 ottobre al prezzo di 199 dollari (circa 160 euro) per i clienti che sottoscriveranno un contratto con l’operatore con durata minima di 24 mesi.

Il modello previsto per il mercato europeo, che dovrebbe essere identificato dalla sigla s620 e probabilmente svincolato dalla commercializzazione degli operatori, dovrebbe avere invece un prezzo intorno ai 350/400 euro. Ancora non sono confermate le date ufficiali di lancio.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti