Datagate, Silicon Valley promette trasparenza

Le aziende avvertiranno gli utenti quando le autorità eserciteranno il proprio potere sui dati altrui. Il DoJ avverte: in questo modo si impedisce il normale svolgimento delle indagini

Roma – Apple, Facebook, Google, Microsoft e altre grandi aziende ITC hanno modificato le proprie policy e da ora in poi notificheranno agli utenti le richieste di accesso ai loro dati sottoposte dai Governi .

Ad anticipare tutti era stata Yahoo!, che aveva annunciato il cambiamento già a luglio scorso.

La possibilità di essere trasparenti è stata la principale richiesta degli operatori del settore in concomitanza con le polemiche scatenate dal cosiddetto Datagate, nato dalle rivelazioni dell’ex spia dell’NSA Edward Snowden: a preoccuparli è la perdita di fiducia da parte degli utenti che potrebbe costare caro all’intero settore . Così le aziende hanno iniziato una pressione che le ha già portate ad ottenere la possibilità di divulgare i dati relativi alle richieste di accesso delle autorità , con il via libera dei giudici della Foreign Intelligence Surveillance Court (FISC)

La questione – tuttavia – rimane ancora combattuta e la nuova mossa delle aziende non piace alle autorità: nel momento in cui avvertono i diretti interessati delle richieste d’accesso ai relativi dati, da un lato danno loro la possibilità di ricorrere alle autorità giudiziarie per impedirlo, dall’altro (avvertono gli investigatori) mettono i sospettati (e dunque i possibili colpevoli) in allarme.

Secondo il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti il rischio è quello di “permettere la distruzione delle prove o di favorire la fuga dei sospettati o l’intimidazione dei testimoni”.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ... scrive:
    Ma sti XXXXX?
    !Al momento non è possibile inserire messaggi. Grazie.!MA STI XXXXX!?!
  • ... scrive:
    troppo poco
    per essere completamente politically correct, il capo deve essereA. donnaB. omosessualeC. di coloreD. ebreaE. affetta di hivF. madrelingua spagnolaah, l'ordine alfabetico non e' affatto in relazione all'importanza dei vari punti, non voglio essere accusato di partigianeria.
  • collione scrive:
    mah
    ma chi è questa bocchinara? un'altra olgettina?
  • ... scrive:
    e' lesbica?
    se non e' lesbica e' un chiaro segno di sessuofobia da parte dei vertici di wikipedia che bla bla barricate bla bla oscurantismo bla bla bla boicottare bla bla bla diritti bla bla bla
  • bubba scrive:
    foto tosta...
    ha sapore hollywoodiano stile -
    :D[img]http://iphone.wallpapersus.com/wallpapers/2012/12/Black-Widow-The-Avengers-2012-1136x640.jpg[/img]
  • Leguleio scrive:
    Giusto! :)
    " ed era realmente e profondamente motivada dalla missione di Wikimedia "Giusto, un nuovo manager per wikimedia deve avere non solo la motivazione, ma soprattutto la movida! (rotfl)Trattano il sapere come divertimento notturno... e si vede.
    • panda rossa scrive:
      Re: Giusto! :)
      - Scritto da: Leguleio
      " <I
      ed era realmente e profondamente motivada
      dalla missione di
      Wikimedia </I
      "

      Giusto, un nuovo manager per wikimedia deve avere
      non solo la motivazione, ma soprattutto la
      movida!
      (rotfl)
      Trattano il sapere come divertimento notturno...
      e si
      vede.Il sapere non solo e' divertimento, ma deve pure essere gratis.Per distinguersi dalla tristezza di coloro che si illudono di continuare a fare del mercimonio sulla cultura.
      • Leguleio scrive:
        Re: Giusto! :)


        " <I
        ed era realmente e profondamente
        motivada

        dalla missione di

        Wikimedia </I
        "



        Giusto, un nuovo manager per wikimedia deve
        avere

        non solo la motivazione, ma soprattutto la

        movida!

        (rotfl)

        Trattano il sapere come divertimento
        notturno...

        e si

        vede.


        Il sapere non solo e' divertimento, ma deve pure
        essere
        gratis.Se poi è anche giusto non guasta mica.Ma questo con wikipedia accade di rado.
        Per distinguersi dalla tristezza di coloro che si
        illudono di continuare a fare del mercimonio
        sulla
        cultura.Mah, forse si illudono a ragion veduta: guarda la classifica dei libri più venduti nel 2013:http://www.pausacaffeblog.it/wp/2014/01/la-classifica-dei-libri-piu-venduti-nel-2013.htmlVedi molte autoproduzioni? Vedi molti testi andati in pubblico dominio?
        • panda rossa scrive:
          Re: Giusto! :)
          - Scritto da: Leguleio


          " <I
          ed era realmente e
          profondamente

          motivada


          dalla missione di


          Wikimedia </I
          "





          Giusto, un nuovo manager per wikimedia
          deve

          avere


          non solo la motivazione, ma soprattutto
          la


          movida!


          (rotfl)


          Trattano il sapere come divertimento

          notturno...


          e si


          vede.





          Il sapere non solo e' divertimento, ma deve
          pure

          essere

          gratis.

          Se poi è anche giusto non guasta mica.
          Ma questo con wikipedia accade di rado.Uno studio di Nature stabilisce che wikipedia e' piu' precisa della Britannica.http://www.nature.com/nature/journal/v438/n7070/full/438900a.html

          Per distinguersi dalla tristezza di coloro
          che
          si

          illudono di continuare a fare del mercimonio

          sulla

          cultura.

          Mah, forse si illudono a ragion veduta: guarda la
          classifica dei libri più venduti nel
          2013:

          http://www.pausacaffeblog.it/wp/2014/01/la-classifIo guardo i libri piu' letti nel 2013, che e' cosa ben diversa da quelli venduti.
          Vedi molte autoproduzioni? Vedi molti testi
          andati in pubblico
          dominio?Quelli sono i libri VENDUTI.Vatti a vedere quelli SCARICATI.
          • Leguleio scrive:
            Re: Giusto! :)



            Il sapere non solo e' divertimento, ma
            deve

            pure


            essere


            gratis.



            Se poi è anche giusto non guasta mica.

            Ma questo con wikipedia accade di rado.

            Uno studio di Nature stabilisce che wikipedia e'
            piu' precisa della
            Britannica.
            http://www.nature.com/nature/journal/v438/n7070/fuFacciamo così: i giornalisti di <I
            Nature </I
            continuano a occuparsi di uccellini e di felci in estinzione, e gli esperti nelle rispettive materie si occupino di giudicare, se richiesti e se pagati per questo, la qualità delle voci di Wikipedia e della <I
            Encyclopaedia Britannica </I
            . <B
            Tutte </B
            le materie, non solo quelle scientifiche arbitrariamente selezionate da <I
            Nature </I
            .Uno "studio" che la wikipedia italiana è più affidabile della Treccani (o della Utet) lo possono fare anche <I
            Focus </I
            e <I
            Airone </I
            . Tu vai a prenderla per una cosa seria, oppure per qualcosa che attira lettori e vende pubblicità?Tra l'altro quello "studio" è del 2005, e molte cose sono cambiate in Wikipedia da allora (nella <I
            Encyclopaedia Britannica </I
            un po' meno).

            Mah, forse si illudono a ragion veduta:
            guarda
            la

            classifica dei libri più venduti nel

            2013:




            http://www.pausacaffeblog.it/wp/2014/01/la-classif

            Io guardo i libri piu' letti nel 2013, che e'
            cosa ben diversa da quelli
            venduti.Se ci fosse una classifica affidabile su di quelli, la guarderei anche io.Ahimè, non esiste. Parto dal presupposto che se qualcuno spende per un libro nel 50 % dei casi lo leggerà, a meno che sia un regalo per altri.

            Vedi molte autoproduzioni? Vedi molti testi

            andati in pubblico

            dominio?

            Quelli sono i libri VENDUTI.

            Vatti a vedere quelli SCARICATI.Non ci sono classifiche, ripeto. Ci sono classifiche degli ebook, ma di quelli a pagamento.I dati su cui basarsi sono questi.
          • Leguf Iussef Khalifa scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguleio



            Il sapere non solo e'
            divertimento,
            ma

            deve


            pure



            essere



            gratis.





            Se poi è anche giusto non guasta mica.


            Ma questo con wikipedia accade di rado.



            Uno studio di Nature stabilisce che
            wikipedia
            e'

            piu' precisa della

            Britannica.


            http://www.nature.com/nature/journal/v438/n7070/fu

            Facciamo così: i giornalisti di <I
            Nature
            </I
            continuano a occuparsi di uccellini e
            di felci in estinzione, e gli esperti nelle
            rispettive materie si occupino di giudicare, se
            richiesti e se pagati per questo, la qualità
            delle voci di Wikipedia e della <I

            Encyclopaedia Britannica </I
            . <B

            Tutte </B
            le materie, non solo quelle
            scientifiche arbitrariamente selezionate da
            <I
            Nature </I

            .
            Uno "studio" che la wikipedia italiana è più
            affidabile della Treccani (o della Utet) lo
            possono fare anche <I
            Focus </I
            e
            <I
            Airone </I
            . Tu vai a prenderla
            per una cosa seria, oppure per qualcosa che
            attira lettori e vende
            pubblicità?Facciamo così..Invece di essere generici e dato che tu fai il "sapientino" comincia a fare tu la tua parte cita qualche informazione scorretta su wikipedia e cita come dovrebbe essere invece.È molto più più semplice e meno generico che fare affermazioni a vanvera non trovi?Magari risulti più credibile nel tuo fud no? ;)
          • Leguf Iussef Khalifa scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa
            - Scritto da: Leguleio




            Il sapere non solo e'

            divertimento,

            ma


            deve



            pure




            essere




            gratis.







            Se poi è anche giusto non guasta
            mica.



            Ma questo con wikipedia accade di
            rado.





            Uno studio di Nature stabilisce che

            wikipedia

            e'


            piu' precisa della


            Britannica.





            http://www.nature.com/nature/journal/v438/n7070/fu



            Facciamo così: i giornalisti di <I

            Nature

            </I
            continuano a occuparsi di
            uccellini
            e

            di felci in estinzione, e gli esperti nelle

            rispettive materie si occupino di giudicare,
            se

            richiesti e se pagati per questo, la qualità

            delle voci di Wikipedia e della <I


            Encyclopaedia Britannica </I
            .
            <B


            Tutte </B
            le materie, non solo quelle

            scientifiche arbitrariamente selezionate da

            <I
            Nature </I


            .

            Uno "studio" che la wikipedia italiana è più

            affidabile della Treccani (o della Utet) lo

            possono fare anche <I
            Focus
            </I

            e

            <I
            Airone </I
            . Tu vai a
            prenderla

            per una cosa seria, oppure per qualcosa che

            attira lettori e vende

            pubblicità?
            Facciamo così..
            Invece di essere generici e dato che tu fai il
            "sapientino" comincia a fare tu la tua parte cita
            qualche informazione scorretta su wikipedia e
            cita come dovrebbe essere
            invece.
            È molto più più semplice e meno generico che
            fare affermazioni a vanvera non
            trovi?
            Magari risulti più credibile nel tuo fud no?
            ;)Ach! Il famoso proXXXXX alla pubblicitá dei jeans Jesus!Natura matrigna. Devo fare una nuova petizione per salvare l'Europa.
          • Leguf Iussef Khalifa scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa
            Ach! Il famoso proXXXXX alla pubblicitá dei
            jeans
            Jesus!
            Natura matrigna. Devo fare una nuova petizione
            per salvare
            l'Europa.No devi espiare....è un caso famoso... patrocinante il "famoso" Leguleio:"Assolutamente sì. E ripeto per la millesima volta: certe cose è meglio saperleprima che dopo. Perché dopo, a giochi conclusi, tu puoi fare il diavolo a quattro, scrivere millemila commenti su PI, manifestare davanti al tribunale... è tutto inutile. La legge ti ha condannato, tu devi espiare."http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3666664&m=3667083Una "sbroccata" così non si era mai vista neppure su P.I. E si che di troll ne girano eh?(rotfl)(rotfl)
          • Leguf Iussef Khalifa scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa
            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa


            Ach! Il famoso proXXXXX alla pubblicitá
            dei

            jeans

            Jesus!

            Natura matrigna. Devo fare una nuova
            petizione

            per salvare

            l'Europa.

            No devi espiare....
            è un caso famoso... patrocinante il "famoso"
            Leguleio:

            "Assolutamente sì. E ripeto per la millesima
            volta: certe cose è meglio
            saperle
            prima che dopo. Perché dopo, a giochi conclusi,
            tu puoi fare il diavolo a quattro,

            scrivere millemila commenti su PI, manifestare
            davanti al tribunale... è tutto

            inutile. La legge ti ha condannato, tu devi
            espiare."

            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3666664&m=366
            Una "sbroccata" così non si era mai vista neppure
            su P.I.

            E si che di troll ne girano eh?
            (rotfl)(rotfl)Ma no, sono cose comuni. Molto meglio è l'emendamento tucumcari:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4041480&m=4041959#p4041959Macachi rosikoni!
          • panda rossa scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguleio



            Il sapere non solo e'
            divertimento,
            ma

            deve


            pure



            essere



            gratis.





            Se poi è anche giusto non guasta mica.


            Ma questo con wikipedia accade di rado.



            Uno studio di Nature stabilisce che
            wikipedia
            e'

            piu' precisa della

            Britannica.


            http://www.nature.com/nature/journal/v438/n7070/fu

            Facciamo così: i giornalisti di <I
            Nature
            </I
            continuano a occuparsi di uccellini e
            di felci in estinzione, e gli esperti nelle
            rispettive materie si occupino di giudicare, se
            richiesti e se pagati per questo, la qualità
            delle voci di Wikipedia e della <I

            Encyclopaedia Britannica </I
            . Lo hanno fatto e hanno prodotto i risultati che ti fanno tanto rosikare.E ti diro' di piu': ogni esperto di ogni singola materia arrivera' agli stessi risultati: wiki non e' inferiore alla Britannica in quanto a correttezza dei contenuti.Wiki e' AGGRATIS e online.
            <B

            Tutte </B
            le materie, non solo quelle
            scientifiche arbitrariamente selezionate da
            <I
            Nature </I

            .Non arbitrariamente: ma di competenza.Nature si e' dimostrata corretta entrando nel merito delle sole voci su cui ha competenza.
            Uno "studio" che la wikipedia italiana è più
            affidabile della Treccani (o della Utet) lo
            possono fare anche <I
            Focus </I
            e
            <I
            Airone </I
            . Tu vai a prenderla
            per una cosa seria, oppure per qualcosa che
            attira lettori e vende
            pubblicità?Io consulto la wiki: e' meno faticoso che andare fino alla biblioteca piu' vicina a consultare la pesante Treccani.
            Tra l'altro quello "studio" è del 2005, e molte
            cose sono cambiate in Wikipedia da allora (nella
            <I
            Encyclopaedia Britannica </I
            un
            po'
            meno).Quindi stai dicendo che la wiki e' migliorata nel frattempo.


            Mah, forse si illudono a ragion veduta:

            guarda

            la


            classifica dei libri più venduti nel


            2013:








            http://www.pausacaffeblog.it/wp/2014/01/la-classif



            Io guardo i libri piu' letti nel 2013, che e'

            cosa ben diversa da quelli

            venduti.

            Se ci fosse una classifica affidabile su di
            quelli, la guarderei anche io.Ovvio che non c'e': e' fastidiosa per quelli che dei libri fanno mercimonio.
            Ahimè, non esiste. Parto dal presupposto che se
            qualcuno spende per un libro nel 50 % dei casi lo
            leggerà, a meno che sia un regalo per
            altri.Ti sei risposto da solo.


            Vedi molte autoproduzioni? Vedi molti
            testi


            andati in pubblico


            dominio?



            Quelli sono i libri VENDUTI.



            Vatti a vedere quelli SCARICATI.

            Non ci sono classifiche, ripeto. Ci sono
            classifiche degli ebook, ma di quelli a
            pagamento.
            I dati su cui basarsi sono questi.Dati palesemente incompleti.
          • Leguleio scrive:
            Re: Giusto! :)


            Facciamo così: i giornalisti di <I

            Nature

            </I
            continuano a occuparsi di
            uccellini
            e

            di felci in estinzione, e gli esperti nelle

            rispettive materie si occupino di giudicare,
            se

            richiesti e se pagati per questo, la qualità

            delle voci di Wikipedia e della <I


            Encyclopaedia Britannica </I
            .

            Lo hanno fatto e hanno prodotto i risultati che
            ti fanno tanto
            rosikare.Perché rosicare? Mi hai mai sentito difendere l' <I
            Encyclopaedia Britannica </I
            ?Dico solo che un articolo di tre paginette da parte di un giornalista non vale nulla, in questo contesto.
            E ti diro' di piu': ogni esperto di ogni singola
            materia arrivera' agli stessi risultati: wiki non
            e' inferiore alla Britannica in quanto a
            correttezza dei
            contenuti.Bene: aspettiamo gli esperti anche di storia della filosofia, di giochi di carte, di geografia, di teoria musicale, di letteratura latina e di istituzioni europee. Perché le voci sull'enciclopedia wikipedia ci sono, e vanno confrontate (non necessariamente con la <I
            Britannica </I
            ).
            Wiki e' AGGRATIS e online.Si dice gratis.

            Tutte </B
            le materie, non solo quelle

            scientifiche arbitrariamente selezionate da

            <I
            Nature </I


            .

            Non arbitrariamente: ma di competenza.
            Nature si e' dimostrata corretta entrando nel
            merito delle sole voci su cui ha
            competenza.Magari è così, ma l'autore dell'articolo, un tal Jim Jiles, non risulta si sia laureato, malgrado abbia frequentato con profitto il college:http://alumni.candi.ac.uk/alumni-profiles/alumni-profile-jim-giles/Francamente lui non è nella posizione migliore per presentare il suo lavoro come rigoroso.

            Uno "studio" che la wikipedia italiana è più

            affidabile della Treccani (o della Utet) lo

            possono fare anche <I
            Focus
            </I

            e

            <I
            Airone </I
            . Tu vai a
            prenderla

            per una cosa seria, oppure per qualcosa che

            attira lettori e vende

            pubblicità?

            Io consulto la wiki: e' meno faticoso che andare
            fino alla biblioteca piu' vicina a consultare la
            pesante
            Treccani.Siamo d'accordo.Ma è diverso da dire che è affidabile. Tutto qui.

            Tra l'altro quello "studio" è del 2005, e
            molte

            cose sono cambiate in Wikipedia da allora
            (nella


            <I
            Encyclopaedia Britannica
            </I

            un

            po'

            meno).

            Quindi stai dicendo che la wiki e' migliorata nel
            frattempo.Eh no...http://content.time.com/time/specials/packages/article/0,28804,2042333_2042334_2042575,00.htmlhttp://www.pcworld.com/article/2023647/fake-wikipedia-entry-on-bicholim-conflict-finally-deleted-after-five-years.htmlCi si è resi conto in ritardo di una serie di magagne che sicuramente c'erano già nel 2005, ma che <I
            Nature </I
            non ha esaminato.
            Ovvio che non c'e': e' fastidiosa per quelli che
            dei libri fanno
            mercimonio.Se non c'è, non si possono nemmeno inventare dati.Io cito solo quelli lì, che mostrano che le case editrici tradizionali ancora la fanno da padrone, almeno in Italia. Se il libro del caso letterario dell'anno, che se l'è pubblicato da sé, vendesse milioni di copie al prezzo della carta su cui è stampato, finirebbe nella classifica pure lui.

            Ahimè, non esiste. Parto dal presupposto che
            se

            qualcuno spende per un libro nel 50 % dei
            casi
            lo

            leggerà, a meno che sia un regalo per

            altri.

            Ti sei risposto da solo.Che cosa mi sono risposto? Che il mercato della cultura ancora tira e fa girare soldi. Altro non c'è.

            Non ci sono classifiche, ripeto. Ci sono

            classifiche degli ebook, ma di quelli a

            pagamento.

            I dati su cui basarsi sono questi.

            Dati palesemente incompleti.Non dare la colpa a me.
          • tucumcari scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguleio

            Dati palesemente incompleti.

            Non dare la colpa a me.E a chi? li hai citati tu mica lui.
          • tucumcari scrive:
            Re: Giusto! :)




            Dati palesemente incompleti.



            Non dare la colpa a me.
            E a chi? li hai citati tu mica lui.Tutta colpa di Giggi er Trojone.
          • panda rossa scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguleio


            Facciamo così: i giornalisti di
            <I


            Nature


            </I
            continuano a occuparsi di

            uccellini

            e


            di felci in estinzione, e gli esperti
            nelle


            rispettive materie si occupino di
            giudicare,

            se


            richiesti e se pagati per questo, la
            qualità


            delle voci di Wikipedia e della
            <I



            Encyclopaedia Britannica </I
            .



            Lo hanno fatto e hanno prodotto i risultati
            che

            ti fanno tanto

            rosikare.

            Perché rosicare? Mi hai mai sentito difendere l'
            <I
            Encyclopaedia Britannica </I

            ?Ti ho sentito piu' volte screditare la wiki per un tuo meschino tornaconto personale.
            Dico solo che un articolo di tre paginette da
            parte di un giornalista non vale nulla, in questo
            contesto.Non varra' nulla per te, ma vale moltissimo per tutti gli utenti di questo forum che tu quotidianamente insulti con la tua sola presenza.

            E ti diro' di piu': ogni esperto di ogni
            singola

            materia arrivera' agli stessi risultati:
            wiki
            non

            e' inferiore alla Britannica in quanto a

            correttezza dei

            contenuti.

            Bene: aspettiamo gli esperti anche di storia
            della filosofia, di giochi di carte, di
            geografia, di teoria musicale, di letteratura
            latina e di istituzioni europee. Perché le voci
            sull'enciclopedia wikipedia ci sono, e vanno
            confrontate (non necessariamente con la
            <I
            Britannica </I

            ).Aspettiamo pure il contrario, che dovrebbe essere pure piu' facile da produrre se fosse vero.

            Wiki e' AGGRATIS e online.

            Si dice gratis.Se si capisce quanto ho scritto, allora va bene anche la mia forma.


            Tutte </B
            le materie, non solo
            quelle


            scientifiche arbitrariamente
            selezionate da



            <I
            Nature </I



            .



            Non arbitrariamente: ma di competenza.

            Nature si e' dimostrata corretta entrando nel

            merito delle sole voci su cui ha

            competenza.

            Magari è così, ma l'autore dell'articolo, un tal
            Jim Jiles, non risulta si sia laureato, malgrado
            abbia frequentato con profitto il
            college:

            http://alumni.candi.ac.uk/alumni-profiles/alumni-pDi te non possiamo sapere neanche questa informazione, quindi tra te e lui preferiamo lui, che ha frequentato con profitto il college.
            Francamente lui non è nella posizione migliore
            per presentare il suo lavoro come
            rigoroso.Tu sei ancora meno nella posizione di giudicarlo.


            Uno "studio" che la wikipedia italiana
            è
            più


            affidabile della Treccani (o della
            Utet)
            lo


            possono fare anche <I
            Focus

            </I


            e


            <I
            Airone </I
            . Tu vai a

            prenderla


            per una cosa seria, oppure per qualcosa
            che


            attira lettori e vende


            pubblicità?



            Io consulto la wiki: e' meno faticoso che
            andare

            fino alla biblioteca piu' vicina a
            consultare
            la

            pesante

            Treccani.

            Siamo d'accordo.
            Ma è diverso da dire che è affidabile. Tutto qui.Non lo e'.Se si trova la risposta alla domanda allora e' affidabile.E tanto basta.Oggi come oggi la treccani e' soltanto un elemento di arredo sugli scaffali di studi notarili.


            Tra l'altro quello "studio" è del 2005,
            e

            molte


            cose sono cambiate in Wikipedia da
            allora

            (nella




            <I
            Encyclopaedia Britannica

            </I


            un


            po'


            meno).



            Quindi stai dicendo che la wiki e'
            migliorata
            nel

            frattempo.

            Eh no...E invece si'.
            http://content.time.com/time/specials/packages/art

            http://www.pcworld.com/article/2023647/fake-wikipe

            Ci si è resi conto in ritardo di una serie di
            magagne che sicuramente c'erano già nel 2005, ma
            che <I
            Nature </I
            non ha
            esaminato.Come ti e' stato gia' spiegato piu' volte, un fake non e' una magagna.La gente cerca le cose che esistono, non cerca i fake.

            Ovvio che non c'e': e' fastidiosa per quelli
            che

            dei libri fanno

            mercimonio.

            Se non c'è, non si possono nemmeno inventare dati.E' una enciclopedia libera: tutti possono contribuire.
            Io cito solo quelli lì, che mostrano che le case
            editrici tradizionali ancora la fanno da padrone,
            almeno in Italia.La fanno da padrone nelle librerie: luoghi del passato al pari delle videoteche, in cui la gente smettera' di entrare.
            Se il libro del caso letterario dell'anno, che se
            l'è pubblicato da sé, vendesse milioni di copie
            al prezzo della carta su cui è stampato,
            finirebbe nella classifica pure lui.Il caso letterario dell'anno distribuira' unicamente in formato elettronico.Niente carta = niente editori parassiti.


            Ahimè, non esiste. Parto dal
            presupposto
            che

            se


            qualcuno spende per un libro nel 50 %
            dei

            casi

            lo


            leggerà, a meno che sia un regalo per


            altri.



            Ti sei risposto da solo.

            Che cosa mi sono risposto? Che il mercato della
            cultura ancora tira e fa girare soldi. Altro non
            c'è.Che la gente compra il libro di fabio volo solo per fare un regalo ironico all'amico che compie gli anni, il quale lo usa per pareggiare le gambe del tavolo in cucina.


            Non ci sono classifiche, ripeto. Ci sono


            classifiche degli ebook, ma di quelli a


            pagamento.


            I dati su cui basarsi sono questi.



            Dati palesemente incompleti.

            Non dare la colpa a me.Tu hai solo la colpa di sbandierarli come se fossero oro colato.
          • Leguleio scrive:
            Re: Giusto! :)


            Perché rosicare? Mi hai mai sentito
            difendere
            l'

            <I
            Encyclopaedia Britannica </I


            ?

            Ti ho sentito piu' volte screditare la wiki per
            un tuo meschino tornaconto
            personale.Nessun tornaconto se non l'amore per le enciclopedie. Quelle vere. Ma non le vendo porta a porta, né vi partecipo. Quindi sentimenti di invidia o di competizione non ce ne sono.

            Dico solo che un articolo di tre paginette da

            parte di un giornalista non vale nulla, in
            questo

            contesto.

            Non varra' nulla per te, ma vale moltissimo per
            tutti gli utenti di questo forum che tu
            quotidianamente insulti con la tua sola
            presenza.Adesso si può insultare solo con la presenza. Andiamo bene.
            Aspettiamo pure il contrario, che dovrebbe essere
            pure piu' facile da produrre se fosse
            vero.Io da quando sono qui sul forum non faccio che accumulare esempi da mettersi le mani nei capelli. L'ultimo è di due giorni fa e sta qui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4038314&m=4042601#p4042601(circa a metà commento).Ma se vuoi metto i link anche a quelli trovati in precedenza. Seriamente: si può mettere su un piatto della bilancia una cosa raffazzonata a questi livelli e sull'altro piatto una voce enciclopedica su carta, pur se imprecisa?

            Magari è così, ma l'autore dell'articolo, un
            tal

            Jim Jiles, non risulta si sia laureato,
            malgrado

            abbia frequentato con profitto il

            college:




            http://alumni.candi.ac.uk/alumni-profiles/alumni-p

            Di te non possiamo sapere neanche questa
            informazione, quindi tra te e lui preferiamo lui,
            che ha frequentato con profitto il
            college.Perché, adesso io avrei firmato un articolo contro la wikipedia, pubblicato su una rivista scientifica? :)Non so questo paragone dove voglia andare a parare. Io commento qui su PI, ma gli esempi li ho sempre dati, con link. Non si può dire lo stesso dell'articolo di Jim Giles, che era piuttosto reticente sui criteri e sulle frasi prese in esame.

            Francamente lui non è nella posizione
            migliore

            per presentare il suo lavoro come

            rigoroso.

            Tu sei ancora meno nella posizione di giudicarlo.Si giudica da sé: 42 voci esaminate, e solo scientifiche. Però il titolo sparato da <I
            Nature </I
            è che Wikipedia può dare dei punti all' <I
            Encyclopaedia Britannica </I
            . Come no. Il quattordicenne Eleuterio Fracastoro ha vinto 18 partite di tennis dilettantistico, può dar dei punti a McEnroe e Björn Borg, che alla sua età ne avevano vinti di meno.

            Siamo d'accordo.

            Ma è diverso da dire che è affidabile. Tutto
            qui.

            Non lo e'.
            Se si trova la risposta alla domanda allora e'
            affidabile.
            E tanto basta.No, che non basta.Come non basta consultare il sito di <I
            Eva Tremila </I
            per sapere che cosa accade in Italia e nel mondo oggi. La visione che ne hai è giocoforza distorta.
            Oggi come oggi la treccani e' soltanto un
            elemento di arredo sugli scaffali di studi
            notarili.Ma no, la stanno mettendo online pian pianino:http://www.treccani.it/enciclopedia/E ne esistono già che hanno fatto lo stesso passo: francesi, danesi, svizzere...


            Quindi stai dicendo che la wiki e'

            migliorata

            nel


            frattempo.



            Eh no...

            E invece si'.Un link mai, vero?Dovrei crederti sulla parola.


            http://content.time.com/time/specials/packages/art




            http://www.pcworld.com/article/2023647/fake-wikipe



            Ci si è resi conto in ritardo di una serie di

            magagne che sicuramente c'erano già nel
            2005,
            ma

            che <I
            Nature </I
            non ha

            esaminato.

            Come ti e' stato gia' spiegato piu' volte, un
            fake non e' una
            magagna.Non lo è in sé, finché qualcuno non lo prende come base per un'altra voce più ampia sulla storia del Portogallo o dell'India (e il rischio c'era). Ma lo diventa quando è messo in rilievo come articolo del giorno. Che è accaduto con il conflitto di Bicholim.

            Se non c'è, non si possono nemmeno inventare
            dati.

            E' una enciclopedia libera: tutti possono
            contribuire.Ma che c'entra?Nella frase io parlavo delle case editrici e della diffusione dei libri in CC. Sei rimasto indietro.
            La fanno da padrone nelle librerie: luoghi del
            passato al pari delle videoteche, in cui la gente
            smettera' di
            entrare.E figuriamoci se non ci mettevi la tua solita profezia da quattro soldi.Sogna, sogna...

            Se il libro del caso letterario dell'anno,
            che
            se

            l'è pubblicato da sé, vendesse milioni di
            copie

            al prezzo della carta su cui è stampato,

            finirebbe nella classifica pure lui.

            Il caso letterario dell'anno distribuira'
            unicamente in formato
            elettronico.
            Niente carta = niente editori parassiti.Sì, ma le classifiche ne devono parlare, quando è un caso letterario. Impossibile che non venga registrato da nessuno.E per ora non è accaduto con libri pubblicati così.

            Che cosa mi sono risposto? Che il mercato
            della

            cultura ancora tira e fa girare soldi. Altro
            non

            c'è.

            Che la gente compra il libro di fabio volo solo
            per fare un regalo ironico all'amico che compie
            gli anni, il quale lo usa per pareggiare le gambe
            del tavolo in
            cucina.Sì, quando fa il regalo è così. Quando lo compra per sé no.


            Dati palesemente incompleti.



            Non dare la colpa a me.

            Tu hai solo la colpa di sbandierarli come se
            fossero oro
            colato.E tu nemmeno questo. Ti sei inventato un mondo in cui tutti prendono solo cose gratis perché in pubblico dominio o in creative commons, ma chissá perché le case editrici vendevano 20 anni fa e vendono oggi, senza apparente crisi; e nemmeno hai dato una statistica, qualcosa a tuo favore. Solo la tua fantasia.
          • Signorina Mazzacurat i scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguleio
            Nessun tornaconto se non l'amore per le
            enciclopedie. Quelle vere. Ma non le vendo porta
            a porta, né vi partecipoben detto Joe!
          • Funz scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguleio



            Il sapere non solo e'
            divertimento,
            ma

            deve


            pure



            essere



            gratis.





            Se poi è anche giusto non guasta mica.


            Ma questo con wikipedia accade di rado.



            Uno studio di Nature stabilisce che
            wikipedia
            e'

            piu' precisa della

            Britannica.


            http://www.nature.com/nature/journal/v438/n7070/fu

            Facciamo così: i giornalisti di <I
            Nature
            </I
            continuano a occuparsi di uccellini e
            di felci in estinzione, e gli esperti nelle(rotfl)tu non hai la più pallida idea di cosa sia Nature, e dell'importanza che ha in ambito scientifico (è il top del top). Altro che giornalisti e uccellini... (rotfl)
            rispettive materie si occupino di giudicare, se
            richiesti e se pagati per questo, la qualità
            delle voci di Wikipedia e della <I

            Encyclopaedia Britannica </I
            . <B

            Tutte </B
            le materie, non solo quelle
            scientifiche arbitrariamente selezionate da
            <I
            Nature </I
            ceeerto, ceeerto. La créme della ricerca mondiale non sgomita mica per pubblicare su Nature. Tutti a scrivere per un tanto alla riga sulla Britannica (rotfl)Ripeto, *non* *hai* *la* *minima* *idea* (rotfl)
            Uno "studio" che la wikipedia italiana è più
            affidabile della Treccani (o della Utet) lo
            possono fare anche <I
            Focus </I
            e
            <I
            Airone </I
            . Tu vai a prenderla
            per una cosa seria, oppure per qualcosa che
            attira lettori e vende
            pubblicità?la fossa te la sei scavata da un pezzo, adesso puoi anche smetterla con la pala (rotfl)Bambino, studia e capisci le cose prima di sparare giudizi su cose che non conosci.
        • Roxy scrive:
          Re: Giusto! :)
          - Scritto da: Leguleio
          Mah, forse si illudono a ragion veduta: guarda la
          classifica dei libri più venduti nel
          2013:
          http://www.pausacaffeblog.it/wp/2014/01/la-classif
          Vedi molte autoproduzioni? Vedi molti testi
          andati in pubblico
          dominio?E per vedere queste cose prendi le classifiche italiane ?MAPPeffavore...
          • Leguleio scrive:
            Re: Giusto! :)


            Mah, forse si illudono a ragion veduta:
            guarda
            la

            classifica dei libri più venduti nel

            2013:



            http://www.pausacaffeblog.it/wp/2014/01/la-classif


            Vedi molte autoproduzioni? Vedi molti testi

            andati in pubblico

            dominio?

            E per vedere queste cose prendi le classifiche
            italiane
            ?
            MAPPeffavore...Se vuoi allarghiamo il discorso anche ad altre classifiche. Basta che siano classifiche a livello nazionale.
          • krane scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguleio


            Mah, forse si illudono a ragion veduta:

            guarda

            la


            classifica dei libri più venduti nel


            2013:







            http://www.pausacaffeblog.it/wp/2014/01/la-classif




            Vedi molte autoproduzioni? Vedi molti
            testi


            andati in pubblico


            dominio?



            E per vedere queste cose prendi le
            classifiche

            italiane

            ?

            MAPPeffavore...

            Se vuoi allarghiamo il discorso anche ad altre
            classifiche. Basta che siano classifiche a
            livello nazionale.In un paese dove la rete e' la peggiore in europa, siamo gli ultimi nell'uso di internet per lavoro e per gli acquisti online... E tu vuoi le classifiche nazionali ?? Guarda che qua la gente il tablet se lo compra per i giochini mica per leggere.SE vuoi parlare di autopubblicazione devi contestualizzare il discorso nei paesi in cui la rete esiste ed é utilizzata dalla popolazione, il che esclude il nostro paese.
          • Leguleio scrive:
            Re: Giusto! :)



            E per vedere queste cose prendi le

            classifiche


            italiane


            ?


            MAPPeffavore...



            Se vuoi allarghiamo il discorso anche ad
            altre

            classifiche. Basta che siano classifiche a

            livello nazionale.

            In un paese dove la rete e' la peggiore in
            europa, siamo gli ultimi nell'uso di internet per
            lavoro e per gli acquisti online... E tu vuoi le
            classifiche nazionali ?? Guarda che qua la gente
            il tablet se lo compra per i giochini mica per
            leggere.Eh be'... tutto torna.Tradotto: compratevi pure la tavoletta per giocare, basta che non veniate a raccontare qui su PI che la cultura si scarica gratis dal web.
            SE vuoi parlare di autopubblicazione devi
            contestualizzare il discorso nei paesi in cui la
            rete esiste ed é utilizzata dalla popolazione, il
            che esclude il nostro
            paese.E prendiamoli pure.Ma guardiamo anche le loro clasifiche dei libri.
          • tucumcari scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguleio



            E per vedere queste cose prendi le


            classifiche



            italiane



            ?



            MAPPeffavore...





            Se vuoi allarghiamo il discorso anche ad

            altre


            classifiche. Basta che siano
            classifiche
            a


            livello nazionale.



            In un paese dove la rete e' la peggiore in

            europa, siamo gli ultimi nell'uso di
            internet
            per

            lavoro e per gli acquisti online... E tu
            vuoi
            le

            classifiche nazionali ?? Guarda che qua la
            gente

            il tablet se lo compra per i giochini mica
            per

            leggere.

            Eh be'... tutto torna.
            Tradotto: compratevi pure la tavoletta per
            giocare, basta che non veniate a raccontare qui
            su PI che la cultura si scarica gratis dal web.La cultura non si "scarica" ne gratis ne a pagamento.Già questa tua frase dice molto di quanto tu capisca di "cultura".
          • tucumcari scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: tucumcari
            - Scritto da: Leguleio




            E per vedere queste cose prendi
            le



            classifiche




            italiane




            ?




            MAPPeffavore...







            Se vuoi allarghiamo il discorso anche
            ad


            altre



            classifiche. Basta che siano

            classifiche

            a



            livello nazionale.





            In un paese dove la rete e' la peggiore in


            europa, siamo gli ultimi nell'uso di

            internet

            per


            lavoro e per gli acquisti online... E tu

            vuoi

            le


            classifiche nazionali ?? Guarda che qua la

            gente


            il tablet se lo compra per i giochini mica

            per


            leggere.



            Eh be'... tutto torna.

            Tradotto: compratevi pure la tavoletta per

            giocare, basta che non veniate a raccontare qui

            su PI che la cultura si scarica gratis dal web.
            La cultura non si "scarica" ne gratis ne a
            pagamento.
            Già questa tua frase dice molto di quanto tu
            capisca di
            "cultura".E anche degli zampini, va da sé. Per fortuna ci sono i cocchi d'asini.
          • Leguf Iussef Khalifa scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: tucumcari
            E anche degli zampini, va da sé. Per fortuna ci
            sono i cocchi
            d'asini.e le pere e le mele.... i i "diti" e le lune....(rotfl)(rotfl)
          • Leguf Iussef Khalifa scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa
            - Scritto da: tucumcari


            E anche degli zampini, va da sé. Per fortuna
            ci

            sono i cocchi

            d'asini.
            e le pere e le mele.... i i "diti" e le lune....
            (rotfl)(rotfl)E anche Venereo Clisterucci e i patetici trolletti. Mai dimenticare.
          • Leguf Iussef Khalifa scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa
            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa

            - Scritto da: tucumcari




            E anche degli zampini, va da sé. Per
            fortuna

            ci


            sono i cocchi


            d'asini.

            e le pere e le mele.... i i "diti" e le
            lune....

            (rotfl)(rotfl)
            E anche Venereo Clisterucci e i patetici
            trolletti. Mai
            <s
            dimenticare </s
            espiare. :D
          • Leguf Iussef Khalifa scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa
            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa

            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa


            - Scritto da: tucumcari






            E anche degli zampini, va da sé.
            Per

            fortuna


            ci



            sono i cocchi



            d'asini.


            e le pere e le mele.... i i "diti" e le

            lune....


            (rotfl)(rotfl)

            E anche Venereo Clisterucci e i patetici

            trolletti. Mai

            <s
            dimenticare </s
            espiare.
            :DPossiamo aggiungere il sistema operativo Xenix, e il cerchio è completo.
          • Leguf Iussef Khalifa scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa
            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa

            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa


            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa



            - Scritto da: tucumcari








            E anche degli zampini, va da
            sé.

            Per


            fortuna



            ci




            sono i cocchi




            d'asini.



            e le pere e le mele.... i i "diti"
            e
            le


            lune....



            (rotfl)(rotfl)


            E anche Venereo Clisterucci e i patetici


            trolletti. Mai


            <s
            dimenticare </s

            espiare.

            :D
            Possiamo aggiungere il sistema operativo Xenix, e
            il cerchio è
            completo.E sopratutto "credibile" come il resto dei tuoi post.. ;)
          • Leguf Iussef Khalifa scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa
            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa

            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa


            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa



            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa




            - Scritto da: tucumcari










            E anche degli zampini,
            va
            da

            sé.


            Per



            fortuna




            ci





            sono i cocchi





            d'asini.




            e le pere e le mele.... i i
            "diti"

            e

            le



            lune....




            (rotfl)(rotfl)



            E anche Venereo Clisterucci e i
            patetici



            trolletti. Mai



            <s
            dimenticare </s


            espiare.


            :D

            Possiamo aggiungere il sistema operativo
            Xenix,
            e

            il cerchio è

            completo.
            E sopratutto "credibile" come il resto dei tuoi
            post..
            ;)Ti confondi con Venereo Clisterucci.
          • bubb scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguleio


            Mah, forse si illudono a ragion veduta:

            guarda

            la


            classifica dei libri più venduti nel


            2013:







            http://www.pausacaffeblog.it/wp/2014/01/la-classif




            Vedi molte autoproduzioni? Vedi molti
            testi


            andati in pubblico


            dominio?



            E per vedere queste cose prendi le
            classifiche

            italiane

            ?

            MAPPeffavore...

            Se vuoi allarghiamo il discorso anche ad altre
            classifiche. Basta che siano classifiche a
            livello
            nazionale.per fare questi ragionamenti pero' non ti dovresti basare sulle massime di Massimo Catalano ... pigliare una lista del genere non misura granche' del segmento citato... e' come chiedersi quali sono i filmati piu' visti, poi scaricare la classifica da MPAA... pensi ci sia qualche possibilita' che ci finisca un filmato in p.d. o in autoproduzione li' dentro?
          • Leguleio scrive:
            Re: Giusto! :)


            Se vuoi allarghiamo il discorso anche ad altre

            classifiche. Basta che siano classifiche a

            livello

            nazionale.
            per fare questi ragionamenti pero' non ti
            dovresti basare sulle massime di Massimo Catalano
            ... pigliare una lista del genere non misura
            granche' del segmento citato... Lo dico anche a te, classifiche alternative non ne ho trovate.Siccome le case editrici dei libri più venduti in Italia gira e rigira sono sempre quelle: Mondadori, Longanesi, Baldini & Castoldi, Einaudi... e non vi sono notizie della loro imminente chiusura per fallimento, considero la frase "[...]la tristezza di coloro che si illudono di continuare a fare del mercimonio sulla cultura" priva di fondamento.
            e' come chiedersi
            quali sono i filmati piu' visti, poi scaricare la
            classifica da MPAA... pensi ci sia qualche
            possibilita' che ci finisca un filmato in p.d. o
            in autoproduzione li'
            dentro?No. Ma o il numero di libri pubblicati in proprio viene fuori, e magari anche di quelli in pubblico dominio, oppure non si possono fare ragionamenti validi sull'impatto della cultura gratuita per tutti.
          • tucumcari scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguleio
            No. Ma o il numero di libri pubblicati in proprio
            viene fuori, e magari anche di quelli in pubblico
            dominio, oppure non si possono fare ragionamenti
            validi sull'impatto della cultura gratuita per
            tutti.Cioè facci capire se paghi un libro (o se invece te lo regalano) ci sono differenze in quello che impari leggendolo?É una tesi come minimo divertente. :)E sentiamo dicci dicci... se leggo il teorema di pitagora su un libro a pagamento è diverso da se lo leggo su una pubblicazione gratuita?E dicci dicci... se invece leggo giulietta e romeo dal progetto gutemberghttp://www.gutenberg.org/ebooks/1112Leggo qualcosa che ha scritto il primo wannabe che passa sparlando a vanvera e che fa affermazioni ridicole su un forum?... giusto per capire eh....?
          • tucumcari scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: tucumcari
            - Scritto da: Leguleio


            No. Ma o il numero di libri pubblicati in
            proprio

            viene fuori, e magari anche di quelli in
            pubblico

            dominio, oppure non si possono fare
            ragionamenti

            validi sull'impatto della cultura gratuita
            per

            tutti.

            Cioè facci capire se paghi un libro (o se invece
            te lo regalano) ci sono differenze in quello che
            impari
            leggendolo?
            É una tesi come minimo divertente.
            :)
            E sentiamo dicci dicci... se leggo il teorema di
            pitagora su un libro a pagamento è diverso da se
            lo leggo su una pubblicazione
            gratuita?
            E dicci dicci... se invece leggo giulietta e
            romeo dal progetto
            gutemberg
            http://www.gutenberg.org/ebooks/1112
            Leggo qualcosa che ha scritto il primo wannabe
            che passa sparlando a vanvera e che fa
            affermazioni ridicole su un
            forum?
            ... giusto per capire eh....?Troppi puntini di sospensione, troppi macachi, troppe salamelle. Qui ci vuole Giggi er trojone.
          • Leguf Iussef Khalifa scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: tucumcari
            Troppi puntini di sospensione, troppi macachi,
            troppe salamelle. Qui ci vuole Giggi er
            trojone.La sospensione ci vuole... siamo tutti in attesa dei lumi della tua "immensa cultura" immagino che il sapientino clementoni che ti hanno regalato da piccolo fosse "a pagamento no?[img]http://rubik4.chegiochi.it/GIO/420/307/8005125123070.jpg[/img]
          • Leguf Iussef Khalifa scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa
            - Scritto da: tucumcari


            Troppi puntini di sospensione, troppi
            macachi,

            troppe salamelle. Qui ci vuole Giggi er

            trojone.
            La sospensione ci vuole... siamo tutti in attesa
            dei lumi della tua "immensa cultura" immagino che
            il sapientino clementoni che ti hanno regalato da
            piccolo fosse "a pagamento
            no?
            [img]http://rubik4.chegiochi.it/GIO/420/307/800512Bisogna rilanciare il ruolo di utenti come abbiamo un ritardato:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3869788&m=3870118#p3870118Fanno parte della storia di PI.
          • Leguf Iussef Khalifa scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa
            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa

            - Scritto da: tucumcari




            Troppi puntini di sospensione, troppi

            macachi,


            troppe salamelle. Qui ci vuole Giggi er


            trojone.

            La sospensione ci vuole... siamo tutti in
            attesa

            dei lumi della tua "immensa cultura"
            immagino
            che

            il sapientino clementoni che ti hanno
            regalato
            da

            piccolo fosse "a pagamento

            no?


            [img]http://rubik4.chegiochi.it/GIO/420/307/800512
            Bisogna rilanciare il ruolo di utenti come
            abbiamo un
            ritardato:
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3869788&m=387
            Fanno parte della storia di PI.è ovvio sono gli effetti del clementoni "a pagamento"! :D
          • Leguf Iussef Khalifa scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa
            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa

            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa


            - Scritto da: tucumcari






            Troppi puntini di sospensione,
            troppi


            macachi,



            troppe salamelle. Qui ci vuole
            Giggi
            er



            trojone.


            La sospensione ci vuole... siamo tutti
            in

            attesa


            dei lumi della tua "immensa cultura"

            immagino

            che


            il sapientino clementoni che ti hanno

            regalato

            da


            piccolo fosse "a pagamento


            no?





            [img]http://rubik4.chegiochi.it/GIO/420/307/800512

            Bisogna rilanciare il ruolo di utenti come

            abbiamo un

            ritardato:


            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3869788&m=387

            Fanno parte della storia di PI.
            è ovvio sono gli effetti del clementoni "a
            pagamento"!
            :DNatura matrigna. Non sapevo riguardasse anche gli zampini.
      • ... scrive:
        Re: Giusto! :)
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Leguleio

        " <I
        ed era realmente e profondamente
        motivada

        dalla missione di

        Wikimedia </I
        "



        Giusto, un nuovo manager per wikimedia deve
        avere

        non solo la motivazione, ma soprattutto la

        movida!

        (rotfl)

        Trattano il sapere come divertimento
        notturno...

        e si

        vede.


        Il sapere non solo e' divertimento, ma deve pure
        essere
        gratis.

        Per distinguersi dalla tristezza di coloro che si
        illudono di continuare a fare del mercimonio
        sulla
        cultura.eccerto, perche adesso i professori a scuola ci vanno solo per la missione e non per portare a casa lo stipendio. Confondi "free as a speech" con "free as a beer"
        • Sg@bbio scrive:
          Re: Giusto! :)
          - Scritto da: ...
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: Leguleio


          " <I
          ed era realmente e
          profondamente

          motivada


          dalla missione di


          Wikimedia </I
          "





          Giusto, un nuovo manager per wikimedia deve

          avere


          non solo la motivazione, ma soprattutto la


          movida!


          (rotfl)


          Trattano il sapere come divertimento

          notturno...


          e si


          vede.





          Il sapere non solo e' divertimento, ma deve pure

          essere

          gratis.



          Per distinguersi dalla tristezza di coloro che
          si

          illudono di continuare a fare del mercimonio

          sulla

          cultura.

          eccerto, perche adesso i professori a scuola ci
          vanno solo per la missione e non per portare a
          casa lo stipendio. Confondi "free as a speech"
          con "free as a
          beer"In italia se uno vuole fare un lavoro per i soldi, sicuramente non fa l'insegnate.
          • ... scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Sg@bbio
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: Leguleio



            " <I
            ed era realmente e

            profondamente


            motivada



            dalla missione di



            Wikimedia </I
            "







            Giusto, un nuovo manager per wikimedia
            deve


            avere



            non solo la motivazione, ma soprattutto
            la



            movida!



            (rotfl)



            Trattano il sapere come divertimento


            notturno...



            e si



            vede.








            Il sapere non solo e' divertimento, ma deve
            pure


            essere


            gratis.





            Per distinguersi dalla tristezza di coloro che

            si


            illudono di continuare a fare del mercimonio


            sulla


            cultura.



            eccerto, perche adesso i professori a scuola ci

            vanno solo per la missione e non per portare a

            casa lo stipendio. Confondi "free as a speech"

            con "free as a

            beer"

            In italia se uno vuole fare un lavoro per i
            soldi, sicuramente non fa
            l'insegnate.ci pensi tu a scrivere al ministero della pubblica istruzione per interrompere l'egorazione degli stipendi?
          • Leguleio scrive:
            Re: Giusto! :)

            ci pensi tu a scrivere al ministero della
            pubblica istruzione per interrompere l'egorazione
            degli
            stipendi?Chi risponde a sg@bbio impara a sg@bbiare.Erogazione, non egorazione.
          • ... scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Leguleio

            ci pensi tu a scrivere al ministero della

            pubblica istruzione per interrompere
            l'egorazione

            degli

            stipendi?

            Chi risponde a sg@bbio impara a sg@bbiare.
            Erogazione, non egorazione.te l'ho giatetto ma ripetita juvant ocameXXXXXsiscrive: rileggere e correggere gli errori di battitutra indica rispetto per la testata sulla quale si sceoive. qeusto divrebbe farti giungere ad una logia e serena conclusionje.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Giusto! :)
            Non hai capito nulla (e lugi interviene evitando di rispondere agli altri che l'hanno distrutto), in italia pensare di far soldi con l'insegnamento è pura utopia visto gli stipendi da fame che spesso ricevono. Uno in questo paese se fa questo mestiere, lo fa sicuramente con motivazioni che vanno oltre lo stipendio.
          • ... scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: Sg@bbio
            Non hai capito nulla (e lugi interviene evitando
            di rispondere agli altri che l'hanno distrutto),
            in italia pensare di far soldi con l'insegnamento
            è pura utopia visto gli stipendi da fame che
            spesso ricevono.

            Uno in questo paese se fa questo mestiere, lo fa
            sicuramente con motivazioni che vanno oltre lo
            stipendio.chi conosco io (110 con lode e bacio accademico) ha scelto di mollare la carriera universitaria e darsi all'insegnamento come ripiego perche in uni lo pagavano uno schifo.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Giusto! :)
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: Sg@bbio

            Non hai capito nulla (e lugi interviene evitando

            di rispondere agli altri che l'hanno distrutto),

            in italia pensare di far soldi con
            l'insegnamento

            è pura utopia visto gli stipendi da fame che

            spesso ricevono.



            Uno in questo paese se fa questo mestiere, lo fa

            sicuramente con motivazioni che vanno oltre lo

            stipendio.

            chi conosco io (110 con lode e bacio accademico)
            ha scelto di mollare la carriera universitaria e
            darsi all'insegnamento come ripiego perche in uni
            lo pagavano uno
            schifo.Non che gli stipendi degli insegnati siano poi cosi dignitosi.
    • ... scrive:
      Re: Giusto! :)
      - Scritto da: Leguleio
      " ed era realmente e profondamente motivada
      dalla missione di
      Wikimedia "

      Giusto, un nuovo manager per wikimedia deve avere
      non solo la motivazione, ma soprattutto la
      movida!
      (rotfl)
      Trattano il sapere come divertimento notturno...
      e si
      vede.prendere per il XXXX annunziata e' facile e divertente, ma ha un prezzo: rimozione post, blocco thread, ban del postatore.
      • panda rossa scrive:
        Re: Giusto! :)
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: Leguleio

        " <I
        ed era realmente e profondamente motivada

        dalla missione di

        Wikimedia </I
        "



        Giusto, un nuovo manager per wikimedia deve
        avere

        non solo la motivazione, ma soprattutto la

        movida!

        (rotfl)

        Trattano il sapere come divertimento notturno...

        e si

        vede.

        prendere per il XXXX annunziata e' facile e
        divertente, ma ha un prezzo: rimozione post,
        blocco thread, <b
        ban del </b

        <b
        postatore. </b
        magari!
    • ... scrive:
      Re: Giusto! :)
      - Scritto da: Leguleio
      " ed era realmente e profondamente motivada
      dalla missione di
      Wikimedia "

      Giusto, un nuovo manager per wikimedia deve avere
      non solo la motivazione, ma soprattutto la
      movida!
      (rotfl)
      Trattano il sapere come divertimento notturno...
      e si
      vede.che fai, sbeffeggi il T1000?
    • ... scrive:
      Re: Giusto! :)
      - Scritto da: Leguleio
      " ed era realmente e profondamente motivada
      dalla missione di
      Wikimedia "

      Giusto, un nuovo manager per wikimedia deve avere
      non solo la motivazione, ma soprattutto la
      movida!
      (rotfl)
      Trattano il sapere come divertimento notturno...
      e si
      vede.curioso, cancellano i miei post ma non il tuo...
    • ... scrive:
      Re: Giusto! :)
      - Scritto da: Leguleio
      " ed era realmente e profondamente motivada
      dalla missione di
      Wikimedia "

      Giusto, un nuovo manager per wikimedia deve avere
      non solo la motivazione, ma soprattutto la
      movida!
      (rotfl)
      Trattano il sapere come divertimento notturno...
      e si
      vede.l'atra volta quando hai preso per le natiche annunziata, quest'ultimo ti ha cancellato il post. cosa gli hai dato per non far ripetere la cancellazione questa volta?
Chiudi i commenti