Dati, grafici, statistiche: sfruttali a tuo vantaggio

Dati, grafici, statistiche: sfruttali a tuo vantaggio

L'Information Design è una vera e propria arte che, facendo leva sui numeri, sprigiona significati, informazioni e forza persuasiva: scoprine i segreti.
L'Information Design è una vera e propria arte che, facendo leva sui numeri, sprigiona significati, informazioni e forza persuasiva: scoprine i segreti.

La matematica non è un’opinione, ma in questi mesi è stato indubbio il fatto che con la matematica, la statistica e la rappresentazione grafica dei dati si possa eccome costruire movimenti di opinione più o meno importanti. L’intera gestione della pandemia ne è un esempio lampante e dimostra come il giusto grafico, con i giusti dati e la giusta chiave interpretativa possa essere tanto una leva informativa, quando a limite un’arma persuasiva, di grandissima importanza. Comporre grafici e rielaborare i dati, però, è qualcosa che spesso è complesso e non sempre risulta di facile lettura: in questo corso di Federica Fragapane puoi trovare tutti i segreti dell’Information Design sia che tu voglia utilizzare i grafici per comunicare, sia che tu voglia imparare a leggerli, capirli, interpretarli tra le righe ed evitare di rimanerne travolto.

Information Design: comunicare, capire

Il corso ha un costo limitato grazie allo sconto disponibile in queste ore: soli 9,99 euro (-75%) per 17 videolezioni on-demand della durata complessiva di 2 ore e 21 minuti, con 37 risorse aggiuntive e audio in inglese (con semplici sottotitoli in italiano).

Spiega Domestika sulla pagina dedicata al corso:

Per prima cosa conoscerai Federica Fragapane, information designer e insegnante del corso, che ti parlerà del suo percorso professionale e delle collaborazioni con grandi aziende e organizzazioni come Google, l’Onu, la BBC e la rivista Scientific American, oltre a presentarti le sue fonti d’ispirazione.

Poi ti addentrerai nell’ampio settore della visualizzazione di dati, scoprendone la funzione e il potenziale. Servendosi dei suoi progetti come supporto visivo, Federica materializza la delicata relazione tra il design delle informazioni e il pubblico destinatario. Con il suo aiuto scoprirai l’importanza della collaborazione quando si tenta di comprendere temi poco familiari.

A questo punto darai inizio al processo di design, selezionando le fonti e i dati da rappresentare. Imparerai a identificare fonti ufficiali e affidabili, e a scegliere dati significativi e affini all’obiettivo da comunicare. Creerai poi un set di dati con i Fogli Google ed esplorerai le differenze tra una tabella tradizionale e una rappresentazione grafica.

La rappresentazione grafica dei dati può avere un impatto enorme sulla formazione dell’opinione, sull’appetibilità dell’informazione statistica fornita e sull’interpretazione delle proporzionalità tra dati differenti. Il giusto grafico, insomma, può aiutare a comporre il giusto messaggio, rivelandosi un potente mezzo espressivo di grande utilità in molteplici occasioni. Il corso ti insegna i segreti del mestiere per sfruttare la forza dell’Information Design ed applicarlo ogni giorno per dar forza alle tue argomentazioni. Per procedere è sufficiente conoscere le basi di Adobe Illustrator, tutto il resto sarà una grande scoperta sulle ali dei numeri e delle percentuali.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 26 lug 2021
Link copiato negli appunti