Denunciato per video su YouTube

Succede a Pordenone, dove un 30enne ha pensato bene di filmare una donna disabile e di riderci su, pubblicando il tutto sul portalone di video-sharing
Succede a Pordenone, dove un 30enne ha pensato bene di filmare una donna disabile e di riderci su, pubblicando il tutto sul portalone di video-sharing

Il filmato non è più reperibile ed è quindi impossibile formulare un giudizio indipendente sugli avvenimenti. Di certo desta sensazione la notizia che un uomo di 30 anni di Pordenone sia stato denunciato per aver pubblicato su YouTube , il portalone del video sharing, un filmato registrato in pubblica piazza.

La ragione della denuncia sarebbe da ascrivere ai contenuti estremi del video , che viene descritto come un breve filmato realizzato col telefonino nel quale l’uomo, riprendendo una donna disabile di 40 anni che passeggiava nelle vie di un paese della provincia, esprimeva commenti e derisioni sul modo di camminare della donna.

Ad accorgersi della presenza di quel video sarebbe stata, raccontano le cronache locali, il fratello della vittima, che ha casualmente visualizzato quel filmato, decidendo subito dopo di rivolgersi alla compagnia dei Carabinieri di Pordenone. Questi ultimi sono facilmente risaliti all’autore del filmato che è stato denunciato all’autorità giudiziaria, mentre a YouTube è stato chiesto di oscurare il video, visualizzato alcune centinaia di volte.

A quanto pare la denuncia è per diffamazione aggravata a mezzo Internet .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 09 2007
Link copiato negli appunti