Disco Volante vive ancora

Riceviamo e volentieri pubblichiamo una lettera che descrive le nuove attività della telestreet finita nel mirino del ministero delle Comunicazioni
Riceviamo e volentieri pubblichiamo una lettera che descrive le nuove attività della telestreet finita nel mirino del ministero delle Comunicazioni


Roma – Non si ferma l’attività della piccola e vulcanica telestreet senigalliese.
Nonostante i sigilli ed il processo penale in corso , Disco Volante riprende l’attività. Attività che in realtà non si era mai fermata.

Grazie ad un accordo con il quotidiano online senigalliese Vivere Senigallia sarà possibile scaricare dal web i nuovi servizi di Disco Volante mai andati in onda ed una selezione dei migliori filmati già trasmessi.
“Siamo particolarmente vicini a Disco Volante – ha dichiarato Michele Pinto, editore del portale – la libertà di informazione è un valore fondamentale che ci sentiamo in dovere di difendere. Offrire il lavoro di Disco Volante agli abitanti del quartiere Porto, a tutti i senigalliesi e a chiunque lo voglia, seppur in maniera parziale, è un passo importante in questa direzione”.

Si tratta di una soluzione tampone perché la visione di Disco Volante sarà possibile solo per chi dispone di una connessione veloce, dall’ADSL in su, e perché non sarà possibile offrire tutti quei contributi che la telestreet riceve quotidianamente dagli abitanti del quartiere Porto e che rappresentano la sua vera ricchezza.

Ma è un passo avanti ed un passo importante. I servizi di Disco Volante, la cui qualità è testimoniata dalla recente vittoria del premio Ilaria Alpi, saranno nuovamente disponibili a tutti in alta qualità. Ed anche altre telestreet in tutto il paese potranno trasmetterli una volta scaricati dal web.

“Sui filmati non c’è copyright – spiega Enea Discepoli, responsabile di Disco Volante – la filosofia del mondo delle telestreet è quella della condivisione. Tutti possono usare i nostri servizi se ne citano la fonte e se non ne fanno un uso commerciale”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 08 2004
Link copiato negli appunti