DisplayPort Alt Mode 2: USB4 e video 16K

La Alternate Mode della nuova generazione DisplayPort rende la tecnologia compatibile con USB4: i primi device supportati arriveranno nel 2021.
La Alternate Mode della nuova generazione DisplayPort rende la tecnologia compatibile con USB4: i primi device supportati arriveranno nel 2021.

La Video Electronics Standards Association ha pubblicato oggi il documento che presenta il nuovo standard DisplayPort Alt Mode 2.0: sarà adottato dai primi dispositivi sul mercato a partire dal prossimo anno consentendo a uno slot USB4 di gestire segnale video con qualità equivalente a quanto già descritto nelle specifiche di DisplayPort 2.0 oltre che di occuparsi della trasmissione dei dati.

VESA annuncia DisplayPort Alt Mode 2.0

Garantito il supporto a schermi 4K con frequenza di refresh pari a 144 Hz e HDR, 8K (7680×4320 pixel) arrivando a 60 Hz con HDR e addirittura 16K (risoluzione 15360×8460 pixel) a 60 Hz con segnale compresso. Con la Alternate Mode un solo cavo USB4 connesso a slot USB-C potrà essere sfruttato per trasmettere in un’unica direzione (ad esempio dal computer al monitor) fino a 80 Gbps.

Il funzionamento dello standard DisplayPort Alt Mode 2.0

Nel comunicato VESA si cita il contributo fornito da Intel con le specifiche del layer di Thunderbolt, ritenuto determinante per la definizione di DisplayPort Alt Mode 2.0. La tecnologia troverà spazio non solo su computer desktop o laptop, ma anche su dispositivi mobile e presumibilmente sui visori dedicati a realtà aumentata e realtà virtuale.

Fonte: VESA
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti