Domini nei guai a causa dei brevetti

Non c'è pace per il settore: questa volta vengono presi di mira i domini nominali, quelli con estensione .name, che secondo una società americana sarebbero tutti soggetti ad un brevetto del 1999


Roma – Si chiama Nizza Group ed è la semisconosciuta società che intende rivendicare un proprio brevetto assegnatole nel 1999 negli Stati Uniti, brevetto che a suo parere incide direttamente sulle attività di naming collegate all’estensione internazionale.name.

Qualche giorno fa l’azienda, che ha interessi nel mondo del naming attraverso i domini.md (medical) e la società che li gestisce, EveryMD.com, ha denunciato formalmente due grandi nomi nel settore dei domini, vale a dire Network Solutions e Registration.com .

Al centro della contesa c’è il brevetto numero 6.671.714 rilasciato dall’ Ufficio americano sui trademark e i brevetti e che riguarda nientemeno che un “metodo, un apparato e un sistema business per le comunicazioni online verso destinatari online e offline”. Nel dettaglio, il brevetto parla di un’attività nella quale vengono rilasciati a terzi indirizzi email e indirizzi web che abbiano un riferimento al nome, cose come albert@smith.com, vale a dire “nome utente” seguito dall’estensione di dominio del proprio cognome.

Secondo Nizza Group il brevetto copre i domini.name, entrambi registrabili presso le due aziende denunciate. Fino a questo momento né Network Solutions né Register.com hanno rilasciato dichiarazioni in merito né è stato ancora chiarito quali siano le pretese di Nizza Group, oltre al riconoscimento dello status del proprio brevetto.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Punto informatico non dare notizie false
  • Anonimo scrive:
    LA RIVOLUZIONE ADSL?
    Alla redazione di Punto Informatico e ai visitatori...ma oggi 19 gennaio l'adsl telecom passa a 640?E' una notizia confermata o no?:p
    • Anonimo scrive:
      Re: LA RIVOLUZIONE ADSL?
      A quanto ne so oggi hanno iniziato a fare dell prove di upgrade quindi bisogna capitare tra i fortunati ma l'upgrade ufficiale sarà per tutti il 1° marzo
      • Ics-pi scrive:
        Re: LA RIVOLUZIONE ADSL?
        Sicuro? Fonti Telecom mi dicono che non si farà a causa dei providers che hanno fatto denuncia...
  • Anonimo scrive:
    -1 al 19 Gennaio
    :):):):):):):)
    • Ics-pi scrive:
      Re: -1 al 19 Gennaio
      Inutile che fai il conto, vedrai che non ci sarà l'upgrade, da fonti ufficiali la denuncia dei providers ha bloccato tutto :s
  • Anonimo scrive:
    -2 al 19 Gennaio
    :):):):):):)-2 al 19 Gennaio
  • Anonimo scrive:
    AIIP, Libero e AGCOM
    Per quale motivo tutti a rompere il c0gl10n1 a Telecom per il passaggio 256 -
    640 e nessuno ha aperto bocca quando libero ha fatto l'upgrade da 300 a 640 ai clienti che hanno scelto l'unbundling ??????????
    • opazz scrive:
      Re: AIIP, Libero e AGCOM
      Libero non è operatore dominante..Telecom si e può potenzialmente offrire offerte più economiche di tutti..
      • Ics-pi scrive:
        Re: AIIP, Libero e AGCOM
        Lo faccia allora :)Se vado a 640 e 256 invece di 640 e 128 sicuramente saranno piu' contenti i miei "clienti", :p
  • Anonimo scrive:
    "Liberta' di scelta"

    Per tutte queste ragioni, per i gravi possibili effetti sul mercato e i danni alla libertà di scelta dell'utenzaDeve essere proprio questa la motivazione dei competitor....La mia liberta' di scelta (gia' effettuata a suo tempo) viene invece danneggiata dalle proteste degli altri provider!Non dico che non abbiano ragione a lamentarsi, ma non mi possono far passare da pecorella smarrita perche' vogliono che finisca nelle loro fauci!SPiDeY
  • Anonimo scrive:
    Protestiamo in massa W la Telecom!
    Ragazzi facciamoci sentire che gli altri provider non provino a ribalatare le cose!Se non sono in grado di adeguarsi chiudano
    • Anonimo scrive:
      Re: Protestiamo in massa W la Telecom!
      - Scritto da: Anonimo
      Ragazzi facciamoci sentire che gli altri
      provider non provino a ribalatare le cose!
      Se non sono in grado di adeguarsi chiudanonon è proprio così, è chiaro che tutti guadagnamo dall'aumento della velocità ma deve essere fatto in modo che tutti possano offrire alla pari il serizio. purtroppo in italia solo telecom investe in infrastruttura ancora oggi e tuti vogliono solo rivendere servizi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Protestiamo in massa W la Telecom!
        - Scritto da: Anonimo
        [...] purtroppo in italia solo telecom
        investe in infrastruttura ancora oggi e tuti
        vogliono solo rivendere servizi.Ecco, il punto è questo: gli altri provider non sanno fare altro che lamentarsi per la posizione dominante di Telecom, ma di investire un euro per comprare le pandine con la scritta Wind e andare a mettere le proprie cosette nelle centrali non se ne parla...
    • Anonimo scrive:
      Re: Protestiamo in massa W la Telecom!
      - Scritto da: Anonimo
      Ragazzi facciamoci sentire che gli altri
      provider non provino a ribalatare le cose!
      Se non sono in grado di adeguarsi chiudanopensa che storia malvagia se per colpa di questi criminali l'upgrade non dovesse aver luogo!Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Protestiamo in massa W la Telecom!
      impara a scrivere prima...poi potrai iniziare a pensare...
      • Anonimo scrive:
        Re: Protestiamo in massa W la Telecom!
        - Scritto da: Anonimo
        impara a scrivere prima...poi potrai
        iniziare a pensare...scusa ma qui non servono commenti gratuiti..grazie.(se vuoi commentare, commenta sul serio.. "pensando".. )
    • Anonimo scrive:
      Re: Protestiamo in massa W la Telecom!
      - Scritto da: Anonimo
      Ragazzi facciamoci sentire che gli altri
      provider non provino a ribalatare le cose!
      Se non sono in grado di adeguarsi chiudanoL'aumento di banda è sicuramente una buona cosa.(ma sarà banda buona? oppure sarà una 640 intasata?)Tuttavia Telecom oggi spazza via la concorrenza sfruttando la sua posizione di vantaggio; domani la mette in c**o agli utenti imponendo le condizioni a loro più favorevoli.E se sbaragliata la concorrenza Telecom decidesse un aumento del 1000% dei prezzi?Oppure un ritorno alla banda inizialmente fornita?Chi glielo impedirebbe?Abbiamo firmato un contratto per una 256kb, no?Salutigl :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Protestiamo in massa W la Telecom!
        - Scritto da: Anonimo

        E se sbaragliata la concorrenza Telecom
        decidesse un aumento del 1000% dei prezzi?
        Oppure un ritorno alla banda inizialmente
        fornita?
        Chi glielo impedirebbe?Glielo impediremmo noi, mi pare ovvio! Apertura PER LEGGE agli operatori esteri a condizioni vantaggiosissime
        conseguente migrazione di tutti gli utenti ADSL verso questi
        CONCORRENZA.... e siamo punto e d'accapo. :)Qualcuno qui e' convinto che Telecom Italia voglia spazzare via la concorrenza per appropiarsi del mercato e sbattercelo in quel posto. Bene questa strategia poteva funzionare negli anni '70 (in qualsiasi mercato) quando i competitors erano esclusivamente interno, adesso che siamo circondati da dobermann che non aspettano altro di "invadere" un nuovo mercato non ha sesso proporre una politica dittatoriale: porterebbe inevitabilmente al fallimento.
  • Anonimo scrive:
    La verità è diversa?
    Scusate ma,se ho capito bene ci sono 2 tipologie di offerte da parte di telecom italia agli altri isp: (dal 19/01)1) linea adsl a 640k 24/24, con traffico illimitato al costo di 14 euro circa + iva al mese (prima allo stesso prezzo veniva offerta la 256K):per questo tipo di linea i ricavi/costi rimangono immutati e quindi nessuno ha da lamentarsi, anzi la totalità degli utenti ci guadagna!Qualsiasi polemica sarebbe pretestuosa.E mi sembra che l'isp ci guadagni una bella cifra: 20 euro al mese!2) linea adsl a consumo, ossia l'isp paga un tot a mb.Qua giustamente l'utente, avendo una velocità "teorica" doppia, potrebbe scaricare il doppio e l'isp ci guadagnerebbe di meno (perchè comunque non credo che mediamente andrà a perderci).Ma secondo voi questo tipo di adsl non è un pò una fregatura?se una persona naviga 1 ora al giorno spende circa 60 euro al mese + fisso, mentre se si fa un bel 24/24 ne spende 37/38.(con tele 2 anche meno, ma leggete le proteste sul servizio offerto!)cosa ne pensate?Vi invito inoltre a leggere le lamentele degli utenti tiscali e tele 2.La politica di questi isp è trasparente o no?Il servizio offerto è accettabile o no?Fanno forse navigare gente a consumo sfruttando le linee affittate per gli utenti a fisso e causando lentezze esasperanti?S.
    • Anonimo scrive:
      Re: La verità è diversa?

      1) linea adsl a 640k 24/24, con traffico
      illimitato al costo di 14 euro circa + iva
      al mese (prima allo stesso prezzo veniva
      offerta la 256K):scusa ma nn ho capito... 14 euro + iva per la flat??? mi sembra assurdo, pago io adesso 27 per le 20 ore mensili...
  • ryoga scrive:
    Provider!...... Provider?
    Vedo gente arrabbiata, stupita, che insulta.....ma volevo chiedervi..... perche' ci sono i "provider" arrabbiati? e soprattutto...di cosa?Prima di iniziare il tutto, capiamoci un attimo.... i "provider" denunciano.....chi denuncia? i "provider" denunciano Telecom? A casa mia, "Provider" significa "fornitore di servizi".Una societa' ( piccola, media o grande che sia ), che affitta dei cavi non si puo' definire "Provider" in quanto non e' "fornitore" di alcunche'.E' sempre la stessa cosa.....Piccole aziende con un capitale di investimento che si aggira sui 50/ 100 milioni, vogliono competere con aziende che hanno investito diverse centinaia di miliardi.Anche io potrei investire 50 / 100 milioni, ma non mi sognerei mai di aprire un'azienda, prendere in affitto le linee Telecom e poi fare la guerra a Telecom chiedendo che il governo imponga a quest'ultima di annullare il prezzo dell'affitto per garantirmi un mercato..... sbaglio in qualcosa?Non lo faccio perche' credo che questo sia un atteggiamento di assistenzialista che non "crea" nulla se non un disordine ed un disservizio sempre piu' pauroso.Utilizziamo i nomi propri e non quelli da marketing...queste piccole aziende non possono e non devono chiamarsi "provider" in quanto NON LO SONO. Capito?
    • Anonimo scrive:
      Re: Provider!...... Provider?
      Solo una domanda: ma secondo te perchè telecozza è oggi questo gigante incontrastabile?Forse perchè una volta esisteva solo lei?Bene continuiamo a far si che ci sia solo un'azienda nel mercato delle telecomunicazioni. Freghiamocene della concorrenza. Per caso hai un contratto adsl con telekom?
      • ryoga scrive:
        Re: Provider!...... Provider?
        - Scritto da: Anonimo
        Forse perchè una volta esisteva solo
        lei?E' una colpa? Dobbiamo distruggerla perche' lei e' la cattiva che esisteva gia' nei lontani anni '70?
        Bene continuiamo a far si che ci sia solo
        un'azienda nel mercato delle
        telecomunicazioni. Freghiamocene della
        concorrenza. Per me la concorrenza si chiama FASTWEB ( PUNTO! ).Tutto il resto e' solo spazzatura.Una domanda :Un'azienda che non ha un'infrastruttura come quella di Telecom ( sedi in ogni citta', dipendenti in ogni citta', cavi in ogni citta' ) e tutto cio' che ne deriva ( stipendi, luce, acqua, contratti, malattie , gas, auto, riparazioni, affitto del suolo etc.etc. ), ha costi maggiori o minori rispetto ad altre aziende?E perche' un'azienda (ne cito una ) Tiscali, che ha un numero molto ridotto di persone, non ha costi di infrastrutture ( se non in Sardegna ), deve avere la possibilita' di affittare 1 linea a 100 lire ( esempio ) e rivenderla a 100 utenti a 50 lire (esempio) cadauna?Perche' questa azienda deve guadagnarci + di Telecom ( al netto ) che e' la proprietaria della linea ( come lo sia diventata, non e' un problema mio, e' un problema della sinistra che ne ha permesso la privatizzazione. )Io mirerei a puntare il dito contro il monopolio di Enel e non di Telecom.Bye

        Per caso hai un contratto adsl con telekom?
      • Anonimo scrive:
        Re: Provider!...... Provider?
        - Scritto da: Anonimo
        Solo una domanda: ma secondo te
        perchè telecozza è oggi questo
        gigante incontrastabile?

        Forse perchè una volta esisteva solo
        lei?

        Bene continuiamo a far si che ci sia solo
        un'azienda nel mercato delle
        telecomunicazioni. Freghiamocene della
        concorrenza. il problema è un altro, telecom o telecozza come la chiami si è comprata dalla vecchia telecom statale le linee telefoniche spendendo qualcosa come 110 mila miliardi di vecchie lire, i nuovi soci in pratica hanno apgato carissima uan azienda che ha infrastrutture in molti casi obsolete da paura, e continua unica ora a investire in infrastrutture miliardi all'anno (45000 euro per ogni centralina per mettere l'adsl, conta quante centraline ahnno coperto e fa due conti) glia ltri invece che fanno oltre a comprare traffico da rivendere? Infostrada che aveva iniziato a creare una sua infrastruttura dove sta? e gli altri? Tele2 rivende solo traffico telecom ma poi usa e sfrutta la sua rete e via dicendo finoa quando possono sopravvivere queste aziende? fino a quando si può incassare senza investire? Non c'è concorrenza in Italia perchè chi entra nelle telecomunicazioni vuole guadagnare senza investire e lascia che a farlo sia solo telecom e oggi Fastwab certo che così non ci potranno essere altre aziende, ma non deve essere Telecom a morire solo perchè gli altri possano banchettare dei sui resti. Sarebbe come se io pretendessi che morisse il supermercato davanti al mio negozietto, perchè mi fa concorrenza, ma al tempo stesso però vivessi del traffico di gente che produce davanti a me per vendere prodotti primizie che ho e mi lamentassi quando il supermercato esce con uan offerta scontata.
        • warrior666 scrive:
          Re: Provider!...... Provider?
          Mah a me non piace sta storia dell'antitrust e del monopolio..Mi spiego ho sempre pensato che se avessi fatto un prodotto della madonna e avessi conquistato il 100% del mercato grazie alla qualità del prodotto, mi sarebbe stato un pò sulle palle che qualcuno mi dicesse stai violando la legge..Per quanto riguarda telecom il monopolio ce l'ha perchè ha comprato delle infrastrutture che a suo tempo sono state realizzate con i soldi di tutti i cittadini. E' stato un investimento enorme, ma è un pò come quando uno decide di comprare l'auto anziche affittarla o utilizzare i mezzi pubblici. E' un investimento che se lo puoi fare si ripaga da solo negl'anni, ed una volta ammortizzato è quasi tutto guadagno. Allora dovrebbero decidersi anche gl'altri isp a comprare dei pezzi di infrastruttura se volessero fare sul serio. Ma il panorama non mi sembra il migliore per investire anche perchè nel giro di qualche anno potrebbero uscire nuove teconoogie e rimpiazzare definitivamente il doppino. In questa situazione direi che la soluzione più equa sia che telecom non offra direttamente servizi di connettività, ma li rivenda solo ad altri isp, tra cui TIN ovviamente tutti alle stesse condizioni..cosa molto improbabile..Ma perchè dovrebbe farlo se non per imposizione del governo? Boh? Mi sembra ingiusto ma anche gl'altri provider non mi sembrano niente di più che parassiti che senza telecom non esisterebbero nemmeno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Provider!...... Provider?
      - Scritto da: ryoga
      Anche io potrei investire 50 / 100 milioni,
      ma non mi sognerei mai di aprire un'azienda,
      prendere in affitto le linee Telecom e poi
      fare la guerra a Telecom chiedendo che il
      governo imponga a quest'ultima di annullare
      il prezzo dell'affitto per garantirmi un
      mercato..... sbaglio in qualcosa?Sì: dimentichi che per non so quante decine di anni Telecom ha operato in un regime di monopolio ed è stata un'azienda di stato...Poi è sicuramente vero che la maggior parte dei provider si limita a rivendere... però è vero che quando il mercato è stato liberalizzato Telecom partiva da una posizione che definire dominante è dir poco, in quanto era l'unico operatore e proprietario di tutte le linee telefoniche italiane, e questo per il fatto che era la compagnia telefonica di Stato, non certo per la bravura dei suoi manager...
  • Anonimo scrive:
    Possano fottersi gli altri provider
    Sono dei ladri leggete su disservizi, fregano alla grande, libero light ha ciulato tutti, Tiscali sta ciulando i soldi a tutti, che se ne vadano e che chiudano, hanno rubato a un sacco di gente.Ora che Telecom fa qualcosa di grandioso per i clienti, si mettono in mezzo, bloccano la tecnologia, sono nocivi per il paese, i loro prodotti non vanno, meglio allora il monopolio di Telecom.Saluti
    • LoneWolf scrive:
      Re: Possano fottersi gli altri provider
      Ma tu hai provato l'ADSL 640 di Telecom?I primi 4 mesi mi è andata a 640 kbit/s, dopodiché dalla centrale mi hanno chiuso la banda a 256 kbit/s.Ho provato a fare gli speedtest a tutte le ore e in differenti periodi dell'anno, e non è migliorato nulla.Telecom vuole fregare tutti: ti vendono una 640 al costo di una 256, e poi ti dicono che non puoi lamentarti perché è il piano base; mentre io avrei potuto lamentarmi perché mi fornivano una 256 al prezzo di una 640.Aprite gli occhi!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Possano fottersi gli altri provider
        - Scritto da: LoneWolf
        Ma tu hai provato l'ADSL 640 di Telecom?
        I primi 4 mesi mi è andata a 640
        kbit/s, dopodiché dalla centrale mi
        hanno chiuso la banda a 256 kbit/s.
        Ho provato a fare gli speedtest a tutte le
        ore e in differenti periodi dell'anno, e non
        è migliorato nulla.

        Telecom vuole fregare tutti: ti vendono una
        640 al costo di una 256, e poi ti dicono che
        non puoi lamentarti perché è
        il piano base; mentre io avrei potuto
        lamentarmi perché mi fornivano una
        256 al prezzo di una 640.

        Aprite gli occhi!!!Allora tu stai delirando.Prego tutti e nessuno escluso di andare su disservizi, vedete cosa ha fatto Tiscali, mettete in google per favore libero light.Altra prova fingetevi clienti di infostrada, ti rispondono dopo 4 ore e ti mettono il telefono in faccia, provate a telefonare a Tiscali e fingetevi clienti.Posso capire qualche errore di telecom , ma sono davvero pochissimi , rispetto ai milioni fatti dagli altri provider.Aspetto ancora i soldi di 2 mesi di non navigazione con i ladri di libero light , non mi risponde nessuno, possano bruciare.Se sei ignorante non è colpa tua, vai in giappone per 30 euro navighi a 100 megabit, poi dopo puoi parlare.In italia wind statale blocca la tecnologia, vogliono farti pagare oro un servizio di merda, quando negli stati uniti navigano alla velocità della luce.Informati ignorante, senza offesa.Bye
        • opazz scrive:
          Re: Possano fottersi gli altri provider
          In mid stat virtus..E' vero che libero, wind, infostrada, tiscali, fanno CAGARE..E' vero che Telecom fa gli affari suoi con le sue adsl..E' vero che qualunque (o quasi) operatore deve operare passando dal dominant che è Telecom..Imho.. Non c'è libertà di mercato ne voglia di aggiornare le infrastrutture..
        • LoneWolf scrive:
          Re: Possano fottersi gli altri provider
          A parte che tu non sei nessuno per dire che io sono un ignorante; non hai fornito certo le tue credenziali per dimostrare che sei un esperto del settore.Inoltre, mi sono limitato a riportare la mia situazione con Telecom, che mi fa pagare una 640 e mi fornisce una 256.Se tu hai i paraocchi è un problema tuo; se vuoi essere di opinione contraria alla mia mi va bene; ma abbassa la cresta e non insultare, per favore!
          • Anonimo scrive:
            Re: Possano fottersi gli altri provider
            - Scritto da: LoneWolf
            A parte che tu non sei nessuno per dire che
            io sono un ignorante; non hai fornito certo
            le tue credenziali per dimostrare che sei un
            esperto del settore.Ho fatto per primo adsl con libero , appena venne fuori.Le ho passate tutte , leggo i news tutti i giorni da 5 anni, le ho viste tutte, planetsec, edisontel, libero light, le furbate di wind, galactica, hanno fottuto tutti e senza ritegno.Google la prova per sempre.....
            Inoltre, mi sono limitato a riportare la mia
            situazione con Telecom, che mi fa pagare una
            640 e mi fornisce una 256.Allora un errore è fiseologico e me ne dispiace, l''incidenza è bassissima.
            Se tu hai i paraocchi è un problema
            tuo; se vuoi essere di opinione contraria
            alla mia mi va bene; ma abbassa la cresta e
            non insultare, per favore!Io non ho insultato mi dispiace, sai cosa vuol dire ignorante?COlui che ignora, tu ignori la verità, ovvero che i provider fanno i loro interessi e fottono alla grande,Tiscali blocca i pacchetti di banda perché non ce la fa a gestire i clienti, lo stesso faceva Libero light.Che schifo, come fai a difenderli , ma per piacere.....
          • LoneWolf scrive:
            Re: Possano fottersi gli altri provider
            - Scritto da: Anonimo
            Tiscali blocca i pacchetti di banda
            perché non ce la fa a gestire i
            clienti, lo stesso faceva Libero light.
            Che schifo, come fai a difenderli , ma per
            piacere.....E' qui che sta il tuo errore; io non ignoro nulla, e non sto difendendo i vari Wind, Tiscali, Elitel, ecc.Semplicemente sto cercando di farvi capire che Telecom Italia non è meglio degli altri.Leggendo altri commenti, ho visto che certe persone sono estasiate all'idea dell'aumento della banda.Ma a questo punto io mi chiedo: se già prima le linee non reggevano il traffico generato dalle ADSL, che in prevalenza erano delle 256, come potranno reggere il traffico generato da ADSL che vengono tramutate in 640?Da me lo stratagemma l'avevano già adottato: mi avevano chiuso la banda a 256 e tanti saluti...Stimo molto di più Elitel, che dopo 7 mesi mi ha mandato a casa una lettera con scritto che non riuscivano più a fornire il servizio che avevo richiesto (ADSL 640), e che potevo recedere dal contratto anche immediatamente senza conseguenze legali.Telecom, invece, scorrettamente, mi ha tagliato la banda e mi ha fatto pagare un servizio che non mi forniva.Io non ignoro, pondero... ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Possano fottersi gli altri provider
            - Scritto da: LoneWolf
            A parte che tu non sei nessuno per dire che
            io sono un ignorante; non hai fornito certo
            le tue credenziali per dimostrare che sei un
            esperto del settore.
            Inoltre, mi sono limitato a riportare la mia
            situazione con Telecom, che mi fa pagare una
            640 e mi fornisce una 256.
            Se tu hai i paraocchi è un problema
            tuo; se vuoi essere di opinione contraria
            alla mia mi va bene; ma abbassa la cresta e
            non insultare, per favore!ti ha solod etto che a fronte di alcuni clienti telecom scontenti ci sono invece la quasi totalità di clienti wind libero e tiscali scontenti, in pratica se in telecom glis contenti sono il 30% nelgi altri citati sopra sono il 90%tutto li
      • Anonimo scrive:
        Re: Possano fottersi gli altri provider
        - Scritto da: LoneWolf
        Ma tu hai provato l'ADSL 640 di Telecom?
        I primi 4 mesi mi è andata a 640
        kbit/s, dopodiché dalla centrale mi
        hanno chiuso la banda a 256 kbit/s.Si l'ho provata. Scarico quasi sempre a 80Kb/sec tranne in alcuni orari di punta in cui arrivo a 60Kb/sec. Ne ho provate più di una. Sono due anni che lavora sempre allo stesso modo.
        • LoneWolf scrive:
          Re: Possano fottersi gli altri provider
          Beh, ti invidio, perché a me non va mai a più di 29 kbyte/s, cioé meno di una ADSL 256.Sarò sfortunato io...==================================Modificato dall'autore il 14/01/2004 13.27.49
          • Anonimo scrive:
            Re: Possano fottersi gli altri provider
            Guarda anche io ho una alice da oramai tempo immemorabile (ex cliente bbb) ti sembra strano ma non ho mai avuto un problema e sono connesso praticamente 24h al giorno ...di scaricare scarico di navigare navigo .... il servizio di assistenza non so .... quelle poke volte che ho chiamato mi hanno risolto i problemi ... che dirti ...Sarò fortunato io!
      • CoreDump scrive:
        Re: Possano fottersi gli altri provider
        Guarda sinceramente io ho una 640/128 alice da ormai 7 mesie a parte 5 giorni di seguito senza connessione per un'erroretecnico in centrale e qualche disconessione la velocità in downloadè sempre sui 77-78 kb, se fossi in te riempirei di chiamatel'assistenza e cercherei di parlare con un tecnico perchèprobabilmente hanno fatto qualche errore in centrale.Saluti.- Scritto da: LoneWolf
        Ma tu hai provato l'ADSL 640 di Telecom?
        I primi 4 mesi mi è andata a 640
        kbit/s, dopodiché dalla centrale mi
        hanno chiuso la banda a 256 kbit/s.
        Ho provato a fare gli speedtest a tutte le
        ore e in differenti periodi dell'anno, e non
        è migliorato nulla.

        Telecom vuole fregare tutti: ti vendono una
        640 al costo di una 256, e poi ti dicono che
        non puoi lamentarti perché è
        il piano base; mentre io avrei potuto
        lamentarmi perché mi fornivano una
        256 al prezzo di una 640.

        Aprite gli occhi!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Possano fottersi gli altri provider
        - Scritto da: LoneWolf
        Ma tu hai provato l'ADSL 640 di Telecom?
        I primi 4 mesi mi è andata a 640
        kbit/s, dopodiché dalla centrale mi
        hanno chiuso la banda a 256 kbit/s.
        Ho provato a fare gli speedtest a tutte le
        ore e in differenti periodi dell'anno, e non
        è migliorato nulla.Hai finito di fare copia e incolla di questa stronzata ?
    • Anonimo scrive:
      Grazie
      Per le critiche garbate rivolte a tutta la categoria. Certo aiuteranno a migliorare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Possano fottersi gli altri provider
      Che gente......Non riesci a vedere oltre al tuo naso.Io ho un abbo con un provider che non è sicuramente telekozza è ne sono stracontento (NGI per la precisione), ma a parte questo, se telekozza puo' fare queste cose pensi che siano gli utenti a beneficiarne giusto? e invece non hai capito na mazza!!!!!!!!!!! a lungo andare se a telekom non levano questo status di primadonna nel mercato adsl (scissione tra provider e infrastrutture) arrivi a capire che potrebbe fare il buono e il cattivo tempo? arrivi a pensare che potrebbe fare il prezzo che vuole visto che nessuno puo' competere con lei. Aprite gli occhi telekomani, perchè tanto sono solo quelli che hanno telekom come provider a dire ste stronzate, la concorrenza è fondamentale perchè l'utente finale abbia dei vantaggi; non gongolatevi adesso di poter navigare a banda raddoppiata (e qui ancora voglio vedere se sia una cosa possibile......) quando magari in un futuri dominato solamente da tekozza vi vedete roddoppiare il costo dell'abbonamento.APRITE GLI OCCHI!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Possano fottersi gli altri provider
        - Scritto da: Anonimo
        Che gente......
        Non riesci a vedere oltre al tuo naso.
        Io ho un abbo con un provider che non
        è sicuramente telekozza è ne
        sono stracontento (NGI per la precisione),Bravo piccolo lord delle mie palle!!!!Tra un mesetto sarai qui a piangere e dire che ti hanno segato la banda.Innanzitutto i provider fanno quello che gli pare , non esiste legislazione atta a tutelare gli utenti finali.I contratti sono la prova palese di contraenti forti , tu utente hai qualche diritto? qualcuno ti tutela.Aspetta ancora un po' e prega dio che non abbiano un giro di affari troppo elevato la tua cara ngi, poi i tuoi benefici li vanti nel water.Semplicemnte per ora hanno un volume di clienti che permette loro di darti piena o quasi banda.
        ma a parte questo, se telekozza puo' fare
        queste cose pensi che siano gli utenti a
        beneficiarne giusto? e invece non hai capito
        na mazza!!!!!!!!!!! a lungo andare se a
        telekom non levano questo status di
        primadonna nel mercato adsl (scissione tra
        provider e infrastrutture) arrivi a capire
        che potrebbe fare il buono e il cattivo
        tempo? arrivi a pensare che potrebbe fare il
        prezzo che vuole visto che nessuno puo'
        competere con lei. Aprite gli occhi
        telekomani, perchè tanto sono solo
        quelli che hanno telekom come provider a
        dire ste stronzate, la concorrenza è
        fondamentale perchè l'utente finale
        abbia dei vantaggi; non gongolatevi adesso
        di poter navigare a banda raddoppiata (e qui
        ancora voglio vedere se sia una cosa
        possibile......) quando magari in un futuri
        dominato solamente da tekozza vi vedete
        roddoppiare il costo dell'abbonamento.Allora io so bene che il monopolio è nocivo e la mia affermazione era dettata dalla stizza.Quello che chiedo è che la legislazione sia a favore degli utenti un minimo.COmunque sei un ignorante, già che hai sottoscritto un provider diverso da telecom lo dimostra.Le linee sono loro e sono solo dei viscidi intermediari che rubano soldi.Se hai un problema ti rispondono mi dispiace io non posso fare niente dipendiamo da telecom.questo è già un monopolio mascherato, sveglia.PRega dio di non avere il benche minimo problema.....Telecom ha in mano tutto e gli altri provider che si mettano d'accordo e che creino cablature e centrali nuove, basta fare i parassiti.Sono solo degli intermediari mettitelo in testa!

        APRITE GLI OCCHI!!!!!
        • Alessandrox scrive:
          Re: Possano fottersi gli altri provider
          - Scritto da: Anonimo
          Bravo piccolo lord delle mie palle!!!!
          Tra un mesetto sarai qui a piangere e dire
          che ti hanno segato la banda.
          Innanzitutto i provider fanno quello che gli
          pare , non esiste legislazione atta a
          tutelare gli utenti finali.
          I contratti sono la prova palese di
          contraenti forti , tu utente hai qualche
          diritto? qualcuno ti tutela.E tra questi providers c'e' pure telecom che mi pare faccia proprio esattamente quello che gli pare, solo che ha la proprieta' di tutta l' infrastruttura telecomunicativa pubblica italiana.Questa e' l' unica differenza.
          Aspetta ancora un po' e prega dio che non
          abbiano un giro di affari troppo elevato la
          tua cara ngi, poi i tuoi benefici li vanti
          nel water.
          Semplicemnte per ora hanno un volume di
          clienti che permette loro di darti piena o
          quasi banda.Il fatto che certi providers poi siano poco affidabili e' un'altra questione ma certamente in parte e' conseguenza dell' avere un fornitore unico di infrastruttura e del fatto che questo fornitore (che ricordiamolo per una buona parte e' STATALE) concorre con i clienti... questa e' una stortura nel mercato che non favorisce la nascita di providers efficenti ed intraprendenti.
          Allora io so bene che il monopolio è
          nocivo e la mia affermazione era dettata
          dalla stizza.
          Quello che chiedo è che la
          legislazione sia a favore degli utenti un
          minimo.E ci mancherebbe, su questo siamo daccordo tutti ma se lo stato lascia che una sua azienda sia l' unica nel suo settore, preparandogli il terreno per 50 anni ma chi le deve fare e le deve far rispettare le leggi? Uno stato che nemmeno rispetta lle leggi (vedi antitrust) che fa'? Ma stiamo scherzando?
          Le linee sono loro e sono solo dei viscidi
          intermediari che rubano soldi.In questo paese ci sono poche alternative all' intermediazione. e sono comunque piu' costose.Il perche' l' ho gia' spiegato.
          Se hai un problema ti rispondono mi dispiace
          io non posso fare niente dipendiamo da
          telecom.In parte e' vero, in parte fanno un po' a scaricabarile ma la parte di vero e' tanta. Lo so per esperienza avendo lavorato per un provider, la telecom praticava dei prezzi assurdi mente per se stessa si trattava bene....
          questo è già un monopolio
          mascherato, sveglia.
          PRega dio di non avere il benche minimo
          problema.....
          Telecom ha in mano tutto e gli altri
          provider che si mettano d'accordo e che
          creino cablature e centrali nuove, basta
          fare i parassiti.Questa sarebbe una buona idea, un consorzio tra providers... il fatto e' che e' stramaledettamente difficile mettere daccordo tante persone in un consorzio che avrebbe dimensioni regionali o anche nazionali.
      • LoneWolf scrive:
        Re: Possano fottersi gli altri provider
        Io ho Telecom, e ti posso dire che: HAI PERFETTAMENTE RAGIONE!Ho una ADSL 640, e mi hanno tagliato la banda a 256 kbit/s; però il prezzo dell'ADSL mica l'hanno tagliato!!!Quindi, se già prima non riuscivano a reggere il traffico di pacchetti in entrata e uscita, figuriamoci ora che aprono la banda sia in upload che in download...
        • Anonimo scrive:
          Re: Possano fottersi gli altri provider
          Io ho due linee adsl intestate alla mia ditta, personalmente tiscali ha sempre dato grossi problemi e l'assistenza (quando non riattaccava il telefono) e' sempre stata inesistente perche' hanno sempre e solo inventato scuse banali per i disservizi.Telecom almeno risponde subito alle mie richieste e al max nel giro di un giorno mi ricontatta per sistemare il problema.Non voglio entrare nel discorso dei problemi di banda e scaricabarile vario per l' affitto della banda fra altri provider e telecom (anche se ngi pur essendo concorrente mi risulta che non abbia nessun problema di banda, promette e mantiene ma si accontenta di guadagnare un pelino di meno rispetto agli altri) ma una cosa credo sia sicura, almeno ci dovrebbe essere piu' serietà nell'assistenza e in generale nel seguire i clienti.
  • Anonimo scrive:
    PROVIDER COME NGI E M4DSL COSA FARANNO?
    Dal 19 cambieranno anche i loro listini cosi potremo pingare "bene"?
  • Anonimo scrive:
    x' la SINISTRA non dice nulla???
    (ma anche la destra, il centro.... l'alto.... il basso...) su questo gigantesco conflitto di interessi?possibile che solo in Italia possa esistere un unico proprietario del cavo (telecom italia) ed un unico grande distributore di servizi (telecom italia network)????Qui veramente scadiamo nel ridicolo perchè viene meno il prioncipio della libera concorrenza: Telecom se ne frega, tanto i servizi li rivende la sorellina TIN.....Questa è una vergogna e NESSUNO, da Rifondazione a Fiamma Tricolore dice o fa NULLA !!!e l'authority?....badate bene che la stessa cosa succede con ENEL....ed il silenzio impera!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: x' la SINISTRA non dice nulla???
      La sinistra non dicenulla perchè Telecom l'ha privatizzata lei vendendola (o meglio svendendola) agli amici...Cosa vuoi aspettarti da Prodi & C., amiconi di gente come Tanzi???
      • Anonimo scrive:
        Re: x' la SINISTRA non dice nulla???
        - Scritto da: Anonimo
        La sinistra non dicenulla perchè
        Telecom l'ha privatizzata lei vendendola (o
        meglio svendendola) agli amici...
        Cosa vuoi aspettarti da Prodi & C., amiconi
        di gente come Tanzi???Indubbiamente prodi & c hanno sbagliato privatizzando la telecom nel modo in cui hanno fatto... ma di qua a dire che sono amiconi di Tanzi ne corre... alle ultime politiche Tanzi è stato quello che ha dato il più grosso contributo elettorale a Forza Italia (mi pare circa 400.000.000). Questo tanto per le amicizie.
    • Anonimo scrive:
      Re: x' la SINISTRA non dice nulla???
      - Scritto da: Anonimo
      (ma anche la destra, il centro....
      l'alto.... il basso...) su questo gigantesco
      conflitto di interessi?
      possibile che solo in Italia possa esistere
      un unico proprietario del cavo (telecom
      italia) ed un unico grande distributore di
      servizi (telecom italia network)????
      Qui veramente scadiamo nel ridicolo
      perchè viene meno il prioncipio della
      libera concorrenza: Telecom se ne frega,
      tanto i servizi li rivende la sorellina
      TIN.....
      Questa è una vergogna e NESSUNO, da
      Rifondazione a Fiamma Tricolore dice o fa
      NULLA !!!
      e l'authority?

      ....
      badate bene che la stessa cosa succede con
      ENEL....
      ed il silenzio impera!!!tu cosa stai facendo?
      • Anonimo scrive:
        Re: x' la SINISTRA non dice nulla???
        (sono il creatore del thread)io sto scrivendo qui, cosa vuoi che faccia di +?io intendo dire i politici, non certo i lettori di punto informatico di destra o sinistra.Io cerco solo di far capire che di anomalie in Italia ce ne sono tante e non tutte fanno capo al "piccolo nano" o a Guglielmo Cancelli.Purtroppo però in Italia non si fa nulla se le cose non sono loro.Andando ulteriorment OT, qualcuno mi spiega il perchè di quanto scrivo qui sotto?esempio:- compro una casa nuova e voglio mettere il telefono- vado da Tele2 o Wind o Albacom o chissachi a chiedere la linea perchè voglio fare con loro il contratto perchè ritengo che le condizioni siano migliori o perchè la venditrice è più carina (per un qualsiasi motivo, intendo....). per semplificare, chiamo questa compagnia "CompX"- CompX mi dice: "ok, ma deve andare da Telecom per chiedere l'allacciamento"e fin qui potrei anche capire, Telecom è proprietaria del cavo...- VAdo da Telecom a chiedere quanto mi serve: SORPRESA! Sono obbligato a pagare 1 anno di canone!!!!!!!!! e non c'è verso!!! se non paghi il canone di 1 anno, non ti danno la linea!!! Per me questa cosa è assurda, da vero e propria Repubblica delle banane!!!Ma, tant'è .... chi se ne frega.... Telecom è di Tronchetti Provera.....bah...povera ItaliaQuindi... per tornare all'argomento originale:ADSL, Telecom, raddoppio della banda...Telecom fa quello che fa da sempre, i propri comodiLa par condicio si applica solo alla politica, se questo o quel politico vanno in TV o sul giornale 3 secondi o 3 minuti.Il monopolio Telecom è vivo e vegeto.Quando uscì sul mercato l'ADSL, la banda minima era 256 perchè, si diceva, il doppino italiano è vecchio e non reggerebbe volumi eccessivi di traffico e blah blah blah....bene....vi risulta che abbiano ricablato l'Italia con linee analogiche nuove????a me noquando io chiesi l'ADSL per la mia utenza casalinga, mi dissero che il cavo da casa mia alla centralina era troppo vecchio.... :sFa niente che sei mesi dopo improvvisamente l'ADSL fosse disponibile.... (da me di tecnici a tirarmi un altro cavo non li ho mai visti...)Ed ora la banda minima passa a 640.... bah... per me è solo una mossa per tagliare alla radice la possibiltà di concorrenza....E domani sriverò di Enel....
    • Anonimo scrive:
      Re: x' la SINISTRA non dice nulla???
      - Scritto da: Anonimo
      (ma anche la destra, il centro....
      l'alto.... il basso...) su questo gigantesco
      conflitto di interessi?
      possibile che solo in Italia possa esistere
      un unico proprietario del cavo (telecom
      italia) ed un unico grande distributore di
      servizi (telecom italia network)????questo avviene perchè chi ha comprato al telecom dalla stato la ha pagata salata e forse più di quello che valeva allora, in ogni caso al telcoma attuale ha comprato tutto dallo stato e si è presa strutture impainti e personale anche in esubero coem sempre negli enti statali, certo che stanno zitti, altrove appena comprata una telcome italia avrebbero fatto fuori emtà del personale inutile
      Qui veramente scadiamo nel ridicolo
      perchè viene meno il prioncipio della
      libera concorrenza: Telecom se ne frega,
      tanto i servizi li rivende la sorellina
      TIN.....la concorrenza va bene ma deve essere anche pagata, non si può pretendere che prima mi compriu una azienda che definire azienda era troppo, e ci investi e lavorassi per mettarla a posto e poi vedermela smembrare solo eprchè non c'è concorrenza e altri non sono disposti a spendere per investire in infrastrutture..La concorrenza la puoi favorire aporendo il mercato am non puoi pretendere di togliere a chi è grande è ha apgato per esserlo per dare a che oggi vuole guadagnare senza rischi. Tiscali perchè non investe in infrastrutture in italia e compra e investe all'estero? perchè tanto qui puoi passare da telecome e poi piangere che telecom è cara, si è cara è vero ma con quello che la hanno apgata vorrei vedere te.
      ....
      badate bene che la stessa cosa succede con
      ENEL....
      ed il silenzio impera!!!chi ha sempre voluto e difeso el aziende statali? chi avrebbe voluto fare della fiat una azienda statale? il male italiano è avere mantenuto monopoli statali per troppi anni incvece di lasiare liberta di emrcato e ricorda che una volta non era così, prima dell'enel nazionale erano diversi i produttori e distributori.
  • Anonimo scrive:
    Il vero motivo di questa operazione
    E' che come molti (e se non sbaglio anche la UE) hanno osservato un accesso a 256Kbit non è vera banda larga o è un compromesso perché non consente video streming ottimale.Telecom non fa che abolire l'accesso a 256 considerato da molti (fuori dall'italia) "anomalo".Se l'erano inventato per avvicinare gli italiani, taccagni quando si tratta di apgar servizi, all'ADSL.Adesso che un c'è un "parco buoi" di 25000000 di line attive si può andare oltre e fare la vera banad larga.Da 640 in su.Il resto son fregnacce.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il vero motivo di questa operazione
      Per curiosità nessuno sa come hanno fatto paesi che si sono lanciati sulla banda larga prima dell'italia?La Francia che e' sempre stata abbastanza avanti con le tecnologie, la Germania o l'Inghilterra ecc.. non vengono anche loro da un passato di monopolio?Ingenuamente mi verrebbe da dire, analizziamo come se la sono cavata loro e facciamo in modo da non cadere negli stessi errori- Scritto da: Anonimo
      E' che come molti (e se non sbaglio anche la
      UE) hanno osservato un accesso a 256Kbit non
      è vera banda larga o è un
      compromesso perché non consente video
      streming ottimale.

      Telecom non fa che abolire l'accesso a 256
      considerato da molti (fuori dall'italia)
      "anomalo".

      Se l'erano inventato per avvicinare gli
      italiani, taccagni quando si tratta di apgar
      servizi, all'ADSL.
      Adesso che un c'è un "parco buoi" di
      25000000 di line attive si può andare
      oltre e fare la vera banad larga.
      Da 640 in su.

      Il resto son fregnacce.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il vero motivo di questa operazione
      - Scritto da: Anonimo
      E' che come molti (e se non sbaglio anche la
      UE) hanno osservato un accesso a 256Kbit non
      è vera banda larga o è un
      compromesso perché non consente video
      streming ottimale.

      Telecom non fa che abolire l'accesso a 256
      considerato da molti (fuori dall'italia)
      "anomalo".

      Se l'erano inventato per avvicinare gli
      italiani, taccagni quando si tratta di apgar
      servizi, all'ADSL.
      Adesso che un c'è un "parco buoi" di
      25000000 di line attive si può andare
      oltre e fare la vera banad larga.
      Da 640 in su.

      Il resto son fregnacce.infatti pensa che sta trovata è stata fatta per spennare al solito i poveri ignari.L'upgrade consiste semplicemente nella modifica di uno script che limita i pacchetti.Ecco perché sulla carta è semplice sempliceBye
  • Anonimo scrive:
    Fatti loro!
    A me interessa avere più banda, il servizio migliore e al costo più basso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fatti loro!
      - Scritto da: Anonimo
      A me interessa avere più banda, il
      servizio migliore e al costo più
      basso.Ah, vuoi dire che il monopolio ti garantisce prezzi bassi?Caspita. Aspetta che me la scrivo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Fatti loro!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        A me interessa avere più banda, il

        servizio migliore e al costo più

        basso.

        Ah, vuoi dire che il monopolio ti garantisce
        prezzi bassi?
        Caspita. Aspetta che me la scrivo.SVEGLIA!!! I CONCORRENTI STANNO LOTTANDOPER TENERE I PREZZI ALTI.Se non l'hai ancora capito, questo è un CARTELLO, non concorrenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fatti loro!
      Ma che te magni la mattina? Pane e ignoranza?
    • Akiro scrive:
      Re: Fatti loro!
      bhe, se non ti interessa favori il monopolio... poi un domani non lamentarti se quelli della Telecom si alzano una mattina e decidon di fare come pare e piace a lorobyez(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sti cazzi
      sti cazzi. a me mi portano la linea da 256 a 640 senza incremento di prezzo:pMe ne fotto della concorrenza , che muoiano pure.Tanto non sono meglio di telecom , almeno telecom fa campare un po' di tecnici e gente varia per l'italia.Avete mai provato l'adsl tiscali ? fa schifo ma nel vero senso della parola
      • LoneWolf scrive:
        Re: Sti cazzi
        Ma tu hai provato l'ADSL 640 di Telecom?I primi 4 mesi mi è andata a 640 kbit/s, dopodiché dalla centrale mi hanno chiuso la banda a 256 kbit/s.Ho provato a fare gli speedtest a tutte le ore e in differenti periodi dell'anno, e non è migliorato nulla.Telecom vuole fregare tutti: ti vendono una 640 al costo di una 256, e poi ti dicono che non puoi lamentarti perché è il piano base; mentre io avrei potuto lamentarmi perché mi fornivano una 256 al prezzo di una 640.Aprite gli occhi!!!
  • Anonimo scrive:
    ricablare l'italia
    perchè qualcuno non mette su una nuova infrastruttura FISICA e non si intromette nei servizi che si appoggiano su tale infrastruttura, facendo così da fornitore di cavi/centraline ecc?senza davvero intromettersi minimamente in ciò che vi succede: lasciando il lavoro alle TLC
    • Anonimo scrive:
      Re: ricablare l'italia
      Difatti pensavano tutti di fare il WiFi e scavalcare il problema dell'ultimo miglio, poi hanno visto che ci vogliono soldi anche per le antenne WiFi e per i cavi a valle.Ne hai visto uno cha abbia offerto l'accesso WiFi alternativo a Tlecom su tutta italia a larga banda a casa tua? O anche solo su una regione o grossa città.Il problem non è ne l'ultimo miglio ne il dominio di Telecom: il problema è che in Italia chi ha i soldi vuole fare i soldi facili.Capitalisti seri che sappiano investire a lungo termine, facendo ricerca e sapendo che il capitale non rientra nei primi sei mesi non se ne vedono più.Ho fanno le holding in paesi fantoccio o fanno la fabbrichetta con al più 10 dipendenti.L'industri Italiana langue.
      • Anonimo scrive:
        Re: ricablare l'italia

        Ne hai visto uno cha abbia offerto l'accesso
        WiFi alternativo a Tlecom su tutta italia a
        larga banda a casa tua? O anche solo su una
        regione o grossa città.Ehehehedella serie: non ho letto le normative che assegnano a Telecom tutto e di piu', non mi sono accorto dell'operazione Megabeam e non ho tenuto conto del mercato. Pero' critico tutto.
      • Anonimo scrive:
        Re: ricablare l'italia
        - Scritto da: Anonimo
        Difatti pensavano tutti di fare il WiFi e
        scavalcare il problema dell'ultimo miglio,
        poi hanno visto che ci vogliono soldi anche
        per le antenne WiFi e per i cavi a valle.

        Ne hai visto uno cha abbia offerto l'accesso
        WiFi alternativo a Tlecom su tutta italia a
        larga banda a casa tua? O anche solo su una
        regione o grossa città.Io si!!!Non so se funziona o se sia una bufala ma nella zona di Padova esiste una azienda che promette collegamenti wireless a 11 Mbit/sec con anche servizi di telefonia...Vai a vedere su www.skytek.it
        • Anonimo scrive:
          Re: ricablare l'italia

          Vai a vedere su www.skytek.itma è compreso anche il servizio di chirurgua plastica per eliminarmi le sgradevoli tette enormi che mi cresceranno dopo le radiazioni?
    • Anonimo scrive:
      Re: ricablare l'italia
      - Scritto da: Anonimo
      perchè qualcuno non mette su una
      nuova infrastruttura FISICAOttima idea, ci troviamo domani mattina alle 7 in Duomo a Milano, che cominciamo da lì. Tu porta i cavi che io porto il piccone.
      • Anonimo scrive:
        Re: ricablare l'italia
      • Anonimo scrive:
        Re: ricablare l'italia

        Ottima idea, ci troviamo domani mattina alle
        7 in Duomo a Milano, che cominciamo da
        lì. Tu porta i cavi che io porto il
        piccone.Ancora con questa boiata. Ma smettila sei ridicolo. Piuttosto tira fuori argomenti concreti. Fastweb ha cablato e ora offre quello che vuole. 10Mbit di banda.Se lo facessero anche gli altri provider non ci sarebbe neanche questa discussione. Il problema è che nessuno vuole investire è più comodo usare le strutture che già ci sono e comprandole quando servono. Ecco vedi, non rischi neanche un po' del capitale, perché paghi in base a quello che vendi.Bel modo di lavorare, rischio 0, ma che non vengano a rompere le palle quando questo non gli conviene più.
        • Anonimo scrive:
          Re: ricablare l'italia
          - Scritto da: Anonimo

          Ottima idea, ci troviamo domani mattina
          alle

          7 in Duomo a Milano, che cominciamo da

          lì. Tu porta i cavi che io porto
          il

          piccone.

          Ancora con questa boiata. Ma smettila sei
          ridicolo. Piuttosto tira fuori argomenti
          concreti. Fastweb ha cablato e ora offre
          quello che vuole. 10Mbit di banda.Ridicolo sei tu. Quanta parte del territorio italiano ha cablato FastWeb? E quanto ci ha tenuto? E lo sai che FW non è partita dal nulla, perchè ha acquisito ciò che era stato fatto con un progetto pubblico (mi pare si chiamasse socrates)?Alla luce di quanto detto, credi che sia sensato o anche solo realistico aspettarsi che altre aziende cablino l'Italia?
          • Anonimo scrive:
            Re: ricablare l'italia

            Ridicolo sei tu. Quanta parte del territorio
            italiano ha cablato FastWeb? E quanto ci ha
            tenuto? E lo sai che FW non è partita
            dal nulla, perchè ha acquisito
            ciò che era stato fatto con un
            progetto pubblico (mi pare si chiamasse
            socrates)?
            Alla luce di quanto detto, credi che sia
            sensato o anche solo realistico aspettarsi
            che altre aziende cablino l'Italia?Si mi sembra sensato e anche realistico. Nessuno ha detto che deve ricablare il mondo intero ma da qualche parte bisogna cominciare.Tu invece continua a piangere perché Telecom abbassa i prezzi e il tuo provider no, mi sembra costruttivo.
          • Anonimo scrive:
            Re: ricablare l'italia
            - Scritto da: Anonimo
            Si mi sembra sensato e anche realistico.
            Nessuno ha detto che deve ricablare il mondo
            intero ma da qualche parte bisogna
            cominciare.L'oggettività è andata a farsi benedire. O forse hai eseguito degli studi di fattibilità? Facceli vedere, dai!
            Tu invece continua a piangere perché
            Telecom abbassa i prezzi e il tuo provider
            no, mi sembra costruttivo.Non piango, cerco di usare il *cervello* per tirara fuori ideee *intelligenti*.Tipo separare la gestione pura e semplice della rete dalla vendita e distribuzione dei servizi (hai presente la privatizzazione delle ferovie?).
    • Anonimo scrive:
      Re: ricablare l'italia
      - Scritto da: Anonimo
      perchè qualcuno non mette su una
      nuova infrastruttura FISICA e non si
      intromette nei servizi che si appoggiano su
      tale infrastruttura, facendo così da
      fornitore di cavi/centraline ecc?E' proprio vero che chi è capace fa, chi è incapace parla.Bisognerebbe cablareancora una volta l'Italia: hai pensato ai costi, conosci il ritorno possibile, le difficoltà che si presenteranno o parli tanto per parlare?
      • Anonimo scrive:
        Re: ricablare l'italia

        E' proprio vero che chi è capace fa,
        chi è incapace parla.
        Bisognerebbe cablareancora una volta
        l'Italia: hai pensato ai costi, conosci il
        ritorno possibile, le difficoltà che
        si presenteranno o parli tanto per parlare?Qualcosa mi fa credere che non ci abbiano pensato nemmeno gli stessi provider: perché sobbarcarsi un'onere a lungo termine quando posso comprare una linea da chi ce l'ha già?Beh e allora, avete scelto questa strategia. Certo ha dei vantaggi (economici) ma anche degli svantaggi e ora che questi si verificano non venite a moraleggiare su quanto sia dannoso per l'utenza pubblica il comportamento di Telecom.Il fatto è che voi Provider andate avanti solo ed esclusivamente in base al criterio del profitto e quindi l'articolo che ho letto e i commenti a vostro sostegno sono una pura presa per i fondelli.Avete stancato. Andate a vendere pomodori.
        • Anonimo scrive:
          Re: ricablare l'italia

          Avete stancato. Andate a vendere pomodori.I commenti di certe persone non possono che farmi esclamare: "braccia rubate all'agricoltura!".
        • Alessandrox scrive:
          Questo e' il colmo....
          Dello SRAGIONAMENTO- Scritto da: Anonimo
          Qualcosa mi fa credere che non ci abbiano
          pensato nemmeno gli stessi provider:
          perché sobbarcarsi un'onere a lungo
          termine quando posso comprare una linea da
          chi ce l'ha già?e invece quello che scrivi mi fa SAPERE che non hai la piu' pallida idea di cosa significhi CABLARE, una citta', una regione, un paese....Km e KM di strade da sbudellare e riasfaltare cantieri su cantieri come se quelli che gia' ci sono non fossero gia' sufficenti a farci girare le balle... Ma che caspita vuoi che CABLI un provider? Ma lo sai che dimensione deve avere un Provider per cablare anche "SOLO" una citta' di medie dimensioni? Io abito a Prato per cablare a fibtre ottiche SOLO una delle aree industriali e poco piu' hanno dovuto creare un CONSORZIO, promosso da un' ente di cui non faccio il nome al quale hanno partecipato e immesso tanti soldi molte industrie pratesi, molte delle quali piuttosto grosse, il consorzio e' poi FALLITO (o fatto fallire) e i soci del consorzio si sono ritirati il TUTTO poi e' stato riacquistato per 4 soldi dall' ente promotore del consorzio....Pensa te che giri di soldi per poter mettere in opera la cablatura di solo una parte di una CITTA'.... La telecom ha ereditato dalla SIP un' infrastruttura (pagata con le tasse degli italiani) creata nell' arco di 40-50 ANNI!!!! e per tutti questi anno PER LEGGE NON POTEVANO OPERARE ALTRI SOGGETTI, quindi una parte e' stata privatizzata (Tronchetti Provera) ma una parte consistente che consente poteri decisionali e di VETO appartiene allo STATO ITALIANO, al quale appartiene anche l' ENEL che si e' comprata WIND la quale si e' incorporata INFOSTRADA!!!!!Come fa... dimmi... come fa un' azienda nata 6, 7 anni fa' , quando il mercato e' stato "liberalizzato" a recuperare in pochi anni un vantaggio di 50!!!Ma vi rendete conto dei NUMERI in gioco o scrivere tanto per passare il tempo sulla tastiera?MA DOVE CAZZAROLAMANNAGGIA E' IL MERCATO IN QUESTO MISERRIMO PAESE????Dimmelo ti prego ti pare un libero mercato questo?????Ma lo sai cos'e' un mercato? No non intendo quello di paese dove le massaie vanno a fare le comprere... ma tanto piu' di questo non vi entra altro nella testa...
          Beh e allora, avete scelto questa strategia.
          Certo ha dei vantaggi (economici) ma anche
          degli svantaggi e ora che questi si
          verificano non venite a moraleggiare su
          quanto sia dannoso per l'utenza pubblica il
          comportamento di Telecom.NOn e' il comportamento di telecom ma quello dello STATO ITALIANO nella persona di chi lo amministra... telecom e e' un' operatore ne migliore ne peggiore di tanti altri, e' solo quello che ha piu' mezzi di tutti, anzi ha i mezzi di tutta una nazione....
          Il fatto è che voi Provider andate
          avanti solo ed esclusivamente in base al
          criterio del profitto e quindi l'articolo
          che ho letto e i commenti a vostro sostegno
          sono una pura presa per i fondelli.
          Avete stancato. Andate a vendere pomodori.Gia' invece Telecom va avanti con quale criterio? Quello del profitto come tutti gli altri...Solo che evidentemente Lo stato Italiano al momento della liberalizzazione del mercato non DOVEVA mantenere in un' unica struttura TELECOM commerciale e Telecom Infrastrutturale (entrambe di SUA PROPRIETA') ma dividerle e lasciare la vendita/affitto delle infrastrutture ad una societa' indipendente che servisse tutti senza privlegiare nessuno magari mantenendola anche privata a partecipazione pubblica MA privatizzando totalmente la parte commerciale, alienandola come societa' totalmente indipendente. Certo questo non basterebbe ma intanto sarebbe stato qualcosa e un segno di buona volonta'.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo e' il colmo....
            Secondo me l'ADSL ci sta facendo perdere di vista la realtà!Telecom Italia quale gestore della rete è "obbligata" a portare il servizio telefonico in posti che hanno unareddività pari a -1000% .Avete un' idea di quanti comuni comuni ci sono che hanno meno di 500 abitanti e che si trovano sul cocuzzolo di una montagna?Le leggi sulla liberallizazione del mercato esistono ma nessuno ha le "palle" per fare investimenti infrastrutturali, forse a parte FASTWEB che però lo fa solo nelle grandi città (e nei quartieri che si sceglie) .Telecom Italia è comunque "costretta", come gestore dominante a offrire i servizi anche dove non è economicamente vantaggioso.Un esempio? Le cabine telefoniche, a parte aeroporti e stazioni di grandi città avete mai visto cabine di altri gestori?La gestione della telefonia pubblica è una perdita, però una cabina a Fiumicino mi costa forse meno di una pubblicità, sicuramente da un'altra parte non ce la metto...Il servizio è completamente liberalizzato.(cioè qualsiasi operatore telefonico lo può offrire, .però Telecom Italia deve offrire un servizio con dei minimi stabiliti, indi tutte le cabine sono le sue (Cosa che non avviene in altri paesi europei, dove se vuoi essere un operatore telefonico devi offrire un X di servizi pubblici).Quello che volevo dire alla fine è che: a cablare Milano e Roma siamo bravi tutti ma portare la telefonia, mica la larga banda, a Castel San Pietro (30 Km da Roma) con 300 abitanti sul cocuzzolo di una montagna in remissione non lo farebbe nessuno.
  • Anonimo scrive:
    rimodulazione: in che consiste?
    "A ciò si aggiunge - continua AIIP - l'assenza di rimodulazione della velocità dei circuiti di accesso a 640 in 1280 kbit/s e di quelli a 1280 in 2048 kbit/s,"in cosa consiste questa "rimodulazione" ?che cosa significa?
    • Anonimo scrive:
      Re: rimodulazione: in che consiste?
      Significa che Telecom allarga solola banda di base guardandosi bene dal toccare le offerte di livello superiore.- Scritto da: Anonimo
      "A ciò si aggiunge - continua AIIP -
      l'assenza di rimodulazione della
      velocità dei circuiti di accesso a
      640 in 1280 kbit/s e di quelli a 1280 in
      2048 kbit/s,"

      in cosa consiste questa "rimodulazione" ?
      che cosa significa?
      • Anonimo scrive:
        Re: rimodulazione: in che consiste?


        - Scritto da: Anonimo

        "A ciò si aggiunge - continua
        AIIP -

        l'assenza di rimodulazione della

        velocità dei circuiti di accesso
        a

        640 in 1280 kbit/s e di quelli a 1280 in

        2048 kbit/s,"



        in cosa consiste questa "rimodulazione"
        ?

        che cosa significa?- Scritto da: Anonimo
        Significa che Telecom allarga solola banda
        di base guardandosi bene dal toccare le
        offerte di livello superiore.

        non credo che significhi questo.sembrava qualcosa di più tecnico e meno economico.qualcuno?
        • Anonimo scrive:
          Re: rimodulazione: in che consiste?
          Consiste nel raddopio non solo dlelle offrte 256Kbit/s, ma anche di quelle 640 (che così, fermi restando i costi al cliente finale, diverrebbero 1,2Mbit sec.) e quelle 1,2 Mbit/sce (che così, fermi restando i costi al cliente finale, diverrebbero 1,2Mbit sec.).
  • Anonimo scrive:
    Garante a senso unico
    L'unica soluzione e' una campagna di sensibilizzazione e boicottaggio su larga scala, occorre solo trovare forme e modalita' di esecuzione.Propongo ad ogniuno di noi di mandare mail al garante per chiedergli di tenere presente anche gli interessi degli utenti e non solo gli interessi dei providers.Prima si tutela sempre l'utente, o forse sbaglio?E poi, come mai il Garante e' sempre cosi' sollecito a rispondere e tutelare gli interessi dei providers ma sembra ignorare le lamentele di decine di migliaia di utenti che hanno problemi continui e quotidiani con diversi provider?Garante a senso unico?
    • Anonimo scrive:
      Re: Garante a senso unico
      Autorità per le Garanzie nelle ComunicazioniCentro Direzionale, Isola B5 - 80143 NapoliTel. 081/7507111Fax 081/7507616Autorità per le Garanzie nelle Comunicazionisede di rappresentanzaVia delle Muratte, 25 - 00187 RomaTel. 06/69644111Fax. 06/69644926 info@agcom.it
  • Crazy scrive:
    Ma dobbiamo andare avanti o indietro?
    Ciao a Tutti,la Telecom fa una cosa intelligente e gli altri Provider brontolano?Ma perche` non si decidono ad aumentare anche loro la banda?E perche` lamentarsi che Telecom fa pagare troppo poco rispetto agli altri?Per me, e` gia` troppo quello che fanno pagare, se penso che negli Stati Uniti, per la Connessiove via cavo base, che e` di 10Mbps, si pagano $30 al Mese e da noi, per na ADSL che a rispetto della Cavo e` stralenta, paghiamo il doppio?Bah, se i Provider vinceranno sta causa, sara` la dimostrazione che qui da noi qualcuno non vuole che si proggredisca ma bensi` si regredisca... ma che, hanno paura dell'innovazione?Fino a che continuiamo cosi`, la Fibra Ottica, in Italia, non avra` nessuna speranza.DISTINTI SALUTI
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma dobbiamo andare avanti o indietro?
      - Scritto da: Crazy
      Ciao a Tutti,
      la Telecom fa una cosa intelligente e gli
      altri Provider brontolano?ma tu lavori, figliuolo?non credo, altrimenti avresti afferrato l'idea.Telecom è l'unica che PUO' fare questo.Gli altri sono obbligati a dipendere da lei. E' un monopolista!
      Ma perche` non si decidono ad aumentare
      anche loro la banda?ah sono così svogliati, vero? ... ma non ti sei mai chiesto come mai non puoi smettere di pagare il canone a telecom?perchè la concorrenza non esiste! telecom è operatore unico e al massimo fa lavorare gli altri con la propria roba.possiede le linee e vende i servizi sia ai clienti, sia ai concorrenti!
      E perche` lamentarsi che Telecom fa pagare
      troppo poco rispetto agli altri?concorrenza sleale, credo che la vogliano chiamare.
      Per me, e` gia` troppo quello che fanno
      pagare, se penso che negli Stati Uniti, per
      la Connessiove via cavo base, che e` di
      10Mbps, si pagano $30 al Mese e da noi, per
      na ADSL che a rispetto della Cavo e`
      stralenta, paghiamo il doppio?si pagano 6$ di più.comunque negli USA c'è la concorrenza nelle TLC! e quindi anche i prezzi possono essere oggetto di concorrenza, oltre che ovviamente la qualità del servizioma telecom non vuole concorrenti!al massimo lascia le briciole
      Bah, se i Provider vinceranno sta causa,
      sara` la dimostrazione che qui da noi
      qualcuno non vuole che si proggredisca ma
      bensi` si regredisca... ma che, hanno paura
      dell'innovazione?sei il più miope dei miopi.tu sei felice per un anno, poi non ci sono più gli altri operatori e telecom se gli pare ti alza il prezzo e non ti dà qualità, tanto gli altri li ha fatti fuori co' 'sta mossa e non teme più nulla.ma capisci qualcosa?possibile che stiate li nel vostro box coi giochi a pestare i piedi a dire "SI MA IO VOGGHIOOOOO!!!!!!"a tutti piace avere molto a poco.ma cercate di pensare che la concorrenza (e non molti grossi che fan cartello, sia chiaro!) porta a quello che è mglio per il cliente! prezzi bassi e buoni servizi ... e chi molla, perde terreno incalzato dagli altri concorrenti.
      Fino a che continuiamo cosi`, la Fibra
      Ottica, in Italia, non avra` nessuna
      speranza.questo ragionamento non fa una piega, anzi non fa proprio un cazzo perchè non è un ragionamento!che diavolo c'entra la fibra ottica?quando cableranno con la fibra ottica parleremo di quella.intanto fastweb è nattata e non da IP pubblico ecc ecc ... sai che bella roba!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma dobbiamo andare avanti o indietro

        intanto fastweb è nattata e non da IP
        pubblico ecc ecc ... sai che bella roba!si ottima, funziona perfettamente, ha delle limitazioni, ma è in grado di soddisfare le esigenze delle maggioranza degli utenti...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma dobbiamo andare avanti o indietro?
        - Scritto da: Anonimo
        a tutti piace avere molto a poco.
        ma cercate di pensare che la concorrenza (e
        non molti grossi che fan cartello, sia
        chiaro!) porta a quello che è mglio
        per il cliente! prezzi bassi e buoni serviziCerto, come l'adsl a 3 kB/sec di Tiscali ?
      • Crazy scrive:
        Re: Ma dobbiamo andare avanti o indietro?

        ah sono così svogliati, vero? ...
        ma non ti sei mai chiesto come mai non puoi
        smettere di pagare il canone a telecom?Mi spiace deluderti, ma conosco molte persone qui dalle mie parti che hanno smesso di pagare il canone Telecom.Basta semplicemente non pagarlo, lasciare che ti scolleghino la linea Telefonica e te ne vai avanti con un abbonamento a Vodafone sul Cellulare!... perche` pagare 2 canoni quando il 90% delle chiamate e` sul Cellulare? Tieni il cellulare acceso anche quando sei a Casa e sei a posto, in fin dei conti, hai un'ora buca ogni tanto per ricaricare la Batteria, ma per il resto del tempo ce lo puoi sempre avere sul tavolino vicino a te... ah, mi raccomando, non tenetevi sempre il Cellulare attaccato addosso, specialmente nelle zone basse, si dice che faccia male!(battuta finale del cavolo, ma mi andava)
  • Anonimo scrive:
    Proposta di legge
    Io properrei questo:per ogni linea noleggiata da telecom il provider paga anche per una linea di trasporto proporzionata (che so il 5% della capacità della linea di ingresso).Così si risolvono due problemi: il fatto che telecom cambi le velocità di accesso (motivi tecnici o commerciali che abbia) e il fatto che i provider non spendano per le linee per il trasporto dati e collassino.Ovviamente all'autorità opportuna fare il prezzo di questa linea di accesso+trasporto che non può cstare quanto la sola linea di accesso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Proposta di legge
      - Scritto da: Anonimo
      Io properrei questo:

      per ogni linea noleggiata da telecom il
      provider paga anche per una linea di
      trasporto proporzionata (che so il 5% della
      capacità della linea di ingresso).

      Così si risolvono due problemi: il
      fatto che telecom cambi le velocità
      di accesso (motivi tecnici o commerciali che
      abbia) e il fatto che i provider non
      spendano per le linee per il trasporto dati
      e collassino.

      Ovviamente all'autorità opportuna
      fare il prezzo di questa linea di
      accesso+trasporto che non può cstare
      quanto la sola linea di accesso.sembra sensato, infatti non vedo risposte.
  • Anonimo scrive:
    Propongo di boicottarli
    Vedrete che anche questa volta, come gia' successo in passato, riusciranno a bloccare l'aumento di banda, danneggiando, come sempre, gli utenti finali e quindi il consumatore.Propongo di boicottarli in qualche modo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Propongo di boicottarli
      probabilmente sei punto nel vivo perché quando hai fatto l'ADSL hai scelto un operatore diverso da Telecom alla quale già davi tanti soldi....Certo vedi, dicevi in giro che era un vantaggio ma ora che te lo senti preso dietro esci e parli.
  • Anonimo scrive:
    Caertello dei Provider
    Comodo per questi provider fare cartello!Quando e' pero' ora di dare servizi efficienti sono sempre tutti latitanti!E' ora che l'Autority inizi a tutelare gli utenti e non gli interessi dei providers!
    • Anonimo scrive:
      Re: Caertello dei Provider
      - Scritto da: Anonimo
      Comodo per questi provider fare cartello!
      Quando e' pero' ora di dare servizi
      efficienti sono sempre tutti latitanti!
      E' ora che l'Autority inizi a tutelare gli
      utenti e non gli interessi dei providers!avete del buon tempo da perdere a scrivere queste protestucole da mercato eh?telecom da un ottimo servizio forse?
  • Anonimo scrive:
    Tirate le vostre linee
    E poi farete quello che vi pare
    • Anonimo scrive:
      Re: Tirate le vostre linee
      - Scritto da: Anonimo
      E poi farete quello che vi paredai ci troviamo domattina io e te in piazza duomo, tu porti il piccone e io i cavi ok?
      • Anonimo scrive:
        Re: Tirate le vostre linee
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        E poi farete quello che vi pare

        dai ci troviamo domattina io e te in piazza
        duomo, tu porti il piccone e io i cavi ok?sei a corto di argomenti?
    • Macs scrive:
      Re: Tirate le vostre linee
      Io propongo invece di togliere le linee alla Telecom che le ha avute praticamente regalate e che erano state pagate dai soldi di quando la SIP era statale. Si mette su una bella societa' indipendente che fornisce i cavi a tutti agli stessi costi.. e che poi si scannino fra di loro sulle offerte.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tirate le vostre linee
        - Scritto da: Macs
        Io propongo invece di togliere le linee alla
        Telecom che le ha avute praticamente
        regalate e che erano state pagate dai soldi
        di quando la SIP era statale. Si mette su
        una bella societa' indipendente che fornisce
        i cavi a tutti agli stessi costi.. e che poi
        si scannino fra di loro sulle offerte.Esattamente. Il nocciolo della questione sta proprio nelle ultime quattro righe dell'articolo:Infine AIIP chiede ancora una volta la cosiddetta separazione strutturale, affinché la gestione della rete di Telecom Italia e quella dei servizi siano affidate a due società autonome. Una esigenza che nasce dalla difficoltà dei provider di competere con il proprio fornitore.Ciauz!
  • Anonimo scrive:
    un consiglio d'amico....
    telefonate con chi volete, ma per internet c'è solo Telecom, anche se la cosa mi dispiace dirla ma è l'unica che almeno rispetta quello che offre.Gli altri servono per tenerti ore al telefono per non risolvere nulla, quelli che si sono fatti abbndolare dal no-canone se fanno i conti risparmiano ben poco, ma sono adesso bloccati in un sistema peggio del monopolio, se vogliono ritornare a Telecom dovranno pagare il nuovo allaccio con i nuovi aumenti, riflettete gente prima di farvi abbindolare, per cambiare un ISP che mi faceva andare come una lumaca ci ho messo 3 mesi senza ADSL in categoria affari, queste sono le realta, il resto è utopia.
    • Anonimo scrive:
      Re: un consiglio d'amico....
      - Scritto da: Anonimo
      telefonate con chi volete, ma per internet
      c'è solo Telecom (cut)hai chiarito esattamente quello che stanno lamentando i provider: andando avanti così restareà solo telecom.
      • Anonimo scrive:
        Re: un consiglio d'amico....
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        telefonate con chi volete, ma per
        internet

        c'è solo Telecom (cut)


        hai chiarito esattamente quello che stanno
        lamentando i provider: andando avanti
        così restareà solo telecom.non stiamo a fare quì beneficenza ma se Telecom oggi dà le migliori garenzie se non hai opzione Fastweb che fai del volontariato?
  • Anonimo scrive:
    I concorrenti devono solo stare ZITTI
    Io non ho mai avuto troppe simpatie per TelecomItalia ma..Ho fatto un contratto infostrada per voce e internet... in fase di attivazione (6 o 7 anni fa) fecero un errore che ancora non è stato corretto... per non parlare delle scorrettezze commesse con le tariffe di libero@sogno...In azienda wind mi ha attivato la CPS spontaneamente e dopo due raccomandate sto ancora aspettando chiarimenti, ma non risponderanno mai !!ADSL: Tiscali mi ha letteralmente inc***ato !! Per mesi mi ha mandato a 3k/sec (max) a fronte dei 40 dovuti. Dopo una interminabile serie di raccomandate, fax e telefonate, tutto a mie spese, sono riuscito a recedere dal contratto anticipatamente, anche se ho pagato un mese in più di quanto utilizzato, poi mi è arrivata una fattura di 50 euro per un solo giorno di connessione... ho scritto una nuova raccomandata di diffida dal prelevare soldi dalla mia C.C. e fortunatamente (per loro) non hanno toccato nulla...Ora ho una ADSL telecom che va sempre alla velocità dichiarata sulla carta dal giorno della sua attivazione, in azienda sono tornato a telecom e mi trovo bene, e finalmente ho una fatturazione chiara e trasparente.. spenderò un po di più ma ho a che fare con una azienda che mi stava sulle ba**e... ma ho rivalutato e ritengo seria !
    • DoubleGJ scrive:
      Re: I concorrenti devono solo stare ZITTI
      IDEMDoubleGJ
    • Anonimo scrive:
      Re: I concorrenti devono solo stare ZITTI
      Guarda che le raccomandate le ha ricevute anche la Telezzoz da parte della mia azienda per servizi mai richiesti ma attivati, fatturati e riscossi e neanche loro si sono degnati di rispondere, ne' tanto meno di risolvere il problema.Quando la telecom avrà polverizzato tutta la "concorrenza" ritorneremo tutti a 256k ma a prezzi raddoppiati. E allora tornerai a frignare su PI.Ciao illuso
      • Anonimo scrive:
        Re: I concorrenti devono solo stare ZITTI
        ma le pensi veramnete ste cose? fatti visitare
        • LoneWolf scrive:
          Re: I concorrenti devono solo stare ZITTI
          Ma tu hai provato l'ADSL 640 di Telecom?I primi 4 mesi mi è andata a 640 kbit/s, dopodiché dalla centrale mi hanno chiuso la banda a 256 kbit/s.Ho provato a fare gli speedtest a tutte le ore e in differenti periodi dell'anno, e non è migliorato nulla.Telecom vuole fregare tutti: ti vendono una 640 al costo di una 256, e poi ti dicono che non puoi lamentarti perché è il piano base; mentre io avrei potuto lamentarmi perché mi fornivano una 256 al prezzo di una 640.Aprite gli occhi!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: I concorrenti devono solo stare ZITTI
            - Scritto da: LoneWolf

            Telecom vuole fregare tutti: ti vendono una
            640 al costo di una 256, e poi ti dicono che
            non puoi lamentarti perché è
            il piano base; mentre io avrei potuto
            lamentarmi perché mi fornivano una
            256 al prezzo di una 640.

            Aprite gli occhi!!!Hai ragione: se pubblicizzano una cosa che va a 640 e poi normalmente va a 256 è una truffa.Solo che questa storiella la fa sia telecom sia tutti gli altri.Io a casa ho Atlanet e in ufficio telecom. Entrambi: contratto 640, realtà 256.Se vendi 640 per almeno il 50% del tempo deve essere 640 altrimenti è TRUFFA.
          • Anonimo scrive:
            Re: I concorrenti devono solo stare ZITTI
            - Scritto da: Anonimo
            Se vendi 640 per almeno il 50% del tempo
            deve essere 640 altrimenti è TRUFFA.Tiscali mi ha venduto 320 che per il 100% del tempo è 20.... e nessuno gli dice nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: I concorrenti devono solo stare ZITTI
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Se vendi 640 per almeno il 50% del tempo

            deve essere 640 altrimenti è
            TRUFFA.

            Tiscali mi ha venduto 320 che per il 100%
            del tempo è 20.... e nessuno gli dice
            nulla.TIN.IT (che fa parte del gruppo TELECOM) mi ha venduto una 256 che dopo 20 giorni non è più andata per 2 (due) mesi, però dicono che i disservizi sono previsti da contratto quindi niente rimborsi di nessun genere.... questa come la chiamiamo?
          • Anonimo scrive:
            Re: I concorrenti devono solo stare ZITTI

            TIN.IT (che fa parte del gruppo TELECOM) mi
            ha venduto una 256 che dopo 20 giorni non
            è più andata per 2 (due) mesi,
            però dicono che i disservizi sono
            previsti da contratto quindi niente rimborsi
            di nessun genere.... questa come la
            chiamiamo?TRUFFA. ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: I concorrenti devono solo stare ZITTI
            - Scritto da: Anonimo
            TIN.IT (che fa parte del gruppo TELECOM) mi
            ha venduto una 256 che dopo 20 giorni non
            è più andata per 2 (due) mesi,
            però dicono che i disservizi sono
            previsti da contratto quindi niente rimborsi
            di nessun genere.... questa come la
            chiamiamo?Sfortuna TUA e truffaldino da parte loro... Sono io il creatore del thread... ribadisco che prima odiavo telecom... e tutt'ora non mi sta simpatica.Con questo non voglio giustificare quello che ti è successo... lamentati, protesta, fai di tutto per esigere il buon funzionamento della tua linea... ma ammetti che tu sei una delle poche mosche bianche che hanno avuto problemi con TIN.it.. il 99% delle loro adsl funziona... ed anche molto bene.Guarda Tiscali: il 99% delle loro ADSL va a 3 k/sec.... alcune rarità vanno beneCi sono passato anche io... ho dato fiducia alla concorrenza, ho creduto in quella società, ma a conti fatti oggi telecom mi sta dando un servizio, tiscali invece mi ha tolto soldi, tempo e connettività, e solo la forza con cui ho lottato mi ha permesso di recedere anticipatamente dal contratto... anche se ancora ho problemi con le fatture !!!!!Col cazzo che mi rivolgerò io o qualche mio amico, parente, cliente a loro !!!!Libero sembra essere uguale... Tele2 idem... anche se non l'ho sperimentati di persona.E se tanto andiamo a rompere le palle a telecom, allora perchè nessuno ha parlato quando libero ha portato a 640 le sue 300 con l'unbundling ????????????????????
    • Akiro scrive:
      Re: I concorrenti devono solo stare ZITT
      pensa che a me è successo il contrario.. già da quando mi connettevo alle BBS ed avevo 13 anni ho capito che alle telecom non interessava far tariffe convenienti per internet & co. tanto i soldi li tiran su lo stesso...e quando si son decisi a fare l'offerta per la connessione ai provider, mihan tenuto in ballo per un mese ed alla fine non hanno accettato la mia rikiesta per un cavillo... potevano pure dirlo alla prima telefonata di chiarimento e non alla 7° se c'eran problemi...eppoi un azienda che acquista le infrastrutture della sip sottocosto e poi fa il bello ed il cattivo tempo non è degna di rispetto.Fortuna che poi son passato a Libero@sogno e mi son trovato da dio, idem per la adsl light che ho ora: Libero Light, online (quasi) ininterrottamente dal novembre 2002.byez(linux)
      • Gallone scrive:
        Re: I concorrenti devono solo stare ZITT
        - Scritto da: Akiro
        pensa che a me è successo il
        contrario.. Vedete, il mondo è bello perchè è vario :) a me è successo più o meno come ad akiro e adesso navigo felice e contento con una o 2 interruzioni all'anno da + di 2 anni con la mia adsl libero light
      • Anonimo scrive:
        Re: I concorrenti devono solo stare ZITT
        - Scritto da: Akiro
        Fortuna che poi son passato a Libero@sogno e
        mi son trovato da dio, idem per la adsl
        light che ho ora: Libero Light, online
        (quasi) ininterrottamente dal novembre 2002.E dei cambi di tariffe ILLEGITTIMI che hanno fatto ??Per quanto riguarda le comunicazioni ufficiali, io so ancora che la flat parte dalle 18:30 e dura tutto il sabato e la domenica, ma sappiamo benissimo che non è così !Ho fatto il vago ed ho scritto all'155 per avere info sulle tariffe, mi hanno risposto che quel che mi interessa lo trovo su internet con un link ad una pagina che non esiste... e dopo 2 anni di cause e controcause abbiamo un palo in culo e continuiamo a pagare come dicono loro... se per te questo è trovarsi da dio..... mah
        • Akiro scrive:
          Re: I concorrenti devono solo stare ZITT

          E dei cambi di tariffe ILLEGITTIMI che hanno
          fatto ??quando ho sottoscritto il contratto mi potevo connettere 24h su 24 tutti i giorni... poi dopo un annetto l'hanno cambiato in 24h su 24 solo nel w-e... per il resto dalle 20 di sera alle 8 di mattina.La comunicazione cmq è avvenuta almeno 1 mese prima, non ci vedo nulla di strano.Prezzo uguale ma diminuzione di orario... e mai un disservizio...byez(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: I concorrenti devono solo stare ZITTI
      - Scritto da: Anonimo
      Io non ho mai avuto troppe simpatie per
      TelecomItalia ma..
      (cut)
      Ora ho una ADSL telecom che va sempre alla
      velocità dichiarata sulla carta dal
      giorno della sua attivazione, in azienda
      sono tornato a telecom e mi trovo bene, e
      finalmente ho una fatturazione chiara e
      trasparente.. spenderò un po di
      più ma ho a che fare con una azienda
      che mi stava sulle ba**e... ma ho rivalutato
      e ritengo seria !inoltre la SIP esiste da sempre e sei in una botte di ferro per anni a venire, se scegli telecom
      • Anonimo scrive:
        Re: I concorrenti devono solo stare ZITTI

        inoltre la SIP esiste da sempre e sei in una
        botte di ferro per anni a venire, se scegli
        telecomSi infatti a settembre i server di posta di telecom non hanno funzionato per una settimana intera e nessuno degli splendidi tecnici sapeva quando il problema sarebbe stato risolto. Anzi, spesso non rispondevano neppure al telefono (meglio, tanto se non sai cosa dire è meglio che te ne stai zitto).
  • DoubleGJ scrive:
    Secondo me... (By DoubleGJ)
    Secondo me....se i provider pagano a traffico hanno ragione a pensare che finiranno male con questa manovra.il problema però è tutto un altro...i provider non esistono!!!è sempre Telecom.e fino a quando sarà cosi, è solo un discorso del cacchio.I provider sono semplicemnte mediatori che lucrano su servizi Telecom.AGGIUNGO : con la differenza che per le altre attività il fornitore è segreto, difficile da scoprire e vende solo a distributori. Qui invece è tutto pubblico!!!La storia è marcia sin dall'inizio....non è una questione di monopolio e anti trust. La questione è che il monopolio c'è sempre stato e non finirà fino a quando non ci sarà qualcuno che calberà nuovamente l'italia.Che si lamentino pure i provider,e lo dico con dispiacere, dato che ho amici carissimi che gestiscono dei providers.Ti vendono una 640kbps e ti mandano a 80K solo il primo mese....poi ti segano la banda con filtri e tarantelle simili.Basta con questo schifo di presa in giro. L'Autority non serve a nulla in questo caso. Il monopolio non è mai finito.Io voglio navigare al massimo possibile spendendo il meno possibile senza ipocrisie, come tutti d'altronde.Voglio scaricare velocemente. Voglio vedermi la TV su internet. Voglio un sacco di cose che per colpa di chi ci mangia sopra non possono essere attuate facilmente.Voglio servizi seri e funzionali. Non la gara a chi vende più fumo e meno arrosto. Mi voglio abbuffare.Che pensino ai fatti loro i Provider ma senza recare problemi agli utenti finali. Altrimenti vi invito tutti a passare a Telecom com protesta.Nessuno rispetta più il cliente. Quando viene un cliente nel mio ufficio io gli metto tanto di tappeto rosso e lo tratto come tratterei me stesso se volessi viziarmi.Io ho sempre smerdato Mamma Telecom, ma da quasi un anno sono passato al contratto Smart (che sarebbe una specie di alice per business) e con molto piacere ho visto che quei 30Kb al secondo che ti promettono sono sempre disponibili. e adesso che me ne vogliono dare 80Kb al sec sono moooolto più felice ed ho rivalutato di molto questo odiato, discusso, disprezzato, monopolista di Telecom.Ci hanno detto che con l'euro non sarebbe cambiato nulla.un par di palle!Costa tutto di + e gli stipendi sono uguali.le società nascono e falliscono ogni giorno a causa del MERCATO! non vedo perchè i Provider debbano essere tutelati più delle altre attività.Il Monopolio è storia vecchia non fatevi imbacuccare.e quando NON E' GIUSTO io lo dico sempre seriamentefatelo tutti e ci serviranno meglio.DoubleGJ Contento per l'upgrade==================================Modificato dall'autore il 14/01/2004 3.18.42
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ci siamo per nulla....

      Non pensi che sia Telecom la prima a non
      rispettare il Cliente NON rispettando le
      regole del mercato?Niente affatto: Telecom è appena sbarcata in Francia investendo. Ora arriveranno i player eruopei a fare concorrenza in Italia.Chi non rispetta le regole del mercato è chi vuole fare affari senza avere il capitale in partenza, cioè la maggior parte dei provider italiani.Per fare telecomunicazioni non basta un buon team di esperti di reti, ci vogliono milioni di euro. Chi non mette giù cavi è destinato a fallire oppore ad aspettare che arrivi un concorrente vero di telecom ad offrire una linea più economica: ma qual punto pensate che il concorrente non tenga per se il meglio del serizio?I provider italiani saranno semprein ritardo: a aprtire da Tiscali che se trovasse un buon alleato sarebbe già a buon punto avendo una struttura già Europea.I provider pretendendo tariffe comode da telecom in nome della concorrenza non hanno fatto che danni: Enel che aveva i soldi e le infrastrutture è diventato un mollo parassita di telecom invece che cercar di fagli vera concrrenza.
      • Alessandrox scrive:
        Re: Non ci siamo per nulla....
        - Scritto da: Anonimo

        Non pensi che sia Telecom la prima a non

        rispettare il Cliente NON rispettando le

        regole del mercato?
        Niente affatto: Telecom è appena
        sbarcata in Francia investendo. Ora
        arriveranno i player eruopei a fare
        concorrenza in Italia.Bene, stiamo a vedere....
        Chi non rispetta le regole del mercato
        è chi vuole fare affari senza avere
        il capitale in partenza, cioè la
        maggior parte dei provider italiani.
        Per fare telecomunicazioni non basta un buon
        team di esperti di reti, ci vogliono milioni
        di euro. Chi non mette giù cavi
        è destinato a fallire oppore ad
        aspettare che arrivi un concorrente vero di
        telecom ad offrire una linea più
        economica: ma qual punto pensate che il
        concorrente non tenga per se il meglio del
        serizio?
        I provider italiani saranno semprein
        ritardo: a aprtire da Tiscali che se
        trovasse un buon alleato sarebbe già
        a buon punto avendo una struttura già
        Europea.
        I provider pretendendo tariffe comode da
        telecom in nome della concorrenza non hannoMa si certo, i provider sono dei boccaloni ecc. ecc. come se invece Telecomnon fosse diversa... di diverso ha solo che ha piu' (diciamo tutte) le strutture e i provider non hanno nulla e comprano tutto da Telecom, poi fa casini' come e piu' tutti, basta vedere le migliaia di cause in corso per via dei suoi disservizi o dei servizi pagati e mai richiesti ecc. ecc. ecc. Il problema di chi ragiona come te e' che tende a fare differenza tra Telecom ed i Provider ma differenza, sul piano qualitativo, NON C'e' Telecom lavora male come tutti solo che ha piu' mezzi e risorse, se vogliamo discutere sul COME si sono create, su come sono passate di mano, su come la UE stessa avanzi serie critiche non c'e' problema, in rete c'e' tutto il materiale che vuoi.
        fatto che danni: Enel che aveva i soldi e le
        infrastrutture è diventato un mollo
        parassita di telecom invece che cercar di
        fagli vera concrrenza. HAHAHA.... ma ragiona un pochino.... ENEL e' dello stato, il quale ha PURE (!!!) il pacchetto Golden Share su Telecom, lo sai che vuol dire? Che ha potere decisionale e di veto in sede di consiglio di amministrazione....E che si fanno fare concorrenza in casa?E poi ci pigliano per il c.....Ma per favore......
    • Akiro scrive:
      Re: Secondo me... (By DoubleGJ)
      solo perkè ti hanno dato lo zukkerino dell'aumento non vuol dire che sia tutto rose e fiori.. e cmq se si sono comportati "male" per decenni non vedo perkè rivalutar un azienda che non ha mai prestato la giusta attenzione ai naviganti (di BBS o internet).Se volevan fare le cose giuste, invece di alzare la banda, abbassavano il prezzo di _tutti_ i contratti... così si accontentan tutti... invece avranno fatto i soliti calcoli da magnaccia/magnate.ribrezzo & abbasso i monopoli.byez(linux)
      • DoubleGJ scrive:
        Re: Secondo me... (By DoubleGJ)
        allora per essere coerente rifiuta l'upgrade no?hehe skerzio ne sono contentoDoubleGJ
        • Akiro scrive:
          Re: Secondo me... (By DoubleGJ)

          allora per essere coerente rifiuta l'upgrade
          no?
          hehe skerzma io ho libero ;P(linux)
          • DoubleGJ scrive:
            Re: Secondo me... (By DoubleGJ)
            - Scritto da: Akiro

            allora per essere coerente rifiuta
            l'upgrade

            no?

            hehe skerz

            ma io ho libero ;P

            (linux)allora stai rosicando?heheDoubleGJ
          • Akiro scrive:
            Re: Secondo me... (By DoubleGJ)

            allora stai rosicando?
            hehe
            DoubleGJno no... tanto quello che interessa a me è esser sempre online ed aver la linea libera 8Þ(linux)
    • DoubleGJ scrive:
      Re: Non ci siamo per nulla....
      qundo ho scrittole società nascono e falliscono ogni giorno a causa del MERCATO! ho utlizzato le maiuscole per la parola MERCATO proprio per evidenziare quello che hai detto tuquindi ci troviamo nella stessa posizione :PDoubleGJ :)
  • Anonimo scrive:
    Solo in Italia la concorrenza aumenta ..
    Solo in Italia la concorrenza aumenta i prezzi dei servizi invece di diminuirli.Fino a prova contraria la concorrenza serve per tenere i prezzi bassi non per garantire ?PREZZI ALTI E SERVIZZI SCADENTI?.Mi sembra assurdo che ci si lamenta perché Telecom con la sua posizione dominante darà un servizio migliore allo stesso prezzo del vecchio. Ma come per una volta che fa qualcosa di utile ANCHE per noi utenti finali PI si lamenta (???!!?!??!?!).Ho scritto ANCHE, perchè sicuramente mamma telecom ha fatto bene i suoi conti e attirerà molti clienti a casa di alice, ma è un danno per noi utenti finali? Guardate in giro la concorrenza per colpa della quale si rischia che questa bella notizia del upgrade gratuito rischia di svanire. Forse anche loro adesso aumenteranno la banda da 3k a 6k allo stesso prezzo di prima :-)Speriamo che non finisce come per l?offerta del ADSL mega che per colpa della ?bella? concorrenza all?italiana adesso costa di piu (A NOI UTENTI FINALI)
  • Mariobusy scrive:
    Ecco svelato il pericolo!
    Nei prossimi mesi i providers alternativi a Telecom Italia e Tin,ovvero i loro resellers, avranno un divario prestazionale ancor maggiore rispetto ad Alice e TIN.it.Infatti dovranno dare ai loro clienti il doppio della banda per competere con TI, ma alla fine, non avendo sconti sul traffico, pagheranno il doppio e dimezzeranno i profitti...I resellers faranno nefandezze simili a quanto sta ora facendo Tiscali e chi vorrà un servizio adsl dovrà rivolgersi comunque a Telecom Italia.Naturalmente l'Authority, come disse già a suo tempo Peppe Grillo... resta a guardare
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco svelato il pericolo!
      Chi non ha banda e infrastrutture esca dal mercato. Con Telecom mi sono sempre trovato magnificamente.
      • Mariobusy scrive:
        Re: Ecco svelato il pericolo!
        Evviva il monopolio!
      • Alessandrox scrive:
        Ecco un'altro che DORME!
        Se non ve lo mettono in quel posto non siete contenti....- Scritto da: Anonimo
        Chi non ha banda e infrastrutture esca dal
        mercato. Con Telecom mi sono sempre trovato
        magnificamente.AHHHH e secondo TE le infrastrutture TELECOM come le ha acquisite? Con il sudore del proprio lavoro?Ahhh non conosci la storia di telecom? Non sai che prima si chiamava SIP e che l' hai pagata TU o i Tuoi genitori con le tue TASSE STATALI ? Nooo?Vai bello continua a dormire e a farti prendere per il C...oBeata ignoranza....
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco un'altro che DORME!
          - Scritto da: Alessandrox

          AHHHH e secondo TE le infrastrutture TELECOM
          come le ha acquisite? Con il sudore del
          proprio lavoro?
          Ahhh non conosci la storia di telecom? Non
          sai che prima si chiamava SIP e che l' hai
          pagata TU o i Tuoi genitori con le tue TASSE
          STATALI ? Nooo?

          Vai bello continua a dormire e a farti
          prendere per il C...o

          Beata ignoranza....Ehm, sbaglio o Telecom e' stata privatizzata? Tronchetti Provera e soci, mi pare... Olimpia ti dice niente? Ancor prima, Colannino... Insomma, qualcuno ha sganciato soldi per acquistare Telecom, quindi lo Stato si e' RIPRESO i soldi delle tasse che inizialmente aveva speso per creare le infrastrutture. E uno non compra una cosa come Telecom senza sganciare un BEL PO' di SOLDI. E quel qualcuno poi deve sudare, e sta sudando, per far fruttare i soldi investiti.... Basta vedere l'andamento dei titoli in Borsa, sia TIM che TELECOM sono in ripresa. Indice che il mercato sta dando fiducia a questa compagnia essenzialmente PRIVATA.Salutoni da GiGiO
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco un'altro che DORME!
            - Scritto da: Anonimo
            Ehm, sbaglio o Telecom e' stata
            privatizzata? Tronchetti Provera e soci, mi
            pare... Olimpia ti dice niente? Ancor prima,
            Colannino... Insomma, qualcuno ha sganciato
            soldi per acquistare Telecom, quindi lo
            Stato si e' RIPRESO i soldi delle tasse che
            inizialmente aveva speso per creare le
            infrastrutture. E uno non compra una cosa
            come Telecom senza sganciare un BEL PO' di
            SOLDI. E quel qualcuno poi deve sudare, e
            sta sudando, per far fruttare i soldi
            investiti.... Basta vedere l'andamento dei
            titoli in Borsa, sia TIM che TELECOM sono in
            ripresa. Indice che il mercato sta dando
            fiducia a questa compagnia essenzialmente
            PRIVATA.

            Salutoni da GiGiOEra ora che qualcuno lo dicesse...d'accordo che la SIP abbia ripreso i suoi soldi....Ma alla fine E' LO STATO (non e' per urlare ma per sottolineare bene) che si e' preso quei soldi...e qualcun'altro ha pagato per avere quello che la Telecom offre.Andiamo via....non mi verrete a dire che difendete qualcuno che mette su 2 server...e fa pubblicita' nazionale...per poi dare una banda "cosidetta ADSL" e poi piange ..."e' tutta colpa del monopolista se non decolliamo"....ma per piacere....Sebbene abbia i suoi problemi ...(non sono un suo utente) Fastweb almeno si ferma dove puo' ...ma la banda c'e ...invece di dire "ma si...mettiamo dentro 2000 utenti dove al massimo ce ne stanno 100...tanto... " oppure "copriamo tutta italia..male ma la copriamo" Chi difende questi "pseudo provider/concorrenti" secondo me non ha provato come si sta con un infostrada e simili a 1K massimo pagando 30 euro al mese.Personalmente sono tornato a telecom ...e mai avuto problemi in quasi un'anno ( a differenza di un'altro dove i problemi non erano un'eccezione ma la regola).
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco un'altro che DORME!


            Era ora che qualcuno lo dicesse...d'accordo
            che la SIP abbia ripreso i suoi soldi....Ma
            alla fine E' LO STATO (non e' per urlare ma
            per sottolineare bene) che si e' preso quei
            soldi...e qualcun'altro ha pagato per avere
            quello che la Telecom offre.P.S. (sono sempre quello di questo messaggio)Te lo dice uno che ha passato 18 mesi per liberarsi di quel pseudo provider..nonstante la disdetta sia stata fatta sei mesi prima...la linea non ha mai superato quello che otterresti normalmente con 56k...nonstante denunce,minacce e telefonate giornaliere al "call center" (perche' alla fine quello era ...un centro per le chiamate..non certo per risolvere i problemi...ma per rispondere alle migliaia di clienti imbufaliti)e per togliermelo dai cosidetti ho dovuto cambiare numero...e' colpa del monopolista anche quello?
          • zirgo scrive:
            Re: Ecco un'altro che DORME!
            - Scritto da: Anonimo

            Sebbene
            abbia i suoi problemi ...(non sono un suo
            utente) Fastweb almeno si ferma dove puo'
            ...ma la banda c'e ...invece di dire "ma
            si...mettiamo dentro 2000 utenti dove al
            massimo ce ne stanno 100...tanto... " oppure
            "copriamo tutta italia..male ma la
            copriamo" evidentemente non conosci neanche la storia di fastweb. Secondo davvero avrebbe potuto da sola cablare intere città come milano, torino, bologna e compagnia bella?Anche dietro l'ascesa di fastweb c'è lo "sfruttamento" di una risorsa statale..se cerchi in giro per internet trovi un sito dedicato agli utenti fastweb (nn ricordo il link ma su google lo trovi di sicuro..se poi nn lo trovate vedo io..ora è tardi) in cui viene spiegato molto chiaramente il "successo" di fastweb.Da quel che ricordo, fastweb è partecipata da un'azienda comunale che a Milano (e se nn sbaglio anche in altre città) per esempio si è sobbarcata tutti o la maggior parte dei costi per il cablaggio della città. Del resto fastweb, da quel che ne so, è la prima azienda al mondo che è riuscita a cablare in fibra intere città...come ci è riuscita è un "mistero" noto ad altre aziende che cercano da tempo di entrare nel mercato della fibra ma che ne sono state tagliate fuori di fatto. Ricordo infatti che Fastweb aveva ottenuto dalll'azienda statale responsabile del cablaggio l'esclusiva dell'uso della nuova linea per circa 10anni, impedendo quindi ad altre aziende di poter competere con la società partecipata da e.biscom a meno di posare i cavi in proprio, a costi proibitivi, e cmq raggiungendo il mercato troppo in ritardo...perciò..stat'v accourt wuagnjnzirgo
          • Anonimo scrive:
            Nessuno arriva per primo!
            Tu ritieni davvero che Fastweb abbia cablato per prima intere città in fibra ottica?ERORE! (con una R sola)Fastweb nasce nel 1999 da AEM (ora non più controllante direttamente) ed e.Biscom e ha steso 2000 Km di Fibra Ottica.Wind ne ha 18.000 KmNon tornano i conti?Già perchè mamma Telecom Italia di Km di FO ne ha oltre 100.000!!!!E il progetto della TV interattiva e tutte le bubbole "WebVeloci" mi fa venire in mente Socrate! Non il filosofo ... no ..... SOCRATE: scritto S.O.C.R.A.Te., ovvero Sviluppo Ottico Coassiale Rete Accesso Telecom. Che a partire dal 1995 (anno in cui la famiglia Micheli e Silvio Scaglia, rispettivamente proprietari di eBiscom con quote del 16,5% e 30,1% insieme a AEM con l' 11,9%, nemmeno sapevano cosa avrebbero fatto da "grandi") stese in 13 città italiane oltre 12.000Km di fibra ottica e a partire dal 1996-97 faceva prove tecniche di trasmissione digitale della TV via cavo e connettività Internet a larga banda. Progetto miserrimamente fallito, per carità!Ma nessuno arriva mai realmente per primo in settori dove operano da sempre i colossi monopolisti (de jure o de facto).by root ( http://tcproject.info )
          • Tharon scrive:
            Re: Ecco un'altro che DORME!
            Scendiamo un velo pietoso per favore...Il governo del periodo si è comporato in maniera vergognosa, vendere un'azienda pubblica senza curarsi del "servizio minino" ha portato a quello che abbiamo ora.Purtroppo hai ragione quando dici che telecom oramai è azienda privata e non ci si può fare niente, loro hanno acquistato e ora tengo tutti per le p***e.L'errore è stato dello stato e noi ce lo teniamo.La soluzione potrebbero essere un cablaggio ex-novo realizzato dallo stato e dato in concessione alle utenze telefoniche, un pò come accade con le frequenze televisive.Ma a ben vedere mi sembra un'ipotesi bel poco realistica.
          • Alessandrox scrive:
            Re: Ecco un'altro che DORME!
            - Scritto da: Anonimo
            Ehm, sbaglio o Telecom e' stata
            privatizzata? Tronchetti Provera e soci, mi
            pare... Olimpia ti dice niente? Ancor prima,
            Colannino... Insomma, qualcuno ha sganciato
            soldi per acquistare Telecom, Certo, ma quanti? Siamo sicuri che non sia stata svenduta? Che ci sia stata una corretta valutazione? E poi siamo sicuri che cedere cosi' in blocco ad un privato un'azienda statale che controlla la totalita' delle infrastrutture telematiche di una NAZIONE non violi qualche norma? Azienda che l' unica da cui possiamo acquistare servizi e strutture? l' Antitrust non ha niente da dire?Per te e' tutto normale?Se un giorno (con questa smania di privatizzare) vendessero gli acquedotti ad un privato magari straniero ci tocchera' pagare anche per bere ad una fontana pubblica!
            quindi lo
            Stato si e' RIPRESO i soldi delle tasse che
            inizialmente aveva speso per creare le
            infrastrutture. E uno non compra una cosa
            come Telecom senza sganciare un BEL PO' di
            SOLDI. E quel qualcuno poi deve sudare, eA parte il fatto che ci sono dubbi sulla correttezza dell' operazione e ci sono indagini e accertamenti in corso, fortunatamente poco strombazzate ma ci sono...
            sta sudando, per far fruttare i soldi
            investiti.... Basta vedere l'andamento dei
            titoli in Borsa, sia TIM che TELECOM sono in
            ripresa. Indice che il mercato sta dando
            fiducia a questa compagnia essenzialmente
            PRIVATA.A parte il fatto che lo Stato si e' RIcomprato o tenuto un pacchetto di azioni "Golden Share" cerca con google: ["golden share" telecom stato] e vedi che sorte fuori, persino la UE avrebbe qualcosa da ridire...A parte il fatto che vendere in blocco un'azienda statale che controlla la totalita' delle infrastrutture di una Nazione mi sa tanto di affare poco chiaro e in violazione di qualche norma antitrust...a parte tutte queste cosettine da nullacome dici tu va tutto bene.Evvai siamo ITALIOTI dormienti e non ci smentiamo MAI.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco un'altro che DORME!
          - Scritto da: Alessandrox
          AHHHH e secondo TE le infrastrutture TELECOM
          come le ha acquisite? Con il sudore del
          proprio lavoro?Masticazzi !!!! Ormai ce l'ha... inutile piangere sul latte versato...La situazione attuale è questa: si riparta da qui !
          • Alessandrox scrive:
            Re: Ecco un'altro che DORME!
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Alessandrox

            AHHHH e secondo TE le infrastrutture
            TELECOM

            come le ha acquisite? Con il sudore del

            proprio lavoro?
            Masticazzi !!!!
            Ormai ce l'ha... inutile piangere sul latte
            versato...
            La situazione attuale è questa: si
            riparta da qui !SiSi OK allora non fate i lamentosi...Intanto Indagano sulla Parmalat, Sulla Cirio, Sulla vendita della SME ma sulla vendita della Telecom a privati, sulla correttezza di questa "vendita" , sulla correttezza della valutazione dell' azienda, sulla coorrettezza del successivo riacquisto del pacchetto di GoldenShare da parte dello stato ( STATO che in pratica si mette a far concorrenza alle stesse aziende cui fornisce il servizio e ditemi che razza di mercato e' questo)....SU QUESTO NON SORGE nessun sospetto.Va tutto bene....Certo che a leggere i discorsi che fate si capisce che le cose in Italia non possono andare diversamente da cosi'....Non e' proprio possibile, ci meritiamo TUTTo questo.
          • Mariobusy scrive:
            Re: Ecco un'altro che DORME!
            - Scritto da: Alessandrox
            Intanto Indagano sulla Parmalat, Sulla
            Cirio, Sulla vendita della SME ma sulla
            vendita della Telecom a privati, sulla
            correttezza di questa "vendita" , sulla
            correttezza della valutazione dell' azienda,
            sulla coorrettezza del successivo riacquisto
            del pacchetto di GoldenShare da parte dello
            stato ( STATO che in pratica si mette a far
            concorrenza alle stesse aziende cui fornisce
            il servizio e ditemi che razza di mercato e'
            questo)....
            SU QUESTO NON SORGE nessun sospetto.Infatti SIP venne privatizzata vendendola ad un prezzo irrisorio se si considerano tutti i beni mobili ed immobili venduti in tutto il pacchetto...........ma questa è un'altra storia
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco svelato il pericolo!
      - Scritto da: Mariobusy
      Nei prossimi mesi i providers alternativi a
      Telecom Italia e Tin,credi che non siamo in grado di leggere l'articolo senza che tu ci faccia il riassuntino a fianco?aggiungi qualche considerazione tua, no? i commenti servono a questo.
  • Anonimo scrive:
    io sto aspettando eh
    a me di quello che c'è dietro importa poco... io sto aspettando l'upgrade da parte di infostrada... dopo di che passo a telecom e non se ne parla più
  • Anonimo scrive:
    se mi bloccano l'upgrade
    Se i signori dell'AIIP mi bloccano l'upgrade di banda da 256 a 640, mi incavolo. Se stavolta viene bloccata una manovra che và a favore del'utente finale, c'è davvero da mettersi le mani nei capelli. Dico l'unica volta che ci aumentano la banda tenendo fisso il prezzo dando la possibilità di adeguarci al resto del mondo c'è qualcuno che protesta, siamo davvero alla frutta. Non ho altri commenti.
    • Alessandrox scrive:
      Re: se mi bloccano l'upgrade
      - Scritto da: Anonimo
      Se i signori dell'AIIP mi bloccano l'upgrade
      di banda da 256 a 640, mi incavolo. Se
      stavolta viene bloccata una manovra che
      và a favore del'utente finale,
      c'è davvero da mettersi le mani nei
      capelli. Dico l'unica volta che ci aumentano
      la banda tenendo fisso il prezzo dando la
      possibilità di adeguarci al resto del
      mondo c'è qualcuno che protesta,
      siamo davvero alla frutta. Non ho altri
      commenti.Scusa ma poter fornire anche una 256K a prezzi piu' bassi nemmeno a parlarne?Oltre una certa taglia non e' l' ampiezza che aumentao limita la diffusione della broadband ma il COSTO! Dimi te un' utente CASALINGO cosa puo' fare con una 640 che non potrebbe con una 256..Veramente ... onestamente...
      • Anonimo scrive:
        Re: se mi bloccano l'upgrade

        Scusa ma poter fornire anche una 256K a
        prezzi piu' bassi nemmeno a parlarne?
        Oltre una certa taglia non e' l' ampiezza
        che aumentao limita la diffusione della
        broadband ma il COSTO! Quando c'era il 640 e hanno inventato il 256 molti si sono lamentati del fatto che era melgio abbassare i prezzi e non tagliare sulla banda, ora che offrono la 640 al prezzo della 256 prima ci si lamenta!
        Dimi te un' utente
        CASALINGO cosa puo' fare con una 640 che non
        potrebbe con una 256..video streaming: 256 sono un po' pochi, ce ne vogliono almeno 300 o più.
      • Anonimo scrive:
        Re: se mi bloccano l'upgrade
        - Scritto da: Alessandrox
        Scusa ma poter fornire anche una 256K a
        prezzi piu' bassi nemmeno a parlarne?
        Oltre una certa taglia non e' l' ampiezza
        che aumentao limita la diffusione della
        broadband ma il COSTO! Dimi te un' utente
        CASALINGO cosa puo' fare con una 640 che non
        potrebbe con una 256..
        Veramente ... onestamente...Giocare online.Non puoi fare da server con una 256k in quanto e' troppo lenta per gestire il traffico dei giocatori (se sono 2 o massimo 3 ok ma di piu' non puoi).Poi ci sono anche molti file online che non sono proprio piccolini, pensa ad esempio alle demo dei giochi o le ISO delle distro GNU/LinuxAltre cose non soddisfatte dai 256k?
    • Alessandrox scrive:
      Re: se mi bloccano l'upgrade
      - Scritto da: Anonimo
      Se i signori dell'AIIP mi bloccano l'upgrade
      di banda da 256 a 640, mi incavolo. Se
      stavolta viene bloccata una manovra che
      và a favore del'utente finale,
      c'è davvero da mettersi le mani nei
      capelli. Dico l'unica volta che ci aumentano
      la banda tenendo fisso il prezzo dando la
      possibilità di adeguarci al resto del
      mondo c'è qualcuno che protesta,
      siamo davvero alla frutta. Non ho altri
      commenti.Scusa ma poter fornire anche una 256K a prezzi piu' bassi nemmeno a parlarne?Oltre una certa taglia non e' l' ampiezza che aumentao limita la diffusione della broadband ma il COSTO! Dimi te un' utente CASALINGO cosa puo' fare con una 640 che non potrebbe con una 256..Veramente ... onestamente...
    • Anonimo scrive:
      Sono con te !!!
      Quando ho saputo dell' upgrade era la gioia e ho stappato bottiglie di vino ! io soprautto che tengo un piccolo webserver collegato...Se non mi fanno + l'upgrade vado la e gli do fuoco alla casa !
    • Cavallo GolOso scrive:
      Re: se mi bloccano l'upgrade
      - Scritto da: Anonimo
      Se i signori dell'AIIP mi bloccano l'upgrade
      di banda da 256 a 640, mi incavolo. posso capirti, ma pensa se invece funziona tutto, la concorrenza viene sgominata e entro 3 anni , essendo telecom l'unico monopolista delle telecomunicazioni e "padrone di internet" , si mettesse a fare il bello e il cattivo tempo, ad esempio, che so, eliminando del tutto l'offerta FLAT . Ti piacerebbe allora? Chi si potrebbe opporre? I clienti? HA h ah aha ha ha h hahaa!!! ^____^Quando non esiste concorrenza, non c'è mai da essere felici.Magari sul breve periodo (io per primo!) saremo tutti felici, si pompa di più e olé.Ma quando non è necessario dare servizi migliori degli altri, chi glie lo fa fare? Tanto saremo tutti assuefatti a questi splendidi gingilli elettronici e li vorremo ancora, nonostante l'assistenza non sia eccellente, i call center ... sappiamo ... molte zone non sono servite ... ecc ecc
      Se
      stavolta viene bloccata una manovra che
      và a favore del'utente finale,
      c'è davvero da mettersi le mani nei
      capelli.non c'è certo da ridere, se ti aspettavi gratis qualcosa che non hai pagato per avere.Ma io preferirei, ad esempio, avere semplicemente quello per cui ho pagato e non qualcosa di strafigo ottenuto strozzando i concorrenti di telecom.... e che poi magari continua ad avere i problemi che già conosciamo (vedi i numerosi articoli su PI e qualsiasi newsgroup sui provider) ...Questo significa avere tutte le garanzie richieste dalle associazioni dei consumatori, ottenere soddisfazione in caso di scarso servizio o negligenza ... questo si che sarebbe da ottenere subito e da tutti gli operatori (oltre alla vera trasparenza ... ma credo che dai mercanti, diqualsiasi genere, questo sia difficile da ottenere, se non quando hai il conto in mano).Non mi sto certamente lamentando di avere la banda raddoppiata, ma cerchiamo di non essere totalmente ciechi a tutto quello che ci gira attorno.Magari tra 1 anno mi direte "hai visto? non è successo niente!" ... ma bene, vuol dire che nessuna manovra sporca è andata a buon fine. E' come quando nel 2000 dicevano tutti "hai visto? altro che millennium bug!" - certo, perchè tutti si sono presi per tempo e hanno fatto un buon lavoro.
      Dico l'unica volta che ci aumentano
      la banda tenendo fisso il prezzo dando la
      possibilità di adeguarci al resto del
      mondo c'è qualcuno che protesta,
      siamo davvero alla frutta. Non ho altri
      commenti.Magari nel resto del mondo non ci sono le flat ... oppure nel resto del mondo c'è un sacco di concorrenza e le infrastrutture telefoniche e le ditte che trattano telefonia, sono molte e sono costrette a dare buoni servizi o prezzi concorrenziali perchè se non lo fanno, i concorrenti li sbattono via....Vediamo un po' tutto.... Sarò felicissimo di veder raddoppiata la banda, ma sarò anche felicissimo di sentire un call center che risponde davvero, senza muri di gomma, con molti tecnici preparati, senza lavoratori co.co.co. e una responsabilizzazione che parte dai dirigenti ... e la possibilità per altre 10 ditte di fare lo stesso, magari ... a prezzo ancora più basso! ==================================Modificato dall'autore il 14/01/2004 10.46.05
  • Tharon scrive:
    Mi si sono illuminati gli occhi.
    Può sembrare stupido ma non ci avevo mai pensato.Effettivamente, se i provider pagano a telecom un TOT a megabyte scaricato, non è probabile che sia questa la causa del disservizio legato a infostrada e tiscali ?Intendo, non è che per caso infostrada e tiscali limitino la banda apposta o abbiano qualche strumento per limitare la banda a seconda del traffico passare per una certa centrale in modo da non spendere più di quanto guadagnano ?Si spiegherebbero molto cose......
    • Ics-pi scrive:
      Re: Mi si sono illuminati gli occhi.
      Ma siamo sicuri che gli operatori pagano a Telecom per dato scaricato invece che per linea? Mi sembra mooolto strano... Qualche link di conferma?
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi si sono illuminati gli occhi.
        - Scritto da: Ics-pi
        Ma siamo sicuri che gli operatori pagano a
        Telecom per dato scaricato invece che per
        linea? Mi sembra mooolto strano... Qualche
        link di conferma?è così, fidati
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi si sono illuminati gli occhi.
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Ics-pi

          Ma siamo sicuri che gli operatori
          pagano a

          Telecom per dato scaricato invece che
          per

          linea? Mi sembra mooolto strano...
          Qualche

          link di conferma?

          è così, fidatiNon è affatto così: I provider possono noleggiare sia linee a tariffa flat che a volume di traffico.
  • Anonimo scrive:
    Volete adsl a 56k?
    Volete un downgrate della banda a 56 k ?Ma per cortesia... L'utente ed i servizi vari, attuali e futuri richiedono banda!!!Arrangiatevi ed investite e non prendete in giro gli utenti!!!Tiscali e Libero insegnano!!!
    • Alessandrox scrive:
      Re: Volete adsl a 56k?
      Non diciamo cavolate...nessuno vuole ADSL a 56K ma almeno potrebbero offrire ADSL256 K a prezzi piu' bassi!Per chi non ha grosse esigenze e' piu' che sufficente e lascerebbe banda a chi VERAMENTE ha bisogno di un canale piu' ampio. Se tutti succhiamo a 1280 alla fine chi ci guadagna e' solo Telecom mentre gli utenti PAGANO per una banda teorica piu' ampia ma reale? Quanto sara' la banda REALE che tocchera' a tutti?Potenzieranno davvero le dorsali in modo da adeguarle ad una broadband popolare piu' AMPIA? E Poi ? Ancora piu' a monte chi fornisce i servizi avra' le stesse macchine che piu' di quel tanto di carico non sopportano... non e' che se 10 utenti che quando avevano la 256K scaricavano da un sito ftp ad una certa velocita' quando avranno la 1280K scaricheranno piu' veloci... No non funziona proprio cosi' .... non e'automatico, dipende dal tipo di servizio, dagli strumenti di chi lo fornisce da un sacco di FATTORI di cui l' ampiezza della banda fornita all' utente finale e' UNO dei tanti.Secondo me stanno solo abbindolando la gente .- Scritto da: Anonimo
      Volete un downgrate della banda a 56 k ?
      Ma per cortesia...
      L'utente ed i servizi vari, attuali e futuri
      richiedono banda!!!
      Arrangiatevi ed investite e non prendete in
      giro gli utenti!!!
      Tiscali e Libero insegnano!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Volete adsl a 56k?
        - Scritto da: Alessandroxnon e' che se 10 utenti che
        quando avevano la 256K scaricavano da un
        sito ftp ad una certa velocita' quando
        avranno la 1280K scaricheranno piu'
        veloci... No non funziona proprio cosi' ....
        non e'automatico, dipende dal tipo di
        servizio, dagli strumenti di chi lo fornisce
        da un sacco di FATTORI di cui l' ampiezza
        della banda fornita all' utente finale e'
        UNO dei tanti.
        Secondo me stanno solo abbindolando la gente
        .Qui ti sbagli...se prima scarivano solo da quello..per poter usare tutta la banda ...dopo invece di uno ne potranno usare 2 o 3...se prima da uno scaricavano a 30 dopo potranno da 3 a 30 il che significa che se prima ci mettevano un'ora e mezza per 3 file ...ora ci metteranno mezz'ora ...avendo tempo di cercare,scaricare o fare altro ( e di esempi ce ne sarebbero tanti)

        Arrangiatevi ed investite e non
        prendete in

        giro gli utenti!!!

        Tiscali e Libero insegnano!!!Su questo non discuto...ti do' pienamente ragione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Volete adsl a 56k?
          L'ADSL 256k e' completamente fuori mercata, una invenzione tutta Italia. Sarebbe giusto offrire connettivita' flat (56k o ISDN) a costi accessibili (cosa che Telecom Italia farebbe pure, ma che non PUO' fare per via della concorrenza... ricordate la storia di Teleconomy NoStop?), ma NON una 256k spacciata per "banda larga".Il tuo discorso potrebbe essere paragonato al TACS contro il GSM: perche' dismettere un servizio funzionante per offrire qualcosa di migliore? Perche' non dimezzare il costo del TACS? Quanti di noi utilizzano il telefono *SOLO* per telefonare? E via dicendo... ma siamo nel 2004, l'utenza vuole di piu', la tecnologia deve crescere , e perche' no: pure le aziende devono poterlo fare, proponendo nuovi servizi; "sopravvivere" (finche' funziona perche' cambiare) non e' un concetto che (nel bene o nel male; dipende dai punti di vista) appartiene al "nuovo mondo".
          • Alessandrox scrive:
            Re: Volete adsl a 56k?
            - Scritto da: Anonimo
            L'ADSL 256k e' completamente fuori mercata,
            una invenzione tutta Italia. Sarebbe giusto
            offrire connettivita' flat (56k o ISDN) a
            costi accessibili (cosa che Telecom Italia
            farebbe pure, ma che non PUO' fare per via
            della concorrenza... ricordate la storia di
            Teleconomy NoStop?), ma NON una 256k
            spacciata per "banda larga".E va bene che la spaccino per quella che e'A me a a molti altri basta USARE internet con i newsgroup, i siti web i forum, le pratiche on-line, il e-bank, aggiornare la Debian, scaricare files ecc ....256K sono piu' che sufficenti, se uno non chiede altro perche' dovrebbe pagare quanto uno che chiede molto di piu'?Perche'?Tantopiu' che se parte la TV digitale che te ne fai del video Streaming su internet?
            Il tuo discorso potrebbe essere paragonato
            al TACS contro il GSM: perche' dismettere un
            servizio funzionante per offrire qualcosa di
            migliore? Perche' non dimezzare il costo del
            TACS? Quanti di noi utilizzano il telefono
            *SOLO* per telefonare? E via dicendo... ma
            siamo nel 2004, l'utenza vuole di piu', la
            tecnologia deve crescere , e perche' no:
            pure le aziende devono poterlo fare,
            proponendo nuovi servizi; "sopravvivere"
            (finche' funziona perche' cambiare) non e'
            un concetto che (nel bene o nel male;
            dipende dai punti di vista) appartiene al
            "nuovo mondo".
Chiudi i commenti