Donald Trump non ritornerà su Twitter

Donald Trump non ritornerà su Twitter

Nonostante l'acquisizione da parte di Elon Musk, Donald Trump non ritornerà su Twitter, ma molti credono che l'ex Presidente cambierà idea.
Nonostante l'acquisizione da parte di Elon Musk, Donald Trump non ritornerà su Twitter, ma molti credono che l'ex Presidente cambierà idea.

Elon Musk vuole trasformare Twitter in una piazza pubblica dove tutti possono esprimere le loro opinioni. Quasi certamente verranno aggiornate le regole per consentire una maggiore libertà di parola. Molti si attendono quindi il ritorno di Donald Trump sul social network. L’ex Presidente degli Stati Uniti ha tuttavia comunicato che rimarrà su Truth Social, la piattaforma annunciata ad ottobre 2021.

Trump non ritornerà su Twitter: sarà vero?

L’acquisizione di Twitter da parte di Elon Musk è stata ovviamente festeggiata dai Repubblicani. I membri della Camera dei rappresentanti hanno chiesto al nuovo proprietario di ripristinare l’account di Donald Trump. L’ex Presidente è stata bandito permanentemente dal social network all’inizio di gennaio 2021 per aver incitato la violenza in occasione dell’assalto a Capitol Hill.

Trump aveva già dichiarato che non sarebbe ritornato su Twitter, anche se Musk avesse perso il controllo dell’azienda californiana. L’ex Presidente ha confermato a Fox News che non ritornerà sul social network, ma farà sentire la sua voce solo su Truth Social. La piattaforma, annunciata ad ottobre 2021, è stata lanciata ufficialmente a marzo, ma ha subito evidenziato problemi tecnici che non consentono la registrazione degli utenti. Secondo il Washington Post, Trump non era soddisfatto della qualità del servizio, ma ieri ha comunicato che inizierà a scrivere le sue “verità” dalla prossima settimana, sostenendo che Truth Social è molto meglio di Twitter.

Prima del ban, Trump aveva circa 89 milioni di follower (più di Musk, che ne ha circa 84 milioni). Truth Social non può certo competere con Twitter in termini di popolarità. Molti ritengono che non manterrà la promessa, essendo un “ben noto bugiardo“. Trump non riuscirà a resistere alla tentazione di usare un servizio che potrebbe diventare un importante megafono per le elezioni presidenziali del 2024.

Fonte: Fox News
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 26 apr 2022
Link copiato negli appunti