Doublicat: IA e deepfake, la tua faccia nei meme

Sviluppata da NeoCortext, lo stesso team di Reflect, Doublicat è una nuova applicazione che immaginiamo non impiegherà molto a diventare virale.
Sviluppata da NeoCortext, lo stesso team di Reflect, Doublicat è una nuova applicazione che immaginiamo non impiegherà molto a diventare virale.

C’è un’applicazione che sta prendendo piede sugli store di Android e iOS, collocata nella zona grigia dove si intersecano intelligenza artificiale e deepfake: si chiama Doublicat e in modo non troppo dissimile a quanto visto lo scorso anno con FaceApp impiega gli algoritmi per un’elaborazione basata sul volto dell’utente, generando in output immagini e contenuti da condividere in forma privata con gli amici o sulle bacheche dei social.

Doublicat: IA e deepfake per i meme

Questa volta però, anziché invecchiare il viso o simulare in modo convincente un nuovo taglio di capelli, l’app analizza i tratti somatici del soggetto e li inserisce all’interno dei meme. Si ottengono così GIF animate che immortalano personaggi pubblici, attori e così via, ma con le proprie fattezze. Non fatichiamo a immaginare come la formula sia sufficientemente intrigante da spingere il numero dei download e portare il software a diventare virale in poco tempo.

In seguito all’installazione Doublicat (nome completo Doublicat: Face Swap AI-tool) richiede di scattare un selfie, non consentendo almeno per il momento di partire da un’immagine già presente nella memoria interna del dispositivo. Fa leva su RefaceAI, la stessa rete generativa avversaria già impiegata in passato da Reflect, altra applicazione per il face swap creata dallo stesso sviluppatore, NeoCortext.

Screenshot per l'applicazione Doublicat

Stando al sito ufficiale il team si occupa di offrire prodotti B2B e B2C basati su computer visionnatural language processing, fornendo applicazioni allo stato dell’arte per quanto riguarda i sistemi di machine learning. Dal profilo LinkedIn apprendiamo essere un’azienda con sede a Kiev (Ucraina) e con una decina di dipendenti al suo servizio.

La policy sulla privacy è consultabile online e come si può vedere nello screenshot qui sopra fin dal primo utilizzo viene specificato che le informazioni sono trattate in modo rispettoso. Riportiamo il messaggio in forma tradotta.

Non vi preoccupate, le utilizziamo solo per questa applicazione e non condividiamo i tuoi dati personali con alcuna terza parte.

Ognuno valuti se è il caso o meno di scaricare e installare Doublicat o altre applicazioni di questo tipo. Restando in tema, a breve dovrebbero offrire funzionalità simili avanzate anche TikTok e Snapchat.

Fonte: Doublicat
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti