Licenza
39.95$ (prova gratuita)
Sistema operativo
Mac-OSX
Lingua
Italiano
Dimensione
6.5 Mb
Recensito da
Pubblicato il
30 marzo 2005

Chat, IM e VoIP

ISPQ

Videochat semplice ed in italiano, in prova gratuita.


Videochattiamo? Ispq, recentemente rilasciato anche in versione italiana, è un semplice e diffuso programma di chiacchiera elettronica con ausilio audio-video. Che significa? Che è possibile comunicare via chat usando anche un microfono ed una webcam e vedere e sentire il proprio interlocutore, oppure conversare a colpi di messaggini inviandosi anche delle "istantanee" che possono essere corredate anche da audio e video.
Di tutti gli utilizzi possibili quello "erotico-rimorchioso" è indubbiamente il più diffuso, e a conferma di ciò basta scorrere l'elenco dei nomi delle chat disponibili. Ma con la nuova versione 6 del programma è possibile anche creare un posticino tutto proprio chiamato "MyPlace" nel quale accettare e avere a che fare solo con i propri amici e amiche.

È possibile creare una propria scheda personale con tanto di fotina, disponibile a chiunque vuol sapere chi siamo nelle chat pubbliche, ma anche configurare un gran numero di opzioni per farsi vedere, ad esempio, soltanto da chi ha ricevuto ottime valutazioni dagli altri utenti della comunità Ispq. È possibile difatti assegnare dei giudizi, o meglio dei punteggi negativi o positivi, a qualsiasi utente... quindi tocca comportarsi bene!

Nonostante il programma prometta di funzionare bene anche con una connessione modem, ovviamente la banda larga permette di godere al massimo delle funzioni avanzate di Ispq come la videochat collettiva (fino a 4 insieme) o all'uso dell'audio e video ad alta velocità, fino a 30 fotogrammi al secondo.

Il programma può essere protetto da password e automatizzare, o meno, la fase di login in modo da tenerlo lontano dai curiosi o dalle mogli e fidanzate, o dai mariti e fidanzati.

Ispq contiene anche V-mail, una semplice utility per spedire via email uno scatto di Webcam a qualsiasi indirizzo di posta elettronica.

La pagina in italiano di presentazione del software è in perfetto stile "italo-scemo", con perle come "Carta suono richiesta" (scheda audio, sigh). Il prezzo della registrazione indicato in dollari è 39.95 dollari, già convertiti in 33.99 euri, ma può comunque essere provato senza limitazioni per un mese.