Licenza
freemium
Sistema operativo
Windows 10
Lingua
Italiano
Dimensione
17.1 Mb
Recensito da
Pubblicato il
19 gennaio 2016

Audio e video

Screencast-o-matic

Screencast multipiattaforma, anche a mezzo web app. Provato per Windows

Se è vero che l'applicazione che realizza screencast deve essere il meno invasiva possibile mettendo a disposizione solo i comandi per avviare, interrompere e concludere la registrazione, allora Screencast-o-matic si avvicina molto all'ideale.
Si tratta di un software che realizza bene il suo compito invogliando l'utente a sperimentarlo a tal punto che sull'homepage del sito è presente il pulsante Start recording : permette di eseguire una registrazione senza installare niente, in sostanza, come web app.

In ogni caso si può, in maniera tradizionale, procedere all'installazione del programma nella versione free o in quella Pro che richiede un abbonamento annuale del costo di 15 dollari. L'installazione gratuita mette a disposizione tutte le funzionalità di base con alcune limitazioni come un tempo massimo di registrazione di 15 minuti e l'impossibilità di acquisire l'audio del computer ma solo da microfono. Sempre gratuitamente, si ha a disposizione la possibilità di salvare il video sul proprio PC o farne l'upload su YouTube, mentre la versione Pro permette registrazioni senza limiti, caricamento su altri servizi in Cloud (Vimeo, Drive, Dropbox), strumenti di editing ed altro ancora.
Altra caratteristica interessante, disponibile anche gratuitamente, è l'acquisizione dalla webcam in esclusiva o in contemporanea con lo schermo.
Per il resto, il programma è immediato, non resta molto da spiegare.

Si presenta come una semplice interfaccia che offre i comandi per la scelta delle impostazioni di base e l'avvio della registrazione.

Screencast-o-matic


Durante le riprese, viene presentata solo una barra in basso a sinistra che permette di interrompere o concludere il lavoro. La personalizzazione delle modalità di lavoro possono essere impostate tramite le preferenze.

Screencast-o-matic


Altra cosa interessante, il puntatore: durante la riproduzione del video, viene evidenziato da un cerchio giallo per far sì che lo spettatore non lo perda di vista. Anche questa impostazione può essere modificata a piacere.

Screencast-o-matic


Se si cerca uno strumento pratico per realizzare i propri screencast, questo software va sperimentato almeno nella forma di webapp. Non è difficile innamorarsene, nonostante i limiti della versione gratuita che, in fin dei conti, è estensibile ad un prezzo non troppo esoso.