DRM, le armi del futuro medioevo?

Ne parla NewGlobal.it dopo la secca presa di posizione della BSA che ha chiesto all'Unione Europea di vedere il DRM come ponte per lo sviluppo. Un modello di business finito


Roma – In merito all’appello avanzato dalla BSA (Business Software Alliance, importante associazione dei produttori di software proprietario) all’Unione Europea, affinché rimuova i cosiddetti ostacoli normativi “che impediscono il pieno sviluppo delle tecnologie di Digital Rights Management” l’associazione NewGlobal.it ritiene importante che la UE mantenga una grande attenzione su questa tecnologia al fine di bloccare sul nascere tutte quelle distorsioni insite proprio in una entusiastica e acritica adesione verso questo strumento e alla conseguente rimozione o non introduzione dei necessari “ostacoli normativi”.

Questo sistema fatto oggetto di tanta enfasi, secondo noi non avrà futuro proprio perché ha come semplice scopo il perpetuare di un modello di business non più adeguato all’evoluzione tecnologica, e che per questo, non risolve alcuno dei problemi posti dall’attuale sistema del copyright, anzi contribuisce ad aggravarli.

Storicamente, ad ogni evoluzione della tecnologia, è seguito un adeguamento del sistema di copyright, introducendo forme di licenze collettive per retribuire gli autori, ed infatti secondo noi la via corretta per salvaguardare i diritti degli autori e dei fruitori è quella di introdurre una licenza collettiva di tipo forfetario, (flat), per la fruizione delle opere tramite internet, esattamente come avvenne per la radio, la tv, ecc.

Il DRM (Digital Rights Management), è una tecnica di protezione di dati che tenta di impedire l’uso, qualora non se ne posseggano i diritti, di file musicali o film. Dal punto di vista pratico, ad esempio, nel caso della musica, il tutto si traduce nell’acquisto di una “licenza d’ascolto” che potrebbe comprendere diverse modalità quali “forfetaria” o “a tempo” o “a numero di ascolti” o un mix delle stesse; chi non fosse in possesso di questa licenza o di dispositivi di ascolto (hardware o software) abilitati dal produttore non potrebbe usufruire del brano.

Non può non preoccuparci il fatto che per poter funzionare i sistemi DRM hanno bisogno di “targare” in modo univoco i sistemi (PC, lettori, portatili, ecc.) in possesso dell’utente. Sfruttare questa “targa” significa poter scoprire i gusti dell’utente, accogliere o negare arbitrariamente autorizzazioni a poter fruire di determinati dati, si potrebbe diventare addirittura una sorta di “protestati della rete”.
Bisogna mettere in conto che essendo le connessioni per l’acquisizione delle licenze protette (crittografate) non si sa quali dati (personali o sensibili) vengano inviati al server remoto.

Chiaramente il DRM non è altro che un mero mezzo tecnico e come tale non può essere condannato in sé ma per l’uso che se ne potrà fare se non opportunamente vincolato e supervisionato dai famosi “ostacoli normativi” di cui ristrettissime categorie di operatori vorrebbero fare a meno.

E’ questo il motivo che spinge la nostra Associazione, pur convinta che il DRM sarà molto probabilmente un flop commerciale e fra evidenti dubbi circa l’opportunità dell’uso di queste tecniche in certi settori del commercio, a proporre una serie di regole allo scopo di arginare preventivamente pericolose derive e illeciti utilizzi di queste nuove tecnologie.

Innanzitutto il funzionamento degli algoritmi di DRM, di qualunque natura (hardware, firmware, software), dovrà essere noto e certificato affinché legalmente siano tutelati i diritti degli utenti, (es. privacy e copia privata).

I dati comunicati e ricevuti in qualunque modo dai sistemi DRM, dovranno preventivamente, tramite apposito avvertimento (disclaimer), essere comunicati agli utilizzatori, consentendo loro di accettare o meno, in toto o in parte, la ricezione di informazioni che potrebbero violare i loro diritti. Nessun algoritmo per il DRM dovrà poter interferire con altre entità (software, hardware, firmware), coesistenti nella macchina.

Il DRM non potrà essere utilizzato come backdoor di sorveglianza delle azioni degli utenti.

Nessuno dei dati utilizzati per la gestione del DRM (es. numeri univoci/identificativi dell’utente o affini), potrà essere utilizzato per fini diversi da quelli di autorizzare o negare l’utilizzo del file musicale o di altra natura. Dovranno essere espressamente esclusi, quindi, sistemi quali analisi statistiche user-oriented, sistemi di rilevamento di software o hardware o comunque altre azioni che non riguardino in via esclusiva la convalida al trattamento/esecuzione di una ben identificata e notificata all’utente entità DRM-enabled.

Qualora a seguito di specifiche inderogabili necessità, (es. interventi legislativi) si dovesse prevedere una revoca a quanto sopra, sarà cura dei gestori del DRM, (es. durante un handshake dei sistemi o all’avvio del sistema), fornire un adeguato avviso (warning), con le specifiche dei dati che saranno trattati, in base a quale autorizzazione lo saranno, da chi, con quali modalità e per quanto tempo saranno utilizzati/conservati e i recapiti del responsabile del trattamento dei dati. In questo caso all’utente dovrà essere sempre garantita la possibilità di non accettare le nuove condizioni di cui al warning senza alcuna conseguenza fatta eccezione per la temporanea disabilitazione all’ utilizzo del file protetto.

In nessun modo l’introduzione di un sistema DRM potrà essere utilizzato al fine di selezionare il mercato o creare o peggio mantenere situazioni di monopolio.

In parole povere bisogna o individuare uno standard universale e non proprietario, situazione ottimale, o, in alternativa, l’opera deve essere obbligatoriamente acquistabile allo stesso prezzo anche in tutti i formati già standardizzati e accettati a livello internazionale. Viceversa Nessuna piattaforma hardware potrà far funzionare o trattare solo alcuni tipi di dati “DRM-enabled” a discapito di altri

E’, secondo noi, compito irrinunciabile del potere politico nazionale ed europeo tutelare e difendere tutte le parti aventi causa nello sviluppo tecnologico e fare in modo che gli interessi di alcuni non vadano a bloccare o limitare la libertà degli altri e per questo motivo riteniamo necessario invitare i legislatori a non fermarsi alle suggestioni ma andare a fondo nello studio di una materia obiettivamente complessa ma che può avere implicazioni pesantissime in futuro, come dimostrato addirittura negli USA, dove il DMCA(Digital Millennium Copyright Act), legge da cui dipende l’impalcatura del diritto europeo, (EUCD), in tema di copyright, ha creato gravi problemi ed addirittura grandi nomi della tecnologia quali Intel, Sun Microsystems, Verizon ecc. ne richiedono una modifica .

NewGlobal.it
Documento redatto dal gruppo di studio sull’evoluzione del diritto d’autore dell’associazione NewGlobal.it

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ALESSANDRO ROSSI scrive:
    PER CHI NON HA ADSL O HA DEI PROBLEMI
    Se lo vuoi e non sei collegato a niente, chiama il numero verde 800 592 666, o visita il nostro sito http://www.pertetooway.it/ per saperne di piu'
  • ALESSANDRO ROSSI scrive:
    AVETE DEI PROBLEMI CON ADSL NON L'AVETE
    Se lo vuoi e non sei collegato a niente, chiama il numero verde 800 592 666, o visita il nostro sito http://www.pertetooway.it/ per saperne di piu'
  • Francesco scrive:
    Copertura ADSL avvenuta
    Salve a tutti,sono felice di annunciare che, a distanza di 7 anni da quando postai la missiva qui presente gentilmente pubblicata dallo staff di Punto Informatico, la copertura ADSL della nostra zona è divenuta realtà. La centrale è stata upgradata da Telecom Italia per ADSL 7MBit (1mbit per ogni anno passato :D)Fermo restando che la notizia non può che essere stata ben accetta e assume un aspetto assolutamente liberatorio, rimane sul tutto il territorio nazionale una situazione insanabile se non a fronte di un ingente investimento che solo un ente pubblico poteva sanare :)Un abbraccio e una grande riconoscenza cmq a tutti i responsabili di questo piccolo traguardo.Alla prossima
  • Irene Piovesan scrive:
    Digital Divide
    Alla richiesta dell'apertura di una linea ADSL nella provincia di Treviso un operatore telecom inviato a casa mia mi dice che non è possibile perchè la rete ADSL è satura. Devo rimanere isolata dal mondo? Internet mi serve anche per lavoro. Ma che razza di paese del "terzo mondo tecnologico" è l'Italia?
  • f.t. scrive:
    sat
    da informatico dico che avete ragione... cmq vi posto un sito sugli abbonamenti non telecom della flat via satellite http://www.broadsat.com/opensky/products/satsurf/sono certamente abordabili.
  • Anonimo scrive:
    ANCHE NOI SIAMO ESCLUSI
    Salve anche io come tantissimi altri utenti Telecom spendo ENORMI CAPITALI X UNA LINEA A 56K!!!!!ROBA CHE CON TALI SOLDI CI PAGO L'ADSL PER UN QUARTIERE!!!!!!!Nel mio paese Santa Croce di Magliano (CB) è stata organizzata anche una raccolta firme.MA LA SIGNORA TELECOM E' SORDA QUANDO DEVE DARE!!!MA CI SENTE BENISSIMO QUANDO DEVE AVERE!!!BEH SAPPI SIG. TELECOM CHE SI STA' PERDENDO CIRCA 600/700 ABBONAMENTI ADSL!CHE A 20/30 EURO AL MESE...SONO SOLDI!!!!!
  • Anonimo scrive:
    il porco dio
  • terepo scrive:
    Re: Reti wireless
    - Scritto da: Anonimo
    Conosci le reti wirelles ...
    con una spesa minima di 150? puoi avere una
    tratta fino a 10km ....... con link a 11
    mega bit
    datti da fare ....... devi solo convincere
    un conoscente che ha la adsl flat a montare
    una parabolina da sat tv (offset) e un
    access point e .. alla barba lat elecom ..
    salutiBeh non funziona proprio così... ;)con 150 Eur. non ottieni di certo quelle performance, devi almeno moltiplicare per 15...Se mi dimostri con dati oggettivi il contrario, mi prendo a mazzate, perchè ho installato diverse reti di questo tipo in zone emarginate e i prezzi purtroppo non sono quelli che hai detto tu :-(Senza contare che ti serve la licenza di sperimentazione per l' ultimo miglio e la licenza governativa. Senza contare che il tuo amico diventa un ISP con oneri e doveri di competenza, ecc... ecc... :-)Sempre che tu voglia fare le cose legalmente.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto c'e' la legge Urbani...
    - Scritto da: Anonimo

    Dammi retta, non e' vita...
    Tu non sai quanto sei fortunato ad avere il
    tuo lento e schifoso modem...ma per favore.... secondo te viene la gdf PROPRIO a casa tua?
    • Anonimo scrive:
      Re: Tanto c'e' la legge Urbani...
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo




      Dammi retta, non e' vita...

      Tu non sai quanto sei fortunato ad
      avere il

      tuo lento e schifoso modem...

      ma per favore.... secondo te viene la gdf
      PROPRIO a casa tua?bhe è più facile che vadano da lui che invece da quelli che evadono miliardi di tasse :p
  • Anonimo scrive:
    Re: Possibile soluzione dove non c'e' l'
    sapevo che era possibile tempo fa! infatti la mia ditta non è coperta dall'ADSL e l'HDSL non me l'hanno portata perché da qualche tempo l'antitrust non permette a TI di portare Hdsl dove non c'è ADSL
    • Anonimo scrive:
      Re: Possibile soluzione dove non c'e' l'
      - Scritto da: Anonimo
      la mia ditta non è coperta dall'ADSL
      e l'HDSL non me l'hanno portata
      perché da qualche tempo l'antitrust
      non permette a TI di portare Hdsl dove non
      c'è ADSLA parte questo, mi pare che oltre ai costi fissi dell'abbonamento, ci sia anche uno legato alla banda consumata.Ci avevo pensato anch'io all'idea del "consorzio", ma provate a ragionare col vostro condomino che magari lascia acceso il PC tutta la notte per scaricarsi div-x e quant'altro.... ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Una soluzione...
    Perchè?Te lo dico io perchè, datosi che sono costretto ad usare il GPRS da un anno giusto giusto.....Di giorno, dopo le 11 e fino alle 17 è una MERDA......Sovente scarico a 0,5 Kb/sec....Dopo le prestazioni oscillano fra lo schifoso e l'indecente........Latenze da paura.......Spesso non mi apre le pagine......Bestemmioni a manetta quando mi arriva al 60° messaggio di posta e l'operazione non viene completata.....CON IL RISULTATO CHE DEVO RISCARICARE DA CAPO TUTTA LA POSTAAAAAAAAAAAAA!!!!!!TELECOM BRUCIAAAAAA!!!!!!!:@:@:@
    • Anonimo scrive:
      Re: Una soluzione...
      - Scritto da: Anonimo
      Perchè?Te lo dico io perchè,
      datosi che sono costretto ad usare il GPRS
      da un anno giusto giusto.....

      Di giorno, dopo le 11 e fino alle 17
      è una MERDA......Sovente scarico a
      0,5 Kb/sec....Dopo le prestazioni oscillano
      fra lo schifoso e l'indecente........
      Latenze da paura.......Spesso non mi apre le
      pagine......
      Bestemmioni a manetta quando mi arriva al
      60° messaggio di posta e l'operazione non
      viene completata.....
      CON IL RISULTATO CHE DEVO RISCARICARE DA
      CAPO TUTTA LA POSTAAAAAAAAAAAAA!!!!!!

      TELECOM BRUCIAAAAAA!!!!!!!:@:@:@Idem come sopra con Vodafogn... E non parliamo del mal di testa dopo una nottata chiuso in una stanza con il telefonino che irradia micro-onde a manetta. 1 anno così e ti riduci ad un ameba unicellulare (se hai la fortuna di conservati almeno una cellula...)
  • Anonimo scrive:
    Re: Reti wireless
    Bravo, bel consiglio........Peccato che abbiano pensato bene di VIETARE una cosa del genere.......Così che hai ampia scelta: o ti fai strozzare da Telecom o navighi come 10 anni fa oppure te ne vai dritto in galera...GRAZIE TELECOM, GRAZIE GOVERNO!
  • Anonimo scrive:
    Chi decide la copertura in telecom?
    Alla richiesta di informazioni sui tempi di copertura, Telecom risponde sempre con delle non risposte.Ma chi decide? Se si sapesse nome, email e telefono del dirigente responsabile dell'ente che elabora i piani di copertura ci penseremmo noi a suggerirgli le priorita'.
  • Anonimo scrive:
    Una soluzione...
    se abiti vicino ad una grande citta(50-100km) perchè non ti connetti utilizzando un cell gprs come modem...la tim fa(ceva?) ottime offerte e lo stesso vodafone
  • Anonimo scrive:
    Con tutti i soldi che spendo...
    ... ogni 2 mesi per pagare le connessioni Dial-Up avrei potuto permettermi una T3, altro che ADSL.Ma sai.. passa al satellite, così, se prima spendevi 300 ?, arriverai, poi, a spenderne 600 ?.
  • Anonimo scrive:
    senza copertura adsl a 38000 bps
    ora virgilio ,tiscali ... per chi non è coperto da adsl vanno andare le connessioni modem la meta di velocità e ciullano da 2 a 5 scatti a connessione perchè prima ti connettono e poi ti sconnettono. è una vergogna.con il canone telefonico che paghiam odal dopo guerra ad oggi la copertura adsl è ampliamente pagata.dovevano mantenere la rete pubblica e non privatizzarla agli amici di partito.
  • Anonimo scrive:
    LIBERATE IL WIRELESS
    se si liberasse il wirelessfirirebbero i provvider di quartiereo di paeseper dare un simil adsl a TUTTIWIFI LIBERO !!!WIFI LIBERO !!!WIFI LIBERO !!!WIFI LIBERO !!!WIFI LIBERO !!!WIFI LIBERO !!!
  • Anonimo scrive:
    ADSL ma quando?
    Ciao a tutti sono Rocco da Isola C.R. (KR), volevo dire che si parla sempre di copertura che arriverà ma la cosa purtroppo non cambia mai e i problemi rimangono sempre gli stessi. La soluzione qual'è? Il Sat ovviamente ma c'èun piccolo problema quanto ci costa?Ho fatto qualche calcolo e sinceramente preferisco rimanere con la 56k invece di farmi fregare dalla telecom e dagli altri operatori. Io in pratica dovrei pagare oltre al canone per il sat, anche il tempo ci conessione dial-up, e allora mi spiega telecom che c'è di conveniente in più rispetto all'ADSL? Penso proprio niente. Addirittura mi hanno chiamato a casa per convincermi ad installare il SAT ma non ci tengo a sborsare più del doppio dei soldi di quanto invece ne spenderei con l'ADSL. Perchè non fanno allora un abbonamento per il SAT dove oltre alla connessione via satellite sia compresa quella a 56K avendo così una spesa fissa mensile uguale a quella dell'ADSL permettendo così agli utenti di avere traffico illimitato e quindi una connessione 24 su 24(e senza sorprese sulla bolletta specialmente), e in questo caso si che attiverei subito l'offerta senza aspettare che mi chiami la telecom a casa. Speriamo allora che prima o poi (forse molto poi) si arriverà a una soluzione. Ciao a tutti Rocco.
  • Reve scrive:
    Re: Tanto c'e' la legge Urbani...
    Beh fortunatamente nn tutti usano internet solo per quello....Io personalmente in ufficio posso usufruire di una 2Mbit, quindi problemi di scaricamento nn ne ho....ma cio' nn giustifica il fattore che nel mio paese l'ADSL nn sia ancora stata pianificata....(arriva a 1km da casa mia).Sono un patito di MMORPG (Massive Online Role-Playing Games), gioco da diversi anni ma devo affrontare ogni sera lo stress e la rabbia che mi portano le continue disconnessioni e la lag permanente a cui mi vincola il mio povero 56k.....Invece di fare ste leggi delle palle.....perchè non aiutare il progresso?Invece di finanziare la digicacchio terrestre perche' nn si finanzia l'upgrade delle centrali?Perche' siamo l'ultimo stato europeo in questo ambito?Beh...la risposta è ovvia......perchè siamo Italiani.....==================================Modificato dall'autore il 28/06/2004 17.07.49
    • Anonimo scrive:
      Re: Tanto c'e' la legge Urbani...

      Invece di fare ste leggi delle
      palle.....perchè non aiutare il
      progresso?
      Invece di finanziare la digicacchio
      terrestre perche' nn si finanzia l'upgrade
      delle centrali?xchè altrimenti rai3 & rete 4 =
      dritte sul satellite (poverini :s)e poi non si può finanziare un'impresa privata (telecom) ma si possono (forse) fare solo incentivi
  • Anonimo scrive:
    Re: Almeno voi andate a 56Kbps...
    - Scritto da: Anonimo
    ...io abito in centro a Bologna ma la mia
    linea è sotto lo strafottutissimo
    multiplex mt4, un trucco di mammatelecom per
    risparmiare in linee alla centrale.
    Il risultato è che l'ADSL non mi
    può essere attivata (l'ha la mia
    vicina del piano di sotto :@) e il modem
    analogico non va oltre i 16Kbps, visto che
    la banda la divido con altri 3 condomini.
    E' più di un anno che tribolo, al 187
    mi conoscono già tutti, non se ne
    esce, mi propongono nuove ardite soluzioni,
    poi per settimane non li sento più e
    l'ennesima richiesta risulta bocciata.e tu attaccati alla tua vicina no ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Almeno voi andate a 56Kbps...
      E diventiamo tutti terroristi bombaroli........FACCIAMO SALTARE STI APPARATI DEL MALAUGURIO e vediamo se poi non li devono cambiare...!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Almeno voi andate a 56Kbps...
    - Scritto da: Anonimo
    ...io abito in centro a Bologna ma la mia
    linea è sotto lo strafottutissimo
    multiplex mt4, un trucco di mammatelecom per
    risparmiare in linee alla centrale.
    Il risultato è che l'ADSL non mi
    può essere attivata (l'ha la mia
    vicina del piano di sotto :@) e il modem
    analogico non va oltre i 16Kbps, visto che
    la banda la divido con altri 3 condomini.
    E' più di un anno che tribolo, al 187
    mi conoscono già tutti, non se ne
    esce, mi propongono nuove ardite soluzioni,
    poi per settimane non li sento più e
    l'ennesima richiesta risulta bocciata.Anch'io ho il tuo stesso problema,ma qui è lìintero complesso(150 appartamenti ad essere sotto mt4),io navigo a 37kbit/sdi media.Purtroppo sono forse l'unico cui interessa
  • Anonimo scrive:
    Reti wireless
    Conosci le reti wirelles ...con una spesa minima di 150? puoi avere una tratta fino a 10km ....... con link a 11 mega bitdatti da fare ....... devi solo convincere un conoscente che ha la adsl flat a montare una parabolina da sat tv (offset) e un access point e .. alla barba lat elecom ..saluti
  • Anonimo scrive:
    Possibile soluzione dove non c'e' l'ADSL
    La linea HDSL la portano ovunque, anche dove non arriva l'ADSL (esperienza aziendale personale) quindi se ad esempio in una zona ci sono 10-15-20 persone interessate ad avere una connessione veloce potrebbe essere possibile fare un piccolo consorzio o semplicemente mettendosi daccordo per dividere il costo dell'hdsl per quanti utilizzatori ci sono.Ad esempio se in un condominio abbastanza grande ci sono piu' persone interessate si puo' mettere una linea hdsl e un router wireless (o passare i cavi di rete se possibile) e tutti gli interessati nel condominio potranno avere la propria connessione. Basterebbe una scrittura privata dove tutti si impegnano a pagare la loro parte e un tecnico, o una delle persone coinvolte che lo sappia fare, per la configurazione del router.Secondo me e' una soluzione abbordabile se ci sono le giuste condizioni e almeno una decina di utenti interessati, la spesa credo si potrebbe aggirare in totale sui 3000 euro annui per la linea 2 megabit piu' il router che si trova a circa 250 euro. Quindi circa 300 euro annui a persona se in 10 oppure 150 se in 20 ecc... che e' molto meno che l'adsl normale visto che io pago la mia connessione di casa 35 euro al mese.La stessa cosa si potrebbe fare, sempre wireless, anche in zone piu' ampie adottando antenne piu' potenti oppure ripetitori wireless, ad esempio collegare 2-3 o piu' condomini (o abitazioni, o uffici) essendo sulla stessa linea hdsl, ma poi non sarebbe piu' conveniente in quanto ci sarebbero troppe persone sulla stessa linea e sarebbe sempre lenta.
  • carobeppe scrive:
    Il satellite fa comodo solo quando...
    A me questo governo fa ridere...Stanno sviluppando la tecnologia del digitale terrestre che è una eresia tecnologica (bisogna rimodernizzare gli impianti, rifare ripetitori, cambiare antenne e antennine nelle case, comprare top-box ecc...), quando col digitale satellitare già tutta l'italia sarebbe potenzialmente coperta (i canali del digi terr di rai sono già anche sul satellite...).Però.... quando si tratta di fare interventi a terra per internet... NO... allora bisogna tutti usare il satellitare per andare su internet, visto che dicono che la qualità e i costi siano gli stessi...
  • Anonimo scrive:
    Re: Pari Diritti
    tutti hanno diritto ad avere una Ferrari F50, e perchè no anche il villone di famigliapeccato che sia per queste cose che per l'adsl non ci sia una legge a confermarlocambierei volentieri l'adsl per uno degli altri due diritti ^_^
    • Anonimo scrive:
      Re: Pari Diritti
      E BASTAAAAA!!!!!Venite a farci la morale con la PANZA PIENA!!!La Banda larga ORMAI è un servizio essenziale come la corrente elettrica o l'acqua potabile......Se non sono più concepibili abitazioni prive di tali servizi, PARIMENTI non è più concepibile lasciare mezza Italia a languire con il 56K.......E lasciamo perdere i paragoni del c*zo con Ferrari e altre beni di lusso.....Qua il lusso lo vedo solo nella vostra libertà di sparare cazzate.......
      • Anonimo scrive:
        Re: Pari Diritti
        Ah bellò...non sparare te cazzate!! La banda larga una necessità??? Per scaricare i film da internet sicuramente....ho vissuto fino a settimana scorsa col 56 K.....vallo dire a tua nonna se è una NECESSITA, e vediamo che ti risponde!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Almeno voi andate a 56Kbps...
    io proverei a trovare un accordo con la tua fortunata vicinadalle mie parti no è raro trovare linee Fastweb che vengono condivise da + famiglie, inteoria non si potrebbe, ma il rischio di essere scoperti è veramente tendente allo zerose poi lo fai via wireless allora non ti possono dare nessuna colpa se non di avere un access point un pò troppo aperto ^_^
  • Anonimo scrive:
    Re: Pari Diritti
    Bhè...allora tutti hanno diritto alla fibra ottica e non solo dove Fastweb decide di metterla!! Scusa se a un azienda non conviene produrre in una zona, semplicemente NON PRODUCE!! (che sia ADSL o che siano PATATE)...mica è l'acqua potabile!! (ci sono zone dove veramente manca!!!)...capisco la frustrazione degli utenti ma l'ADSL è un servizio venduto come tanti altri!! Se a darti quel servizio ci perdo allora cosa faccio?? beneficienza! Poi che alla Telecom siano deficienti che non si rendono conto che magari potrebbero allargare la copertura e sarebbe un bene per tutti, si sà!Saluti
    • Gallone scrive:
      Re: Pari Diritti
      - Scritto da: Anonimo
      capisco la frustrazione degli
      utenti ma l'ADSL è un servizio
      venduto come tanti altri!!No caro, non è un servizio come tanti altri, è una NECESSITà, come più volte espresso anche dalla comunità europea.Inoltre il governo si fa figo ogni volta dicendo la adsl di qua e di la e bla bla bla. Se la considera anche lui un servizio come tanti altri almeno che se ne stia zitto.
  • Anonimo scrive:
    Almeno voi andate a 56Kbps...
    ...io abito in centro a Bologna ma la mia linea è sotto lo strafottutissimo multiplex mt4, un trucco di mammatelecom per risparmiare in linee alla centrale. Il risultato è che l'ADSL non mi può essere attivata (l'ha la mia vicina del piano di sotto :@) e il modem analogico non va oltre i 16Kbps, visto che la banda la divido con altri 3 condomini. E' più di un anno che tribolo, al 187 mi conoscono già tutti, non se ne esce, mi propongono nuove ardite soluzioni, poi per settimane non li sento più e l'ennesima richiesta risulta bocciata.
  • Anonimo scrive:
    Pari Diritti
    Tutti hanno diritto all'aDSL.Mi associo al lettore,che si lamenta per questa mancata copertura.Spero che presto sia trovata una soluzione.Per il satellite penso che i costi sono troppo elevati.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Anch'io sono uno sfigato...
    ... ed abito in provincia di MILANO, ripeto : MI-LA-NO !!!Il mio paese non è nemmeno stato programmato, sono destinato a rimanere arretrato, speriamo di non dover ricorrere alle incisioni rupestri per la scrittura...
  • Anonimo scrive:
    Re: Disdite telecom!
    Ma tanto il canone continuano ad incassarlo no?Finchè andrà avanti sto ladrocinio bimestrale, sai che se ne importano se ti fai Tele2....
    • terepo scrive:
      Re: Disdite telecom!

      Finchè andrà avanti sto
      ladrocinio bimestrale, sai che se ne
      importano se ti fai Tele2....Io sono andato oltre, ho tolto la linea fissa e navigo felice con il mio GPRS in modalità FLAT con 19 Euro al mese.Certo la velocità non è nulla più di una 56k, la latenza un po' alta, ma per il resto navigo decentemente, non finanzio il regime monopolista di fatto, e vivo felice :-)Un Terepo rassegnato :-)Ciao!
  • Anonimo scrive:
    Re: se ci fosse davvero la liberalizzazi

    con 30.000 euro oggi si upgrada una
    centralina..
    un cliente rende circa 300 euro all
    anno..con 50 clienti in 2 anni sono gia
    inpariProprio questo è il problema.Prova a parlare con un QUALSIASI ufficio acquisti di Telecom...ti sentirai dire cose come:"...la Telecom di oggi non è più quella di 3 anni fa, adesso noi facciamo investimenti solo se ci garantiscono il ritorno entro 6 mesi"Adesso lo capite che l'ADSL non arriverà MAI?
    • Anonimo scrive:
      Re: se ci fosse davvero la liberalizzazi
      - Scritto da: Anonimo


      con 30.000 euro oggi si upgrada una

      centralina..

      un cliente rende circa 300 euro all

      anno..con 50 clienti in 2 anni sono gia

      inpari

      Proprio questo è il problema.
      Prova a parlare con un QUALSIASI ufficio
      acquisti di Telecom...
      ti sentirai dire cose come:
      "...la Telecom di oggi non è
      più quella di 3 anni fa, adesso noi
      facciamo investimenti solo se ci
      garantiscono il ritorno entro 6 mesi"

      Adesso lo capite che l'ADSL non
      arriverà MAI?Certo, nessuna azienda oggi fa calcoli oltre i 6 mesi, sarebbe un suicidio, non vavete idea di coem il mercato tecnologico è divenuto giungla, daltronde si parta di adsl2 e nuovi sistemi 100 volte più veloci di adsl, se si seguisse la logica che vuole ogni cliente coperto da ogni teconologia nuova non si ammortizzerebbero mai i costi, questo mi pare logico e chiaro a tutti. La questione è che anzhe se staccata dalla telecom la gestione delle linee non cambierebbe,. non ha senso coprire zone che non daranno mai un ritorno economico entro un lasso di tempo ragionevole al fine di mettersi al riparo da nuove tecnologie e quindi nuovi investimenti.
      • Anonimo scrive:
        Re: se ci fosse davvero la liberalizzazi

        si parta di
        adsl2 e nuovi sistemi 100 volte più
        veloci di adsl, se si seguisse la logica che
        vuole ogni cliente coperto da ogni
        teconologia nuova non si ammortizzerebbero
        mai i costi, questo mi pare logico e chiaro
        a tutti. quindi in pratica appena arriverà l'adsl2 si tratterà solo di istallare le nuove centrali nelle zone con ritorno e mettere le vecchie dove non c'è ancora l'adsl
        La questione è che anzhe se
        staccata dalla telecom la gestione delle
        linee non cambierebbe,. non ha senso coprire
        zone che non daranno mai un ritorno
        economico entro un lasso di tempo
        ragionevole al fine di mettersi al riparo da
        nuove tecnologie e quindi nuovi
        investimenti.e pensare che le fibre ottiche costano circa 1/10 del doppino...
    • Anonimo scrive:
      Re: se ci fosse davvero la liberalizzazi
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto c'e' la legge Urbani...
    ma che stai a dire scusa ? dovremmo ringraziere la telecom? prima cosa la legge urbani non è retroattiva...quindi quello che in precendeza tu hai scaricato per uso privato non è punibile con sanzioni (tra le altre cose c'e' in vista una revisione della legge dove pare verrà rimessa che le pene sono per chi scarica a scopo di lucro e non per uso privato). Altra cosa non tutti usano l'adsl per scarica mp3 o divx...io sono un libero professionista e per esigenze di lavoro sono connesso tutto il giorno, ma nel mio paese l'adsl non arriva, solo di internet (se non avessi fatto una flat almeno per le ore diurne) spenderei + di 300 euro e ho una linea a 64k, quindi rinuncio a scaricare molti programmi che utilizzo per lavoro e di cui ho le licenze perchè ci stare settimane per averli e chiedo ad amici se me li scaricano loro e me li spediscono. Se dovessi fare l'abbonamento satellitare della telecom oltre a dovermi pagare il collegamento al provider dovrei pagare il canone che è superiore all'adsl gia da solo, e se questa viene considerata una offerta vantaggiosa lasciamo perdere. Meglio a sto punto spendere 90 Euro al mese ho il satellite bidirezionale.
  • Anonimo scrive:
    Disdite telecom!
    Io per protesta ho deciso di non dare loro nemmeno i soldi per le telefonate. Ho fatto una flat di NGI (per ora soddisfacente) e ho preso Tele2 come operatore con preselezione automatica. Poi gli ho mandato una raccomandata per disdire teleconomy24 spiegando loro che ho deciso di non finanziare più telecom, visto che mi tratta come un utente di serie B nonostante paghi il canone come quelli che adsl ce l'hanno.
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto c'e' la legge Urbani...
    ..Altro che fastweb.....Mi basterebbe nna schifosa ADSL 256 con ping a 400......Non cominciate a sputare nel piatto dove vi strafogate da anni con discorsi che sanno di presa per il sedere, per favore...Un pò di rispetto nei confronti di noi "poveri" cristi....
  • Anonimo scrive:
    Tanto c'e' la legge Urbani...
    La legge Urbani punisce col carcere duro tutti i titolari di linee ADSL e/o fibra ottica.Considerando che l'utilizzo di una linea flat a banda larga e' principalmente mirato alla condivisione di Divx e MP3, tutti coloro che si trovano nella fortunatissima condizione di essere ignorati dai fornitori di linee veloci dovrebbero ringraziare Iddio di non poter essere accusati di questo crimine odioso e infamante.Io, misero possessore di una fibra ottica Fastweb da 10 megabit da tempo immemore, ormai ho la vita distrutta.Sono mesi che non dormo piu', vivo col terrore di ritrovarmi la polizia alla porta da un momento all'altro...Ho perfino paura della mia ombra.L'altra mattina, hanno bussato alla mia porta, due colpi secchi.E io che tra me e me dicevo: "Ci siamo", e rassegnato mi preparavo ad accettare il mio destino e sono andato ad aprire, dicendo "eccomi, sono pronto..."E invece era il corriere, che mi stava recapitando l'ultimo pacco da 200 DVD proveniente dalla germania (che cosi' non pago la tassa SIAE, sai com'e'...) e per fortuna che era arrivato, che ormai il disco era quasi pieno...Ho ritirato il pacco e mi sono richiuso in casa a tripla mandata, dopo aver gettato uno sguardo a destra e a sinistra per sincerarmi che non ci fossero occhi indiscreti.Dammi retta, non e' vita...Tu non sai quanto sei fortunato ad avere il tuo lento e schifoso modem...
  • Anonimo scrive:
    no p2p ? ahi ahi ahi !
    "I residenti della mia zona sono principalmente ragazzi come me che fremono per investire i loro soldi su un linea ADSL. "sì, fremono dalla voglia di scaricare quintalate di film e musica col p2p... :D:D:D"Io personalmente sono costretto ad usare una misera linea 56k decisamente insufficiente. "in effetti per scaricare un divx da 600 mega a 3 Kbps ti ci vuole una vita. :pinsomma, i potenziali scaricatori e piratoni protestano perche' non c'hanno i mezzi: MA ROTFL !!!! Saluti da (troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: no p2p ? ahi ahi ahi !
      Eccone un altro.......Banda larga=P2P=pirateria.......St'equazione ve la potete anche ficcare nel sedere, perchè ci avete rotto le scatole......Allora non solo blocchiamo l'allargamento della copertura, ma togliamo la linea pure a chi già la tiene.....A me personalmente, essendo un piccolo assemblatore, l'ADSL servirebbe per l'aggiornamento dei sistemi e per scaricare velocemente driver e patch, oltre a poter comunicare in videoconferenza, giocare on line e reperire informazioni in giro per la rete riuscendo ad aprire decentemente qualche pagina in più del browser...Il tutto naturalmente a costi umani, visto che tra GPRS e 56K, oggi arrivo a spendere qualcosa come 50 ? al mese....Per non scaricare quasi un cazz, altro che film divx.......:@
    • Anonimo scrive:
      Re: no p2p ? ahi ahi ahi !
    • Anonimo scrive:
      Re: no p2p ? ahi ahi ahi !
      E chi vuole giocare? e chi vuole stare online 24 ore al giorno a chattare? e chi è disabile?
  • Anonimo scrive:
    E tu chi saresti?
    La mia abitazione (il mio è un quartiere di villette - abitanti ad alto reddito)... ma non dir cazzate e allora te avresti più diritti di uno con reddito basso! Dopo discorsi così spero che ti tolgano persino internet così la smetti di sparar cazzate ... pensa ad andar a lavorare! :
    • maciste scrive:
      Re: E tu chi saresti?
      - Scritto da: Anonimo
      La mia abitazione (il mio è un
      quartiere di villette - abitanti ad alto
      reddito)

      ... ma non dir cazzate e allora te avresti
      più diritti di uno con reddito basso!
      Dopo discorsi così spero che ti
      tolgano persino internet così la
      smetti di sparar cazzate ... pensa ad andar
      a lavorare! :Non mi pare che il nostro amico abbia detto questo; probabilmente intendeva dire che trovandosi in un quartiere dove le persone hanno una buona disponibilità economica, per la Telecom può essere conveniente coprire con l'ADSL. Del resto TI non copre zone nelle quali i ritorni economici potrebbero non essere adeguati, quindi sono loro per primi ad applicare il concetto secondo il quale il ricco ha più diritti del povero.
      • Anonimo scrive:
        Re: E tu chi saresti?
        Sinceramente i criteri di Telecom italia per la scelta delle zone da servire, vanno dal mistico all'oscuro...Qui nella provincia di Lecce stanno coprendo paesini di 2000 abitanti sperduti nelle campagne e con il 60% di abitanti ultrasessantenni e a centri balneari DESERTI 10 mesi all'anno...Molti grandi centri, invece, anche quelli a ridosso del Capoluogo, sono stati misteriosamente esclusi con buona pace di ogni criterio di economicità...Che dire, sicuramente fanno colazione con il lambrusco!
      • Anonimo scrive:
        Re: E tu chi saresti?
        Quoto in pieno: Se è una peersona con un buon reddito, perchè nn si fa tirare una linea a fibre ottiche? O per caso è l'ennesimo modo di far politica di certi nerd troll comunisti che negano lo sterminio di stalin e di che guevara....
      • Anonimo scrive:
        Re: E tu chi saresti?
        - Scritto da: maciste

        - Scritto da: Anonimo

        La mia abitazione (il mio è un

        quartiere di villette - abitanti ad alto

        reddito)



        ... ma non dir cazzate e allora te
        avresti

        più diritti di uno con reddito
        basso!

        Dopo discorsi così spero che ti

        tolgano persino internet così la

        smetti di sparar cazzate ... pensa ad
        andar

        a lavorare! :

        Non mi pare che il nostro amico abbia detto
        questo; probabilmente intendeva dire che
        trovandosi in un quartiere dove le persone
        hanno una buona disponibilità
        economica, per la Telecom può essere
        conveniente coprire con l'ADSL. Del resto TI
        non copre zone nelle quali i ritorni
        economici potrebbero non essere adeguati,
        quindi sono loro per primi ad applicare il
        concetto secondo il quale il ricco ha
        più diritti del povero.Allora... i diritti di tutti gli italiani sullo sviluppo della rete se li è giocati il "buon governo prodi" quando ha privatizzato telecom senza considerare le possibili conseguenze...Telecom non è che da diritti ai ricchi e non ai poveri.E' una società privata: produce per guadagnare.per l'adsl la copertura prosegue seguendo criteri diversi:all'inizio sono state coperte le grandi città e le zone dove il ritorno dell'investimento era alto. poi sono stati finanziati lavori per la copertura adsl per i distretti periferici, i quali scelgono autonomamente come portare avanti questa politica, perché le centrali urbane sono quasi tutte ok mentre le centrali periferiche sono molto più "accroccate"... e necessitano di lavori di ottimizzazione per inserire apparati nuovi o anche semplicemente per alimentarli!NON SI PUO' PARLARE DI DIRITTI NEGATI CON UN SOGGETTO PRIVATO!! (ripeto che l'errore è a monte, nella privatizzazione)Pippo
      • Anonimo scrive:
        Re: E tu chi saresti?
        - Scritto da: maciste
        Del resto TI
        non copre zone nelle quali i ritorni
        economici potrebbero non essere adeguati,
        quindi sono loro per primi ad applicare il
        concetto secondo il quale il ricco ha
        più diritti del povero.Il distretto del mobile di Pordenone è distribuito principalmente su 3 comuni: Brugnera, Prata di Pordenone e Pasiano di Pordenone. Prima hanno coperto Brugnera. Dopo due anni Prata. Pasiano non è ancora coperta. Qual'è il senso economico di tale scelta "monca" visto che, nello stesso distretto, le persone e le aziende avrebbero necessità di comunicare fra loro?In generale nella (ricca) provincia mancano i collegamenti che permetterebbero alle aziende e ai loro terzisti di comunicare meglio.Il consigliere Santin (Margherita) ha presentato una interpellanza in consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia (giunta Illy) che ha come oggetto proprio l'estensione della larga banda nella provincia di Pordenone.
  • Anonimo scrive:
    Da al'altro giorno...
    mi è arrivata l'altro giorno da marzo che doeva essere collegata !!!Meglo tardi che mai !
  • SklErø scrive:
    ARGH! ankio...
    Salve a tutti, sono Roberto L. e scrivo da Pavone Canavese (TO), e anche qui Mamma Telekom non vuole mettere l'ADSL, e io col 56k spendo PIU' di un ADSL a skaricarmi la posta!!!ma vi rendete conto???...certo che così però ci guadagna mamma telekom......o no?.......un utente telecom insoddisfatto.
    • Anonimo scrive:
      Re: ARGH! ankio...
      Per la posta !!! Che ti mandano la treccani ? Diciamo che per scaricare il porno è lenta !
    • Anonimo scrive:
      Re: ARGH! ankio...
      guarda se tutti incominciassero a fare thread come il tuo,finiremmo per occupare tutto lo spazio web di P.I!!!!"Elimineremo il gap tecnologico":ahahahahahahah!
    • Anonimo scrive:
      Re: ARGH! ankio...
      forse vuoi intendere che lasciando aperta la connessione si spende alla fine del mese di piu' con una 56 k che con una linea adsl ...Fatti una flat tiscali ( NON ADSL!!!)paghi veramente poco...( 9 18 day)
    • Anonimo scrive:
      Re: ARGH! ankio...
      Idem, stesso problema, abito a Fiano Torinese (TO), la linea adsl arriva a 800 metri da casa mia....nn e' possibile una situazione del genere, siamo la vergogna d'Europa....
  • Anonimo scrive:
    sfogo
    per la mia zona (e non solo) è prevista l'attivazione da marzo.possibile che quei @#!@à@§ di telecom stiano in ritardo oramai (salvo che non attivino in 3 giorni) di ben 4 mesi?sto incavolato nero, devo scaricare la slackware 10ps: ho già provato la connessione satellitare. fa davvero schifo
    • Anonimo scrive:
      Re: sfogo
      Almeno tu hai una speranza.......Io che devo fare, che la copertura del mio paese non è prevista e nessuno mi sa dire un cazz.???Mi eviro in pubblico per protesta??
      • Anonimo scrive:
        Re: sfogo
        speranza? incu**** vorrai dire.a gennaio c'era un offerta flat senza limiti su numero verde con minimo semestrale a 50 euri a trimestre iva compresa e non l'ho presa proprio perchè c'era attivazione prevista adsl a marzo.non so se fare causa a telecom per il danno
        • Anonimo scrive:
          Re: sfogo
          Seeeee vabbè......Sai quante caz*o di offerte ho perso io??Altro che causa........Chiedo direttamente al PAPA di procedere con una bella scomunica.......Bhà......!:@
  • velazquez1983 scrive:
    Adsl: Odissea 2004
    Ci rendiamo conto che siamo nel 2004..e l'Adsl non copre un ******..Io vivo in un paese nel lodigiano di oltre 2000 abitanti,vicino in un altro comune c'e' un centro di logistica DHL e a 4 km c'e' il primo comune con copertura...ogni anno dal 2000, per una volta, chiamo la telecom per sapere quando mi arrivera' la adsl e loro non sanno niente. Ma chi bisogna contattare per avere notizie! Non so se ve lo ricordate che l'anno scorso un ministro ha detto: alla fine del 2003 circa il 20 % sara' coperto da adsl???? MA E' DAVVERO PATICO! In spagna ho un amico che vive in fondo all'Andalusia a 20 km c'e' il confine portoghese...e circondato da aree paludose..e hanno la ADSL e fibbre ottiche :o ..io vivo a 30 km a sud di Milano...ho il mio 56 k che scarica film ( 3 -4 settimane) e musica. Unico modo...e andare alle vcari sedi 187 telecom e protestare.E stiamo parlando di ADSL ..quando in altri Paesi si sa che hanno le fibbre ottiche...Davide==================================Modificato dall'autore il 28/06/2004 7.01.23
    • Anonimo scrive:
      Re: Adsl: Odissea 2004

      E stiamo parlando di ADSL ..quando in altri
      Paesi si sa che hanno le fibbre ottiche..."fibre ottiche"
    • Anonimo scrive:
      Re: Adsl: Odissea 2004
      Bravo.... Fai proprio bene a scaricare film. C'è gente che usa l'adsl e nn trova un cazzo di banda e te sei uno dei tanti scorcconi morti di fame che vuole occupare banda per guardarsi divx a scrocco a spese degli altri, e poi ti lamneti... FAI PENAA te nn dovrebbero metere l'adsl, dovrebbero vietarti l'uso del pc fino al giorno in cui capisci a cosa serve internet. Di certo nn per guardarti film a scrocco. Per quello c'è sempre il marocchino sotto casa
      • carobeppe scrive:
        Re: Adsl: Odissea 2004
        - Scritto da: Anonimo
        Bravo.... Fai proprio bene a scaricare film.
        C'è gente che usa l'adsl e nn trova
        un cazzo di banda e te sei uno dei tanti
        scorcconi morti di fame che vuole occupare
        banda per guardarsi divx a scrocco a spese
        degli altri, e poi ti lamneti... FAI PENA
        A te nn dovrebbero metere l'adsl, dovrebbero
        vietarti l'uso del pc fino al giorno in cui
        capisci a cosa serve internet. Di certo nn
        per guardarti film a scrocco. Per quello
        c'è sempre il marocchino sotto casaDi sicuro però non rompe i cogl***i a te che hai il tuo bell'accesso broadband... è difficile che ti possa risucchiare tutta la tua fot**ta banda col 56k, ignorante! Del resto, visto che hai il giocattolino più bello e più veloce vuoi che i tuoi amici crepino di invidia e che non possano mai averlo... nei bambini di 5-6 anni è normale...
        • Anonimo scrive:
          Re: Adsl: Odissea 2004
          No Einstein, sono un libero professionista che usa la linea adsl per scaricare file e file di files in formato dxf e dwg per sistemi cad.E sono ben felice di nn condividere la mia banda con un coglione che deve scaricarsi l'ultimo filmino rippato da c**o pur di nn spendere i suoi miserabili euro al cinema. Se nn li vuole spendere per il cinema, nn vedo perchè voglia spenderseli per l'adsl per vedere lo stesso contenuto.Lasciate la banda a chi la usa, gli altri che si attacchino. Non credo che la rete posso sparire se nn si fanno più siti con animazioni flash da mezzo mega per volta....
          • Anonimo scrive:
            Re: Adsl: Odissea 2004
            Un professionista che "perde" il suo tempo a scrivere messaggi "offensivi" non è poi un gran professionista.Continua a scaricare dxf e dwg che è meglio ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Adsl: Odissea 2004
            - Scritto da: Anonimo
            No Einstein, sono un libero professionista
            che usa la linea adsl per scaricare file e
            file di files in formato dxf e dwg per
            sistemi cad.

            E sono ben felice di nn condividere la mia
            banda con un coglione che deve scaricarsi
            l'ultimo filmino rippato da c**o pur di nn
            spendere i suoi miserabili euro al cinema.secondo me l'unica "banda" che conosci è quella Bassotti :Dquanti altri sono collegati al tuo abbonamento adsl?? perchè solo in questo caso avresti problemi di rallentamento, e considerando che telecom parla di linee "fino a" 640 Kbps non puoi lamentarti nemmeno un pò se la tua connessione non è sempre al massimo delle prestazioni.... ;)e se comunque vuoi una linea sempre al massimo delle prestazioni ci sono altri contratti oltre ad alice :Dah, ma forse non vuoi spendere i tuoi miserabili euro in adsl performanti e di qualità..... o più probabilmente stai solo parlando a vanvera......
            Se nn li vuole spendere per il cinema, nn
            vedo perchè voglia spenderseli per
            l'adsl per vedere lo stesso contenuto.e anche qui vinceresti il campionato dell'ignoranza.... o meglio, arriveresti secondo :Dse i divx che scarico avessero lo stesso contenuto a livello qualitativo di quel che vedo al cine sarei strafelice 8)

            Lasciate la banda a chi la usa, gli altri
            che si attacchino. Non credo che la rete
            posso sparire se nn si fanno più siti
            con animazioni flash da mezzo mega per
            volta....già sentito il discorso un tantinino "razzista".... peccato che le "persone" come te dimentichino di ringraziare quelli come lui.... pensa quanto dovresti pagare per una connessione se ci fossero solo "quelli che la usano".... P.S. ti ho risposto lo stesso che stasera ho tempo da perdere, ma secondo me:http://www.urban75.com/Mag/troll.html:D
          • velazquez1983 scrive:
            Re: Adsl: Odissea 2004
          • velazquez1983 scrive:
            Re: Adsl: Odissea 2004
            Hai davvero Toppato. caro mister ...*****1 -col mio 56 k non ti frego la linea...2- Scarico ad esempio documentari fatti da un canale locale di madrid..che in italia manco si trovano in commercio3 - Trovami gli episodi in dvd di will & Grace in inglese a Milano ..?4 - Trovami film in spagnolo a milano in dvd?Le serie tv non te le fanno in dvd in inglese..caso mai in italiano se le fanno...e poi caro mister **** in italia i dvd sono in italiano o inglese...e lo spagnolo te lo scordi.
  • Anonimo scrive:
    Ma finiamola!
    Finiamola con sta storia dell'adsl!Si vive e si naviga benissimo anche senza adsl. Io abito in una zona coperta da circa 2 anni, ho avuto l'adsl in prova per circa 4 mesi, ma appena mi hanno chiesto di abbonarmi ho risposto di no e ho restituito il modem. Mi sono abbonato a una flat serale, spendo meno della metà e la navigazione e quasi uguale. Certo non posso scaricare film o giochi piratati ma per tutto il resto va benissimo. Internet è sempre lo stesso sia con adsl sia con la linea a 56kb.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma finiamola!
      - Scritto da: Anonimo
      Finiamola con sta storia dell'adsl!
      Si vive e si naviga benissimo anche senza
      adsl. Io abito in una zona coperta da circa
      2 anni, ho avuto l'adsl in prova per circa 4
      mesi, ma appena mi hanno chiesto di
      abbonarmi ho risposto di no e ho restituito
      il modem. Mi sono abbonato a una flat
      serale, spendo meno della metà e la
      navigazione e quasi uguale. Certo non posso
      scaricare film o giochi piratati ma per
      tutto il resto va benissimo. Internet
      è sempre lo stesso sia con adsl sia
      con la linea a 56kb.Si vede che non giochi in multiplayer... insomma no multi, no downloads, altro che a te non serve l'adsl, a te non serve proprio il pc!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma finiamola!
      a me piacerebbe scaricare documentazione e iso linux.con l'isdn non posso, a meno di non tenere una connessione per settimane
    • neoviruz scrive:
      Re: Ma finiamola!
      - Scritto da: Anonimo
      Finiamola con sta storia dell'adsl!basta che ci portino la copertura e vedrai che non ti romperemo piu' le scatole.
      Si vive e si naviga benissimo anche senza
      adsl. Io abito in una zona coperta da circa
      2 anni, ho avuto l'adsl in prova per circa 4
      mesi, ma appena mi hanno chiesto di
      abbonarmi ho risposto di no e ho restituito
      il modem. Bravo, e con questo cosa vuoi dire?Che hai le braccine corte e approfitti soltanto quando vedi la parolina magica? (GRATIS)
      Mi sono abbonato a una flat
      serale, spendo meno della metà e la
      navigazione e quasi uguale.Certo, e' quel "quasi" che frega sai?Ovviamente siccome tu sei molto piu' simile a un bradipo che ad un essere umano, non ti accorgi di queste piccole differenze.
      Certo non posso
      scaricare film o giochi piratati ma per
      tutto il resto va benissimo. Internet
      è sempre lo stesso sia con adsl sia
      con la linea a 56kb.Certo, vallo a dire a chi fa assistenze tecniche e si deve scaricare 20 mega di driver alla volta, o chi vorrebbe tenere servizi sulla propria macchina per semplificarsi la vita, ma d'altro canto non si puo' pretendere che uno come te capisca queste cose...Abbi il buon gusto di tenere le tue *preziose* opinioni per te....-- http://www.curatola.net
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma finiamola!
        Guarda che chi come me fa assistenza tecnica come me non ha certo bisogno della flat, per scaricarsi 20 mb di driver, ci pensa la tua ditta, o la ditta che assisti a fornirti i mezzi, cosa credi che adesso assumono solo tecnici con l'ADSL a casa ?!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma finiamola!
          - Scritto da: Anonimo
          Guarda che chi come me fa assistenza tecnica
          come me non ha certo bisogno della flat, per
          scaricarsi 20 mb di driver, ci pensa la tua
          ditta, o la ditta che assisti a fornirti i
          mezzi, cosa credi che adesso assumono solo
          tecnici con l'ADSL a casa ?!a perchè tu pensi che tutte le ditte hanno internet? oppure hanno una linea veloce? Tu vedi una ditta che ti chiama perchè deve mettere le patch sul suo computer tu vai li e gli dici...si ok ti installo le patch...tu vai li e gli chiedi hai una connessione ad internet che scarico le patch? magati che ne so' ha un 56k perchè han 1 solo pc per la posta e il resto è solo per utilizzo interno, intanto aspetti che scarichi le patch Microsoft (che meno di 1 mega non sono e se è un service pack sono 120 di mega) intanto al cliente gli fai pagare il tempo che vedi i byte che riceve il pc? Tu pensi che la ditta 1 ti paghi ? 2 ti richiami la prossima volta?Rifletti prima di scrivere
        • neoviruz scrive:
          Re: Ma finiamola!
          - Scritto da: Anonimo
          Guarda che chi come me fa assistenza tecnica
          come me non ha certo bisogno della flat, per
          scaricarsi 20 mb di driver, ci pensa la tua
          ditta, o la ditta che assisti a fornirti i
          mezzi, cosa credi che adesso assumono solo
          tecnici con l'ADSL a casa ?!Certo, vieni a spiegarlo tu a telecom che siamo una ditta di 5 persone che non puo' permettersi 600 euro/mese per una cdn (64k!!!!) e non e' coperta ne da adsl ne da hdsl?Credi che si parli soltanto per Il gusto di lamentarsi?Il problema e' che telecom se ne sbatte che tu sia un privato, una azienda, o il padre eterno, Se non vuole coprire un'area non la copre, e non da alcuna alternativa tangibile e alternativa (chi ha detto satellite??????)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma finiamola!
            Ma scusa, vi valemntate perchè telecom ha ancora il monopilio. Poi vi lamentate se nn estende la copertura, perchè dite che è un vostro dirito... lo sarebbe se telecom fosse un'azienda statale, ma siccome nn lo è più, che cazzo volete dalla vita?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma finiamola!
            - Scritto da: Anonimo
            Ma scusa, vi valemntate perchè
            telecom ha ancora il monopilio. Poi vi
            lamentate se nn estende la copertura,
            perchè dite che è un vostro
            dirito... lo sarebbe se telecom fosse
            un'azienda statale, ma siccome nn lo
            è più, che cazzo volete dalla
            vita?che lasci le linee che non sono sue...ma che sono pubbliche e che sono state fatte con i soldi pubblicicomunque vista la superficialità delle tue affermazioni neanche valeva la pena risponderti ...ke testa
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma finiamola!

            che lasci le linee che non sono sue...
            ma che sono pubbliche e che sono state fatte
            con i soldi pubblici

            comunque vista la superficialità
            delle tue affermazioni neanche valeva la
            pena risponderti ...
            ke testaguarda che la telecom le linee le ha pagate, quindi sono le sue, altrimenti a cosa servirebbe la privatizzazione con pubblica offerta di azioni?
          • neoviruz scrive:
            Re: Ma finiamola!

            guarda che la telecom le linee le ha pagate,
            quindi sono le sue, altrimenti a cosa
            servirebbe la privatizzazione con pubblica
            offerta di azioni?Ogni tanto lascia prendere aria al criceto che hai in testa e vedrai che le cose miglioreranno.--http://www.curatola.net
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma finiamola!
            - Scritto da: neoviruz


            guarda che la telecom le linee le ha
            pagate,

            quindi sono le sue, altrimenti a cosa

            servirebbe la privatizzazione con
            pubblica

            offerta di azioni?

            Ogni tanto lascia prendere aria al criceto
            che hai in testa e vedrai che le cose
            miglioreranno.tu che di criceti ne hai 2 potresti argomentare?
          • neoviruz scrive:
            Re: Ma finiamola!
            Io HO argomentato, ma se devo farlo con una persona che evidentemente non riesce a COMPRENDERE una realta' aziendale, o che vada al di fuori delle SUE necessita'.....Beh allora significa discutere con un ignorante e pertanto e' tempo perso, se non per divertirsi un po' a farlo sentire un mentecatto tutto qui.PS: sai anche a quanto ha acquistato, o meglio, a quanto hanno fatto risultare di aver acquistato l'infrastruttura ex sip?--http://www.curatola.net
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma finiamola!

            PS: sai anche a quanto ha acquistato, o
            meglio, a quanto hanno fatto risultare di
            aver acquistato l'infrastruttura ex sip?Al minor prezzo possibile, evidentementenessun altro ha ritenuto conveniente offrire dipiù. Mai sentito che libero, tiscali e similariabbiano fatto offerte maggiori di quello cheadesso viene definito prezzo stracciato
          • neoviruz scrive:
            Re: Ma finiamola!
            Magari innanzitutto vorrei che gente come te si esprimesse in un italiano comprensibile non solo a Biscardi.Inoltre, qualunque cosa tu possa dire, il fatto e' che siamo in regime di monopolio effettivo, in netta contrapposizione con qualsiasi idea di libera concorrenza, e pertanto in una situazione limitante per tutti, sia a livello tecnologico che di prezzi.In secondo luogo, gradirei che un'utenza aziendale fosse presa in maggior considerazione rispetto all'utenza domestica, tenendo conto che di soldini a telecom se ne lasciano parecchi.Ma ovviamente queste sono soltanto lamentele prive di fondamento se guardate dal punto di vista di un criceto...--http://www.curatola.net
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma finiamola!
          le tue parole dimostrano che non capisci molto a riguardo....io faccio molte assistenze, ho regolare partita iva e non ho una ditta, semplicemente lavoro a casa... se il cliente mi chiama dicendo che ha sasser e non riesce a tenere il pc acceso per piu di 60 sec, come gliele faccio scaricare le patch?o magari formatto un pc reinstallando xp/2k con licenza della prima ora. come ci metto gli aggiornamenti (service pack in particolare) se il cliente ha una linea 56k? o non ha proprio una connessione internet?taci invece di dire stronzate....
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma finiamola!
            basta eseguire una volta "shutdown -a" e poi puoi usare windows quanto ti pare...
    • maciste scrive:
      Re: Ma finiamola!
      - Scritto da: Anonimo
      Finiamola con sta storia dell'adsl!
      Si vive e si naviga benissimo anche senza
      adsl. Ci sono molte persone che non hanno la tv, ci sono persone che non hanno un pc oppure che ce l'hanno ma non si connettono neanche col 56k...tante esigenze diverse, tante esigenze che non necessariamente devono coincidere con le tue, guarda un pò oltre il tuo naso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma finiamola!
        Conoscete il detto:" Il Signore sovente dà il pane a chi non ha i denti?".....Bè calza perfettamente a questo tizio.......E io a lottare con Telecom da anni per uno straccio di copertura che non arriva mai.....:@
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma finiamola!
      - Scritto da: Anonimo
      Finiamola con sta storia dell'adsl!
      Si vive e si naviga benissimo anche senza
      adsl. Io abito in una zona coperta da circa
      2 anni, ho avuto l'adsl in prova per circa 4
      mesi, ma appena mi hanno chiesto di
      abbonarmi ho risposto di no e ho restituito
      il modem. Mi sono abbonato a una flat
      serale, spendo meno della metà e la
      navigazione e quasi uguale. Certo non posso
      scaricare film o giochi piratati ma per
      tutto il resto va benissimo. Internet
      è sempre lo stesso sia con adsl sia
      con la linea a 56kb.Ma pensare che a questo mondo ci sono molte altre esigenze? C'è gente che con internet ci lavora ( tu sicuramente non sei tra queste). Io ho fatto una flat per il giorno e per la sera uno una flat gprs e in totale pago come un adsl solo di canone e il tutto per avere una velocità di connessione misera. Se devo scaricarmi dei componenti di programmazione da 200/300 mega (e ce ne sono anche da giga) devo chiedere ad amici che me li scarichino e me li inviino via posta. Ora se tutti seguissimo il tuo modo di pensare potrei dirti, ma io la televisione non la vedo...togliamola a tutti, oppure un'altro dice...io non telefono...leviamo a tutti il cellulare. Ricorda nel mondo non ci sei solo tu...ci siamo tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma finiamola!
      - Scritto da: Anonimo
      Finiamola con sta storia dell'adsl!
      Si vive e si naviga benissimo anche senza
      adsl. Io abito in una zona coperta da circa
      2 anni, ho avuto l'adsl in prova per circa 4
      mesi, ma appena mi hanno chiesto di
      abbonarmi ho risposto di no e ho restituito
      il modem. Mi sono abbonato a una flat
      serale, spendo meno della metà e la
      navigazione e quasi uguale. Certo non posso
      scaricare film o giochi piratati ma per
      tutto il resto va benissimo. Internet
      è sempre lo stesso sia con adsl sia
      con la linea a 56kb.certo tutto è relativo..per te che ci leggi la posta è sufficente, per me che come lavoro faccio lo sviluppatore web il modem a 56k non ci faccio niente...capito come funziona la cosa???oppure hai ankora qualche dubbio???poi volevo aggiungere 2 cose:1-le linee di telecom sono state fatte con i soldi pubblici quindi anke con i soldi miei ed è giusto che: o porti a tutti gli stessi servizi o le linee siano statali e non private di telecom cosi che magari qualche altro gestore riterrà conveniente portare l'ADSL dove la telecom non la porta.2- xkè la telecom fa due prezzi distinti per la francia e per l'italia??ADSL flat in italia 36? al mese, la stessa la telecom la vende in francia a14? al mese..come mai????misteri della fede italiota1 molto incazzato con la telecom e i loro magheggi
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma finiamola!
        Appunto sulle linee non hanno mai fatto nessun intervento,sono tali e quali quelle posate dalla vecchia Sip,hanno pure lasciato i famigerati mt4,come nel mio caso,centrale attiva a 800m,ma servizio non disponibile.Tra l'altro le linee non le hanno mai pagate(non avrebbero avuto nemmeno un decimo dei fondi necessari per pagarle),questi le hanno sempre sfruttate per guadagnarci sopra.
  • Anonimo scrive:
    sat è meglioooooooo
    Ho telefonato x sapere quando l'adsl arrivava alla mia zona,Mi hanno ritelefonato i telecom per propormi il loro sat,Ho detto :Tiscali propone satellite BIDIREZIONALE (senza in assoluto uso di linea telefonica) ad 80 $ al mese x 400kbps o 199 $ x 128 kbps flot (500 kbps x download ideale per una AZIENDA) , con licenza FRANCESE ed quindi EUROPEA, quindi legalmente anche in italia, anzi posso denunciare qui in italia chiunque tenti di impedirmelo (ministro incluso !) , lo dico perchè è falso che non si può usare o che è costosissimo!!ovvero configuarazione massima:Listino Tiscali Sat Lan (prezzi IVA esclusa)Canone mensile ? 199Attrezzatura ? 1.670Installazione ? 460Hardware incluso nell'offerta:Parabola ellittica di circa 75 cmLNB (Low Noise Block), il dispositivo di ricezione satellitare montato sulla parabola30 metri di caviModem satellitareInstallazione ad opera di personale certificatoaltre proposte al http://business.tiscali.it/sat/lan/index.htmE' rimasto di sasso l'operatore ! del resto è vero !W l' europaaaaaaa !
    • Anonimo scrive:
      Re: sat è meglioooooooo
      Ma ti sei impazzito???Quasi 2000 ? di attrezzature e 80 ? al mese per il satellite ti sembrano un alternativa all'ADSL tradizionale da prendere in seria considerazione??Certo se stai sui monti ( e neppure visto le reti civiche wi-fi fatte da certi Sindaci lungimiranti ) o su un isola tropicale sperduta, allora può essere un modo per colegarsi a internet....Ma voglio vedere un povero cristo figlio di lavoratore con stipendio medio.....:@Ma piuttosto faccio un downgrade al mio 56K e vado a 33.6....
    • gian_d scrive:
      Re: sat è meglioooooooo
      - Scritto da: Anonimo
      Ho telefonato x sapere quando l'adsl
      arrivava alla mia zona,
      Mi hanno ritelefonato i telecom per propormi
      il loro sat,
      Ho detto :

      Tiscali propone satellite BIDIREZIONALE
      (senza in assoluto uso di linea telefonica)
      ad 80 $ al mese x 400kbps o 199 $ x 128 kbps
      flot (500 kbps x download ideale per una
      AZIENDA) , con licenza FRANCESE ed quindi
      EUROPEA, quindi legalmente anche in italia,
      anzi posso denunciare qui in italia chiunque
      tenti di impedirmelo (ministro incluso !) ,
      lo dico perchè è falso che non
      si può usare o che è
      costosissimo!!

      ovvero configuarazione massima:

      Listino Tiscali Sat Lan (prezzi IVA esclusa)
      Canone mensile ? 199
      Attrezzatura ? 1.670
      Installazione ? 460

      Hardware incluso nell'offerta:
      Parabola ellittica di circa 75 cm
      LNB (Low Noise Block), il dispositivo di
      ricezione satellitare montato sulla parabola
      30 metri di cavi
      Modem satellitare
      Installazione ad opera di personale
      certificato
      altre proposte al
      business.tiscali.it/sat/lan/index.htm

      E' rimasto di sasso l'operatore ! del resto
      è vero !

      W l' europaaaaaaa !
      Se vai all'home page di PI, nel menu di destra dovresti ancora trovare un link ad un recente articolo che parla della fregatura che mamma Tiscali ha elegantemente offerto agli utenti Tiscalisat. Qui abbiamo una connessione Tiscalisat premium, se superiamo 1,5 GB di traffico mensile (bruscolini quando si parla di connessione a banda larga) la banda sarà abbassata a 128 kbps). Questo per la modica cifra di 90 euro mensili, tolti i costi fissi.Sai quanto è facile sforare quel tetto? avrei voglia di scaricarmi le due ISO della slackware 10 e non posso farlo per non perdere la banda. Non c'è che dire, un ottimo servizio.Non parliamo poi di altre fregature più subdole. L'offerta LAN è valida per una connessione di massimo 5 postazioni. Da morire dal ridere per un canone di 199 euro mensili. E una rete con 10 postazioni, cosa dovrebbe fare? due contratti?Se non dovesse bastarti ti racconto questa: alla fine del 2003 la connessione ha cessato di funzionare. Capita raramente che si fermi, ma quando lo fa sono dolori. Dopo 15 giorni di rotture di balle con il call center finalmente riesco a botte di minacce e parolacce a farmi contattare dal tecnico. Il problema non era risolvibile in remoto, perciò era necessario l'intervento in loco. Per avere l'intervento abbiamo dovuto firmare in anticipo l'impegno a pagare 190 euro per l'assistenza. Il problema? per il cablaggio dalla parabola al modem sono stati utilizzati cavi coassiali per interni e un'ossidazione in corrispondenza di un giunto dopo la parabola interrompeva la connessione. Insomma, l'avessi saputo l'avrei fatto io e aggratis.Non c'è che dire, ottimo servizio.W il Terzo mondo!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: sat è meglioooooooo
        Azz, un po' caruccio il sat...La so anche io quella dei sindaci lungimiranti, ma non era illegale usare il wi-fi fuori dalle mura domestiche? O basta solo avere le autorizzazioni?Perchè il wi-fi mi sa che è molto meglio del sat. Ok, forse ha qlche prob di sicurezza in più, ma con le nuove versioni sta migliorando anche quello.
  • Anonimo scrive:
    Ma chi vogliono prendere per i fondelli?
    Scusate, ma ancora con questa storia del satellite? Vogliamo avere il coraggio (e il buon senso) di dire una volta per tutte che l'ADSL satellitare è una fregatura , o nella migliore dei casi un'ADSL dimezzata?Probabilmente Telecom e il Ministro Gasparri hanno stabilito il contrario, e probabilmente non c'è più molto interesse a estendere la copertura terrestre. Appare chiaro che ora si deve spingere sul satellite.Questo mi sembra un atteggiamento scorretto, soprattutto da parte di chi - istituzionalmente - non perde occasione per sbandierare ai 4 venti i "notevoli" risultati raggiunti in tema di Società dell'Informazione. Se il Ministro Gasparri o il suo collega Stanca agevolassero l'acquisto per i piccoli privati di collegamenti satellitari bidirezionali , allora in questo caso potrebbero dire di aver fatto qualcosa di concreto e non le solite chiacchiere.Un'ultima nota su Telecom: il loro customer care è quanto di più kafkiano si possa immaginare. Ogni settimana sono capaci di rispondere alle mie mail sempre con la stessa risposta. E ancora, stranamente, dopo che avevo loro comunicato un elenco di persone interessate all'ADSL terrestre, hanno cominciato a contattare i nominativi della lista per cercare di vendere loro Alice SAT.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi vogliono prendere per i fondelli?
      Telecom è scandalosa......Dopo decine di tentativi di contattare un responsabile della copertura alla sede Centrale di Roma mi hanno finalmente passato.......il COMMERCIALE dove una sedicente signorina ha cercato per una buona mezz'ora di vendermi un' ADSL SATELLITARE.....Vergogna!!!!:@
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi vogliono prendere per i fonde
      non ci riesco!Non riesco a fare un post un pò argomentato,non ho + la forza!ammiro persone che hanno ancora la pazienza di questi thread!Gasparri&soci: non siete solo INUTILI,siete anche DANNOSI ed OFFENSIVI!
      • terepo scrive:
        Re: Ma chi vogliono prendere per i fonde

        Gasparri&soci: non siete solo INUTILI,siete
        anche DANNOSI ed OFFENSIVI! Sono dei politici, contaballe, solo che quelli di destra contano le balle meglio di quelli di sinistra...ma sempre ottusi e vecchi sono... :(Hai mai provato a scrivere una mail a gasparri oppure a stanca tramite le email indicate dal ministero?Bene io si, sono arrivato a quota 18, tutte garbate ed educate e mai nessuna risposta, non hanno nemmeno la decenza di mettere un risponditore automatico o un tirapiedi a scrivere due righe di risposta...Spiacente, ma nel bel paese l' IT non è di casa :(Dai prendi il telecomando del nuovo set-top box digitale terrestre che tra un po' comincia il calcio e il culo delle veline e i vari grandi frattello e ... questo è l'italiano medio e a quanto pare bisogna adeguarsi...Con dispiacere,Terepo
  • DoubleGJ scrive:
    la satellitare bidirezionale costa
    si fa presto a dire la connessione saltellitare al posto dell'ADSL. la connessione satellitare bidirezionale costa un patrimonio.invece quella monodirezionale non la prendo nemmeno in considerazione visto che è ridicola e finta.PS: io ho l'ADSL ma la stessa frustrazione me la ritrovo con Fastweb. figuriamoci quei poveracci che si stanno sbattendo ancora con il 56Kbps :( Ragazzi avete il mio appoggio morale
    • Anonimo scrive:
      Re: la satellitare bidirezionale costa

      PS: io ho l'ADSL ma la stessa frustrazione me la ritrovo
      con Fastweb.Bah ma che te ne fai di Fastwen... Io ce l'avevo in ufficio e l'ho fatta togliere per prendere una linea ADSL che costa la metà e mi basta e avanza. Fastweb serve se hai voglia di scaricare palate di film e musica... ma niente di più.
      • Anonimo scrive:
        Re: la satellitare bidirezionale costa
        Grazie della comprensione e dell'appoggio ragazzi....Certo sentirsi pure chiamare poveraccio di sopra......:'(Ma vi rendete conto che sta c**zo di Telecom divide l'Italia in cittadini di serie A e di serie B?E nessuno fa niente???:@
        • DoubleGJ scrive:
          Re: la satellitare bidirezionale costa
          poveraccio era come dire poverinopurtroppo parlo in romano quindi tendo ad usare termini che a volte possono sembrare offensivi ma non lo sono:P hehehesenza offesa
      • Anonimo scrive:
        Re: la satellitare bidirezionale costa
        - Scritto da: Anonimo
        Fastweb
        serve se hai voglia di scaricare palate di
        film e musica... ma niente di più.Fastweb serve innanzitutto ad abbandonare il balzello chiamato "canone Telecom" specialmente nel mio caso in cui ho aspettato oltre un anno che Wind mi facesse l'unbundling e con Fastweb ho aspettato solo 5 giorni (+ altri 15 per avere il vecchio numero sulla linea fw)...Poi offre servizi integrati di voce + Internet + video...Tutto questo con una velocità su Internet neanche lontanamente paragonabile alle normali ADSL (e prima avevo la 640/128 di Wind ex Infostrada, che quando l'avevo fatta -novembre 2000- era la cosa più veloce disponibile).Questo perlomeno con la fibra. L'ADSL di Fastweb in effetti è una cavolata e l'ho sempre sconsigliata a chiunque. La fibra va sconsigliata solo a chi ha intenzione di tenere un server aperto al mondo 24/24... almeno finché tutta Internet passerà ad IPv6, in quel caso non avremo nemmeno questo limite.
        • Anonimo scrive:
          Re: la satellitare bidirezionale costa
          Bhè noi in casa usiamo 4 pc (siamo in 4) e con fastweb abbiamo ognuno tutta la banda necessaria, il tel incluso (verso i fissi), inoltre fastweb fibra permette di condividere la connessione con 5 pc anche senza nattarli (mentre alice non ne sono così sicuro). Il tutto a 85 euro mese tutto incluso, cioè 21 euro a testa e basta.Fastweb forse è un po' troppo per un utente singolo, ma ricordiamo che se uno la usa (noi no, ma solo per taccagneria) c'è la videostation, cioè altrochè rossoalice: ti vedi i film in qualità dvd pagandoli meno del videonoleggio a volte, ma soprattutto senza muoverti dalla poltrona.Il neo di fastweb è che con l'ipv4 non accedi in diretto alla rete. Il pro è che l'indirizzo privato che hai è quasi statico, quindi non casca mai la connessione (mentre so che alice spesso casca). Se veramente passano all'ipv6 e danno ad ogni utente fastweb un ip pubblico (che oggi costa un occhio) allora fastweb non avrà concorrenti. Ricordo che l'offerta base è di 35 euro al mese se non sbaglio, che fatto fuori il canone conviene cmq. Specie per il servizio offerto.
          • Anonimo scrive:
            Re: la satellitare bidirezionale costa
            Veramente con Alice non ti casca la connessione (a meno di problemi). Solo quando ti stacchi e manco sempre ti cambia l'indirizzo IP. Se natti puoi mettere 20000000 pc dietro alla tua rete, chiaramente la velocità e' quella che e'....E strano che nonostante il servizio della webstation, i fruitori maggiori di film in Italia sono proprio i fastwebbari tra di loro (Vedi Vulcano & Co.)Ciao
  • Anonimo scrive:
    IL SATELLITE NON E' UN ALTERNATIVA...
    Ma stiamo scherzando??La PATETICA uscita del Ministro Gasparri non fa altro che confermare che in Italia esistono cittadini di serie A e cittadini di serie B..Chi decide a quale categoria apparteniamo?Semplice!Telecom Italia.....E la soluzione che il Governo propone per il digital divide, che interessa soprattutto la provincia del Belpaese, è una schifezza costosa e offensiva, chiamata ADSL pure a sproposito...Che diavolo ha dell'ADSL se si è costretti ancora a dipendere dalla linea analogica o ISDN ??Che diavolo di banda in Upload può consentire un servizio simile?Che diavolo di convenienza offre tale soluzione, se oltre all'abbonamento per il SAT si è costretti a pagare pure le telefonate da casa ( con la linea che rimane inesorabilmente OCCUPATA )?Vogliamo parlare poi della latenza?Vogliamo parlare della necessità di comprarsi un ulteriore modem satellitare,della parabola e dei cablaggi di cui necessita il tutto?Uno schifo.....Questa sarabbe un alternativa?....Questo E' UN RICATTO, un PIZZO MAFIOSO!Prendono per il collo la gente, già discriminata ed emarginata dalle scelte di un UNICO SOGGETTO PRIVATO che ormai decide tutto di tutti, con offerte-capestro che fanno ridere se non ci fosse da piangere.Altro che criteri di economicità....Molti paesi non sono su isole deserte o sperduti tra le montagne, ma a ridosso di centri già serviti.E poi come se non bastasse, andate a vedere quanto costa l'ADSL in Francia...ADSL che vende la stessa Telecom Italia....In Francia non c'è questo schifoso monopolio.....Ed infatti Telecom offre connettività a partire da 5 ? al mese per una 512K....Che il Ministro Gasparri venga a spiegarci questo....Io abito a Cavallino, un paese di 10000 abitanti ATTACCATO a Lecce, tanto che un suo rione ( Catromediano ) è ormai parte integrante del capoluogo...Sono TRE ANNI che combattiamo contro il muro di gomma eretto da Telecom e dal suo 187...Nessun responsabile con cui dialogare, nessuna informazione sulla copertura pianificata, nessun Santo cui votarsi.....E poi veniamo a sapere che l'ADSL arriverà in numerosi paeselli limitrofi, con il 60 % di abitanti ultrasessantenni, dove a stento la gente ha il telefono in casa e pure in alcuni centri turistici che rimangono deserti per 10 mesi all'anno...Oggi è uscito un articolo su un quotidiano locale perchè la protesta sta già accendendo gli animi.....Come disse qualcuno, in Italia per essere ascoltati bisogna URLARE.....Ma comunque.....che skifo.......
    • Anonimo scrive:
      Re: IL SATELLITE NON E' UN ALTERNATIVA...
      Ma scusami... proprio tu parli di ugualianza e poi mi fai il discorso: ma la l'attivano prima che qua!!!
  • mr_setter scrive:
    ma quanto gli costa attivare sta' ADSL??
    In effetti le reali motivazioni di mamma Telecom sulla mancata copertura ADSL in determinate zone sono davvero oscure; faccio un esempio che conosco personalmente: Valdobbiadene (TV) possiede la copertura ADSL da parecchi mesi, Vidor, comune adiacente a circa 1-1,5 km no! e neanche e' prevista nel prossimo futuro! ma il bello e' che svariate aziende del comune interessato sono gia' dotate di collegamento HDSL da 2 mbit!morale: utenza professionale disposta a sborsare migliaia di euro=ADSL SI; utenza domestica a basso profilo economico qualche centinaio di euro l'anno=ADSL NO-NI-FORSE MAI!!La domanda che mi frullare in testa e':MA TECNICAMENTE COSA DEVONO INSTALLARE NELLA CENTRALINA TELECOM PER ATTIVARE STA BENEDETTA ADSL? E QUANTO VIENE A COSTARE ALLA TELECOM IN TERMINI DI RISORSE UMANE/HARDWARE STA BENEDETTA ATTIVAZIONE????ai posteri l'ardua sentenza.....
    • Anonimo scrive:
      Re: ma quanto gli costa attivare sta' ADSL??
      Misteri della fede....Forse non lo sapremo mai perchè Telecom non è mai stata prodiga di informazioni....Ecco perchè bisogna prendersela con il Governo che permette a questi "signori" di farsi i c**zi loro senza ritegno...Va bene che è un Soggetto Privato, ma se è L'UNICO che può portare connettività, il suo operato DOVREBBE ESSERE CONTROLLATO, senza le solite chiacchere all'italiana......:@
      • Anonimo scrive:
        Re: ma quanto gli costa attivare sta' ADSL??
        Sempre che il collegamento adsl funzioni...!
      • Anonimo scrive:
        Re: ma quanto gli costa attivare sta' ADSL??

        Ecco perchè bisogna prendersela con
        il Governo che permette a questi "signori"
        di farsi i c**zi loro senza ritegno...non vedo l'ora che al governo ci vada la sinistra perche' cosi' finalmente avremo risolti tutti i problemi !Ma dai...
      • DuDe scrive:
        Re: ma quanto gli costa attivare sta' ADSL??
        - Scritto da: Anonimo
        Misteri della fede....Forse non lo sapremo
        mai perchè Telecom non è mai
        stata prodiga di informazioni....

        Ecco perchè bisogna prendersela con
        il Governo che permette a questi "signori"
        di farsi i c**zi loro senza ritegno...

        Va bene che è un Soggetto Privato, ma
        se è L'UNICO che può portare
        connettività, il suo operato
        DOVREBBE ESSERE CONTROLLATO, senza le solite
        chiacchere all'italiana......
        :@A mio modesto parere, quando privatizzarono telecom, avrebbero divuto privatizzare SOLO il servizio tlc e telefonico, e non pure i cavi che sono stati pagati con i NOSTRI soldi ergo se divideva la parte rete fisica e quella dei servizi cosi' che chiunque dotato dei requisiti necessari, pagando un canone allo stato proprietario dei fili, avrebbe potuto offrire i suoi servizi, ed in alcuni casi SENZA SPACCARE STRADE etc, etc, mi domando, ma non ci ha pensato nessuno? Tornano alla notizia, ragazzi, ma cosa vi aspettate da una azienda il cui fine e' fare fatturato?==================================Modificato dall'autore il 28/06/2004 10.23.48
    • Anonimo scrive:
      Re: ma quanto gli costa attivare sta' ADSL??

      svariate aziende del comune interessato sono gia' dotate di collegamento HDSL da 2 mbit!
      morale: utenza professionale disposta a sborsare migliaia di euro=ADSL SIO sei in malafede o hai qualche problema di bus tra il cervello e le dita.Premessa: HDSL può essere installata anche in cima al monte bianco. NON ha problemi di distanza dalle centrali.Hai scritto in un rigo che le aziende hanno l'HDSL (vero), nel rigo successivo che, pagando, ottengono l'ADSL (falso).Vedi tu.
      • mr_setter scrive:
        Re: ma quanto gli costa attivare sta' AD
        - Scritto da: Anonimo

        svariate aziende del comune interessato
        sono gia' dotate di collegamento HDSL da 2
        mbit!

        morale: utenza professionale disposta a
        sborsare migliaia di euro=ADSL SI
        O sei in malafede o hai qualche problema di
        bus tra il cervello e le dita.Battuta gratuita! Ti sei forse alzato con il piede destro?? :-))
        Premessa: HDSL può essere installata
        anche in cima al monte bianco. NON ha
        problemi di distanza dalle centrali.FALSO!!! HDSL ha una capacita' massima di utilizzo di circa 3,7 Km! Altro che MonteBianco!!!http://www.html.it/dossier/16_hdsl/HDSL_01.htm
        Hai scritto in un rigo che le aziende hanno
        l'HDSL (vero), nel rigo successivo che,
        pagando, ottengono l'ADSL (falso).
        Vedi tu.Me la sto rileggendo infatti ma ancora non vedo contraddizione; le aziende infatti se la pagano l'HDSL ed anche a caro prezzo, mica gliela da' gratis mamma Telecom: http://www.html.it/dossier/16_hdsl/HDSL_05.htmVolevo solo rilevare la stranezza di un paese (Vidor) che ha al suo interno delle aziende "cablate" HDSL, a sua volta circondate da abitazioni che ne sono prive, anche se da parecchio tempo i suoi abitanti sollecitano l'attivazione del servizio!!! Hasta nueva caballeros!!!:| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :| :|
      • terepo scrive:
        Re: ma quanto gli costa attivare sta' ADSL??
        - Scritto da: Anonimo
        Premessa: HDSL può essere installata
        anche in cima al monte bianco. NON ha
        problemi di distanza dalle centrali.Tecnicamente si (o quasi), commerciamente no! Prova a chiedere all' antitrust e ti spiegheranno perchè!Calma prima di parlarePS: Te lo assicuro perchè ci vivo ai piedi del monte bianco!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma quanto gli costa attivare sta' ADSL??
      Devono installare dei dispositivi che si chiamano DSLAM. Le linee in rame degli utenti arrivano alla centrale di appartenenza e si agganciano a uno splitter che separa le frequenze occupate dal flusso dei dati da quelle della voce (le linee su doppino dedicato possono entrare direttamente al DSLAM). Mi spiegava un tecnico Telecom mio compaesano che se la centrale è di piccole dimensioni (servendo quindi meno utenze) e in grado di fornire ISDN, paradossalmente è più facile aggiornarla in quanto le risorse da investire sono molto inferiori rispetto alle centrali delle grandi città. Fondamentale la presenza delle dorsali ATM che trasportano i dati.Una volta completata l'installazione dell'hardware, il testing e il setup (un mesetto circa) la centrale è ADSL ready :D- Scritto da: mr_setter
      In effetti le reali motivazioni di mamma
      Telecom sulla mancata copertura ADSL in
      determinate zone sono davvero oscure; faccio
      un esempio che conosco personalmente:
      Valdobbiadene (TV) possiede la copertura
      ADSL da parecchi mesi, Vidor, comune
      adiacente a circa 1-1,5 km no! e neanche e'
      prevista nel prossimo futuro! ma il bello e'
      che svariate aziende del comune interessato
      sono gia' dotate di collegamento HDSL da 2
      mbit!
      morale: utenza professionale disposta a
      sborsare migliaia di euro=ADSL SI; utenza
      domestica a basso profilo economico qualche
      centinaio di euro l'anno=ADSL NO-NI-FORSE
      MAI!!

      La domanda che mi frullare in testa e':
      MA TECNICAMENTE COSA DEVONO INSTALLARE NELLA
      CENTRALINA TELECOM PER ATTIVARE STA
      BENEDETTA ADSL? E QUANTO VIENE A COSTARE
      ALLA TELECOM IN TERMINI DI RISORSE
      UMANE/HARDWARE STA BENEDETTA ATTIVAZIONE????

      ai posteri l'ardua sentenza.....
      • Anonimo scrive:
        Re: ma quanto gli costa attivare sta' ADSL??
        ---------il problema reale,piu' che aggiornare le centraline che piu o meno lo faranno sono le centraline NON collegate in digitaleSono cioe' come pezzi REMOTIZZATI senza una connessione adeguat.PER queste occorre spaccare strade etc..A MENO che si faccia come e' stato fatto per l'ìisdn cioe' REMOTTIZZARE una linea adsl.Gia' esperimenti in tal senso la telecom li fa,e se le conviene...forse il territorio italiano potrebbe essere coperto al 90 per cento REALE...
        • Anonimo scrive:
          Re: ma quanto gli costa attivare sta' AD
          Il problema è anke avere un nodo ATM disponibile. Semplice dirlo a parole ma a fatti è molto più difficile. ;)
  • carobeppe scrive:
    Queste sono solo scuse.
    [QUOTE]Di recente il ministro Gasparri ha sostenuto che se non si ha l'ADSL si può sempre scegliere il satellite, dove le offerte arrivano a frotte anche firmate Telecom.[/QUOTE]No. Io sono un cittadino come tutti gli altri e DEVO avere diritto come gli altri alla mia banda larga. Queste sono soltanto patetiche scuse.
    • Anonimo scrive:
      Re: Queste sono solo scuse.
      - Scritto da: carobeppe
      [QUOTE]
      Di recente il ministro Gasparri ha sostenuto
      che se non si ha l'ADSL si può sempre
      scegliere il satellite, dove le offerte
      arrivano a frotte anche firmate Telecom.
      [/QUOTE]

      No. Io sono un cittadino come tutti gli
      altri e DEVO avere diritto come gli altri
      alla mia banda larga. Queste sono soltanto
      patetiche scuse.Non capisco! non sono un Pr, marketing manager o altro. Ma credo che nessun imprenditore aprirebbe una attività dove andrebbe sicuramente in perdita. Tu VUOI l'ADSL e basta! Io voglio la porsche, voglio un milione di euro e non capisco perché lo stato me le precluda. Sarà colpa di Berlusconi??? ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Queste sono solo scuse.
        Ti rispondo io: qui non si tratta di andare in perdita anche perchè ci sono zone dove ci sono molti clienti e tutti lo sanno ma ADSL non c'è.Datti una spiegazione da solo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Queste sono solo scuse.
      .. quoto in pieno, oppure che la telecozz si impegni a dare il sat monodirezionale al costo di una Adsl 640. Insomma, e' come dire : se non puoi avere un auto perche' non ti fanno le strade, puoi sempre comprarti un elicottero. ! Ministro... ma mi facci il piacere... !
      • Anonimo scrive:
        Re: Queste sono solo scuse.
        - Scritto da: Gigio2k
        .. quoto in pieno, oppure che la telecozz si
        impegni a dare il sat monodirezionale al
        costo di una Adsl 640.

        Insomma, e' come dire : se non puoi avere un
        auto perche' non ti fanno le strade, puoi
        sempre comprarti un elicottero. !

        Ministro... ma mi facci il piacere... !A me sembra più:autostrade per tutti! :DSarebbe bello (ma é impraticabile... pensaci)
        • Anonimo scrive:
          Re: Queste sono solo scuse.
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Gigio2k

          .. quoto in pieno, oppure che la
          telecozz si

          impegni a dare il sat monodirezionale al

          costo di una Adsl 640.



          Insomma, e' come dire : se non puoi
          avere un

          auto perche' non ti fanno le strade,
          puoi

          sempre comprarti un elicottero. !



          Ministro... ma mi facci il piacere... !

          A me sembra più:
          autostrade per tutti! :D
          Sarebbe bello (ma é impraticabile...
          pensaci)non è quello il senso ma non puoi mettere l'adsl a 33 euro al mese e poi metti il sat che a 640 costa 59 euro + le telefonate? dove sta la proporzione ? se mi devo fare sat + telefonate al provider e vogli stare connesso tutto il giorno anche se metto una flat per mezza giornata perchè intere non le ho più viste paghi 14 Euro dalle 9 alle 18 e poi il resto telefontate arrivi a pagare solo di canoni 63 euro + una marea di telefonate...vado da Tiscali e mi faccio il satellite bidirezionale a questi costi e poi me levo il telefono e non pago neanche il canone alla fine.
          • Anonimo scrive:
            Re: Queste sono solo scuse.
            Ma poi finiamola di paragonare la Banda Larga ad un lusso per pochi ( come l'illuminato paragone della Porche fatto qualche post indietro)....Ormai Internet è irrinunciabile, è diventato un servizio essenziale come l'acqua corrente e la luce elettrica.....E se non sono concepibili,oggi, Comuni che vadano ancora con i lampioni a gas o con i lumi a petrolio in casa, non devono neppure essere concepibili zone senza copertura ADSL con prestazioni e costi UGUALI PER TUTTI......E il Governo è responsabile di questo divario tecnologico che spacca l'Italia, perchè ha permesso che un unico soggetto privato decidesse il destino informatico di un intera nazione...Le uscite del Ministro Gasparri poi, che consiglia il Satellite ai poveri emarginati del Web, vanno dal tragicomico allo sconcertante....Io non dico che cambiando Governo tutto di botto sarà risolto, ma.........Almeno ci togliamo di torno pagliacci come Urbani e compagnia bella.A mio giudizio un gran passo avanti.....
          • carobeppe scrive:
            Re: Queste sono solo scuse.
            - Scritto da: Anonimo
            Ma poi finiamola di paragonare la Banda
            Larga ad un lusso per pochi ( come
            l'illuminato paragone della Porche fatto
            qualche post indietro)....
            Ormai Internet è irrinunciabile,
            è diventato un servizio essenziale
            come l'acqua corrente e la luce
            elettrica.....
            E se non sono concepibili,oggi, Comuni che
            vadano ancora con i lampioni a gas o con i
            lumi a petrolio in casa, non devono neppure
            essere concepibili zone senza copertura ADSL
            con prestazioni e costi UGUALI PER
            TUTTI......

            E il Governo è responsabile di questo
            divario tecnologico che spacca l'Italia,
            perchè ha permesso che un unico
            soggetto privato decidesse il destino
            informatico di un intera nazione...
            Le uscite del Ministro Gasparri poi, che
            consiglia il Satellite ai poveri emarginati
            del Web, vanno dal tragicomico allo
            sconcertante....

            Io non dico che cambiando Governo tutto di
            botto sarà risolto, ma.........Almeno
            ci togliamo di torno pagliacci come Urbani e
            compagnia bella.
            A mio giudizio un gran passo avanti.....Niente da eccepire!!!
Chiudi i commenti