Duopolio Apple-Google: indagine sui browser mobile

Duopolio Apple-Google: indagine sui browser mobile

L'autorità antitrust del Regno Unito ha pianificato l'avvio di un'indagine per verificare se Apple e Google ostacolano la concorrenza nel mercato mobile.
L'autorità antitrust del Regno Unito ha pianificato l'avvio di un'indagine per verificare se Apple e Google ostacolano la concorrenza nel mercato mobile.

Come anticipato a metà dicembre 2021, la Competition and Markets Authority (CMA) del Regno Unito ha pianificato l’avvio di un’indagine per verificare se Apple e Google ostacolano la concorrenza attraverso diverse pratiche scorrette nei mercati dei browser mobile e del cloud gaming. Già avviata invece l’indagine per accertare la violazione della legge da parte di Google con l’obbligo di utilizzare il suo sistema di pagamento sul Play Store.

Apple e Google formano un duopolio?

L’autorità antitrust del Regno Unito aveva avviato uno studio circa un anno fa sul mercato mobile. In base ai risultati (la prima parte era stata pubblicata a dicembre) risulta evidente che Apple e Google formano un duopolio in grado di esercitare un controllo sull’ecosistema mobile. Questo potere dominante potrebbe ostacolare la concorrenza e limitare l’innovazione. La CMA ha quindi deciso di intervenire in due settori: browser e cloud gaming.

L’autorità britannica evidenzia che i browser mobile di Apple (Safari) e Google (Chrome) hanno un market share totale del 90%. Dato che sono preinstallati sui dispositivi mobile, entrambe le aziende hanno un importante vantaggio sui concorrenti. Apple impedisce inoltre di utilizzare motori di rendering diversi da WebKit.

L’azienda di Cupertino è sotto la lente della CMA anche per aver bloccato la pubblicazione su App Store delle app che permettono di accedere ai servizi di cloud gaming. L’indagine servirà per accertare eventuali violazioni della legge sulla concorrenza. L’autorità potrebbe quindi chiedere di interrompere queste condotte e/o imporre sanzioni.

Un portavoce di Apple ha dichiarato che il suo ecosistema offre un’esperienza ottimale e sicura agli utenti, oltre a rappresentare una grande opportunità di business per gli sviluppatori. Google afferma invece che Android offre più scelte rispetto alle altre piattaforme.

Fonte: Gov.uk
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 10 giu 2022
Link copiato negli appunti