eBay: contro Craigslist, per Craigslist

Sentenza favorevole al sito di aste online che ritorna in possesso del 28 per cento delle azioni del sito di annunci. Con la possibilità di riottenere un consigliere

Roma – Due anni fa Craigslist aveva deciso di escludere eBay, che deteneva il 28 per cento delle sue azioni, dal suo Consiglio di Amministrazione: confermando le previsioni ora il giudice della corte del Delaware cui era stato sottoposto il caso ha dato ragione ad eBay cancellando la mozione con cui Craigslist aveva escluso l’uomo del sito d’aste.

La collaborazione tra le due appariva una sorta di connubio perfetto: il dominio mondiale sulle aste online di eBay sembrava ben amalgamarsi con il sito di annunci che domina il settore americano. Tuttavia tutti i buoni propositi che sembravano poter portare Craigslist a diventare un braccio importante di eBay si sono tutti esauriti quando il sito d’aste ha deciso di lanciare Kijiji , omologo servizio di annunci.

A questo punto era chiaro agli occhi di Craigslist che le intenzioni di eBay fossero differenti e, avendo il nemico in casa, seduto nel proprio consiglio d’amministrazione, ha cercato un modo per escluderlo e tagliarlo fuori: così, in una riunione tenutasi in assenza del rappresentante della ormai concorrente, il CdA di Craigslist è riuscito ad approvare una mozione con cui le azioni del colosso di aste online fossero diluite dal 28 per cento a meno del 25 del titolo: in conseguenza di ciò eBay non avrebbe più potuto nominare alcun membro del CdA.

eBay aveva quindi denunciato Craigslist che si era difesa affermando che la presenza nel Consiglio veniva utilizzata da eBay per carpire segreti industriali: testimonianza di ciò, sarebbe stato proprio il lancio di Kijiji.

Negli anni successivi la stessa eBay non ha nascosto le mire che aveva sul controllo completo del sito di annunci: oggi il giudice ha chiuso una parte della vicenda, restituendo a eBay la percentuale di azioni cui aveva diritto. Tuttavia nulla è stato detto sul diritto o meno a riottenere un’eventuale sedia presso il CdA dell’azienda.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • McHollyons scrive:
    legge sullo stalking ?
    in italia sti tizi della logistep verrebbero denunciati per stalking ??spedire lettere minatorie...etc..
  • p4bl0 scrive:
    Re: Io non capisco....
    - Scritto da: ruppolo

    Inoltre, in italia, non è reato chiedere dei

    soldi per non denunciare qualcuno? (ricatto o

    estorsione?) Cioè non puoi dire "se mi da i
    soldi

    non ti denuncio". O

    no?

    No, non lo è. Se tu mi cagioni un danno io ti
    chiedo un risarcimento. Non me lo vuoi dare? Ti
    denuncio.no, aspetta. decidiamo prima se scaricare è reato o (quindi penale, e sei obbligato a denunciarmi) o no
    • ruppolo scrive:
      Re: Io non capisco....
      - Scritto da: p4bl0
      - Scritto da: ruppolo


      Inoltre, in italia, non è reato chiedere dei


      soldi per non denunciare qualcuno? (ricatto o


      estorsione?) Cioè non puoi dire "se mi da i

      soldi


      non ti denuncio". O


      no?



      No, non lo è. Se tu mi cagioni un danno io ti

      chiedo un risarcimento. Non me lo vuoi dare? Ti

      denuncio.

      no, aspetta. decidiamo prima se scaricare è reato
      o (quindi penale, e sei obbligato a denunciarmi)
      o
      noNon saprei, tu cosa ne pensi?http://punto-informatico.it/2989732/PI/News/vedogratis-costa-caro.aspx
    • il calmo scrive:
      Re: Io non capisco....
      - Scritto da: p4bl0
      - Scritto da: ruppolo


      Inoltre, in italia, non è reato chiedere dei


      soldi per non denunciare qualcuno? (ricatto o


      estorsione?) Cioè non puoi dire "se mi da i

      soldi


      non ti denuncio". O


      no?



      No, non lo è. Se tu mi cagioni un danno io ti

      chiedo un risarcimento. Non me lo vuoi dare? Ti

      denuncio.

      no, aspetta. decidiamo prima se scaricare è reato
      o (quindi penale, e sei obbligato a denunciarmi)
      o
      nocondividere è un reato penalescaricare è un reato amministrativo
  • Fiorello Cortiana scrive:
    Logistep
    Una buona notizia e, insieme, una constatazione amara: Logistep andrà altrove a fare la sua aatività. Occorre una garanzia internazionale a salvaguardia delle identità e per consentire una gestione consapevole delle stesse da parte degli internauti.
    • Valeren scrive:
      Re: Logistep
      Io già prevedo una "Logistep Italia" entro qualche settimana...
    • ruppolo scrive:
      Re: Logistep
      - Scritto da: Fiorello Cortiana
      Una buona notizia e, insieme, una constatazione
      amara:Amara solo per i pirati.
      • il calmo scrive:
        Re: Logistep
        amara per chi crede alle favole :(davvero credi che una volta accettato come naturale che sia possibile monitorare la tua attività in rete per attività considerate "illecite" da parte di un soggetto privato (perchè qui parliamo di un'azienda e non delle forze dell'ordine che legittimamente possono e devono perseguire gli illeciti) non si passi a monitorare le tue preferenze religiose, politiche, sessuali, etc, etc?Se per te e me andare su un sito XXXXX non è concepibile mica possiamo etichettare come un "soggetto che compie atti illeciti" chi ci va, o no?
      • panda rossa scrive:
        Re: Logistep
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Fiorello Cortiana

        Una buona notizia e, insieme, una constatazione

        amara:

        Amara solo per i pirati.Ruppolo, qui si parla di dossieraggio.Ricordi chi fu l'ultimo che disse "Chi non ha fatto niente non ha nulla da temere"?
  • ruppolo scrive:
    L'indirizzo IP un dato personale?
    E allora perché si chiama "IP pubblico"?Se vado per strada e annoto i numeri che leggo sulle case, sto "rastrellando" illegalmente dati personali?La Svizzera non è più un paese serio.
    • Lettore anonimo scrive:
      Re: L'indirizzo IP un dato personale?
      - Scritto da: ruppolo
      Se vado per strada e annoto i numeri che leggo
      sulle case, sto "rastrellando" illegalmente dati
      personali?Suppongo che se ti mettessi a "registrare" tutti i comportamenti e gli spostamenti minuto per minuto degli abitanti ad un certo "numero di casa" (attività svolta da logistep) staresti commettendo un illecito.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: L'indirizzo IP un dato personale?
      contenuto non disponibile
      • upr scrive:
        Re: L'indirizzo IP un dato personale?
        Ma dove vivete..state parlando di prigione se uno fa na foto, se uno prende indirizzi..oohh...state spaccando il capello in 4.nessuno va in galera per queste cose..figurati te.
        • panda rossa scrive:
          Re: L'indirizzo IP un dato personale?
          - Scritto da: upr
          Ma dove vivete..state parlando di prigione se uno
          fa na foto, se uno prende
          indirizzi..

          oohh...state spaccando il capello in 4.

          nessuno va in galera per queste cose..
          figurati te.Mi pare che la googlecar non possa girare liberamente a fare foto ovunque.Mi viene da pensare che se ci provasse dove gli hanno detto di non farlo, la galera potrebbe essere una opzione.
    • ThEnOra scrive:
      Re: L'indirizzo IP un dato personale?
      - Scritto da: ruppolo
      E allora perché si chiama "IP pubblico"?

      Se vado per strada e annoto i numeri che leggo
      sulle case, sto "rastrellando" illegalmente dati
      personali?

      La Svizzera non è più un paese serio.Che sia pubblico o no, non fa differenza.Tutti sappiamo che il mero IP non ha nessun tipo di significato. Sarà poi la verifica incrociata dell'IP e dei log di acXXXXX in dotazione al provider a fornire l'associazione IP/utente.Cmq per la cronana anche in Italia l'IP è considerato dato personale! :|
    • Steve Robinson Hakkabee scrive:
      Re: L'indirizzo IP un dato personale?
      non è tanto rilevare l'ip in se, ma tracciarne l'attività a rendere illegale l'operato di questi signori. non so se capisci la differenza.trascrivermi il numero di targa della tua auto è legale ma inseguirti ovunque tu vada non lo è più.
      • ruppolo scrive:
        Re: L'indirizzo IP un dato personale?
        - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
        non è tanto rilevare l'ip in se, ma tracciarne
        l'attività a rendere illegale l'operato di questi
        signori. non so se capisci la
        differenza.
        trascrivermi il numero di targa della tua auto è
        legale ma inseguirti ovunque tu vada non lo è
        più.Giusto, ma in questo caso non si tratta di inseguimento, ma di rilevazione di passaggio. Come se annotassi i numeri di targa delle auto che passano per un incrocio.
        • panda rossa scrive:
          Re: L'indirizzo IP un dato personale?
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee

          non è tanto rilevare l'ip in se, ma tracciarne

          l'attività a rendere illegale l'operato di
          questi

          signori. non so se capisci la

          differenza.

          trascrivermi il numero di targa della tua auto è

          legale ma inseguirti ovunque tu vada non lo è

          più.

          Giusto, ma in questo caso non si tratta di
          inseguimento, ma di rilevazione di passaggio.
          Come se annotassi i numeri di targa delle auto
          che passano per un
          incrocio.Le telecamere che fanno questa raccolta di numeri di targa devono avere un cartello.Se tu ti metti a raccogliere i numeri di targa che passano devi avere un cartello pure tu.
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: L'indirizzo IP un dato personale?
      - Scritto da: ruppolo
      E allora perché si chiama "IP pubblico"?
      Perchè semplicemente è visibile al di fuori di una lan, ad esempio gli abbonati fastweb non hanno Ip pubblici e gli altri che lo hanno, lo hanno di tipo dinamico, ossia che cambia ad ogni sessione."pubblico" quindi in questo caso non ha nessun significato del tipo che gli dai tu!Infatti in Italia l'IP può essere usato per risalire ad una particolare macchina e/o utente solo dall'autorità giudiziaria, non da privati che si improvvisano "ronde" da quartiere (a proposito che fine hanno fatto?)
      Se vado per strada e annoto i numeri che leggo
      sulle case, sto "rastrellando" illegalmente dati
      personali?
      Se mi trascrivo il numero di targa della tua auto e poi ti seguo e magari metto sul web le tue attività, che so, frequentazione di amanti/prostitute, attività di scommesse, semplici incongruenze fra dove hai affermato di essere e dove realmente sei stato... secondo te è legale?
      La Svizzera non è più un paese serio.infatti sono venuti meno al loro segreto bancario... la pagheranno cara!
      • franz scrive:
        Re: L'indirizzo IP un dato personale?
        ti rispondo sulle ronde: di regolarizzate ne esistono solo 1 o 2... i corsi li deve fare il comune e costano..e poi basta non considerarsi operatori per la sicurezza ma operatori del "non miricordocosa" per continuare a rimanere come prima... l'organizzazione più grande "city angels" in 14 città, farà così...un gransucXXXXXdirei ..fine OT
      • ruppolo scrive:
        Re: L'indirizzo IP un dato personale?
        - Scritto da: Enjoy with Us
        Se mi trascrivo il numero di targa della tua auto
        e poi ti seguo e magari metto sul web le tue
        attività, che so, frequentazione di
        amanti/prostitute, attività di scommesse,
        semplici incongruenze fra dove hai affermato di
        essere e dove realmente sei stato... secondo te è
        legale?Se ti inseguo no, ma se annoto le targhe di chi passa per un dato incrocio?
        • il calmo scrive:
          Re: L'indirizzo IP un dato personale?
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Enjoy with Us

          Se mi trascrivo il numero di targa della tua
          auto

          e poi ti seguo e magari metto sul web le tue

          attività, che so, frequentazione di

          amanti/prostitute, attività di scommesse,

          semplici incongruenze fra dove hai affermato di

          essere e dove realmente sei stato... secondo te
          è

          legale?

          Se ti inseguo no, ma se annoto le targhe di chi
          passa per un dato
          incrocio?A parte che questi inseguivano il tuo IP per capire a chi fosse associato...anche segnarsi le targhe di chi passa ad un incrocio, conservarli e correlarli tra loro costituisce una violazione della privacy.I "famigerati" tutor sono obbligati a cancellare i dati delle targhe rilevate che NON hanno commesso infrazioni.Se più persone fanno la stessa attività ad incroci diversi e correlano i dati tra loro, avresti una migliore analogia con quanto fatto da questa società e avresti più evidenti i motivi che hanno portato a questa decisione.
        • abc scrive:
          Re: L'indirizzo IP un dato personale?
          Pazzesco, difendi Logistep.... che persona triste
  • igor scrive:
    Dal cuore...
    ....Logistep & soci andatevela a far troncare nel XXXX da un XXXXX sordo!!!!!!!!!!
    • caratteri disponibil scrive:
      Re: Dal cuore...
      ...forse sei stato una puntina puntina scurrile ma CONDIVIDO IL CONCETTO ! (considetato che, operare la raccolta di massa degli ip, ha lo stesso odore di spiare le telefonate di persone a caso e, quindi a me pare una criminale invasione della privacy a scopo di lucro)- Scritto da: igor
      ....Logistep & soci andatevela a far troncare nel
      XXXX da un XXXXX
      sordo!!!!!!!!!!
    • nome cognome scrive:
      Re: Dal cuore...
      - Scritto da: igor
      ....Logistep & soci andatevela a far troncare nel
      XXXX da un XXXXX
      sordo!!!!!!!!!!perchè sordo ?
  • cog nome scrive:
    mangia carogne - mosconi
    evidentemente questi soggetti hanno un ritorno in termini economici, cioè qualche pollo delega i propri presunti diritti a questi terroristi in colletto bianco.Se mai dovessi vedermi recapitarmi una missiva da parte loro, mi presento con una mazza da baseball e mi diverto un po a fracassare qualche XXXXXXXXXXXXXX.Non ho niente da perdere e sono incensurato.Dai, aspetto la letterina, la mazza la vado a comprare il pomeriggio inseme al biglietto del treno per raggiungere i dirigenti di questi XXXXXni in giacca e cravatta direttamente nei loro uffici.
    • Get Real scrive:
      Re: mangia carogne - mosconi
      - Scritto da: cog nome
      Dai, aspetto la letterina, la mazza la vado a
      comprare il pomeriggio inseme al biglietto del
      treno per raggiungere i dirigenti di questi
      XXXXXni in giacca e cravatta direttamente nei
      loro
      uffici.Non arriveresti nemmeno a vederli da lontano, i XXXXXni in giacca e cravatta. Le loro guardie private ti agguanterebbero molto prima e ti farebbero a pezzi.Tu hai una mazza. Loro hanno pistole, spray al peperoncino e manganelli e nessunissima paura di usarli. Eserciti di avvocati li proteggono. I politici li hanno già comprati da un pezzo.Se arriva la letterina, abbassa la testa. Se reagisci puoi solo peggiorare la situazione.
      • Partito Pirata scrive:
        Re: mangia carogne - mosconi

        Se arriva la letterina, abbassa la testa.Così?[img]http://tonialimatola.files.wordpress.com/2007/09/toro1.gif[/img]Quando vedi abbassare la testa, comincia a correre!
        • La SIAE scrive:
          Re: mangia carogne - mosconi
          - Scritto da: Partito Pirata

          Se arriva la letterina, abbassa la testa.

          Così?

          [img]http://tonialimatola.files.wordpress.com/2007

          Quando vedi abbassare la testa, comincia a
          correre!Altrimenti? :@
    • infame scrive:
      Re: mangia carogne - mosconi
      - Scritto da: cog nome

      Dai, aspetto la letterina, la mazza la vado a
      comprare il pomeriggio inseme al biglietto del
      treno per raggiungere i dirigenti di questi
      XXXXXni in giacca e cravatta direttamente nei
      loro
      uffici.è arrivato Rambo...
  • La SIAE scrive:
    COSA?
    COOOOOSA? Fine dei giochi? Fine dei giochi? :@Non finisce proprio nessun gioco se non l'abbiamo deciso noi. :@Col XXXXX che è finita! E qui non finisce, perché quando il gioco si fa duro, i pirati smettono di giocare. :@Parola di SIAE
    • Partito Pirata scrive:
      Re: COSA?
      - Scritto da: La SIAE
      COOOOOSA? Fine dei giochi? Fine dei giochi? :@

      Non finisce proprio nessun gioco se non l'abbiamo
      deciso noi.
      :@E allora, voi avete deciso che il gioco è finito, perchè noi vogliamo così, e voi non potete opporvi.

      Col XXXXX che è finita! E qui non finisce, perché
      quando il gioco si fa duro, i pirati smettono di
      giocare.
      :@
      Infatti: i pirati smettono di giocare: ora fanno sul serio!
      • La SIAE scrive:
        Re: COSA?
        - Scritto da: Partito Pirata
        E allora, voi avete deciso che il gioco è finito,
        perchè noi vogliamo così, e voi non potete
        opporvi.Possiamo. :@Parola di SIAE
        • Number 6 scrive:
          Re: COSA?
          - Scritto da: La SIAE
          Parola di SIAETremate, fessacchiotti: gli armigeri-pirati Svizzeri stanno arrivando con alabarde e formaggio e si faranno la fondue con i vostri resti! :D
    • pippo scrive:
      Re: COSA?
      - Scritto da: La SIAE
      COOOOOSA? Fine dei giochi? Fine dei giochi? :@

      Non finisce proprio nessun gioco se non l'abbiamo
      deciso noi.
      :@

      Col XXXXX che è finita! E qui non finisce, perché
      quando il gioco si fa duro, i pirati smettono di
      giocare.
      :@Avete perso, e hanno portato via il pallone.Potete solo più piangere a bordo campo (finché non arriva il custode a rimandarvi a casa dalla mamma)
  • Rover scrive:
    Re: Io non capisco....
    Estorsione, a meno che il profitto che questi ricavano non sia ritenuto legittimo dall'ordinamento giuridico.E qui il guazzabuglio di leggi, ecc consente le furbesche scappatoie.
  • Cordik scrive:
    Wikipedia è illegale
    "gli indirizzi Internet sono considerabili alla stregua di dati personali"su wikipedia appaiono in CHIARO gli ip e persino l'ora esatta dei commenti degli anonimiquando finalmente si cominceranno a sanzionare questi comportamenti ILLEGALI ?
    • Sgabbio scrive:
      Re: Wikipedia è illegale
      Non ci avevo pensato :D
      • franz scrive:
        Re: Wikipedia è illegale
        è diverso se chi posta sa che quei dati vengono pubblicati (e sicuramente viene avvisato) rinuncia implicitamente al diritto alla privacy sul suo ip.
    • panda rossa scrive:
      Re: Wikipedia è illegale
      - Scritto da: Cordik
      "gli indirizzi Internet sono considerabili alla
      stregua di dati
      personali"

      su wikipedia appaiono in CHIARO gli ip e persino
      l'ora esatta dei commenti degli
      anonimi

      quando finalmente si cominceranno a sanzionare
      questi comportamenti ILLEGALI
      ?Non sono comportamenti illegali.Se posti sulla wiki, quelle sono le condizioni.Puoi sempre non postare sulla wiki: la cultura nel suo complesso ti sara' riconoscente.
    • Talking Head scrive:
      Re: Wikipedia è illegale
      Sono sempre contento quando la gente ragiona, e questo è sicuramente un buon esempio.Ovviamente è una XXXXXXXta, ma è un buon ragionamento.L'illegalità sta nella raccolta di informazioni personali per qualche fine senza autorizzazione, non nel visualizzarli o utilizzarli.Se io ti chiamo il mio numero di telefono appare sul tuo. E' un dato personale ma chiaramente né la Nokia né te passerete guai di alcun tipo.Se tu però rastrelli numeri di persone ignare e li raccogli, passi guai.Se qualcuno rastrellasse gli IP dalle pagine di Wikipedia categorizzandoli in qualche modo (ad esempio "tutti gli IP di persone che parlano della Rivoluzione Francese") sei nell'illecito.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Wikipedia è illegale
      contenuto non disponibile
  • ninjaverde scrive:
    Re: Che babbei!

    cookie traccianti?
    c'è un modo di bloccarli?
    grazie ciao.Per quello che ne so i cookies tracciano (sicuramente servono anche a questo).In Firefox (Modifica + Preferenze + Privacy) puoi bloccare i cookies, ma tanti siti li utilizzano e senza accettarli navigherai piuttosto male.Quindi dipende da cosa vuoi fare. E' buona norma cancellarli all'uscita dal browser. Impostazione accessibile dalla finestra "Privacy".Anche con gli altri browser si può fare più o meno altrettanto.
  • uno qualsiasi scrive:
    In galera!
    Gente che vive di ricatti ed estorsioni merita il carcere!
    • MegaJock scrive:
      Re: In galera!
      - Scritto da: uno qualsiasi
      Gente che vive di ricatti ed estorsioni merita il
      carcere!No, merita la morte. Lenta e dolorosa.
    • CastigaTrol l scrive:
      Re: In galera!
      - Scritto da: uno qualsiasi
      Gente che vive di ricatti ed estorsioni merita il
      carcere!Ma girano in X6 ..... classico, no?
    • ruppolo scrive:
      Re: In galera!
      - Scritto da: uno qualsiasi
      Gente che vive di ricatti ed estorsioni merita il
      carcere!Il carcere lo meritano i pirati. Una bella settimana dietro le sbarre, per schiarire le idee sul rispetto del prossimo.
      • upr scrive:
        Re: In galera!
        si per farti diventare un tossico e prendelo nel C.Ma dai pensa ai reati...quelli veri..avete rotto le palle con questi pirati..state ragionando in un sfera di vetro..guardatevi in torno. vivete nella politica dell'illegalità legalizzata...
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: In galera!

        Il carcere lo meritano i pirati. Una bella
        settimana dietro le sbarre, per schiarire le idee
        sul rispetto del
        prossimo.Chi mette paywall e DRM, chi ricatta e compie estorsioni, non merita rispetto, ma solo fame e disprezzo.
        • ruppolo scrive:
          Re: In galera!
          - Scritto da: uno qualsiasi

          Il carcere lo meritano i pirati. Una bella

          settimana dietro le sbarre, per schiarire le
          idee

          sul rispetto del

          prossimo.

          Chi mette paywall e DRM, chi ricatta e compie
          estorsioni, non merita rispetto, ma solo fame e
          disprezzo.Nessuno ti obbliga a comprare musica e film, quindi non esiste estorsione.Chi vende può vendere come gli pare, anche 1 milione di euro al brano con 8 mila DRM: nessuno ti ordina o costringe a tale acquisto.
          • panda rossa scrive:
            Re: In galera!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: uno qualsiasi


            Il carcere lo meritano i pirati. Una bella


            settimana dietro le sbarre, per schiarire le

            idee


            sul rispetto del


            prossimo.



            Chi mette paywall e DRM, chi ricatta e compie

            estorsioni, non merita rispetto, ma solo fame e

            disprezzo.

            Nessuno ti obbliga a comprare musica e film,
            quindi non esiste
            estorsione.
            Chi vende può vendere come gli pare, anche 1
            milione di euro al brano con 8 mila DRM: nessuno
            ti ordina o costringe a tale
            acquisto.Esatto, nessuno costringe ad acquistare.W il libero scambio!
      • p4bl0 scrive:
        Re: In galera!
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: uno qualsiasi

        Gente che vive di ricatti ed estorsioni merita
        il

        carcere!

        Il carcere lo meritano i pirati. Una bella
        settimana dietro le sbarre, per schiarire le idee
        sul rispetto del
        prossimo.eh già..visto che ti piacciono i paragoni strani te ne faccio unotu mi tamponi in auto. qualche giorno dopo io scopro che sei stato tu e vengo fuori da casa tua con una ruspa dicendoti "dammi 500 volte il costo del carrozziere o ti abbatto la casa"non è passare dalla parte del torto questo?
        • angros scrive:
          Re: In galera!
          A ruppolo non frega nulla... tanto la casa non è sua (ha detto varie volte che sta in affitto)
        • ruppolo scrive:
          Re: In galera!
          - Scritto da: p4bl0
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: uno qualsiasi


          Gente che vive di ricatti ed estorsioni merita

          il


          carcere!



          Il carcere lo meritano i pirati. Una bella

          settimana dietro le sbarre, per schiarire le
          idee

          sul rispetto del

          prossimo.

          eh già..
          visto che ti piacciono i paragoni strani te ne
          faccio
          uno
          tu mi tamponi in auto. qualche giorno dopo io
          scopro che sei stato tu e vengo fuori da casa tua
          con una ruspa dicendoti "dammi 500 volte il costo
          del carrozziere o ti abbatto la
          casa"
          non è passare dalla parte del torto questo?Infatti chi pirata per supposta motivazione che i fornitori di musica e film sono "pirati" (nel senso che chiedono troppi soldi) passa automaticamente dalla parte del torto.
          • il calmo scrive:
            Re: In galera!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: p4bl0

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: uno qualsiasi



            Gente che vive di ricatti ed estorsioni
            merita


            il



            carcere!





            Il carcere lo meritano i pirati. Una bella


            settimana dietro le sbarre, per schiarire le

            idee


            sul rispetto del


            prossimo.



            eh già..

            visto che ti piacciono i paragoni strani te ne

            faccio

            uno

            tu mi tamponi in auto. qualche giorno dopo io

            scopro che sei stato tu e vengo fuori da casa
            tua

            con una ruspa dicendoti "dammi 500 volte il
            costo

            del carrozziere o ti abbatto la

            casa"

            non è passare dalla parte del torto questo?

            Infatti chi pirata per supposta motivazione che i
            fornitori di musica e film sono "pirati" (nel
            senso che chiedono troppi soldi) passa
            automaticamente dalla parte del
            torto.ma non hai risposto :)se io scarico un brano e non lo condivido (o non sei in grado di dimostrare di averlo condiviso) mi puoi dire che non ho pagato il corrispettivo e mi puoi richiedere di pagarti quel brano al prezzo di mercato. Oltre diventa labile il confine con l'estorsione.Ricordandosi, prima di rispondere, che l'onere della prova spetta all'accusa, non alla difesa :)
      • panda rossa scrive:
        Re: In galera!
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: uno qualsiasi

        Gente che vive di ricatti ed estorsioni merita
        il

        carcere!

        Il carcere lo meritano i pirati. Una bella
        settimana dietro le sbarre, per schiarire le idee
        sul rispetto del
        prossimo.Esatto! E' ora di finirla di prendere in giro gli utenti con lucchetti digitali e DRM.In galera i pirati che mettono lucchetti e DRM.In galera chi impedisce il XXXXXXXXX.Nessuno deve poter mettere le mani in quello che compro e che quindi e' mio!
  • Mauro scrive:
    la legge non è uguale per tutti
    come sempre si vuole infrangere la legge per far rispettare la leggeforse sono troppo vecchio per capire
  • Sgabbio scrive:
    Confilitto d'interessi ?
    Con l'avvocato di Logistep Ursula Sury scelto per essere il nuovo Garante della privacy del Canton Vallese. Sury ha già fatto sapere che a suo parere un indirizzo IP non è affatto classificabile nella categoria "dati personali".Scusate ma se una sentenza federale a deciso l'opposto, perchè accanirsi ?La legge vale quando fa comodo ?
    • someone scrive:
      Re: Confilitto d'interessi ?
      Infatti... troppo comodo accanirsi quando fa comodo.
    • collione scrive:
      Re: Confilitto d'interessi ?
      benvenuto nel mondo realeessendo italiano, e avendo Silvio al potere, dovresti sapere che la legge è lo strumento tramite cui i mafiosi di Stato fanno i loro comodi a discapito di noi cittadini che paghiamo le tasse
      • Indy scrive:
        Re: Confilitto d'interessi ?
        - Scritto da: collione
        benvenuto nel mondo reale

        essendo italiano, e avendo Silvio al potere,
        dovresti sapere che la legge è lo strumento
        tramite cui i mafiosi di Stato fanno i loro
        comodi a discapito di noi cittadini che paghiamo
        le
        tasseTieni alta la reputazione del tuo nick, non smentirti mai, resta coerente con te stesso, un vero COLLIONE
        • CastigaTrol l scrive:
          Re: Confilitto d'interessi ?
          - Scritto da: Indy
          - Scritto da: collione

          benvenuto nel mondo reale



          essendo italiano, e avendo Silvio al potere,

          dovresti sapere che la legge è lo strumento

          tramite cui i mafiosi di Stato fanno i loro

          comodi a discapito di noi cittadini che paghiamo

          le

          tasse

          Tieni alta la reputazione del tuo nick, non
          smentirti mai, resta coerente con te stesso, un
          vero
          COLLIONENon mi pare affatto abbia torto.Ci sono migliaia di fatti a dargli ragione.L'unica differenza è che il nano esagera perfino rispetto ai precedenti...
          • Indy scrive:
            Re: Confilitto d'interessi ?
            Non mi sembra che chi era al potere nella prima repubblica fosse molto meglio, se parliamo di persone poco oneste ne troviamo molte sia a destra che a sinistra per cui dare tutta la colpa al nano per i nostri problemi è stupido, tutta la classe politica andrebbe cacciata, se poi volgiamo dirla proprio tutta ,il nano sara anche un delinquente ma non mi sembra che a sinistra si siano sbattuti troppo quando erano al governo per sistemare le cose (Conflitto di interessi in primis)-E con questo chiudo che siamo OT da paura.
    • ninjaverde scrive:
      Re: Confilitto d'interessi ?
      - Scritto da: Sgabbio
      Con l'avvocato di Logistep Ursula Sury scelto per
      essere il nuovo Garante della privacy del Canton
      Vallese. Sury ha già fatto sapere che a suo
      parere un indirizzo IP non è affatto
      classificabile nella categoria "dati
      personali".

      Scusate ma se una sentenza federale a deciso
      l'opposto, perchè accanirsi
      ?
      La legge vale quando fa comodo ?Se un indirizzo IP non è un dato personale, allora deve essere assolutamente anonimo, e non potrà essere usato come prova di un presunto reato. Salvo l'intervento dell'autorità giudiziaria, per un'indagine.Se è invece un dato personale deve essere inequivocabilmente abbinato ad una persona.Mi pare comunque che non si potrà mai affermare che tramite un IP sia tizio o caio a compiere un reato in esame poichè un computer può essere usato da chicchesia, anche se ha un prorietario.L'IP quindi non è il numero di un documento di identità che salvo scadenza è inequivocabilmente abbinato ad una identità.Senza contare il fatto che con i proxy e con tor l'ipotesi di abbinarlo ad una identità perde del tutto significato.
      • Jacopo Monegato scrive:
        Re: Confilitto d'interessi ?
        ma scusa e allora l'ip dinamico? se hai un ip statico è si abbinabile alla persona, oppure quando si fa un dial up (numero telefonico di una persona che chiama altro numero telefonico).. ma per l'ip dinamico la cosa cambia credo... o no?
        • infame scrive:
          Re: Confilitto d'interessi ?
          il concetto è il medesimo- IP dinamico o statico, nell'ambito di una investigazione criminale, l'IP serve solo ad associarvi un account o un'utenza.da li poi si parte per identificare chi materialmente ha operato le azioni illecite.se non ci si riesce, si archivia.così funziona.
          • Jacopo Monegato scrive:
            Re: Confilitto d'interessi ?
            capisco, ma il punto è: come faccio ad associare un ip dinamico ad un utenza? dovrei tenere un registro di ogni associazione no? e metti caso che continuo a spegnere e riaccendere il router...
          • panda rossa scrive:
            Re: Confilitto d'interessi ?
            - Scritto da: Jacopo Monegato
            capisco, ma il punto è: come faccio ad associare
            un ip dinamico ad un utenza? dovrei tenere un
            registro di ogni associazione no? e metti caso
            che continuo a spegnere e riaccendere il
            router...In tal caso niente.Se da un IP viene commessa una attivita' criminosa e' come se le telecamere riprendono uno incappucciato che ha commesso una attivita' criminosa.Se lo riescono ad identificare bene, altrimenti pazienza.
          • il calmo scrive:
            Re: Confilitto d'interessi ?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Jacopo Monegato

            capisco, ma il punto è: come faccio ad associare

            un ip dinamico ad un utenza? dovrei tenere un

            registro di ogni associazione no? e metti caso

            che continuo a spegnere e riaccendere il

            router...

            In tal caso niente.

            Se da un IP viene commessa una attivita'
            criminosa e' come se le telecamere riprendono uno
            incappucciato che ha commesso una attivita'
            criminosa.
            Se lo riescono ad identificare bene, altrimenti
            pazienza.I provider loggano l'associazione tra la linea telefonica e l'IP dinamico e i log devono essere conservati per anni (non ricordo se 3 o 5). L'intestatario della linea è considerato responsabile del suo utilizzo (vale anche per chiamate voce)Gli internet point devono chiedere i documenti ai navigatori proprio per poter risalire a chi ha usato un certo IP in un certo intervallo di tempo
          • il calmo scrive:
            Re: Confilitto d'interessi ?
            sorry, come non detto...ho visto poi che era riportata la stessa cosa anche in un altro ramo della discussione
        • ninjaverde scrive:
          Re: Confilitto d'interessi ?
          - Scritto da: Jacopo Monegato
          ma scusa e allora l'ip dinamico? se hai un ip
          statico è si abbinabile alla persona, oppure
          quando si fa un dial up (numero telefonico di una
          persona che chiama altro numero telefonico).. ma
          per l'ip dinamico la cosa cambia credo... o
          no?L'IP dinamico non da' alcuna garanzia di anonimato poichè quando ti colleghi avrai un certo IP Quindi collegato ad una certa ora.I provider avranno i dati dell'IP che stai usando alla data x all'ora y. Per la Privacy non dovrebbero rivelare questi dati a nessuno....Ma se interviene l'autorità giudiziaria sono costretti a rivelarli. Ovvio: poichè servono per indagini giudiziarie. Non dovrebbero assolutamente rivelare questi dati a terze parti, ossia ad indagatori privati. Ma non c'è da fidarsi poichè la pressione delle Mayor discografici ecc. sono piuttosto potenti e minacciosi anche nei confronti di chi dà servizi, che nella faccenda pirateria non dovrebbero (non devono) c'entrare niente....Quindi è buona regola servirsi dei Proxy (in tutti i casi anche per la navigazione normale) che rendono la ricerca molto più complicata, e il sistema Tor con la crittazione delle tracce...Rimane il fatto che l'uso di Tor rallenta (restringe) la banda...Direi che non è adatto all'uso dei P2P. Non che non si possa saricare qualcosa, ma certo non è opportuno usarlo per i megafiles (musica fimati ecc.)... Insomma non è un servizio che si dovrebbe usare per scopi improri o gravosi.
  • non so scrive:
    (c)
    comunque in Svizzera usufruire di contenuti protetti presi da internet a scopo personale non è illegale. solo condividerli o rivenderli lo è.
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: (c)
      Che paese civile, la svizzera :-P
      • non so scrive:
        Re: (c)
        http://www.bfm.admin.ch/bfm/it/home/themen/asyl/asylverfahren/asylgesuch/asylgesuch_aus_ausland.html
      • Giambo scrive:
        Re: (c)
        - Scritto da: Alfonso Maruccia
        Che paese civile, la svizzera :-PQuoto 8)Giambo (Svizzero)
      • MegaJock scrive:
        Re: (c)
        - Scritto da: Alfonso Maruccia
        Che paese civile, la svizzera :-PUn paese che fornisce un SIG-550 a ogni cittadino in cambio di 6 mesi di campeggio militare non può NON essere civile. :D
        • ninjaverde scrive:
          Re: (c)
          - Scritto da: MegaJock
          - Scritto da: Alfonso Maruccia

          Che paese civile, la svizzera :-P

          Un paese che fornisce un SIG-550 a ogni cittadino
          in cambio di 6 mesi di campeggio militare non può
          NON essere civile.
          :D"Usa la spada per difendere le cose più preziose"
      • rover scrive:
        Re: (c)
        Beh, insomma....La storia del segreto bancario ne fa un paese apparentemente ciile.
      • fiertel91 scrive:
        Re: (c)
        - Scritto da: Alfonso Maruccia
        Che paese civile, la svizzera :-PVieta la costruzione di minareti ma rinnova il permesso al traffico internazionale d'armi. E che con le tutele al segreto bancario è diventato il paradiso fiscale per delinquenti di mezzo mondo. Che paese civile, la Svizzera.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 settembre 2010 12.38-----------------------------------------------------------
        • Alfonso Maruccia scrive:
          Re: (c)
          Mentre l'Italia....
          • ruppolo scrive:
            Re: (c)
            - Scritto da: Alfonso Maruccia
            Mentre l'Italia....E soprattutto il Vaticano, parlando di banche...
        • MegaJock scrive:
          Re: (c)
          - Scritto da: fiertel91
          Vieta la costruzione di minareti ma rinnova il
          permesso al traffico internazionale d'armi.Mi pare giusto. I minareti non sono necessari per la pratica del culto. Quanto alle armi, le vendono tutti in Europa. Le mine antiuomo italiane per esempio sono apprezzate in tutto il mondo.
          E che
          con le tutele al segreto bancario è diventato il
          paradiso fiscale per delinquenti di mezzo mondo.Il segreto bancario impedisce allo Stato di mettere il naso nei tuoi conti, ma in seguito ad un mandato da parte della magistratura viene automaticamente a cadere. Chiedi ad un magistrato.
      • infame scrive:
        Re: (c)
        - Scritto da: Alfonso Maruccia
        Che paese civile, la svizzera :-Pnon è civile la Svizzera, ma gli Svizzeri.ogni paese ha i governanti che si merita e gli italioti, i loro, se li meritano fino in fondo.
        • Alfonso Maruccia scrive:
          Re: (c)
          Non è vero, gli italiani si meritano di meglio....
          • offensivo scrive:
            Re: (c)
            - Scritto da: Alfonso Maruccia
            Non è vero, gli italiani si meritano di meglio....Sono il primo a rattristarmi per il baratro in cui è precipitata l'Italia in moltissimi campi, ma c'è anche da dire che... li hanno votati gli italiani (o l' hanno votato ) "democraticamente". Non c'è stato un colpi di Stato in cui il potere è stato preso con la forza o quasi.Ora, si può discutere sul fatto che la propaganda dei media abbia fatto la sua parte determinante, ma sta di fatto che anche se l'avesse fatta (e pure io credo proprio che l'abbia fatta) gli italiani si sono fatti abbindolare comunque, il che denota se non altro un incredibile grado di ingenuità.
      • ruppolo scrive:
        Re: (c)
        - Scritto da: Alfonso Maruccia
        Che paese civile, la svizzera :-PLungi dall'essere perfetta, la Svizzera, rimane uno dei paesi più civili del mondo.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: (c)
      Dovrebbe essere così anche in italia... ma le norme sono molto confuse, al riguardo.
Chiudi i commenti