Ecco perché ho lasciato SKY

Ne parla un lettore che questa volta non se la prende con le codifiche proprietarie ma con la gestione della tecnologia e dei canali da parte dell'operatore


Roma – Egregia redazione, scrivo per portare alla vostra attenzione i motivi che mi hanno portato a chiedere la disdetta del contratto con Sky, perché ritengo possa essere interessante anche per i lettori di PI.

Tutto è cominciato qualche settimana fa quando di punto in bianco ho cominciato a non vedere più i canali che avevo sintonizzato. Mica la sintonizzazione automatica, sto parlando di quella manuale, alla quale avevo fatto seguire un certosino e infinito lavoro di sistemazione dei canali in modo da dargli un ordine, un senso logico almeno per me. Oltretutto ho scoperto che in questo modo avevo accesso a decine di canali che non fanno parte del pacchetto Sky ma grazie alla parabola e il decoder posso comunque ricevere.

Tengo a precisare che ho il GoldBox in affitto e che non ho la fortuna di quanti possono collegare il computer al decoder ed impostare i canali agevolmente con il mouse. L’unico strumento che ho potuto utilizzare è il telecomando del decoder, un blocco e una penna.

All’improvviso, dicevo, non vedo più i canali Sky e scopro che l’unico modo di riaverli è quello di rifare la sintonizzazione, questa volta quella automatica perché ero già troppo deluso per aver perso la mia sintonizzazione manuale per avere la fantasia di rimettermi da capo a sostituire i canali con il telecomando.

Da quel momento qualcosa è cambiato in me, ho cominciato a vedere i programmi Sky con un spirito critico che non avevo in precedenza e nel contempo a rimpiangere i canali perduti, ovvero accessibili ma solo dopo un pomeriggio di noioso lavoro. Così mi sono accorto in poche settimane di come i film di Sky Cinema fossero quasi sempre gli stessi, ripetuti per settimane e nemmeno particolarmente belli, di come Sky Sport trasmetta cose che mi interessano poco, certo non c’è il calcio d’estate ma cosa mi rappresentano tanti canali di sport se non sono interessato al golf, al baseball americano o al tennis? L’unica parte interessante rimane quella dei documentari, ma anche questi sono spesso molto superficiali e poi non ho molto tempo per seguirli.

Sul tutto, già che ci sono, ci metto pure la difficoltà a guardare RAI Uno e Due che guardandoli attraverso il decoder vanno a scatti. Non so perché, il segnale è buono eppure vanno a scatti. Un mio amico mi ha detto di avere lo stesso problema nonostante abitiamo a 70 km l’uno dall’altro. Non so il motivo ma non è sempre stato così, non voglio dire nulla ma quando non c’era il digitale terrestre la RAI si vedeva bene anche sul satellite.

Ultima assurdità è la numerazione di Sky che comincia dal canale 101: ma non potevano cominciare dal numero 1? Sono più le volte che sbaglio a digitare la sequenza “1-0-1” che quelle che la azzecco. Al limite potevano cominciare dal canale 111, molto più semplice da digitare sul telecomando, se proprio non gli piacciono le numerazioni con meno di tre cifre.

Per concludere dunque, mi sono fatto la fatidica domanda: ho bisogno di un servizio così? La mia risposta è stata no. Probabilmente quello di cui ho bisogno è un decoder che mi permetta di vedere i canali non Sky. Al limite acquisterò il digitale terrestre, ma solo perché ho una difficoltà tutta mia a guardare le reti RAI o Mediaset, che troppo spesso trasmettono programmi che definire assurdi è un eufemismo, e quando guardo la televisione più canali ho a disposizione più è possibile che trovo qualcosa di interessante. Per i film penso che andrò al negozio che li affitta sotto casa.

Grazie per l’attenzione.

Lettera firmata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • huploi marian scrive:
    si si
    ma a me i Carabinieri hano detto che non posono fare nula
  • jiaqi zheng scrive:
    cellulare
    avevo lasciato il cellulare sul banco ma dopo 10 minuti non lo piu trovato
  • MichelleDG scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    iIo ho perso un iphone circa 1 settimana fa... ho fatto denuncia ai Carabinieri e ho bloccato la sim... Ho anche il codice IMEI, però nn ho ancora intenzione di bloccarlo perchè magari potrebbe servire x ritrovare il mio cellulare... se c'è qualcuno disposto ad aiutarmi mi risponda perfavore... per la ricompensa nn ci sono problemi... Grazie
  • TEO scrive:
    Re: e come hanno fatto?
    come si fa? vi prego mi hanno rubato il cell a scuola da 2 serrima ne pero non so chi è stato e neanche incolpevolizzare qualcunon non posso perche non ho prove. mandate la email a : cautis.teodor@libero.it per una risposta vi prego aiutatemi a trovarlo atraverso la triangolazione . Vi Ringrazzio.
  • federico scrive:
    domanda
    salve vorrei sapere se ce un modo per riavere la rubrica della mia sim dato che m hanno rubato il cellulare...grazie
  • danielepisu scrive:
    Ritrovamento fai da te...
    ...stavo pensando ad inserire un dispositivo all'interno del cellulare per ritrovarlo.Ke ne pensate?A novembre 2004 mi hanno rubato il Nokia 6230 dalla makkina ho bloccato tutto si e Imei.quando ho fatto regolare denuncia dai carabinieri gli ho parlato se potevano rintracciare il cellulare, ma mi hanno risposto che solo il magistrato ke ha in mano le indagini aveva il potere di tracciare il segnale e cmq solo per cose gravi o di ingente valore.Un consiglio a tutti comprate solo cellulari ke costino poco o usati. State attenti ladri ke se ve pizzico ve taglio le p###e!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    Piacerebbe anche a me sapere se il mio telefonino viene utilizzato regolarmente. mi hanno rubato un P900 dalla mia auto e ho fatto regolare denuncia alle autorità...chissà se mai lo rivedrò.Come faccio a vedere con il codice IMEI se è acceso ?...Se puoi aiutami mi mandi un emaiòl ? djdao at gmx.netcordiali saluti
  • Anonimo scrive:
    I carabinieri sono dei cialtroni!
  • Anonimo scrive:
    Un grazie alla Polizia di Stato
    Nel mese di giugno fu rubato il cellulare di mio figlio nella scuola che frequentava.Sporta la regolare denuncia e segnalato il numero di IMEI nell'arco di 2 mesi è stato individuato il responsabile del furto e il telefonino ci è stato reso.Tutto cio' è stato possibile grazie allo zelo delle forze dell'ordine e del magistrato che ha disposto la richiesta dei tabulati telefonici dai quali è risultata l'associazione tra IMEI e SIM che ingenuamente il ladro utilizzava sul telefonino di mio figlio!Ci tengo a fare sapere che il gestore Vodafone al quale era a suo tempo richiesto il blocco dell'IMEI nonostante il documento di blocco rilasciatomi da un centro OMNI ONE non ha mai ottemperato a quanto sopra...difatti il telefonino restituito funzionava con la Vodafone nonostante il blocco richiesto!!!!VERGOGNA VODAFONE!!!Un grazie di (apple) invece alla Polizia di Stato che ha operato in maniera veramente efficiente!!!
  • darkmanta scrive:
    l'ho chiesto ai carabinieri
    Tanto per chiarire.I CC mandano la tua denuncia via terminale ad un superiore che se la legge e decide se è il caso di procedere al ritrovamento del cellulare o meno. Nel caso decidesse in senso positivo il cellulare lo trovano in tempo reale con uno scarto di pochi decimetri. Come facciano tecnicamente non mi interessa. E' una cosa che fanno SEMPRE quando ricevono minacce di suicidio, devono rintracciare qualcuno particolarmente pericoloso ecc.Il problema è che per arrivare a questo devono essere soddisfatti alcuni requisiti:1) il carabiniere che raccoglie la tua denuncia deve avere il cervello acceso.2) il cervello, se acceso, deve essere correttamente orientato nello spazio e nel tempo e quindi trasmettere alla tastiera del terminale informazioni sensate.3) il superiore che riceve la denuncia non sta prendendo il caffè, non sta già rincorrendo il cellulare della studentessa con la minigonna ascellare, non deve avere altre "cose" per la testa.Nel caso mio, (vedi thread "non siamo tutelati") il punto 1 non era soddisfatto, quindi a cascata gli altri requisiti sono venuti a cadere. In pratica il carabiniere in questione ha semplicemente omesso di riferire nella denuncia che il cellulare che era in macchina era acceso e ricevente....Il motivo che ha addotto è stato che "a Roma rubano una macchina ogni 5 minuti, mica possiamo metterci a cercarle".Chissà quale è il lavoro del carabiniere, se non quello di cercare i fuorilegge.
  • Anonimo scrive:
    Re: avete le idee confuse
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento TU HAI le idee confuse
    Non dategli retta... se ce uno con le idee confuse è proprio lui.Senza scomodare i serivzi segreti per rivelare chissa quale segreto, la localizzazione dei cellulari viene offerta in tempo reale per le aziende che lo richiedono 24 ore su 24 e basta qualche minuto. Adesso mi viene da chiederti chi ti hai detto tutta sta marea fi caxxate ma pensandoci bene non mi interessa affato, quindi ciao e la prox chiarisciti le idee tu prima di avere la presunzione di chiarirle agli altri.
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Ragazzi,


    siete uno spasso.


    Non c'ho capito una mazza, ma mi
    sono

    fatto


    un sacco di risate.


    Varrebbe la pena di prendersi il
    tempo

    per


    mettere in ordine cronologico i
    botta e


    risposta (dei 2 interpreti
    principali) e


    verrebbe fuori un bellissimo
    racconto

    breve,


    specchio dei ns. tempi.


    Spero che vi siate sfogati. Adesso

    datevi la


    mano e andate a bervi un aperitivo

    insieme.


    Baci e abbracci


    Fabrizio



    Lui sta gia' al bar, mi ha lasciato il

    numero IMEI per tracciarlo e
    raggiungerlo.

    :D

    E chi paga da bere per i 15 della Spectre
    per "triangolarlo"?Ovviamente lui. Trattasi comunque di 15 amici miei che non capiscono un caxxo di telefonia, tanto e' talmente convinto della sua tesi, che pure se gli portassi mia nonna dicendogli che e' Monny Penny ...mi crederebbe. :D
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo

    se non ne siete al corrente alcune
    aziende

    di telefonia già offrono il
    servizio

    di localizzazione istantanea e
    continuata 24

    su 24 e da prove che abbiamo fatto
    basta che

    il tel sia acceso (anche senza sim)
    visto

    che una volta acceso è
    funzionante e

    recittivo (infatti puoi chiamarte i n°
    di

    emergenza) e ti danno una precisione di

    localizzazione di 3 mt secondo voi
    bastano

    per individuare qualcuno???? per me si

    e per tutto questo è necessario

    l'IMEI del telefono ed un accesso
    internet e

    circa 20 secondi del vostro tempo

    Io sapevo infatti di questa
    possibilità ma facendo ricerche ho
    trovato solo aziende che forniscono tale
    servizio solo agli operatori mobili.

    Fammi sapere per favore l'url dell'azienda
    che fornisce tale servizio. te ne sarei
    grato.

    extreman79 at hotmail.comsemplicemente la vodafone che offre il servizio alle ditte tramite accesso webper i privati non credo ancora ma alla nostra ditta è stato offerto ancora a gennaio e riconfermo che sono dei comuni gsm alcuni addirittura 900mz senza aparecchi strani collegati
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    Ragazzi,

    siete uno spasso.

    Non c'ho capito una mazza, ma mi sono
    fatto

    un sacco di risate.

    Varrebbe la pena di prendersi il tempo
    per

    mettere in ordine cronologico i botta e

    risposta (dei 2 interpreti principali) e

    verrebbe fuori un bellissimo racconto
    breve,

    specchio dei ns. tempi.

    Spero che vi siate sfogati. Adesso
    datevi la

    mano e andate a bervi un aperitivo
    insieme.

    Baci e abbracci

    Fabrizio

    Lui sta gia' al bar, mi ha lasciato il
    numero IMEI per tracciarlo e raggiungerlo.
    :DE chi paga da bere per i 15 della Spectre per "triangolarlo"?
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo
    Ragazzi,
    siete uno spasso.
    Non c'ho capito una mazza, ma mi sono fatto
    un sacco di risate.
    Varrebbe la pena di prendersi il tempo per
    mettere in ordine cronologico i botta e
    risposta (dei 2 interpreti principali) e
    verrebbe fuori un bellissimo racconto breve,
    specchio dei ns. tempi.
    Spero che vi siate sfogati. Adesso datevi la
    mano e andate a bervi un aperitivo insieme.
    Baci e abbracci
    Fabrizio Lui sta gia' al bar, mi ha lasciato il numero IMEI per tracciarlo e raggiungerlo. :D
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    Ragazzi,siete uno spasso.Non c'ho capito una mazza, ma mi sono fatto un sacco di risate.Varrebbe la pena di prendersi il tempo per mettere in ordine cronologico i botta e risposta (dei 2 interpreti principali) e verrebbe fuori un bellissimo racconto breve, specchio dei ns. tempi.Spero che vi siate sfogati. Adesso datevi la mano e andate a bervi un aperitivo insieme.Baci e abbracciFabrizio
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    Permetto che sono un lettore successivo a tutta la cronologia..Devo solo dire che (per conoscenza diretta del funzionamento della rete GSM) se si vuole localizzare un telefonino GSM la cosa è semplice: lo fa automaticamente la rete (è anche l'unico modo per sapere da dove si chiama e chi si chiama sopratutto ai fini tariffari..); SE poi si vuole complicare il tutto tramite U.C.A.S. (TM) questo è un altro problema che riguarda solo i burocratiche non sapendo fare nulla devono in qualche modo giustificare i soldi presi dai contribuenti!:$8):(:'(:'(P.S. Per chi non conosce l'acronimo: Ufficio Complicazione Affari Semplici8)- Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    ...e le triangolazioni chi le fa?
    il


    gestore? ma non mi fare ridere?
    per fare



    s-o-f-t-w-a-r-e

    conosci il significato?




    triangolazioni occorre perosnle
    esperto

    e


    tecnologia avanzata, il gestore non

    è


    tenuto a fare il poliziotto,
    squadra di


    almeno 15 persone con attrezzature


    milionarie per ritrovare il tuo

    cell...in



    Io non ho mai detto che è il
    gestore

    a farlo.. quotami dove ho detto questo.



    Ripeto. Software.

    Esistiono software appositi (per

    triangolazioni et similia).

    Dato uno o più record con tutti i

    dati necessari (che possono essere
    passati

    anche in real-time) il software esegue
    la

    triangolazione (o altro tipo di

    operazione..) e da un risultato (che
    puo'

    essere una coordinata geografica, un
    punto

    su una cartina.. o altro).




    piu una volante per tre giorni per

    "sperare"


    che dorma da qualche parte....ma
    leggi

    cosa


    scrivi oppure lo sogni?



    io ho fatto un *discorso generico* per

    l'individuazione di un cellulare sul

    territorio. Non ho detto che questa
    tecnica

    debba essere usata per ritrovare ogni

    singolo cellulare rubato.



    Per questo basta individuare la sim che

    è dentro a quel telefono.. e se
    non

    è registrata a nome falso hai

    già trovato chi è il
    presunto

    ladro.



    ..scusami ma tu lo hai mai fatto? ...no e
    allora mi dici che cosa scrivi??
    lo fa il software ....e ma dove lo fai
    girare questo software che fa tutto
    lui..??   su quali macchine?
    su quelle del gestore? allora non capisci!
    il gestore non centra nulla in queste cose,
    so benissimo che un qualsiasi operatore ha
    accesso a tali informazioni ma l'operatore
    non è un poliziotto e non puo
    lavorare per la procura, non puo redigere
    verbali non puo fare atti di p.g....a
    dimentico che non sai di cosa sto parlando.-
    per cortesia dato che non sai nulla di tutto
    cio chre scrivi se non una infarinatura
    tecnica e non giuridica lascia perdere e non
    confondere la gente normale che è gia
    confusa abbastanza...

    ..il software che fa tutto....ma va a
    dormire che è meglio
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo





    .....sei un bambino che gioca a

    wargames e


    niente altro..il brutto è
    che ti


    hanno messo un pc davanti e prima
    o poi


    finisci per rimetterci le penne
    per fare


    qualcosa che non devi......la


    superficialità insistita

    è piu


    di un sintomo di stupidità .



    Si certo... magari ho il doppio dei tuoi

    anni e sul fatto della legalita', caschi

    proprio male, sono uno di quelli che

    rispetta le regole (in tutti sensi).
    Non si

    tratta di essere stupidi o meno ma di

    ignoranza, la tua, perche' ignori come

    funzionano le cose e quando qualcuno
    prova a

    spiegartelo invece di ammettere di aver

    imparato qualcosa che prima non sapevi,
    ti

    arrampichi sugli specchi pur far valere
    le

    tue assurde ragioni... questo si che e'

    stupido!




    per favore chiudete questo thread,

    speravo


    di spiegare come funziona ..ma non
    si

    vuole


    intendere...



    Oibo', adesso tu vorresti venire a
    spiegare

    a me come funziona? Incredibile!



    no no stai tranquillo non te lo spiego, mica
    sono un missionario! gia combatto tutto il
    giorno con somari come te..non mi ci metto
    anche online....capirai spiegare a te come
    funziona...e chissa tu chi saresti mr
    vodafone?...ripeto ma va a dormire...non hai
    la minima idea di cio che sta parlandoUna domanda molto tecnica: Sai come funziona una rete GSM? Se si, sai di sparare ca@@ate a gogo, se no, evita di scrivere inutilmente.....
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse

    se non ne siete al corrente alcune aziende
    di telefonia già offrono il servizio
    di localizzazione istantanea e continuata 24
    su 24 e da prove che abbiamo fatto basta che
    il tel sia acceso (anche senza sim) visto
    che una volta acceso è funzionante e
    recittivo (infatti puoi chiamarte i n° di
    emergenza) e ti danno una precisione di
    localizzazione di 3 mt secondo voi bastano
    per individuare qualcuno???? per me si
    e per tutto questo è necessario
    l'IMEI del telefono ed un accesso internet e
    circa 20 secondi del vostro tempoIo sapevo infatti di questa possibilità ma facendo ricerche ho trovato solo aziende che forniscono tale servizio solo agli operatori mobili.Fammi sapere per favore l'url dell'azienda che fornisce tale servizio. te ne sarei grato.extreman79 at hotmail.com
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse

    Mettiamo il caso che abbia la possibilita'
    di poterti accontentare, non avresti risoltovabbè io scherzavo :)....mmm....pero'... ;)
    nulla, perche' senza denuncia non otterresti
    il telefono indietro, e certo sulla denuncia
    non ci potrai scrivere che l'uccellino ti ha
    detto che probabilmente il terminale si
    trova approssimativamente in via ladruncolo,
    29 a Roma ...oppure che dal tuo telefono
    hanno chiamato pinco pallino in bangladesh.
    ;)no no.. pero' potrei riprendermelo con le buone maniere che conosco io (prima gliele suono.. poi gli spiego perchè 8) ).. ;)cmq il cellulare sarebbe identificabilissimo.. anche solo per il fatto che c'è un dato protetto da password all'interno (password che spero non scoprano mai)..
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse


    La richiesta al terminale c'e' stata
    sicuramente, altrimenti la manciata di metri
    te la scordi, ammenoche' tu non stessi
    localizzando un terminale "speciale" che
    risponde alla richiesta magari fornendo la
    propria posizione (!) ...ma immagino di no,
    altrimenti il tuo discorso (ricollegato
    all'argomento del thread) non avrebbe senso.
    Tornando alla precisione: forse sei stato
    "fortunato", cioe' il campo era totalmente
    aperto e non vi erano fenomeni che
    sfalsavano la triangolazione: il fenomeno
    che induce l'errore nel calcolo della
    distanza dalla BTS (leggendo il TA) e' il
    "fading" ossia le onde radio che rimbalzano
    o deviano dal percorso rettilineo, questo
    puo' generare un errore anche grande ...per
    aumentare la precisione il sw e' anche in
    grado di effettuare diverse localizzazioni e
    poi a fare una "media" sulla posizione, ma
    il sistema (almeno da quello che posso
    vedere io) non e' mai cosi' preciso... poi
    nessuno vieta che con una botta di "fortuna"
    non si possa avere la posizione precisa al
    millimetro! ;)ha ha ha come hai detto a questo punto una botta di fortuna i 3 mt. ma questo non toglie che tracciare in terminale è possibile ed attualmente molto semplice (telefono gsm nochia per levare ogli dubbio) e sicuramente se ne hanno le voglia le forze dell'ordine possono rintracciarti in qualsiasi momento e luogo, si vede che questa volta si dovevano fare un pò di pubblicità ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo

    chiedo scusa ma a livello tecnico non sono
    così approfondito ma sicuramente come
    hai detto tu il sistema di localizzazione
    via web fornitoci dal gestore avrà
    inviato qualche tipo di richiesta silenziosa
    al terminale (cellulare) ma ti posso
    garantire che sulla pianta visualizzata ha
    individuato il terminale davanti al n°
    civico (x) ed effettivamente si trovava in
    nella posizione indicata forse perche la
    prova era stata fatta in un'area urbana dove
    le celle sono maggiori ma l'approsimazione
    non superava i 3 mt. e come lo hanno fornito
    a noi dietro pagamento di un compenso
    mensile vuoi che le forze dell'ordine non lo
    abbiano in dotazione?? (sicuramente lo usano
    da prima che venisse sul mercato)La richiesta al terminale c'e' stata sicuramente, altrimenti la manciata di metri te la scordi, ammenoche' tu non stessi localizzando un terminale "speciale" che risponde alla richiesta magari fornendo la propria posizione (!) ...ma immagino di no, altrimenti il tuo discorso (ricollegato all'argomento del thread) non avrebbe senso.Tornando alla precisione: forse sei stato "fortunato", cioe' il campo era totalmente aperto e non vi erano fenomeni che sfalsavano la triangolazione: il fenomeno che induce l'errore nel calcolo della distanza dalla BTS (leggendo il TA) e' il "fading" ossia le onde radio che rimbalzano o deviano dal percorso rettilineo, questo puo' generare un errore anche grande ...per aumentare la precisione il sw e' anche in grado di effettuare diverse localizzazioni e poi a fare una "media" sulla posizione, ma il sistema (almeno da quello che posso vedere io) non e' mai cosi' preciso... poi nessuno vieta che con una botta di "fortuna" non si possa avere la posizione precisa al millimetro! ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo

    no no stai tranquillo non te lo spiego, mica
    sono un missionario! gia combatto tutto il
    giorno con somari come te..non mi ci metto
    anche online....capirai spiegare a te come
    funziona...e chissa tu chi saresti mr
    vodafone?...ripeto ma va a dormire...non hai
    la minima idea di cio che sta parlandoTu sei una di quelle persone che pretendono di sapere tutto meglio degli altri, giusto? :)Non sono mister vodafone, ma lavoro nell'ambito della telefonia da una quindicina d'anni.Se fossi stato al tuo posto avrei dubitato di una persona che scrive termini tecnici sparati a caso per fare scena, ma io ti ho indicato le modalita' per procedere alla localizzazione di un terminale, tu piu' che sparare caxxate come: "chiedono duemila euro" oppure "servono 15 uomini" oppure "il dati vengono passati ad una societa' esterna incaricata delle indagini" non hai detto altro, senza fornire ALCUNA motivazione alle tue affermazioni.Io non sto qui per fare "o'professore", ne' pretendo di insegnarti qualcosa, ma quando leggo informazioni completamente errate spacciate per "la verita'", permetti che intervenga per correggerti? Hai mai considerato che al mondo possa esistere una sola persona (!) che ne possa capire piu' di te sull'argomento? Hai mai pensato che il tuo meccanico probabilmente ne capisce piu' di te di motori?In definitiva: perche' non ti siedi con la documentazione in mano e cerchi di arrivare alla conclusione che forse cio' che credevi/pensavi era completamente inesatto e che da oggi hai imparato "qualcosa di nuovo" invece che "attaccare" me come un bambino dell'asilo?Ti ripeto le informazioni, che ti aiuteranno nella tua ricerca:- Codice identificativo della BTS;- Posizione mappata di ogni BTS sul territorio;- Valori di time advance ricevuti delle BTS;...una volta che ti sara' entrato in testa che bastano questi tre valori per localizzare un terminale, FORSE comincerai a credere che i 15 agenti segreti, le tecnologia milionarie e la spectre non servono... almeno non in questo caso.Adesso, sinceramente sono stufo, se mi porti argomentazioni tecniche potrei decidere di continuare a risponderti, se continui col tuo infantilismo puoi pure procedere da solo... adios.
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo



    concordo pienamente con l'amico che ha

    scritto quanto sopra

    se non ne siete al corrente alcune
    aziende

    di telefonia già offrono il
    servizio

    di localizzazione istantanea e
    continuata 24

    su 24 e da prove che abbiamo fatto
    basta che

    il tel sia acceso (anche senza sim)
    visto

    che una volta acceso è
    funzionante e

    recittivo (infatti puoi chiamarte i n°
    di

    emergenza) e ti danno una precisione di

    localizzazione di 3 mt secondo voi
    bastano

    per individuare qualcuno???? per me si

    E' vero che non e' necessario che via sia la
    SIM nel terminale, ma non e' vero che basta
    che sia acceso. O meglio, se e' solo acceso
    hai una certa approssimazione nella
    localizzazione del terminale... devi invece
    trasmettere con la rete (per ricavare il TA)
    per ridurre l'errore (che significa anche
    mandare/ricevere un solo sms... ma si puo'
    fare anche in modo silenzioso), errore che
    comunque non arriva MAI a 3mt, si parla di
    decine di metri... 3mt. te lo offre oggi il
    GPS. ;)chiedo scusa ma a livello tecnico non sono così approfondito ma sicuramente come hai detto tu il sistema di localizzazione via web fornitoci dal gestore avrà inviato qualche tipo di richiesta silenziosa al terminale (cellulare) ma ti posso garantire che sulla pianta visualizzata ha individuato il terminale davanti al n° civico (x) ed effettivamente si trovava in nella posizione indicata forse perche la prova era stata fatta in un'area urbana dove le celle sono maggiori ma l'approsimazione non superava i 3 mt. e come lo hanno fornito a noi dietro pagamento di un compenso mensile vuoi che le forze dell'ordine non lo abbiano in dotazione?? (sicuramente lo usano da prima che venisse sul mercato)
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo

    concordo pienamente con l'amico che ha
    scritto quanto sopra
    se non ne siete al corrente alcune aziende
    di telefonia già offrono il servizio
    di localizzazione istantanea e continuata 24
    su 24 e da prove che abbiamo fatto basta che
    il tel sia acceso (anche senza sim) visto
    che una volta acceso è funzionante e
    recittivo (infatti puoi chiamarte i n° di
    emergenza) e ti danno una precisione di
    localizzazione di 3 mt secondo voi bastano
    per individuare qualcuno???? per me siE' vero che non e' necessario che via sia la SIM nel terminale, ma non e' vero che basta che sia acceso. O meglio, se e' solo acceso hai una certa approssimazione nella localizzazione del terminale... devi invece trasmettere con la rete (per ricavare il TA) per ridurre l'errore (che significa anche mandare/ricevere un solo sms... ma si puo' fare anche in modo silenzioso), errore che comunque non arriva MAI a 3mt, si parla di decine di metri... 3mt. te lo offre oggi il GPS. ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    scusate se mi ripetoma volevo metterlo in evidenza:se non ne siete al corrente alcune aziende di telefonia già offrono il servizio di localizzazione istantanea e continuata 24 su 24 e da prove che abbiamo fatto basta che il tel sia acceso (anche senza sim) visto che una volta acceso è funzionante e recittivo (infatti puoi chiamarte i n° di emergenza) e ti danno una precisione di localizzazione di 3 mt secondo voi bastano per individuare qualcuno???? per me sie per tutto questo è necessario l'IMEI del telefono ed un accesso internet e circa 20 secondi del vostro tempol'ho sperimentato di persona
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo
    Ahahaha.. quante caxxate in un solo thread..
    io vi invito, vi esorto, vi PREGO di andare
    in una centrale operativa di un gestore
    telefonico... lo so che non e' facile, ma
    provateci almeno! E scoprirete che:

    - L'IMEI viene comunicato alla rete insieme
    ad altre informazioni (tra le quali
    ovviamente il numero e l'identificativo
    della SIM) e salvato in un log per OGNI
    UTENTE;
    - In qualsiasi momento io posso conoscere il
    numero telefonico di una SIM utilizzata da
    un terminale conoscendo il suo IMEI, con
    data ora e ogni genere di informazione, in
    circa 5 econdi (il tempo di digitare l'IMEI
    appunto);
    - Conoscendo il numero di SIM posso
    conoscere OGNI numerazione in entrata e
    uscita da quel terminale ad ogni ora del
    giorno consultanto il log (altri 10
    secondi), nell'arco degli ultimi sei mesi
    (piu' di sei mesi serve il log backuppato).
    - Posso conoscere la posizione direttamente
    dalla centrale di un terminale (se
    registrato in rete) inserendo il numero
    telefonico (le apparecchiature costosissime
    di agenti segreti? Roba da James Bond?) con
    *TANTO DI CARTOGRAFIA*!

    Queste operazioni hanno costo ZERO, non
    impegnano nessun fantomatico agente segreto
    e soprattutto non sono operazioni riservate
    a pochi eletti ...tenendo presente che il
    "tecnico" che si mette a "giocare" co sta
    roba commette un reato (se non e'
    autorizzato a farlo).

    Sperando di aver fatto chiarezza... aspetto
    di leggere le altre novelle... intanto
    finisco di ridere con la storia dei 15
    agenti segreti e le costosissime
    apparecchiature per la triangolazione!!!

    PS: se leggete nel menu tecnico del vostro
    cellulare (se non sapete cos'e' lasciate
    perdere), dandomi gli ID delle BTS e
    retaltivi TA (timing advance) ve lo dico
    anche da casa dove vi trovate.concordo pienamente con l'amico che ha scritto quanto soprase non ne siete al corrente alcune aziende di telefonia già offrono il servizio di localizzazione istantanea e continuata 24 su 24 e da prove che abbiamo fatto basta che il tel sia acceso (anche senza sim) visto che una volta acceso è funzionante e recittivo (infatti puoi chiamarte i n° di emergenza) e ti danno una precisione di localizzazione di 3 mt secondo voi bastano per individuare qualcuno???? per me si
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    -
    Si certo... magari ho il doppio dei tuoi
    anni e sul fatto della legalita', caschi
    proprio male, sono uno di quelli che
    rispetta le regole (in tutti sensi). Non si
    tratta di essere stupidi o meno ma di
    ignoranza, la tua, perche' ignori come
    funzionano le cose e quando qualcuno prova a
    spiegartelo invece di ammettere di aver
    imparato qualcosa che prima non sapevi, ti
    arrampichi sugli specchi pur far valere le
    tue assurde ragioni... questo si che e'
    stupido!

    se hai ildoppio dei miei anni sei quasi centenario complimenti
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo



    .....sei un bambino che gioca a
    wargames e

    niente altro..il brutto è che ti

    hanno messo un pc davanti e prima o poi

    finisci per rimetterci le penne per fare

    qualcosa che non devi......la

    superficialità insistita
    è piu

    di un sintomo di stupidità .

    Si certo... magari ho il doppio dei tuoi
    anni e sul fatto della legalita', caschi
    proprio male, sono uno di quelli che
    rispetta le regole (in tutti sensi). Non si
    tratta di essere stupidi o meno ma di
    ignoranza, la tua, perche' ignori come
    funzionano le cose e quando qualcuno prova a
    spiegartelo invece di ammettere di aver
    imparato qualcosa che prima non sapevi, ti
    arrampichi sugli specchi pur far valere le
    tue assurde ragioni... questo si che e'
    stupido!


    per favore chiudete questo thread,
    speravo

    di spiegare come funziona ..ma non si
    vuole

    intendere...

    Oibo', adesso tu vorresti venire a spiegare
    a me come funziona? Incredibile!no no stai tranquillo non te lo spiego, mica sono un missionario! gia combatto tutto il giorno con somari come te..non mi ci metto anche online....capirai spiegare a te come funziona...e chissa tu chi saresti mr vodafone?...ripeto ma va a dormire...non hai la minima idea di cio che sta parlando
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo

    [...]

    Continuo a ripetere le stesse cose da
    dieci

    messaggi... ma niente, non vogliono
    capire,

    devo prenderli per le orecchie e
    portarli in

    centrale per fargli vedere come gli
    ritrovo

    la fidanzata che gli mette le corna in
    0,5

    secondi? :D

    Potrebbe essere un'idea.. magari così
    si convincono.. :)Per far convincere una persona che sta dicendo delle cazzate si deve commettere un reato + rischiare il posto di lavoro? Guadagnandoci cosa? ...che restino nella loro ignoranza.
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo

    Senti ma non è che mi ritrovi il mio
    fu 3510i (sempre che non lo abbiano
    già bloccato..) che faccio prima che
    a rivolgermi alle fdo ? :DMettiamo il caso che abbia la possibilita' di poterti accontentare, non avresti risolto nulla, perche' senza denuncia non otterresti il telefono indietro, e certo sulla denuncia non ci potrai scrivere che l'uccellino ti ha detto che probabilmente il terminale si trova approssimativamente in via ladruncolo, 29 a Roma ...oppure che dal tuo telefono hanno chiamato pinco pallino in bangladesh. ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo

    .....sei un bambino che gioca a wargames e
    niente altro..il brutto è che ti
    hanno messo un pc davanti e prima o poi
    finisci per rimetterci le penne per fare
    qualcosa che non devi......la
    superficialità insistita è piu
    di un sintomo di stupidità .Si certo... magari ho il doppio dei tuoi anni e sul fatto della legalita', caschi proprio male, sono uno di quelli che rispetta le regole (in tutti sensi). Non si tratta di essere stupidi o meno ma di ignoranza, la tua, perche' ignori come funzionano le cose e quando qualcuno prova a spiegartelo invece di ammettere di aver imparato qualcosa che prima non sapevi, ti arrampichi sugli specchi pur far valere le tue assurde ragioni... questo si che e' stupido!
    per favore chiudete questo thread, speravo
    di spiegare come funziona ..ma non si vuole
    intendere...Oibo', adesso tu vorresti venire a spiegare a me come funziona? Incredibile!
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse

    Piu' o meno il procedimento e' corretto, ma
    non inviano i tutti i dati del mondo alle
    forze dell'ordine, inviano solo i dati che
    richiedono e dopo averli estrapolati, quindi
    il gestore una operazione (la piu'
    importante) la fa!ok ok.. avevo solo semplificato la questione.. sai, il tipo sembrava avere notevoli difficoltà di comprensione.. ;)
    Per la triangolazione in tempo reale, quella
    viene effettuata direttamente con gli
    apparati del gestore, NON VIENE "deviato"
    nessun traffico! Anche perche' e' da stupidi
    pensare che si mettano a deviare il traffico
    di registrazione dalla centrale a una
    fantomatica base segreta delle forze
    dell'ordine che deve riprodurre le funzioni
    di una centrale telefonica, quando
    quest'ultima gia' esiste! I funzionari
    pubblici vengono "spediti" presso
    l'operatore e "lavorano" (per modo di dire)
    insieme.
    L'unico traffico che viene deviato (ma non
    sempre) all'esterno della rete telefonica
    del gestore riguarda le intercettazioni
    (vale sia per il traffico su rete mobile che
    quello su rete fissa) ...ma questo e' un
    altro discorso ed esula dall'argomento
    originale: ritrovare il cellulare rubato.si, anche io per deviazione intendevo quella del traffico 'vocale' non per il resto.. magari mi sono espresso male nella foga del reply :)quoto :)
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse

    Sei duro tu a non voler capire che sto
    difronte a un terminale mentre tu stai
    leggendo i fumetti di serpiko! Hai la
    mentalita' predisposta alle "cose difficili"
    e vivi con la certezza che lo stato ti stia
    fottendo soldi... non puo' essere che la
    verita' sia quella che ti ho detto: che i
    gestori non si prendono una fottuta lira,
    gli unici soldi spesi sono per il
    procedimento (come qualsiasi altro reato)
    ...nooooooo, per te lo stato commissiona la
    SPECTRE per scrivere un numero di IMEI e
    premere ENTER mettendosi in saccoccia
    DUEMILAEURO!
    A questo punto ti chiedo: conosci qualcuno
    al Ministero? Se si, informalo che io me ne
    piglio DUE di euro (quel mezzo pacchetto di
    sigarette) per fare lo stesso lavoro, ci
    metto 1/1000 del tempo che ci mette la tua
    SPECTRE, fornisco tutti i dati di cui avete
    bisogno per trovare il ladro in mezza in un
    quarto d'ora.. e con solo 1 euro in piu' ti
    offro anche un servizio di stampa foto
    digitale (che oggi tira tanto).
    Adesso puoi tornare a guardare xfiles e
    ciondolarti tra le tue assurde e immotivate
    convinzioni.Peccato che non c'è l'emoticon della hola.. altrimenti pure quella ti facevo.. calp! clap! calp! clap! calp! clap! ;)Proprio alcuni non vogliono capire che la cosa è molto più semplice di quel che credono.. non c'è verso.. gli sbatterei la faccia sul terminale :@Senti ma non è che mi ritrovi il mio fu 3510i (sempre che non lo abbiano già bloccato..) che faccio prima che a rivolgermi alle fdo ? :Dextraman79 at hotmail.com ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    -


    Continuo a ripetere le stesse cose da
    dieci

    messaggi... ma niente, non vogliono
    capire,

    devo prenderli per le orecchie e
    portarli in

    centrale per fargli vedere come gli
    ritrovo

    la fidanzata che gli mette le corna in
    0,5

    secondi? :D
    ...ma se fatichi a ritrovare il tuo pisellino anche per andare a far pipi!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo



    certo perchè o gestori sono

    felicissimi di dare centinaia di
    persone a

    lavorare per le procure di tutta italia,

    praticamente stipendiano gente che
    lavora

    per altri...sicuramente lo fanno si si
    lo

    fanno.....ma certo che sei duro....

    Sei duro tu a non voler capire che sto
    difronte a un terminale mentre tu stai
    leggendo i fumetti di serpiko! Hai la
    mentalita' predisposta alle "cose difficili"
    e vivi con la certezza che lo stato ti stia
    fottendo soldi... non puo' essere che la
    verita' sia quella che ti ho detto: che i
    gestori non si prendono una fottuta lira,
    gli unici soldi spesi sono per il
    procedimento (come qualsiasi altro reato)
    ...nooooooo, per te lo stato commissiona la
    SPECTRE per scrivere un numero di IMEI e
    premere ENTER mettendosi in saccoccia
    DUEMILAEURO!

    A questo punto ti chiedo: conosci qualcuno
    al Ministero? Se si, informalo che io me ne
    piglio DUE di euro (quel mezzo pacchetto di
    sigarette) per fare lo stesso lavoro, ci
    metto 1/1000 del tempo che ci mette la tua
    SPECTRE, fornisco tutti i dati di cui avete
    bisogno per trovare il ladro in mezza in un
    quarto d'ora.. e con solo 1 euro in piu' ti
    offro anche un servizio di stampa foto
    digitale (che oggi tira tanto).

    Adesso puoi tornare a guardare xfiles e
    ciondolarti tra le tue assurde e immotivate
    convinzioni......sei un bambino che gioca a wargames e niente altro..il brutto è che ti hanno messo un pc davanti e prima o poi finisci per rimetterci le penne per fare qualcosa che non devi......la superficialità insistita è piu di un sintomo di stupidità .per favore chiudete questo thread, speravo di spiegare come funziona ..ma non si vuole intendere...ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse

    Non mi lascia perplesso il fatto che siano
    disinformati (non si puo' pretendere che
    tutti sappiano tutto... io ad esempio potrei
    non capirne una cippa di vulcanologia :D)
    quanto il fatto che spaccino le loro assurde
    convinzioni come verita' certa!quoto riquoto e straquoto.. :)Io non è che abbia conoscenze tanto approfondite.. ma come funziona il gsm e tutto il contorno più o meno lo so.. e quando mi fanno i discorsi di poco più mi inc@**o come un lupo :)
    Non si sono mai quali dati occorrono per
    fare una triangolazione, perche' se lo
    avessero fatto saprebbero che pure un
    ignorante con tomtom saprebbe calcolare dove
    si trova il cellulare conoscendo gli id
    delle bts agganciate (dati che i gestori
    hanno gia' mappati su cartografia).Altrimenti vorrei vederli i vari gestori a ritrovare tutte le loro antennine anche solo quando si guastano :)
    Continuo a ripetere le stesse cose da dieci
    messaggi... ma niente, non vogliono capire,
    devo prenderli per le orecchie e portarli in
    centrale per fargli vedere come gli ritrovo
    la fidanzata che gli mette le corna in 0,5
    secondi? :DPotrebbe essere un'idea.. magari così si convincono.. :)
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo

    Meno male che anche te hai risposto parlando
    seriamente... qui pare che siano rimasti
    indietro anni luce.. e sono pure convinti
    che ci sono orde di agenti
    superspecializzati a fare i conti a con
    carta e penna.. mi fanno tristezza.. anche a
    te vero? :DNon mi lascia perplesso il fatto che siano disinformati (non si puo' pretendere che tutti sappiano tutto... io ad esempio potrei non capirne una cippa di vulcanologia :D) quanto il fatto che spaccino le loro assurde convinzioni come verita' certa!Non si sono mai quali dati occorrono per fare una triangolazione, perche' se lo avessero fatto saprebbero che pure un ignorante con tomtom saprebbe calcolare dove si trova il cellulare conoscendo gli id delle bts agganciate (dati che i gestori hanno gia' mappati su cartografia).Continuo a ripetere le stesse cose da dieci messaggi... ma niente, non vogliono capire, devo prenderli per le orecchie e portarli in centrale per fargli vedere come gli ritrovo la fidanzata che gli mette le corna in 0,5 secondi? :D
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo

    certo perchè o gestori sono
    felicissimi di dare centinaia di persone a
    lavorare per le procure di tutta italia,
    praticamente stipendiano gente che lavora
    per altri...sicuramente lo fanno si si lo
    fanno.....ma certo che sei duro....Sei duro tu a non voler capire che sto difronte a un terminale mentre tu stai leggendo i fumetti di serpiko! Hai la mentalita' predisposta alle "cose difficili" e vivi con la certezza che lo stato ti stia fottendo soldi... non puo' essere che la verita' sia quella che ti ho detto: che i gestori non si prendono una fottuta lira, gli unici soldi spesi sono per il procedimento (come qualsiasi altro reato) ...nooooooo, per te lo stato commissiona la SPECTRE per scrivere un numero di IMEI e premere ENTER mettendosi in saccoccia DUEMILAEURO!A questo punto ti chiedo: conosci qualcuno al Ministero? Se si, informalo che io me ne piglio DUE di euro (quel mezzo pacchetto di sigarette) per fare lo stesso lavoro, ci metto 1/1000 del tempo che ci mette la tua SPECTRE, fornisco tutti i dati di cui avete bisogno per trovare il ladro in mezza in un quarto d'ora.. e con solo 1 euro in piu' ti offro anche un servizio di stampa foto digitale (che oggi tira tanto).Adesso puoi tornare a guardare xfiles e ciondolarti tra le tue assurde e immotivate convinzioni.
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    Piu' o meno il procedimento e' corretto, ma non inviano i tutti i dati del mondo alle forze dell'ordine, inviano solo i dati che richiedono e dopo averli estrapolati, quindi il gestore una operazione (la piu' importante) la fa!Se le forze dell'ordine (per ordine della magistratura) richiedono i dati relativi a una linea (log delle chiamate) ecc. vengono spediti solo quelli, la ricerca poi dei numeri "interessanti" deve essere fatta a mano.Per la triangolazione in tempo reale, quella viene effettuata direttamente con gli apparati del gestore, NON VIENE "deviato" nessun traffico! Anche perche' e' da stupidi pensare che si mettano a deviare il traffico di registrazione dalla centrale a una fantomatica base segreta delle forze dell'ordine che deve riprodurre le funzioni di una centrale telefonica, quando quest'ultima gia' esiste! I funzionari pubblici vengono "spediti" presso l'operatore e "lavorano" (per modo di dire) insieme.L'unico traffico che viene deviato (ma non sempre) all'esterno della rete telefonica del gestore riguarda le intercettazioni (vale sia per il traffico su rete mobile che quello su rete fissa) ...ma questo e' un altro discorso ed esula dall'argomento originale: ritrovare il cellulare rubato.
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse

    ..scusami ma tu lo hai mai fatto? ...no e
    allora mi dici che cosa scrivi??
    lo fa il software ....e ma dove lo fai
    girare questo software che fa tutto
    lui..??   su quali macchine?
    su quelle del gestore? allora non capisci!Ma ci sei o ci fai?!?Ma chi ti ha parlato di far girare software sulle machcien dei gestori?!?! me lo spieghi?!?
    il gestore non centra nulla in queste cose,
    so benissimo che un qualsiasi operatore ha
    accesso a tali informazioni ma l'operatore
    non è un poliziotto e non puo
    lavorare per la procura, non puo redigere
    verbali non puo fare atti di p.g....a
    dimentico che non sai di cosa sto parlando.-Io non ho **mai** parlato di gestore che fa tutte queste cose!! M-a-i !!!
    ..il software che fa tutto....ma va a
    dormire che è meglioMa tu a dormire.. e risvegliati quando avrai il cervello fresco e riposato.. perchè mi sa che il lavoro ti ha stancato un po' troppo.Riassumo in unp schemino facile facile:cellulare -
    cella -
    gestore -
    registrazione di log con tutti i dati del mondo -
    invio dati a fdo -
    elaborazioni SOFTWARE dei dati -
    risultati.Mi pare facile.
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo

    tenere sotto controllo un telefono non
    vuol

    dire nulla in caso di cellulari, o metti

    sotto la sim oppure il cell.....lo vedi
    che

    non sai di cosa parli?

    senti.. vai a farti fottere.. vuoi aver
    ragione per forza?
    Hai ragione.
    Soddisfatto? Forse ora stai meglio in pace
    con te stesso....è ovvio che ti alteri, non è che ho ragione per caso, il fatto è che parlo di cose che conosco al contrario di te... ..e sono sempre in pace con me stesso non ti preoccupare ....ciao pupazzo
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse

    tenere sotto controllo un telefono non vuol
    dire nulla in caso di cellulari, o metti
    sotto la sim oppure il cell.....lo vedi che
    non sai di cosa parli?senti.. vai a farti fottere.. vuoi aver ragione per forza?Hai ragione. Soddisfatto? Forse ora stai meglio in pace con te stesso.
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    [Cut]
    Sperando di aver fatto chiarezza... aspetto
    di leggere le altre novelle... intanto
    finisco di ridere con la storia dei 15
    agenti segreti e le costosissime
    apparecchiature per la triangolazione!!!
    PS: se leggete nel menu tecnico del vostro
    cellulare (se non sapete cos'e' lasciate
    perdere), dandomi gli ID delle BTS e
    retaltivi TA (timing advance) ve lo dico
    anche da casa dove vi trovate.Ti faccio l'applauso virtuale: clap clap clap!!! :)Meno male che anche te hai risposto parlando seriamente... qui pare che siano rimasti indietro anni luce.. e sono pure convinti che ci sono orde di agenti superspecializzati a fare i conti a con carta e penna.. mi fanno tristezza.. anche a te vero? :D
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo

    - ma non diciamo cazzate per favore.
    Dove

    vivi


    nell'età della pietra? Tutte

    queste


    operazioni sono automatizzate con

    appositi


    software.. non mi far ridere.


    Ad esempio il tenere sotto
    controllo un


    telefono per le chiamate è
    molto


    più facile di quanto pensi.

    Hanno dei


    software appositi che registrano in

    digitale


    tutto quello che passa su un
    determinato


    numero.. senza bisogno di NESSUNO..

    la cazzata la dici tu, si puo tenere
    sotto

    controllo facilmente un numero di cell
    ma

    per un imei è necessario
    disporre di

    un apparato per ogni gestore, altrimenti

    come fai?? ...ma perchè continuo
    a

    risponderti sei palesemte ignorante

    Guarda.. eventualmente qui se c'è un
    ignorante quello sei tu. Ignorante
    perchè dovresti imparare l'italiano
    ed imparare a leggere. Cosa ho scritto qua
    sopra? Prova un po' a rileggere..

    "Ad esempio"
    "sotto controllo un telefono"

    Non mi sembra di aver parlato ne di questo
    caso in particolare (a cui si riferisce il
    thread originario), ne di imei.
    Ho fatto un esempio generico sul tenere
    sotto controllo un telefono.. non mi sembra
    difficile da capire.

    tenere sotto controllo un telefono non vuol dire nulla in caso di cellulari, o metti sotto la sim oppure il cell.....lo vedi che non sai di cosa parli?
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo
    Ahahaha.. quante caxxate in un solo thread..
    io vi invito, vi esorto, vi PREGO di andare
    in una centrale operativa di un gestore
    telefonico... lo so che non e' facile, ma
    provateci almeno! E scoprirete che:

    - L'IMEI viene comunicato alla rete insieme
    ad altre informazioni (tra le quali
    ovviamente il numero e l'identificativo
    della SIM) e salvato in un log per OGNI
    UTENTE;
    - In qualsiasi momento io posso conoscere il
    numero telefonico di una SIM utilizzata da
    un terminale conoscendo il suo IMEI, con
    data ora e ogni genere di informazione, in
    circa 5 econdi (il tempo di digitare l'IMEI
    appunto);
    - Conoscendo il numero di SIM posso
    conoscere OGNI numerazione in entrata e
    uscita da quel terminale ad ogni ora del
    giorno consultanto il log (altri 10
    secondi), nell'arco degli ultimi sei mesi
    (piu' di sei mesi serve il log backuppato).
    - Posso conoscere la posizione direttamente
    dalla centrale di un terminale (se
    registrato in rete) inserendo il numero
    telefonico (le apparecchiature costosissime
    di agenti segreti? Roba da James Bond?) con
    *TANTO DI CARTOGRAFIA*!

    Queste operazioni hanno costo ZERO, non
    impegnano nessun fantomatico agente segreto
    e soprattutto non sono operazioni riservate
    a pochi eletti ...tenendo presente che il
    "tecnico" che si mette a "giocare" co sta
    roba commette un reato (se non e'
    autorizzato a farlo).

    Sperando di aver fatto chiarezza... aspetto
    di leggere le altre novelle... intanto
    finisco di ridere con la storia dei 15
    agenti segreti e le costosissime
    apparecchiature per la triangolazione!!!

    PS: se leggete nel menu tecnico del vostro
    cellulare (se non sapete cos'e' lasciate
    perdere), dandomi gli ID delle BTS e
    retaltivi TA (timing advance) ve lo dico
    anche da casa dove vi trovate.certo perchè o gestori sono felicissimi di dare centinaia di persone a lavorare per le procure di tutta italia, praticamente stipendiano gente che lavora per altri...sicuramente lo fanno si si lo fanno.....ma certo che sei duro....
  • Anonimo scrive:
    Re: E' la procura della repubb. che deci
    - Scritto da: Anonimo
    Apparato in funzione 24h? L'apparato e' il
    network dell'operatore! E' gia' in funzione
    24h, non devono fare NULLA: l'IMEI viene
    registrato in rete insieme alla SIM, devono
    solo schiacciare un tasto per vedere "con"
    quale SIM si e' registrato l'ultima volta,
    il costo e': ZERO.
    I duemila euro citati da qualcuno sono una
    leggenda popolare... cio' che veramente
    impedisce di trovare il 90% dei telefonini
    rubati e utilizzati in Italia non e' il
    denaro ma la mancanza di UOMINI, perche'
    oltre ad individuare il presunto ladro (come
    spiegagato occorrono una decina di secondi)
    occorre aprire l'indagine, incarare il
    personale di seguirla, recarsi dal presunto
    ladro, accertarne l'identita', avviare
    l'eventuale procedimento.. ecc. ecc. ecc.
    tutto questo per ritrovare un cellulare e
    accusare qualcuno di ricettazione o incauto
    acquisto (perche' il ladro non e' cosi'
    fesso da dire che l'ha rubato lui).
    I "duemila euro" non c'entrano una mazza,
    gli uomini mancano e vengono utilizzati per
    reati piu' importanti (anche se l'importanza
    poi dipende dai punti di vista)....si parla di mettere sotto un imei non di avere i tabulati di eventuali sim inserite e sono due cose ben distinte. nel primo caso i costi sono vicino a quello indicato nel secondo sono di meno ma non è certo gratis...
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo

    ...e le triangolazioni chi le fa? il

    gestore? ma non mi fare ridere? per fare

    s-o-f-t-w-a-r-e
    conosci il significato?


    triangolazioni occorre perosnle esperto
    e

    tecnologia avanzata, il gestore non
    è

    tenuto a fare il poliziotto, squadra di

    almeno 15 persone con attrezzature

    milionarie per ritrovare il tuo
    cell...in

    Io non ho mai detto che è il gestore
    a farlo.. quotami dove ho detto questo.

    Ripeto. Software.
    Esistiono software appositi (per
    triangolazioni et similia).
    Dato uno o più record con tutti i
    dati necessari (che possono essere passati
    anche in real-time) il software esegue la
    triangolazione (o altro tipo di
    operazione..) e da un risultato (che puo'
    essere una coordinata geografica, un punto
    su una cartina.. o altro).


    piu una volante per tre giorni per
    "sperare"

    che dorma da qualche parte....ma leggi
    cosa

    scrivi oppure lo sogni?

    io ho fatto un *discorso generico* per
    l'individuazione di un cellulare sul
    territorio. Non ho detto che questa tecnica
    debba essere usata per ritrovare ogni
    singolo cellulare rubato.

    Per questo basta individuare la sim che
    è dentro a quel telefono.. e se non
    è registrata a nome falso hai
    già trovato chi è il presunto
    ladro...scusami ma tu lo hai mai fatto? ...no e allora mi dici che cosa scrivi??lo fa il software ....e ma dove lo fai girare questo software che fa tutto lui..?? su quali macchine? su quelle del gestore? allora non capisci! il gestore non centra nulla in queste cose, so benissimo che un qualsiasi operatore ha accesso a tali informazioni ma l'operatore non è un poliziotto e non puo lavorare per la procura, non puo redigere verbali non puo fare atti di p.g....a dimentico che non sai di cosa sto parlando.-per cortesia dato che non sai nulla di tutto cio chre scrivi se non una infarinatura tecnica e non giuridica lascia perdere e non confondere la gente normale che è gia confusa abbastanza.....il software che fa tutto....ma va a dormire che è meglio
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse

    ...e le triangolazioni chi le fa? il
    gestore? ma non mi fare ridere? per fares-o-f-t-w-a-r-econosci il significato?
    triangolazioni occorre perosnle esperto e
    tecnologia avanzata, il gestore non è
    tenuto a fare il poliziotto, squadra di
    almeno 15 persone con attrezzature
    milionarie per ritrovare il tuo cell...inIo non ho mai detto che è il gestore a farlo.. quotami dove ho detto questo.Ripeto. Software.Esistiono software appositi (per triangolazioni et similia).Dato uno o più record con tutti i dati necessari (che possono essere passati anche in real-time) il software esegue la triangolazione (o altro tipo di operazione..) e da un risultato (che puo' essere una coordinata geografica, un punto su una cartina.. o altro).
    piu una volante per tre giorni per "sperare"
    che dorma da qualche parte....ma leggi cosa
    scrivi oppure lo sogni?io ho fatto un *discorso generico* per l'individuazione di un cellulare sul territorio. Non ho detto che questa tecnica debba essere usata per ritrovare ogni singolo cellulare rubato.Per questo basta individuare la sim che è dentro a quel telefono.. e se non è registrata a nome falso hai già trovato chi è il presunto ladro.
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse

    - ma non diciamo cazzate per favore. Dove
    vivi

    nell'età della pietra? Tutte
    queste

    operazioni sono automatizzate con
    appositi

    software.. non mi far ridere.

    Ad esempio il tenere sotto controllo un

    telefono per le chiamate è molto

    più facile di quanto pensi.
    Hanno dei

    software appositi che registrano in
    digitale

    tutto quello che passa su un determinato

    numero.. senza bisogno di NESSUNO..
    la cazzata la dici tu, si puo tenere sotto
    controllo facilmente un numero di cell ma
    per un imei è necessario disporre di
    un apparato per ogni gestore, altrimenti
    come fai?? ...ma perchè continuo a
    risponderti sei palesemte ignoranteGuarda.. eventualmente qui se c'è un ignorante quello sei tu. Ignorante perchè dovresti imparare l'italiano ed imparare a leggere. Cosa ho scritto qua sopra? Prova un po' a rileggere.."Ad esempio""sotto controllo un telefono"Non mi sembra di aver parlato ne di questo caso in particolare (a cui si riferisce il thread originario), ne di imei.Ho fatto un esempio generico sul tenere sotto controllo un telefono.. non mi sembra difficile da capire.
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse


    Ma non diciamo cazzate per favore. Dove
    vivi

    nell'età della pietra? Tutte
    queste

    operazioni sono automatizzate con
    appositi

    software.. non mi far ridere.

    Ad esempio il tenere sotto controllo un

    telefono per le chiamate è molto

    più facile di quanto pensi.
    Hanno dei

    software appositi che registrano in
    digitale

    tutto quello che passa su un determinato

    numero.. senza bisogno di NESSUNO..
    quoto solo la prima parte perchè
    è sufficiente per valutarti; stai
    scrivendo di cose che non sai ed è
    ovvio, L'INTERCETTAZIONE NON VIENE
    EFFETTUATA DAL GESTORE CHE SI LIMITAed io infatti non parlavo del gestore.. è chi effettua le intercettazioni che possiede il software al quale facevo riferimento. So benissimo che il gestore si limita eventualmetne a deviare.
    ESCLUSIVAMENTE A DEVIARE   LE
    CHIAMATE IN ENTRATA ED IN USCITA AD UNA
    SOCIETA' CHE GESTISCE TALE ATTIVITA' E
    INVIA TRAMITE RETE DEDICATA IN TUTTA ITALIA
    OVE VI SONO DEI PUNTO APPOSITI E NON I
    SPINGO OLTRE.
    come si puo pensare che il gestore stesso
    effettui l'intercettazione ?? ma stiamo
    scherzando??io non ho mai detto che è il gestore a fare l'intercettazione. Perlomeno non è questo che volevo dire..
    il resto che scrivi è dello stesso
    contenuto, purtroppo scrivi di cose che non
    sai...e fai finta di non capire...insistitu dovresti imparare a non gridare (maiuscolo=gridare).
    ancora sulle triangolazioni e cazzate
    varie..quando ti ho ben spiegato che non
    sono possibili perchè con la stessa
    quantità di denaro e forze impiegate
    si fanno cose ben piu importanti...Non dico che per qualsiasi cosa si debba fare una triangolazione. In ogni caso la triangolazione si fa, eventualmente, con software appositi.. e non con il pallottoliere o con carta&penna.. Se poi sei convinto così.. beato te.. che ti devo dire.
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    Ahahaha.. quante caxxate in un solo thread.. io vi invito, vi esorto, vi PREGO di andare in una centrale operativa di un gestore telefonico... lo so che non e' facile, ma provateci almeno! E scoprirete che:- L'IMEI viene comunicato alla rete insieme ad altre informazioni (tra le quali ovviamente il numero e l'identificativo della SIM) e salvato in un log per OGNI UTENTE;- In qualsiasi momento io posso conoscere il numero telefonico di una SIM utilizzata da un terminale conoscendo il suo IMEI, con data ora e ogni genere di informazione, in circa 5 econdi (il tempo di digitare l'IMEI appunto);- Conoscendo il numero di SIM posso conoscere OGNI numerazione in entrata e uscita da quel terminale ad ogni ora del giorno consultanto il log (altri 10 secondi), nell'arco degli ultimi sei mesi (piu' di sei mesi serve il log backuppato).- Posso conoscere la posizione direttamente dalla centrale di un terminale (se registrato in rete) inserendo il numero telefonico (le apparecchiature costosissime di agenti segreti? Roba da James Bond?) con *TANTO DI CARTOGRAFIA*!Queste operazioni hanno costo ZERO, non impegnano nessun fantomatico agente segreto e soprattutto non sono operazioni riservate a pochi eletti ...tenendo presente che il "tecnico" che si mette a "giocare" co sta roba commette un reato (se non e' autorizzato a farlo).Sperando di aver fatto chiarezza... aspetto di leggere le altre novelle... intanto finisco di ridere con la storia dei 15 agenti segreti e le costosissime apparecchiature per la triangolazione!!! PS: se leggete nel menu tecnico del vostro cellulare (se non sapete cos'e' lasciate perdere), dandomi gli ID delle BTS e retaltivi TA (timing advance) ve lo dico anche da casa dove vi trovate.
  • Anonimo scrive:
    Re: E' la procura della repubb. che deci
    Apparato in funzione 24h? L'apparato e' il network dell'operatore! E' gia' in funzione 24h, non devono fare NULLA: l'IMEI viene registrato in rete insieme alla SIM, devono solo schiacciare un tasto per vedere "con" quale SIM si e' registrato l'ultima volta, il costo e': ZERO.I duemila euro citati da qualcuno sono una leggenda popolare... cio' che veramente impedisce di trovare il 90% dei telefonini rubati e utilizzati in Italia non e' il denaro ma la mancanza di UOMINI, perche' oltre ad individuare il presunto ladro (come spiegagato occorrono una decina di secondi) occorre aprire l'indagine, incarare il personale di seguirla, recarsi dal presunto ladro, accertarne l'identita', avviare l'eventuale procedimento.. ecc. ecc. ecc. tutto questo per ritrovare un cellulare e accusare qualcuno di ricettazione o incauto acquisto (perche' il ladro non e' cosi' fesso da dire che l'ha rubato lui).I "duemila euro" non c'entrano una mazza, gli uomini mancano e vengono utilizzati per reati piu' importanti (anche se l'importanza poi dipende dai punti di vista).
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    -
    Guarda che non ci sarebbe bisogno di scappar
    dietro ad un cellulare con una volante
    seguendo il risultato delle triangolazioni..
    basta vedere nell'arco di tre giorni
    qual'è il posto dove il telefono si
    ferma (dovrà pur dormire ti pare?)..
    ...e le triangolazioni chi le fa? il gestore? ma non mi fare ridere? per fare triangolazioni occorre perosnle esperto e tecnologia avanzata, il gestore non è tenuto a fare il poliziotto, squadra di almeno 15 persone con attrezzature milionarie per ritrovare il tuo cell...in piu una volante per tre giorni per "sperare" che dorma da qualche parte....ma leggi cosa scrivi oppure lo sogni?
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - ma non diciamo cazzate per favore. Dove vivi
    nell'età della pietra? Tutte queste
    operazioni sono automatizzate con appositi
    software.. non mi far ridere.
    Ad esempio il tenere sotto controllo un
    telefono per le chiamate è molto
    più facile di quanto pensi. Hanno dei
    software appositi che registrano in digitale
    tutto quello che passa su un determinato
    numero.. senza bisogno di NESSUNO..
    la cazzata la dici tu, si puo tenere sotto controllo facilmente un numero di cell ma per un imei è necessario disporre di un apparato per ogni gestore, altrimenti come fai?? ...ma perchè continuo a risponderti sei palesemte ignorante
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse
    - Scritto da: Anonimo

    è impensabile mettere sotto
    controllo

    l'imei di un cell rubato per ritrovarlo,

    (per ogni cell serve un apparato in
    funzione

    24 ore per ogni gestore nonchè il

    personale per seguirlo) infatti la spesa

    sarebbe spropositata di fronte al
    risultato

    presunto; meglio impiegare tutto questo

    denaro in altre attività piu

    produttive in termini di sicurezza; (nel

    giro di qualche settimana non ci
    sarebbe piu

    un rappresentante delle forze
    dell'ordine in

    giro..tutti in sala ascolto ad
    aspettare un

    segnale del nokia 3310 rubato...)
    Ma non diciamo cazzate per favore. Dove vivi
    nell'età della pietra? Tutte queste
    operazioni sono automatizzate con appositi
    software.. non mi far ridere.
    Ad esempio il tenere sotto controllo un
    telefono per le chiamate è molto
    più facile di quanto pensi. Hanno dei
    software appositi che registrano in digitale
    tutto quello che passa su un determinato
    numero.. senza bisogno di NESSUNO..
    quoto solo la prima parte perchè è sufficiente per valutarti; stai scrivendo di cose che non sai ed è ovvio, L'INTERCETTAZIONE NON VIENE EFFETTUATA DAL GESTORE CHE SI LIMITA ESCLUSIVAMENTE A DEVIARE LE CHIAMATE IN ENTRATA ED IN USCITA AD UNA SOCIETA' CHE GESTISCE TALE ATTIVITA' E INVIA TRAMITE RETE DEDICATA IN TUTTA ITALIA OVE VI SONO DEI PUNTO APPOSITI E NON I SPINGO OLTRE.come si puo pensare che il gestore stesso effettui l'intercettazione ?? ma stiamo scherzando??il resto che scrivi è dello stesso contenuto, purtroppo scrivi di cose che non sai...e fai finta di non capire...insisti ancora sulle triangolazioni e cazzate varie..quando ti ho ben spiegato che non sono possibili perchè con la stessa quantità di denaro e forze impiegate si fanno cose ben piu importanti...
  • Anonimo scrive:
    Re: chiarimento avete le idee confuse

    è impensabile mettere sotto controllo
    l'imei di un cell rubato per ritrovarlo,
    (per ogni cell serve un apparato in funzione
    24 ore per ogni gestore nonchè il
    personale per seguirlo) infatti la spesa
    sarebbe spropositata di fronte al risultato
    presunto; meglio impiegare tutto questo
    denaro in altre attività piu
    produttive in termini di sicurezza; (nel
    giro di qualche settimana non ci sarebbe piu
    un rappresentante delle forze dell'ordine in
    giro..tutti in sala ascolto ad aspettare un
    segnale del nokia 3310 rubato...)Ma non diciamo cazzate per favore. Dove vivi nell'età della pietra? Tutte queste operazioni sono automatizzate con appositi software.. non mi far ridere.Ad esempio il tenere sotto controllo un telefono per le chiamate è molto più facile di quanto pensi. Hanno dei software appositi che registrano in digitale tutto quello che passa su un determinato numero.. senza bisogno di NESSUNO..
    anche se si intercetta l'imei non è
    possibile poi trovare il cell a meno che non
    telefoni al temporaneo padrone e gli dici
    aspettami al bar che arrivo tra 5 minuti
    (cosa peraltro molto improbabile)..in una
    città come roma ditemi voi come si
    puo triangolare un cristiano con un cell
    rubato...ma non mi fate ridere!!Guarda che non ci sarebbe bisogno di scappar dietro ad un cellulare con una volante seguendo il risultato delle triangolazioni.. basta vedere nell'arco di tre giorni qual'è il posto dove il telefono si ferma (dovrà pur dormire ti pare?)..
    cosi come non è detto che si
    ottengano risultati esaminando le chiamate
    effettuate dal cell rubato, la maggior parte
    delle volte sono numeri internazionali sui
    quali non si puo far nulla (africa) oppure
    sono tutte schede intestate a nomi fasulli e
    non intestate, quindi anche qui ore e ore di
    lavoro e denaro del contribuente andato a
    vuoto; per questo motivo si procede solo in
    casi di particolare interesse per motivi
    veramente gravi;Pero' tentar non nuoce sai? Guarda che non tutti quelli che si prendono un cellulare sono delinquenti incalliti che si registrano una sim a nome fasullo.E più delle volte sono sprovveduti che non sanno nemmeno come funziona una rete gsm.Quindi sarebbe uno scherzo vedere chi ha chiamato l'ultima volta con quel cellulare.. fargli una telefonata e tirargli ben bene le orecchie..
    questa legge non serve a ritrovare i cell
    rubati, ma a dissuadere i ladri a rubarli
    infatti diventando i cellulari
    inutilizzabili diventa inutile rubarliSon d'accordo.. ma fino a che TUTTI non sapranno che un cellulare è possibile bloccarlo.. continueranno a rubarli..
    ...questo mio è solo un chiarimento
    non prendo le difese di nessuno , ma da
    quanto letto ci sono molti che non sanno cio
    che dicono e molti altri che non hanno le
    idee chiare.
  • Anonimo scrive:
    Re: non siamo tutelati
    ..un paio di visite a pagamento e ti sei rimesso in paro..
    • darkmanta scrive:
      Re: non siamo tutelati
      In effetti tutti i chirurghi dovrebbero farsi rubare l'auto una volta al mese, così migliorano il mercato dell'auto. :@Ecco perchè dico che mi vergogno di essere italiano, E' gente così che rende l'Italia una nazione mediocre, clientelare, di furbastri che si approfittano di persone corrette.Purtroppo è così che ci conoscono anche all'estero... Ma mi rendo conto di andare off-topic e chiedo venia.
      • Anonimo scrive:
        Re: non siamo tutelati
        - Scritto da: darkmanta
        In effetti tutti i chirurghi dovrebbero
        farsi rubare l'auto una volta al mese,
        così migliorano il mercato dell'auto.
        :@

        Ecco perchè dico che mi vergogno di
        essere italiano,

        E' gente così che rende l'Italia una
        nazione mediocre, clientelare, di furbastri
        che si approfittano di persone corrette.
        Purtroppo è così che ci
        conoscono anche all'estero... Ma mi rendo
        conto di andare off-topic e chiedo venia....e di molti che fanno visite e non rilasciano fatture....ma sono pochi pochissimi si contano sulle dita di una mano...delle mosche bianche
        • Anonimo scrive:
          Re: non siamo tutelati


          ...e di molti che fanno visite e non
          rilasciano fatture....ma sono pochi
          pochissimi si contano sulle dita di una
          mano...delle mosche bianchee tu se non te la fanno perchè non la chiedi o chiami il 117?forse perchè fa comodo anche a te pagare senza fattura, non trovi???
          • Anonimo scrive:
            Re: non siamo tutelati
            - Scritto da: Anonimo




            ...e di molti che fanno visite e non

            rilasciano fatture....ma sono pochi

            pochissimi si contano sulle dita di una

            mano...delle mosche bianche

            e tu se non te la fanno perchè non la
            chiedi o chiami il 117?
            forse perchè fa comodo anche a te
            pagare senza fattura, non trovi???...che ovvietà! certo che mica sono masochista, pagare 100 senza fattura oppure 120 con la fattura, i miei soldi non crescono sull'orto..e pur di risparmiare si è costretti ad accettare...
          • darkmanta scrive:
            Re: non siamo tutelati
            ma tutta questa discussione sulle ricevute fiscali cosa c'entra col fatto che i carabinieri si rifiutano di cercare il telefonino, pur sapendo che possono trovare refurtiva e ladri?E poi parlate di cose che non conoscete: io sono chirurgo ospedaliero a rapporto esclusivo, il che significa che il privato lo faccio "intra moenia". I soldi dell'intra moenia li incassa l'Ospedale e me li versa dopo un mese decurtati delle tasse e di una percentuale (un pizzo) che trattiene per se.
          • Anonimo scrive:
            Re: non siamo tutelati
          • Ale scrive:
            Re: non siamo tutelati
            un pizzo? Ma se usi l'ospedale per fini privati, cosa pretendi? Spero proprio che nessuno accetti i tuoi ricatti da mascalzone (venga in intra moenia che abbiamo più tempo e facciamo il lavoro con calma) attingendo pure dal "parco clienti" che l'ospedale ti fornisce
  • Anonimo scrive:
    chiarimento avete le idee confuse
    ho letto un po di thread e noto molta molta confusione, cercherò di chiarire per quanto possibile:il blocco dell'imei spetta all'utente inviando un fax al proprio gestore con allegata la denuncia nessun altro puo fare questo blocco al posto dell'utente;non fatevi incantare dalle notizie che escono sui giornali su presunte triangolazioni e cagate varie, è solo pubblicità, si cavalca qualche colpo di fortuna che rimane sempre ignoto scegliendo il momento opportuno per farsi pubblicità e in questo c'è chi è piu bravo e chi menoè impensabile mettere sotto controllo l'imei di un cell rubato per ritrovarlo, (per ogni cell serve un apparato in funzione 24 ore per ogni gestore nonchè il personale per seguirlo) infatti la spesa sarebbe spropositata di fronte al risultato presunto; meglio impiegare tutto questo denaro in altre attività piu produttive in termini di sicurezza; (nel giro di qualche settimana non ci sarebbe piu un rappresentante delle forze dell'ordine in giro..tutti in sala ascolto ad aspettare un segnale del nokia 3310 rubato...)anche se si intercetta l'imei non è possibile poi trovare il cell a meno che non telefoni al temporaneo padrone e gli dici aspettami al bar che arrivo tra 5 minuti (cosa peraltro molto improbabile)..in una città come roma ditemi voi come si puo triangolare un cristiano con un cell rubato...ma non mi fate ridere!!cosi come non è detto che si ottengano risultati esaminando le chiamate effettuate dal cell rubato, la maggior parte delle volte sono numeri internazionali sui quali non si puo far nulla (africa) oppure sono tutte schede intestate a nomi fasulli e non intestate, quindi anche qui ore e ore di lavoro e denaro del contribuente andato a vuoto; per questo motivo si procede solo in casi di particolare interesse per motivi veramente gravi;tutto quello che concerne intercettazioni triangolazioni e quant'altro spetta alla procura e non alle forze dell'ordine che pur facendo qualsiasi richiesta in merito non avranno risposta prima di qualche mese dalla procura e qualche altro mese dai vari gestori (anche sei mesi vedi vodafone) questa legge non serve a ritrovare i cell rubati, ma a dissuadere i ladri a rubarli infatti diventando i cellulari inutilizzabili diventa inutile rubarli...questo mio è solo un chiarimento non prendo le difese di nessuno , ma da quanto letto ci sono molti che non sanno cio che dicono e molti altri che non hanno le idee chiare.ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: E' la procura della repubb. che deci
    ovviamente i gestori lo fanno gratis, ma la società che offre questo servizio alle forze dell'ordine non lo fa gratis tuttaltro, infatti tutta la strumentazione le linee dedicate e quanto altro serve viene tutto dato in affito ai prezzi descrtitti sopra.non bisogno ragionare con sufficenza sulle cose, mettere un imei sotto significa avere un apparato in funzione per ogni gestore in funzione 24 su 24 e questi apparati costano molto, nonchè costa il personale che deve seguirli e una volta trovato l'imei non è detto che si trovi il cell, pensare di fare una triangolazione per ritrovare un cell rubato è pura follia e uno spreco di mezzi assurdo. questa legge serve per dissuadere i ladri a rubare i cell non ha ritrovarli quando sono stati rubati ...mi pare ovvio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che la polizia della mia cit
    ..poi non avevo letto bene...."gli organi legislativi"..ma che stai a scrive????adesso il parlamento prende il tuoi imei e lo blocca......chiedilo a sgarbi se ti blocca l'imei.....ma studia un po che è meglio
  • Anonimo scrive:
    Re: Peccato che la polizia della mia cit
    ti stai proprio sbagliando!!in questo caso l'incompetente sei proprio tu!!il blocco dell'imei spetta a te che devi inviare tramite fax l'apposito modulo con allegata la denuncia, le forze di polizia non possono in alcun modo procedere al blocco del TUO imei a meno che non lo disponga il giudice per ragioni di giustizia.per cortesia prima di parlare e scrivere informati.ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Peccato che la polizia della mia cit
      Scritto da: Anonimo
      ti stai proprio sbagliando!!
      in questo caso l'incompetente sei proprio
      tu!!grazie...ma...
      il blocco dell'imei spetta a te che devi
      inviare tramite fax [CUT]Il blocco del cellulare è stato effettuato, io ho parlato di recupero, cioè la polizia avrebbe dovuto dirmi le possibili opzioni (per esempio quella dell'articolo)invece di dirmi che il cell si poteva bloccare....lo capisco che tu sia informato riguardo aqueste cose, ma non tutti quando comprano un cellulare pensano già alle possibili azioni da compiere nel momento in cui questo venga rubato....Per quanto riguarda gli "organi leislativi", insomma se uno sbaglia un termine lo si etichetta ignorante, bel metro di giudizio.....Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Carabinieri e denuncia
    Difatti il sistema esiste, ma come gia' detto per questioni di privacy (e qui parliamo di seghe mentali belle e buone), una proposta commerciale del genere (che in alcuni stati esteri e' gia' funzionante) verrebbe attaccata dai paranoici del grande fratello.Perche' seghe mentali? Perche' il sistema e' gia' funzionante, se ti vogliono rintracciare, lo fanno e basta... renderlo utilizzabile per usi "consumer", non cambierebbe assolutamente nulla.Poi ci sono fattori commerciali, oggi per l'individuazione di un terminale (quindi di una persona/veicolo/merce ecc.) viene utilizzato il GPS, di certo MOLTO piu' preciso di un sistema nato per la telofonia (GSM/UMTS) ma inutile per determinati utilizzi (che esulano dalla "navigazione"), ad esempio se volessi conoscere la posizione di un mio mezzo, oppure di una persona, mi basterebbe conoscere approssimativamente l'area in cui si trova, non necessariamente il punto esatto (magari sulla strada che sta percorrendo), per questo basterebbe una semplice interfaccia web (interfaccia che internamente i gestori gia' hanno) fornita dai gestori mobili (e opportunamente protetta...
  • darkmanta scrive:
    non siamo tutelati
    :(Sono un chirurgo e mi è stata rubata un'auto (Focus SW).Dentro strumentazione e ferri chirurgici per migliaia di euro e documentazione clinica di pazienti, oltre a fotocamera digitale, monitor LCD 17" ancora imballato, ricettario medico, e tante altre cose; tra queste un cellulare, seminascosto in una tasca dello sportello, con suoneria disabilitata, che ha continuato a squillare per le 18 ore successive al furto, finchè non mi sono deciso a disabilitare la SIM (ma non l'IMEI). Ai CC ho sporto denuncia di furto dicendogli proprio che il cell. era in auto e continuava a squillare e che tramite quello potevano risalire al mezzo e probabilmente alla banda di ladri. Il Carabiniere mi ha candidamente risposto che a loro arrivano denunce di furto d'auto ongi 5 minuti e che hanno cose più importanti da fare. Il cellulare lo rintracciano solo in situazioni particolari (forse solo in caso di studentesse avvenenti o di raccomandati) e la mia macchina e tutto quello che c'è dentro non è abbastanza importante; neanche fermare i furti di auto. Mi vergogno di essere italiano.
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutto falso .. [redazione PI legget
    Mi associo a voi in toto (e chissà quanti altri potrebbero farlo). Piu' o meno la mia storia è simili, si differenzia sul fatto che il cellulare me lo hanno rubato dalla tasca del cappotto (con una banconota da 5?), dai carabinieri la loro risposta è stata "Se non ha visto avvenire il furto allora lei non puo' denunciarlo, deve per forza fare una denuncia di smarrimento" :-( Al 119 quando volevo dare l'IMEI per bloccare il telefono (che poi diciamocela tutta, l'IMEI si cambia facilmente!!!) mi hanno detto (TIM) che il servizio non era ancora disponibile (dicembre 2003) e che mi avrebbero avvisato loro all'attivazione dello stesso :-(Quindi denuncia inutile e IMEI peggio che meno.Ciliegina sulla torta io non risultavo intestatario della SIM (che possedevo da circa 2 anni), ho dovuto autocertificarmi come tale via fax ed aspettare una settimana per poter riutilizzare il mio numero.Sopportiamo gente sopportiamo :-(
  • Anonimo scrive:
    Soluzione del mistero della studentessa!
    Conosco la ragazza in questione. E' figlia di un carabiniere. Mistero svelato!! Dopo due giorni ha trovato il mal tolto. Potere dell'arma!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: e come hanno fatto?
    Anni fà nell'ufficio di un mio caro amico, è stato sviluppato un progetto che sarebbe poi dovuto essere avviato dall'A.T.M., cosa che poi non hanno fatto perchè aveva dei costi troppo onerosi.Cmq, si trattava di montare dei modem gms (con scheda telefonica) all'interno degli autobus. Il sistema centrale ogni 5 minuti mandava un'sms al modem che rispondeva con delle coordinate (longitudine e latitudine) con uno scarto di 5 metri, il dato veniva successivamente elaborato e praticamente dava una quadro della situazione dei mezzi pubblici, dato che poi veniva inviato alle pensiline per avvisare l'utenza del tempo di attesa per un autobus X. Ho visto che a Milano qualche cosa del genere c'è...ma non sò se hanno usato un'altro sistema. Ultimamente poi, ho visto antifurto per auto basati sullo stesso principio...mandi un'sms alla sim che hai scelto per il sistema e questa ti restituisce le coordinata. Con un'altro sms puoi addirittura bloccare il motore della macchina in caso di furto. In dotazione ti danno anche uno stradario per pc....tu inserisci le coordinate e lui ti localizza il punto. Di questo sistema però non conosco margini e tarature.Bye.
  • Anonimo scrive:
    Re: e come hanno fatto?

    Come ho scritto in un altro post questa
    tecnica viene utilizzata per reati ben piu'
    gravi del semplice furto... e probabilmente
    il ladro di cui ci parla l'articolo l'hanno
    beccato (come dicevate) leggendo
    l'intestatario della SIM... la
    triangolazione non c'entra nulla.Per fortuna che qualcuno ha detto una cosa sensata.cavolo, dall'imei risalgono a che sim viene usata in quel telefono ( e' un dato che passa in tutte le telefonate effettuate ) e vedono chi e' l'intestatario e lo vanno a prendere a casa!
  • Anonimo scrive:
    Re: E' la procura della repubb. che deci

    Abbastanza difficile, gli atti ordinari
    della procura non sono secretati e le spese
    le devono giustificare...se questi fossero i problemi.. purtroppo riescono a fare anche di peggio :(

    E ti posso garantire che il telefono
    poteva

    valere anche poco ma all'interno
    c'erano una

    collezione di numeri che mai potro'
    riavere;

    c'erano numeri di persone anche di un
    certo

    livello dell'azienda dove lavoro.
    Scusa... ma un backup della SIM? cartaceo od
    informatico che sia...non avevo il cavo del 3510i purtroppo (non era molto che avevo il telefono..ancora non lo avevo preso e non avevo un altro cell per farlo).Adesso ho una bella irda e ho già un back-up di tutto

    Mi sembrano già dei buoni motivi
    per

    cui dovrebbero procedere ti pare?
    Vedi quanto costa... sinceramente, ne vale
    la pena?bè io direi che in linea generale si.Nel telefono avevo memorizzato dati personali (numeri e indirizzi) di tante persone che magri non gradiscono che i proprio dati personali viaggino chissà dove :-/E poi il numero della carta di credito che ci avevo memorizzato. Non credo che nessuno mai riuscirà a leggera (è protetta da pwd e mi pare che il telefono cripti il dato sulla base dalla pwd. e la pwd non è semplice :) ).. pero' non si sa mai (purtroppo non posso bloccare la carta perchè ho un addebito automatico che non posso interrompere.
    L'ho letto, purtroppo per quelle cose
    dipende sempre da chi trovi dall'altra
    parte, di solito una volta spedito il fax
    passano pochi giorni prima che venga bannato
    l'IMEIOggi maigcamente sono riuscito a far capire alla tim che il fax era completo (e sono sempre più convinto che a volte fanno uso d i grappa al posto del caffèlatte). Lunedì dovrebbe essere bloccato il cell..Pero' potrebbero anche dirmi una balla.. come faccio a sapere che è bloccato davvero?? :s

    Si puo' cambiare ma devi avere
    determinati

    strumenti. E poi.. se capita un doppio
    imei

    sulla stessa rete..?
    Lo strumento è un cavo, 50/200
    dollari di spesa, ammortizzabili con un buon
    numero di "clienti" ;)Si lo so, ma dipende da chi trova il telefono.. non tutti sono smanettoni come noi.. quindi..
    Per l'IMEI doppio... solitamente quando la
    rete si accorge dell'anomalia si allarma ed
    adesso, con il database degli IMEI in comune
    ai gestori di telefonia, pare che si possa
    pure controllare se sia o meno bannato e per
    quale ragione...quindi in teoria il gestore che si accorge della cosa potrebbe denunciare il fatto e allertare le fdo?
    Tim, ad esempio, impedisce di ricaricare la
    sim di un telefono con IMEI doppio...Ottimo..Se il telefono non mi ritorna (come immagino..) spero che esploda vicino alla testa dell'attuale possessore.. con molte lesioni gravi. :@
  • Anonimo scrive:
    Re: e come hanno fatto?
    Finalmente una persona che parla di TA! Queste cose le facevamo ai tempi del motorola mattoni e il menu tecnico (e poi pure coi nokia) ...se hai attorno 3 BTS lo scarto (per errore) e' ridottissimo, se il "ladro" si trova poi in una zona scarsamente popolata l'individuazione non e' difficile, il privato cittadino non puo' conoscere la posizione delle BTS e i relativi codici (anche se utilizzando un sw come TomTom e' possibile mapparle artigianalmente) ma l'operatore si! Hanno una cartografia che fa tutto in automatico inserendo semplicemente il numero di telefono... lo fanno da anni!Come ho scritto in un altro post questa tecnica viene utilizzata per reati ben piu' gravi del semplice furto... e probabilmente il ladro di cui ci parla l'articolo l'hanno beccato (come dicevate) leggendo l'intestatario della SIM... la triangolazione non c'entra nulla.
  • Anonimo scrive:
    Re: E' la procura della repubb. che decide
    Ma chi ve l'ha detta sta caxxate? Inseriscono un numero imei nel terminale e premere "INVIO", appaiono tutti i dati relativi all'apparecchio, se l'IMEI e' stato utilizzato sulla "propria" rete mobile appare: se quell'IMEI e' registrato attualmente in rete;se quell'IMEI e' stato mai registrato sulla rete;SIM utilizzate e dati identificativi del clientedata e orario dell'ultima registrazioneID della BTS dove il telefono e' transitato o sta transitando (il numero del ripetitore dov'e' registrato)...2000 euro!??? Basta chiederlo a un "amico", se gli offri 2000 euro quello di IMEI te ne trova DUEMILA! Sparatele meno grosse pls.... e per fare chiarezza: il gestore lo fa GRATIS, perche' se non lo facesse sarebbe accusato di favoreggiamento (occultare l'identita' di un criminale)... un po' come chiedere a un testimone di un reato di fornire una deposizione e sentirsi rispondere: no, me la dovete pagare 2000 euro! :)Per la triangolazione invece il discorso e' un tantino diverso... anche se non troppo: gli operatori che possono farla stanno piu' in "alto" (insomma non basta la telefonata all'amico) ma non piu' complessa: dalla mappa delle bts col telefono registrato in rete e relativi timeslot, ti triangolano in qualche secondo.I 2000 euro forse sono per il manicure all'addetto che inserisce un numero e preme enter.. ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutto falso .. [redazione PI legget
    - Scritto da: Anonimo
    Sapete perchè?
    Lo immagino..
    A me il cellulare è sperito un mese
    fa.. nessun dramma, il telefono al negozio
    costa 90euro (ho comunque bestemmiato in
    abbondanza).Capisco,ho avuto esperienze simili ma con la polizia...
    Appena resomi conto della cosa ho provato a
    telefonare.. ha squillato e poi attaccato..
    poi più nulla. Mi ha succhiato 6 euro
    di chiamate prima che bloccassi la sim.
    Sono andato poi dai carabinieri per fare la
    regolare denuncia..
    Ho fatto presente che non ho più
    trovato il telefono ma che non so se mi
    è stato sottratto o se l'ho perso.Stesso discorso, io feci la denuncia di smarrimento perche' non ne ero sicuro: a me interessava bloccare il prima possibile le carte di credito.(lo so che non e' esattamente la stessa cosa ma senza denuncia non mi facevano il blocco...)
    Il carabiniere (marsciallo?) mi informa che
    se faccio la denuncia per furto il numero me
    lo bloccano fino alla fine delle indagini..
    io stavo per partire per le ferie ed il
    numero mi serviva... risultato denuncia per
    samrrimento (dove ho riportato modello del
    cellualare e relativo IMEI.
    Quando alla fine di tutto ho candidamente
    detto che non dovrebbe essere difficile
    rintracciarlo tramite imei e triangolazione
    GSM, mi hanno praticamente riso in faccia..
    come per dire "ma chi se ne frega di un
    telefono".
    :@ :(Mi pare logico: e' il tuo telefono(di un cittadino comune), non il *suo* o quello di un amico/parente o di un potente...

    E allora a che serve tutto questo? Ve lo
    dico io.. A PRENDERE PER IL C**O IL
    CITTADINO.
    In quel momento ho provato un profondo
    schifo verso l'Arma.
    Capisco che ci sono cose più
    importanti di un telefono da meno di 100
    euro, ma perchè la studentessa si ed
    io no? Perchè magari era una bella
    gnocca, perchè magari gliel'ha data
    (potere delle donne..), perchè magari
    erano Carabinieri che avevano voglia di fare
    il proprio lavoro.Non conosco la tipa in questione ma, conoscendo invece il modo di ragionare dei militari in genere, credo tu abbia centrato la questione: e' un mix delle ragioni che hai addotto, fidati (;
    Io nel telefono avevo tantissimi numeri di
    telefono di parenti, amici e dipendenti
    dell'azienda dove lavoro ed un numero di
    carta di credito (per fortuna protetto da
    password) che ora sono in mano di non so chi
    (magari un ragazzino.. o magari..). Ma tanto
    non frega un cazzo a nessuno. Se intendi tenere i numeri di carte dentro al cellulare ti conviene:1- camuffarli2- inserire un buon numero di numeri credibili ma assolutamente inesistenti3- lo insegna anche Sherlock Holmes, il modo migliore per nascondere qualcosa e' metterla in bella vista :P(più o meno e' questo quel che ho fatto con il mio telefono)
    Ne volete sapere un'altra? Io il telefono lo
    volevo bloccare visto che si puo' (si
    dovrebbe potere aggiungo). Peccato che sia
    un mese che combatto con TIM per farmelo
    bloccare. Ho inviato il modello compilato
    (fornito da loro) e tutti i documenti
    richiesti via fax già 3 volte e tutte
    le volte mi viene risposto (con un
    messaggio, nessuno che si degna di chiamare)
    che c'è qualcosa che manca (al call
    center non sanno dirmi COSA manca.. i fax
    arrivano da tutt'altra parte..). Oggi stesso
    mi sono mostrato un po' indispettito dalla
    cosa al 119, e dopo 10minuti di attesa con
    quella cavolo di musica, mi hanno detto che
    sarei stato richiamato. Ovviamente non ho
    sentito nessuno.
    Domani invece che indispettito mi mostrero'
    invece inc***ato come una vipera.. vediamo
    che succede.Sarà un consiglio forse inutile ma... non ti irritare al telefono, la persona che hai davanti non conosce la tua storia e spesso non sa che pesci prendere (a meno che non abbia esperienza) per aiutarti: la cosa migliore e' chiamare più volte magari chiedendo di parlare con un capoturno o un reponsabile.(ho lavorato per un breve periodo in un call center bancario che trattava titoli di borsa ed help desk di 1° livello, quindi so quel che dico)
    Insomma.. risultato di tutto ciò:
    1) Il mio telefono è sparito e lo sta
    usando qualcun altro, assieme a tutti i
    numeri che vi erano memorizzati.
    2) I carabineiri se ne sono stra-sbattuti
    gli attributi maschili del mio telefono, dei
    miei numeri, dell'imei e della
    triangolazione GSM.
    3) A distanza di un mese non sono ancora
    riuscito a far bloccare il telefono dalla
    TIM (il mio gestore ovviamente).

    Tutto cio' è molto bello vero? :@ :@
    E poi non ci si deve inc***are vero? :(La tua rabbia e' comprensibile ma... viviamo in Italia, la Repubblica Democratica delle Banane ... sai come recita il 1° articolo?"L'Italia e' una repubblica democratica fondata sul lavoro...altrui"(nel senso che troppa gente vuole fare la furba...)Saluti,UIix (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutto falso .. [redazione PI legget
      Alla mia ragazza hanno rubato nella borsa portafogli e telefono.Lei si e' accorta del furto solo dopo qualche ora in quanto il furto stesso e' avvenuto nel negozio dove lavora e fino a che non ha fatto la pausa non sapeva nulla di cio' che era accaduto.La sim e' intestata a me per cui ho chiamato alle 15 del 1 luglio a wind per bloccare la sim e per riaverne una sostitutiva.Il furto e' avvenuto alle 11 di mattina, nell'arco delle 4 ore il furbone/ona ha fatto parecchie telefonate prima che la sim venisse bloccata ( comunque ormai il credito si era esaurito ).Il pomeriggio la mia ragazza va a fare denuncia per i documenti rubati , alla domanda se per caso avesse subito la sottrazione di altre cose lei ha risposto : il telefonino.Gli ha dato l'imei e il tipo: ci pensiamo noi, non si preoccupi, cosa stiamo a fare qui altrimenti?Adesso arriva il bello...Vado su 155.it per vedere il traffico di quel telefono e in effetti vedo un bel po di numeri composti nell'arco di quelle quattro ore.Ovviamente per una legge sulla privacy che sinceramente non capisco le ultime 3 cifre sono nascoste ( il telefono e' il mio ,il numero e' il mio , l'account al servizio e' il mio... perche' non posso sapere che telefonate ho fatto? ).Pero' vedo i prefissi e le prime 4 cifre dei numeri composti.I furboni degli amici chiamati dal ladro/a hanno pensato bene una volta ricevute le chiamate dal numero della mia ragazza di richiamare il ladro/a a quel numero, solo che la scheda vecchia era disattivata e le chiamate iniziavano ad arrivare alla nuova scheda.Morale della favola: vedo i numeri e in effetti combaciano con quelli che vedo sul log di 155.itArmato di buone speranze torniamo dai carabinieri con queste nuove info... beh.. la risposta e' stata: non abbiamo tempo per queste cavolate!Io replico: mi scusi , l'altro giorno le sue parole sono state diverse... ci pensiamo noi, non si preoccupi, cosa stiamo a fare qui altrimenti.... si ricorda?Ad oggi ancora c'e' qualcuno in giro che usa quel telefonino ( che volutamente non sto bloccando ) e io giro con in tasca i numeri che hanno chiamato ( numeri ai quali ovviamente io stesso da una cabina telefonica ho chiamato per chiedere un po di cose .. )Il telefono aveva un valore relativo, 300 euro , ma la presa per il culo che il ladro e le forze dell'ordine mi hanno dato ha un grosso valore per me..... grazie.
  • Anonimo scrive:
    Peccato che la polizia della mia città..
    ...sia incompetente: Mi hanno rubato il cell due giorni fa, io ho l'imei, ho fatto la denuncia e quando gli ho detto se era utile l'imei mi hanno indirizzato verso il mio gestore che ovviamente avrà già bloccato il telefono.....ma a quest'ora, secondo l'articolo, gli organi legislativi avrebbero dovuto prendere l'imei del mio cell e far tutto loro....
  • Anonimo scrive:
    Re: Carabinieri e denuncia
    Il furbo ed i fessiLa soluzioneL'accusa che viene rilevata in capo all'acquirente in questione suggerisce di fare chiarezza in tema di ricettazione e di incauto acquisto (definito dal codice penale "acquisto di cose di sospetta provenienza"), due distinte figure di reato presenti nell'ordinamento giuridico penale italiano.Si tratta di due figure di reato molto simili che si differenziano però tra di loro, per diversità di elementi sia soggettivi (cioè l'intenzionalità, se così si può dire, di chi li compie) sia oggettivi tu(cioè a dire gli stessi elementi costitutivi che danno vita ai due reati). Per quanto concerne la ricettazione si tratta di un delitto, previsto dall'art.648 cod. pen.E' commesso da chi acquista, riceve, occulta danaro ovvero qualunque altra cosa proveniente da qualunque delitto al fine di procurarsi un profitto, sapendo che la cosa che acquista, riceve ecc., è frutto di un delitto (furto, rapina ecc.). Con questo delitto la legge mira a colpire l'attività di coloro che, con minore rischio di quello corso dal ladro o rapinatore ,"piazzano la refurtiva", assicurando così un profitto economico a se stessi e a chi commette i reati in prima persona.Il detto comune che senza ricettatori non vi sarebbero ladri, o rapinatori, contiene un fondo di verità, in quanto difficilmente l'autore di un furto o di una rapina dispone anche dei canali necessari per vendere la refurtiva, e comunque correrebbe grossi rischi a occuparsene direttamente.Non di rado poi è lo stesso ricettatore a commissionare il furto di determinate merci, in relazione alle "richieste di mercato" e alle concrete possibilità di vendere con profitto la refurtiva.In considerazione della notevole pericolosità sociale della ricettazione la pena arriva ad un massimo di 8 anni di reclusione e di 20 milioni di multa. Il delitto minore di "acquisto di cose di sospetta provenienza" (art. 712 cod. pen.) è, in qualche modo affine alla ricettazione. La differenza (in realtà non secondaria) consiste nel fatto che la seconda presuppone che il ricettatore sia dolosamente a conoscenza della provenienza delittuosa del denaro delle altre cose che egli acquista o riceve, mentre l'incauto acquisto sussiste quando l'acquirente, per semplice colpa, cioè per negligenza o imprudenza, non ha accertato la legittima provenienza di cose che, per la loro qualità o per il prezzo eccessivamente basso, si abbia motivo di sospettare provengano da un reato. La pena in tal caso è dell'arresto fino a sei mesi ovvero dell'ammenda non inferiore a ventimila lire.Dunque: se siete dei ricettatori, ossia se comprate una cosa che sapete che è rubata, siete dei delinquenti ed è giusto e sacrosanto che andiate in galera, anche per non costringerci a respirare la stessa vostra aria.Analogo è il discorso se siete solo "furbi", ossia se non vi sorge alcun dubbio se uno sconosciuto vi offre un oggetto ad un quarto del suo reale valore o, meglio, se il dubbio vi sorge ma lo reprimete per non perdere l'"affare". In tal caso siete delinquenti di mezza tacca e, tutto sommato, un po' squallidi. Un po' di carcere vi farebbe bene lo stesso per abituarvi a riflettere. A questo punto, però, ci si chiede: ma allora, a scanso di equivoci, che devo fare? Devo evitare di comprare cose usate? Le devo comprare solo da persone conosciute?La risposta è no. Comprate pure cose usate da persone che non conoscete ma, se le cose hanno un valore di mercato non trascurabile, adottate le opportune cautele e cioè: scrivete due righe di questo tenore: "Il sottoscritto ecc. ecc. CEDE IN PROPRIETA' al signor (il vostro nome e cognome) l'apparecchio modello X, matricola n° ABC, del quale dichiara per ogni fine di legge di essere il legittimo proprietario, al prezzo di Lire Y.(già che ci siete potete aggiungere che: il venditore dichiara che l'apparecchio è perfettamente funzionante compatibilmente con il suo stato d'uso, ovvero, se ha qualche difetto, specificatelo chiaramente).Data e firma di entrambi Fate la dichiarazione in duplice copia e tenetene una per voi (l'altra la date al venditore).Per serietà fate questa dichiarazione anche se siete voi a vendere: un po' di civiltà e correttezza non hanno mai fatto male a nessuno.Se siete voi a vendere non mancate di inserire la specificazione sullo stato d'uso dell'apparecchio che vendete. Se l'apparecchio ha qualche difetto fatelo presente e specificatelo per iscritto. Vi risparmierete grane in futuro.Se non conoscete il venditore personalmente non mancate e non vergognatevi di chiedergli un documento di identità e di farne fotocopia che allegherete alla dichiarazione e conserverete insieme agli altri documenti dell'apparecchio.Se alle vostre richieste viene opposto un diniego, comunque motivato, evitate l'affare, anche a costo di perdere un Krell nuovissimo a centomila lire. Un'ultima cosa: non guardate necessariamente in cagnesco il vostro venditore come se fosse un bandito. Spesso è una persona onesta quanto voi che, se ha un minimo di intelligenza, capirà che certe precauzioni tutelano anche lui e non hanno nulla di ridicolo.



    Che genio che sei!
    Peccato che se compri un oggetto rubato in
    buona fede (si fa per dire) incorri nel
    reato di incauto acquisto...tu tanto furbo non sei ( le classi erano due... quella dei furbi e dei fessi)Infatti non riesci a capire che anche la procedura descritta sopra (la quale dovrebbe mettere al riparo dall'ipotesi di incauto acquisto) non è a prova di *furbo*O pensi di fare un *ATTO PUBBLICO* per la vendita di un misero cellulare usato di 100 euro?!?!?
  • Anonimo scrive:
    Re: Carabinieri e denuncia


    Nel mio caso si sono rifiutati di farlo.anche nel mio caso.. mi hanno praticamente riso in faccia :@
    Ma che tipo di denuncia hai fatto?io di smarrimento purtroppo. Fui indotto a farlo perchè al momento della denuncia il carabiniere mi disse che in caso di denuncia per furto il numero sarebbe stato bloccato e chissà quando sbloccato (al termine delle indagini).. io partivo l'indomani per le ferie.. e quindi... :(Chissà se a distanza di tempo si puo' denunciare il furto visto che il telefono non è tornato a casa... :s
  • Anonimo scrive:
    Re: Carabinieri e denuncia

    ma scusa: TU perdi il telefonino e pretendi
    che te lo ritrovino i carabinieri?!?:s
    roba da pazzi ...saresti tu ad essere
    meritevole di denuncia!! tu invece saresti meritevole di un destro in mezzo agli occhi..Io il cellulare l'ho con molta probabilità perso.. pero' visto che il telefonino non è vivo e nemmeno a ruote e motore per spostarsi.. avrei dovuto trovarlo dove l'ho usato l'ultima volta.. ti pare? invece non c'era più.. Magia!E poi è strano.. quando ho provato a chiamarlo ha fatto qualche squillo.. poi magicamente è stata respinta la telefonata.. e poi non ha più squillato.. ma guarda un po'..da qui si puo' dedurre che è stato RUBATO.. o sbaglio?In un paese civile (o in un paese dove tutti sanno che tano il cellulare poi viene bloccato..forse...) chi trova un cellulare o un qualsiasi altro oggetto dovrebbe consegnarlo ai CC o altre forze dell'ordine.. ma questo da noi non accade.. BEL PAESE DI M**DA
  • Anonimo scrive:
    Era la mia tipa e l'ho fatto gratis!
    FLAME!FLAME!FLAME!FLAME!Lavoro per la CIA ed ho scovato il cellulare con Echelon, poi ho mandato due G.I. man a recuperarlo (più che altro a massacrare l'amante dal quale l'aveva lasciato ;-)sta zoc....Cmq, ad ogni modo, meglio la carne del brodo!Ogino
  • Anonimo scrive:
    Re: Carabinieri e denuncia

    Se fosse così sarebbe effettivamente
    una scemata ricavare la posizione precisa di
    un terminale... e anzi... gli operatori con
    un minimo di lungimiranza (che non avranno
    mai a meno di non trovare un modo di
    tariffare) potrebbero fornirti pure un
    servizio simile al gps...Già, peccato che quando Yahoo o Google abbiano solo pensato di offrire un servizio del genere, l'opinione pubblica gli si sia sollevata contro...Non ricordo bene la notizia, ma è passata sicuramente su P.I. e ne hanno pure parlato TV e carta stampata, forse un paio d'anni fa... 8)
  • Anonimo scrive:
    Re: E' la procura della repubb. che deci
    - Scritto da: Anonimo

    Solo la Procura della Repubblica
    può

    decidere se vale o no la pena di

    rintracciare un telefonino, non i poveri[...]
    mi sembra giusto.. così se qualcuno
    conosce qualcun altro della procura il
    telefono si ritrova(anche se non vale una
    cippa).. per gli altri c'è un bel
    tram a cui attaccarsi.. che belle cose..Abbastanza difficile, gli atti ordinari della procura non sono secretati e le spese le devono giustificare...

    Questo dipende soprattutto dal
    "tariffario"

    che le varie Wind, Tim, Vodafone etc.
    etc.
    Interessante.. 2000 euro per fare due conti
    in base a qualche log.. interessante..
    Non che dubiti di questo, ma posso sapere
    chi te lo ha detto?Secondo te? la telecom o la procura? cmq la cifra più alta praticata da un gestore per "queste cose" che ho sentito era di 5 milioni delle vecchie lire al giorno...

    E volete che traccino il vostro fot####

    Siemens C35 che avete perso apposta per

    farvelo ricomprare nuovo dalla mamma??

    Il mio 3510i da 89 euro di sicuro non l'ho
    perso apposta (il Messaggio sotto l'ho
    postato io), fosse stato per me lo avrei
    usato fino alla sua fusione.Era un'affermazione generica... se ne vedono di tutti i colori ormai...
    E ti posso garantire che il telefono poteva
    valere anche poco ma all'interno c'erano una
    collezione di numeri che mai potro' riavere;
    c'erano numeri di persone anche di un certo
    livello dell'azienda dove lavoro.Scusa... ma un backup della SIM? cartaceo od informatico che sia...
    Mi sembrano già dei buoni motivi per
    cui dovrebbero procedere ti pare?Vedi quanto costa... sinceramente, ne vale la pena?
    Te lo bloccano? davvero? Provaci.. e se
    leggi il messaggio sotto ("Tutto falso...")
    capisci perchè.L'ho letto, purtroppo per quelle cose dipende sempre da chi trovi dall'altra parte, di solito una volta spedito il fax passano pochi giorni prima che venga bannato l'IMEI

    l'IMEI del cellulare, lo so da me...

    Si puo' cambiare ma devi avere determinati
    strumenti. E poi.. se capita un doppio imei
    sulla stessa rete..?Lo strumento è un cavo, 50/200 dollari di spesa, ammortizzabili con un buon numero di "clienti" ;-)Per l'IMEI doppio... solitamente quando la rete si accorge dell'anomalia si allarma ed adesso, con il database degli IMEI in comune ai gestori di telefonia, pare che si possa pure controllare se sia o meno bannato e per quale ragione...Tim, ad esempio, impedisce di ricaricare la sim di un telefono con IMEI doppio...
  • Anonimo scrive:
    Re: Roba vecchia

    Ci vuole un microsecondo per rintracciare un
    telefono rubato con IMEI segnalato, e il
    passo piu' naturale e' quello di leggere i
    dati dell'intastatario della SIM utilizzata
    in quel momento, accertatane l'idendita' il
    passo per effettuare un controllo e' breve... semlice.. ma tutti se ne stra-sbattono :(
    La triangolazione tramite rete GSM (che pure
    esiste da parecchi anni) e' uno strumento
    che non viene utilizzato per "semplici"
    furti di telefonini, ma per reati ben piu'
    gravi.Sono d'accordo.. anche se il mancato utilizzo per cose più semplici non saprei a cosa imputarlo.
    Perche' il database IMEI in Italia non
    funziona e quando/se funzionera' i gestori
    dichiarano che verra' utilizzato solo per
    bloccare l'uso del telefonino e non (piu'
    saggiamente) per "segnarsi" almeno il numero
    (e quindi l'intestatario) della SIM che
    stava utilizzando QUEL telefonino?tutti sapiiamo perchè... e spero che prima o poi gli si ritorca tutto contro :@
  • Anonimo scrive:
    Re: E' la procura della repubb. che decide
    Se e' vero che lo Stato paga 2000 euro al giorno per faret racciare un cellulare questo e' il vero scandalo, e non so se sono da biasimare di piu' i gestori che chiedono tali cifre o lo Stato che accetta di pagarle. Ma come da un parte si fa pagare la licenza dai gestori e dall'altra gli restituisce i soldi pagando un servizio 1000 volte quello che vale ? Qualcosa non quadra...:s
  • Anonimo scrive:
    Re: E' la procura della repubb. che decide

    Solo la Procura della Repubblica può
    decidere se vale o no la pena di
    rintracciare un telefonino, non i poveri
    Carabinieri che ricevono la denuncia di un
    reato (leggi furto non smarrimento).mi sembra giusto.. così se qualcuno conosce qualcun altro della procura il telefono si ritrova(anche se non vale una cippa).. per gli altri c'è un bel tram a cui attaccarsi.. che belle cose..
    Questo dipende soprattutto dal "tariffario"
    che le varie Wind, Tim, Vodafone etc. etc.
    praticano nei confronti dello Stato, si
    parla anche di 2.000 (duemila) euro al
    giorno per tracciare un cellulare...Interessante.. 2000 euro per fare due conti in base a qualche log.. interessante..Non che dubiti di questo, ma posso sapere chi te lo ha detto?
    E volete che traccino il vostro fot####
    Siemens C35 che avete perso apposta per
    farvelo ricomprare nuovo dalla mamma??Il mio 3510i da 89 euro di sicuro non l'ho perso apposta (il Messaggio sotto l'ho postato io), fosse stato per me lo avrei usato fino alla sua fusione.E ti posso garantire che il telefono poteva valere anche poco ma all'interno c'erano una collezione di numeri che mai potro' riavere; c'erano numeri di persone anche di un certo livello dell'azienda dove lavoro.Come se non bastasse c'era un numero di carta di credito (protetto da password).. virtualmente più di 1500 euro.Mi sembrano già dei buoni motivi per cui dovrebbero procedere ti pare?
    Finalmente, con "solo" 7/8 anni di ritardo
    rispetto a paesi come l'Olanda, anche da noi
    i gestori di telefonia bloccano (e gratis)
    il cellulare rubato o smarrito... direi che
    è già una soddisfazione no?Te lo bloccano? davvero? Provaci.. e se leggi il messaggio sotto ("Tutto falso...") capisci perchè.
    E non ricodatemi che si può cambiare
    l'IMEI del cellulare, lo so da me...Si puo' cambiare ma devi avere determinati strumenti. E poi.. se capita un doppio imei sulla stessa rete..?
  • Anonimo scrive:
    Re: E' la procura della repubb. che deci
    - Scritto da: Anonimo
    Care le mie Gine...
    Solo la Procura della Repubblica può
    decidere se vale o no la pena di
    rintracciare un telefonino, non i poveri
    Carabinieri che ricevono la denuncia di un
    reato (leggi furto non smarrimento).
    Questo dipende soprattutto dal "tariffario"
    che le varie Wind, Tim, Vodafone etc. etc.
    praticano nei confronti dello Stato, si
    parla anche di 2.000 (duemila) euro al
    giorno per tracciare un cellulare...
    E volete che traccino il vostro fot####
    Siemens C35 che avete perso apposta per
    farvelo ricomprare nuovo dalla mamma??
    Finalmente, con "solo" 7/8 anni di ritardo
    rispetto a paesi come l'Olanda, anche da noi
    i gestori di telefonia bloccano (e gratis)
    il cellulare rubato o smarrito... direi che
    è già una soddisfazione no?
    E non ricodatemi che si può cambiare
    l'IMEI del cellulare, lo so da me...

    La VaGina (linux)
  • Anonimo scrive:
    E' la procura della repubb. che decide
    Care le mie Gine...Solo la Procura della Repubblica può decidere se vale o no la pena di rintracciare un telefonino, non i poveri Carabinieri che ricevono la denuncia di un reato (leggi furto non smarrimento).Questo dipende soprattutto dal "tariffario" che le varie Wind, Tim, Vodafone etc. etc. praticano nei confronti dello Stato, si parla anche di 2.000 (duemila) euro al giorno per tracciare un cellulare...E volete che traccino il vostro fot#### Siemens C35 che avete perso apposta per farvelo ricomprare nuovo dalla mamma??Finalmente, con "solo" 7/8 anni di ritardo rispetto a paesi come l'Olanda, anche da noi i gestori di telefonia bloccano (e gratis) il cellulare rubato o smarrito... direi che è già una soddisfazione no?E non ricodatemi che si può cambiare l'IMEI del cellulare, lo so da me...La Gina (linux)
  • Anonimo scrive:
    Tutto falso .. [redazione PI leggete]
    Sapete perchè?A me il cellulare è sperito un mese fa.. nessun dramma, il telefono al negozio costa 90euro (ho comunque bestemmiato in abbondanza).Appena resomi conto della cosa ho provato a telefonare.. ha squillato e poi attaccato.. poi più nulla. Mi ha succhiato 6 euro di chiamate prima che bloccassi la sim. Sono andato poi dai carabinieri per fare la regolare denuncia..Ho fatto presente che non ho più trovato il telefono ma che non so se mi è stato sottratto o se l'ho perso.Il carabiniere (marsciallo?) mi informa che se faccio la denuncia per furto il numero me lo bloccano fino alla fine delle indagini.. io stavo per partire per le ferie ed il numero mi serviva... risultato denuncia per samrrimento (dove ho riportato modello del cellualare e relativo IMEI.Quando alla fine di tutto ho candidamente detto che non dovrebbe essere difficile rintracciarlo tramite imei e triangolazione GSM, mi hanno praticamente riso in faccia.. come per dire "ma chi se ne frega di un telefono".:@ :(E allora a che serve tutto questo? Ve lo dico io.. A PRENDERE PER IL C**O IL CITTADINO.In quel momento ho provato un profondo schifo verso l'Arma.Capisco che ci sono cose più importanti di un telefono da meno di 100 euro, ma perchè la studentessa si ed io no? Perchè magari era una bella gnocca, perchè magari gliel'ha data (potere delle donne..), perchè magari erano Carabinieri che avevano voglia di fare il proprio lavoro.Io nel telefono avevo tantissimi numeri di telefono di parenti, amici e dipendenti dell'azienda dove lavoro ed un numero di carta di credito (per fortuna protetto da password) che ora sono in mano di non so chi (magari un ragazzino.. o magari..). Ma tanto non frega un cazzo a nessuno. Ne volete sapere un'altra? Io il telefono lo volevo bloccare visto che si puo' (si dovrebbe potere aggiungo). Peccato che sia un mese che combatto con TIM per farmelo bloccare. Ho inviato il modello compilato (fornito da loro) e tutti i documenti richiesti via fax già 3 volte e tutte le volte mi viene risposto (con un messaggio, nessuno che si degna di chiamare) che c'è qualcosa che manca (al call center non sanno dirmi COSA manca.. i fax arrivano da tutt'altra parte..). Oggi stesso mi sono mostrato un po' indispettito dalla cosa al 119, e dopo 10minuti di attesa con quella cavolo di musica, mi hanno detto che sarei stato richiamato. Ovviamente non ho sentito nessuno.Domani invece che indispettito mi mostrero' invece inc***ato come una vipera.. vediamo che succede.Insomma.. risultato di tutto ciò:1) Il mio telefono è sparito e lo sta usando qualcun altro, assieme a tutti i numeri che vi erano memorizzati.2) I carabineiri se ne sono stra-sbattuti gli attributi maschili del mio telefono, dei miei numeri, dell'imei e della triangolazione GSM.3) A distanza di un mese non sono ancora riuscito a far bloccare il telefono dalla TIM (il mio gestore ovviamente).Tutto cio' è molto bello vero? :@ :@E poi non ci si deve inc***are vero? :(
  • Anonimo scrive:
    Re: Puttana(ta)
    heauheua :P chissa' cosa avra' fatto per avere questo "servizio" di ricerca la studentessa :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Carabinieri e denuncia

    O forse, mi sovviene la domanda, nello slot
    di segnalazione lenta che intercala la mia
    telefonata il cellulare trasmette anche i
    valori di ricezione delle BTS B, C e D
    contigue?È esattamente lo stesso dubbio che ho anche io...Se fosse così sarebbe effettivamente una scemata ricavare la posizione precisa di un terminale... e anzi... gli operatori con un minimo di lungimiranza (che non avranno mai a meno di non trovare un modo di tariffare) potrebbero fornirti pure un servizio simile al gps...
  • oscarfc scrive:
    Re: Carabinieri e denuncia
    - Scritto da: Anonimo


    Non mi è chiara come possa
    avvenire

    la triangolazione. Celle contigue hanno

    canali diversi pertanto c'è una
    sola

    cella, la mia cella di riferimento, che

    ascolta il segnale emesso dal mio
    cellulare.

    Per ragioni di sincronizzazione dell'invio
    dei pacchetti un terminale GSM calcola la
    distanza (distanza lineare: in metri) dai 6
    o 7 ripetitori più vicini (di questo
    ho la certezza).
    In sostanza: più sono lontano
    più devo anticipare l'invio del mio
    pacchetto per arrivare preciso al mio slot
    temporale sul ripetitore... calcolo semplice
    tenendo presente che le onde radio viaggiano
    ad una velocità elevata ma comunque
    finita che è quella della luce.Sono d'accordo.

    Immagino che in qualche modo i ripetitori
    possiedano lo stesso tipo di informazione.
    Da qui se conosci almeno la posizione di tre
    punti noti (le antenne) e le 3 distanze da
    questi dell'apparecchio basta una cartina
    stradale per trovare con precisione assoluta
    quello che cerchi.Tuttavia supponendo che io sia connesso al BTS A, il BTS B contiguo ad A userà canali diversi e lo stesso vale per i BTS C e D sempre contigui ad A, ne segue che quando io telefono, B, C e D ignorano il mio segnale perché non è di loro pertinenza.O forse, mi sovviene la domanda, nello slot di segnalazione lenta che intercala la mia telefonata il cellulare trasmette anche i valori di ricezione delle BTS B, C e D contigue?In ogni caso è necessario che io telefoni altrimenti il BSC che controlla A, B, C e D non può tener traccia dei dati.Ciao Oscar.
  • Anonimo scrive:
    Re: Roba vecchia
    Conviene più ritrovare un telefonino rubato o farne comprare uno nuovo???;)Max
  • Anonimo scrive:
    Re: Roba vecchia
    Quello che non c'e mai stata è l'interconnessione tra i vari gestori. Ora è possibile utilizzare le informazioni in comune.Alex
  • Anonimo scrive:
    Re: e come hanno fatto?
    - Scritto da: Anonimo
    triangolazione dei trasponder telefonici? ma
    dai siamo seri... quando il cell si aggancia
    a un ripetitore che fai, fermi tutte le
    persone nel raggio di 5 km e ti fai mostrare
    il cellulare? bullshitTriangolazione !Evidentemente la fanno con almeno 3 ripetitori, e con una precisione molto superiore
    • oscarfc scrive:
      Re: e come hanno fatto?
      - Scritto da: Anonimo


      Triangolazione !

      Evidentemente la fanno con almeno 3
      ripetitori, e con una precisione molto
      superioreSuvvia non esageriamo!Non serve mobilitare decine di tecnici, per trovare a chi appartiene la SIM del Tafazzi di turno che non ha ancora capito che al giorno d'oggi, commettere un reato con il cellulare e autodenunciarsi in Questura è la stessa cosa.In ogni caso da un punto di vista tecnico, senza usare strumenti particolari, ma solo la rete normale, non mi è chiaro come pensi di fare la triangolazione.Ciao Oscar.
      • Anonimo scrive:
        Re: e come hanno fatto?

        In ogni caso da un punto di vista tecnico,
        senza usare strumenti particolari, ma solo
        la rete normale, non mi è chiaro come
        pensi di fare la triangolazione.

        Ciao Oscar.Direi che lo si fa da anni... L'operatore conosce approssivamente la distanza tra il telefonino e l'antenna.Triangolando questa informazione con quella di almeno altre 2 antenne limitrofe, risalgono alla posizione più o meno approssimata. (di sicuro con un raggio molto inferiore ai 5km del primo post)
        • Anonimo scrive:
          Re: e come hanno fatto?
          C'è da considerare che l'intensità del segnale (se valutato) può darti anche una idea della distanza tra il cell e i ponti radio
        • Ataru73 scrive:
          Re: e come hanno fatto?
          - Scritto da: Anonimo
          Direi che lo si fa da anni...

          L'operatore conosce approssivamente la
          distanza tra il telefonino e l'antenna.
          Triangolando questa informazione con quella
          di almeno altre 2 antenne limitrofe,
          risalgono alla posizione più o meno
          approssimata. (di sicuro con un raggio molto
          inferiore ai 5km del primo post)In realtà sistemi di vera e propria triangolazione sulle reti cellulari sono in studio, ma ancora non esistono. Si pensa possano essere utilizzati nell'UMTS ma c'è ancora qualche problema legato alla privacy (personalmente non mi piacerebbe che l'operatore sapesse dove sono con 1m di scarto) :|Oggi come oggi, basandosi solo su quello che si ricava dalla rete GSM, l'operatore, quando il cellulare è connesso alla rete in dedicated mode (stiamo parlando) può sapere in che cella ci troviamo e la nostra distanza dall'antenna con un'approssimazione di circa 500 metri (solo la distanza però, non l'angolo).Se cambiamo cella, naturalmente, l'operatore lo sa e quindi può intuire dove ci troviamo (strade che intersecano le 2 celle ecc. ecc.).Ciao. Ataru
          • Anonimo scrive:
            Re: e come hanno fatto?
            Negli Umts, l'a-gps è ad oggi funzionante!!Il procedimento alla base è lo stesso del GPS...invece che i satelliti usano i node-b!Idem per il GSM, solo che usano le normali antenne!
          • Anonimo scrive:
            Re: e come hanno fatto?

            Oggi come oggi, basandosi solo su quello che
            si ricava dalla rete GSM, l'operatore,
            quando il cellulare è connesso alla
            rete in dedicated mode (stiamo parlando)
            può sapere in che cella ci troviamo e
            la nostra distanza dall'antenna con
            un'approssimazione di circa 500 metri (soloEsatto, parametro "Timing Advance" per la precisione
            la distanza però, non l'angolo).Se però consideriamo che la maggior parte delle antenne è tri-cella, l'area dove probabilmente si trova il terminale si riduce ad un settore di corona circolare di ampiezza 120° e "spessore" di circa 500m ;)
            Se cambiamo cella, naturalmente, l'operatore
            lo sa e quindi può intuire dove ci
            troviamo (strade che intersecano le 2 celle
            ecc. ecc.).giusto, e se il terminale è in movimento (magari in zone urbane) gli handover sono frequentissimiciao
  • Anonimo scrive:
    e come hanno fatto?
    triangolazione dei trasponder telefonici? ma dai siamo seri... quando il cell si aggancia a un ripetitore che fai, fermi tutte le persone nel raggio di 5 km e ti fai mostrare il cellulare? bullshit
  • Anonimo scrive:
    Re: Carabinieri e denuncia

    Non mi è chiara come possa avvenire
    la triangolazione. Celle contigue hanno
    canali diversi pertanto c'è una sola
    cella, la mia cella di riferimento, che
    ascolta il segnale emesso dal mio cellulare.Per ragioni di sincronizzazione dell'invio dei pacchetti un terminale GSM calcola la distanza (distanza lineare: in metri) dai 6 o 7 ripetitori più vicini (di questo ho la certezza).In sostanza: più sono lontano più devo anticipare l'invio del mio pacchetto per arrivare preciso al mio slot temporale sul ripetitore... calcolo semplice tenendo presente che le onde radio viaggiano ad una velocità elevata ma comunque finita che è quella della luce.Immagino che in qualche modo i ripetitori possiedano lo stesso tipo di informazione.Da qui se conosci almeno la posizione di tre punti noti (le antenne) e le 3 distanze da questi dell'apparecchio basta una cartina stradale per trovare con precisione assoluta quello che cerchi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Puttanata
    - Scritto da: Anonimo
    Per il telefonino di questa studentessa si
    è mosso anche il capo della squadra
    mobile in persona...Forse la studentessa e' parente? o e' bbona? ;-)
  • Anonimo scrive:
    Puttanata
    Per il telefonino di questa studentessa si è mosso anche il capo della squadra mobile in persona...
  • Anonimo scrive:
    Infatti c'è chi...
    Le agenzie hanno necessità di essere brevi e non sempre possono essere precise. Ho letto però di articoli in cui si spiegava che il cell era bloccato grazie all'imei, non al blocco (ad esempio http://www.portel.it/news/news2.asp?news_id=10564 )
  • Anonimo scrive:
    Re: Carabinieri e denuncia
    - Scritto da: Anonimo

    I Carabinieri mica sono fessi :)
    Gia' sanno che alla fine trovato
    l'utilizzatore del telefonino si sentiranno
    dire che è stato comprato da uno
    sconosciuto a prezzo di mercato.
    Ergo buona fede dell'acquirente e, se si va
    di cavillo in cavillo, sblocco del
    telefonino ;)

    un po' di furbizia
    Che genio che sei!Peccato che se compri un oggetto rubato in buona fede (si fa per dire) incorri nel reato di incauto acquisto...
  • oscarfc scrive:
    Re: Carabinieri e denuncia
    - Scritto da: Anonimo
    Ma il fatto che il cellulare si sia loggato
    su una cella non è di per sé
    la riprova che il telefono si trova nella
    zona coperta dalla cella, anche se poi non
    emette segnali?E' vero, ma solo per il gestore della rete di appartenza che quando deve inoltrare una chiamata verso il cellulare lo fà sul Paging Channel di quella cella, sperando che il cellulare lo stia ascoltando, come normalmente avviene, a meno che il possessore sia sceso nella metro ad esempio, nel qualcaso la telefanata non va a buon fine.Non mi è chiara come possa avvenire la triangolazione. Celle contigue hanno canali diversi pertanto c'è una sola cella, la mia cella di riferimento, che ascolta il segnale emesso dal mio cellulare.Ciao Oscar.
  • Anonimo scrive:
    Re: Carabinieri e denuncia
    - Scritto da: Anonimo


    ma scusa: TU perdi il telefonino e pretendi
    che te lo ritrovino i carabinieri?!?:s

    roba da pazzi ...saresti tu ad essere
    meritevole di denuncia!!

    Stai scherzando vero?E' il loro lavoro... ma sei un folle... io pago le tasse,io gli pago gli stipendi... dovrebbe essere il minimo che se io ho bisogno intervengano subito...
    • Anonimo scrive:
      Re: Carabinieri e denuncia
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo





      ma scusa: TU perdi il telefonino e
      pretendi

      che te lo ritrovino i carabinieri?!?:s



      roba da pazzi ...saresti tu ad essere

      meritevole di denuncia!!





      Stai scherzando vero?
      E' il loro lavoro... ma sei un folle... io
      pago le tasse,
      io gli pago gli stipendi... dovrebbe essere
      il minimo che se io ho bisogno intervengano
      subito...Quoto tutto!!! Anche che sei un folle!!!! Io mi ammazzo per pagare tasse, tassine, balzelli, ecc...ecc...e parte di quei soldi paga lo stipendio alle forze dell'ordine....quindi se ho bisogno CERTO che devo aiutarmi!!!
  • oscarfc scrive:
    Re: Carabinieri e denuncia
    - Scritto da: Anonimo


    ma scusa: TU perdi il telefonino e pretendi
    che te lo ritrovino i carabinieri?!?:s

    roba da pazzi ...saresti tu ad essere
    meritevole di denuncia!!
    Il C35 di mia moglie non aveva le gambe, e se lo lasciò su un tavolo, presumo che dopo 5 minuti avrebbe dovuto essere ancora lì, ma se invece come fù, non c'era più, esagero a dire che fù rubato?O forse vuoi dirmi che non sapevano come fare a restituirlo ?Chiamammo più volte con il mio cellulare ed invariabilmente risultava spento, forse non sapevano usarlo?O forse vuoi dirmi che fu trovato da gente in urgente partenza per il Polo Sud che non avevano il tempo per recarsi dai CC o dalla Polizia ?Mia madre più o meno nello stesso tempo smarrì la CI, dopo una settimana andammo a ritirarla in Questura dove una persona ignota l'aveva consegnata.La cattiva lavandaia non trova mai la pietra buona..Ciao Oscar.
  • Anonimo scrive:
    Re: Carabinieri e denuncia
    ma scusa: TU perdi il telefonino e pretendi che te lo ritrovino i carabinieri?!?:sroba da pazzi ...saresti tu ad essere meritevole di denuncia!! - Scritto da: oscarfc

    - Scritto da: Anonimo

    Qualcuno sa in base a cosa, in seguito a

    denuncia con segnalazione di IMEI, i

    carabinieri decidono se procedere con la

    localizzazione del telefono rubato
    oppure

    no?



    Nel mio caso si sono rifiutati di farlo.

    Ma che tipo di denuncia hai fatto?

    Mia moglie alcuni anni orsono smarrì
    il telefonino, e ne denunciò la
    perdita, sbagliando, perché se avesse
    fatto la denucia di furto i CC avrebbero
    dovuto avviare la ricerca.
    Vi ricordo che in Italia vige l'obbligo di
    persecuzione di ogni reato denunciato, non
    esiste la discrezionalità da parte
    della magistratura.
    Quindi anche se perdete il cellulare fate
    una bella denuncia di furto, tanto se dopo 2
    giorni non ve lo hanno restituito è
    perché vogliono tenerselo, quindi
    rubarlo, e non perché non sapevano
    come fare a restituirlo!

    Ciao Oscar.
  • oscarfc scrive:
    Re: Carabinieri e denuncia
    - Scritto da: Anonimo
    Qualcuno sa in base a cosa, in seguito a
    denuncia con segnalazione di IMEI, i
    carabinieri decidono se procedere con la
    localizzazione del telefono rubato oppure
    no?

    Nel mio caso si sono rifiutati di farlo.Ma che tipo di denuncia hai fatto?Mia moglie alcuni anni orsono smarrì il telefonino, e ne denunciò la perdita, sbagliando, perché se avesse fatto la denucia di furto i CC avrebbero dovuto avviare la ricerca. Vi ricordo che in Italia vige l'obbligo di persecuzione di ogni reato denunciato, non esiste la discrezionalità da parte della magistratura.Quindi anche se perdete il cellulare fate una bella denuncia di furto, tanto se dopo 2 giorni non ve lo hanno restituito è perché vogliono tenerselo, quindi rubarlo, e non perché non sapevano come fare a restituirlo!Ciao Oscar.
  • Anonimo scrive:
    Re: Carabinieri e denuncia
    Ma il fatto che il cellulare si sia loggato su una cella non è di per sé la riprova che il telefono si trova nella zona coperta dalla cella, anche se poi non emette segnali?Resta ovviamente il fatto che sarebbe difficilissimo trovare un telefono avendo come unico dato l'area di copertura della cella...
  • oscarfc scrive:
    Re: Carabinieri e denuncia
    - Scritto da: Anonimo

    mi è accaduto lo stesso a
    gennaio, la

    risposta è stata qualcosa tipo:
    si

    può fare, ma si fa solamente per
    casi

    gravi (rapimenti/scomparse) o se si

    conoscono le persone giuste.



    la triangolazione di un segnale redio
    è una cosa comlessa che richiede
    almeno tra ricevutori sincronizzati.
    il sistema imei rintraccia la cella di
    chiamata e questo ricduce il campo operativo
    ma dopo è necessario effettuare altri
    rilievi. immaginatevi dentro un supermercato
    , come individuo la persona davanti ad altre
    centinaia?.
    lo aspetto tutti fuori?, se sono fortunato e
    ho ricevitori specifici posso con buona
    approssimazione rintracciare una zona
    limitata quelche mq e poi ispezionare a
    vista.

    credo che la notiza sia una bufala, non
    è la prima .
    un telefonino no nvale l'impiego di uomini e
    mezzi di tale costo.

    il fatto che si possa bloccare il cellulare
    e' la migliore difesa.Credo che come dici la cosa sia stata parecchio ingigantita e raccontata da gente che ne sa poco di GSM.Probabilmente si sono limitati a risalire al proprietario della SIM associata all'IMEI in questione visto che nella maggior parte dei casi per acquistare una SIM devi presentare un documento.Vorrei ricordare infatti che nella fase di non uso il telefonino si limita ad ascoltare la rete e non emette segnali, eventualmente lo fa per fare l'handover fra le celle se si muove! Ciao Oscar.
  • Anonimo scrive:
    Re: Carabinieri e denuncia
    - Scritto da: Anonimo
    Qualcuno sa in base a cosa, in seguito a
    denuncia con segnalazione di IMEI, i
    carabinieri decidono se procedere con la
    localizzazione del telefono rubato oppure
    no?

    Nel mio caso si sono rifiutati di farlo.mi è accaduto lo stesso a gennaio, la risposta è stata qualcosa tipo: si può fare, ma si fa solamente per casi gravi (rapimenti/scomparse) o se si conoscono le persone giuste. Io mi sono limitato ad incassare la perdita e a bloccare il cellulare con l'IMEI, spero non mi capiti più ma sarei curioso di sapere se si può veramente fare qualcosa contro questo comportamento che ritengo altamente ingiusto (al limite del favoreggiamento del furto... se i ladri non sono cercati ovvio che continuano!)
    • Anonimo scrive:
      Re: Carabinieri e denuncia
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Qualcuno sa in base a cosa, in seguito a

      denuncia con segnalazione di IMEI, i

      carabinieri decidono se procedere con la

      localizzazione del telefono rubato
      oppure

      no?



      Nel mio caso si sono rifiutati di farlo.

      mi è accaduto lo stesso a gennaio, la
      risposta è stata qualcosa tipo: si
      può fare, ma si fa solamente per casi
      gravi (rapimenti/scomparse) o se si
      conoscono le persone giuste.

      Io mi sono limitato ad incassare la perdita
      e a bloccare il cellulare con l'IMEI, spero
      non mi capiti più ma sarei curioso di
      sapere se si può veramente fare
      qualcosa contro questo comportamento che
      ritengo altamente ingiusto (al limite del
      favoreggiamento del furto... se i ladri non
      sono cercati ovvio che continuano!)Metodo fascista
    • Anonimo scrive:
      Re: Carabinieri e denuncia

      mi è accaduto lo stesso a gennaio, la
      risposta è stata qualcosa tipo: si
      può fare, ma si fa solamente per casi
      gravi (rapimenti/scomparse) o se si
      conoscono le persone giuste.
      la triangolazione di un segnale redio è una cosa comlessa che richiede almeno tra ricevutori sincronizzati.il sistema imei rintraccia la cella di chiamata e questo ricduce il campo operativo ma dopo è necessario effettuare altri rilievi. immaginatevi dentro un supermercato , come individuo la persona davanti ad altre centinaia?.lo aspetto tutti fuori?, se sono fortunato e ho ricevitori specifici posso con buona approssimazione rintracciare una zona limitata quelche mq e poi ispezionare a vista.credo che la notiza sia una bufala, non è la prima .un telefonino no nvale l'impiego di uomini e mezzi di tale costo.il fatto che si possa bloccare il cellulare e' la migliore difesa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Carabinieri e denuncia
      I Carabinieri mica sono fessi :-)Gia' sanno che alla fine trovato l'utilizzatore del telefonino si sentiranno dire che è stato comprato da uno sconosciuto a prezzo di mercato.Ergo buona fede dell'acquirente e, se si va di cavillo in cavillo, sblocco del telefonino ;)un po' di furbizia - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Qualcuno sa in base a cosa, in seguito a

      denuncia con segnalazione di IMEI, i

      carabinieri decidono se procedere con la

      localizzazione del telefono rubato
      oppure

      no?



      Nel mio caso si sono rifiutati di farlo.

      mi è accaduto lo stesso a gennaio, la
      risposta è stata qualcosa tipo: si
      può fare, ma si fa solamente per casi
      gravi (rapimenti/scomparse) o se si
      conoscono le persone giuste.

      Io mi sono limitato ad incassare la perdita
      e a bloccare il cellulare con l'IMEI, spero
      non mi capiti più ma sarei curioso di
      sapere se si può veramente fare
      qualcosa contro questo comportamento che
      ritengo altamente ingiusto (al limite del
      favoreggiamento del furto... se i ladri non
      sono cercati ovvio che continuano!)
  • cico scrive:
    Re: ALcuni imei sono identici

    come la mettiamo?Ma non sono uguali solo per modelli molto vecchi?
    • Anonimo scrive:
      Re: ALcuni imei sono identici
      L'IMEI e' univoco su scala planetaria, e se lo cambi (perche' hai un telefono rubato... utilizzando "tools" reperibili in rete e un poco di ingegno/esperienza) rischi di beccare un IMEI gia' utilizzato: in alcuni stati oltre che il numero di SIM viene loggato anche l'IMEI, se si registrano due IMEI uguali in rete, la centrale va in "allarme" (in Italia succede quando si registrano due numerazioni uguali).L'ideale sarebbe di sharare (come pare stia accadendo) le blacklist dei codici IMEI, ed in futuro di interconnettere le reti in modo da controllarne la registrazione. Forse pretendo troppo, ma poter sapere che un telefono con IMEI x e' attivo in Italia e alla stessa ora era attivo anche in Spagna... risolverebbe parecchi problemi legati ai furti e ai tentativi di elusione (cambio IMEI).
      • Anonimo scrive:
        Re: ALcuni imei sono identici
        Al momento è fantascienza. Ed è stata anche una pratica eccezionale quello che hanno fatto i CC con la ragazza della notizia. Forse era parente di un graduato...
        • Anonimo scrive:
          Re: ALcuni imei sono identici
          - Scritto da: Anonimo
          Al momento è fantascienza. Ed
          è stata anche una pratica eccezionale
          quello che hanno fatto i CC con la ragazza
          della notizia. Forse era parente di un
          graduato...Non parente, diciamo che gliel'ha data ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: ALcuni imei sono identici
        - Scritto da: Anonimo
        L'IMEI e' univoco su scala planetaria,Ti stupirei dicendoti che le case che costruiscono cellulari non possono assicurare l'unicità dell'IMEI a causa di alcune partite di cellulari usciti con IMEI duplicati ?
        lo cambi (perche' hai un telefono rubato...
        utilizzando "tools" reperibili in rete e un
        poco di ingegno/esperienza) rischi di
        beccare un IMEI gia' utilizzato: Però puoi sempre usare un IMEI di un vecchio telefonino che non utilizzi piu'. Penso che ognuno di noi a casa ne abbia 3 o 4 nel cassetto.Relativamente agli IMEI duplicati, non sai quanti telefonini hanno IMEI uguale a 0000000000000000 :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: ALcuni imei sono identici

          Però puoi sempre usare un IMEI di un
          vecchio telefonino che non utilizzi piu'.
          Penso che ognuno di noi a casa ne abbia 3 o
          4 nel cassetto.sarebbe interessante vedere la faccia degli operatori, quando vedono qualcuno che fa videochiamate in UMTS, con un MicroTAC...
          • Anonimo scrive:
            Re: ALcuni imei sono identici
            - Scritto da: Anonimo
            sarebbe interessante vedere la faccia degli
            operatori, quando vedono qualcuno che fa
            videochiamate in UMTS, con un MicroTAC...Per quello stai tranquillo, basta che paghi ;)
  • Anonimo scrive:
    Roba vecchia
    Il gestore tiene traccia da anni (per non dire da SEMPRE) dell'IMEI dell'apparecchio registratosi sulla rete (e quindi non solo del seriale e della numerazione della SIM).Ci vuole un microsecondo per rintracciare un telefono rubato con IMEI segnalato, e il passo piu' naturale e' quello di leggere i dati dell'intastatario della SIM utilizzata in quel momento, accertatane l'idendita' il passo per effettuare un controllo e' breve.La triangolazione tramite rete GSM (che pure esiste da parecchi anni) e' uno strumento che non viene utilizzato per "semplici" furti di telefonini, ma per reati ben piu' gravi.Perche' il database IMEI in Italia non funziona e quando/se funzionera' i gestori dichiarano che verra' utilizzato solo per bloccare l'uso del telefonino e non (piu' saggiamente) per "segnarsi" almeno il numero (e quindi l'intestatario) della SIM che stava utilizzando QUEL telefonino?Mistero... anzi la risposta (forse la conosciamo) ma facciamo gli 'gnorri.
  • Anonimo scrive:
    Carabinieri e denuncia
    Qualcuno sa in base a cosa, in seguito a denuncia con segnalazione di IMEI, i carabinieri decidono se procedere con la localizzazione del telefono rubato oppure no?Nel mio caso si sono rifiutati di farlo.
  • Anonimo scrive:
    ALcuni imei sono identici
    come la mettiamo?
Chiudi i commenti