Ecco quali sono le app di messaggistica più sicure secondo AVG

Ecco quali sono le app di messaggistica più sicure secondo AVG

Quali sono le applicazioni di messaggistica più sicure da utilizzare? Scopriamolo nella classifica aggiornata e stilata da AVG
Quali sono le applicazioni di messaggistica più sicure da utilizzare? Scopriamolo nella classifica aggiornata e stilata da AVG

AVG è una delle aziende più conosciute nel mondo della sicurezza online e dei servizi di antivirus. Questa si presta molto spesso ad analizzare il comportamento delle app più popolari, in modo da renderne pubbliche le caratteristiche relative alla privacy. In questo caso specifico, concentreremo l'attenzione sulle app di messaggistica, cercando di capire quali effettivamente rappresentano le migliori sotto il punto di vista dello scambio di informazioni in maniera criptata. Tuttavia, molto spesso, il livello di sicurezza offerto non basta, perciò potrebbe essere un'ottima idea quella di provare ad utilizzare AVG Internet Security, ovvero il miglior modo per proteggere la propria privacy durante la navigazione online.

Le app di messaggistica più sicure e quelle da evitare secondo AVG

Partiamo subito da una regola generale: ormai qualunque applicazione di messaggistica deve disporre di protocolli di sicurezza sufficientemente alti, perciò quasi tutte quelle più popolari possono essere considerate sufficientemente affidabili. Tuttavia, alcune dispongono di caratteristiche migliori rispetto ad altre. In tutti casi però, si tratta sempre di scambio di informazioni online, perciò sarebbe sempre meglio proteggersi ulteriormente, magari utilizzando proprio i servizi di AVG.

Chat

Come forse in molti già sapranno, l'applicazione di messaggistica più sicura è attualmente Signal, progettata dagli ideatori di WhatsApp. Tra i suoi punti di forza troviamo: compatibilità con Android e iOS, criptaggio end-to-end, codice open source, messaggi che autoscompaiono, archiviazione minima dei dati e sicurezza tramite password.

Caratteristiche di sicurezza ottime e molto simili anche per Wickr e Dust, ma purtroppo queste non risultano essere servizi molto popolari e quindi utilizzabile quotidianamente con chiunque.

Tra i servizi che dispongono di tanti punti di forza, ma anche diversi punti di svantaggio troviamo indubbiamente WhatsApp e Telegram, rispettivamente messi in quarta e quinta posizione da parte di AVG. Al sesto posto invece, non manca Apple iMessage, che tra i punti di forza dispone della distruzione dei messaggi dai server dopo sette giorni, mentre tra quelli deboli il backup su iCloud (eventualmente anche disattivatile).

Nella lista dei buoni c'è spazio anche per Facebook Messenger, all'ultimo posto della classifica, ma non per Google Hangouts, servizio che viene considerato come effettivamente poco sicuro e assolutamente sconsigliato da utilizzare nel quotidiano.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.
08 01 2022
Link copiato negli appunti