Ecobonus 2023: 630 milioni di euro dal 10 gennaio

Ecobonus 2023: 630 milioni di euro dal 10 gennaio

A partire dal 10 gennaio è possibile prenotare gli acquisti per veicoli elettrici, ibridi plug-in e a basse emissioni, motocicli e ciclomotori.
A partire dal 10 gennaio è possibile prenotare gli acquisti per veicoli elettrici, ibridi plug-in e a basse emissioni, motocicli e ciclomotori.

Anche per il 2023 è previsto il cosiddetto ecobonus per l’acquisto di veicolo non inquinanti di categoria M1 (autoveicoli), L1e-L7e (motocicli e ciclomotori), N1 e N2 (veicoli commerciali). Stavolta rientrano nell’agevolazione anche i veicoli con motori endotermici, ma solo quelli Euro 6. In totale sono stati stanziati 630 milioni di euro. Le prenotazioni partiranno il prossimo 10 gennaio.

Ecobonus 2023: incentivi per quattro e due ruote

Il precedente Ecobonus era riservato unicamente ai veicoli elettrici e ibridi plug-in. Una parte degli incentivi per il 2023 è invece riservata ai veicoli con motori endotermici a basse emissioni di CO2. In dettaglio, le risorse per i veicoli di categoria M1 sono così suddivise:

  • 190 milioni per veicoli con emissioni di CO2 per Km comprese nella fascia 0-20 grammi (elettrici) e prezzo di listino fino a 35.000 euro IVA esclusa
  • 235 milioni per veicoli con emissioni di CO2 per Km comprese nella fascia 21-60 grammi(ibridi plug–in) e prezzo di listino fino a 45.000 euro IVA esclusa
  • 150 milioni per veicoli con emissioni di CO2 per Km comprese nella fascia 61-135 grammi (a basse emissioni) e prezzo di listino fino a 35.000 euro IVA esclusa

Il 5% degli importi relativi alle prime due categorie è riservato agli acquisti effettuati da persone giuridiche per attività di car sharing commerciale o noleggio.

Per motocicli e ciclomotori di categoria tra L1e e L7e sono disponibili 40 milioni di euro: 35 milioni per modelli elettrici e 5 milioni per modelli non elettrici. Infine ci sono 15 milioni di euro per l’acquisto di veicoli commerciali elettrici di categoria N1 e N2. I concessionari potranno inserire le prenotazioni sulla piattaforma informatica a partire dalle ore 10:00 di martedì 10 gennaio. Gli acquisti possono essere effettuati fino al 31 dicembre 2023, salvo esaurimento fondi.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 2 gen 2023
Link copiato negli appunti