Creare un e-commerce di successo: scarica il whitepaper

Per avviare un sito e-commerce di successo è necessario gettare solide basi: scarica la guida completa per partire con il piede giusto.
Per avviare un sito e-commerce di successo è necessario gettare solide basi: scarica la guida completa per partire con il piede giusto.

L’e-commerce sta prendendo sempre più piede in Italia, anche a fronte della sempre maggiore propensione dei consumatori ad acquistare online, non solo beni ma anche servizi. Una modalità d’acquisto che fino a qualche tempo fa suscitava alcune perplessità soprattutto in merito alla sicurezza dei pagamenti, ma che oggi vede gli utenti acquistare sempre più fiducia e prendere confidenza con le soluzioni e gli strumenti digitali ormai a disposizione di tutti e capaci di garantire il massimo livello di protezione dei dati della privacy. Vediamo quali sono gli aspetti da tenere in considerazione per creare un sito e-commerce di successo.

Grazie ad una ricerca fatta in collaborazione con EasyCommercio, abbiamo realizzato un whitepaper scaricabile gratuitamente che evidenzia in modo esaustivo tutti gli aspetti pratici del mondo dell’e-commerce, dalla migliore piattaforma, al sistema di pagamento più idoneo e tutto ciò che devi sapere per creare un sito e-commerce di successo.

Il potenziale dell’e-commerce

Le recenti vicende che hanno visto coinvolto il mondo intero stanno peraltro dando un’ulteriore spinta ad un mercato già di per sé molto promettente. L’ultima indagine condotta dal comparatore SosTariffe.it ha evidenziato come il recente lockdown imposto dal Coronavirus abbia portato a galla molto del potenziale normalmente sommerso di comparatori online: chi era abituato ad informarsi online e comprare dal vivo ha stravolto la propria abitudine di consumo passando ad un’esperienza 100% digitale.

Tutto questo offre un’incredibile potenziale di mercato e di crescita per tutti coloro che sono alla ricerca di un’occupazione, o che desiderano da sempre realizzare il sogno di avviare un’attività in proprio, o che vogliono dare maggiore visibilità a proprio negozio fisico, non solo in ottica nazionale ma addirittura a livello globale.

Creare un sito e-commerce: la fase progettuale

Tra i vantaggi che offre il commercio elettronico c’è sicuramente il fatto che esso richiede un investimento contenuto, poiché creare un sito e-commerce non comporta necessariamente costi per locali e personale, né l’impiego di particolari risorse finanziarie.

Perché il sito e-commerce abbia successo è però necessario pensare e programmare con attenzione la propria presenza online, a partire dalla scelta degli strumenti digitali a supporto (es. software gestionali) e della piattaforma web sulla quale si poggerà il sito di commercio elettronico, ma anche dei giusti partner, quello della logistica in primis. Questa fase progettuale è tanto delicata quanto complessa, porvi la dovuta attenzione consente di gettare delle basi solide per un negozio virtuale davvero redditizio.

Per quanto riguarda il sito web in sé stesso, particolare attenzione andrebbe posta su:

  • l’aspetto grafico: il design dovrebbe essere in linea con il proprio business e trasmettere un’idea di professionalità (imperativo utilizzare immagini di qualità), a partire dall’homepage che rappresenta il biglietto da visita del negozio e dovrebbe essere strutturata in modo da spingere l’utente proseguire la navigazione, fornendo tutte le informazioni principali, utili a rassicurare il visitatore (condizioni di pagamento, politiche di rimborso e resi, costi di spedizione, promozioni in corso e così via);
  • la user experience: il sito deve essere facile da consultare e agevolare la procedura di acquisto;
  • l’analisi dei dati, monitorando il traffico del proprio sito web, i click sulle campagne online, il tasso di conversione, il ritorno dei propri investimenti (ROI) e la presenza sui motori di ricerca, tenendo il sito sempre aggiornato con contenuti di qualità.

La progettazione del sito e-commerce dovrebbe sempre andare di pari passo con la costruzione di un buon servizio clienti. I compratori online sono ormai diventati estremamente esigenti e richiedono che ogni problematica venga risolta in tempi brevi e con professionalità. Particolare attenzione andrà prestata ai primi clienti che rappresenteranno lo zoccolo duro sui cui costruire il proprio business. Ascoltare le loro critiche ed adattarsi alle loro esigenze consente di conseguire un miglioramento continuo. Investire nella cura dei clienti farà la differenza e permetterà di distinguersi da tutti competitor di cui il web è pieno, garantendo la loro fidelizzazione e il diffondersi di una buona reputazione online.

e-commerce: la logistica e la comunicazione

A seconda dell’attività svolta online e della crescita del business andrà valutato se gestire internamente la supply chain (compresi magazzino e logistica), o esternalizzarla, per intero o in parte.

Altro punto cruciale da non sottovalutare mai è la comunicazione: il marketing rappresenta il cuore del commercio, anche elettronico. Sul web gli strumenti a propria disposizione per invogliare i compratori ad acquistare sul proprio sito sono numerosissimi, dalle classiche email ai canali social, alla possibilità di avviare costruire campagne mirate, capaci di entrare in relazione con il cliente e sviluppare relazioni continuative e costruttive basate sulla fiducia che garantiscano un servizio clienti eccellente.

Come creare un sito e-commerce

Creare un sito e-commerce rappresenta sicuramente una buona occasione per giovani e non che hanno buone idee, oggi più che mai, ma gli aspetti da considerare per avere successo, come abbiamo visto, sono davvero tanti.

Per approfondire e capire più a fondo come fare per creare un sito e-commerce, consigliamo di scaricare gratuitamente il whitepaperE-Commerce in Italia  nel 2020” che Punto Informatico ha realizzato in collaborazione con F2 Innovation, società di consulenza specializzata in soluzioni di marketing e trasformazione digitale, che ha lanciato in queste settimane EasyCommercio, un servizio gratuito per tutta la durata della quarantena nazionale dovuta all’emergenza COVID-19, che consente di attivare un proprio negozio online in pochi semplici passi, potendo contare sul supporto di un team di esperti durante tutte le fasi iniziali, fino a che non si diventerà autonomi nella gestione del proprio business.

Con EasyCommercio possono creare un sito e-commerce e lanciarlo sul mercato in tempi brevissimi anche coloro che si approcciano per la prima volta a questo tipo di attività, avendo sempre al proprio fianco un partner in grado di aiutare a trovare ed attivare la soluzione migliore, anche per logistica e magazzino, sulla base delle proprie specifiche esigenze.

 

Inserisci il tuo indirizzo email e ricevi gratis il Whitepaper:

E-Commerce in italia nel 2020

Vademecum, dalla creazione alla promozione




Acconsento all'uso dei miei dati da parte di terzi per finalità di marketing diretto con modalità automatizzate e tradizionali.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 05 2020
Link copiato negli appunti