EFF, YouTube massacra la creatività

Un sistema di identificazione che non distingue le copie sfacciate dalle interpretazioni creative, la campagna di rimozione di Warner: i contenuti stanno abbandonando la piattaforma. EFF lavora perché non la abbandonino anche i netizen

“Questo video non è più disponibile a causa di un reclamo di violazione del copyright da parte di WARNER MUSIC GROUP”: questo il messaggio che gli utenti di YouTube si vedono restituire qualora tentino di accedere a certe clip. Non si tratta solo di videoclip musicali, non si tratta solo di immagini abbinate a musica protetta da diritto d’autore: sono clip scaturite dalla fantasia di netizen ispirati da materiale coperto dal diritto d’autore. Electronic Frontier Foundation (EFF) invita la rete alla mobilitazione e promette di combattere contro il “massacro del fair use”.

Molti dei video rimossi sono rimasti imbrigliati nel sistema di identificazione dei contenuti che YouTube mette a disposizione dei detentori dei diritti: è l’industria dei contenuti a comunicare al portalone i dati identificativi delle clip che non possono circolare, è YouTube a rimuovere quelli che corrispondono.

Il secondo fattore che ha innescato la rimozione di massa è stato il cambio di fronte di Warner . Alla fine del mese di dicembre l’etichetta non si è più dimostrata disposta a collaborare con YouTube: non si è lasciata ammansire dalle offerte con cui YouTube sta tentando di coinvolgere l’industria dei contenuti, non si è lasciata blandire dalla possibilità di corredare i propri video da link all’acquisto e banner pubblicitari , ha deciso di non affidare allo sharing il compito di promuovere i propri contenuti.

Da quel momento, è partita una epurazione in grande stile: non sono stati rimossi i soli contenuti che fossero una copia carbone di quelli ufficiali, ma anche le interpretazioni creative , postate per dimostrare affetto nei confronti di certi brani musicali. EFF cita come esempio il caso di una ragazzina che si esibiva cantando e suonando al pianoforte una canzone natalizia composta nel 1932: il suo video è stato rimosso, spiega lei stessa in una clip, a seguito di una notifica di violazione proveniente da Warner. Ma sono numerosissimi coloro che hanno assistito inermi alla rimozione delle clip che hanno tributato all’artista preferito, con cui hanno dato voce ad un brano del passato, rispolverandolo e svecchiandolo.

Si tratta di fair use , di usi legittimi, denunciano da EFF: le interpretazioni e i remix postati dai netizen non possono che promuovere i brani originali. Ma il sistema di identificazione dei video non sembra fare differenza fra le violazioni e le reinvenzioni: “Questi sistemi – spiega EFF – sono ancora rozzi e incapaci di distinguere un remix trasformativo da una violazione del copyright”, tutto viene rimosso indistintamente e le notifiche di violazione investono gli utenti. Nonostante YouTube offra la possibilità di contestare la rimozioni, spiega EFF, la maggior parte degli utenti non ha le armi per combattere . Mancano dell’assistenza legale, mancano della spavalderia per affrontare a testa alta l’attore della denuncia. Se le rimozioni dovessero continuare a moltiplicarsi, se la rassegnazione dovesse pervadere tutti i cittadini della rete che rinunciano ed esprimere la propria creatività, YouTube potrebbe trasformarsi in una landa desolata.

Per questo motivo EFF invita la rete alla mobilitazione. La Foundation sollecita YouTube ad affinare il sistema di identificazione dei contenuti: “Quando per la prima volta abbiamo espresso questa richiesta era l’ottobre 2007 – ricordano da EFF – YouTube ha assicurato che stavano lavorando per migliorarlo. Da allora è passato più di un anno”. EFF comunica ai cittadini della rete che è pronta ad offrire loro tutto il sostegno possibile: qualora il video oggetto di una notifica non sia di natura commerciale, qualora l’apporto di contenuto originale si combini con il materiale protetto a formare un prodotto creativo, EFF interverrà a fianco del cittadino. Per non lasciare che affoghi la propria creatività nella rassegnazione.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • fsdfs scrive:
    fsfsf
    [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-datejust-c-2]Rolex DateJust watches[/url], Rolex DateJust watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-day-date-c-3]Rolex Day Date watches[/url], Rolex Day Date watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-daytona-c-4]olex Daytona watches[/url], Rolex Daytona watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-explorer-c-5]Rolex Explorer watches[/url], Rolex Explorer watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-gmt-c-6]Rolex GMT watches[/url], Rolex GMT watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-masterpiece-c-7]Rolex Masterpiece watches[/url], Rolex Masterpiece watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-milgauss-c-8]Rolex Milgauss watches[/url], Rolex Milgauss watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-prince-c-9]Rolex Prince watches[/url], Rolex Prince watches
  • SuicideRun scrive:
    Furti in auto
    A me aperta 2 volte, in zona illuminata e con passaggio di persone... Più danni (serratura distrutta) che altro (uno zaino con roba sportiva, probabilmente gettato via dopo averlo aperto).A denuncia alle forze dell'ordine la risposta è stata: "sappiamo già chi sono e che in che accampamento vivono, ma non ci possiamo fare niente, puoi scordarti di ritrovare la refurtiva".Bene, mi è rimasta solo l'angoscia ogni volta che parcheggio la macchina (infatti l'idea della spranga in un altro messaggio non è male, solo che dopo ti danno del razzista...).Saluti.
  • lettore stufo scrive:
    Non sono rintracciabili??
    Ma scusate..un segnale gps non è rintracciabile? se do il serial number del gps che mi hanno rubato alla polizia non sono grado di vedere dove si trova?
    • Flashsone scrive:
      Re: Non sono rintracciabili??
      Riceve solo dati e non trasmette niente!!
    • andy61 scrive:
      Re: Non sono rintracciabili??
      I dispositivi GPS sono 'passivi', nel senso che elaborano i segnali trasmessi dai satelliti della rete GPS.Mediante triangolazione dei segnali ricevuti da più satelliti, sono in gradi di calcolare la posizione.Più satelliti sono in vista (e cioè più segnali si ricevono), e più è precisa la posizione calcolata.
    • djechelon scrive:
      Re: Non sono rintracciabili??
      NO.La comunicazione col satellite è anonima
    • vito viti scrive:
      Re: Non sono rintracciabili??
      Il navigatore satellitare é solamente un dispositivo di ricezione dei segnali provenienti dai satelliti,quindi non trasmettendo nessun segnale radio,non è individuabile.
  • Funz scrive:
    A me hanno aperto la macchina 4 volte...
    ...solo per fregarmi delle autoradio sgalfe. Riusciti 1 volta, entrando addirittura in un cortile condominiale. Un'altra volta hanno portato via solo il frontalino. L'ultima volta mi hanno piegato direttamente la portiera in due, nel bel mezzo di un parcheggio davanti alla Croce Rossa, per niente.Se vedessi un balordo che forza un'auto, credo che gli spezzerei un ginocchio a sprangate.
    • antonio scrive:
      Re: A me hanno aperto la macchina 4 volte...
      A me invece hanno aperto l'auto e avevano rubato il sostegno e il caricabatterie del navigatore.Il navigatore ce l'avevo a casa però. Ricomprare il caricabatterie è stato un colpo al cuore...
    • Francesco_Holy87 scrive:
      Re: A me hanno aperto la macchina 4 volte...
      rallegrati... Certe volte i ladri non si accontentano di rubare tutto... Si divertono anche a sfasciarti i vetri dell'auto e ammaccarti-graffiarti la carrozzeria (soprattutto se è una macchina nuova). È sucXXXXX a una mia amica.
      • hubert scrive:
        Re: A me hanno aperto la macchina 4 volte...
        Dalla mia piccola cittadina di provincia sono andato a Verona per portare un libro a un amico.Ho parcheggiato l'auto alle 20.00 di sera in una via illuminatissima dalle parti dell'Arena con buon via vai di persone.Sono stato via 2 ore. Al ritorno: vetro lato destro in frantumi e tomtom ciulato.Ma in che razza di città vivete ???
        • Francesco_Holy87 scrive:
          Re: A me hanno aperto la macchina 4 volte...
          E mica vivo a Verona??Io vivo a Napoli, città molto civile e piena di gente per bene :D
        • Funz scrive:
          Re: A me hanno aperto la macchina 4 volte...
          SucXXXXX tre volte a Torino: una in pieno centro (angolo di via Roma), una davanti all'ospedale dove era appena nato mio figlio (a quel balordo che mi ha aperto l'auto gli venisse un cancro), una dentro il cortile condominiale.Una in Liguria, in un parcheggio appena dietro il lungomare e l'Aurelia :(
  • Enjoy with Us scrive:
    Cavolo anche il segno della ventosa?
    A quello non ci avevo pensato, vorrà dire che prima di scendere dall'auto provvederò a ripulire per bene anche il parabrezza!Una sola cosa mi domando, ma un Navigatore usato di dubbia provenienza, incompleto (mancheranno sicuramente parte degli acXXXXXri) a quanto può essere rivenduto se nuovi ne trovi già a 90 euro?Ossia rubo un navigatore, lo consegno al ricettatore che poi deve rivenderlo, cosa ci guadagno 20 euro? E per 20 euro vado a rischiare la galera, sfondo un vetro ecc... per poi magari manco trovarlo il navigatore?Va bene rubare, ma almeno un minimo di intelligenza!
    • Antony scrive:
      Re: Cavolo anche il segno della ventosa?
      Perchè, si va in galera per aver rubato un navigatore?Ti ricodo in che paese viviamo :D
      • guidoz scrive:
        Re: Cavolo anche il segno della ventosa?
        - Scritto da: Antony
        Perchè, si va in galera per aver rubato un
        navigatore?

        Ti ricodo in che paese viviamo :DSì, si va in galera.Basta con il qualunquismo contro la giustizia su..
        • Funz scrive:
          Re: Cavolo anche il segno della ventosa?
          - Scritto da: guidoz
          - Scritto da: Antony

          Perchè, si va in galera per aver rubato un

          navigatore?



          Ti ricodo in che paese viviamo :D

          Sì, si va in galera....se ti beccano, e i ladruncoli sulle auto non li beccano mai...
          Basta con il qualunquismo contro la giustizia su..Bisognerebbe iniziare ad averla veramente, la giustizia.
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Cavolo anche il segno della ventosa?
          - Scritto da: guidoz
          - Scritto da: Antony

          Perchè, si va in galera per aver rubato un

          navigatore?



          Ti ricodo in che paese viviamo :D

          Sì, si va in galera.

          Basta con il qualunquismo contro la giustizia su..Teoricamente dato che è furto con scasso dovresti andarci per 5 anni che non è poco... teoricamente!
        • vday scrive:
          Re: Cavolo anche il segno della ventosa?
          - Scritto da: guidoz
          - Scritto da: Antony

          Perchè, si va in galera per aver rubato un

          navigatore?



          Ti ricodo in che paese viviamo :D

          Sì, si va in galera.

          Basta con il qualunquismo contro la giustizia su..Guarda che quelli dello stupro di Guidonia SONO FUORI, perciò per così poco in itaglia in galera NON CI VA NESSUNO!!!!E ci sono tanti pluripregiudicati che GIRANO A PIEDE LIBERO e che ormai non se ne fregano più niente di ciò che fanno!!!!(anonimo)
          • guidoz scrive:
            Re: Cavolo anche il segno della ventosa?

            Guarda che quelli dello stupro di Guidonia SONO
            FUORI, perciò per così poco in itaglia in galera
            NON CI VA
            NESSUNO!!!!
            E ci sono tanti pluripregiudicati che GIRANO A
            PIEDE LIBERO e che ormai non se ne fregano più
            niente di ciò che
            fanno!!!!
            (anonimo)Qualunquismo ignoranza e televisione possono fare arrivare a questo.Ti spiego come sono veramente le cose, senza trolleggiare, nella speranza che tu sia solo ingenuo e non in mala fede.Quelli di Guidonia sono in carcere, solo due sono fuori (non quelli che hanno commesso lo stupro, ma i favoreggiatori). Anche quello di Fiumicino è fuori (perchè l'italiano non lo citiamo e i rumeni sì?).Ma questo NON VUOLE ASSOLUTAMENTE DIRE che quelli fuori non sono stati puniti. Sono ai domiciliari in attesa di giudizio. E' una custodia cautelare. E la custodia cautelare prevede il carcere SOLO se c'è la possibilità che l'imputato possa scappare, ripetere il reato, o inquinare le prove (o intralciare in ogni caso le indagini). Ecco perchè i 4 stupratori, che avevano tentato di scappare, sono ancora in carcere. Per il ragazzo di Fiumicino il carcere in attesa di giudizio non era necessario in quanto incensurato, reo confesso, e aveva agito in una condizione di alterazione psichica (quindi difficilmente ripeterà il reato mentre è agli arresti domiciliari). Per i due (ma non gli altri 4) di Guidonia non so quali siano state le valutazioni ma prima di gridare allo scandalo mi informerei. Se non ti sta bene che un imputato finchè non viene giudicato colpevole non va in carcere salvo in condizioni particolari (cioè quando può scappare, inquinare le prove, o reiterare il reato) probabilmente non sai neanche quanto sei fortunato a vivere in uno stato di diritto. Ripeto che tutto questo non ha intento di trolleggio ma la speranza, forse ingenua, di chiarire le cose a chi crede troppo alla tv e ai politici che strumentalizzano l'opinione pubblica con i fatti di cronaca (certo che se l'opinione pubblica avesse un po' più spirito critico... )
          • Francesco_Holy87 scrive:
            Re: Cavolo anche il segno della ventosa?
            Quoto dicendo: non guardate la TV. Leggete le notizie sui giornali (non tutti) e sul web (solo quelli davvero affidabili)
    • The Punisher scrive:
      Re: Cavolo anche il segno della ventosa?
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Ossia rubo un navigatore, lo consegno al
      ricettatore che poi deve rivenderlo, cosa ci
      guadagno 20 euro? E per 20 euro vado a rischiare
      la galera, sfondo un vetro ecc... per poi magari
      manco trovarlo il
      navigatore?Non credo che uno in crisi da astinenza da eroina si faccia tutti questi problemi (tanto per fare un esempio).
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Cavolo anche il segno della ventosa?
        - Scritto da: The Punisher
        - Scritto da: Enjoy with Us

        Ossia rubo un navigatore, lo consegno al

        ricettatore che poi deve rivenderlo, cosa ci

        guadagno 20 euro? E per 20 euro vado a rischiare

        la galera, sfondo un vetro ecc... per poi magari

        manco trovarlo il

        navigatore?

        Non credo che uno in crisi da astinenza da eroina
        si faccia tutti questi problemi (tanto per fare
        un
        esempio).Ah ecco sono i soliti poveri drogati! Per carità non tocchiamoli mai, mai metterli in galera, mai difendere chi magari cerca di curarli, magari anche limitandone la libertà per qualche giorno, poverini che male fanno sono solo dei drogati!Poi rubano, uccidono, magari per divertimento vedi il disoccupato a Nettuno o ancora stupprano vedi Capodanno a Roma! Senza contare i vari "incidenti" stradali e non mi riferisco certo a chi aveva alcolemie di 0,8....
        • The Punisher scrive:
          Re: Cavolo anche il segno della ventosa?
          Scusami, ho sbagliato io.Mi sono dimenticato che a te non si puo' dire assolutamente niente senza farti XXXXXXXre.Ok, ok, ho capito, cambio esempio:Non credo che uno che ha veramente bisogno di soldi, qualsivoglia siano le sue motivazioni, si faccia tutti questi problemi.Contento ora?
        • The Punisher scrive:
          Re: Cavolo anche il segno della ventosa?
          E poi scusa, chi ha mai detto che difendo i "poveri drogati"?!Ho detto solo che uno che e' disperato se ne sbatte di rischiare la galera per 20 euro.Mi sembra che ne passi un po' fra le due cose, ma se vuoi continuare a travisare tutto, sempre ed a priori fai pure.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Cavolo anche il segno della ventosa?
            - Scritto da: The Punisher
            E poi scusa, chi ha mai detto che difendo i
            "poveri
            drogati"?!

            Ho detto solo che uno che e' disperato se ne
            sbatte di rischiare la galera per 20
            euro.

            Mi sembra che ne passi un po' fra le due cose, ma
            se vuoi continuare a travisare tutto, sempre ed a
            priori fai
            pure.Commento OTVisto che le cose stanno così a questo punto proporrei il carcere preventivo a chiunque si droghi, visto che poi diventa disperato e disposto a qualsiasi cosa pur di racimolare i soldi per la sua dose!Altro che dose massima per uso personale! Ti droghi? Dritto in comunità di recupero finchè non torni fuori pulito, poverino non ce la fai? Alla terza volta che ti trovano sotto l'uso di stupefacenti in galera e buttiamo via la chiave!Scusa lo sfogo non c'è lo con te! Ma purtroppo in Italia imperversa questa cultura del buonismo per cui chi delinque è un poveretto da comprendere e rieducare, la vittima invece sotto sotto se l'era cercata!Con questo non voglio fare il forcaiolo, ma a parte una certa tolleranza per le droghe leggere (e non certo per chi viene pescato positivo alla guida), vorrei proprio che venissero applicate le pene con una certa severità!Ad esempio negli USA c'è il criterio delle tre condanne, alla terza la pena è aumentata sensibilmente, non mi pare una cosa da disprezzare, ancora sarebbe giusto reintrodurre sul serio l'ergastolo, non che dopo 10 anni incominciano i permessi premio!Poi opererei una distinzione fra reati contro il patrimonio e reati "violenti" I primi si possono punire con misure alternative come ad esempio l'obbligo ad eseguire per X anni lavori socialmente utili, è chi è pericoloso per il prossimo che và rinchiuso!Un esempio per tutti La Madre di Cogne che senso ha metterla in galera? E' forse pericolosa per il prossimo? Non sarebbe più utile un supporto psichiatrico?Poggiolini e simili in galera sono utili al prossimo? Non sarebbe stato meglio obbligarli a lavorare a vita per risarcire il male che hanno fatto, sequestrandogli tutti i beni e magari obbligandoli a dimorare in una casa popolare?
    • Cornholio scrive:
      Re: Cavolo anche il segno della ventosa?
      Ma se c'è gente che spacca i vetri per fregarsi le sigarette in vista...ti pare che gliene freghi di rivendere il navigatore rubato a 20 euro o meno? per loro è sempre un affare.- Scritto da: Enjoy with Us
      A quello non ci avevo pensato, vorrà dire che
      prima di scendere dall'auto provvederò a ripulire
      per bene anche il
      parabrezza!

      Una sola cosa mi domando, ma un Navigatore usato
      di dubbia provenienza, incompleto (mancheranno
      sicuramente parte degli acXXXXXri) a quanto può
      essere rivenduto se nuovi ne trovi già a 90
      euro?
      Ossia rubo un navigatore, lo consegno al
      ricettatore che poi deve rivenderlo, cosa ci
      guadagno 20 euro? E per 20 euro vado a rischiare
      la galera, sfondo un vetro ecc... per poi magari
      manco trovarlo il
      navigatore?
      Va bene rubare, ma almeno un minimo di
      intelligenza!
  • Ottavio scrive:
    GENIO
    Scusa ma dimmi una cosa... non è tanto il danno del gps, che costa anche meno di 90 euro al supermercato.Il salasso ti arriva nel sostituire il vetro rotto, che nn so quantificare ma sicuramente costa molto più del GPS.E il cellulare col GPS per caso nn deve essere agganciato a un sopporto? Il ladro il vetro lo rompe lo stesso, poi che trovi o meno il GPS è un fattore secondario
    • non sia offensivo scrive:
      Re: GENIO
      ti accontenti di ascoltare le istruzioni. Cmq anche i navigatori inseriti in plancia non evitano il pericolo: oltre al danno del vetro o della portiera piegata in due, ti sfasciano tutta la plancia con la mazzetta per prenderlo. Non so se sia una buone idea comprare una macchina con il nav incorporato... portiera: almeno 800 eurosolo vetro: 200plancia: 1500 euro e oltrePer un aggeggio che ne vale 90, ma sai, fa tanto figo andare a fare la spesa con il display illuminato: tutti ti guardano dietro da quanto sei trendy.Anche i ladri :D
      • Nome e cognome scrive:
        Re: GENIO
        - Scritto da: non sia offensivo
        portiera: almeno 800 euro
        solo vetro: 200
        plancia: 1500 euro e oltre
        Per un aggeggio che ne vale 90, ma sai, fa tanto
        figo andare a fare la spesa con il display
        illuminatoMi sai dire dove trovi un navigatore da inserire nella plancia a 90 Euro???Ci sono dei Pioneer da plancia (ma anche di altri costruttori...) che hanno il frontalino estraibile ed il display motorizzato (ottimo sistema antifurto) ma alla cifra che hai scritto devi aggiungere uno zero (900 Euro).La maggior parte di chi compra un navigatore (portatile o meno che sia) ha fatto quell'acquisto perchè convinti che possa essere utile in certe circostanze. Se qualcun altro non è convinto di questa utilità o non vuole fare tale spesa è inutile che "rosichi" con la solita scadente battuta di circostanza: "lo comprano perchè fa tanto figo"...Io uso un palmare (dal costo contenuto) dotato di gps e di software di navigazione e ti posso assicurare che mi è stato molto utile in varie circostanze (senza voler fare il figo ovviamente).
        • non sia offensivo scrive:
          Re: GENIO
          - Scritto da: Nome e cognome
          Mi sai dire dove trovi un navigatore da inserire
          nella plancia a 90
          Euro???Il fatto che te lo facciano pagare 900 non significa che li vale. Del resto è un ricevitore e un monitor LCD, nient'altro. Poi vabbè ci sono quelli hanno 6000 funzioni, radio, TV e quant'altro.
          Ci sono dei Pioneer da plancia (ma anche di altri
          costruttori...) che hanno il frontalino
          estraibile ed il display motorizzato (ottimo
          sistema antifurto) ma alla cifra che hai scrittoTu dici? E la plancia è blindata? Resiste alle mazzate? Non credo proprio.
          La maggior parte di chi compra un navigatore
          (portatile o meno che sia) ha fatto
          quell'acquisto perchè convinti che possa essere
          utile in certe circostanze. Se qualcun altro nonIo vedo un sacco di gente con della mia città con il navigatore acceso, solo perchè gli è stato in bundle con la macchina. E dove abito io non è Milano o Roma... E' un utilizzo da fighetti, punto.
          è convinto di questa utilità o non vuole fare
          tale spesa è inutile che "rosichi" con la solita
          scadente battuta di circostanza: "lo comprano
          perchè fa tanto
          figo"...Io non rosico, mi fa solo ridere vedere gente che gira in una macchina grande quanto una scatola di sardine, con il navigatore sulla plancia acceso e con la targa della mia stessa città (rotfl)
          Io uso un palmare (dal costo contenuto) dotato di
          gps e di software di navigazione e ti posso
          assicurare che mi è stato molto utile in varie
          circostanze (senza voler fare il figo
          ovviamente).Ma certo che è utile. Anche io ho un palmare e uno smartphone che si presta all'uopo. Lo uso, per esempio, quando devo andare a fare assistenza in vie che non conosco e che dovrei andarmi a studiare (e perdere tempo) sul Route (giusto per dire un nome a caso di un software). Ma il suo utilizzo è decisamente quando devo andare fuori provincia. Per me è uno strumento, non un gadget da tenere acceso.
          • gomez scrive:
            Re: GENIO

            Ma il suo
            utilizzo è decisamente quando devo andare fuori
            provincia. Per me è uno strumento, non un gadget
            da tenere
            acceso.io lo tengo acceso da quando ho scoperto che il tachimetrodella mia auto scartava di quasi 15 Km rispetto al reale...roba da fumarmi la patente convinto di rispettare i limiti(vabbe' qualche Km/ora in piu'...), ora almeno se vedo 65so che sono 65 e non 51-52 a dar retta al tachimetrocmq lo spengo ben lontano dal parcheggio, poi lo levo e lo porto via (o lo imbosco se sto via pochi minuti) e invecedella ventosa che lascia i circoletti segnaletici ho preso su ebay una staffa da agganciare alla bocchetta diaerazione, senza il gps da fuori e' praticamente invisibileMauro
          • guast scrive:
            Re: GENIO
            Errore al livello di denuncia per la casa automobilistica.Normalmente le case che vanno al risparmio e hanno tachimetri imprecisi gli danno volutamente un leggero scarto positivo per questioni di sicurezza.
          • gomez scrive:
            Re: GENIO
            - Scritto da: guast
            Errore al livello di denuncia per la casa
            automobilistica.a scoprirlo per tempo... ormai la mia carriola aspettasolo di passare sotto la pressa, sai le risate se vadodal concessionario a dirgli che il tachimetro sballa :-DMauro
          • Fulmy(nato) scrive:
            Re: GENIO
            - Scritto da: guast
            Normalmente le case che vanno al risparmio e
            hanno tachimetri imprecisi gli danno volutamente
            un leggero scarto positivo per questioni di
            sicurezza.lo scarto esiste anche per le diverse misure di gomme che ciascun modello di auto può montare.
          • zilraag scrive:
            Re: GENIO

            Io vedo un sacco di gente con della mia città con
            il navigatore acceso, solo perchè gli è stato in
            bundle con la macchina. E dove abito io non è
            Milano o Roma... E' un utilizzo da fighetti,
            punto.

            Io non rosico, mi fa solo ridere vedere gente che
            gira in una macchina grande quanto una scatola di
            sardine, con il navigatore sulla plancia acceso e
            con la targa della mia stessa città
            (rotfl)Mah, io quasi lo accendo anche per andare dall'ufficio a casa, ormai. Fa da viva voce e segnala autovelox e roba simile.Non mi sembra un utilizzo da "fighetti". Serve a salvare la patente.....
          • Nome e cognome scrive:
            Re: GENIO
            - Scritto da: zilraag
            Mah, io quasi lo accendo anche per andare
            dall'ufficio a casa, ormai. Fa da viva voce e
            segnala autovelox e roba
            simile.
            Non mi sembra un utilizzo da "fighetti".
            Serve a salvare la patente.....Basta rispettare i limiti di velocità, che in un centro urbano è al massimo di 50Km l'ora. E poi gli autovelox si mettono sempre nello stesso posto, dove è stato predisposto il tratto di strada per questo tipo di rilevazione, cioè con il cartello in bella vista "controllo elettronico della velocità". Come vedi, non ci sono i presupposti per un utilizzo urbano, se non per andare in qualche viuzza sconosciuta e non si ha tempo di scartabellare sullo stradario cartaceo.Poi ognuno fa come vuole, per carità.
Chiudi i commenti