Egitto, di nuovo online

Concessione del Governo o scelta del fornitore di connettività, non c'è ancora chiarezza. Ma il paese è di nuovo online
Concessione del Governo o scelta del fornitore di connettività, non c'è ancora chiarezza. Ma il paese è di nuovo online

Secondo utenti di Twitter e alcuni rapporti dall’Egitto, il principale Internet Service Provider ha ristabilito dopo cinque giorni di blackout la connessione del Paese.

Non si sa ancora se sia stata una decisione del Governo sotto la pressione della comunità internazionale (e delle aziende ICT come Google e Twitter che stavano collaborando per trovare un modo per superare il blocco istituzionale), oppure un’iniziativa dell’ISP. Fatto sta che la connessione Internet è di nuovo a disposizione, e con essa i servizi mobile.

A favore della tesi governativa , la coincidenza con gli annunci della polizia che via altoparlanti invitava i protestanti di Piazza Tahir a disperdersi e rientrare in casa. In quest’ottica la riconnessione rappresenterebbe una sorta di offerta di pace.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti