Elon Musk conferma: presto Steam sulle Tesla

Elon Musk conferma: presto Steam sulle Tesla

In arrivo entro agosto una demo per l'integrazione di Steam sulle auto elettriche di Tesla: la conferma è giunta da Elon Musk in persona.
In arrivo entro agosto una demo per l'integrazione di Steam sulle auto elettriche di Tesla: la conferma è giunta da Elon Musk in persona.

Un giorno non troppo lontano, sarà possibile sfruttare la potenza di calcolo del sistema di infotainment presente a bordo delle vetture a marchio Tesla per giocare ai titoli del catalogo Steam. La conferma è giunta direttamente da Elon Musk, che racconta come il team al lavoro sulla funzionalità abbia compiuto significativi passi in avanti. Una prima demo è attesa entro agosto, così da poterne apprezzare le caratteristiche.

Giocare in auto: Tesla e il supporto a Steam

Per chi non ne fosse a conoscenza, le auto elettriche del gruppo già offrono il supporto ad alcuni titoli. Tra questi figurano il celebre Cuphead e il primo platform della serie Sonic. L’inclusione del supporto a quella che è la piattaforma per eccellenza dedicata al gaming su PC potrebbe però fare la differenza. Riportiamo di seguito in forma tradotta il post su Twitter condiviso nel fine settimana dal CEO.

Stiamo facendo progressi con l’integrazione di Steam. La demo arriverà probabilmente il mese prossimo.

Sulle possibili implicazioni negative legate alla possibilità di giocare in auto sta indagando la NHTSA (National Highway Traffic Safety Administration) statunitense.

In passato, Elon Musk ha promesso che la funzionalità sarà tanto evoluta da consentire l’esecuzione in-car di titoli complessi del calibro di Cyberpunk 2077, gioco che richiede un comparto hardware di livello per la gestione di complessi modelli poligonali, texture in alta definizione e intelligenza artificiale. Va precisato che, al momento, non è dato a sapere cosa il CEO intenda con “demo”, se una dimostrazione mostrata sul palco di un qualche evento (forse il meeting degli azionisti) oppure la distribuzione di una versione funzionale ai clienti. Propendiamo per la prima delle due ipotesi, con la seconda che potrebbe invece richiedere parecchio tempo per le fasi di sviluppo e ottimizzazione.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 18 lug 2022
Link copiato negli appunti