Email, fonte di stress

Ma per guarire basta staccarsene per qualche giorno: un toccasana per il cuore

Roma – Lo stress è uno dei mali del nostro tempi, e la connessione continua a cui l’uomo moderno è abituato certo non aiuta a staccarlo da problemi, pensieri ed impegni. Per questo uno studio in materia conferma quanto rilevato da altri ricercatori in precedenza e suggerisce di prendersi una vacanza in particolare dalle email per ridurre sensibilmente lo stress.

La ricerca “Un ritmo non dettato dagli elettroni” è stata condotta dall’Università della California Irvine (con la collaborazione e i fondi dell’esercito degli Stati Uniti): per effettuarla sono stati impiegati strumenti di monitoraggio cardiaco e software per controllare la velocità di chiusura e apertura delle finestre sul computer.

In questo modo i ricercatori hanno appurato che gli utenti che leggono email cambiano schermata il doppio delle volte rispetto agli altri e sono in un continua stato di stress, registrando in particolare un battito cardiaco accelerato. I soggetti che utilizzano le email cambiano finestra con una media di 37 volte per ora, mentre quelli che non usano la posta elettronica solo 18.

Proprio il cuore torna poi ad un battito più naturale nel momento in cui il soggetto è allontanato dalle email per qualche giorno, nello studio si parla in particolare di un periodo di cinque giorni.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • nelson scrive:
    nuova vista? c'era già, by Sony
    già nel 2004 venne data notizia di un apparecchio in grado di dare la vista ai ciechi e che a quanto pare funzionerebbe anche meglio di questo (visto che non esclude i soggetti non vedenti dalla nascita)Il dispositivo della sony usava una webcam per catturare le immagini e impulsi EEG per trasmettere via wireless direttamente le immagini nel cervello della persona non vedente.dalla descrizione pare che sia possibile anche generare allucinazioni in persone vedenti.fonte: TG3 Neapolis, Rai Tre , 2004
    • Raggi debora scrive:
      Re: nuova vista? c'era già, by Sony
      Io sono la mamma di un ragazzo di 14 anni non vedente con glaucoma congenito bilaterale volevo chiedere se mio figlio pota fare questo tipo di trapianto e se può a quanti anni.? La mi mail e deby70@live.com
      • krane scrive:
        Re: nuova vista? c'era già, by Sony
        - Scritto da: Raggi debora
        Io sono la mamma di un ragazzo di 14 anni non
        vedente con glaucoma congenito bilaterale volevo
        chiedere se mio figlio pota fare questo tipo di
        trapianto e se può a quanti anni.?
        La mi mail e
        deby70@live.comE perche' lo chiedi su un sito generalista che parla di scenza per caso invece di chiedere ai medici ?
    • STEFANO TUFONI scrive:
      Re: nuova vista? c'era già, by Sony
      BUON GIORNO, MI CHIAMO TUFONI STEFANO ED ABITO A FERMO FM. CIRCA DIECI ANNI FA HO AVUTO UN DISTACCO DI RETINA CAUSATO DA UN INFORTUNIO,DOPO MOLTI INTERVENTI MALDESTRI SONO RIUSCITI AD RIATTACCARLA MA CON UN BUCO.A DISTANZA DI TEMPO MI STA SCENDENDO LA VISTA NELL'ALTRO OCCHIO,VISTO CHE HO 48 ANNI SONO MOLTO PREOCCUPATO. SAREI DISPOSTO A TUTTO PER RIACQUISTARE LA VISTA .VI PREGO AIUTATEMI. ASPETTO VOSTRE NOTIZIE GRAZIE
      • Allibito scrive:
        Re: nuova vista? c'era già, by Sony
        - Scritto da: STEFANO TUFONI
        BUON GIORNO, MI CHIAMO TUFONI STEFANO ED ABITO A
        FERMO FM. CIRCA DIECI ANNI FA HO AVUTO UN
        DISTACCO DI RETINA CAUSATO DA UN INFORTUNIO,DOPO
        MOLTI INTERVENTI MALDESTRI SONO RIUSCITI AD
        RIATTACCARLA MA CON UN BUCO.A DISTANZA DI TEMPO
        MI STA SCENDENDO LA VISTA NELL'ALTRO OCCHIO,VISTO
        CHE HO 48 ANNI SONO MOLTO PREOCCUPATO. SAREI
        DISPOSTO A TUTTO PER RIACQUISTARE LA VISTA .VI
        PREGO AIUTATEMI. ASPETTO VOSTRE NOTIZIE
        GRAZIE"E perche' lo chiedi su un sito generalista che parla di scenza per caso invece di chiedere ai medici ?"
  • Gianmaria Dal Maistro scrive:
    non per i non vedenti dalla nascita....
    Buonasera,segnalo che per i non vedenti sin dalla nascita un qualsiasi di questi interventi avrebbe risultati nulli...il cervello acquisisce e "impara a vedere" nei primi 2 anni di vita (e poi continua nei 3-4 successivi)....dunque non sarebbe possibile far apprendere in tarda età un'azione di cui non è più in grado di apprendere...
    • krane scrive:
      Re: non per i non vedenti dalla nascita....
      - Scritto da: Gianmaria Dal Maistro
      Buonasera,
      segnalo che per i non vedenti sin dalla nascita
      un qualsiasi di questi interventi avrebbe
      risultati nulli...il cervello acquisisce e
      "impara a vedere" nei primi 2 anni di vita (e poi
      continua nei 3-4 successivi)....dunque non
      sarebbe possibile far apprendere in tarda età
      un'azione di cui non è più in grado di
      apprendere...E invece no: cicca cicca cicca...Alcuni tipi di implanti non si interfacciano con il nervo ottico ne' con la parte della corteccia visiva presente, ma il cervello deve adattarsi in modo nuovo all'interfaccia; quindi possono essere usate anche da chi e' cieco dalla nascita.Certo al momento e' tutto molto molto sperimentale.
  • emanuela fileccia scrive:
    trapianto di retina?
    salve, sono non vedente dalla nascita, accausa di cisti agli occhi. io per vedere avrei bisogno di un trapianto di retina, dato che la mia retina, è letteralmente lacerata. voi sapete darmi contatti di questi due ospedali londinesi per chiedere informazioni in merito? grazie mille a chi vorrà aiutarmi!
    • krane scrive:
      Re: trapianto di retina?
      - Scritto da: emanuela fileccia
      salve, sono non vedente dalla nascita, accausa di
      cisti agli occhi. io per vedere avrei bisogno di
      un trapianto di retina, dato che la mia retina, è
      letteralmente lacerata. voi sapete darmi contatti
      di questi due ospedali londinesi per chiedere
      informazioni in merito? grazie mille a chi vorrà
      aiutarmi!L'intervento effettuato all'Oxford University Hospital e al King's College di Londrahttp://it.wikipedia.org/wiki/King%27s_College_London#Scienze_MedicheL'azienda che fa gli impianti la trovi a questo link: http://retina-implant.de/en/about/default.aspx
    • angros scrive:
      Re: trapianto di retina?
      - Scritto da: emanuela fileccia
      salve, sono non vedente dalla nascita, accausa di
      cisti agli occhi. io per vedere avrei bisogno di
      un trapianto di retina, dato che la mia retina, è
      letteralmente lacerata.Attenzione: il trapianto di retina non esiste, come intervento. L'impianto (ripeto: impianto, non trapianto) descritto nell'articolo è costituito da una protesi artificiale, mentre il trapianto richiederebbe tesstuo biologico prelevato da un donatore (e non si può fare per la retina, dal momento che occorrerebbe ricostruire le connessioni nervose, che non si rigenerano da sole).Nell'occhio, la struttura che può essere trapiantata è la cornea (vale a dire la lente anteriore, più esterna).Purtroppo, nei casi di persone cieche dalla nascita, anche le aree cerebrali normalmente dedicate alla visione non si sviluppano (non essendo adeguatamente stimolate), ed anche ripristinando il funzionamento dell'occhio non si ha più il recupero della vista.
      • krane scrive:
        Re: trapianto di retina?
        - Scritto da: angros
        - Scritto da: emanuela fileccia

        salve, sono non vedente dalla nascita,
        accausa
        di

        cisti agli occhi. io per vedere avrei
        bisogno
        di

        un trapianto di retina, dato che la mia
        retina,
        è

        letteralmente lacerata.


        Attenzione: il trapianto di retina non esiste,
        come intervento. L'impianto (ripeto: impianto,
        non trapianto) descritto nell'articolo è
        costituito da una protesi artificiale, mentre il
        trapianto richiederebbe tesstuo biologico
        prelevato da un donatore (e non si può fare per
        la retina, dal momento che occorrerebbe
        ricostruire le connessioni nervose, che non si
        rigenerano da
        sole).

        Nell'occhio, la struttura che può essere
        trapiantata è la cornea (vale a dire la lente
        anteriore, più
        esterna).

        Purtroppo, nei casi di persone cieche dalla
        nascita, anche le aree cerebrali normalmente
        dedicate alla visione non si sviluppano (non
        essendo adeguatamente stimolate), ed anche
        ripristinando il funzionamento dell'occhio non si
        ha più il recupero della vista.Non e' detto, ho letto che questi implanti stimolano comunque parti diverse del cervello rispetto ai centri visibi, che vanno comunque allenate.
  • jackfolla2012 scrive:
    meglio windows 8
    ancora con vista..gli dovevano impiantare windows 8
  • Macacaro scrive:
    Grande Apple!
    Lo sapevo che la Apple ci sarebbe riuscita!Grandi! Solo loro potevano farcela!Parola di Macacaro! ;)
Chiudi i commenti