Emanuele Iannetti nuovo CEO di Ericsson in Italia

Emanuele Iannetti è il nuovo amministratore delegato di Ericsson in Italia: succede a Federico Rigoni e dovrà guidare il gruppo verso la rete 5G.

Emanuele Iannetti nuovo CEO di Ericsson in Italia

Ericsson Italia, cambio ai vertici in vista: a partire dal 15 maggio 2019, infatti, il nuovo amministratore delegato di Ericsson Telecomunicazioni SpA, nonché responsabile dell’area Sud Est Mediterraneo, sarà Emanuele Iannetti. Inizia pertanto il percorso di uscita dell’attuale CEO Federico Rigoni, “che lascia Ericsson per perseguire nuove opportunità al di fuori dell’azienda“.

Rigoni e Iannetti si scambiano dunque il testimone in un momento fondamentale del percorso di Ericsson sulla strada del 5G. Così come Rigoni ha guidato l’azienda in tutta la fase preparatoria, fatta di ricerca e posizionamento di mercato alla ricerca di una posizione di leadership in questa fase del tutto cruciale, Iannetti avrà in mano il timone negli anni della messa a terra del lavoro di R&D fin qui compiuto.

Emanuele Iannetti, Amministratore delegato di Ericsson in Italia

Attualmente Head of Solution Area BSS (Business Support System) a livello globale, già a capo dell’area IT Managed Services, Iannetti ha nel proprio percorso quanto utile per potersi muovere al meglio nelle collaborazioni con i provider che dovranno cooperare per dar corpo alla visione del 5G nel nostro paese:

Nato a Roma nel 1967, Iannetti ha maturato oltre 20 anni di esperienza nel settore delle telecomunicazioni. Iannetti inizia la sua carriera nel 1989 in Telecom Italia e contribuisce successivamente alla fase di start-up di H3G. Prima di entrare in Ericsson nel 2013 come responsabile IT per l’area del mediterraneo, Iannetti ha ricoperto diversi incarichi dirigenziali tra cui Chief Procurement Officer di Nokia Siemens Networks, Amministratore delegato di Siemens IT Solutions and Services e Amministratore delegato di Atos Italia.

Un passaggio di consegne significativo, dunque, che mette nelle mani del nuovo CEO l’importante responsabilità dei primi passi concreti nella costruzione della futura rete 5G in Italia. L’obiettivo è quello di dar vita ad una prima espansione della rete entro il 2020, con le prime offerte dei provider (per specifici servizi e precise località già abilitate) previste già entro il 2019. Un passaggio del testimone, quindi, avvenuto con una tempistica estremamente significativa e che lancia Iannetti sul rettilineo finale: il 5G sta per arrivare ed Ericsson Italia (mercato d’avanguardia per le reti di nuova generazione a livello europeo) ha mosso le proprie pedine.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • filippo scrive:
    E' bello vivere in un forno a microonde, manco ce ne accorgeremo e a poco a poco finiremo cotti, ma sempre perfettamente connessi !
Chiudi i commenti