EMule bypassa i filtri di Libero?

L'annuncio arriva dalla comunità dedicata al celebre client di cui è stata appena rilasciata una versione che sarebbe capace di ingannare i sistemi di traffic shaping del provider

Roma – È disponibile da due giorni una nuova versione del celebre client peer-to-peer eMule capace, dicono i promotori, di superare i filtri che Libero , come noto, ha da tempo posto sul traffico generato dagli utenti eMule. Il concetto chiave è l’ offuscamento .

“L’offuscamento del protocollo – si legge sul sito dedicato eMule.it – è una caratteristica di eMule aggiunta a partire dalla versione 0.47b per venire incontro alle esigenze di tutti quegli sfortunati utenti rallentati o bloccati dal loro provider (es. Libero), che si sono presi la libertà di decidere cosa e quanto un loro abbonato può e non può fare”.

“Se si attiva questa opzione – continua la nota – eMule cerca di “nascondere” i dati che invia e riceve quando comunica con altri client e server in modo da impedire che qualcuno analizzando i pacchetti possa riconoscerli come provenienti dal programma emule. Questo sistema funziona, però non è stato creato per rendere “anonimi” o per rendere “invisibili” anche perchè emule richiede un collegamento diretto con ogni utente che possiede il file che si vuole scaricare e perciò nascondersi è impossibile.
L’unico risultato dell’offuscamento è che i dati spediti, per uno che li vede passare sul filo del telefono, sembreranno “random” cioè cose a caso senza significato.
L’offuscamento una volta attivato funziona per i protocolli ed2k TCP e UDP, Server TCP e UDP, Kad TCP. I pacchetti Kad UDP non sono ancora offuscabili per motivi di compatibilità col passato”.

Sulle pagine della Guida offerta dal sito ulteriori spiegazioni tecniche sulle impostazioni di funzionamento.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    DNS pubblici
    Premesso che uso alice bisness e non ho di certo problemi di reindirizzamenti strani, mi hanno detto che esistono dns pubblici di Telecom e che iniziano con 212.Forse mi spiego male o non ho capito bene ma cosa si intende per "pubblici" ?Qualcuno mi sa spiegare di cosa si tratta esattamente ?Grazie!
  • Anonimo scrive:
    PROPRIO OPENDNS METTE PUBBLICITA' !
    Caro punto informatico, qua ci sta proprio una errata corrige !!!!!dal sito di opendns: "OpenDNS makes money by serving clearly labeled advertisements on search results pages where we cannot resolve your intent (i.e., not a known typo)."
  • Anonimo scrive:
    opendns: fa capo ad un'azienda privata
    opendns: fa capo ad un'azienda privata, perchè dovremmo fidarci??
    • Anonimo scrive:
      Re: opendns: fa capo ad un'azienda priva
      - Scritto da:
      opendns: fa capo ad un'azienda privata, perchè
      dovremmo
      fidarci??se qualcosa non va', almeno sai con chi prendertela.(idea)
    • mikeUS scrive:
      Re: opendns: fa capo ad un'azienda priva
      - Scritto da:
      opendns: fa capo ad un'azienda privata, perchè
      dovremmo
      fidarci??Perche' dovremmo fidarci di PI? Fa capo a una azienda privata...E il tuo negozio di alimentari sotto casa? E' un'azienda privata.Chi ti ha prodotto il rubinetto del bagno? E' un'azienda privataOps,scusa, sono venuto a fare il capitalista cattivo ^_^
  • Anonimo scrive:
    Sbaglio o OpenDNS fa una cosa simile
    OpenDNS service is free. OpenDNS makes money by serving clearly labeled advertisements on search results pages where we cannot resolve your intent (i.e., not a known typo).
    • Anonimo scrive:
      Re: Sbaglio o OpenDNS fa una cosa simile
      Sì ma poiché è "OPENqualcosa" nessuno dice nulla... i soliti cantinari...- Scritto da:
      OpenDNS service is free. OpenDNS makes money by
      serving clearly labeled advertisements on search
      results pages where we cannot resolve your intent
      (i.e., not a known
      typo).
      • Anonimo scrive:
        Re: Sbaglio o OpenDNS fa una cosa simile
        - Scritto da:
        Sì ma poiché è "OPENqualcosa" nessuno dice
        nulla... i soliti
        cantinari...I soliti cantinari usano Bind.au revoir
    • mikeUS scrive:
      Re: Sbaglio o OpenDNS fa una cosa simile
      - Scritto da:
      OpenDNS service is free. OpenDNS makes money by
      serving clearly labeled advertisements on search
      results pages where we cannot resolve your intent
      (i.e., not a known
      typo).
      Si, infatti non e' la risposta al problema dell'articolo.Pero' in questo caso la cosa e' sensata. Ti forniscono un servizio gratis (cache dns piu' grossa della media, e indipendenza dalla connessione che stai usando) e la pubblicita' serve a pagare quello.Il dns del provider invece, di solito lo paghi!I server di OpenDNS per ora stanno in USA e basta, e credo che la differenza dei tempi di riposta (limitatamente al round trip time) rispetto a un dns interno al provider sia tale da mangiarsi via il guadagno del tempo di risoluzione della cache (sto sparando ipotesi, andrebbe misurato ma nn ho tantissimo tempo, magari piu' tardi provo, se qualcuno lo fa risponda al post e mi faccia sapere).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 settembre 2006 11.14-----------------------------------------------------------
      • mikeUS scrive:
        Re: Sbaglio o OpenDNS fa una cosa simile
        Ok non ho saputo resistere:OPENDNS--------------------------------------------[michael@ike ~]$ dig www.libero.it[...];; QUESTION SECTION:;www.libero.it. IN A;; ANSWER SECTION:www.libero.it. 75301 IN CNAME vs-fe.iol.it.vs-fe.iol.it. 74250 IN A 195.210.91.83;; Query time: 132 msec;; SERVER: 208.67.222.222#53(208.67.222.222);; WHEN: Sun Sep 10 11:20:20 2006;; MSG SIZE rcvd: 71--------------------------------------------Fastweb DNS--------------------------------------------[michael@ike ~]$ dig www.libero.it; DiG 9.3.2 www.libero.it;; global options: printcmd;; Got answer:;; -

        HEADER
  • Anonimo scrive:
    Non solo succede anche qui...
    Sono utente ADSL 640 LAN con Tin.it a Udine, e la cosa in oggetto si chiama "Servizio di AutoSearch di Virgilio". È fastidiosissimo, e in teoria è documentato e disattivabile.Vecchia pagina:http://search.virgilio.it/search/help/autosearch/disattivazione.htmlPagina attuale:http://search.alice.it/search/help/autosearch/disattivazione.htmlIl problema è che i server DNS lì indicati in quelle pagine da luglio sono inutilizzabili. Circa 20-30 secondi per aprire un sito nuovo.Il 26 luglio 2006 ho segnalato la cosa all'Help Desk di Tin.it, e mi hanno detto testualmente (degli IP che usavo, come indicato sopra) "no, sono sbagliati". Quindi sono dovuto tornare al DNS con il "servizio" pubblicitario, che almeno non sta mezzo minuto per aprire una pagina.Michele
    • Anonimo scrive:
      Re: Non solo succede anche qui...
      prova ad usare 151.99.125.1 e 151.99.0.100 :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Non solo succede anche qui...
        - Scritto da:
        prova ad usare 151.99.125.1 e 151.99.0.100 :)come numeri sono carinipeccato che non sono raggiungibili 8)
        • Anonimo scrive:
          Re: Non solo succede anche qui...
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          prova ad usare 151.99.125.1 e 151.99.0.100 :)

          come numeri sono carini
          peccato che non sono raggiungibili 8)

          cacchio mi hai fatto venire un colpo, dannato ingenuo :)Solo perche siano filtrati all'icmp (ping in vulgaris) non significa non vi siano servizi attivi.Il "colpo" mi e' venuto perche il 1' ip (assieme al .3) sono i 2 DNS storici di interbusiness (sono gli stessi da quanto? mhh 8 anni? )
          • Anonimo scrive:
            Re: Non solo succede anche qui...
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            prova ad usare 151.99.125.1 e 151.99.0.100 :)



            come numeri sono carini

            peccato che non sono raggiungibili 8)




            cacchio mi hai fatto venire un colpo, dannato
            ingenuo
            :)
            Solo perche siano filtrati all'icmp (ping in
            vulgaris) non significa non vi siano servizi
            attivi.

            Il "colpo" mi e' venuto perche il 1' ip (assieme
            al .3) sono i 2 DNS storici di interbusiness
            (sono gli stessi da quanto? mhh 8 anni?
            )esatto! sono proprio quelli di interbusiness, io infatti, avendo alice business, uso quelli.
  • Anonimo scrive:
    opendns
    ma è davvero sicuro? :s
    • eymerich scrive:
      Re: opendns
      Non so se è "sicuro" ti offre le stesse garanzie scritte del tuo provider (ovvero nulla).Però è veloce e liberamente utilizzabile. Vale, se non altro la pena di metterlo fra i tuoi forwarders.
  • Anonimo scrive:
    Tiscali (come è già stato scritto)
    Voglio ribadirlo. Usate questi dns:151.99.125.2151.99.250.2Oppure mettersi Bind e buona notte.Tiscali Tiscazzi!
  • Anlan scrive:
    Montatevi il vostro.
    Avere il server DNS direttamente sul proprio pc è facile, impiega pochissime risorse ed evita di incappare in tutte queste schifezze.
    • Anonimo scrive:
      Re: Montatevi il vostro.
      link con faq da superniubbo?PS: os win32
      • Anonimo scrive:
        Re: Montatevi il vostro.
        - Scritto da:
        link con faq da superniubbo?
        PS: os win32sarei interessato pure io, ma questi parlano parlano e ne sanno meno di noi ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Montatevi il vostro.
          credo ci sia un porting di Bind per windows, ma dubito sia facilmente configurabile per chi non e' esperto (o quanto meno per chi non e' abituato a lavorare con i file di configurazione). Cominque qualche guida si trova in giro. Esiste anche "Simple DNS Plus" che pero' e' un programma commerciale; come dice il nome e' molto semplice da configurare.Saluti.(win)(linux)
  • Anonimo scrive:
    Tiscali
    Nell'ufficio dove lavoro, connesso con una adsl Tiscali, che utilizza i DNS di tiscali, qualsiasi dominio inesistente risponde con gli IP di tiscali, anche solo per un ping...
    • Anonimo scrive:
      Re: Tiscali
      - Scritto da:
      Nell'ufficio dove lavoro, connesso con una adsl
      Tiscali, che utilizza i DNS di tiscali, qualsiasi
      dominio inesistente risponde con gli IP di
      tiscali, anche solo per un
      ping...Esatto. Vergonosi. Da denuncia, ma d'altronde tanto l'UTONTO pensa che sia una roba "normale".
      • jackoverfull scrive:
        Re: Tiscali
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Nell'ufficio dove lavoro, connesso con una adsl

        Tiscali, che utilizza i DNS di tiscali,
        qualsiasi

        dominio inesistente risponde con gli IP di

        tiscali, anche solo per un

        ping...

        Esatto. Vergonosi. Da denuncia, ma d'altronde
        tanto l'UTONTO pensa che sia una roba
        "normale".stavo giusto per postare in proposito.hanno cominciato a farlo poco dopo che ho adottato la loro adsl (circa 4 mesi fa, se non erro), all'inizio ho fatto loro una telefonata inviperita (anche perché era in fase di test e tra quando c'era e quando non c'era staccavano internet), poi mi sono rassegnato a mettere degli altri dns
        • sirbone72 scrive:
          Re: Tiscali
          La cosa "divertente" è che lo fanno anche se si digita erroneamente una url riferita ad un loro sito (tipo gamesurf e simili)
        • Anonimo scrive:
          Re: Tiscali
          Mi associo. Sono rimasto molto contrariato la prima volta che ho visto la pagina di redirect di Tiscali. Non solo link pubblicitari: ci si sente anche presi in giro dalla frase "Il risultato mostrato può includere dei link sponsorizzati "(cylon)ecco il contenuto della pagina tipo: "...Nessun sito corrisponde all'indirizzo indicatoDopo un'analisi dell'indirizzo cercato, ti proponiamo di visitarealcuni siti sotto riportati.[...]Scarichi subito 2 suonerie o 2 wallpaper ed ogni settimana gratis perte altre 2 suonerie.[...]Siti web collegati[...]Il risultato mostrato può includere dei link sponsorizzati ..." bah..e' ora di avere nuovi dns...e di riconsiderare il prossimo abbonamento adsl (si ma quale?:'( )
          • jackoverfull scrive:
            Re: Tiscali
            quello che invece trovavo meno divertente (e decisamente dannoso) era che quando il server remoto non rispondeva per un tot di tempo reindirizzava comunque lì.all'epoca amministrava un forum la cui home page stava su un server di altervista un po' lentino. risultato: bisognava scrivere il nome del forum in google per accedervi! :@
    • diboo scrive:
      Re: Tiscali
      Oggi mi hanno addirittura reindirizzato su un sito con dialer !!! :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Tiscali
      - Scritto da:
      Nell'ufficio dove lavoro, connesso con una adsl
      Tiscali, che utilizza i DNS di tiscali, qualsiasi
      dominio inesistente risponde con gli IP di
      tiscali, anche solo per un
      ping...Certo, e' notorio chi sia in Italia a fare cio' che e' riportato nell'articolo di PI, Tiscali per l'appunto, stranamente pero' nell'articolo non c'e' scritto... stranamente?! Purtroppo lo sappiamo, fra Tiscali e Punto Informatico ci sono, come dire, dei buoni rapporti commerciali, e questo si traduce in qualche... dimenticanza. Dite la verita', lo sapete chi e' il provider di Lucio di Firenze, e allora perche' non lo avete scritto?
Chiudi i commenti