Energia bovina per muovere XO

Se ne discute su una mailing list: gli animali da soma potrebbero produrre energia elettrica per alimentare il computer sostenibile di Negroponte

Roma – Buoi e giovenche per muovere un sistema di cinghie e pulegge, capaci di far ruotare l’albero di una dinamo ricavata da un vecchio motore FIAT: l’energia elettrica generata potrebbe alimentare i laptop da quasi duecento dollari che faranno la loro comparsa nelle aree rurali dell’India.

Bovini per muovere XO L’idea, segnalata da Computerworld New Zeland , è emersa nel corso di un entusiasta e creativo scambio di posta fra gli utenti di una mailing list dedicata. Sono ancora da affinare le “tecnicaglie”, ma Arjun Sarwal, autore della proposta, confida in un successo in tempi brevi, una svolta necessaria, considerato che l’India è tornata sui suoi passi accettando una prima minifornitura di quell’XO che riteneva “pedagogicamente sospetto”.

La rete elettrica latita ancora nelle aree rurali dei paesi emergenti. I dintorni di Mumbai sembrano scarseggiare di luce solare, che avrebbe potuto alimentare i laptop solidali, nessun ruscello che possa garantire energia idroelettrica, né vento sufficiente per spingere le pale di una piccola centrale eolica. La zona abbonda però di bovini , robusti e volenterosi fornitori di energia meccanica da convertire in corrente elettrica a basso costo.

Una soluzione sostenibile, dati anche i bassissimi consumi che promette il laptop di Negroponte: se il progetto dovesse avere successo, la soluzione potrebbe essere esportata e ritagliata sulle caratteristiche delle comunità locali di diversi paesi emergenti.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Banana Joe scrive:
    Facile trovare un nome.
    MOTBModem Of The BrainMark Of The Beast@^Insomma per un campione di questo sondaggio internet va bene: Controllata dal governo. Con il tuo profilo e i tuoi amici pubblico, cosi' le beghe della vita reale si trasferiscono meglio anche in quella online. Con accesso diretto al cervello.Da questo personalmente deduco solo che i sondaggi sono un perfetto veicolo di propaganda, ma potrebbe anche essere vero.Signori, il lusso non e' una connessione banda larga fruibile direttamente dal cervello per far prima ed essere piu' concorrenziali, e magari ricevere la mail del PHB di turno mentre dormi.Il lusso e' collegarsi a 9600 baud su un vecchio BBS, per puro piacere di cazzeggiare un po'.
  • ... scrive:
    Ma scherziamo ?
    Con tutta la roba che già ci riempie il cervello dobbiamo ancora aggiungerci un affare per giocare a "ping pong" con la scatola cranica ?(per chi non capisse il senso si legga il log di un server irc)
  • raingol scrive:
    I linari lo vogliono
    ...a patto che giri su un kernel linux
  • Sebastiano Crispi scrive:
    E se inventano i virus ?
    E se ci becchiamo un bel worm nel cervello ? iniziamo a dare i numeri ? hahahah
    • Andrea scrive:
      Re: E se inventano i virus ?
      il problema e' per gli utonti che si trovano preinstallato con il chippeto N*rt*n Brain edition: per svegliarsi la mattina ci metteranno 2 ore, figurati se poi devono fare una scansione....devono prendere le ferie.
  • Guybrush scrive:
    Sai che avevo pensato proprio questo?
    Memorizzati nel mio cervello ci sono migliaia di brani (non scherzo, mi piace suonare e di conseguenza... imparo), che dovrei fare se un giorno avessi la possibilita' di essere sempre online vita natural durante? Pagare la siae sui pensieri?GT
  • lellykelly scrive:
    petizione per mandare sms
    con lo sfintere, gratis.ricevitori di onde sonore filtrate ovunque per decifrare. e apparati di annusamento per la rilevanza del testo.
    • Beccamorto scrive:
      Re: petizione per mandare sms
      - Scritto da: lellykelly
      con lo sfintere, gratis.
      ricevitori di onde sonore filtrate ovunque per
      decifrare. e apparati di annusamento per la
      rilevanza del
      testo.Ehi, ma con uno sniffer potrebbero rubare le password inviate in chiaro! :| :p
  • Bastard Inside scrive:
    Ci vuole subito una legge!
    Bisogna autorizzare RIAA, MPAA, BSA, SIAE, etc ad effettuare trapanazioni craniche per sequestrare eventuali memorie di massa interne agli utenti sospettati di file sharing illegale! (idea) O) :p
Chiudi i commenti