Eric Schmidt: la guerra dei brevetti è male

Il chairman di Google attacca Apple per lo scontro con Samsung e l'OS Android. La tutela forsennata della proprietà intellettuale, dice, limita l'innovazione e la scelta degli utenti

Roma – In preda alla febbre del ballo coreografico Gangnam , il chairman di Google Eric Schmidt si è scagliato contro l’ormai famosa guerra dei brevetti , scatenata da Apple contro Samsung e il sistema operativo Android. Intervenuto al Grand Intercontinental di Seoul per annunciare il lancio del tablet Nexus 7 in terra coreana, Schmidt ha espresso più di una preoccupazione per i possibili effetti nefasti sui consumatori di tutto il mondo.

Nella visione del chairman di BigG, la guerra dei brevetti andrebbe a limitare le possibilità di scelta offerte agli utenti , ostacolando l’innovazione. L’azienda di Mountain View starebbe lavorando alacremente per assicurarsi un posto privilegiato “dalla giusta parte della questione”. “Google è per l’innovazione opposta alla guerra dei brevetti”, ha spiegato Schimdt nel corso dell’evento coreano.

Nel vasto mercato mobile , le varie aziende dovrebbero così competere solo ed esclusivamente sui prodotti, favorendo la libertà di scelta dei consumatori . Per Schmidt, negli ultimi anni sarebbero emersi troppi brevetti – 200mila stimati – che avrebbero notevolmente complicato il business con una linea d’ostruzionismo basata sulla forte tutela della proprietà intellettuale.

Negli ultimi tre mesi, varie aule di tribunale hanno condannato il sistema operativo Android per la violazione di ben 17 brevetti, 13 dei quali detenuti da Apple . Ma Schmidt non sembra serbare rancore alla Mela: “In realtà, è un partner molto valido. Le nostre due aziende comunicano per tutto il tempo su qualsiasi questione”. Evidentemente fa eccezione la questione brevetti.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • collione scrive:
    i prodotti dell'opensource
    per quelli che sparano a zero sull'opensource senza nemmeno sapere di cosa parlanoguardate cosa si può fare con blender http://entertainment.slashdot.org/story/12/09/29/2033253/blender-debuts-fourth-open-source-movie-tears-of-steel
  • gilberto5757 scrive:
    Re: Con Sarkò...
    Forse sarebbe utile un linguaggio nuovo, pensato con l'obiettivo principale di sostituire il COBOL, che sia multipiattaforma, definito da una community; RMS aveva proposto di rifare VB, ma non mi sembra una buona idea, essendo quest'ultimo un linguaggio troppo generico, mentre il nuovo dovrebbe essere specifico per l'uso gestionale (database-oriented) e pensato per migliorare la produttività dei programmatori, invece che spacciare l'idea di poter sviluppare senza compentenze in materia.Che ne pensate?
    • collione scrive:
      Re: Con Sarkò...
      perchè COBOL è ancora vivo? ormai i nuovi programmatori a stento sanno cos'è e nessuno di loro vuole lavorarciil problema è che ci sono in circolazione miliardi di linee di codice COBOL, che ovviamente nessuno mantiene seriamente perchè nessuno s'interessa di COBOL ormaialcuni propongo di sostituirlo con java, ma a che pro? avremo tra 15 anni un altro linguaggio legacy? ma il bello è che, bensì morti, questi linguaggi continuano a porre problemi nel mondo reale, attraverso i tanti programmi che hanno lasciato in giro
      • gilberto5757 scrive:
        Re: Con Sarkò...
        Intendevo sostituire COBOL con un linguaggio specifico per la stessa categoria di applicazioni, non ispirato agli stessi principi; ad esemio multiparadigma (OO, funzionale, logico) con un ORM incorporato, la possibilità di embeddare SQL, ecc.
        • collione scrive:
          Re: Con Sarkò...
          premesso che alcuni considerano quel genere di embeding alquanto negativo, bisogna dire che qualcosa si è fatto per alcuni linguaggi enterprise tipo java ( sqlj )oppure c# con linq
  • Andrea scrive:
    Re: Con Sarkò...
    Io si...e continuo a reputare il C++ Builder come l'unico "vero" RAD in circolazione...Ciao
  • Polis scrive:
    Re: Con Sarkò...


    Uhmmmm... utenti sì, ma chi ci lavora dentro è
    molto, molto, molto
    critico.
    Non lo so, magari sono critici nel volere ottimizzare un algoritmo piuttosto che una certa logica di funzionamento, però poi non pensano ad interfacce usabili o venire incontro alle esigenze degli utenti domestici o business
    Eh eh eh...ho capito cosa vuoi dire.
    Tra l'altro, mi aspettavo qualcuno che postasse
    questa proposizione come detta da te, ma non si è
    verificato...
    strano!
    Ad ogni modo programmare sì, ma nel 2012 dover
    faticare per programmare no. Non dico wizards
    (per la gran carità!!!!), ma dico semplificazioni
    soprattutto per quanto riguarda unire GUI e
    codice sottostante. Da un lato bello perchè io
    progettatore posso definire le specifiche e
    definire l'interfaccia "a sè stante". Dall'altro
    la fase di debug si
    allunga.
    Il problema è avere lo strumento, poi come usarlo lo decidi tu. Se io voglio usare emacs ed avere tutto il codice sotto gli occhi bene venga, però usare qualche tool più comodo e POI andare ad ottimizzare il codice, non è che sia una brutta idea. Tanto il cattivo programmatore farà anzichè il wizard il copia/incolla, dobbiamo pensare ad agevolare i bravi, non ad ostacolare i "cattivi"

    Beh, qui ti devo contraddire: ho più problemi con
    windows
    7.
    Sopra ho fatto l'esempio degli scanner vecchi,
    okay, ma ci sono non poche periferiche che linux
    utilizza perfettamente e windows
    "parzialmente".
    prova anche alcuni scanner di rete di stampanti
    tipo Kyocera oppure Olivetti (che poi è la stessa
    cosa), ad esempio. Dici che non ce ne sono? Vai
    in qualunque azienda commerciale e vedi quante ne
    trovi
    ;)
    Ad essere sincero non ho una grande esperienza perché uso linux solo su server e quindi non collego periferiche di nessun genere. Comunque il mio era solo un esempio per far capire che quando esponi un problema spesso ti fanno sentire in colpa piuttosto che ammetterlo.

    Dicaimo che per ogni distro ci sono uno o più
    "referenti"... ma capisco cosa intendi. Occhio
    però che Apple con Jobs ha fatto cose bellissime
    per i Ruppoli ma un po' meno belle per chi era
    abituato ad un certo modo di lavorare e
    rapportarsi con il Mac... non so se mi sono
    spiegato
    ;)
    Hai ragione, non sto parlando di banalizzare linux per portarlo alle "masse", sto dicendo che però bisogna avere le idee chiare di dove si vuole andare. Prendi Ubuntu, loro hanno investito sull'home user, benissimo, che ci stiano riuscendo o meno è un altro discorso, però hanno una strategia. Red hat si concentra più nel campo business. Quello che manca però, a questo punto, è la interoperabilità, perchè certi tool li trovo (e funzionano) solo con red hat ad esempio. I veri progetti fatti bene sono trasversali a tutto, guarda ad esempio apache, addirittura lo puoi mettere su windows!

    Ehm... se vai per esempio in RAI okay (ma al
    60%), per il resto le aziende che fanno
    informatica hanno Debian, CentOs et
    similia...
    Si, parlavo di grandi aziende.

    Okay, sapevo che avresti parlato di redhat. Prova
    a fare una cosa però: chiedi a [chiunque altro]
    di fornire il loro livello di assistenza e di
    farti un preventivo... Redhat è formidabile in
    questo (oltre a vendere un prodotto che non è che
    "funziona"... funziona
    SEMPRE)Non metto in dubbio le qualità di red-hat, stavo pensando però al fatto che se inizi a pagare per dei software (ed anche servizi certo), allora a quel punto il fattore economico va al pari del closed source. Bisogna stare attenti quando si innescano questi meccanismi e farsi bene i conti. Io ad esempio, sarò fortunato non so cosa dire, non ho tutti questi gran problemi con server windows, sono su da anni senza fermi tranquillamente tanto quanto quelli linux. Su active directory e group policy il nsotro gruppo ha acquisito tanto know-how, quale dovrebbe essere il fattore scatenante di passare tutto a FLOSS se anche quello economico inzia a vacillare?Si fa così per parlare sai...
  • evangelist scrive:
    Re: Con Sarkò...
    - Scritto da: Giambo

    Mai provato Eclipse ?Non è che vuoi sostenere che sia superiore a Visual Studio vero?Eclipse è ottimo, per carità, ma ancora è una spanna sotto Visual Studio in particolare nella gestione di grossi progetti e shared build.E non è poco per una software house "vera". Non parlo ovviamente delle "scioftuer aus sparagestionali".
  • panda rossa scrive:
    Politici intelligenti.
    Ieri la svizzera.Oggi la francia.Tutta l'europa che conta sceglie l'open.E nella repubblica delle banane invece?
    • iRoby scrive:
      Re: Politici intelligenti.
      La crisi sta facendo il suo corso, benché pilotata, sta avendo effetti interessanti, da questo punto di vista.Un po' meno da altri.Per esempio ho visto che tutte le case motociclistiche stanno dismettendo le moto di maggior cilindrata e stanno introducendo motorette che erano appannaggio di mercati come India e Brasile, tipo alcuni 300cc mono e bicilindrici, assolutamente improbabili, ma utili in mercati dove costano cari tasse, carburante e gli stipendi medi sono bassi.Sparito per esempio un modello storico come la GSF 1250 Bandit di Suzuki, una specie di icona delle muscle bike a prezzo abbordabile.Kawasaki per esempio non ha mai portato la ZRX1200 DAEG che vende in altri paesi.Honda forse elimina il CB1300 che regge in una sola versione la Bol D'or replica.E Yamaha tiene la XJR1300 ma forse solo per il 2013.Questi cambi di direzione significano che hanno proiezioni di questo mercato a lungo termine e hanno già chiaro cosa certa clientela, soprattutto giovane potrà permettersi da qui a qualche anno.
      • nome e cognome scrive:
        Re: Politici intelligenti.

        Questi cambi di direzione significano che hanno
        proiezioni di questo mercato a lungo termine e
        hanno già chiaro cosa certa clientela,
        soprattutto giovane potrà permettersi da qui a
        qualche
        anno.In compenso...http://online.wsj.com/article/SB10001424052702303901504577460111617823428.html
        • iRoby scrive:
          Re: Politici intelligenti.
          Con la crisi c'è chi si arricchisce rastrellando tutto ciò che c'è in svendita e facendo ottimi affari...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            - Scritto da: iRoby
            Con la crisi c'è chi si arricchisce rastrellando
            tutto ciò che c'è in svendita e facendo ottimi
            affari...Non ho mica capito come questo si leghi al fatto che BMW e Audi stiano facendo vendite record... non mi pare proprio che svendano.
          • Izio01 scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: iRoby

            Con la crisi c'è chi si arricchisce
            rastrellando

            tutto ciò che c'è in svendita e facendo
            ottimi

            affari...

            Non ho mica capito come questo si leghi al fatto
            che BMW e Audi stiano facendo vendite record...
            non mi pare proprio che
            svendano.No, intende dire che c'è chi si arricchisce GRAZIE alla crisi, e quindi può permettersi ancora più Audi e BMW di quante ne comprasse prima.
          • collione scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            vuoi far capire una cosa così complessa a quel troll? :Dti ammiro per la pazienza, ma è tempo perso ;)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Politici intelligenti.

            No, intende dire che c'è chi si arricchisce
            GRAZIE alla crisi, e quindi può permettersi
            ancora più Audi e BMW di quante ne comprasse
            prima.Ma non compra più moto di grossa cilindrata?
          • Internetcrazia scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            e non solo merci, anche risorse umane: quando capiterà piu che 40/50enni con tanta esperienza siano sul mercato del lavoro disposti a percepire uno stipendio pari alla metà rispetto al precedente lavoro pre-crisi pur di lavorare? deve essere un periodo d'oro per alcune faine...
          • iRoby scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            - Scritto da: Internetcrazia
            e non solo merci, anche risorse umane: quando
            capiterà piu che 40/50enni con tanta esperienza
            siano sul mercato del lavoro disposti a percepire
            uno stipendio pari alla metà rispetto al
            precedente lavoro pre-crisi pur di lavorare? deve
            essere un periodo d'oro per alcune
            faine...Cito cosa ha detto il direttore generale del ministero delle finanze francese al professore emerito dell'università di Besancon, Alain Parguez:http://www.libreidee.org/2012/05/parguez-con-leuro-si-avvera-oggi-il-sogno-dei-fan-di-hitler/"Cito il direttore generale del ministero delle finanze francese, che appartiene allordine monastico dei Benedettini ed è anche il capo dellOpus Dei francese fra laltro, anche la Commissione Europea (come il governo francese) è ampiamente controllata dallOpus Dei. Ho provato a parlare con lui di questa questione, e mi ha detto: «Sì, leconomia francese è morta, ma non abbastanza». Mi ha detto: «Professore, lei deve capire perché esiste il sistema europeo. Che cosa vogliamo? Vogliamo distruggere, per sempre, la gente. Vogliamo creare una nuova tipologia di europeo: una nuova popolazione europea, disponibile ad accettare la sofferenza, la povertà. Una popolazione disposta ad accettare salari inferiori a quelli cinesi. E questo rappresenterà il fulcro del mio impegno»."E in tutta l'Europa se guardate Grecia, Spagna, Italia, Irlanda, si sta lavorando proprio per questo. Guardate attentamente cosa accade, come vengono erosi i diritti. E ditemi se non c'è un lavoro, un'ideologia, un accordo comune per fare ciò in Europa!Ecco un sunto del lavoro di ricerca del giornalista d'inchiesta Paolo Barnard:http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=460
          • Internetcrazia scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            eheh mi meraviglio che tu abbia capito il mio intervento...ho cannato verbi e coniugazioni, pazienza faccio un riassunto: "cercasi apprendista con esperienza!"
    • nome e cognome scrive:
      Re: Politici intelligenti.
      - Scritto da: panda rossa
      Ieri la svizzera.http://www.h-online.com/open/features/A-crash-landing-for-Linux-1082048.htmlhttp://www.linuxjournal.com/content/german-open-source-experiment-things-not-going-plan
      Oggi la francia.
      Tutta l'europa che conta sceglie l'open.

      E nella repubblica delle banane invece?Forse per una volta riusciamo ad evitare l'ennesimo spreco.
      • panda rossa scrive:
        Re: Politici intelligenti.
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: panda rossa

        Ieri la svizzera.

        http://www.h-online.com/open/features/A-crash-land <i
        The H's associates at heise open were told by a project-related source that 80% of the affected Cantonal staff were happy with the new environment, 10% complained about various teething troubles, and "only" 10% were entirely unhappy. However, that 10% amounted to more than 100 employees and they are the ones who shouted the loudest. </i
        Come dire: per colpa di un 10% di idioti che non riuscivano a guardarsi i XXXXX o ad installarsi XXXXXXX...

        http://www.linuxjournal.com/content/german-open-soAnche qui si tratta del solito banale problema di hardware di bassa qualita' e quindi incompatibile rifilato dal vendor truffatore.Doppio FAIL.Hai altre barzellette da raccontare?
        • metro scrive:
          Re: Politici intelligenti.
          - Scritto da: panda rossa
          Anche qui si tratta del solito banale problema di
          hardware di bassa qualita' e quindi incompatibile
          rifilato dal vendor
          truffatore.
          E come mai windows ci gira tranquillamente e linu$ no? :D
          • collione scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            - Scritto da: metro
            E come mai windows ci gira tranquillamente e
            linu$ no?
            :Ddove? quale hardware? il sindaco di Monaco dice che linux costa meno e ha ridotto le chiamate al servizio di supporto http://www.computerworlduk.com/news/public-sector/3348475/munich-mayor-says-switch-to-linux-is-much-cheaper-and-has-reduced-complaints/GET THE FACTS (rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Politici intelligenti.

            dove? quale hardware? il sindaco di Monaco dice
            che linux costa meno e ha ridotto le chiamate al
            servizio di supporto
            http://www.computerworlduk.com/news/public-sector/

            GET THE FACTS (rotfl)Get the facts "The questions were asked because the party was concerned about a failed migration from Windows to Linux in Vienna"Aggiungiamo anche Vienna ai fallimenti di linux.
          • collione scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            ma hai capito quella frase in che contesto sta? e hai capito che il sindaco di Monaco ( quindi non topogigio ) ha detto che linux gli ha fatto risparmiare soldi e gli ha evitato grattacapi?questi sono FATTI!!!
          • nome e cognome scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            - Scritto da: collione
            ma hai capito quella frase in che contesto sta? e
            hai capito che il sindaco di Monaco ( quindi non
            topogigio ) ha detto che linux gli ha fatto
            risparmiare soldi e gli ha evitato
            grattacapi?

            questi sono FATTI!!!Il sindaco, rispondendo ad una domanda scritta fatta da un capogruppo di opposizione che gli chiedeva se ci fosse il rischio di finire come Vienna (dopo svariati anni e milioni di euro) ha risposto questo... chissà cosa altro avrebbe potuto rispondere.
          • collione scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            c'è un documento che conferma quanto dici o ci dobbiamo fidare?no perchè tu mi chiedi sempre link, link, link
          • collione scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            si e quindi? comunque hanno risparmiato rispetto a windowse vedo che voi troll winari rispondete solo a quello che vi conviene http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3615022&m=3616523#p3616523toh, blender, ma è opensource!?! non dovrebbe fare automaticamente schifo?
          • shevathas scrive:
            Re: Politici intelligenti.

            toh, blender, ma è opensource!?! non dovrebbe
            fare automaticamente
            schifo?ecco che salta fuori l'argomento dell'uomo di paglia. nessuno ha affermato che il software OS, in blocco, faccia automaticamente schifo. Semplicemente che molti software di produttività e/o applicativi non sono stati portati su linux, oppure che le alternative per linux non sono all'altezza dei corrispettivi proprietari per windows. Anche OO.org non offre tutte le possibilità di interoperabilità con software terzi, per problemi di librerie di supporto, che offre office. E in ambito lavorativo l'interoperabilità* fra software è molto gradita.Purtroppo non si può ridurre l'uso del PC in ambito lavorativo, anche nella PA, a "scrivere letterina" e "sommare tre numeri con il foglio di calcolo".*Btw il poter redirigere input e output e lavorare con le pipe è quello che ha reso le shell unix molto più efficienti rispetto alla shell dos e a cmd.exe
          • crumiro scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            Io ho più problemi di driver con windows 7 che con linux.Attacca uno scanner di qualche anno fa ad una macchina a 64bit poi vediamo ;)
          • collione scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            mustek scanexpress a3 usb e la frittata è fattaoppure la mitica webcam sansun sn-517c'è un piccolo ma duro gruppetto di periferiche che si rifiutano di supportare windows vista e successivi
        • nome e cognome scrive:
          Re: Politici intelligenti.

          Doppio FAIL.Ti ho appositamente postato articoli di parte che tentano di giustificare pietosamente la realtà dei fatti a crash landing for Linux
          Hai altre barzellette da raccontare?La barzelletta è "L'Europa si sta spostando sull'opensource"... fa ridere vero? Basta non essere il ministero degli esteri tedesco o il cantone soletta.
          • panda rossa scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            - Scritto da: nome e cognome

            Doppio FAIL.

            Ti ho appositamente postato articoli di parte che
            tentano di giustificare pietosamente la realtà
            dei fatti a crash landing for
            LinuxHai postato articoli tecnici dove, dopo attenta analisi della problematica, hanno evidenziato che il problema stava tra sedia e tastiera. Come al solito.

            Hai altre barzellette da raccontare?

            La barzelletta è "L'Europa si sta spostando
            sull'opensource"... fa ridere vero? Basta non
            essere il ministero degli esteri tedesco o il
            cantone soletta.E allora ridi e vivi pure nella tua gabbia dorata.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Politici intelligenti.

            Hai postato articoli tecnici dove, dopo attenta
            analisi della problematica, hanno evidenziato che
            il problema stava tra sedia e tastiera. Come al
            solito.ROTFL ho postato articoli di siti pro-opensource che hanno evidenziato dei clamorosi fallimenti nella transizione.
            E allora ridi e vivi pure nella tua gabbia dorata.Alla grande, sicuramente meglio della cantina senza finestre.
        • Gianluca70 scrive:
          Re: Politici intelligenti.
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: nome e cognome

          - Scritto da: panda rossa


          Ieri la svizzera.




          http://www.h-online.com/open/features/A-crash-land

          <i
          The H's associates at heise open were
          told by a project-related source that 80% of the
          affected Cantonal staff were happy with the new
          environment, 10% complained about various
          teething troubles, and "only" 10% were entirely
          unhappy. However, that 10% amounted to more than
          100 employees and they are the ones who shouted
          the loudest. </i



          Come dire: per colpa di un 10% di idioti che non
          riuscivano a guardarsi i XXXXX o ad installarsi
          XXXXXXX...Toh, e' colpa del 10% di urlatori idioti: okkio a quando scrivi queste cose, ad esempio, mi fai una statistica su chi urla di più in termini di # di post su questo sito? :)






          http://www.linuxjournal.com/content/german-open-so

          Anche qui si tratta del solito banale problema di
          hardware di bassa qualita' e quindi incompatibile
          rifilato dal vendor
          truffatore.Ah, ok, se ci sono problemi su Linux è sempre per colpa di HW di bassa qualità, c'è il vendor truffatore, c'era un'innondazione, le cavallette, va bene va bene...


          Doppio FAIL.
          Hai altre barzellette da raccontare?Dopo le tue non c'è storia, sei pronto per Zelig o per lo stadio, settore Ultras :)
      • collione scrive:
        Re: Politici intelligenti.
        guarda che almeno quella della Germania NON E' VERA!!!!la migrazione è stata completata e i diretti interessati si dicono contenti http://www.computerworlduk.com/news/public-sector/3348475/munich-mayor-says-switch-to-linux-is-much-cheaper-and-has-reduced-complaints/poi ti lamenti che ti diamo del troll, ma almeno postare notizie VERE è così difficile per gli astroturfer di redmond?
        • nome e cognome scrive:
          Re: Politici intelligenti.
          - Scritto da: collione
          guarda che almeno quella della Germania NON E'
          VERA!!!!

          la migrazione è stata completata e i diretti
          interessati si dicono contenti
          http://www.computerworlduk.com/news/public-sector/

          poi ti lamenti che ti diamo del troll, ma almeno
          postare notizie VERE è così difficile per gli
          astroturfer di
          redmond?E' cosi' difficile accendere il cervello prima di commentare, Monaco e il ministero degli esteri sono due cose diverse... nel primo dopo 13 anni e svariati milioni di euro bruciati sono riusciti a completare la migrazione e ora riportano statistiche che verranno penosamente smentite dopo le prossime elezioni, nel secondo sono proprio tornati indietro.
          • collione scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            - Scritto da: nome e cognome
            E' cosi' difficile accendere il cervello prima di
            commentare, Monaco e il ministero degli esteri
            sono due cose diverse... nel primo dopo 13 anni evedo che continui a fare il finto tontol'hai vista la data di quel link che hai postato? è vecchio di quasi 2 anniho tirato in ballo Monaco, per il semplice fatto che anche in quel caso ci furono astroturfer che diffusero la falsa notizia secondo cui la migrazione era fallitanotizia poi smentita dai diretti interessati
            svariati milioni di euro bruciati sono riusciti a
            completare la migrazione e ora riportanomilioni bruciati? ma se hanno detto di aver risparmiato
            statistiche che verranno penosamente smentite
            dopo le prossime elezioni, nel secondo sono
            proprio tornati
            indietro.hai le prove? altrimenti stai solo diffamando un'istituzione esterami sa che sei tu a dover accendere i neuroni, mio caro trollazzo
          • shevathas scrive:
            Re: Politici intelligenti.


            svariati milioni di euro bruciati sono
            riusciti
            a

            completare la migrazione e ora riportano

            milioni bruciati? ma se hanno detto di aver
            risparmiato
            se leggi bene la notizia il sindaco ha detto che nell'ultimo esercizio era riuscito a risparmiare, non comprando nuove macchine e nuove licenze. Ammesso che il risparmio dell'acquisto di nuova ferraglia non sarebbe da ascrivere all'adozione di linux, se un computer è bollito è bollito indipendentemente dal s.o., valutando il costo totale delle licenze non acquistate (per le nuove eventuali macchine) e il costo del loro progetto di migrazione il risultato, nonostante il pseudo risparmio dell'ultimo esercizio, è pesantemente in negativo.
          • collione scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            come fai a concludere che è negativo?si parla di 2.08 milioni spese per la migrazione, testing, training, ecc... ecc... contro i 2.8 milioni spesi per le sole licenze di windows + office ( quindi niente testing, training del personale, ecc... )i 2.08 milioni non verranno ovviamente spesi ad ogni aggiornamento, mentre i 2.8 milioni si spendono ogni volta che si aggiorna versione di windows + officedunque, minimo minimo, si arriva a 800.000 euro risparmiati
          • shevathas scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            - Scritto da: collione
            come fai a concludere che è negativo?

            si parla di 2.08 milioni spese per la migrazione,
            testing, training, ecc... ecc... contro i 2.8
            milioni spesi per le sole licenze di windows +
            office ( quindi niente testing, training del
            personale, ecc...
            )
            cioè considerando una licenza retail di windows e una di office full (~1000 euro in tutto) siamo a 2.800 computer, quanti BIP! di dipendenti che necessitano del computer ha il comune di monaco ? e abbiamo fatto i conti con le licenze più care. Se consideriamo le licenze gov (~200 euro win+office) scopriamo che il comune di monaco ha, per i lavori da ufficio, 1.400.000 computer... cioè danno un computer a nucleo familiare o, sui risparmi sono state sparate le solite cifre a BIP! ???
            i 2.08 milioni non verranno ovviamente spesi ad
            ogni aggiornamento, mentre i 2.8 milioni si
            spendono ogni volta che si aggiorna versione di
            windows +
            office

            dunque, minimo minimo, si arriva a 800.000 euro
            risparmiati
          • collione scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            io mi attengo alle notizie che vengono dai diretti interessatiho solo risposto alla tua affermazione circa la perdita di soldi dovuta a linuxalmeno in quell'articolo c'è scritto chiaramente che c'è un risparmio di 800.000 euro sul solo software
          • shevathas scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            - Scritto da: collione
            io mi attengo alle notizie che vengono dai
            diretti
            interessati

            ho solo risposto alla tua affermazione circa la
            perdita di soldi dovuta a
            linux

            almeno in quell'articolo c'è scritto chiaramente
            che c'è un risparmio di 800.000 euro sul solo
            softwarepeccato che i conti non tornino per niente.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Politici intelligenti.

            vedo che continui a fare il finto tonto

            l'hai vista la data di quel link che hai postato?
            è vecchio di quasi 2
            anniE che dovevano fare una volta chiuso il progetto? Continuare a postare per il tuo diletto?
            ho tirato in ballo Monaco, per il semplice fatto
            che anche in quel caso ci furono astroturfer che
            diffusero la falsa notizia secondo cui la
            migrazione era
            fallitaUna migrazione che dura 8 anni e costa milioni di euro non è certo un modello di sucXXXXX e il risparmio relativo al mancato acquisto di hardware è ridicolo... chi dice che avrebbero dovuto cambiarli?
            hai le prove? altrimenti stai solo diffamando
            un'istituzione
            esteraE chi se ne frega?
            mi sa che sei tu a dover accendere i neuroni, mio
            caro
            trollazzoCaro il mio collione, come al solito tocca spiegarti le cose come si fa con i bambini... Mio link...http://www.linuxjournal.com/content/german-open-source-experiment-things-not-going-planChe riporta nelle prime righe ...Recently, the Foreign Office of Germany made the announcement (translated news report) that it is migrating away from Linux back to Windows as its desktop solutionTua affermazione:guarda che almeno quella della Germania NON E' VERA!!!!la migrazione è stata completata e i diretti interessati si dicono contenti http://www.computerworlduk.com/news/public-sector/.../poi ti lamenti che ti diamo del troll, ma almeno postare notizie VERE è così difficile per gli astroturfer di redmond?Non ho bisogno di aggiungere altro, giusto?
          • collione scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            - Scritto da: nome e cognome
            E che dovevano fare una volta chiuso il progetto?
            Continuare a postare per il tuo diletto?lo stai dicendo tu che l'hanno chiuso, ma vedo che nei link che posti c'è scritto che se ne sa ben poco in realtà


            hai le prove? altrimenti stai solo diffamando

            un'istituzione

            estera

            E chi se ne frega?
            interessante la risposta del fanboy winaro tipochiedi sempre prove e link e poi te ne esci così?
            Caro il mio collione, come al solito tocca
            spiegarti le cose come si fa con i bambini...


            Mio link...

            http://www.linuxjournal.com/content/german-open-so

            Che riporta nelle prime righe ...

            Recently, the Foreign Office of Germany made the
            announcement (translated news report) that it is
            migrating away from Linux back to Windows as its
            desktop
            solution
            ovviamente ti guardi bene dal citare questa parte dell'articolo "Unfortunately, all of the reports that I have been able to find and translate lacked the precise details or hard figures that proved that Linux had failed."ovvero è la solita caterva di articoli falsi che cercano di spalare fango sulla migrazione, proprio come avvenne nel caso di MonacoGET THE FACTS (rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Politici intelligenti.

            lo stai dicendo tu che l'hanno chiuso, ma vedo
            che nei link che posti c'è scritto che se ne sa
            ben poco in
            realtàHai bisogno di traduzione? Recently, the Foreign Office of Germany made the announcement (translated news report) that it is migrating away from Linux back to Windows as its desktop solution
            interessante la risposta del fanboy winaro tipo
            chiedi sempre prove e link e poi te ne esci così?Link te ne ho lasciati a bizzeffe, il problema - come al solito - è che non sai leggere, o peggio non capisci.
            ovviamente ti guardi bene dal citare questa parte
            dell'articolo "Unfortunately, all of the reports
            that I have been able to find and translate
            lacked the precise details or hard figures that
            proved that Linux had
            failed."E questo cosa vorrebbe dire? Un fanatico dell'opensource che fa esattamente quello che stai facendo tu... negare l'evidenza.Get the facts come ti piace tanto, per una migrazione che è più o meno riuscita con costi folli e tempi biblici ce ne sono il doppio fallite.
            ovvero è la solita caterva di articoli falsi che
            cercano di spalare fango sulla migrazione,
            proprio come avvenne nel caso di
            Monaco

            GET THE FACTS (rotfl)Quindi facci capire la logica del linaroIl ministero degli esteri annuncia la chiusura del progetto di migrazione a linux e ritorno a windows. Falso, fango sulla migrazione. Il sindaco annuncia che dopo aver speso 12 milioni di euro hanno ridotto il numero delle chiamate al supporto nei primi mesi. Vero, prova del sucXXXXX.
          • Winaro scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            Fiber!!! Sei tornato!!!! (rotfl)Era ora, sono l'unico rimasto a lottare qui! :@Parola di Winaro! ;)
    • aphex twin scrive:
      Re: Politici intelligenti.
      - Scritto da: panda rossa
      Ieri la svizzera.
      Oggi la francia.
      Tutta l'europa che conta sceglie l'open.

      E nella repubblica delle banane invece?L'europa che conta .... la Svizzera ? :|Certo certo.....E te lo dice uno che a la Svizzera per casa.Torna a parlare di cose che conosci, taci.
      • panda rossa scrive:
        Re: Politici intelligenti.
        - Scritto da: aphex twin
        - Scritto da: panda rossa

        Ieri la svizzera.

        Oggi la francia.

        Tutta l'europa che conta sceglie l'open.



        E nella repubblica delle banane invece?

        L'europa che conta .... la Svizzera ? :|

        Certo certo.....

        E te lo dice uno che a la Svizzera per casa.

        Torna a parlare di cose che conosci, taci.Sei serio?Vai in svizzera tutti i giorni e non ti sei ancora accorto dove stanno tutti i soldi dell'europa?
        • aphex twin scrive:
          Re: Politici intelligenti.
          PR ascolta lascia perdere , o vuoi renderti ridicolo anche in questo campo ?
          • collione scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            mi sai che sei tu a parlare di cose che non conosciintanto noi siamo in crisi, la Svizzera no!!! quindi si, la Svizzera è uno dei Paesi UE che contano!
          • aphex twin scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            - Scritto da: collione
            mi sai che sei tu a parlare di cose che non
            conosci
            Fai tu ci sono nato.
            intanto noi siamo in crisi, la Svizzera no!!!Ecco ora trovami un articolo autorevole che dice che la Svizzera non é in crisi.Per il momento ti posto dei link con informazioni e articoli reperibili su internet , che anche tu dovresti consultare prima di postare.http://www.tio.ch/Affari/Svizzera/News/700570/La-crisi-imperversa-le-banche-ristagnanohttp://www.tio.ch/Affari/Svizzera/News/700715/Franco-forte-le-PMI-soffrono-piu-delle-grandi-aziendehttp://www.tio.ch/Affari/Svizzera/News/700614/Banche-in-stagnazione-causa-crisi-finanziaria-SFIhttp://www.mattinonline.ch/11493/la-crisi-colpisce-anche-la-svizzerahttp://www.swissworld.org/it/switzerland/risorse/speciali_di_swissinfo/la_svizzera_e_la_crisi_finanziaria/
            quindi si, la Svizzera è uno dei Paesi UE che
            contano!Prima o dopo essere finiti nella lista nera poi divenuta grigia ?
          • crumiro scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: collione

            mi sai che sei tu a parlare di cose che non

            conosci



            Fai tu ci sono nato. Anche Ruppolo, ma non ne sa nulla.


            intanto noi siamo in crisi, la Svizzera no!!!

            Ecco ora trovami un articolo autorevole che dice
            che la Svizzera non é in
            crisi.La Svizzera secondo 24 (inserto del S24ore) era già in "ribasso" un paio di anni fa.Ma parlare di crisi reale è falso. Hanno almeno una sede per ogni azienda di vestiario del globo, per esempio. Molte volte sedi centrali.

            Per il momento ti posto dei link con informazioni
            e articoli reperibili su internet , che anche tu
            dovresti consultare prima di
            postare.

            http://www.tio.ch/Affari/Svizzera/News/700570/La-c

            http://www.tio.ch/Affari/Svizzera/News/700715/Fran

            http://www.tio.ch/Affari/Svizzera/News/700614/Banc

            http://www.mattinonline.ch/11493/la-crisi-colpisce

            http://www.swissworld.org/it/switzerland/risorse/s


            quindi si, la Svizzera è uno dei Paesi UE che

            contano!

            Prima o dopo essere finiti nella lista nera poi
            divenuta grigia
            ?Non esagerare... stai facendo i discorsi di uno svizzero che non è mai venuto in Italia.
          • panda rossa scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: collione

            mi sai che sei tu a parlare di cose che non

            conosci



            Fai tu ci sono nato.


            intanto noi siamo in crisi, la Svizzera no!!!

            Ecco ora trovami un articolo autorevole che dice
            che la Svizzera non é in
            crisi.http://www.lindipendenza.com/svizzera-crisi/
          • gnammolo scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            Guarda che la svizzera fa il bello e il cattivo tempo in economia (almeno in europa) http://phastidio.net/2012/09/25/svizzera-dai-buchi-nel-formaggio-alle-bolle-sui-mercati/Leggiti bene l'articolo e relativi links. A livello finanziario conta più di Francia e Italia meno ovviamente della Germania (e ci mancherebbe).
          • stelvio scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            ecco si, va bene tutto, ma poi magari diciamo pure che la Svizzera NON fa parte della Unione Europea (ma dove vivete tutti quanti, in Mozambico??) ;-)
      • sbrotfl scrive:
        Re: Politici intelligenti.
        - Scritto da: aphex twin
        - Scritto da: panda rossa

        Ieri la svizzera.

        Oggi la francia.

        Tutta l'europa che conta sceglie l'open.



        E nella repubblica delle banane invece?

        L'europa che conta .... la Svizzera ? :|

        Certo certo.....

        E te lo dice uno che a la Svizzera per casa.

        Torna a parlare di cose che conosci, taci.Ma tutti i macachi si sono radunati in Svizzera? :o
      • becker scrive:
        Re: Politici intelligenti.
        - Scritto da: aphex twin
        - Scritto da: panda rossa

        Ieri la svizzera.

        Oggi la francia.

        Tutta l'europa che conta sceglie l'open.



        E nella repubblica delle banane invece?

        L'europa che conta .... la Svizzera ? :|

        Certo certo.....

        E te lo dice uno che a la Svizzera per casa.

        Torna a parlare di cose che conosci, taci.aHAHAHAH la Svizzera non conta niente!! bella questa!! Chissa quante risorse finanziarie si trovano in Svizzera.Ti ricordo che neanche Hitler invase la Svizzera il loro potere finanziario faceva comodo anche al Fuhrer, i nazisiti depositarono in Svizzera i molti tesori rubati nelle loro conquiste!! La neutralità esiste grazie ai vari compromessi con altre nazioni (vedi l'esempio dei nazisti).
        • aphex twin scrive:
          Re: Politici intelligenti.
          - Scritto da: becker
          aHAHAHAH la Svizzera non conta niente!! Non niente , ma poco.
          Ti ricordo che neanche Hitler invase la SvizzeraScusa ? Mi dici anche in che data e da dove hanno invaso la Svizzera ? Caspita , devo avvertire gli editori del grossolano errore storico.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          il loro potere finanziario faceva comodo anche al
          Fuhrer, i nazisiti depositarono in Svizzera i
          molti tesori rubati nelle loro conquiste!!e questo é un altro discorso.
          La neutralità esiste grazie ai vari compromessi
          con altre nazioni (vedi l'esempio dei
          nazisti).????? Spiegati.
          • becker scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: becker

            aHAHAHAH la Svizzera non conta niente!!

            Non niente , ma poco.


            Ti ricordo che neanche Hitler invase la
            Svizzera

            Scusa ? Mi dici anche in che data e da dove hanno
            invaso la Svizzera ? Caspita , devo avvertire gli
            editori del grossolano errore
            storico.

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)


            il loro potere finanziario faceva comodo
            anche
            al

            Fuhrer, i nazisiti depositarono in Svizzera i

            molti tesori rubati nelle loro conquiste!!

            e questo é un altro discorso.


            La neutralità esiste grazie ai vari
            compromessi

            con altre nazioni (vedi l'esempio dei

            nazisti).

            ????? Spiegati.Semplice. Riprendo il caso di Hitler. Hitler non invase la Svizzera perchè le banche svizzere nascondevano i tesori dei nazisti. Se non c'era questo accordo la Svizzera per Hitler era come l'Austria.Insomma compremesso uguale: ti tengo i soldi nascosti, non mi fai la guerra o in generale mi lasci in pace.
          • Izio01 scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: becker


            Ti ricordo che neanche Hitler invase la
            Svizzera

            Scusa ? Mi dici anche in che data e da dove hanno
            invaso la Svizzera ? Caspita , devo avvertire gli
            editori del grossolano errore
            storico.
            Sono io che non capisco o cosa? Lui dice che la Svizzera NON venne invasa e tu gli chiedi notizie riguardo alla presunta invasione?
    • VITRIOL scrive:
      Re: Politici intelligenti.
      - Scritto da: panda rossa
      E nella repubblica delle banane invece?http://www.eupl.it/opensource/tag/modifiche-allart-68-cadSalutiVITRIOL
      • Polis scrive:
        Re: Politici intelligenti.
        - Scritto da: VITRIOL
        - Scritto da: panda rossa


        E nella repubblica delle banane invece?

        http://www.eupl.it/opensource/tag/modifiche-allart

        Saluti
        VITRIOLPurtroppo non vuol dire niente quella modifica, faccio presto a comparare due software uno closed e l'altro open ed escludere il secondo per esigenze tecniche. Tanto per farla semplice, se ho un gestionale che mi stampa documenti sfruttando la stampa unione di office, se devo comprare una suite d'ufficio posso anche fare il confronto che mi pare ma poi sempre office devo comprare.Il problema qua in Italia non è tanto dire ai tecnici che esiste anche l'open-source, qua siamo tutti informatici e scommetto che la maggior parte di noi usa già ambieti misti se non totalmente FLOSS. Il problema è come slegarsi dalle cattive forniture e metodi di lavoro chiusi ed obsoleti. Basterebbe una direttiva nazionale o europea che costringesse (e sottolineo COSTRINGESSE!) tutte le PA a rilasciare documenti scritti in formati standard ed open, liberi da royalties e ben documentati. Se poi, per farti il tuo bel odt, tu vuoi usare office o oo o lo, è affar tuo, magari viene fuori per davvero che con Office sei più produttivo e conviene comprarlo. Ma almeno sei in grado di scegliere e di interfacciarti con il resto del "mondo". Ne vedremo delle belle.
        • shevathas scrive:
          Re: Politici intelligenti.

          Purtroppo non vuol dire niente quella modifica,
          faccio presto a comparare due software uno closed
          e l'altro open ed escludere il secondo per
          esigenze tecniche. Tanto per farla semplice, se
          ho un gestionale che mi stampa documenti
          sfruttando la stampa unione di office, se devo
          comprare una suite d'ufficio posso anche fare il
          confronto che mi pare ma poi sempre office devo
          comprare.
          ecco il punto e se la stampa unione velocizza enormemente il mio lavoro, nel caso di certe PA non son rari casi di stampa unione con un migliaio di destinatari, perchè dovrei rinunciarci per un risparmio, a conti fatti farlocco, adottando open source ?
          totalmente FLOSS. Il problema è come slegarsi
          dalle cattive forniture e metodi di lavoro chiusi
          ed obsoleti. Basterebbe una direttiva nazionale o
          europea che costringesse (e sottolineo
          COSTRINGESSE!) tutte le PA a rilasciare documenti
          scritti in formati standard ed open, liberi da
          royalties e ben documentati. c'è già. I file oramai vengono frequentemente rilasciati in rtf, quelli che devi compilare, o in pdf. Il problema non è la lettura del file ma la sua successiva elaborazione.
          • panda rossa scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            - Scritto da: shevathas

            Purtroppo non vuol dire niente quella
            modifica,

            faccio presto a comparare due software uno
            closed

            e l'altro open ed escludere il secondo per

            esigenze tecniche. Tanto per farla semplice,
            se

            ho un gestionale che mi stampa documenti

            sfruttando la stampa unione di office, se
            devo

            comprare una suite d'ufficio posso anche
            fare
            il

            confronto che mi pare ma poi sempre office
            devo

            comprare.


            ecco il punto e se la stampa unione velocizza
            enormemente il mio lavoro, nel caso di certe PA
            non son rari casi di stampa unione con un
            migliaio di destinatari, perchè dovrei
            rinunciarci per un risparmio, a conti fatti
            farlocco, adottando open source
            ?A Sheva!La stampa/unione con 1000 destinatari e' una XXXXXXXlla.Parliamo di quando si deve fare una bollettazione a 100.000 clienti in una notte.Questa e' una stampa/unione.E una cosa del genere non la affiderei a uord neppure sotto tortura!
          • shevathas scrive:
            Re: Politici intelligenti.

            A Sheva!
            La stampa/unione con 1000 destinatari e' una
            XXXXXXXlla.

            Parliamo di quando si deve fare una bollettazione
            a 100.000 clienti in una
            notte.
            Questa e' una stampa/unione.
            E una cosa del genere non la affiderei a uord
            neppure sotto
            tortura!e quanto costa (TCO) la soluzione "panda rossa" per la bollettazione ? conviene che il comune di cazzabubole sul naviglio la compri per mandare una circolare alle famiglie ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Politici intelligenti.
            - Scritto da: shevathas

            A Sheva!

            La stampa/unione con 1000 destinatari e' una

            XXXXXXXlla.



            Parliamo di quando si deve fare una
            bollettazione

            a 100.000 clienti in una

            notte.

            Questa e' una stampa/unione.

            E una cosa del genere non la affiderei a uord

            neppure sotto

            tortura!

            e quanto costa (TCO) la soluzione "panda rossa"
            per la bollettazione ? Zero. Panda Rossa e' gia' a libro paga e realizza soluzioni informatiche per automatizzare le procedure aziendali.
            conviene che il comune di
            cazzabubole sul naviglio la compri per mandare
            una circolare alle famiglie
            ?Il comune di cazzabubole sul naviglio non deve mandare 100.000 circolari.Avra' si e no 10.000 abitanti e quindi al massimo 3.000 famiglie.Il capoluogo di provincia di cazzabubole sul naviglio invece si' che puo' avvalersi della soluzione del proprio sistemista.E la soluzione adottata dal capoluogo, puo' essere adottata pie' pari anche dal comune di cazzabubole, completamente AGGRATIS!
  • becker scrive:
    PostgreSQL o Mysql
    Non capisco il problema sui database. La maggior parte dei server usa Mysql (è opensource, libero..), quindi cosa cambia nel panorama opensource l'utilizzo di PostgreSQL, alla fine nel campo database il software libero mi sembra già molto diffuso o sbaglio?Ovviamente discorso diverso per suite per ufficio.
    • iRoby scrive:
      Re: PostgreSQL o Mysql
      PostgreSQL è più solido sulle transazioni, scala meglio.Si avvicina ad Oracle su molte specifiche.MySQL non scala come quelli sù menzionati per i grandi DB. Neppure MySQL 99,99% la versione per cluster.
      • Totocellux scrive:
        Re: PostgreSQL o Mysql
        - Scritto da: iRoby
        PostgreSQL è più solido sulle transazioni, scala
        meglio.
        Si avvicina ad Oracle su molte specifiche.

        MySQL non scala come quelli sù menzionati per i
        grandi DB. Neppure MySQL 99,99% la versione per
        cluster.In fatto di scalabilità ti direi di ripensarci.PostreSQL presenta fondamentalmente le medesime caratteristiche di MySQL. La singolarità che li accomuna (negativamente), rendendoli entrambi non particolarmente scalabili su database molto grandi (
        1TB) e soprattutto avviando query molto pesanti, è dovuto alla loro proprietà per la quale una query può esser avviata solo come blocco singolo, quindi da un unico thread. In MySQL e PostgreSQL una query dal peso molto rilevante non può esser suddivisa in molteplici thread, non potendo far uso del cosiddetto "Intraquery Parallelism".Altrimenti, detto questo, dovresti spiegarmi perchè ci sarebbe stato bisogno di inventarsi Postgre-XC. :)
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: PostgreSQL o Mysql
      MySQL ha una licenza che lo rende free solo per codice free. Postgres non ha neppure queste limitazioni.
    • Barbagianni scrive:
      Re: PostgreSQL o Mysql
      - Scritto da: becker
      Non capisco il problema sui database. La maggior
      parte dei server usa Mysql (è opensource,
      libero..), quindi cosa cambia nel panorama
      opensource l'utilizzo di PostgreSQLMySql è di Oracle.PostgreSQL è più avanzato e maggiormente conforme allo standard SQL.Poiché si parlava di finanziamenti, oltre che di adozione, credo che l'idea di favorire PostgreSQL abbia anche l'intento di permettere il sorgere di attività economiche (Europee) per il supporto commerciale e lo sviluppo di quest'ultimo.
Chiudi i commenti