Facebook, brevetti da IBM

Se l'operazione venisse confermata rappresenterebbe la mossa strategica del social network per rafforzare la sua difesa brevettuale. Oltre a Yahoo! l'ha denunciata anche un'azienda canadese

Roma – Secondo quanto riferisce Bloomberg , Facebook starebbe per acquistare 750 brevetti da IBM : titoli che sarebbero utili per rimpinguare il proprio portafoglio brevettuale per difendersi da diverse accuse.

Tale indiscrezione, per la verità, non ha ricevuto ulteriori conferme, ma sembra un’ipotesi quanto meno plausibile: Facebook è diventata una delle grandi imprese ICT, tanto da essere destinata ad un esordio in Borsa da record, ma lo ha fatto con dei piedi di argilla dal punto di vista della proprietà intellettuale, dal momento che ha al suo attivo appena 60 titoli registrati presso l’Ufficio Marchi e Brevetti statunitense (US Trade and Patent Office , USTPO). Briciole , se si pensa alle cause brevettuali che le aziende del settore sono pronte a scatenare sulle tecnologie rispettivamente impiegate a suon di ingiunzioni preliminari e richieste di indennizzi milionari.

Così l’eventuale acquisto di questi 750 brevetti sarebbe manna dal cielo per Facebook come arma difensiva: arriva d’altronde a poco tempo dalla denuncia nei suoi confronti depositata da Yahoo!, che arriva a contestare dieci brevetti su advertising, personalizzazione dei siti, social networking e scambio di messaggi.

Nel frattempo, poi, contro Facebook ha depositato una denuncia anche l’azienda canadese Mitel Networks che le contesta due brevetti (il numero 7,292,685 e il numero 5,940,834 ) relativi a “funzioni per la telefonia” e “un generatore automatico di pagine Web”.

Inoltre, l’acquisto risulterebbe logico da parte di Facebook in vista delle valutazioni cui sarà sottoposta in concomitanza con l’IPO e l’esordio sul mercato pubblico dei titoli.

Anche da parte di IBM la mossa non apparirebbe strana: recentemente ha venduto anche più di mille brevetti a Google e continua ad essere l’azienda statunitense più arriva presso l’USTPO.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Mr. Bil scrive:
    Passi la vecchia scheda...sull'8700
    Passi per la vecchia scheda che si inseriva nel vecchio ma sempre performante Motorola 8700 e Startac...quella ovviamente per gli attuali telefoni sarebbe stato troppo...ma una volta ridotta attraverso la rottura delle linguette secondo me siamo gia ad uno standard piu che adeguato anche in termini di manegevolezza. La sim la devo poter togliere a mano e senza l'uso della graffetta o altri arnesi da scasso, e poterla inserire al volo in un altro apparecchio...oltretutto l'Iphone non mi consente di avere una seconda batteria di scorta, quindi a maggior ragione l'esigenza è maggiore.Secondo me se il problema di un telefono sta in 2 cm...allora siamo alla frutta...secondo me c'è dietro la solita "truffa" commerciale...cambiano gli standard, così la tecnologia non è piu retrocompatibile...quindi non posso riciclare il vecchio cellulare per darlo alla nonna perchè non ci sarà piu una sim che va bene.
  • pippo75 scrive:
    il 30% in meno di spazio
    per convincere la gente a buttare via le vecchie sim.ma poi le telefonate saranno molto meglio di ora, avremo telefonini cosi piccoli da semplificare anche la loro perdita.che bella cosa il progresso quando è pensato per le persone. La sim nanerottola, proprio quello di cui tutti ieri al mercato sentivano la mancanza. La casalinga di Voghera ringrazia.
    • alban scrive:
      Re: il 30% in meno di spazio
      Telefoni piu' piccoli non credo. Diventeranno sempre piu' grandi e piu' ingombranti.- Scritto da: pippo75
      per convincere la gente a buttare via le vecchie
      sim.

      ma poi le telefonate saranno molto meglio di ora,
      avremo telefonini cosi piccoli da semplificare
      anche la loro
      perdita.

      che bella cosa il progresso quando è pensato per
      le persone. La sim nanerottola, proprio quello di
      cui tutti ieri al mercato sentivano la mancanza.
      La casalinga di Voghera
      ringrazia.
      • bertuccia scrive:
        Re: il 30% in meno di spazio
        - Scritto da: alban

        Telefoni piu' piccoli non credo. Diventeranno
        sempre piu' grandi e piu' ingombranti.forse parli degli smartphone, non dei telefoniper questo si cerca di evitare ogni spreco di spazio
        • Sherpya scrive:
          Re: il 30% in meno di spazio
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: alban



          Telefoni piu' piccoli non credo. Diventeranno

          sempre piu' grandi e piu' ingombranti.

          forse parli degli smartphone, non dei telefoni

          per questo si cerca di evitare ogni spreco di
          spazioma apple fa solo smartphone e decisamente non piccoli
        • prova123 scrive:
          Re: il 30% in meno di spazio
          Se il problema è la SIM probabilmente nel reparto di ingegnerizzazione c'è qualche problema di troppo ;)
        • cereal K scrive:
          Re: il 30% in meno di spazio
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: alban



          Telefoni piu' piccoli non credo. Diventeranno

          sempre piu' grandi e piu' ingombranti.

          forse parli degli smartphone, non dei telefoni

          per questo si cerca di evitare ogni spreco di
          spazioallora se ha bisogno di 3 millimetri di spazio guadagnato con la nanosim, perchè non rimpicciolisce quella gran XXXXXta di dock proprietario che è enorme? diciamolo chiaro, apple vuole fare un'altra XXXXXta contro l'utenza, l'utenza apple non capisce una mazza e difende apple
  • Fabrizio scrive:
    Re: porcherie
    unica vera relivione di Apple e' la guerra dei brevettitutto il resto esteva prima
  • panda rossa scrive:
    Chi baratta la liberta'...
    Chi e' disposto a barattare la liberta' per una nano-sim non si merita ne' l'una ne' l'altra.
    • giorgio maria santini scrive:
      Re: Chi baratta la liberta'...
      io abolirei direttamente le sim...
    • sbertuccia scrive:
      Re: Chi baratta la liberta'...
      - Scritto da: panda rossa
      Chi e' disposto a barattare la liberta' per una
      nano-sim non si merita ne' l'una ne'
      l'altra.Sinceramente non vedo il problema di questa nano-SIM! Basta un adattatore e tutto va via liscio, anche con i vecchi cellulari!
      • mirko scrive:
        Re: Chi baratta la liberta'...
        apple, come suo solito,non vorrebbe uno standard aperto,ma ha intenzione di imporre il suo.
      • Nome e cognome scrive:
        Re: Chi baratta la liberta'...
        - Scritto da: sbertuccia
        - Scritto da: panda rossa

        Chi e' disposto a barattare la liberta' per
        una

        nano-sim non si merita ne' l'una ne'

        l'altra.

        Sinceramente non vedo il problema di questa
        nano-SIM! Basta un adattatore e tutto va via
        liscio, anche con i vecchi
        cellulari!Se rileggi l'articolo ti risponderai da solo
Chiudi i commenti