Facebook, chi trova un amico trova tanto altro

Brevettata la ricerca social i cui risultati sono indicizzati sulle preferenze dei propri contatti. Uno strumento in più nelle mani di Zuckerberg per dettare legge nel web

Roma – L’Ufficio Marchi e Brevetti statunitense (USTPO) ha riconosciuto a Facebook un brevetto sulla ricerca social .

Depositato nel 2004, il brevetto numero 7,788,260 rivendica un sistema di indicizzazione dei risultati di una ricerca basato “sulla frequenza di click su determinati link da membri di un social network legati tra loro e al soggetto che compie la ricerca”. Insomma a valutare la valenza di un risultato sarebbe la preferenza accordatagli finora dai propri amici .

Per quanto Facebook non l’abbia finora effettivamente adottato, quello della ricerca è uno dei tasti su cui sta battendo il social network aggiornamento dopo aggiornamento: se, d’altronde, l’intenzione è essere la pagina di riferimento per gli utenti, occorre rispondere anche alle esigenze cui rispondono i motori di ricerca.

Quello della ricerca social, poi, è un obiettivo verso cui stanno tendendo anche le avversarie Google e Microsoft, che tuttavia sembrano ostacolate dal numero limitato di connessioni social a loro disposizione. Anche se ci riuscissero, questo brevetto potrebbe essere un’ arma difensiva nelle mani di FB.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • krane scrive:
    Atro chiodo
    http://www.hwupgrade.it/news/multimedia/sony-estende-il-servizio-%E2%80%9Cvideo-on-demand-powered-by-qriocity-all-europa_33601.htmlAltro chiodo sulla bara dei videotecari... Ma tanto e' sempre colpa del p2p (rotfl)
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    For Mister Gary Locke
    [img]http://i28.tinypic.com/2m7xd85.jpg[/img]
  • Steve Robinson Hakkabee scrive:
    Secondo me la pirateria
    dovrebbe al limite essere trattata come un illecito al pari un ecXXXXX di velocità o un divieto di sosta. Niente di più, così si criminalizzerebbe chiunque. Chi non ha almeno un mp3, filmato, immagine, font(si anche loro!), programma, ecc. non regolarmente acquistato o con la corretta licenza? Il 99% degli utenti.
    • ThEnOra scrive:
      Re: Secondo me la pirateria
      - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
      dovrebbe al limite essere trattata come un
      illecito al pari un ecXXXXX di velocità o un
      divieto di sosta. Niente di più, così si
      criminalizzerebbe chiunque. Chi non ha almeno un
      mp3, filmato, immagine, font(si anche loro!),
      programma, ecc. non regolarmente acquistato o con
      la corretta licenza? Il 99% degli
      utenti.Forse si, forse no... ma cambierebbe qualcosa? Nonostante le aspre sanzioni e consenguenze penali la pirateria cresce...
      • shevathas scrive:
        Re: Secondo me la pirateria

        Forse si, forse no... ma cambierebbe qualcosa?
        Nonostante le aspre sanzioni e consenguenze
        penali la pirateria
        cresce...imho alla fine rinunceranno a perseguire la pirateria e cercheranno di raccattare i soldi da qualche altra parte più difficilmente occultabile. Temo un "equo compenso" a Mbyte di traffico internet generato. :s
        • ThEnOra scrive:
          Re: Secondo me la pirateria
          - Scritto da: shevathas

          Forse si, forse no... ma cambierebbe qualcosa?

          Nonostante le aspre sanzioni e consenguenze

          penali la pirateria

          cresce...

          imho alla fine rinunceranno a perseguire la
          pirateria e cercheranno di raccattare i soldi da
          qualche altra parte più difficilmente
          occultabile. Temo un "equo compenso" a Mbyte di
          traffico internet generato.
          :sDifendo il copyright, ma se accedesse una cosa simile mi verrebbe l' ANGROSite :D
          • shevathas scrive:
            Re: Secondo me la pirateria
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: shevathas


            Forse si, forse no... ma cambierebbe qualcosa?


            Nonostante le aspre sanzioni e consenguenze


            penali la pirateria


            cresce...



            imho alla fine rinunceranno a perseguire la

            pirateria e cercheranno di raccattare i soldi da

            qualche altra parte più difficilmente

            occultabile. Temo un "equo compenso" a Mbyte di

            traffico internet generato.

            :s

            Difendo il copyright, ma se accedesse una cosa
            simile mi verrebbe l' ANGROSite
            :Dbeh chi investe in musica muove soldini, molti soldini, e vuole avere un ritorno dal suo investimento. E se non riesce ad averlo in un modo cercherà altri modi per tirare su i soldini.Musica distribuita gratis sul web con spot pubblicitari in mezzo alle scatole, lobbing per avere incentivi contro perdite vere e/o presunte. E per questo la pirateria aiuta molto: è facile sostenere il fatto che, se nessuno compra il mio CD e tutti lo scaricano, io ricevo un danno dal download. Diverso se il CD rimane negli scaffali, i video pirata su YT non se li fila nessuno e nessuno lo scarica.
          • krane scrive:
            Re: Secondo me la pirateria
            - Scritto da: shevathas
            - Scritto da: ThEnOra

            - Scritto da: shevathas



            Forse si, forse no... ma cambierebbe



            qualcosa?



            Nonostante le aspre sanzioni e consenguenze



            penali la pirateria cresce...


            imho alla fine rinunceranno a perseguire la


            pirateria e cercheranno di raccattare i


            soldi da qualche altra parte più


            difficilmente occultabile. Temo un "equo


            compenso" a Mbyte di traffico internet


            generato.


            :s

            Difendo il copyright, ma se accedesse una cosa

            simile mi verrebbe l' ANGROSite

            :D
            beh chi investe in musica muove soldini, molti
            soldini, e vuole avere un ritorno dal suo
            investimento. E se non riesce ad averlo in un
            modo cercherà altri modi per tirare su i
            soldini.Infatti: per quello noi vogliamo mandarli a zappare, per dagli un mestiere alternativo :)
            Musica distribuita gratis sul web con spot
            pubblicitari in mezzo alle scatole, lobbing per
            avere incentivi contro perdite vere e/o presunte.
            E per questo la pirateria aiuta molto: è facile
            sostenere il fatto che, se nessuno compra il mio
            CD e tutti lo scaricano, io ricevo un danno dal
            download. Diverso se il CD rimane negli scaffali,
            i video pirata su YT non se li fila nessuno e
            nessuno lo scarica.E visto che questi dati si possono inventare tanto fale farlo, anche se nessuno scaricasse.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Secondo me la pirateria
            E' per questo che la soluzione di non comprare niente, non funziona.
        • Ahriman scrive:
          Re: Secondo me la pirateria
          Ti dirò a me non dispiacerebbe un forfettario... Guarda tu dai 10 ori al mese e puoi scaricare quello che vuoi...Ovviamente senza aspettarti assistenze o privilegi che hanno solo quelli che prendono la roba originale.
          • Garson Pollo scrive:
            Re: Secondo me la pirateria
            Netflix sono 8$ al mese e hai film illimitati... Magari nasce qualcosa di simile pure per la musica
          • Ahriman scrive:
            Re: Secondo me la pirateria
            Non lo conoscevo! Peccato sia in inglese(credo, dall'ufficio alcuni siti sono bloccati), se ci fosse in italiano lo farei subito...
      • Talking Head scrive:
        Re: Secondo me la pirateria
        Così come i guadagni dell'industria musicale, la gente ascolta molta più musica e gli artisti guadagnano di più! Perfetto...
      • Carlo scrive:
        Re: Secondo me la pirateria
        - Scritto da: ThEnOra
        Nonostante le aspre sanzioni e consenguenze
        penali la pirateria
        cresce...E non può che essere così. La monetizzazione dell'immateriale ha come presupposto il controllo dei canali di diffusione del materiale stesso, una condizione ormai del tutto anacronistica. Produrre (o ri-produrre) i vecchi vinili non era una faccenda alla portata di chiunque, ed ancor meno poterseli scambiare a costo zero a migliaia di chilometri di distanza. Ma tutto questo è preistoria e quelli che vorrebbero tornare indietro è meglio che si rassegnino. Certo, ci provano in tutti i modi a riportare sotto un rigido controllo questi nuovi canali, ma non ci riusciranno. E sapete perché ? Perché per farlo dovrebbero innanzi tutto mettersi d'accordo fra di loro, ma gli accordi fra squali sono impossibili, ed anche laddove si riescono a fare, prima o poi finiscono a morsi. E intanto le persone per bene vanno avanti, e continuano a copiare, scaricare, ecc., senza nemmeno avere più la percezione che nel fare ciò vi sia qualcosa di anche vagamente illecito, ed è giusto che sia così. E questo lo dice uno che non ha mai scaricato nulla, o se lo ha fatto lo ha fatto per sbaglio, senza nemmeno accorgersene, perché *non me ne frega nulla*. E quindi sono proprio quelli come me, che non scaricano nulla, i peggiori clienti di musicisti e discografici. I loro migliori clienti sono invece proprio quelli che scaricano avidamente, e che mantengono alta la domanda di quelle opere. Il bello è che i loro migliori clienti sono quelli che i discografici vorrebbero far fuori! Valli a capire ...
        • KaysiX scrive:
          Re: Secondo me la pirateria
          Aggancio qui un pezzo di storia forse poco noto ma dai risvolti decisamente interessanti, su come Edison (sì, quello) tentò di imporre un monopolio sulla cinematografia statunitense; tentativo poi fallito.Attenzione:1 - L'articolo è in Inglese.2 - L'articolo è lungo e dettagliato.(Come dire: ben vengano gli interessati, astenersi Videotecasauri)http://arstechnica.com/tech-policy/news/2010/09/thomas-edisons-plot-to-destroy-the-movies.ars?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=rss
          • Carlo scrive:
            Re: Secondo me la pirateria
            - Scritto da: KaysiX
            http://arstechnica.com/tech-policy/news/2010/09/thomas-edisons-plot-to-destroy-the-movies.ars?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=rssOttima citazione, grazie.
          • KaysiX scrive:
            Re: Secondo me la pirateria
            Prego, immaginavo avresti apprezzato ;) Tra l'altro, fra le varie riflessioni indotte, si può notare il parallelismo tra le sale cinematografiche di allora, costrette ad offrire solo quanto (e come) deciso dal consorzio, e le varie videoteche odierne facenti capo ad un franchising che decide per loro, tipo quello in via di fallimento... ;)
      • ruppolo scrive:
        Re: Secondo me la pirateria
        - Scritto da: ThEnOra
        Nonostante le aspre sanzioni e consenguenze
        penali la pirateria
        cresce...Infatti è per questo che ora si mobilitano i governi.
        • angros scrive:
          Re: Secondo me la pirateria
          Si erano già mobilitati in passato, non è la prima volta.E comunque, dipende da come si mobilitano (es. Spagna)
    • Guybrush scrive:
      Re: Secondo me la pirateria
      - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
      dovrebbe al limite essere trattata come un
      illecito al pari un ecXXXXX di velocità o un
      divieto di sosta.Il possesso di materiale pirata è trattato così in italia (illecito amministrativo).Diffondere lo stesso materiale invece è un crimine.Immagino tu voglia mettere anche la diffusione come illecito amministrativo.Ciao
      • krane scrive:
        Re: Secondo me la pirateria
        - Scritto da: Guybrush
        - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee

        dovrebbe al limite essere trattata come un

        illecito al pari un ecXXXXX di velocità o un

        divieto di sosta.
        Il possesso di materiale pirata è trattato così
        in italia (illecito amministrativo).
        Diffondere lo stesso materiale invece è un
        crimine.
        Immagino tu voglia mettere anche la diffusione
        come illecito amministrativo.Bhe tu come la vedi, calcolando che i programmi di P2P di default appena iniziano a scaricare i primi bit automaticamente li diffondono anche ?
        Ciao
        • Guybrush scrive:
          Re: Secondo me la pirateria
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: Guybrush[...]
          Bhe tu come la vedi, calcolando che i programmi
          di P2P di default appena iniziano a scaricare i
          primi bit automaticamente li diffondono ancheBe' posso anche non condividere cio' che scarico e mettere in condivisione materiale lecito o di cui detengo legalmente i diritti.Sono bravino a suonare sai?:-DInoltre ho svariate ISO di sistemi operativi open che sono sempre molto richieste (ubuntu, debian, freedos, aros...) e applicativi open vari che diffondo con la benedizione degli autori, per tacere di svariati giga di musica CC.Quindi puoi attaccarti al mulo senza diffondere a tua volta, ma considera pure che il materiale protetto, in massima parte, non mi interessa: c'e' tantissimo da vedere, ascoltare, leggere ecc... disponibile gratis e fa sempre piacere scoprire qualcosa di bello in mezzo a tanto ciarpame.Un salutoGT
          • krane scrive:
            Re: Secondo me la pirateria
            - Scritto da: Guybrush
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Guybrush
            [...]

            Bhe tu come la vedi, calcolando che i programmi

            di P2P di default appena iniziano a scaricare i

            primi bit automaticamente li diffondono anche
            Quindi puoi attaccarti al mulo senza diffondere a
            tua volta, Devi gia' saperne o scaricare la versione leecher, non e' certo il comportamento di defaulr dei programmi di p2p.
  • La SIAE scrive:
    Ottimo
    Ottimo, negli USA evidentemente hanno visto il nostro esempio di tolleranza zero contro quei parassiti e ladri dei pirati e lo stanno seguendo! :@ Pirati scarriconi vi staneremo senza sosta. :@Parola di SIAE
    • Partito Pirata scrive:
      Re: Ottimo
      Spett. SIAE,stiamo per vincere le elezioni; e quando le avremo vinte, sarete riassegnati ad un nuovo incarico.Il nostro programma è di mettere la SIAE alle dipendenze del ministero della sanità, e di modificare la sigla in Società Italiana Annusatori di Escrementi. Il vostro nuovo incarico sarà quello, e non sarà permesso dare le dimissioni fino a 85 anni. Lo stipendio nuovo sarà di 1 euro alla settimana, detratte le tasse.Siamo certi che tali nuove condizioni di lavoro, quasi utopistiche, saranno apprezzate da tutti voi.Cordiali SalutiIl Partito Pirata
      • La SIAE scrive:
        Re: Ottimo
        - Scritto da: Partito Pirata
        Spett. SIAE,
        stiamo per vincere le elezioni; e quando le
        avremo vinte, sarete riassegnati ad un nuovo
        incaricoAltrimenti? :@
    • una mamma preoccupat a scrive:
      Re: Ottimo
      - Scritto da: La SIAE
      Ottimo, negli USA evidentemente hanno visto il
      nostro esempio di tolleranza zero contro quei
      parassiti e ladri dei pirati e lo stanno
      seguendo! :@ Pirati scarriconi vi staneremo
      senza sosta.
      :@

      Parola di SIAEgentile SIAE, io non so nulla sullo scambio illegale di files, ma so per certo che i PIRATI non erano gente per bene.quindi avete tutto il mio supporto!Una mamma preoccupata
      • krane scrive:
        Re: Ottimo
        - Scritto da: una mamma preoccupat a
        - Scritto da: La SIAE

        Ottimo, negli USA evidentemente hanno visto il

        nostro esempio di tolleranza zero contro quei

        parassiti e ladri dei pirati e lo stanno

        seguendo! :@ Pirati scarriconi vi staneremo

        senza sosta.

        :@

        Parola di SIAE
        gentile SIAE, io non so nulla sullo scambio
        illegale di files, ma so per certo che i PIRATI
        non erano gente per bene.Se pensa questo vuol dire che non conosce com'erano le condizioni dei marinai inglesi sulle navi militari e civili non porata.
        quindi avete tutto il mio supporto!
        Una mamma preoccupata(rotfl)
  • panda rossa scrive:
    Michael Jackson e i debiti
    Jackson ha lasciato ai suoi eredi una montagna di debiti.http://it.reuters.com/article/entertainmentNews/idITMIE55P07B20090626Se non fosse scomparso a causa di prematura morte, avremmo visto pure lui passare la vecchiaia negli ospizi a spese del contribuente, e chiedere la carita' davanti alla stazione canticchiando Billy Jean e facendo il moonwalk.Poveri artisti!
    • gips scrive:
      Re: Michael Jackson e i debiti
      ecco una artista a cui il p2p fa una XXXX...con i diritti delle sue opere i debiti saranno tappati in pochi anni...
  • lordream scrive:
    brevetti
    se la violazione del copyright è un furto.. chi usa brevetti di altri è lo stesso un ladro?.. provando ad equiparare le cose potremmo vedere jobs ballmer e tanti altri in galera secondo logica
    • H5N1 scrive:
      Re: brevetti
      Esatto.Senza contare tutte le violazioni GPL alle quali si assiste ogni giorno:Microsoft Corporation in Windows 7Sony Computer Enterteinment in ICO (videogame)Vso Osftware in ConvertXdtoDVDAnySoft in AnyVideoConverterFengtao Software Inc. in DVDFabSamsung Electronics America, Westinghouse Digital Electronics, JVC Americas Corp., Zyxel Communication ed altri per BusyBox...Devo continuare?IN GALERA! :)
    • cDaInOe scrive:
      Re: brevetti
      - Scritto da: lordream
      se la violazione del copyright è un furto.. chi
      usa brevetti di altri è lo stesso un ladro?..
      provando ad equiparare le cose potremmo vedere
      jobs ballmer e tanti altri in galera secondo
      logicaJobs e Ballmer in galera ? magari insieme ? sarebbe un sogno... mi sveglierei quella mattina, e seppur fosse una grigia mattinata nebbiosa di un freddo novembre (ndr il mese che piu odio al mondo) e tutto sembrerebbe sorridermi, l'aria avrebbe un buon odore, quello di tanti iphone "ricollocati" a paracarri....
      • Osvy scrive:
        Re: brevetti
        - Scritto da: cDaInOe
        Jobs e Ballmer in galera ? magari insieme ?
        sarebbe un sogno... mi sveglierei quella mattina......con il nuovo sistema operativo: OSX Seven... :-)
        • panda rossa scrive:
          Re: brevetti
          - Scritto da: Osvy
          - Scritto da: cDaInOe


          Jobs e Ballmer in galera ? magari insieme ?

          sarebbe un sogno... mi sveglierei quella
          mattina...

          ...con il nuovo sistema operativo: OSX Seven...
          :-)Allora dovrebbe essere OSVII
          • Osvy scrive:
            Re: brevetti
            - Scritto da: panda rossa

            ...con il nuovo sistema operativo: OSX Seven...

            :-)

            Allora dovrebbe essere OSVIIS.O. su misura. :-)
    • Stef. B. scrive:
      Re: brevetti
      certo che è un furto, infatti vanno avanti a denunce e carte bollate, se non l'hai notato.
      • pinco pallino scrive:
        Re: brevetti
        - Scritto da: Stef. B.
        certo che è un furto, infatti vanno avanti a
        denunce e carte bollate, se non l'hai
        notato.Tecnicamente non lo è. Se poi vogliamo parlare di copia non autorizzata è un altro discorso, ma continuare a dire che copiare è rubare è meramente falso e porta solo a (giustamente) proteste.
    • ruppolo scrive:
      Re: brevetti
      - Scritto da: lordream
      se la violazione del copyright è un furto.. chi
      usa brevetti di altri è lo stesso un ladro?..Si, se non li paga.
      provando ad equiparare le cose potremmo vedere
      jobs ballmer e tanti altri in galera secondo
      logicaNo, non secondo logica, secondo la tua ignoranza. Quell'ignoranza che ti porta a pensare che i brevetti non vengano pagati.Non sono mica tutti come te...
  • angros scrive:
    Dovrebbe vedere questo
    [yt]BtsRbchutjY[/yt]Ma come in Arancia Meccanica, dovrebbe essere costretto a guardarlo centinaia di volte, fino alla nausea.Intanto, poverini, si lamentano che il Creative Commons demolisce il loro castello di carte:http://punto-informatico.it/2926418/PI/News/usa-cultura-libera-fa-paura.aspxMeritano di ridursi alla miseria più nera.
    • pinco pallino scrive:
      Re: Dovrebbe vedere questo
      Il video che hai linkato è eccezionale!
    • cicigno scrive:
      Re: Dovrebbe vedere questo
      Per me il punto e' un altro.. copi, cloni, cartacarboni chiamalo come vuoi.Non hai il mio permesso, punto. Quindi infrangi la legge.Se io artista voglio dare la musica gratis ok. Se non voglio te la devi comprare. Se non la vuoi comprare cercati un altro artista.Non sono un musicista... ma nel mio sito ho deciso di mettere delle mie foto sotto CC, se le avessi messe sotto licenza riservata non mi starebbe bene che la gente me le scaricasse e usasse senza permesso.
      • angros scrive:
        Re: Dovrebbe vedere questo
        - Scritto da: cicigno
        Per me il punto e' un altro.. copi, cloni,
        cartacarboni chiamalo come
        vuoi.
        Non hai il mio permesso, punto.Tu non hai il mio permesso di contestare quanto dico, punto. Stai infrangendo la legge? No? E allora non la infrango nemmeno io. Tu non hai nessun diritto di dire cosa posso o non posso fare a casa mia.
        Quindi infrangi
        la
        legge.

        Se io artista voglio dare la musica gratis ok. Se
        non voglio te la devi comprare.Se non la vuoi dare, non metterla online. E non darla a chi potrebbe metterla online. Tientela tu, e non rompere le scatole agli altri.
        Se non la vuoi
        comprare cercati un altro
        artista.Se non vuoi che la ascoltiamo hai solo da non produrla.

        Non sono un musicista... ma nel mio sito ho
        deciso di mettere delle mie foto sotto CC, se le
        avessi messe sotto licenza riservata non mi
        starebbe bene che la gente me le scaricasse e
        usasse senza
        permesso.E allora avresti fatto prima a non metterle proprio sul sito. Stai tranquillo che nessuno scaricherà le foto che hai sul tuo hard disk o sulla tua macchina fotografica.
        • shevathas scrive:
          Re: Dovrebbe vedere questo

          Tu non hai il mio permesso di contestare quanto
          dico, punto. Stai infrangendo la legge? No? E
          allora non la infrango nemmeno io. il problema è che non esiste alcuna legge che vieta di contestare quanto affermato da angros, mentre esistono le leggi che vietano di distribuire copie di opere fonografiche senza l'autorizzazione del detentore dei diritti su tali opere.
          Tu non hai
          nessun diritto di dire cosa posso o non posso
          fare a casa
          mia.anche questa affermazione è leggermente campata per aria. Anche a casa tua ci possono essere delle limitazioni: come ad esempio il divieto di fare dei lavori rumorosi durante le ore di quiete, in pratica non puoi trapanarti la parete di casa tua a mezzanotte, oppure il divieto di stoccare alcuni tipi di materiali pericolosi...

          Se non la vuoi dare, non metterla online. E non
          darla a chi potrebbe metterla online. Tientela
          tu, e non rompere le scatole agli
          altri.
          se non vuoi che la tua macchina non venga rubata tienila chiusa nel tuo garage, non parcheggiarla in strada o in qualche altro luogo pubblico.
          • pinco pallino scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: shevathas[CUT]
            se non vuoi che la tua macchina non venga rubata
            tienila chiusa nel tuo garage, non parcheggiarla
            in strada o in qualche altro luogo
            pubblico.Infatti se lasci le chiavi inserite nel cruscotto e te la rubano o fanno dei danni con quell'auto, hai parte della responsabilità.
          • Skywalker scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: shevathas
            se non vuoi che la tua macchina non venga rubata
            tienila chiusa nel tuo garage, non parcheggiarla
            in strada o in qualche altro luogo
            pubblico.Ma non si stava parlando di rubare, ma di copiare. (copiafurto)Finché mi copiano l'auto parcheggiata in strada, facciano pure. Anche milioni di volte.
          • angros scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            Sei un programmatore in BASIC? ;-)
        • j0e scrive:
          Re: Dovrebbe vedere questo
          Hai la stessa logica di chi imbratta i muri delle case altrui con la giustificazione che s'affacciano su suolo pubblico e la pretesa d'aver ragione.Se una regola non ti piace, per lo meno costruisci una critica seria o proponi un'alternativa migliore.
        • ... scrive:
          Re: Dovrebbe vedere questo
          angros tu fai paragoni con cose che non c'entrano niente. E' un continuo.Riguardo al video è sbagliato il punto di vista. se chi ha una copia e te ne da una a te è logico che non dice che hai rubato.Se chi ha prodotto quell'opera con sacrifici e si vede distribuire copie senza autorizzazione giustamente dice che hai rubato.
          • angros scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: ...
            angros tu fai paragoni con cose che non c'entrano
            niente. E' un
            continuo.

            Riguardo al video è sbagliato il punto di vista.
            se chi ha una copia e te ne da una a te è logico
            che non dice che hai
            rubato.

            Se chi ha prodotto quell'opera con sacrifici e si
            vede distribuire copie senza autorizzazione
            giustamente dice che hai
            rubato.Se tu hai distribuito qualcosa, come puoi dire che chi lo ha ricevuto non può ridistribuirlo? Cosa gli offri in cambio di tale impegno?Se tu mi affidi dei dati e mi paghi, io posso impegnarmi a tenerli riservati (es. segreto professionale); ma di certo non accetto di prendere tale impegno gratis...
          • Ahriman scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: angros
            Se tu hai distribuito qualcosa, come puoi dire
            che chi lo ha ricevuto non può ridistribuirlo?
            Cosa gli offri in cambio di tale
            impegno?

            Se tu mi affidi dei dati e mi paghi, io posso
            impegnarmi a tenerli riservati (es. segreto
            professionale); ma di certo non accetto di
            prendere tale impegno
            gratis...Veramente è scritto nel contratto di acquisto. Insomma quello che non si legge mai. Tu compri un opera e tu che la vuoi dai soldi e l'impegno di non divulgara, non solo soldi. Si può discutere sul giusto o sbagliato, un pò meno sul legale o non legale....
          • krane scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: Ahriman
            - Scritto da: angros

            Se tu hai distribuito qualcosa, come puoi dire

            che chi lo ha ricevuto non può ridistribuirlo?

            Cosa gli offri in cambio di tale impegno?

            Se tu mi affidi dei dati e mi paghi, io posso

            impegnarmi a tenerli riservati (es. segreto

            professionale); ma di certo non accetto di

            prendere tale impegno gratis...
            Veramente è scritto nel contratto di acquisto.Per firmare quel contratto pero' dovrei aver acquistato...
            Insomma quello che non si legge mai. Tu compri un
            opera e tu che la vuoi dai soldi e l'impegno di
            non divulgara, non solo soldi. Si può discutere
            sul giusto o sbagliato, un pò meno sul legale o
            non legale....E' quello di cui si discute infatti.
          • Ahriman scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Ahriman


            Veramente è scritto nel contratto di acquisto.

            Per firmare quel contratto pero' dovrei aver
            acquistato...Penso che non serva la firma, è un pò come i contratti per telefono, se dici si è come se avessi firmato... Leggi del cavolo...


            Insomma quello che non si legge mai. Tu compri
            un

            opera e tu che la vuoi dai soldi e l'impegno di

            non divulgara, non solo soldi. Si può discutere

            sul giusto o sbagliato, un pò meno sul legale o

            non legale....

            E' quello di cui si discute infatti.Veramente non proprio... E' illegale? Si, su questo non c'è da discutere. Possiamo discutere se per noi è giusto o no. Poi si può pure dire "Eh si, ma è come se io facessi così", ma se vai dalla finanza e gli dici sai io ho fatto così ti multano.
          • krane scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: Ahriman
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Ahriman


            Veramente è scritto nel contratto di acquisto.

            Per firmare quel contratto pero' dovrei aver

            acquistato...
            Penso che non serva la firma, è un pò come i
            contratti per telefono, se dici si è come se
            avessi firmato... Leggi del cavolo...Quindi potrei scrivere un contratto del genere per cui chi mi circonda mi deve consegnare un euro ogni 10 minuti altrimenti lo denuncio, facciamolo !


            Insomma quello che non si legge mai. Tu compri


            un opera e tu che la vuoi dai soldi e


            l'impegno di non divulgara, non solo soldi. Si


            può discutere sul giusto o sbagliato, un pò


            meno sul legale o non legale....

            E' quello di cui si discute infatti.
            Veramente non proprio... E' illegale? Si, su
            questo non c'è da discutere. Possiamo discutere
            se per noi è giusto o no. Poi si può pure dire
            "Eh si, ma è come se io facessi così", ma se vai
            dalla finanza e gli dici sai io ho fatto così ti
            multano.Infatti, mica devi andare dalla finanza, ma dal partito pirata per far cambiare la legge.
          • Skywalker scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: Ahriman

            E' quello di cui si discute infatti.
            Veramente non proprio... E' illegale? Si, su
            questo non c'è da discutere. Possiamo discutere
            se per noi è giusto o no. Poi si può pure dire
            "Eh si, ma è come se io facessi così", ma se vai
            dalla finanza e gli dici sai io ho fatto così ti
            multano.Al momento è "illegale" anche dire che una "copia non autorizzata" sia "furto". Mi stai accusando di un reato (il furto) che non ho commesso. Eppure "alcuni" continuano a ripetere fino alla nausea "ma è come se facessi così", ma non vengono multati per falso. Due pesi e due misure?Copiare non è rubare. Questa è logica.Affermare che Copiare è Rubare è affermare il falso. Che è illegale."Fare una copia non autorizzata", in qualunque caso ed in qualunque condizione, è stato stabilito in una convenzione internazionale ratificata da parlamenti che è un reato. E essendo un trattato internazionale, almeno in Italia, non è materia sottoponibile a referendum. Ed ora non più legiferare in maniera diversa nemmeno il Parlamento Italiano, perché c'è una Direttiva Europea ma soprattutto ci sono gli accordi WTO, che sono ambedue trattati internazionali. Soprattutto i secondi gestiti da un organismo non democratico e imposti a pacchetto ("Se vuoi le tante cose buone, ti prendi anche qualche XXXXXta").Quindi ad oggi in Italia "Copiare" è "Reato" a seguito di tre trattati internazionali di cui due non democraticamente negoziati e non più democraticamente modificabili.Ce n'è da discutere per notti e notti sulla "legittimità" di una simile "regolamentazione". Soprattutto sul punto in cui si afferma che "Tutti i diritti sono riservati all'autore". Io non ho "tutti i diritti riservati" nemmeno a casa mia (ed abito in una villetta indipendente), ma magicamente uno ha potere "privato" di vita e di morte su quello che gli altri fanno di una "copia" di quanto da lui fatto! Nota bene: I cosiddetti "Originali" sono in realtà "Copie autorizzate", ma sempre copie. L'originale non è il CD, è il Concerto dal Vivo. E ti assicuro che tutti siamo concordi che gli ORIGINALI vanno remunerati. Il forte dubbio è quanto potere sulle COPIE di un ORIGINALE sia lecito assegnare ad un autore. Oggi un trattato internazionale dice:"ASSOLUTAMENTE TUTTO". In molto (sarebbe più corretto dire la stragrande maggioranza) ritiene che sia giusto "ALCUNI" ma non TUTTI, perché uno spettacolo è tale se ci sono degli spettatori. Uno spettacolo senza spettatori perde di senso. Su quello accetteremmo anche "ASSOLUTAMENTE TUTTO". Ma su uno spettacolo vero gli spettatori sono parte dello spettacolo ed hanno dei diritti. Uno su tutti a ricordare, raccontare e tramandare quanto hanno assistito. Oggi anche questi semplici DIRITTI DELLO SPETTATORE sono negati.Quindi COME MINIMO l'attuale regolamentazione è ingiusta. La cambiamo democraticamente "a maggioranza" sottraendola ai trattati internazionali "blindati" o la cambiamo in modo non democratico (la guerra, come ricorda la nostra costituzione, è stata spesso un modo di risolvere le controversie internazionali...)?Ormai è chiaro a tutti che i "Diritti" di una parte non sono bilanciati con i "Diritti" dell'altra parte. Che poi il Signore difenda la sua signoria, non è strano. Ma nemmeno che nascano i Comuni e mettano in discussione il Feudalesimo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: Skywalker

            Ormai è chiaro a tutti che i "Diritti" di una
            parte non sono bilanciati con i "Diritti"
            dell'altra parte. Che poi il Signore difenda la
            sua signoria, non è strano. Ma nemmeno che
            nascano i Comuni e mettano in discussione il
            Feudalesimo.Bellissima esposizione dei fatti.Te la copio e la propaghero' in giro, tanto a te mica dispiace, e anche se ti dispiacesse, chissenefrega! ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: Ahriman
            Veramente è scritto nel contratto di acquisto.Esistono clausole vessatorie che non possono essere considerate valide.Non e' che siccome e' scritto nel contratto possa automaticamente valere.
            Insomma quello che non si legge mai.Non ci dovrebbe essere bisogno di un contratto se la compravendita si risolvesse nel momento in cui con una mano prendo il bene e con l'altra ti do' il denaro.Un contratto serve quando il rapporto tra le parti e' duraturo.
            Tu compri un
            opera e tu che la vuoi dai soldi e l'impegno di
            non divulgara, non solo soldi. Certo, io posso offrire questo impegno, ma non posso garantire di riuscire a mantenerlo.E allora facciamo cosi': nel momento in cui non riesco a mantenerlo e mi scappa una copia, interrompiamo il rapporto: ti restituisco l'originale e tu mi ridai indietro i soldi.Ti va bene cosi'?
            Si può discutere
            sul giusto o sbagliato, un pò meno sul legale o
            non legale....Invece e' proprio sul legale e non legale che si dovrebbe discutere, perche' nel momento in cui una legge non corrisponde al senso di "giusto" della maggioranza, va corretta.Ci sono stati in passato forti movimenti dal basso per poter abrogare leggi non piu' ritenute giuste, e ce ne sono ancora.Vedi aborto, divorzio, unioni civili...Tutte cose che erano illegali e ora sono divenute legali.
          • Ahriman scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Ahriman


            Veramente è scritto nel contratto di acquisto.
            Esistono clausole vessatorie che non possono
            essere considerate
            valide.
            Non e' che siccome e' scritto nel contratto possa
            automaticamente
            valere.


            Insomma quello che non si legge mai.
            Non ci dovrebbe essere bisogno di un contratto se
            la compravendita si risolvesse nel momento in cui
            con una mano prendo il bene e con l'altra ti do'
            il
            denaro.
            Un contratto serve quando il rapporto tra le
            parti e'
            duraturo.


            Tu compri un

            opera e tu che la vuoi dai soldi e l'impegno di

            non divulgara, non solo soldi.

            Certo, io posso offrire questo impegno, ma non
            posso garantire di riuscire a
            mantenerlo.
            E allora facciamo cosi': nel momento in cui non
            riesco a mantenerlo e mi scappa una copia,
            interrompiamo il rapporto: ti restituisco
            l'originale e tu mi ridai indietro i
            soldi.
            Ti va bene cosi'?


            Si può discutere

            sul giusto o sbagliato, un pò meno sul legale o

            non legale....

            Invece e' proprio sul legale e non legale che si
            dovrebbe discutere, perche' nel momento in cui
            una legge non corrisponde al senso di "giusto"
            della maggioranza, va
            corretta.

            Ci sono stati in passato forti movimenti dal
            basso per poter abrogare leggi non piu' ritenute
            giuste, e ce ne sono
            ancora.
            Vedi aborto, divorzio, unioni civili...
            Tutte cose che erano illegali e ora sono divenute
            legali.Certo, ma quando erano illegali erano illegali (sembra ripetitivo, ma... )nel senso si viene puniti nel farlo anche se in futuro non sarà più così. Es. se prendo una multa per ecXXXXX di velocità e poi tolgono l'ecXXXXX di velocità quella multo ormai è pagata, non ti ridanno i soldi... o sbaglio?Quindi discutiamo se cambiare la legge, assolutamente, ma non diciamo non è illegale. Al momento siamo tutti pirati (perchè sarò malfidato ma non ci credo che nessuno mai abbia scaricato anche solo un brano se sta un pò al pc...)
          • Skywalker scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            Lapalissiano.Ma resta il fatto che la Logica chiarisce "Copiare" non è "Rubare". E affermare il contrario, in quanto si afferma il falso, è illegale.Quindi con lo stesso rigore dovremmo punire chi dice che "Copiare è rubare". Almeno fino a quando non riesce a modificare la legge e stabilire che dire il falso non è reato.Il punto ormai è chiaro da tempo: in modo non democratico la frase "TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI" è stata scolpita nella pietra di tre trattati internazionali, inchiodandola ad una serie di regolamentazione positive in modo da sottrarla a qualunque modifica popolare, dato che almeno uno dei trattati internazionali (WTO) è "a pacchetto": "Se non accetti quella XXXXXta, devi rinunciare anche agli aspetti ragionevoli".E dato che ormai, come disse anni fa il Presidente di Warner Chapel Italia, "la gente discute il principio", chi ne ha un vantaggio cerca in tutti i modi di "rieducare" questi contestatori: se "rubare" è considerato da tutti negativamente, se riesco a far credere che "copiare" sia "rubare", nessuno discuterà più "il principio".Perché dovrei stare zitto e lasciar passare simili falsità?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: Skywalker
            Lapalissiano.
            Ma resta il fatto che la Logica chiarisce
            "Copiare" non è "Rubare". E affermare il
            contrario, in quanto si afferma il falso, è
            illegale.
            HAi ripetuto diverse volte il concetto, secondo il quale, affermare il falso è illegale e quindi punibile.Purtroppo o per fortuna non è così. Se io affermassi in questo post : "Gli asini sono animali dotati di ali e conseguentemente volano", affermerei il falso, quindi, secondo te, commetterei un reato.Il che, fortunatamente, è falso.Affermando che "mentire" è un reato, tu menti, e quindi ti rendi responsabile di un reato che per tua fortuna non esiste.Ti confondi con la diffamazione, quello che non posso fare è dire che tu sei un "ladro" perchè hai scaricato un mp3, in effetti se facessi una tale affermazione commetterei un reato, ma non perchè affermo il falso, ma solo perchè offendo la tua onorabilità. A riporva di ciò ci aggiungo che se anche io affermassi che il signor Tal dei Tali è un ladro, sXXXXXXXndolo, sarei colpevole lo stesso, anche se si dimostrasse che tale signore è veramente un ladro.
          • ... scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            Se non ti sta bene il contratto di acquisto nessuno ti obbliga a comprare il cd
          • angros scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            Infatti non lo compro, lo scarico. Così non ho nessun contratto.
          • Osvy scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: ...
            Se non ti sta bene il contratto di acquisto
            nessuno ti obbliga a comprare il cdMa perché perdere tempo a rispondere agli "emulisti"?... ;-)anche io oggi ci ho già perso troppo tempo dietro,ultima volta, mai più commenti sulla pirateria, è inutile
          • Sgabbio scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            No. Sbagliato.
        • Osvy scrive:
          Re: Dovrebbe vedere questo
          - Scritto da: angros
          - Scritto da: cicigno

          Per me il punto e' un altro.. copi, cloni,

          cartacarboni chiamalo come vuoi.

          Non hai il mio permesso, punto.

          Tu non hai il mio permesso di contestare quanto
          dico, puntoOvviamente con "permesso" intendeva "un permesso tutelato da legge" (si chiamano diritti),qui non è un problema di bonton, ma di quello che secondo legge non si può fare. Ma lo sai benissimo...

          Se io artista voglio dare la musica gratis ok.

          Se non voglio te la devi comprare.

          Se non la vuoi dare, non metterla online. E non
          darla a chi potrebbe metterla onlineMa ti rendi conto per convincerci che hai ragione che razza di ragionamento hai tirato fuori? Ma non ti sembra di offendera LA TUA intelligenza a tirare fuori un ragionamento così insostenibile?Traduco il tuo ragionamento in altro modo. Il gioielliere si lamenta che i ladri gli hanno rubato gli orologi. Commento tuo: se non vuoi che ti rubino gli orologi, non comprare e non vendere orologi...
          • krane scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: Osvy
            - Scritto da: angros

            - Scritto da: cicigno


            Per me il punto e' un altro.. copi, cloni,


            cartacarboni chiamalo come vuoi.


            Non hai il mio permesso, punto.

            Tu non hai il mio permesso di contestare quanto

            dico, punto
            Ovviamente con "permesso" intendeva "un permesso
            tutelato da legge" (si chiamano
            diritti),
            qui non è un problema di bonton, ma di quello che
            secondo legge non si può fare. Ma lo sai
            benissimo...



            Se io artista voglio dare la musica gratis ok.


            Se non voglio te la devi comprare.



            Se non la vuoi dare, non metterla online. E non

            darla a chi potrebbe metterla online

            Ma ti rendi conto per convincerci che hai ragione
            che razza di ragionamento hai tirato fuori? Ma
            non ti sembra di offendera LA TUA intelligenza a
            tirare fuori un ragionamento così
            insostenibile?
            Traduco il tuo ragionamento in altro modo. Il
            gioielliere si lamenta che i ladri gli hanno
            rubato gli orologi. Commento tuo: se non vuoi che
            ti rubino gli orologi, non comprare e non vendere
            orologi...Tranduco il suo ragionamento in termini a te comprensibili : il giolielliere inventa una macchina che consende di duplicare gli orologi, se la usa lui per vendere gli va bene, se la usa un'altro sulla roba sua si offende.
          • Osvy scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: krane
            Tranduco il suo ragionamento in termini a te
            comprensibili : il giolielliere inventa una
            macchina che consente di duplicare gli orologi,
            se la usa lui per vendere gli va bene, se la usa
            un'altro sulla roba sua si offende.Un altro arrampicatore di specchi! :-)
          • krane scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: Osvy
            - Scritto da: krane

            Tranduco il suo ragionamento in termini a te

            comprensibili : il giolielliere inventa una

            macchina che consente di duplicare gli orologi,

            se la usa lui per vendere gli va bene, se la usa

            un'altro sulla roba sua si offende.
            Un altro arrampicatore di specchi! :-)Un altro che non ha argomeni...Tutto qui il tuo commento ? E ti ricordo che lo specchio era tuo (rotfl)
          • Osvy scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Osvy

            Un altro arrampicatore di specchi! :-)

            Un altro che non ha argomeni...
            Tutto qui il tuo commento ? E ti ricordo che lo
            specchio era tuo
            (rotfl)Vuoi anche il commento????
          • krane scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: Osvy
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Osvy


            Un altro arrampicatore di specchi! :-)

            Un altro che non ha argomeni...

            Tutto qui il tuo commento ? E ti ricordo che lo

            specchio era tuo (rotfl)
            Vuoi anche il commento????Ma cosa vuoi commentare a uno che ti sta dicendo che i tuoi commenti sono inesistenti ?
          • Osvy scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Osvy

            Vuoi anche il commento????

            Ma cosa vuoi commentare a uno che ti sta dicendo
            che i tuoi commenti sono inesistenti ?Ti lascio l'ultima parola, non ho tempo da perdere di fronte a cose che sono "lapalissiane"
          • krane scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: Osvy
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Osvy


            Vuoi anche il commento????

            Ma cosa vuoi commentare a uno che ti sta dicendo

            che i tuoi commenti sono inesistenti ?
            Ti lascio l'ultima parola, non ho tempo da
            perdere di fronte a cose che sono
            "lapalissiane"Ok, ho l'ultima parola : ho vinto, ho vinto yeeeeee (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) :-o che noia oggi in ufficio...
          • Ahriman scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Osvy

            Traduco il tuo ragionamento in altro modo. Il

            gioielliere si lamenta che i ladri gli hanno

            rubato gli orologi. Commento tuo: se non vuoi
            che

            ti rubino gli orologi, non comprare e non
            vendere

            orologi...

            Tranduco il suo ragionamento in termini a te
            comprensibili : il giolielliere inventa una
            macchina che consende di duplicare gli orologi,
            se la usa lui per vendere gli va bene, se la usa
            un'altro sulla roba sua si
            offende.Non penso volesse sottolineare la similitudine sull'atto, anche perchè nel caso avresti ragione non è lo stesso reato (infatti uno è furto l'altro violazione di copyright), ma piuttosto sulla cosa è illegale, poi ci si può lamentare fare bregare e cercare di cambiare le cose, ma al momento risultano illegali, o difficilmente difendibili in aula, sia che uno le faccia a casa sul suo pc o da qualche altra parte. Ha poco senso dire "lo faccio lo stesso perchè per me è così", questo è ovvio, finche non si vene fermati tutti possono fare quello che vogliono... Il problema sorge se si viene fermati...
          • krane scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: Ahriman
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Osvy


            Traduco il tuo ragionamento in altro modo.


            Il gioielliere si lamenta che i ladri gli


            hanno rubato gli orologi. Commento tuo: se


            non vuoi che ti rubino gli orologi, non


            comprare e non vendere orologi...

            Tranduco il suo ragionamento in termini a te

            comprensibili : il giolielliere inventa una

            macchina che consende di duplicare gli orologi,

            se la usa lui per vendere gli va bene, se la

            usa un'altro sulla roba sua si offende.
            Non penso volesse sottolineare la similitudine
            sull'atto, anche perchè nel caso avresti ragione
            non è lo stesso reato (infatti uno è furto
            l'altro violazione di copyright), ma piuttosto
            sulla cosa è illegale, poi ci si può lamentare
            fare bregare e cercare di cambiare le cose, ma al
            momento risultano illegali, o difficilmente
            difendibili in aula, sia che uno le faccia a casa
            sul suo pc o da qualche altra parte. Ha poco
            senso dire "lo faccio lo stesso perchè per me è
            così", questo è ovvio, finche non si vene fermati
            tutti possono fare quello che vogliono... Il
            problema sorge se si viene fermati...E' talmente ovvio che mi chiedo perche' l'hai voluto aggiungere infatti.Certo che la discussione dovrebbe analizzare i movimenti di major e masse e trovare soluzioni a livello di legge non certo di singolo privato.
          • Ahriman scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            Certo, ma con Angros il discorso non verteva più su possibili soluzioni, ma sulla legge, quindi la tua similitudine sebbene giusta come equazione era o inutile(in qunto non si discuteva sul giusto e sbagliato) o fuorviata (pensavo che ti riferissi alla legalità dell'azione e non alla sua correttezza), per questo l'ho voluto aggiungere.
          • cDaInOe scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo


            Traduco il tuo ragionamento in altro modo. Il
            gioielliere si lamenta che i ladri gli hanno
            rubato gli orologi. Commento tuo: se non vuoi che
            ti rubino gli orologi, non comprare e non vendere
            orologi...Con la piccola differenza che: Se al gioielliere rubano gli orologi, lui non puo rivendere cio che aveva acquistato da un grossista. dunque ha una PERDITA.Se un tizio copia un cd che mai avrebbe comunque comprato (perchè diciamocela è cosi... chi scarica non è vero che se non avesse potuto scaricare avrebbe comprato, quasi al 80% dei casi è cosi) chi produce e vende quel cd puo comunque vendere ciò che ha acquistato o prodotto a chi vuole comprarlo.Secondo il tuo ragionamento il gioielliere dovrebbe impedire alle persone di chiedere l'ora ad un passante per poter vendere piu orologi !!!
          • Garson Pollo scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            Se non fosse in ogni modo possibile scaricare sono sicuro che molti di questi "pirati" comprerebbe i film/musica o si abbonerebbe a Sky(o entrambi).O farebbero una vita senza musica/film?
          • krane scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: Garson Pollo
            Se non fosse in ogni modo possibile scaricare
            sono sicuro che molti di questi "pirati"
            comprerebbe i film/musica o si abbonerebbe a
            Sky(o entrambi).
            O farebbero una vita senza musica/film?Come facevano prima ? Uno lo compro e lo passo a tutti gli amici, che fanno lo stesso con me... Dai lo sa anche il ministro !
          • Ahriman scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            Guarda, io faccio entrambe le cose, prendo in "edicola" e compro (fin troppo... :D). Ti assicuro che se non potessi prendere in Edicola Comprerei molto meno perchè a scatola chiusa non voglio prendere niente. Mi piacerebbe vedere i dati di vendita presi non dalle società interessate ma da una parte neutra per vedere se effettivamente le vendite sono calate. Il discorso è diverso per le videoteche ovviamente, ma quello per una mera questione di risparmio: un prodotto che mi costa 5 affittato con l'onere poi di riportarlo indietro vale meno di uno che ne costa 10-15 (ormai i blue ray costano così) che è mio definitivamente...
          • angros scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo

            Se non fosse in ogni modo possibile scaricareSe mia nonna avesse le ruote sarebbe un tram
            sono sicuro che molti di questi "pirati"
            comprerebbe i film/musica o si abbonerebbe a
            Sky(o
            entrambi).Ma anche no: invece di scaricare, masterizzi. O registri su nastro.

            O farebbero una vita senza musica/film?Ne prenderebbero sicuramente di meno, e sarebbe un male per tutti. Fortunatamente le cose non stanno così, perchè è possibile scaricare: e noi intendiamo difendere tale possibilità.
          • angros scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo

            Ma ti rendi conto per convincerci che hai ragione
            che razza di ragionamento hai tirato fuori? Ma
            non ti sembra di offendera LA TUA intelligenza a
            tirare fuori un ragionamento così
            insostenibile?Non più insostenibile del tuo.

            Traduco il tuo ragionamento in altro modo. Il
            gioielliere si lamenta che i ladri gli hanno
            rubato gli orologi. Commento tuo: se non vuoi che
            ti rubino gli orologi, non comprare e non vendere
            orologi...Peccato che nessuno tocca i tuoi orologi: se hai cento orologi in vetrina, e io mi metto a farne delle copie, tu hai sempre cento orologi in vetrina. Quindi non te li hanno rubati. E se mi accusi di furto io ti accuso di calunnia, e sarai tu a finire in cella.
          • th70 scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: angros

            Ma ti rendi conto per convincerci che hai
            ragione

            che razza di ragionamento hai tirato fuori? Ma

            non ti sembra di offendera LA TUA intelligenza a

            tirare fuori un ragionamento così

            insostenibile?

            Non più insostenibile del tuo.




            Traduco il tuo ragionamento in altro modo. Il

            gioielliere si lamenta che i ladri gli hanno

            rubato gli orologi. Commento tuo: se non vuoi
            che

            ti rubino gli orologi, non comprare e non
            vendere

            orologi...

            Peccato che nessuno tocca i tuoi orologi: se hai
            cento orologi in vetrina, e io mi metto a farne
            delle copie, tu hai sempre cento orologi in
            vetrina. Quindi non te li hanno rubati. E se mi
            accusi di furto io ti accuso di calunnia, e sarai
            tu a finire in
            cella.Hai decisamente bisogno di ferie ...
          • angros scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo

            Hai decisamente bisogno di ferie ...Che argomentazione valida!
          • th70 scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: angros

            Hai decisamente bisogno di ferie ...

            Che argomentazione valida!
            Peccato che nessuno tocca i tuoi orologi: se hai
            cento orologi in vetrina, e io mi metto a farne
            delle copie, tu hai sempre cento orologi in
            vetrina. Quindi non te li hanno rubati. ... ripeto, hai bisogno di ferie !
          • angros scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            Ripeto, non sei stato capace di rispondere.
          • th70 scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: angros
            Ripeto, non sei stato capace di rispondere.Non hai fatto domande. Te lo detto che hai bisogno di ferie ... ;-)
          • Guybrush scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: Osvy[...]
            Ovviamente con "permesso" intendeva "un permesso
            tutelato da legge" (si chiamano
            diritti),
            qui non è un problema di bonton, ma di quello che
            secondo legge non si può fare. Ma lo sai
            benissimo...vedi quanto detto circa l'uso dello strumento legislativo in democrazia.
            Ma ti rendi conto per convincerci che hai ragione
            che razza di ragionamento hai tirato fuori? Ma
            non ti sembra di offendera LA TUA intelligenza a
            tirare fuori un ragionamento così
            insostenibile?Figliolo, vacci piano e cerca di argomentare in maniera coerente.
            Traduco il tuo ragionamento in altro modo. Il
            gioielliere si lamenta che i ladri gli hanno
            rubato gli orologi. Commento tuo: se non vuoi che
            ti rubino gli orologi, non comprare e non vendere
            orologi...Be', spiegami in che modo, copiando uno degli orologi del gioielliere, glielo rubo.L'orologio e' ancora li' in vetrina, ma adesso io ho il mio bell'orologio "copiato" in tasca e lui e' ancora la' che aspetta un cliente.Cerca di essere convincente, perfavore.GT
          • panda rossa scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: Guybrush
            L'orologio e' ancora li' in vetrina, ma adesso io
            ho il mio bell'orologio "copiato" in tasca e lui
            e' ancora la' che aspetta un
            cliente.Giusto per completezza di informazione, posto un link che avevo gia' postato.http://www.swissreplica.ch/
          • shevathas scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Guybrush


            L'orologio e' ancora li' in vetrina, ma adesso
            io

            ho il mio bell'orologio "copiato" in tasca e lui

            e' ancora la' che aspetta un

            cliente.

            Giusto per completezza di informazione, posto un
            link che avevo gia'
            postato.

            http://www.swissreplica.ch/interessante la pagina http://www.swissreplica.ch/politica.htmlc'è da notare che puntualizzano ad ogni piè sospinto che vendono copie e non originali.
          • angros scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo
            Se non lo facessero, si tratterebbe di contraffazione: sarebbe una truffa nei confronti dei clienti, che penserebbero di aver comprato da un marchio (e di aver diritto alla garanzia di tale produttore, ad esempio), mentre non è vero.
        • cicigno scrive:
          Re: Dovrebbe vedere questo
          Ma persone intelligenti con risposte intelligenti esistono in sto sito, o ci son solo bimbetti viziati e squattrinati?
          • angros scrive:
            Re: Dovrebbe vedere questo

            Ma persone intelligenti con risposte intelligenti
            esistono in sto sitoA giudicare dal tuo post, no.
      • Osvy scrive:
        Re: Dovrebbe vedere questo
        - Scritto da: cicigno
        Per me il punto e' un altro.. copi, cloni,
        cartacarboni chiamalo come vuoi.
        Non hai il mio permesso, punto. Quindi infrangi
        la legge.Tempo perso cercare di farglielo capire. Solo quando gli pescheranno nel portafoglio capiranno la differenza
      • Guybrush scrive:
        Re: Dovrebbe vedere questo
        - Scritto da: cicigno
        Per me il punto e' un altro.. copi, cloni,
        cartacarboni chiamalo come
        vuoi.
        Non hai il mio permesso, punto. Quindi infrangi
        la
        legge.Ahemm.No.Innanzitutto non dovevi proprio chiedere a me, fruitore, di far valere le stesse clausole che hai col tuo editore.O, se lo vuoi devi farmi *FIRMARE UN CONTRATTO DIVERSO DA QUELLO DI ACQUISTO*Invece hai fatto azione di lobby pagando fior di milioni per farti confezionare una leggina su misura... solo che ora ti lamenti che è inapplicabile.Si chiama democrazia e funziona da piu' di 3000 anni.
        Se io artista voglio dare la musica gratis ok. Se
        non voglio te la devi comprare. Se non la vuoi
        comprare cercati un altro
        artista.E allora lavora ciccio.Non perdere tempo a produrre CD e vieni nella mia citta' a suonare!Attento che ho il palato fine, se dopo aver pagato il biglietto mi riterrò insoddisfatto arriveranno uova e verdure.
        Non sono un musicista...Ah scusa.
        ma nel mio sito ho
        deciso di mettere delle mie foto sotto CC, se le
        avessi messe sotto licenza riservata non mi
        starebbe bene che la gente me le scaricasse e
        usasse senza
        permesso.Se volevi essere pagato pagavi una licenza di Photoshop, ti registravi la serigrafia e vivevi felice.Magari mettevi una serie di immagini "degradate" pubbliche e la possibilita' di acquistare la licenza per ogni immagine in alta risoluzione (
        20 mpixel).Altro punto: è vero, angros spara spesso, ma qualche volta centra comunque il bersaglio.In particolare quando dice: "Se non la vuoi dare, non metterla online. E non darla a chi potrebbe metterla online. Tientela tu, e non rompere le scatole agli altri."Alla fine della fiera chi paga è il fruitore dell'opera.L'editore raccoglie il denaro che arriva nelle sue casse e in (minima) parte arriva all'artista.Se tu, artista, aggredisci chi dimostra di apprezzare la tua opera con leggi fatte ad hoc tutto quello che ottieni è un pugno di mosche.Perché?Perché è l'editore che ti paga in base a quanto vendi e se le vendite non vanno tu non prendi neanche la miseria pattuita sul contratto (di solito 50 cent a copia).Altro discorso è: metto la mia opera in CC, mostro a tutti quanto vale il mio LAVORO e continuo a lavorare sodo.Si, tu puoi copiare e ridistribuire i miei brani, che restano i miei e se vuoi ascoltare un mio concerto vieni e paghi.O mi chiami per l'estate romana, mi metti a disposizione il posto dove suonare, un sostanzioso cachet e ti realizzo un concerto con tutti i crismi.Afferri la differenza? Il valore si sposta dal contenuto all'esecutore, che invece è prezioso perche' tutti possono copiare un file, ma uno solo è in grado di suonartelo li' per li' e darti un'emozione (se sa suonare) che una registrazione non potra' mai darti.Idem per le foto.Sul tuo sito vedo che sei bravo a fotografare? Ti chiamo e ti faccio lavorare per me, pure di corsa e pagando ciò che chiedi perche' se pago come dici tu lavorerai come dico io ;-)Stiamo sempre la'.Va pagato il lavoro, non le posizioni di rendita.Produrre un CD costa tempo e sacrifici, ma se un brano e' "il più scaricato dalla rete" vuol dire che in qualsiasi città del mondo andrai a suonare richiamerai un bel po' di gente che vuol sentire il tuo concerto.E quelli sono soldi veri.Se prendi quelli che scaricano le tue opere e li persegui legalmente... stiamo sempre la'.GT
      • beebox scrive:
        Re: Dovrebbe vedere questo
        - Scritto da: cicigno
        Per me il punto e' un altro.. copi, cloni,
        cartacarboni chiamalo come
        vuoi.
        Non hai il mio permesso, punto. Quindi infrangi
        la
        legge.Anche se ti do un pugno sul naso infrango la legge, ma non è un furto. Anche ti sparo e ti faccio fuori infrango la legge, ma non è un furto. O vogliamo trattare qualsiasi cosa come un furto ?
        Se io artista voglio dare la musica gratis ok. Se
        non voglio te la devi comprare. Se non la vuoi
        comprare cercati un altro
        artista.Ma se tu vuoi che io te la paghi ed io invece me la copio senza il tuo permesso io commetto una violazione, che però non rientra nella fattispecie del furto, perché non vi è alienazione del bene originale. E` per questo che hanno inventato il copyright, altrimenti bastavano le leggi che regolano la proprietà fisica. Se ti rubo uno spartito, un DVD o altro supporto di tua proprietà è un furto, altrimenti no.
        Non sono un musicista... ma nel mio sito ho
        deciso di mettere delle mie foto sotto CC, se leBene, bravo.
        avessi messe sotto licenza riservata non mi
        starebbe bene che la gente me le scaricasse e
        usasse senza
        permesso.Giusto. Ma tieni conto che il (c) è (o dovrebbe essere) un incentivo alla creatività, non è un diritto di possesso, perché quella creatività è resa possibile dalla enorme massa di materiale di altri (a cominciare dall'alfabeto e dalle sette note) a cui tu puoi attingere per esprimere la tua creatività. Quindi è un diritto "sui generis", che con il diritto di possesso (e quindi con il furto) proprio non c'entra un fico secco.
    • ruppolo scrive:
      Re: Dovrebbe vedere questo
      Come al solito sei distratto, non ti ricordi del rispetto verso il prossimo.
      • angros scrive:
        Re: Dovrebbe vedere questo
        Se io ti dico che non voglio che tu esca di casa, quando tu esci di casa non rispetti la mia volontà.Non basta chiedere il rispetto, devi meritartelo.
    • Guerret scrive:
      Re: Dovrebbe vedere questo
      Sfortunatamente, gran parte di queste concezioni viene da una concezione erronea del diritto d'autore, su cui molti sono poco informati.Vero, copiare non è furto, che è "impossessarsi della cosa mobile altrui" (cp 624), tuttavia il concetto che la gente non comprende è che l'autore dell'opera ha il diritto assoluto su di essa, ed il fatto che scelga di cedere il diritto di visualizzare l'opera non significa che stia cedendo anche quello di produrne una copia. Quello è un abuso da parte degli utenti, un ampliamento non autorizzato dei diritti loro concessi.E questi principi valgono da molto prima del digitale.
  • Anonimo scrive:
    Maroni ha ragione
    Io resto del parere di Maroni: http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/tecnologia/grubrica.asp?ID_blog=30&ID_articolo=7490&ID_sezione=&sezione=«Si è detto che è come andare in un supermercato e rubare la merce - osserva Maroni - Non è così, sarebbe così se io entrassi in un un sito che vende e rubassi la musica da lì; ma quando io scarico cè il collegamento peer to peer, cioè tra computer privati. È come se il proprietario di questo computer dove io vado a prendere la musica facesse una copia di un cd che ha comprato e me la regalasse, cosa che avviene normalmente quando compriamo un cd e facciamo la copia per i nostri amici: è lo stesso meccanismo».Aggiungo che nessuno obbliga chi vende CD, DVD e quantaltro a farlo. Possono benissimo smettere, non ne sentirei la mancanza...
    • angros scrive:
      Re: Maroni ha ragione

      Aggiungo che nessuno obbliga chi vende CD, DVD e
      quantaltro a farlo. Possono benissimo smettere,
      non ne sentirei la
      mancanza...Quoto, e aggiungo: se per vendere cd e dvd devono andare a infastidire chi non li vuole e preferisce scaricare, non solo fanno un lavoro inutile, ma nocivo, e allora non solo non ne sentiremmo la mancanza, ma saremmo felici che smettessero. E se non smettono da soli li dobbiamo aiutare noi, rovinandogli il business in ogni modo.
    • Filuz scrive:
      Re: Maroni ha ragione
      - Scritto da: Anonimo
      Io resto del parere di Maroni:
      http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/teced è pure un musicista :-D
    • cicigno scrive:
      Re: Maroni ha ragione
      e allora votate La lega!
    • ... scrive:
      Re: Maroni ha ragione
      Nella pratica però è illegale anche la copia da regalare agli amici
      • panda rossa scrive:
        Re: Maroni ha ragione
        - Scritto da: ...
        Nella pratica però è illegale anche la copia da
        regalare agli
        amiciNo, nella teoria sarebbe illegale.Nella pratica tutti hanno una copia regalata da amici o hanno regalato una copia ad amici.Inoltre, ad essere precisi, se la pena e' sotto i 3 anni non si va al gabbio, mentre dai 3 ai 6 anni c'e' l'indulto.Quindi tutti possiamo dichiararci colpevoli, patteggiare, e amici come prima.
        • ... scrive:
          Re: Maroni ha ragione

          Quindi tutti possiamo dichiararci colpevoli,
          patteggiare, e amici come
          prima.Non come prima... con la copia pirata in più.
          • panda rossa scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: ...

            Quindi tutti possiamo dichiararci colpevoli,

            patteggiare, e amici come

            prima.

            Non come prima... con la copia pirata in più.Per la quale pero' si e' pagato il conto con la giustizia, quindi la si puo' tenere.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: panda rossa

            Per la quale pero' si e' pagato il conto con la
            giustizia, quindi la si puo'
            tenere.C'è la confisca del corpo del reato.
          • krane scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: panda rossa

            Per la quale pero' si e' pagato il conto con la

            giustizia, quindi la si puo' tenere.
            C'è la confisca del corpo del reato.Che si facciano una copia :P
          • ThEnOra scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: ThEnOra

            - Scritto da: panda rossa



            Per la quale pero' si e' pagato il conto con
            la


            giustizia, quindi la si puo' tenere.


            C'è la confisca del corpo del reato.

            Che si facciano una copia :PEhehehe, alcuni se la fanno!Preciso: confisca e distruzione.
          • angros scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            Dovresti distruggere tutte le copie... incluso l'originale.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: angros
            Dovresti distruggere tutte le copie... incluso
            l'originale.Che trollone.Specifichiamo allora: distruzione delle copie non autorizzate.Le copie autorizzate sono legittime.
          • angros scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            Finchè le copie erano legate ad un supporto fisico (es. cd) potevi distinguerle facilmente, ma un file?
          • ThEnOra scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: angros
            Finchè le copie erano legate ad un supporto
            fisico (es. cd) potevi distinguerle facilmente,
            ma un
            file?E il file dove sta?
          • panda rossa scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: angros

            Finchè le copie erano legate ad un supporto

            fisico (es. cd) potevi distinguerle facilmente,

            ma un

            file?

            E il file dove sta?Sulla nuvola?
          • panda rossa scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: panda rossa



            Per la quale pero' si e' pagato il conto con la

            giustizia, quindi la si puo'

            tenere.

            C'è la confisca del corpo del reato.Prego! Ecco qua il cd masterizzato.Ci credete che e' l'unica copia in mio possesso o devo metterlo per iscritto? O)
          • Aleph72 scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ThEnOra

            - Scritto da: panda rossa





            Per la quale pero' si e' pagato il conto con
            la


            giustizia, quindi la si puo'


            tenere.



            C'è la confisca del corpo del reato.

            Prego! Ecco qua il cd masterizzato.
            Ci credete che e' l'unica copia in mio possesso o
            devo metterlo per iscritto?
            O)Ehm... si vede che non hai mai subito alcuna perquisizione.
          • panda rossa scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: Aleph72
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ThEnOra


            - Scritto da: panda rossa







            Per la quale pero' si e' pagato il conto con

            la



            giustizia, quindi la si puo'



            tenere.





            C'è la confisca del corpo del reato.



            Prego! Ecco qua il cd masterizzato.

            Ci credete che e' l'unica copia in mio possesso
            o

            devo metterlo per iscritto?

            O)

            Ehm... si vede che non hai mai subito alcuna
            perquisizione.Purtroppo no.Spiegami un po' come fanno a sequestrarmi il backup che tengo su un server remoto all'estero, anche ammesso che io confessi di avere tale backup su server remoto.
          • Aleph72 scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: panda rossa
            Purtroppo no.
            Spiegami un po' come fanno a sequestrarmi il
            backup che tengo su un server remoto all'estero,
            anche ammesso che io confessi di avere tale
            backup su server
            remoto.Beh si parlava di copie di DVD no?Se le copie le hai sempre su un server remoto è difficile che ti becchino (non impossibile).Però nel momento in cui ti vengono a perquisire stai tranquillo che qualsiasi tipo di supporto dati viene sequestrato (computers compresi) e analizzato.Io ho sfortunatamente assistito ad una retata della GdF (in un posto dove lavoravo tanti anni fa).Nemmeno il tempo di entrare ed uno di loro mi è letteralmente saltato addosso (io ero al pc) per bloccarmi.Poi hanno fatto uscire tutti e loro sono stati dentro ore e si sono portati via varie scatole di materiale.
        • shevathas scrive:
          Re: Maroni ha ragione
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: ...

          Nella pratica però è illegale anche la copia da

          regalare agli

          amici

          No, nella teoria sarebbe illegale.
          Nella pratica tutti hanno una copia regalata da
          amici o hanno regalato una copia ad
          amici.

          Inoltre, ad essere precisi, se la pena e' sotto i
          3 anni non si va al gabbio, mentre dai 3 ai 6
          anni c'e'
          l'indulto.
          Quindi tutti possiamo dichiararci colpevoli,
          patteggiare, e amici come
          prima.purtroppo no in quanto rimane traccia della condanna sul casellario giudiziario e nel caso venissi pescato una seconda volta non verresti più giudicato come incensurato ma come recidivo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: shevathas
            purtroppo no in quanto rimane traccia della
            condanna sul casellario giudiziario e nel caso
            venissi pescato una seconda volta non verresti
            più giudicato come incensurato ma come
            recidivo.Sei incensurato. Il reato non desta allarme sociale. Un buon avvocato, in cambio del patteggiamento, in sede extra giudiziale potrebbe benissimo richiedere (ed ottenere) la non menzione, e quindi il casellario giudiziario resta immacolato.E comunque farai in modo di fare un solo proXXXXX per tutti i tera di roba che hai scaricato.
          • shevathas scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: shevathas


            purtroppo no in quanto rimane traccia della

            condanna sul casellario giudiziario e nel caso

            venissi pescato una seconda volta non verresti

            più giudicato come incensurato ma come

            recidivo.

            Sei incensurato. Il reato non desta allarme
            sociale. Un buon avvocato, in cambio del
            patteggiamento, in sede extra giudiziale potrebbe
            benissimo richiedere (ed ottenere) la non
            menzione, e quindi il casellario giudiziario
            resta
            immacolato.
            per gli esterni. Se chiedi un certificato del casellario non compare niente ma nel casellario riservato alla magistratura invece la menzione rimarrà vita natural durante.
            E comunque farai in modo di fare un solo proXXXXX
            per tutti i tera di roba che hai
            scaricato.il fatto è che la gravità del reato è anche connessa a quanto hai rubato e a seconda della furbizia dell'avvocato di parte civile si potrebbe passare dal furto semplice, ie passo in una bancarella, piglio una mela e scappo, al furto ripetuto: passo in 100 bancarelle e rubo una mela da ognuna di queste.
          • panda rossa scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: shevathas

            Sei incensurato. Il reato non desta allarme

            sociale. Un buon avvocato, in cambio del

            patteggiamento, in sede extra giudiziale
            potrebbe

            benissimo richiedere (ed ottenere) la non

            menzione, e quindi il casellario giudiziario

            resta

            immacolato.



            per gli esterni. Se chiedi un certificato del
            casellario non compare niente ma nel casellario
            riservato alla magistratura invece la menzione
            rimarrà vita natural
            durante.Con l'aria che tira in italia con le riforme giudiziarie, basta che qualche amico dell'amico incappi in una simile disavventura (non e' difficile: hanno tutti grane giudiziarie), che faranno un bell'indulto/condono/pulizia.In caso contrario, una bella menzione nel casellario giudiziario puo' essere un buon biglietto da visita per fare carriera politica! ;)

            E comunque farai in modo di fare un solo
            proXXXXX

            per tutti i tera di roba che hai

            scaricato.

            il fatto è che la gravità del reato è anche
            connessa a quanto hai rubato e a seconda della
            furbizia dell'avvocato di parte civile si
            potrebbe passare dal furto semplice, ie passo in
            una bancarella, piglio una mela e scappo, al
            furto ripetuto: passo in 100 bancarelle e rubo
            una mela da ognuna di
            queste.C'e' anche il mio di avvocato!E c'e' l'opinione pubblica!Voglio un po' vedere quando saremo a Porta a Porta, con il plastico di casa mia, in cui illustrero' le modalita' di scaricamento e ascolto dei brani, se l'opinione pubblica riterra' giusto che le major chiedano la casa di un padre di famiglia che si e' autoaccusato di aver scaricato 4 canzonette per non far incolpare ingiustamente i figli.
          • shevathas scrive:
            Re: Maroni ha ragione


            In caso contrario, una bella menzione nel
            casellario giudiziario puo' essere un buon
            biglietto da visita per fare carriera politica!
            ;)
            per quello al massimo potresti ambire ad un posto di consigliere circoscrizionale.

            C'e' anche il mio di avvocato!
            E c'e' l'opinione pubblica!
            "è lui quello che vuole rubare i soldi a $gruppo_per_bimbominkia che non suonerà più..."è facile far linciare qualcuno... :D
            Voglio un po' vedere quando saremo a Porta a
            Porta, con il plastico di casa mia, in cui
            illustrero' le modalita' di scaricamento e
            ascolto dei brani, se l'opinione pubblica
            riterra' giusto che le major chiedano la casa di
            un padre di famiglia che si e' autoaccusato di
            aver scaricato 4 canzonette per non far incolpare
            ingiustamente i
            figli.casa bruciata e figli oramai impalati per aver sostenuto l'eresia che i led zeppelin suonassero meglio dei tokio hotel...
          • panda rossa scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: shevathas

            casa bruciata e figli oramai impalati per aver
            sostenuto l'eresia che i led zeppelin suonassero
            meglio dei tokio
            hotel...Il giorno che stabiliranno che bisogna credere al contrario, preferiro' farmi impalare sul rogo.
        • Osvy scrive:
          Re: Maroni ha ragione
          - Scritto da: panda rossa
          Quindi tutti possiamo dichiararci colpevoli,
          patteggiare, e amici come prima.Penalmente. Poi però c'è la causa civile...e se ti sei dichiarato colpevole, paghi i danni e soprattutto gli avvocati,anche della controparte, quindi sei rovinato...
          • panda rossa scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: Osvy
            - Scritto da: panda rossa

            Quindi tutti possiamo dichiararci colpevoli,

            patteggiare, e amici come prima.

            Penalmente. Poi però c'è la causa civile...
            e se ti sei dichiarato colpevole, paghi i danni e
            soprattutto gli
            avvocati,
            anche della controparte, quindi sei rovinato...E tu sei un ignorante in campo giuridico.Il patteggiamento in sede penale non implica automaticamente la colpevolezza in sede civile.E' una delle tante anomalie del nostro sistema giudiziario.Quindi io faccio il mio bel proXXXXX penale, dove patteggio la condanna e non faccio neanche un giorno di gabbio.Poi tu, con calma, se sarai riconosciuto come parte civile, dovrai farmi causa civile, che potro' tirare in lungo quei 20/30 anni, quanto basta per liberarmi di tutte le mie proprieta' ed intestarle a figli e nipoti.Quando alla fine, se tutto andra' come tu speri, mi condanneranno a risarcire dei danni, avrai di fronte un anziano nullatenente che ti spernacchiera'.
          • shevathas scrive:
            Re: Maroni ha ragione

            Poi tu, con calma, se sarai riconosciuto come
            parte civile, dovrai farmi causa civile, che
            potro' tirare in lungo quei 20/30 anni, quanto
            basta per liberarmi di tutte le mie proprieta' ed
            intestarle a figli e
            nipoti.
            peccato che in corso di causa risarcitoria possano venire bloccate in via cautelativa le "alienazioni" sospette.
            Quando alla fine, se tutto andra' come tu speri,
            mi condanneranno a risarcire dei danni, avrai di
            fronte un anziano nullatenente che ti
            spernacchiera'.con figli e nipoti nullatenenti purtroppo :(
          • panda rossa scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: shevathas

            Poi tu, con calma, se sarai riconosciuto come

            parte civile, dovrai farmi causa civile, che

            potro' tirare in lungo quei 20/30 anni, quanto

            basta per liberarmi di tutte le mie proprieta'
            ed

            intestarle a figli e

            nipoti.


            peccato che in corso di causa risarcitoria
            possano venire bloccate in via cautelativa le
            "alienazioni" sospette.Si, in corso.Ma la causa civile segue quella penale, e tutte le alienazioni possono essere effettuate prima della causa civile.C'e' piu' di un esempio: tutti i nostri deputati che sono coinvolti in risarcimenti civili, sono tutti nullatenenti.

            Quando alla fine, se tutto andra' come tu speri,

            mi condanneranno a risarcire dei danni, avrai di

            fronte un anziano nullatenente che ti

            spernacchiera'.

            con figli e nipoti nullatenenti purtroppo :(Questo e' quello che sperano. La realta' e' ben diversa.
          • shevathas scrive:
            Re: Maroni ha ragione




            fonte di questa cavolata ?

            Potresti leggerti la storia di Gaucci: un esempio
            a
            caso.
            a) non era un politicob) i mascheramenti erano iniziati ampiamente prima dei XXXXXX legalic) poteva pagarsi avvocati e maneggiamenti fuori dalla portate dei comuni mortali.
            E allora mi porto avanti.
            Apro una societa' alle cayman, alla quale faccio
            acquistare il 100% delle quote di una finanziaria
            in lussemburgo, che acquista i miei
            beni.
            Io poi ci pago l'affitto alla societa' delle
            cayman.è una delle vie classiche dell'occultamento. Servono comunque soldi, molti, per tenere in piedi tutto l'ambardaban.
          • Osvy scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: shevathas
            peccato che in corso di causa risarcitoria
            possano venire bloccate in via cautelativa le
            "alienazioni" sospette.Ed ovviamente "possano" l'hai scritto tu.. :-)Figurarsi che tempo fa - poi per fortuna hanno dichiarato la norma illegittima - Equitalia metteva il sequestro su auto da 40mila euro per debiti di 100 euro..Comunque preciso: a me della pirateria frega poco, comunque non sono un pirata e mi pare che i diritti (specie d'autore) siano esagerati nel tempo, però poi le leggi ci sono e non ci gioco d'azzardo.E mi sembra che sia giusto che non le si interpretino a proprio modo, perché poi ci si abitua a ragionare in maniera sbagliata (cioè secondo quello che conviene) saluti
          • Talking Head scrive:
            Re: Maroni ha ragione

            però poi le leggi ci sono e non ci gioco
            d'azzardo.
            E mi sembra che sia giusto che non le si
            interpretino a proprio modo, perché poi ci si
            abitua a ragionare in maniera sbagliata (cioè
            secondo quello che conviene)Ed è uno dei motivi per cui giudico importante che la legge venga cambiata, se vi è uno scollo eccessivo tra la società civile e la legge, questa va cambiata: non si possono lasciare leggi non applicate (o applicabili), fanno vivere e pensare la gente nell'illegalità.
          • Osvy scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: Talking Head

            però poi le leggi ci sono e non ci gioco

            d'azzardo.

            E mi sembra che sia giusto che non le si

            interpretino a proprio modo, perché poi ci si

            abitua a ragionare in maniera sbagliata (cioè

            secondo quello che conviene)

            Ed è uno dei motivi per cui giudico importante
            che la legge venga cambiata, se vi è uno scollo
            eccessivo tra la società civile e la legge,
            questa va cambiata: non si possono lasciare leggi
            non applicate (o applicabili), fanno vivere e
            pensare la gente nell'illegalità.Concordo in pieno. In effetti la rete ha modificato tante di quelle cose che la realtà non può più essere gestita con le norme di una volta.Altre volte comunque le questioni si risolvono da sé: per esempio lo streaming video - legale o meno che sia - finirà per far chiudere i noleggi video, per dire. ciao
          • Osvy scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Osvy

            - Scritto da: panda rossa


            Quindi tutti possiamo dichiararci colpevoli,


            patteggiare, e amici come prima.



            Penalmente. Poi però c'è la causa civile...

            e se ti sei dichiarato colpevole, paghi i danni
            e soprattutto gli avvocati,

            anche della controparte, quindi sei rovinato...

            E tu sei un ignorante in campo giuridico.In questo campo di sicuro si... :-)
            Il patteggiamento in sede penale non implica
            automaticamente la colpevolezza in sede
            civile.
            E' una delle tante anomalie del nostro sistema
            giudiziario.Che può essere pure cambiata, sai mai. E non mi dire che le norme penali sono non retroattive, non è vero
            Quindi io faccio il mio bel proXXXXX penale, dove
            patteggio la condanna e non faccio neanche un
            giorno di gabbio.Ma tanto tu ci ricaschi e quindi te lo fai :-)
            Poi tu, con calma, se sarai riconosciuto come
            parte civile, dovrai farmi causa civileDove verrà fatto notare che ti sei dichiarato colpevole, dopodiché vediamo se dura tutti quegli anni che dici
            potro' tirare in lungo quei 20/30 anni, quanto
            basta per liberarmi di tutte le mie proprieta' ed
            intestarle a figli e nipoti.Si, mettendo nei XXXXXX anche loro
            Quando alla fine, se tutto andra' come tu speriNon me ne frega un tubo :-)
            mi condanneranno a risarcire dei danni, avrai di
            fronte un anziano nullatenente che ti spernacchiera'Mi siedo sulla riva del fiume :-)
          • panda rossa scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: Osvy
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Osvy


            - Scritto da: panda rossa



            Quindi tutti possiamo dichiararci colpevoli,



            patteggiare, e amici come prima.





            Penalmente. Poi però c'è la causa civile...


            e se ti sei dichiarato colpevole, paghi i
            danni

            e soprattutto gli avvocati,


            anche della controparte, quindi sei
            rovinato...



            E tu sei un ignorante in campo giuridico.

            In questo campo di sicuro si... :-)


            Il patteggiamento in sede penale non implica

            automaticamente la colpevolezza in sede

            civile.

            E' una delle tante anomalie del nostro sistema

            giudiziario.

            Che può essere pure cambiata, sai mai. E non mi
            dire che le norme penali sono non retroattive,
            non è veroNo, pero' funziona cosi':Se una cosa oggi non e' reato e domani si, ma io l'ho compiuta oggi, sono a posto.Se una cosa oggi e' reato e io sto scontando una pena per averlo commesso, e domani depenalizzano, viene effettuata una revisione del proXXXXX (su richiesta del reo), che al 99% dei casi si risolve con un immediato termine della condanna: non e' automatico, ma e' il comportamento tenuto normalmente dal giudice.

            Quindi io faccio il mio bel proXXXXX penale,
            dove

            patteggio la condanna e non faccio neanche un

            giorno di gabbio.

            Ma tanto tu ci ricaschi e quindi te lo fai :-)Staro' piu' attento! ;-)

            Poi tu, con calma, se sarai riconosciuto come

            parte civile, dovrai farmi causa civile

            Dove verrà fatto notare che ti sei dichiarato
            colpevole, dopodiché vediamo se dura tutti quegli
            anni che diciSi vede che non conosci come funzionano le cause civili.Un buon avvocato che ha il mandato di tirare per le lunghe il piu' possibile, in Italia ci riesce benissimo, tra rinvii, udienze, testimoni che non possono venire, etc...Se la durata MEDIA di una causa civile e' di 10 anni, vuol dire che ci sono parecchie cause che durano mooooolto di piu'.

            potro' tirare in lungo quei 20/30 anni, quanto

            basta per liberarmi di tutte le mie proprieta'
            ed

            intestarle a figli e nipoti.

            Si, mettendo nei XXXXXX anche loroLa pratica dimostra che e' possibile far sparire beni mobili ed immobili a piacimento.

            Quando alla fine, se tutto andra' come tu speri

            Non me ne frega un tubo :-)A te magari no, ma a quello che ci ha provato a chiedermi dei danni, si...

            mi condanneranno a risarcire dei danni, avrai di

            fronte un anziano nullatenente che ti
            spernacchiera'

            Mi siedo sulla riva del fiume :-)Ti faccio compagnia. Ci portiamo una bella canna da pesca, cosi' mentre aspettiamo cerchiamo di alzare due trote.
          • Osvy scrive:
            Re: Maroni ha ragione
            - Scritto da: panda rossa

            Mi siedo sulla riva del fiume :-)

            Ti faccio compagnia. Ci portiamo una bella canna
            da pesca, cosi' mentre aspettiamo cerchiamo di
            alzare due trote.Per carità. Cambio fiume. Sei di sicuro senza patente di pesca...
    • Osvy scrive:
      Re: Maroni ha ragione
      - Scritto da: Anonimo
      Io resto del parere di Maroni:
      http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/tecDimostra solo che non capisce nemmeno in questo caso...
      Aggiungo che nessuno obbliga chi vende CD, DVD e
      quantaltro a farlo. Possono benissimo smettere,
      non ne sentirei la mancanza...Che discorso francamente cretino (e guardate che non sono certo di quelli che di solito offendono)Comunque, tranquilli: se prendono l'iniziativa gli USA, altro che Hadopi,poi vediamo se davanti ai giudici avrete la medesima spocchia!... :-)
  • Oppure scrive:
    Artisti indifesi poverini....
    Ipse dixit:"Recently, I've had a chance to read letters from award winning writers and artists whose livelihoods have been destroyed by music piracy. One letter that stuck out for me was a guy who said the songwriting royalties he had depended on to be a golden parachute to fund his retirement had turned out to be a lead balloon. "MA ROFL!!!!!!!!!!!!Ma si può credere ad una panzana così????Il nome di questo artista per cortesia, il nome di questo poveraccio senza "paracadute", lo vogliamo! No, perchè se la mettiamo su questo piano allora vi racconto di mio cuggggino e di come si è svegliato una mattina in un fosso tutto bagnato senza un rene! PATETICI!!!!
    • Stef. B. scrive:
      Re: Artisti indifesi poverini....
      Ma spiegami, gli artisti sono solo i vari XXXXXXX, Coldplay, U2 che sono ricchi sfondati? Non esistono cantanti non così famosi che qualche anno fa potevano pensare di campare facendo musica e ora hanno capito che non è così?E' ovvio che se anche togliessi tutti i guadagni a gente come XXXXXXX, non andrebbe di certo sul lastrico. Ma star a quel livello sono davvero poche, non ti sembra?
      • Oppure scrive:
        Re: Artisti indifesi poverini....
        Ipse dixit:"Recently, I've had a chance to read letters from award winning writers and artists whose livelihoods have been destroyed by music piracy. One letter that stuck out for me was a guy who said the songwriting royalties he had depended on to be a golden parachute to fund his retirement had turned out to be a lead balloon. "Mi riferisco alla patetica messinscena, non entravo nemmeno nel merito dell'argomento.Lo sanno anche i bambini ormai che gli artisti ricavano SPICCIOLI dal copyright, il resto va nelle capienti tasche delle major.Non occorre una mente granchè arguta per capire che una simile messinscena non è a favore del povero misero artista ma delle major.E' ora che gli Artisti guadagnino da ciò che sanno fare (esibirsi, suonare, cantare...), e che gli "artisti" vengano spazzati via assieme alle major che li sostengono.
      • panda rossa scrive:
        Re: Artisti indifesi poverini....
        - Scritto da: Stef. B.
        Non esistono cantanti non così famosi che qualche
        anno fa potevano pensare di campare facendo
        musica e ora hanno capito che non è
        così?Esattamente come tanti operai, che fino a qualche anno fa pensavano di campare facendo gli operai e ora hanno capito che non e' cosi'!Trovare le differenze.
        • Garson Pollo scrive:
          Re: Artisti indifesi poverini....
          L'operaio possono farlo tutti il cantante di sucXXXXX no?
          • krane scrive:
            Re: Artisti indifesi poverini....
            - Scritto da: Garson Pollo
            L'operaio possono farlo tutti il cantante di
            sucXXXXX no?In capo cantiere di una grossa struttura non lo vedi come un operaio di sucXXXXX ?
          • angros scrive:
            Re: Artisti indifesi poverini....
            - Scritto da: Garson Pollo
            L'operaio possono farlo tutti il cantante di
            sucXXXXX
            no?Nessuno ti impedisce di cantare.
          • Skywalker scrive:
            Re: Artisti indifesi poverini....
            Una cosa è chiara: non hai mai fatto un lavoro manuale.Prendi un elettricista, un carpentiere, un muratore professionista e affiancagli "uno qualunque": vedrai che selezione che fa! Ci sono persone che "vedono" il lavoro e persone che neanche a spiegarglielo venti volte lo vedranno mai.Le prime te le tieni strette, delle seconde alla prima crisi te ne liberi. Parla con un Ingegnere di R&D: lui tira fuori le specifiche, con tolleranze e lavorazioni, ma non si sogna neanche lontanamente di prendere in mano la fresa e fresare la forma fuori da un blocco. Ci sono operai che hanno una "manina" che un Ingegnere non avrà mai. Anche ad usare una macchina a controllo numerico.Solo uno che ha non ha mai fatto un lavoro manuale può pensare che un operaio valga l'altro.
          • panda rossa scrive:
            Re: Artisti indifesi poverini....
            - Scritto da: Skywalker
            Una cosa è chiara: non hai mai fatto un lavoro
            manuale .Fixed. 8)
          • Paolo Neri scrive:
            Re: Artisti indifesi poverini....
            e allora che questi menestrelli da 2 soldi vadano un po' in fabbrica a guadagnarsi il pane , almeno potranno capire di cosa si tratta quando nominano il lavoro
Chiudi i commenti