Facebook chiede di segnalare contenuti estremisti

Facebook chiede di segnalare contenuti estremisti

Facebook ha iniziato a mostrare agli utenti statunitensi avvisi su possibili contenuti estremisti con link verso risorse e pagine di supporto.
Facebook ha iniziato a mostrare agli utenti statunitensi avvisi su possibili contenuti estremisti con link verso risorse e pagine di supporto.

Facebook ha avviato un test negli Stati Uniti che prevede la visualizzazione di un avviso se gli utenti sono esposti a contenuti estremisti. Un simile avviso chiede di segnalare persone che potrebbero diventare estremisti. Un portavoce dell'azienda di Menlo Park ha confermato che il test è parte della Redirect Initiative.

Un amico può diventare estremista? Facebook ti avvisa

Gli avvisi sono iniziati ad apparire giovedì sulla versione USA di Facebook e diversi utenti hanno condiviso gli screenshot. In uno di essi è scritto: “Sei preoccupato che qualcuno che conosci stia diventando un estremista? Ci teniamo a prevenire l'estremismo su Facebook. Altri nella tua situazione hanno ricevuto supporto confidenziale“. In un secondo avviso è scritto: “I gruppi violenti cercano di manipolare la tua rabbia e la tua delusione. Puoi agire ora per proteggere te stesso e gli altri“. In entrambi è presente il link ad una pagina di supporto.

Il portavoce di Facebook Andy Stone ha dichiarato:

Questo test fa parte del nostro lavoro più ampio per valutare come fornire risorse e supporto alle persone su Facebook che potrebbero essere state coinvolte o essere state esposte a contenuti estremisti, o potrebbero conoscere qualcuno che è a rischio.

Il test è una delle applicazioni pratiche della Redirect Initiative, con la quale l'azienda di Menlo Park cerca di contrastare la diffusione dell'estremismo sul social network, indicando agli utenti risorse e organizzazioni che aiutano le persone a lasciare i gruppi estremisti, come Life After Hate.

Non è chiaro come Facebook individui gli utenti che potrebbero diventare estremisti (probabilmente in base a post e commenti). È comunque vero che si tratta un serio problema. Il social network ha ricevuto numerose critiche sul comportamento troppo passivo nei confronti di QAnon e altri gruppi di estrema destra.

Fonte: CNN
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

03 07 2021
Link copiato negli appunti