Facebook Gruppi: personalizzazione e sottogruppi

Facebook Gruppi: personalizzazione e sottogruppi

Meta ha annunciato molte funzionalità per i Gruppi di Facebook, tra cui nuove opzioni di personalizzazione e la possibilità di creare sottogruppi.
Meta ha annunciato molte funzionalità per i Gruppi di Facebook, tra cui nuove opzioni di personalizzazione e la possibilità di creare sottogruppi.

Durante il Facebook Communities Summit, Meta ha annunciato nuove funzionalità e nuovi strumenti di gestione per i Gruppi. Gli amministratori possono personalizzare l'aspetto del gruppo, creare sottogruppi su argomenti specifici e sfruttare vari tool per ottenere un guadagno. Le novità saranno gradualmente disponibili nel corso dei prossimi mesi.

Facebook Gruppi: le novità in arrivo

Gli amministratori potranno utilizzare diverse opzioni di personalizzazione per distinguere il gruppo dagli altri. Sarà possibile cambiare il tipo di carattere, i colori e lo sfondo dei post, oltre alle emoji che i membri useranno per esprimere un giudizio sui contenuti. Gli iscritti vedranno sempre il pulsante per la pubblicazione (non sarà necessario tornare all'inizio), mentre un messaggio di benvenuto con le regole del gruppo verrà mostrato al momento dell'iscrizione.

Per i gruppi più affollati è difficile trovare una specifica discussione. Gli amministratori potranno creare sottogruppi su determinati argomenti, occasioni o regioni. Le Community Chats su Facebook e Messenger consentiranno invece di interagire in tempo reale con i membri del gruppo. Gli amministratori avranno inoltre la possibilità scegliere l'ordine di visualizzazione degli annunci all'interno della nuova sezione Featured all'inizio del gruppo.

Per sostenere economicamente un gruppo verranno introdotte tre novità: raccolta fondi per i progetti, vendita del merchandising tramite shop e sottogruppi a pagamento. Dato che alcune comunità sfruttano sia i Gruppi che le Pagine, Meta offrirà una nuova “esperienza” che combina il meglio delle due funzionalità. Gli amministratori delle pagine, ad esempio, avranno accesso agli stessi tool di moderazione dei gruppi. Questa novità verrà testata all'inizio del 2022, prima di renderla disponibile a tutti.

Fonte: Meta
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 11 2021
Link copiato negli appunti