Facebook Home disponibile su Google Play

L'app del social network sul marketplace di Google. Gli utenti statunitensi potranno scaricare anche il nuovo Messenger su un numero ristretto di dispositivi. Sbucano APK modificate per aggirare i limiti

Roma – L’esperienza mobile che mette gli amici social al centro di Android, come annunciato da Facebook per il lancio della sua Home , finisce sul marketplace Google Play. Dal nuovo modello First – ora disponibile in prevendita tramite il carrier statunitense AT&T, al prezzo di 99 dollari con due anni di abbonamento – ai due One (X e X+) di HTC, l’attesa applicazione del social network californiano finisce tra gli scaffali del marketplace di Mountain View .

Almeno inizialmente , la nuova casa mobile di Facebook sarà a disposizione su un numero piuttosto ristretto di dispositivi targati Android, dai modelli Galaxy SIII e Note II di Samsung al prossimo One che dovrà rilanciare le sorti finanziarie della stessa HTC. Gli utenti a stelle e strisce potranno scaricare o aggiornare il client Facebook Messenger per ottenere la feature Chat Heads , quella che in molti hanno visto come la risposta in blu al servizio di Apple iMessenger.

Mentre vengono pubblicati filmati promozionali quantomeno curiosi, sul forum MoDaCo sono usciti tre pacchetti APK modificati che permetteranno l’ installazione di Home su tutti quei gadget non ancora inseriti nella lista dei prescelti . Pur partendo dall’eliminazione di tutte le applicazioni Facebook installate sul telefono, anche quegli utenti non residenti negli Stati Uniti potranno sperimentare la feature Home. ( M.V. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ire scrive:
    è stupido
    tutto l'articolo è senza senso, sembra scritto da chi non vuol convincersi che è tempo di cambiare, l'ultima frase poi da il senso dell'assoluto vecchiume che permea tutto lo scritto, carta e matita, come se in questi decenni non avessimo assistito ad infiniti brogli combinati con le schede cartacee, l'ultimo in ordine di tempo a queste elezioni per quanto riguarda i voti dall'estero, e continuare a parlare della sicurezza, a parte che era stata affidata ad una azienda informatica di alto livello ma avreste preferito che non si fosse saputo? che l'attacco fosse avvenuto nel silenzio? la sicurezza c'è stata, ha visto l'attacco portato, e per questo si è preferito rifare le votazioni dopo i dovuti accorgimenti, questo significa che tutta l'impostazione dell'articolo è sbagliata perchè non vi sono i termini per preferire un voto con carta e matita a quello digitale, ribadisco, articolo scritto da chi mal si adatta ai cambiamenti in atto e tenta di rimanere ancorato a ciò che conosce anche se palesemente corrotto
    • Andrea B. scrive:
      Re: è stupido
      Stai parlando di qualcosa non che conosci, è lampanto.L'articolo è pieno di buon senso, come qualunque esperto di sicurezza IT sa perfettamente.Gestire seriamente un voto elettronico coinvolge problematiche veramente complesse, non alla portata di incompetenti ed improvvisati comunicatori come i pentastellati mostrano di essere ormai non più solo a giorni alterni.Giusto per cominciare un po' di cultura personale, googlati un po' cosa dice Bruce Schneier in proposito.
      • Quotator Maximus scrive:
        Re: è stupido
        - Scritto da: Andrea B.
        Stai parlando di qualcosa non che conosci, è
        lampanto.
        L'articolo è pieno di buon senso, come qualunque
        esperto di sicurezza IT sa
        perfettamente.
        Gestire seriamente un voto elettronico coinvolge
        problematiche veramente complesse, non alla
        portata di incompetenti ed improvvisati
        comunicatori come i pentastellati mostrano di
        essere ormai non più solo a giorni
        alterni.

        Giusto per cominciare un po' di cultura
        personale, googlati un po' cosa dice Bruce
        Schneier in
        proposito.Quoto, ca**o se quoto.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: è stupido
      - Scritto da: ire
      tutto l'articolo è senza senso, sembra scritto da
      chi non vuol convincersi che è tempo di cambiare,...
      cambiamenti in atto e tenta di rimanere ancorato
      a ciò che conosce anche se palesemente corrottoI sistemi di voto (e non solo) devono essere noti prima del voto, le caratteristiche devono essere verificate da un ente certificatore della qualita' del proXXXXX e da almeno una specializzata in sicurezza e penetration test. I risultati positivi di entrambi i test devono essere pubblicato prima e durante le operazioni di voto.In caso di incidente, si blocca tutto, si pubblicano i dettagli, le contromisure, si rinnovano le verifiche ed i controlli e poi, solo poi, si ripetono le operazioni.E magari, ma qui dipende anche dal rapporto con gli utenti (elettori o sudditi?), si chiede scusa e si apre una discussione come fare meglio la prossima volta.Altrimenti meglio affidare tutto a Pagnoncelli o Mannhaimer
    • ah be scrive:
      Re: è stupido
      - Scritto da: ire
      tutto l'articolo è senza senso, sembra scritto da
      chi non vuol convincersi che è tempo di cambiare,
      l'ultima frase poi da il senso dell'assoluto
      vecchiume che permea tutto lo scritto, carta e
      matita, come se in questi decenni non avessimo
      assistito ad infiniti brogli combinati con le
      schede cartacee, l'ultimo in ordine di tempo a
      queste elezioni per quanto riguarda i voti
      dall'estero, e continuare a parlare della
      sicurezza, a parte che era stata affidata ad una
      azienda informatica di alto livello ma avreste
      preferito che non si fosse saputo? che l'attacco
      fosse avvenuto nel silenzio? la sicurezza c'è
      stata, ha visto l'attacco portato, e per questo
      si è preferito rifare le votazioni dopo i dovuti
      accorgimenti, questo significa che tutta
      l'impostazione dell'articolo è sbagliata perchè
      non vi sono i termini per preferire un voto con
      carta e matita a quello digitale, ribadisco,
      articolo scritto da chi mal si adatta ai
      cambiamenti in atto e tenta di rimanere ancorato
      a ciò che conosce anche se palesemente
      corrottoha una qualche minima prova documentale certa e trasparente (conoscibile e verificabile da CHIUNQUE) di quanto afferma?
  • Nome e cognome scrive:
    The results are IN
    Quirinale: Milena Gabanelli candidata del M5SDiscutiamone.Massimo rispetto per la statura della persona, preferirei continuasse a fare l'OTTIMO giornalismo d'inchiesta per cui la conosciamo e apprezziamo; ho l'impressione che un ruolo istituzionale, soprattutto uno come la Presidenza della Repubblica, le andrebbe stretto.
    • armstrong scrive:
      Re: The results are IN
      - Scritto da: Nome e cognome
      Quirinale: Milena Gabanelli candidata del M5S

      Discutiamone.

      Massimo rispetto per la statura della persona,
      preferirei continuasse a fare l'OTTIMO
      giornalismo d'inchiesta per cui la conosciamo e
      apprezziamoSai quante belle inchieste può fare da li?
      • Nome e cognome scrive:
        Re: The results are IN
        - Scritto da: armstrong
        - Scritto da: Nome e cognome

        Quirinale: Milena Gabanelli candidata del M5S



        Discutiamone.



        Massimo rispetto per la statura della
        persona,

        preferirei continuasse a fare l'OTTIMO

        giornalismo d'inchiesta per cui la
        conosciamo
        e

        apprezziamo
        Sai quante belle inchieste può fare da li?No, non lo so; c'è in giro la curiosa convinzione che la Presidenza della Repubblica Italiana sia una sorta di IDDQD della politica, quando in realtà è in gran parte un ruolo di garanzia e, spesso, di conciliazione e dialogo fra le parti.
        • armstrong scrive:
          Re: The results are IN
          - Scritto da: Nome e cognome
          - Scritto da: armstrong

          - Scritto da: Nome e cognome


          Quirinale: Milena Gabanelli candidata
          del
          M5S





          Discutiamone.





          Massimo rispetto per la statura della

          persona,


          preferirei continuasse a fare l'OTTIMO


          giornalismo d'inchiesta per cui la

          conosciamo

          e


          apprezziamo

          Sai quante belle inchieste può fare da li?

          No, non lo so; c'è in giro la curiosa convinzione
          che la Presidenza della Repubblica Italiana sia
          una sorta di IDDQD della politica, quando in
          realtà è in gran parte un ruolo di garanzia e,
          spesso, di conciliazione e dialogo fra le
          parti.Spiegalo a Napolitano, se riesci a fargliela capire...
          • Nome e cognome scrive:
            Re: The results are IN
            - Scritto da: armstrong
            - Scritto da: Nome e cognome

            - Scritto da: armstrong


            - Scritto da: Nome e cognome



            Quirinale: Milena Gabanelli candidata

            del

            M5S







            Discutiamone.







            Massimo rispetto per la statura della


            persona,



            preferirei continuasse a fare l'OTTIMO



            giornalismo d'inchiesta per cui la


            conosciamo


            e



            apprezziamo


            Sai quante belle inchieste può fare da li?



            No, non lo so; c'è in giro la curiosa
            convinzione

            che la Presidenza della Repubblica Italiana sia

            una sorta di IDDQD della politica, quando in

            realtà è in gran parte un ruolo di garanzia e,

            spesso, di conciliazione e dialogo fra le

            parti.
            Spiegalo a Napolitano, se riesci a fargliela
            capire...Non siamo in confidenza, mi spiace.
        • Internetcrazia scrive:
          Re: The results are IN
          io di solito per far capire il concetto da te espresso magistralmente faccio un solo esempio: te la immagini la Gabanelli che firma il decreto sulla depenalizzazione del falso in bilancio? io non ci riesco proprio..
    • merda digitale scrive:
      Re: The results are IN
      E' una cosa ridicola lei ha dichiarato pubblicamente di non essere interessata e loro l'hanno votata lo stesso.Sará un caso di promoveatur ut amoveatur?
      • ire scrive:
        Re: The results are IN
        - Scritto da: XXXXX digitale
        E' una cosa ridicola lei ha dichiarato
        pubblicamente di non essere interessata e loro
        l'hanno votata lo
        stesso.

        Sará un caso di promoveatur ut amoveatur?mi sa che leggi articoli schierati e che vogliono fare del sensazionalismo, scommetto che sei piddino :)
        • merda digitale scrive:
          Re: The results are IN
          Puó essere, peró rimango convinto che lei sia molto piú utile al paese continuando il suo lavoro. Conta che la RAI ha giá una volta provato ad affondare Report negandogli copertura legale e assicurativa. Gabanelli ha salvato la situazione impegnandosi in prima persona.In compenso si puó dire che se veramente riuscite a fare eleggere la Gabanelli potrete dire di aver fatto quello che neanche il nano aveva avuto il coraggio di fare.
          • Leguleio scrive:
            Re: The results are IN
            - Scritto da: XXXXX digitale
            Puó essere, peró rimango convinto che
            lei sia molto piú utile al paese continuando
            il suo lavoro. Il problema non si pone più, Milena Gabanelli ha detto che vuole continuare a fare la giornalista.Ma guarda che la carica di presidente della repubblica dura 7 anni, e nessuno le può impedire di riprendere Report dopo quel termine, essendo la Rai ancora un'azienda pubblica. Non la possono licenziare per assenza ingiustificata, insomma. :-)
            In compenso si puó dire che se veramente
            riuscite a fare eleggere la Gabanelli potrete
            dire di aver fatto quello che neanche il nano
            aveva avuto il coraggio di
            fare.Delle circa 500 inchieste svolte da Report, credo che tre o quattro riguardassero Silvio Berlusconi. Francamente era l'ultimo dei suoi pensieri, mi sa che Striscia la notizia gli ha dato più fastidio, in proporzione.In più esiste un accordo per cui Raitre, la cenerentola delle reti rai, non si tocca. È un feudo personale dell'opposizione.
          • merda digitale scrive:
            Re: The results are IN

            Il problema non si pone più, Milena Gabanelli ha
            detto che vuole continuare a fare la
            giornalista.
            Ma guarda che la carica di presidente della

            Delle circa 500 inchieste svolte da Report, credo
            che tre o quattro riguardassero Silvio
            Berlusconi. Francamente era l'ultimo dei suoi
            pensieri, mi sa che Striscia la notizia gli ha
            dato più fastidio, in proporzione.Stai sottovalutando il problema. Continui a pensare a Berlusconi come ad un uomo solo, non ad un sistema di potere. Da solo non sarebbe mai riuscito a durare tanto. E' un sistema che somiglia molto a quello delle piú classiche dittature.
            In più esiste un accordo per cui Raitre, la
            cenerentola delle reti rai, non si tocca. È
            un feudo personale dell'opposizione.Non farti illusioni, lascia mano piú libera a qualcuno giusto per apparire tollerante. Gli puó scappare qualche programma tipo Report o le interviste di Fazio, ma cerca di tenere anche Raitre sotto controllo. Un po la sfrutta per pompare la finta estrema sinistra cosí ruba voti a sinistra. Quando era Bertinotti quello incaricato di fare fuori Prodi appariva a Ballaró un giorno si e l'altro pure.
          • Leguleio scrive:
            Re: The results are IN
            - Scritto da: XXXXX digitale

            Delle circa 500 inchieste svolte da Report,
            credo

            che tre o quattro riguardassero Silvio

            Berlusconi. Francamente era l'ultimo dei suoi

            pensieri, mi sa che Striscia la notizia gli
            ha

            dato più fastidio, in proporzione.

            Stai sottovalutando il problema. Continui a
            pensare a Berlusconi come ad un uomo solo, non ad
            un sistema di potere. Da solo non sarebbe mai
            riuscito a durare tanto. E' un sistema che
            somiglia molto a quello delle piú classiche
            dittature.Ah, giusto per andare sul leggero, eh?!?Ma ci sono abituato. Andavo ancora alle superiori, e Berlusconi all'epoca era solo un imprenditore emergente, e c'era sempre qualcuno che strillava alla dittatura strisciante e all'emergenza democratica.Quesito per tutti: indicare un anno, dal 1948 ad oggi, in cui qualche esponente politico non abbia affermato sui giornali o sui <I
            mass media </I
            che, a scelta:1) l'Italia era ormai sotto una dittatura, oppure2) in Italia vi era una dittatura strisciante, travestita da democrazia, oppure3) un capo del governo a piacere era fascista e i suoi ministri gerarchi.Si accettano scommesse sul fatto che non lo trova nessuno. 8)

            In più esiste un accordo per cui Raitre, la

            cenerentola delle reti rai, non si tocca.
            È

            un feudo personale dell'opposizione.

            Non farti illusioni, lascia mano piú libera
            a qualcuno giusto per apparire tollerante. Lapalissiano.Ma a volte apparire intollerante fa perdere voti, e tanti.Meglio far buon viso a cattivo gioco, e mantenere Raitre così com'è. Con il tg3, Report, Presadiretta di Iacona, Ballarò e, quando ancora c'era, Mi manda Raitre.
          • merda digitale scrive:
            Re: The results are IN

            E' un sistema che
            somiglia molto a quello delle piú
            classiche dittature.

            Ah, giusto per andare sul leggero, eh?!?
            Ma ci sono abituato. Andavo ancora alle
            superiori, e Berlusconi all'epoca era solo un
            imprenditore emergente, e c'era sempre qualcuno
            che strillava alla dittatura strisciante e
            all'emergenza democratica.
            Non ho detto che é riuscito a trasformare l'Italia in una dittatura. Ho detto che i suoi metodi somigliano a quelli di un dittatore.Il dittatore come prima cosa fa un patto con una parte della popolazione. Gli permette di arricchirsi quanto vogliono gli permette di farsi il loro comodi, in cambio loro faranno di tutto per tenerlo al potere. E' un intreccio di corruzione diretta ed indiretta in cambio di cieca obbedienza.Ovviamente questo gruppo di persone non é la maggioranza, se no il paese non avrebbe risorse per tutti. Allora il dittatore deve ricorrere al lavaggio del cervello per allargare la base che lo supporta, un tempo c'erano dio e la patria, oggi ci sono la televisione e il lavoro di psicologi e sondaggisti. (e quelli che si vendono il voto)Se tu guardi che cosa ha fatto in questi anni ti renderai conto che non ha fatto altro lavorare per fermare i processi a suo carico e consolidare il suo potere. La sua prima preoccupazione é sempre stata quella di piazzare i suoi uomini nei posti chiave.
          • Leguleio scrive:
            Re: The results are IN
            - Scritto da: XXXXX digitale

            E' un sistema che

            somiglia molto a quello delle piú

            classiche dittature.



            Ah, giusto per andare sul leggero, eh?!?

            Ma ci sono abituato. Andavo ancora alle

            superiori, e Berlusconi all'epoca era solo un

            imprenditore emergente, e c'era sempre
            qualcuno

            che strillava alla dittatura strisciante e

            all'emergenza democratica.



            Non ho detto che é riuscito a trasformare
            l'Italia in una dittatura. Ho detto che i suoi
            metodi somigliano a quelli di un
            dittatore.Non esistono "metodi da dittatore".In un sistema parlamentare, ognuno cerca sempre di avere il massimo consenso prima del voto, e pure dopo. In sistemi diversi, nel quale un parlamento non può scalzare un governo, e un governo non può sciogliere un parlamento, è un po' diverso. Si può rischiare di più.Considerando che fine hanno fatto molti dittatori, in tempi recenti e meno recenti (cfr. piazzale Loreto, 1945, e stadio Ghencea, 1989), direi che il consenso, se mai c'è stato, è crollato molto rapidamente. Un lavaggio del cervello non irreversibile. Questo tipo di consenso è meglio non averlo proprio.
            Se tu guardi che cosa ha fatto in questi anni ti
            renderai conto che non ha fatto altro lavorare
            per fermare i processi a suo carico e consolidare
            il suo potere. Con risultati molto modesti. Li ha solo rallentati, e in alcuni casi è stato pure condannato.Consolidare il suo potere? Due volte è cascato per mancanza di maggioranza parlamentare (nel 1994, e nel 2011), altre tre volte ha perso le elezioni. Che brillante risultato!
            La sua prima preoccupazione é
            sempre stata quella di piazzare i suoi uomini nei
            posti
            chiave.Invece altri partiti politici non hanno intenzione di mettere i loro uomini nei posti chiave. Mettiamo che il ministero dell'interno sia uno di questi: "Ehi, lei signore, ha da fare oggi? Le interessa fare il ministro dell'interno?".Negli altri partiti funziona così, sì sì. Che dittatore quel Berlusconi, a metterci i suoi uomini.
          • merda digitale scrive:
            Re: The results are IN


            Non esistono "metodi da dittatore".
            In un sistema parlamentare, ognuno cerca sempre
            di avere il massimo consenso prima del voto, e
            pure dopo.
            Certo che esistono i metodi da dittatore. Quella che ho fatto forse é una descrizione molto semplificata (non sto scrivendo un trattato), peró se confronti il modo in cui lavorano i leader degli altri paesi europei noterai una certa differenza.
            In sistemi diversi, nel quale un parlamento non
            può scalzare un governo, e un governo non può
            sciogliere un parlamento, è un po' diverso. Si
            può rischiare di più.
            Ripeto. L'Italia non é una dittatura. Non fare confusione tra i metodi di Berlusconi e quello che é il paese.
            Considerando che fine hanno fatto molti
            dittatori, in tempi recenti e meno recenti (cfr.
            piazzale Loreto, 1945, e stadio Ghencea, 1989),
            direi che il consenso, se mai c'è stato, è
            crollato molto rapidamente. Un lavaggio del
            cervello non irreversibile. Questo tipo di
            consenso è meglio non averlo
            proprio.
            Chi vuole il potere non ci pensa. O é convinto che a lui non capiterá mai.


            Se tu guardi che cosa ha fatto in questi
            anni
            ti

            renderai conto che non ha fatto altro
            lavorare

            per fermare i processi a suo carico e
            consolidare

            il suo potere.

            Con risultati molto modesti. Li ha solo
            rallentati, e in alcuni casi è stato pure
            condannato. :| :|Per sostenere la tua tesi stai un po forzando la realtá.Tra condanne passate in amnistia, condanne per reati caduti in prescrizione e condanne per reati depenalizzati. Dimmi quand'é che non é caduto in piedi.
            Consolidare il suo potere? Due volte è cascato
            per mancanza di maggioranza parlamentare (nel
            1994, e nel 2011), altre tre volte ha perso le
            elezioni. Che brillante risultato!Come sopra. Non confondere il modo in cui belusconi gestisce il potere.




            La sua prima preoccupazione é

            sempre stata quella di piazzare i suoi
            uomini
            nei

            posti

            chiave.

            Invece altri partiti politici non hanno
            intenzione di mettere i loro uomini nei posti
            chiave. Mettiamo che il ministero dell'interno
            sia uno di questi: "Ehi, lei signore, ha da fare
            oggi? Le interessa fare il ministro
            dell'interno?".
            Negli altri partiti funziona così, sì sì. Che
            dittatore quel Berlusconi, a metterci i suoi
            uomini.Si tutti i partiti hanno intenzione di mettere i loro uomini nei posti chiave. Ma Berlusconi su questo ha lavorato molto piú alacremente di tutti glia altri messi insieme.Non dimenticare che nel primo governo Prodi il tentativo di ridistribuire le frequenze (prima ancora della riforma) é fallito per gli ostacoli creati dai tecnici del ministero delle telecomunicazioni.I posti chiave non sono solo quelli di ministro. Sono anche quei ruoli nella pubblica amministrazione che non decadono quando cambia il governo.
          • Leguleio scrive:
            Re: The results are IN
            - Scritto da: XXXXX digitale

            Non esistono "metodi da dittatore".

            In un sistema parlamentare, ognuno cerca
            sempre

            di avere il massimo consenso prima del voto,
            e

            pure dopo.



            Certo che esistono i metodi da dittatore. Quella
            che ho fatto forse é una descrizione molto
            semplificata (non sto scrivendo un trattato),
            peró se confronti il modo in cui lavorano i
            leader degli altri paesi europei noterai una
            certa
            differenza.Eh sì. Prendiamo l'attuale presidente del consiglio dell'Ungheria, Viktor Orbán: lui non farebbe mai quello che ha fatto Silvio Berlusconi in Italia. Ha solo ridotto a uno i telegiornali ungheresi, ha messo il CSM sotto il controllo del governo, ha proibito ogni forma di propaganda elettorale all'infuori della tv di Stato. Meno male che in Europa ci sono i governi democratici che insegnano all'Italia come si fa.
            Questo tipo di

            consenso è meglio non averlo

            proprio.



            Chi vuole il potere non ci pensa. O é convinto
            che a lui non capiterá
            mai.Probabile.Ma come vedi i cittadini non sono così scemi come li dipingi. Fingere il consenso è facile, per quieto vivere. Provare vera dedizione è un'altra faccenda.


            Se tu guardi che cosa ha fatto in questi

            anni

            ti


            renderai conto che non ha fatto altro

            lavorare


            per fermare i processi a suo carico e

            consolidare


            il suo potere.



            Con risultati molto modesti. Li ha solo

            rallentati, e in alcuni casi è stato pure

            condannato.
            :| :|

            Per sostenere la tua tesi stai un po forzando la
            realtá.Indicami dove.
            Tra condanne passate in amnistia, condanne per
            reati caduti in prescrizione e condanne per reati
            depenalizzati.Allora: condanne cadute in amnistia non ce ne sono: l'ultima amnistia è stata approvata nel 1990. Condanne accorciate con l'indulto ce ne sono... peccato che il governo che lo ha proposto, e approvato con l'apporto determinante dello schieramento Berlusconi, è stato il Prodi II. :-)Sottolineo <B
            accorciate </B
            , perché l'indulto non cancella una pena. In prescrizione ci vanno qualcosa come 130 000 casi all'anno.http://www.romacapitalenews.com/anno-giudiziario-canzio-troppe-prescrizioni-grave-situazione-nelle-carceri/Fra cui anche Berlusconi, francamente mi stupirebbe il contrario. E non solo reati amministrativi o fiscali:http://www.pordenoneoggi.it/notizie/omicidio-baby-sitter-pedron-il-reato-e-prescritto-002953Di reati "depenalizzati" ricordo solo il falso in bilancio: a volere la depenalizzazione dei casi più lievi (i casi gravi sono tuttora reato) furono gli imprenditori vicini a Cesare Romiti:http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/10/01/falso-bilancio-imprenditori-chiesero-depenalizzazione-1997/206061/Come vedi, a guardare le cose con attenzione ci si accorge che il bianco e nero in politica non esiste.
            , approvato
            Dimmi quand'é che non é caduto in piedi.Mai. Però sospetto un po' d'invidia da parte tua.E queste non sono considerazione politiche.

            Consolidare il suo potere? Due volte è
            cascato

            per mancanza di maggioranza parlamentare (nel

            1994, e nel 2011), altre tre volte ha perso
            le

            elezioni. Che brillante risultato!
            Come sopra. Non confondere il modo in cui
            belusconi gestisce il
            potere.Io descrivo ciò che vedo.Se per te allontanare un conduttore tv che canta Bella ciao (stonando) è un modo efficace per vincere le elezioni oppure per intimorire i giornalisti, be', io non me ne sono proprio accorto.


            La sua prima preoccupazione é


            sempre stata quella di piazzare i suoi

            uomini

            nei


            posti


            chiave.



            Invece altri partiti politici non hanno

            intenzione di mettere i loro uomini nei posti

            chiave. Mettiamo che il ministero
            dell'interno

            sia uno di questi: "Ehi, lei signore, ha da
            fare

            oggi? Le interessa fare il ministro

            dell'interno?".

            Negli altri partiti funziona così, sì sì. Che

            dittatore quel Berlusconi, a metterci i suoi

            uomini.

            Si tutti i partiti hanno intenzione di mettere i
            loro uomini nei posti chiave. Ah, meno male che lo ammetti. Sai, ancora un po' e accusavi Berlusconi di essere l'unico politico in Italia a parlare male l'inglese...
            Ma Berlusconi su
            questo ha lavorato molto piú alacremente di
            tutti glia altri messi
            insieme.Ora esiste anche l'indice di penetrazione dei fedeli del presdelcons. E Berlusconi ha il coefficiente più alto.Quante cose che non sapevo...
            Non dimenticare che nel primo governo Prodi il
            tentativo di ridistribuire le frequenze (prima
            ancora della riforma) é fallito per gli ostacoli
            creati dai tecnici del ministero delle
            telecomunicazioni.Quali tecnici?
            I posti chiave non sono solo quelli di ministro.
            Sono anche quei ruoli nella pubblica
            amministrazione che non decadono quando cambia il
            governo.Diciamo che per dabbenaggine non vengono revocati dal governo successivo. Il potere di sostituirli Prodi lo aveva.
          • qualcuno scrive:
            Re: The results are IN


            Eh sì. Prendiamo l'attuale presidente del
            consiglio dell'Ungheria, Viktor Orbán: lui
            non farebbe mai quello che ha fatto Silvio
            Berlusconi in Italia. Ha solo ridotto a uno i
            telegiornali ungheresi, ha messo il CSM sotto il
            controllo del governo, ha proibito ogni forma di
            propaganda elettorale all'infuori della tv di
            Stato.
            L'Ungheria é un caso estremo come l'Italia. Secondo te in un paese normale metterebbero il divieto di espatrio per i laureati?

            :| :|



            Per sostenere la tua tesi stai un po
            forzando
            la

            realtá.

            Indicami dove.Qui sotto.


            Tra condanne passate in amnistia, condanne
            per

            reati caduti in prescrizione e condanne per
            reati

            depenalizzati.

            Allora: condanne cadute in amnistia non ce ne
            sono: l'ultima amnistia è stata approvata nel
            1990.Condannato per falsa testimonianza al proXXXXX p2 negli anni 80.
            Condanne accorciate con l'indulto ce ne
            sono... peccato che il governo che lo ha
            proposto, e approvato con l'apporto determinante
            dello schieramento Berlusconi, è stato il Prodi
            II.
            :-)Quello é stato uno sXXXXX baratto per far andare avanti Prodi per un po'.L'indulto é stato proposto da Mastella con il sostegno di Capezzone (le serpi in seno), é stato votato da PD e PDL. Tacotamente accettato da AN (si sono astenuti nelle votazioni). La lega non mi ricordo se ha votato si o si é astenuta, ma gli unici ad opporsi sono stati quelli dell'Italia dei valori.
            Sottolineo <B
            accorciate </B
            ,
            perché l'indulto non cancella una pena.

            In prescrizione ci vanno qualcosa come 130 000
            casi all'anno.
            http://www.romacapitalenews.com/anno-giudiziario-c
            Fra cui anche Berlusconi, francamente mi
            stupirebbe il contrario. I suoi sono andati in prescrizione perché ha rallentato i processi con leggi tipo il legittimo sospetto o la legge sulle rogatorie. Adesso la tattica al proXXXXX Ruby é usare il legittimo impedimento finché il reato non va in prescrizione.
            E non solo reati
            amministrativi o fiscali:
            http://www.pordenoneoggi.it/notizie/omicidio-baby-
            Di reati "depenalizzati" ricordo solo il falso in
            bilancio: a volere la depenalizzazione dei casi
            più lievi (i casi gravi sono tuttora reato)
            furono gli imprenditori vicini a Cesare
            Romiti:
            http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/10/01/falso-bi
            La giustizia in Italia é molto lenta anche perché durante i suoi governi é aumentata la burocrazia (e il proXXXXX telematico viene sempre rimandato).In pratica per garantirsi l'impunitá sta permettendo a tantissimi altri delinquenti di farla franca.
            Come vedi, a guardare le cose con attenzione ci
            si accorge che il bianco e nero in politica non
            esiste.
            Lo so. Ci sono molte sfumature di grigio, ma bisogna impegnarsi per riuscire a distinguerle. Quando non sei capace di distinguerle finisci per credere alle balle di Grillo.


            , approvato

            Dimmi quand'é che non é caduto in piedi.

            Mai. Però sospetto un po' d'invidia da parte tua.
            E queste non sono considerazione politiche.
            Troppo XXXXXXXto per essere invidioso.



            Consolidare il suo potere? Due volte è

            cascato


            per mancanza di maggioranza
            parlamentare
            (nel


            1994, e nel 2011), altre tre volte ha
            perso

            le


            elezioni. Che brillante risultato!


            Come sopra. Non confondere il modo in cui

            belusconi gestisce il

            potere.

            Io descrivo ciò che vedo.
            Se per te allontanare un conduttore tv che canta
            Bella ciao (stonando) è un modo efficace per
            vincere le elezioni oppure per intimorire i
            giornalisti, be', io non me ne sono proprio
            accorto.
            Questa me la sono persa. Di che parli?
            Si tutti i partiti hanno intenzione di
            mettere i

            loro uomini nei posti chiave.

            Ah, meno male che lo ammetti. Sai, ancora un po'
            e accusavi Berlusconi di essere l'unico politico
            in Italia a parlare male
            l'inglese...
            Come ho scritto sopra sulle sfumature di grigio.


            Ma Berlusconi su

            questo ha lavorato molto piú
            alacremente
            di

            tutti glia altri messi

            insieme.

            Ora esiste anche l'indice di penetrazione dei
            fedeli del presdelcons. E Berlusconi ha il
            coefficiente più alto.
            Quante cose che non sapevo...
            Se metti la testa sotto la sabbia ....Almeno ti ricordi quando ha iniziato la tiritera dei comunisti che avevano occupato la RAI? E' andata avanti sei mesi, quando il lavaggio del cervello era ben fatto ha occupato la RAI. Ovviamente non potendo licenziare i direttori ha fatto nominare nuovi direttori e i vecchi li ha messi a fare niente con un bello stipendio. Soldi nostri.


            Non dimenticare che nel primo governo Prodi
            il

            tentativo di ridistribuire le frequenze
            (prima

            ancora della riforma) é fallito per gli
            ostacoli

            creati dai tecnici del ministero delle

            telecomunicazioni.

            Quali tecnici?


            I posti chiave non sono solo quelli di
            ministro.

            Sono anche quei ruoli nella pubblica

            amministrazione che non decadono quando
            cambia
            il

            governo.

            Diciamo che per dabbenaggine non vengono revocati
            dal governo successivo. Il potere di sostituirli
            Prodi lo aveva.Un attimo qui non stiamo parlando di nomine. Mica puoi licenziare dei dipendenti statali, al massimo li promuovi ambasciatori in Siberia. Ma Prodi non poteva permettersi di fare cose simili, i suoi governi sono sempre stati traballanti.
          • qualcuno scrive:
            Re: The results are IN
            P.S. Hai dimenticato di dirmi dove non é caduto in piedi.Sai di una condanna che ha scontato o che dovrá scontare?
          • Leguleio scrive:
            Re: The results are IN
            - Scritto da: qualcuno
            P.S. Hai dimenticato di dirmi dove non é caduto
            in
            piedi.
            Sai di una condanna che ha scontato o che
            dovrá
            scontare?Rileggi bene, ho risposto.Forse ti è sfuggito l'avverbio. Nelle risposte so anche essere sintetico.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 aprile 2013 10.06-----------------------------------------------------------
          • merda digitale scrive:
            Re: The results are IN
            Ho notato il Mai che hai scritto seguito immediatamente da una accusa all'altro commentatore. Ottimo modo per cambiare discorso sorvolando sulle ammissioni scomode.
          • merda digitale scrive:
            Re: The results are IN
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: qualcuno


            P.S. Hai dimenticato di dirmi dove non é
            caduto

            in

            piedi.

            Sai di una condanna che ha scontato o che

            dovrá

            scontare?


            Rileggi bene, ho risposto.
            Forse ti è sfuggito l'avverbio. Nelle risposte so
            anche essere
            sintetico.
            --------------------------------------------------
            Modificato dall' autore il 19 aprile 2013 10.06
            --------------------------------------------------Ho letto le risposte attentamente finché non ho trovato un "Mai" ben piazzato. Bella tattica. Si scrive la risposta scomoda e la si fa seguire immediatamente da una accusa cosí si distrae il lettore.
          • Leguleio scrive:
            Re: The results are IN
            - Scritto da: XXXXX digitale
            Ho letto le risposte attentamente finché non ho
            trovato un "Mai" ben piazzato.Esatto.
            Bella tattica. Si scrive la risposta scomoda e la
            si fa seguire immediatamente da una accusa
            cosí si distrae il
            lettore.Ma quale risposta scomoda! A una domanda retorica si risponde con un sì o un no. Oppure, in maniera ancora più sfacciata, si fa notare che è una domanda retorica, perché l'esito dei processi di Berlusconi è noto a tutti. Anzi, ricordo che in sette (7) processi è stato assolto. Lì coloro che sono caduti di capoccia, e non in piedi, erano i PM. Eccola, una risposta scomoda. :-)Se poi a te basta a distrarti una frase innocua come quella...
          • merda digitale scrive:
            Re: The results are IN

            Anzi, ricordo che in
            sette (7) processi è stato assolto. Lì coloro che
            sono caduti di capoccia, e non in piedi, erano i
            PM. Eccola, una risposta scomoda.
            :-)Se guardi le motivazioni delle varie sentenze vedrai che la maggior parte sono per insufficienza di prove.Se guardi commenti passati di giornali e telegiornali vedrai che tutti giuravano che fossero assoluzioni con formula piena.Peccato che ormai tutte le assoluzioni sono con formula piena perché la formula "assolto per insufficienza di prove" é stata cancellata dall'ordinamento italiano. Se mi ricordo bene alla fine degli anni 80.
          • merda digitale scrive:
            Re: The results are IN
            - Scritto da: XXXXX digitale

            Anzi, ricordo che in

            sette (7) processi è stato assolto. Lì
            coloro
            che

            sono caduti di capoccia, e non in piedi,
            erano
            i

            PM. Eccola, una risposta scomoda.

            :-)

            Se guardi le motivazioni delle varie sentenze
            vedrai che la maggior parte sono per
            insufficienza di
            prove.

            Se guardi commenti passati di giornali e
            telegiornali vedrai che tutti giuravano che
            fossero assoluzioni con formula
            piena.
            Peccato che ormai tutte le assoluzioni sono con
            formula piena perché la formula "assolto per
            insufficienza di prove" é stata cancellata
            dall'ordinamento italiano. Se mi ricordo bene
            alla fine degli anni 80.Dimenticavo che in alcuni casi é stato assolto perché il fatto non costituisce piú reato. (il falso in bilancio depenalizzato)
          • Leguleio scrive:
            Re: The results are IN
            - Scritto da: qualcunoInsomma, prima discutevo con XXXXX digitale, adesso con qualcuno. La girandola degli pseudonimi... :o
            L'Ungheria é un caso estremo come l'Italia.La frase "se confronti il modo in cui lavorano i leader degli altri paesi europei noterai una certa differenza" è tua, mi spiace.E nota che avrei potuto citare anche Lukaenko, per la gioia di La Russa, il cui Stato è pure in Europa (ma non nella UE).Consiglio mio: mai attaccarsi a "l'erba del vicino è sempre la più verde". :-)


            Tra condanne passate in amnistia,
            condanne

            per


            reati caduti in prescrizione e condanne
            per

            reati


            depenalizzati.



            Allora: condanne cadute in amnistia non ce ne

            sono: l'ultima amnistia è stata approvata nel

            1990.

            Condannato per falsa testimonianza al proXXXXX p2
            negli anni
            80.Prima del 1994 Silvio Berlusconi era un imprenditore, tutto gli si può imputare fuorché che sia stato lui a volere l'amnistia del 1990.

            Condanne accorciate con l'indulto ce ne

            sono... peccato che il governo che lo ha

            proposto, e approvato con l'apporto
            determinante

            dello schieramento Berlusconi, è stato il
            Prodi

            II.

            :-)

            Quello é stato uno sXXXXX baratto per far andare
            avanti Prodi per un
            po'.Io osservo i fatti. I retroscena mi interessano poco.Davvero Berlusconi ha guastato la giustizia in Italia, ha minato la certezza della pena? Mi pare proprio che le responsabilità siano equamente distribuite.Ma per fare propaganda queste ammissioni non vanno bene. Disturbano la sceneggiatura.

            In prescrizione ci vanno qualcosa come 130
            000

            casi all'anno.


            http://www.romacapitalenews.com/anno-giudiziario-c

            Fra cui anche Berlusconi, francamente mi

            stupirebbe il contrario.

            I suoi sono andati in prescrizione perché ha
            rallentato i processi con leggi tipo il legittimo
            sospetto o la legge sulle rogatorie. <B
            Alcuni </B
            sono andati in prescrizione per questo. Sicuramente non tutti (sono 6 in tutto). In particolare il proXXXXX Lentini sarebbe andato comunque in prescrizione, due anni dopo (nel 2004 anziché nel 2002).Inutile delineare un ritratto a tinte fosche anche quando le cose sono banali: la prescrizione dei reati è una piaga della giustizia italiana da oltre 20 anni. Non l'ha introdotta lui.
            Adesso la tattica al proXXXXX Ruby é usare il
            legittimo impedimento finché il reato non va in
            prescrizione.Mah... per i reati legati al caso Ruby la prescrizione è prevista per il 2019:http://www.partitodemocraticoabano.eu/article.php3?id_article=641Campa cavallo...
            La giustizia in Italia é molto lenta anche perché
            durante i suoi governi é aumentata la burocrazia
            (e il proXXXXX telematico viene sempre
            rimandato).Da quando mi interesso di cronaca, la giustizia in Italia è sempre stata lenta. Il proXXXXX per l'omicidio Calabresi è durato 13 anni (e un imputato è andato in prescrizione).Certo, il fatto che i tribunali siano intasati e che il numero di magistrati sia sempre lo stesso fa un grande favore a molti imputati; fra cui Berlusconi, ma non solo.
            In pratica per garantirsi l'impunitá sta
            permettendo a tantissimi altri delinquenti di
            farla
            franca.Non è così. I criminali la facevano franca già prima del 1994. Guarda qui:http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1984/10/03/seppellito-lo-scandalo-anas-viaggio-in-svizzera.html?ref=searchAlcuni criminali, precisiamo, perché quando il reato va in prescrizione in 20 anni o più, anche procrastinando...
            Ci sono molte sfumature di grigio, ma
            bisogna impegnarsi per riuscire a distinguerle.
            Quando non sei capace di distinguerle finisci per
            credere alle balle di
            Grillo.Queste balle non le ha inventate lui, precisiamo. Sono il frutto di un certo tipo di antiberlusconismo che nemmeno concepisce che si possa vincere alle elezioni senza un aiutino da parte dei processi penali. E allora, anziché parlare di gestione delle finanze, di riforme, di politica interna ed estera, si parla dei casi privati di Berlusconi. Triste.


            Dimmi quand'é che non é caduto in piedi.



            Mai. La risposta l'ho data.

            Se per te allontanare un conduttore tv che
            canta

            Bella ciao (stonando) è un modo efficace per

            vincere le elezioni oppure per intimorire i

            giornalisti, be', io non me ne sono proprio

            accorto.



            Questa me la sono persa. Di che parli?http://archiviostorico.corriere.it/2002/aprile/20/Sciuscia_canta_bella_ciao_senza_co_0_020420757.shtmlNota che la trasmissione Sciuscià andava in onda su Raiuno. Io sono convinto che se si fosse fatto scudo di Raitre, il feudo della sinistra, l'operazione sarebbe stata impossibile.

            Ora esiste anche l'indice di penetrazione dei

            fedeli del presdelcons. E Berlusconi ha il

            coefficiente più alto.

            Quante cose che non sapevo...



            Se metti la testa sotto la sabbia ....Se tu parlassi chiaro e mi mostrassi un confronto serio, forse convinceresti qualcuno.Non so se ti rendi conto che la frase "Berlusconi su questo ha lavorato molto piú alacremente di tutti gli altri messi insieme" non significa nulla. È l'equivalente gentile di "De Gasperi boia".
            Almeno ti ricordi quando ha iniziato la tiritera
            dei comunisti che avevano occupato la RAI? Sì.Ogni opposizione accusa l'altra di aver occupato la Rai. Già da prima del 1994. È il gioco delle parti.
            E'
            andata avanti sei mesi, quando il lavaggio del
            cervello era ben fatto ha occupato la RAI.
            Ovviamente non potendo licenziare i direttori ha
            fatto nominare nuovi direttori e i vecchi li ha
            messi a fare niente con un bello stipendio. Soldi
            nostri.Lo può fare chiunque vada al governo. Per statuto la RAI è diretta così, dal 1975.

            Diciamo che per dabbenaggine non vengono
            revocati

            dal governo successivo. Il potere di
            sostituirli

            Prodi lo aveva.
            Un attimo qui non stiamo parlando di nomine. Mica
            puoi licenziare dei dipendenti statali, al
            massimo li promuovi ambasciatori in Siberia. Prodi aveva la facola di nominarli ambasciatori in Siberia. Non lo ha fatto? Carenze sue.
            Ma
            Prodi non poteva permettersi di fare cose simili,
            i suoi governi sono sempre stati
            traballanti.Ah, ecco!Apprezzo l'ammissione che Prodi non è "più buono" di Berlusconi. Se avesse potuto, lo avrebbe fatto anche lui. Semplicemente non osava, era un azzardo, il suo governo stava in piedi grazie a 23 gambe, 23 partiti diversi, fra cui alcune ali estreme che poi lo pugnalarono alle spalle. Questo si chiama fare di necessità virtù. Non la metterei fra le note di merito.
          • merda digitale scrive:
            Re: The results are IN

            Insomma, prima discutevo con XXXXX digitale,
            adesso con qualcuno. La girandola degli
            pseudonimi...
            :o
            XXXXX digitale lo uso solo per gli articoli in cui si parla di GrilloRende meglio l'idea.

            L'Ungheria é un caso estremo come l'Italia....
            E nota che avrei potuto citare anche Lukaenko,Ci sono circa 70 paesi in europa a cercare bene le dittature le puoi trovare, ma va bene solo per sviare il discorso

            Condannato per falsa testimonianza al
            processi p2 negli anni 80.

            Prima del 1994 Silvio Berlusconi era un
            imprenditore, tutto gli si può imputare fuorché
            che sia stato lui a volere l'amnistia del
            1990.Vero. Peró rimane il fatto che si é salvato un altra volta.

            Io osservo i fatti. I retroscena mi interessano
            poco.Peró hai citato un fatto irrilevante per aggiungere confusione. Lui non ha beneficiato dell'indulto.
            Davvero Berlusconi ha guastato la giustizia in
            Italia, ha minato la certezza della pena? Mi pare
            proprio che le responsabilità siano equamente
            distribuite.1) Legge sulle rogatorie.2) Depenalizzazione del falso in bilancio.3) Legge sul legittimo sospetto.4) Decreto Biondi (vieta la custodia caut per i reati contro la Pubblica amministrazione e quelli finanziari)5) Lodo Maccanico-Schifani (sospensione dei processi per le alte cariche dello stato)6) Legge salva Previti (riduzione della prescrizione per gli incensurati e arresti domiciliari per gli ultra 70enni)7) Legge Pecorella (riduzione dei casi in cui il PM puó ricorrere in appello)8)Rifiuto di ratificare il mandato di cattura europeo per i reati finanziari e contro la Pubblica amministrazione .9) Legittiomo impedimentoScarseggiano i caratteri. Spezo le risposte
          • Leguleio scrive:
            Re: The results are IN
            - Scritto da: XXXXX digitale


            L'Ungheria é un caso estremo come
            l'Italia.
            ...

            E nota che avrei potuto citare anche
            Lukaenko,
            Ci sono circa 70 paesi in europa Un po' meno: sono 50. Ma limitandosi a quelli il cui territorio è interamente in Europa, sono 44.
            a cercare bene
            le dittature le puoi trovare, ma va bene solo per
            sviare il
            discorsoNo, non è per sviare il discorso. Tu hai scritto che nel resto d'Europa non ci sono governi che si comportano come Berlusconi, forum canta, e io ti ho fatto un esempio contrario.La prossima volta pensaci meglio e usa espressioni di cui sei più sicuro, come "governi di Germania, Austria, Francia, Spagna o Svizzera", ed eviterai figuracce.


            Condannato per falsa testimonianza al

            processi p2 negli anni 80.



            Prima del 1994 Silvio Berlusconi era un

            imprenditore, tutto gli si può imputare
            fuorché

            che sia stato lui a volere l'amnistia del

            1990.

            Vero. Peró rimane il fatto che si é salvato
            un altra
            volta.O piuttosto, si è salvato la <B
            prima </B
            volta. Non aveva capi di imputazione precedenti.Colgo l'occasione per ricordare che di amnistie e di indulti fra il 1942 e il 1990 se ne contano 30 (trenta). Uno ogni 19 mesi.Ci si può divertire a identificare di volta in volta quale o quali personaggi politici avrebbe salvato. È un gioco, e nulla più. :-)

            Io osservo i fatti. I retroscena mi
            interessano

            poco.

            Peró hai citato un fatto irrilevante per
            aggiungere confusione.Non aggiungo mai confusione.La confusione la fanno i miei interlocutori, che parlano senza pensare, non si informano prima... e spesso si arrabbiano pure.
            Lui non ha beneficiato dell'indulto.Questa proprio non l'ho capita. Nel reato compravendita di diritti televisivi Mediaset, Berlusconi ha usufruito dell'indulto, la pena è passata da 4 a 1 anno di reclusione. Solo che il procedimento è ancora in corso.http://www.repubblica.it/politica/2012/10/26/news/mediaset_berlusconi_condannato-45374682/

            Davvero Berlusconi ha guastato la giustizia
            in

            Italia, ha minato la certezza della pena? Mi
            pare

            proprio che le responsabilità siano equamente

            distribuite.

            1) Legge sulle rogatorie.Riguarda forse l'1 per mille dei processi ogni anno, visto che l'autorità italiana procede per quanto riguarda l'Italia. Davvero sono queste le leggi che guastano la giustizia?
            2) Depenalizzazione del falso in bilancio.L'ho già scritto: il reato esiste ancora e gli imputati vengono condannati:http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2011-12-02/fiorani-cassazione-conferma-condanna-192255.shtml?uuid=AaS1ngQEE ho già scritto che la riscrittura delle norme è stata sollecitata da imprenditori amici di Romiti, non da Berlusconi. Ci sono le prove.
            3) Legge sul legittimo sospetto.Ammetto senza problema che faccia perdere un sacco di tempo.Che abbia rovinato la giustizia in generale, francamente, è dubbio. Quanti avvocati l'avranno utilizzata?L'art. 45 del codice di procedura penale sul legittimo sospetto c'era già, nel 2002, è stato solo ampliato l'ambito di applicazione.
            4) Decreto Biondi (vieta la custodia caut per i
            reati contro la Pubblica amministrazione e quelli
            finanziari)L'importante è che i processi si facciano e si concludano in tempo.Se l'imputato non è in carcere dal primo giorno dell'inchiesta, e solo per qualche mese, perché tanto la decorrenza termine li fa uscire comunque, non muore nessuno. Anche questa modifica non rovina sostanzialmente nulla nella giustizia italiana, che non fosse già guasto prima.
            5) Lodo Maccanico-Schifani (sospensione dei
            processi per le alte cariche dello
            stato)Se il guasto per la giustizia c'è stato, è durato ben poco: dal 22 giugno 2003 al 13 gennaio 2004. Un anno e mezzo.
            6) Legge salva Previti (riduzione della
            prescrizione per gli incensurati e arresti
            domiciliari per gli ultra
            70enni)La prima parte ha effettivamente fatto danni, per quanto riguarda reati non troppo gravi prescritti in anticipo. La seconda parte, francamente, mi lascia indifferente: prevede la possibilità di espiare la pena in detenzione domiciliare senza limiti di durata per gli ultrasettantenni condannati per reati di non particolare allarme sociale. <B
            Prevede la possibilità </B
            , sottolineo, non impone. Decide il giudice.
            7) Legge Pecorella (riduzione dei casi in cui il
            PM puó ricorrere in
            appello)Anche questa è durata sì e no 3 anni. Alcune parti tuttora in vigore sono innocue.I danni, se mai ci sono stati, non ci saranno più.
            8)Rifiuto di ratificare il mandato di cattura
            europeo per i reati finanziari e contro la
            Pubblica amministrazione
            .Qui credo che ti ricordi male tu; la ricezione del mandato di arresto europeo in Italia fu rimandato di anno in anno, ma ora che è in vigore prevede gli stessi reati per tutti gli Stati.
            9) Legittiomo impedimentoBocciato da Corte Costituzionale e referendum. È durata poco più di un anno.Il legittimo impedimento, come concetto, esiste da tempo ed è a favore del cittadino; la legge del 2010 ne estendeva discrezionalmente l'applicabilità, e senza possibilità di controllo.Come vedi, al di là dell'intento di difendersi in maniera impropria dalle accuse (cosa che riguarda il signor Berlusconi, non il deputato Berlusconi o il suo partito), io danni paragonabili a un provvedimento di indulto, che ha lasciato liberi molti delinquenti da un giorno all'altro, non ne riscontro.
          • merda digitale scrive:
            Re: Re: The results are IN

            No, non è per sviare il discorso. Tu hai scritto
            che nel resto d'Europa non ci sono governi che si
            comportano come Berlusconi, forum canta, e io ti
            ho fatto un esempio contrario.
            La prossima volta pensaci meglio e usa
            espressioni di cui sei più sicuro, come "governi
            di Germania, Austria, Francia, Spagna o
            Svizzera", ed eviterai figuracce.
            Avrai pure ragione, a volte le imprecisioni sono fuorvianti, ma qui il discorso é chiaro con o senza imprecisioni.

            O piuttosto, si è salvato la <B
            prima
            volta. Non aveva capi di imputazione precedenti.
            Colgo l'occasione per ricordare che di amnistie e
            di indulti fra il 1942 e il 1990 se ne contano 30
            (trenta). Uno ogni 19 mesi.
            Ci si può divertire a identificare di volta in
            volta quale o quali personaggi politici avrebbe
            salvato. È un gioco, e nulla più.
            :-)




            Io osservo i fatti. I retroscena mi

            interessano


            poco.



            Peró hai citato un fatto irrilevante per

            aggiungere confusione.

            Non aggiungo mai confusione.
            La confusione la fanno i miei interlocutori, che
            parlano senza pensare, non si informano prima...
            e spesso si arrabbiano pure.
            Arrabbiarsi no, ma qualche volta sembra la tattica del cartolaio pignolo (ricordi la barzelletta?).


            Lui non ha beneficiato dell'indulto.

            Questa proprio non l'ho capita. Nel reato
            compravendita di diritti televisivi Mediaset,
            Berlusconi ha usufruito dell'indulto, la pena è
            passata da 4 a 1 anno di reclusione. Solo che il
            procedimento è ancora in corso.

            http://www.repubblica.it/politica/2012/10/26/news/
            Questa me l'ero dimenticata pure io.

            1) Legge sulle rogatorie.

            Riguarda forse l'1 per mille dei processi ogni
            anno, Non importa quanti casi riguarda. Comunque é una legge fatta apposta per favorire i delinquenti. In questo caso quelli della peggior specie, i delinquenti internazionali.


            2) Depenalizzazione del falso in bilancio.

            L'ho già scritto: il reato esiste ancora e gli
            imputati vengono condannati:
            Falso. Prima lui ha depenalizzato il falso in bilancio, poi un anno dopo essere stato assolto ha reintrodotto parte del reato con un'altra legge.
            E ho già scritto che la riscrittura delle norme è
            stata sollecitata da imprenditori amici di
            Romiti, non da Berlusconi. Ci sono le
            prove.
            Se mi dici che Romiti é complice ci posso credere. Se mi dici che é tutta colpa sua ti ricordo che Romiti non aveva responsabilitá di governo. Il primo ministro era Berlusconi. Per tutti gli altri provvedimenti hai una scusa per ciascuno. Ma guardi le pagliuzze rifiutandoti di vedere la trave. Una strategia di governo andata avanti per anni mirata a proteggere i delinquenti.
          • merda digitale scrive:
            Re: The results are IN




            In prescrizione ci vanno qualcosa come
            130000 casi all'anno.
            http://www.romacapitalenews.com/anno-giudiziario-c
            Fra cui anche Berlusconi, francamente mi
            stupirebbe il contrario. La lista di leggi che ti ho fatto nell'altra risposta prova che lui ha lavorato per peggiorare il problema.

            I suoi sono andati in prescrizione perché ha

            rallentato i processi con leggi tipo il
            legittimo

            sospetto o la legge sulle rogatorie.

            <B
            Alcuni </B
            sono andati in
            prescrizione per questo. Sicuramente non tutti
            Inutile delineare un ritratto a tinte fosche
            anche quando le cose sono banali: la prescrizione
            dei reati è una piaga della giustizia italiana da
            oltre 20 anni. Non l'ha introdotta lui.Questa storia siccome tutti sono colpevoli io sono innocente la sento dai tempi di Craxi e anche prima.Il problema c'é sempre stato, ma torniamo alla lista di leggi che ho scritto nell'altra risposta. Lui é responsabile.



            Adesso la tattica al proXXXXX Ruby é usare il

            legittimo impedimento finché il reato non va
            in

            prescrizione.

            Mah... per i reati legati al caso Ruby la
            prescrizione è prevista per il 2019:
            http://www.partitodemocraticoabano.eu/article.php3

            Campa cavallo...
            Forse ha un'altra strategia in mente, ma di sicuro sta usando le leggi che lui stesso ha fatto approvare per ostacolare la giustizia.



            La giustizia in Italia é molto lenta anche
            perché

            durante i suoi governi é aumentata la
            burocrazia

            (e il proXXXXX telematico viene sempre

            rimandato).

            Da quando mi interesso di cronaca, la giustizia
            in Italia è sempre stata lenta. Il proXXXXX per
            l'omicidio Calabresi è durato 13 anni (e un
            imputato è andato in
            prescrizione).
            Certo, il fatto che i tribunali siano intasati e
            che il numero di magistrati sia sempre lo stesso
            fa un grande favore a molti imputati; fra cui
            Berlusconi, ma non solo.
            Vale la risposta che ho dato sopra.


            In pratica per garantirsi l'impunitá sta

            permettendo a tantissimi altri delinquenti di

            farla

            franca.

            Non è così. I criminali la facevano franca già
            prima del 1994. Guarda qui:
            Non cosí tanti. Lui ha peggiorato moltissimo la situazione.



            Ci sono molte sfumature di grigio, ma

            bisogna impegnarsi per riuscire a
            distinguerle.

            Quando non sei capace di distinguerle
            finisci
            per

            credere alle balle di

            Grillo.

            Queste balle non le ha inventate lui, precisiamo.
            Sono il frutto di un certo tipo di
            antiberlusconismo No niente antiberlusconismo. Quelle balle sono dello stesso stile e linguaggio usato da Berlusconi piú di 15 anni fa.
            che nemmeno concepisce che si
            possa vincere alle elezioni senza un aiutino da
            parte dei processi penali. E allora, anziché
            parlare di gestione delle finanze, di riforme, di
            politica interna ed estera, si parla dei casi
            privati di Berlusconi.
            Triste.





            Dimmi quand'é che non é caduto in
            piedi.





            Mai.

            La risposta l'ho data.





            Se per te allontanare un conduttore tv
            che

            canta


            Bella ciao (stonando) è un modo
            efficace
            per


            vincere le elezioni oppure per
            intimorire
            i


            giornalisti, be', io non me ne sono
            proprio


            accorto.






            Questa me la sono persa. Di che parli?

            http://archiviostorico.corriere.it/2002/aprile/20/

            Nota che la trasmissione Sciuscià andava in onda
            su Raiuno. Io sono convinto che se si fosse fatto
            scudo di Raitre, il feudo della sinistra,
            l'operazione sarebbe stata
            impossibile.





            Ora esiste anche l'indice di
            penetrazione
            dei


            fedeli del presdelcons. E Berlusconi ha
            il


            coefficiente più alto.


            Quante cose che non sapevo...






            Se metti la testa sotto la sabbia ....

            Se tu parlassi chiaro e mi mostrassi un confronto
            serio, forse convinceresti
            qualcuno.
            Non so se ti rendi conto che la frase "Berlusconi
            su questo ha lavorato molto piú alacremente
            di tutti gli altri messi insieme" non significa
            nulla. È l'equivalente gentile di "De
            Gasperi
            boia".




            Almeno ti ricordi quando ha iniziato la
            tiritera

            dei comunisti che avevano occupato la RAI?

            Sì.
            Ogni opposizione accusa l'altra di aver occupato
            la Rai. Già da prima del 1994. È il gioco
            delle
            parti.




            E'

            andata avanti sei mesi, quando il lavaggio
            del

            cervello era ben fatto ha occupato la RAI.

            Ovviamente non potendo licenziare i
            direttori
            ha

            fatto nominare nuovi direttori e i vecchi li
            ha

            messi a fare niente con un bello stipendio.
            Soldi

            nostri.

            Lo può fare chiunque vada al governo. Per statuto
            la RAI è diretta così, dal
            1975.




            Diciamo che per dabbenaggine non vengono

            revocati


            dal governo successivo. Il potere di

            sostituirli


            Prodi lo aveva.


            Un attimo qui non stiamo parlando di nomine.
            Mica

            puoi licenziare dei dipendenti statali, al

            massimo li promuovi ambasciatori in Siberia.

            Prodi aveva la facola di nominarli ambasciatori
            in Siberia. Non lo ha
          • Leguleio scrive:
            Re: Re: The results are IN
            - Scritto da: XXXXX digitale

            130000 casi all'anno.


            http://www.romacapitalenews.com/anno-giudiziario-c

            Fra cui anche Berlusconi, francamente mi

            stupirebbe il contrario.

            La lista di leggi che ti ho fatto nell'altra
            risposta prova che lui ha lavorato per peggiorare
            il
            problema.Non è peggiorato. Era grave prima, e lo è tuttora.I trucchi per mandare un proXXXXX alle calende greche li conoscono tutti gli avvocati, non solo i suoi. Lui ha aggiunto espedienti in più per rimandarli, a volte riuscendoci, a volte scontrandosi con la Corte costituzionale. Statistiche su un aumento dei casi di prescrizione a causa delle sue leggi non ne ho mai viste.

            <B
            Alcuni </B
            sono andati in

            prescrizione per questo. Sicuramente non
            tutti

            Inutile delineare un ritratto a tinte fosche

            anche quando le cose sono banali: la
            prescrizione

            dei reati è una piaga della giustizia
            italiana
            da

            oltre 20 anni. Non l'ha introdotta lui.

            Questa storia siccome tutti sono colpevoli io
            sono innocente la sento dai tempi di Craxi e
            anche
            prima.Esatto. Peccato che qui non c'entra nulla. Si parla di prescrizione del reato, non di colpevolezza generalizzata.Non dare la colpa di una giustizia malata a un solo uomo. Fai propaganda, e non descrivi la realtà. Lo sfascio della giustizia è cominciato molto, molto prima. Ecco un'altra dimostrazione dello sfascio, di cui forse si parla meno:http://www.errorigiudiziari.com/ogni-anno-lo-stato-paga-46-milioni-per-lingiusta-detenzione/Quei 46 milioni di euro di risarcimento ogni anni li pagano gli italiani. Pensaci.
            Il problema c'é sempre stato, ma torniamo alla
            lista di leggi che ho scritto nell'altra
            risposta. Lui é
            responsabile.Insomma, si approva una legge sulla scuola superiore di magistratura, e le prescrizioni aumentano.Si fa una legge per chiudere un carcere, e le prescrizioni aumentano.Quando si vuole addossare a uno a tutti i costi la colpa di qualcosa, ci si riesce sempre. Fra coloro che sono già d'accordo in anticipo, beninteso. :-) Chi conosce i fatti, sa anche confutare certe accuse mosse a caso.
            Forse ha un'altra strategia in mente, ma di
            sicuro sta usando le leggi che lui stesso ha
            fatto approvare per ostacolare la
            giustizia.Ecco un altro esempio per dipingerlo a tinte fosche ad ogni costo.Non può verosimilmente appellarsi alla prescrizione? Inventerà qualcos'altro. Cosa? Non si sa.

            Non è così. I criminali la facevano franca
            già

            prima del 1994. Guarda qui:



            Non cosí tanti. Lui ha peggiorato moltissimo
            la
            situazione.Mostrami statistiche sull'aumento dei casi di prescrizione durante gli anni dei suoi governi. Io non ne ho mai viste.

            Queste balle non le ha inventate lui,
            precisiamo.

            Sono il frutto di un certo tipo di

            antiberlusconismo

            No niente antiberlusconismo. Quelle balle sono
            dello stesso stile e linguaggio usato da
            Berlusconi piú di 15 anni
            fa.Insomma, ora raccontare balle è diventata un'accusa gravissima.Non parliamo di provvedimenti sbagliati o dannosi. Di scelte doverose rimandate troppo a lungo.Parliamo del numero di bugie. Ci dispensa dal pensare alla politica, che è faticoso, per parlare di pettegolezzi, che è molto più facile.
          • merda digitale scrive:
            Re: The results are IN
            Premuto invio troppo presto. Quando finiscono i caratteri il cursore schizza in basso.

            credere alle balle di

            Grillo.

            Queste balle non le ha inventate lui, precisiamo.
            Sono il frutto di un certo tipo di
            antiberlusconismo che nemmeno concepisce che si
            possa vincere alle elezioni senza un aiutino da
            parte dei processi penali. E allora, anziché
            parlare di gestione delle finanze, di riforme, di
            politica interna ed estera, si parla dei casi
            privati di Berlusconi. Triste. :| :| :|Questo sembra il piú becero linguaggio berlusconiano.Le discussioni economiche hanno fatto parte eccome della campagna elettorale.Quanto ai casi privati di Berlusconi visto che lui li trasforma in leggi dello stato che danneggiano tutti é lui a renderli pubblici.http://simonegri80.jimdo.com/2010/08/23/le-37-leggi-vergogna-di-berlusconi/



            Se per te allontanare un conduttore tv
            che

            canta


            Bella ciao (stonando) è un modo
            efficace
            per


            vincere le elezioni oppure per
            intimorire
            i


            giornalisti, be', io non me ne sono
            proprio


            accorto.






            Questa me la sono persa. Di che parli?

            http://archiviostorico.corriere.it/2002/aprile/20/http 404

            Nota che la trasmissione Sciuscià andava in onda
            su Raiuno. Io sono convinto che se si fosse fatto
            scudo di Raitre, il feudo della sinistra,
            l'operazione sarebbe stata impossibile.
            Non credo proprio.

            Se tu parlassi chiaro e mi mostrassi un confronto
            serio, forse convinceresti
            qualcuno.
            Non so se ti rendi conto che la frase "Berlusconi
            su questo ha lavorato molto piú alacremente
            di tutti gli altri messi insieme" non significa
            nulla. È l'equivalente gentile di "De
            Gasperi boia".E' la veritá.

            Almeno ti ricordi quando ha iniziato la
            tiritera

            dei comunisti che avevano occupato la RAI?

            Sì.
            Ogni opposizione accusa l'altra di aver occupato
            la Rai. Già da prima del 1994. È il gioco
            delle parti.No. Il problema non é l'accusa. Il problema é la ripetizione martellante dell'accusa da parte di tutti i suoi finché la gente non crede che sia vero.




            E'

            andata avanti sei mesi, quando il lavaggio
            del

            cervello era ben fatto ha occupato la RAI.

            Ovviamente non potendo licenziare i
            direttori
            ha

            fatto nominare nuovi direttori e i vecchi li
            ha

            messi a fare niente con un bello stipendio.
            Soldi

            nostri.

            Lo può fare chiunque vada al governo. Per statuto
            la RAI è diretta così, dal 1975.No. Si é sempre usato il manuale Cencelli in RAI.Non é bello, ma cambiare di forza tutti i direttori di rete e dei telegiornali piú altri dirigenti in un colpo solo nessuno si era mai azzardato a farlo prima.



            Diciamo che per dabbenaggine non vengono

            revocati


            dal governo successivo. Il potere di

            sostituirli


            Prodi lo aveva.


            Un attimo qui non stiamo parlando di nomine.
            Mica

            puoi licenziare dei dipendenti statali, al

            massimo li promuovi ambasciatori in Siberia.

            Prodi aveva la facola di nominarli ambasciatori
            in Siberia. Non lo ha fResto della risposta perso per il massimo dei caratteri. Non lo copio.Mi basta scrivere che in democrazia la logica sarebbe quella gestire nomine e cariche in modo che le varie parti si possano controllare a vicenda. Gli altri partiti hanno semppre rispettato questa logica. Berlusconi NO.
    • arin scrive:
      Re: The results are IN
      - Scritto da: Nome e cognome
      Quirinale: Milena Gabanelli candidata del M5S

      Discutiamone.

      Massimo rispetto per la statura della persona,
      preferirei continuasse a fare l'OTTIMO
      giornalismo d'inchiesta per cui la conosciamo e
      apprezziamo; ho l'impressione che un ruolo
      istituzionale, soprattutto uno come la Presidenza
      della Repubblica, le andrebbe
      stretto.Massimo rispetto per la statura, a vederla sembra alta 1,75, per il resto massimo disgusto.A proposito, l'hai già detto a Paolo Barnard?
    • Claudio scrive:
      Re: The results are IN
      Sicuramente è una novità e ha tutta la mia stima, ma avrei preferito Gustavo Zagrebelsky che ha parità di stima ha un curriculum perfetto per fare il PdR.
  • Claudio scrive:
    Re: Voto elettronico?
    uno di 18/20 anni perch'è dovrebbe avere un CC? Il sistema sicuro c'è ma parte dal fatto che ogni cittadino abbia una firma digitale, cose cmq prevista dal programma M5S come anche una mail pec ufficiale CDF@italia.gov/it dove poter ricevere con valore legale qualsiasi notifica, ovviamente tutto questo parte dal fatto che una connessione ad internet sia garantita e gratuita per ogni cittadino...
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Voto elettronico?
      - Scritto da: Claudio
      uno di 18/20 anni perch'è dovrebbe avere un CC?
      Il sistema sicuro c'è ma parte dal fatto che ogni
      cittadino abbia una firma digitale, cose cmq
      prevista dal programma M5S come anche una mail
      pec ufficiale CDF@italia.gov/it dove poter
      ricevere con valore legale qualsiasi notifica,
      ovviamente tutto questo parte dal fatto che una
      connessione ad internet sia garantita e gratuita
      per ogni
      cittadino...1. non vedo perchè un cittadino debba avere una connessione internet gratis, quando si faticano atrovare le risorse per i framaci e le cure mediche2. La PEC è una iattura, molto meglio la raccomandata! Ti immagini cosa potrebbe accadere se multe e cartelle esattoriali te le consegnassero direttamente su PEC? Secondo te tutti guardano tutte le mail tutti i giorni, compresi gli ultrasessantenni?Quanto al CC, invece lo vedo doveroso, specie se segui sul serio quanto propaganda Grillo sulla scomparsa del contante... se non hai contante ti serve la carta di credito/bancomat e quindi un CC!
  • gualtiero prighel scrive:
    presidente prossimo
    dai, dai su ..allegria!... ho sentito che vogliono eleggere presidente della repubblica un certo Amato, quell'odiatisssimo e spudotato figuro in camicia bianca e cravatta che si becca 30 e oltre miglaia di euro mensili e promette alla gioventù italiota di farli dormire in macchinain un prossimo futuro... quello che, grazie a una sua legge a nome "legge Amato" ha cancellato i contributi volontari delle casalinghe (senza restituzione alcuna ovviamente)..
    • Leguleio scrive:
      Re: presidente prossimo
      - Scritto da: gualtiero prighel
      dai, dai su ..allegria!... ho sentito che
      vogliono eleggere presidente della repubblica un
      certo Amato, All'inizio delle votazioni si "sentono" sempre dei nomi. Da quando ci sono le elezioni del Presidente delle repubblica. Sono fughe di notizie pilotate, tattiche per bruciare un po' di personaggi e arrivare poi alla votazione che richiede solo la maggioranza del 50 % +1.
      • mr. no scrive:
        Re: presidente prossimo
        - Scritto da: Leguleio
        - Scritto da: gualtiero prighel


        dai, dai su ..allegria!... ho sentito che

        vogliono eleggere presidente della
        repubblica
        un

        certo Amato,

        All'inizio delle votazioni si "sentono" sempre
        dei nomi. Da quando ci sono le elezioni del
        Presidente delle repubblica. Sono fughe di
        notizie pilotate, tattiche per bruciare un po' di
        personaggi e arrivare poi alla votazione che
        richiede solo la maggioranza del 50 % +1.rispetto a questo nome, spero fortemente tu abbia ragione
    • Provare per credere scrive:
      Re: presidente prossimo
      - Scritto da: gualtiero prighel
      dai, dai su ..allegria!... ho sentito che
      vogliono eleggere presidente della repubblica un
      certo AmatoAh bene, largo alle novità! Peccato che non ci sia più Cossiga, altrimenti probabilmente avrebbero proposto quello.
      • Leguleio scrive:
        Re: presidente prossimo
        - Scritto da: Provare per credere

        dai, dai su ..allegria!... ho sentito che

        vogliono eleggere presidente della
        repubblica
        un

        certo Amato

        Ah bene, largo alle novità! Uhmmm............. auspichi novità?In Italia per diventare presidente della Repubblica bisogna avere almeno 50 anni. Lo dice la costituzione (art. 84). Indipendentemente dal percorso personale, una persona di più di 50 anni non è nuova, per definizione. :-)
        • armstrong scrive:
          Re: presidente prossimo
          - Scritto da: Leguleio
          - Scritto da: Provare per credere




          dai, dai su ..allegria!... ho sentito
          che


          vogliono eleggere presidente della

          repubblica

          un


          certo Amato



          Ah bene, largo alle novità!

          Uhmmm............. auspichi novità?
          In Italia per diventare presidente della
          Repubblica bisogna avere almeno 50 anni. Lo dice
          la costituzione (art. 84). Indipendentemente dal
          percorso personale, una persona di più di 50 anni
          non è nuova, per definizione.
          :-)beh 50 è sempre minore di 75 ;)
          • merda digitale scrive:
            Re: presidente prossimo
            - Scritto da: armstrong
            - Scritto da: Leguleio

            - Scritto da: Provare per credere







            dai, dai su ..allegria!... ho
            sentito

            che



            vogliono eleggere presidente della


            repubblica


            un



            certo Amato





            Ah bene, largo alle novità!



            Uhmmm............. auspichi novità?

            In Italia per diventare presidente della

            Repubblica bisogna avere almeno 50 anni. Lo
            dice

            la costituzione (art. 84). Indipendentemente
            dal

            percorso personale, una persona di più di 50
            anni

            non è nuova, per definizione.

            :-)
            beh 50 è sempre minore di 75 ;)Mi sa che viste le premesse dovrai accontentarti del 75.I piú votati alle quirinarie non sono interesstati, quindi é probabile che alla fine i grillini decidano di votare per il terzo classificato Rodotá che non é un giovincello. (Almeno non é quel personaggio ultra retrogrado di Zagrebelsky)
          • Leguleio scrive:
            Re: presidente prossimo
            - Scritto da: XXXXX digitale
            I piú votati alle quirinarie non sono
            interesstati, quindi é probabile che alla fine i
            grillini decidano di votare per il terzo
            classificato Rodotá che non é un
            giovincello. Ha quasi 80 anni, per la cronaca.
  • Beppe Rospo scrive:
    Ma quale hacker...
    ...semplicemente non gli stava bene il risultato e han tirato fuori sta palla. Se poi sono tanto storditi da dire che l'infrastruttura e' stata violata, loro che ci vanno anche a letto, beh stan proprio freschi...
  • Claudio scrive:
    Sistema nuovo
    Quello che fa il M5S dal punto di vista tecnico (senza entrare nel merito dei contenuti, che fino adesso non sono mai stati trattati sui media) è una cosa nuova al mondo, il voto on-line non è il voto elettronico stile USA, è ancora più complesso riguardo alla sicurezza. Sono stati fatti errori e se ne faranno altri, ma bisognerà iniziare prima o poi. Il M5S sta in questo momento scegliendo il sua candidato per la presidenza della repubblica attraverso un sistema mai usato prima per questo scopo, un voto cui ogni iscritto al movimento a tutto il 2012 può partecipare. Ora possono esserci errori o valutazioni errate, qualche script di troppo, o poco open source, ma alla fine per PD, Monti e PDL, la scelta del candidato ricadrà su una manciata di dirigenti, mentre quello del M5S sarà scelto dai 50'000 iscritti.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Sistema nuovo
      - Scritto da: Claudio
      ma bisognerà iniziare prima o poi.Si inizierà quando (se) verranno superati i limiti strutturali del voto elettronico, fra questi mi vengono in mente:1) Chi verifica se la "mano che clicca" appartiene o meno alla persona che ha diritto al voto?1) Come si fa, nel contempo a garantire la necessaria segretezza - i.e. non tracciabilità - del voto?2) chi verifica che non ci siano accanto al votante, presenze estranee in grado di influenzarne il voto?
      • panda rossa scrive:
        Re: Sistema nuovo
        - Scritto da: Nome e cognome
        - Scritto da: Claudio

        ma bisognerà iniziare prima o poi.

        Si inizierà quando (se) verranno superati i
        limiti strutturali del voto elettronico, fra
        questi mi vengono in
        mente:

        1) Chi verifica se la "mano che clicca"
        appartiene o meno alla persona che ha diritto al
        voto?Nello stesso modo in cui la mano che clicca e' quella del profilo di fessbuk, della casella di posta, del conto in banca, della carta di credito, etc...
        1) Come si fa, nel contempo a garantire la
        necessaria segretezza - i.e. non tracciabilità -
        del voto?Nello stesso modo in cui non sono tracciabili gli utenti che postano tramite anonimizzatori.
        2) chi verifica che non ci siano accanto al
        votante, presenze estranee in grado di
        influenzarne il
        voto?Gli stesso che fanno la stessa cosa attualmente.
        • Nome e cognome scrive:
          Re: Sistema nuovo
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Nome e cognome

          - Scritto da: Claudio


          ma bisognerà iniziare prima o poi.



          Si inizierà quando (se) verranno superati i

          limiti strutturali del voto elettronico, fra

          questi mi vengono in

          mente:



          1) Chi verifica se la "mano che clicca"

          appartiene o meno alla persona che ha
          diritto
          al

          voto?

          Nello stesso modo in cui la mano che clicca e'
          quella del profilo di fessbuk, della casella di
          posta, del conto in banca, della carta di
          credito,
          etc...Spiega, scritto così non vuol dire nulla.

          1) Come si fa, nel contempo a garantire la

          necessaria segretezza - i.e. non
          tracciabilità
          -

          del voto?

          Nello stesso modo in cui non sono tracciabili gli
          utenti che postano tramite
          anonimizzatori.E ritorniamo al problema di cui sopra sopra, spiega.

          2) chi verifica che non ci siano accanto al

          votante, presenze estranee in grado di

          influenzarne il

          voto?

          Gli stesso che fanno la stessa cosa attualmente.Chi sarebbero?
        • mr_caos scrive:
          Re: Sistema nuovo

          Nello stesso modo in cui la mano che clicca e'
          quella del profilo di fessbuk, della casella di
          posta, del conto in banca, della carta di
          credito,
          etc...No, perchè, nei casi che hai citato, si ha una forte motivazione a non fornire le proprie credenziali d'acXXXXX ad altri. La situazione del voto puo' essere del tutto differente.
          Nello stesso modo in cui non sono tracciabili gli
          utenti che postano tramite
          anonimizzatori.Forse, ma con un infrastruttura gestita dallo stato.
          Gli stesso che fanno la stessa cosa attualmente.Se si va al seggio si, ma in questo caso decadono anche gli altri problemi. Dubito che sia questa l'idea.E comunque ribadisco, l'idea di governare tramite televoto è semplicemente ridicola.
          • panda rossa scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: mr_caos

            E comunque ribadisco, l'idea di governare tramite
            televoto è semplicemente
            ridicola.Piu' o meno quello che disse il Re Sole quando gli prospettarono l'idea di democrazia ed elezioni.
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: panda rossa

            E comunque ribadisco, l'idea di governare
            tramite

            televoto è semplicemente

            ridicola.

            Piu' o meno quello che disse il Re Sole quando
            gli prospettarono l'idea di democrazia ed
            elezioni.Chi ha prospettato esattamente l'idea di democrazia al re sole (Luigi XIV di Borbone, re di Francia dal 1643 al 1715)?
          • panda rossa scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: panda rossa



            E comunque ribadisco, l'idea di
            governare

            tramite


            televoto è semplicemente


            ridicola.



            Piu' o meno quello che disse il Re Sole
            quando

            gli prospettarono l'idea di democrazia ed

            elezioni.


            Chi ha prospettato esattamente l'idea di
            democrazia al re sole (Luigi XIV di Borbone, re
            di Francia dal 1643 al
            1715)?Il cardinale Richelieu, quando il re volle sapere come funzionasse l'elezione del papa...
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: panda rossa

            Chi ha prospettato esattamente l'idea di

            democrazia al re sole (Luigi XIV di Borbone,
            re

            di Francia dal 1643 al

            1715)?

            Il cardinale Richelieu, quando il re volle sapere
            come funzionasse l'elezione del
            papa...Hai qualche dato in più? Confesso che sento questa storia per la prima volta. L'elezione del papa non è proprio un esempio specchiato di democrazia, eh?! Non vorrei che il Re Sole volesse semplicemente sapere come funziona un'elezione a scrutinio segreto. Sai, anche il rappresentante di classe si elegge...
          • tucumcari scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: panda rossa



            Chi ha prospettato esattamente l'idea di


            democrazia al re sole (Luigi XIV di
            Borbone,

            re


            di Francia dal 1643 al


            1715)?



            Il cardinale Richelieu, quando il re volle
            sapere

            come funzionasse l'elezione del

            papa...


            Hai qualche dato in più? Confesso che sento
            questa storia per la prima volta.

            L'elezione del papa non è proprio un esempio
            specchiato di democrazia, eh?! Non vorrei che il
            Re Sole volesse semplicemente sapere come
            funziona un'elezione a scrutinio segreto. Sai,
            anche il rappresentante di classe si
            elegge...Il fatto che l'elezione sia di fatto oligarchica non significa che non siano rispettate le regole!Anzi!È molto più semplice garantire che le rgole siano rispettate con un centinaio di votanti che con qualche milione...La "democrazia" ovviamente con tutto ciò non c'entra nulla!É evidente che alcuni-mila votanti rendono comunque oligarchica la vicenda "quirinarie"
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: mr_caos




            E comunque ribadisco, l'idea di governare
            tramite

            televoto è semplicemente

            ridicola.

            Piu' o meno quello che disse il Re Sole quando
            gli prospettarono l'idea di democrazia ed
            elezioni.Pandino, ocio a tirare fuori a sproposito la storia della Francia, soprattutto perché dopo anni di sangue per le strade, i "cittadini" aizzapopolo sono finiti con la testa sulla picca, proprio come i monarchi.
          • mr_caos scrive:
            Re: Sistema nuovo
            Non ho tempo di cercare dati precisi, ma da quello che capisco sul sito camera.it, mi pare che nel 2012 siano state approvate piu' di 200 leggi, altrettanti decreti, piu' vari progetti di legge ed emendamenti.Pensi di avere il tempo di documentarti, per votarli tutti in maniera informata?
          • panda rossa scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: mr_caos
            Non ho tempo di cercare dati precisi, ma da
            quello che capisco sul sito camera.it, mi pare
            che nel 2012 siano state approvate piu' di 200
            leggi, altrettanti decreti, piu' vari progetti di
            legge ed
            emendamenti.
            Pensi di avere il tempo di documentarti, per
            votarli tutti in maniera
            informata?Pensi che Scilipoti che e' preposto a tale funzione abbia il tempo e soprattutto la capacita'?
          • armstrong scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: mr_caos
            Non ho tempo di cercare dati precisi, ma da
            quello che capisco sul sito camera.it, mi pare
            che nel 2012 siano state approvate piu' di 200
            leggi, altrettanti decreti, piu' vari progetti di
            legge ed
            emendamenti.E lavorando due giorni alla settimana per 10 mesi?Che gran lavoratori! :D
            Pensi di avere il tempo di documentarti, per
            votarli tutti in maniera
            informata?Ti risulta che i parlamentari lo facciano?
          • merda digitale scrive:
            Re: Sistema nuovo

            E lavorando due giorni alla settimana per 10 mesi?
            Che gran lavoratori! :D
            Mica lavorano solo quando si riuniscono le camere.Prima scrivono le leggi poi quando si riuniscono le camere le discutono e le votano.Il sistema puó essere reso molto piu efficiente, molti dei parlamentare sono fanXXXXXsti o hanno il doppio lavoro (ancora non si riesce a vietare l'accumulo di cariche). Peró generalizzare fa solo danni.
          • armstrong scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: XXXXX digitale

            E lavorando due giorni alla settimana per 10
            mesi?

            Che gran lavoratori! :D


            Mica lavorano solo quando si riuniscono le camere.
            Prima scrivono le leggi poi quando si riuniscono
            le camere le discutono e le
            votano.

            Il sistema puó essere reso molto piu
            efficiente,efficienza a 5 stelle ;)
          • merda digitale scrive:
            Re: Sistema nuovo

            efficienza a 5 stelle ;)Peró da lí potrebbe venire qualche idea utile. Se i parlamentari mettono online le leggi che stanno preparando magari oltre alle trollate qualcuno gli puó da un consiglio utile.Tipo questo punto va in conflitto con la legge tale, oppure prima di abolire la legge x dovete correggere la legge y che si riferisce ad x.Questo lavoro di solito lo fanno degli impiegati di camera e senato, richiede tempo.C'é solo un problema, non so quanto gli avvocati siano disponibili a fare crowdsourcing, di solito sono un po retrogradi.
          • armstrong scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: XXXXX digitale

            efficienza a 5 stelle ;)

            Peró da lí potrebbe venire qualche idea
            utile. Se i parlamentari mettono online le leggi
            che stanno preparando magari oltre alle trollate
            qualcuno gli puó da un consiglio
            utile.
            Tipo questo punto va in conflitto con la legge
            tale, oppure prima di abolire la legge x dovete
            correggere la legge y che si riferisce ad
            x.
            Questo lavoro di solito lo fanno degli impiegati
            di camera e senato, richiede
            tempo.

            C'é solo un problema, non so quanto gli avvocati
            siano disponibili a fare crowdsourcing,Quelli di mister B ci riescono benissimo :D
        • shevathas scrive:
          Re: Sistema nuovo
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Nome e cognome

          - Scritto da: Claudio


          ma bisognerà iniziare prima o poi.



          Si inizierà quando (se) verranno superati i

          limiti strutturali del voto elettronico, fra

          questi mi vengono in

          mente:



          1) Chi verifica se la "mano che clicca"

          appartiene o meno alla persona che ha
          diritto
          al

          voto?

          Nello stesso modo in cui la mano che clicca e'
          quella del profilo di fessbuk, della casella di
          posta, del conto in banca, della carta di
          credito,
          etc...


          1) Come si fa, nel contempo a garantire la

          necessaria segretezza - i.e. non
          tracciabilità
          -

          del voto?

          Nello stesso modo in cui non sono tracciabili gli
          utenti che postano tramite
          anonimizzatori.


          2) chi verifica che non ci siano accanto al

          votante, presenze estranee in grado di

          influenzarne il

          voto?

          Gli stesso che fanno la stessa cosa attualmente.quindi bisognerebbe accedere, con il nome utente corretto però passando da un anonimizzatore. Comportamento sveglio come quelli che usano tor per controllarsi la gmail.
      • armstrong scrive:
        Re: Sistema nuovo
        - Scritto da: Nome e cognome
        - Scritto da: Claudio

        ma bisognerà iniziare prima o poi.

        Si inizierà quando (se) verranno superati i
        limiti strutturali del voto elettronico, fra
        questi mi vengono in
        mente:

        1) Chi verifica se la "mano che clicca"
        appartiene o meno alla persona che ha diritto al
        voto?Gli stessi che verificano che la scheda elettorale non ti venga data già compilata all'ingresso?
        2) Come si fa, nel contempo a garantire la
        necessaria segretezza - i.e. non tracciabilità -
        del
        voto?Facile: basta NON chiedere a chi ti ha dato la scheda...
        3) chi verifica che non ci siano accanto al
        votante, presenze estranee in grado di
        influenzarne il
        voto?Vedi risposta al punto 1
        • Nome e cognome scrive:
          Re: Sistema nuovo
          - Scritto da: armstrong
          - Scritto da: Nome e cognome

          - Scritto da: Claudio


          ma bisognerà iniziare prima o poi.



          Si inizierà quando (se) verranno superati i

          limiti strutturali del voto elettronico, fra

          questi mi vengono in

          mente:



          1) Chi verifica se la "mano che clicca"

          appartiene o meno alla persona che ha
          diritto
          al

          voto?

          Gli stessi che verificano che la scheda
          elettorale non ti venga data già compilata
          all'ingresso?


          2) Come si fa, nel contempo a garantire la

          necessaria segretezza - i.e. non
          tracciabilità
          -

          del

          voto?

          Facile: basta NON chiedere a chi ti ha dato la
          scheda...


          3) chi verifica che non ci siano accanto al

          votante, presenze estranee in grado di

          influenzarne il

          voto?
          Vedi risposta al punto 1Questo immaginando di arrivare prima o poi al voto elettronico al seggio, come avviene negli Stati Uniti; no, io (e Claudio sopra di me) mi riferivo proprio al voto online "puro", come le Quirinarie.
          • armstrong scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Nome e cognome
            - Scritto da: armstrong

            - Scritto da: Nome e cognome


            - Scritto da: Claudio



            ma bisognerà iniziare prima o poi.





            Si inizierà quando (se) verranno superati i


            limiti strutturali del voto elettronico,
            fra


            questi mi vengono in


            mente:





            1) Chi verifica se la "mano che clicca"


            appartiene o meno alla persona che ha

            diritto

            al


            voto?



            Gli stessi che verificano che la scheda

            elettorale non ti venga data già compilata

            all'ingresso?




            2) Come si fa, nel contempo a garantire la


            necessaria segretezza - i.e. non

            tracciabilità

            -


            del


            voto?



            Facile: basta NON chiedere a chi ti ha dato la

            scheda...




            3) chi verifica che non ci siano accanto al


            votante, presenze estranee in grado di


            influenzarne il


            voto?

            Vedi risposta al punto 1

            Questo immaginando di arrivare prima o poi al
            voto elettronico al seggio, come avviene negli
            Stati Uniti; no, io (e Claudio sopra di me) mi
            riferivo proprio al voto online "puro", come le
            Quirinarie.Capito ;)
      • merda digitale scrive:
        Re: Sistema nuovo


        1) Come si fa, nel contempo a garantire la
        necessaria segretezza - i.e. non tracciabilità -
        del voto?
        Basta separare bene le due fasi. Nel voto all'estero (via posta) funziona cosí: una busta sigillata contiene la scheda dentro un'altra busta che contiene il tuo certificato elettorale. L'impiegato che riceve il voto (spero) apre la prima busta, verifica l'identitá e butta la seconda busta nell'urna.
      • rudy scrive:
        Re: Sistema nuovo
        dopo tanti dubbi tutte le banche sono online, si fanno affari online ecc: i problemi si risolvono se si comincia. ci sono soluzioni per tutti quelli che elenchi, da provare. e molto altro impossibile con carta e penna ma online siu: questi sono tutti da inventare e provare: dall'invenzione della democrazia mai e' stato possibile, e' ora che si cominci.ci sono anche i problemi degli attacchi o malfunzionamenti, ok, ma non ditemi che e' impossibile o non funzionerebbe nulla; facciamo che finisce con un google-election beta o ci proviamo?va fatto in modo un po meno improvvisato come se tutti gli altri fossero scemi o ladri, e sapendo che la democrazia non e' solo il voto, ma anche la proposta, la mediazione, il rispetto delle minoranze ecc: questo si. e' lecito dubitare che questi principi siano ben chiari a tutti
        • Leguleio scrive:
          Re: Sistema nuovo
          - Scritto da: rudy
          dopo tanti dubbi tutte le banche sono online, si
          fanno affari online ecc: i problemi si risolvono
          se si comincia. I criteri per le transazioni bancarie e per le teleconferenze in cui si stipulano importantissimi contratti online sono molto diversi da quelli delle votazioni (almeno in Italia). Che prevedono:1) Che il votante sia maggiorenne e cittadino italiano.2) La segretezza del voto.3) L'esercizio strettamente personale del voto. Se con il conto in banca online un bambino di 10 anni fa un bonifico alle Spice girls, a un certo punto affari dei genitori; non dovevano lasciarli scoprire i codici. Nel caso di votazioni legislative, ci rimettono tutti i cittadini e la tenuta della democrazia.
          ci sono soluzioni per tutti
          quelli che elenchi, da provare. No, in realtà non ci sono. È un'illusione.
          va fatto in modo un po meno improvvisato come se
          tutti gli altri fossero scemi o ladri, e sapendo
          che la democrazia non e' solo il voto, ma anche
          la proposta, la mediazione, il rispetto delle
          minoranze ecc: questo si.Qui parliamo di voto, e basta.Le petizioni online sono già possibili, ad esempio negli Usa. Si tratta di petizioni, appunto, richieste a cui il governo non è strettamente tenuto a dare un seguito.
          e' lecito dubitare che questi principi siano ben
          chiari a
          tuttiÈ lecito affermarlo: questi principi non sono chiari a tutti. :-)
      • Claudio scrive:
        Re: Sistema nuovo
        - Scritto da: Nome e cognome
        - Scritto da: Claudio

        ma bisognerà iniziare prima o poi.

        Si inizierà quando (se) verranno superati i
        limiti strutturali del voto elettronico, fra
        questi mi vengono in
        mente:

        1) Chi verifica se la "mano che clicca"
        appartiene o meno alla persona che ha diritto al
        voto?per poter votare devi aver gia inviato una copia di un documento (anche una scannerizzazione via mail) indicando l'account di riferimento
        1) Come si fa, nel contempo a garantire la
        necessaria segretezza - i.e. non tracciabilità -
        del
        voto?Nel M5S ogni votazione interna è palese, quindi non c'è segreto.Sulla certezza e affidabilità del voto è stato usato un ente esterno specializzato nelle votazioni on-line.

        2) chi verifica che non ci siano accanto al
        votante, presenze estranee in grado di
        influenzarne il
        voto?Cosa centra, quando vai a votare quanti cartelloni pubblicitari sul voto da dare vedi lungo la strada mentre ti rechi al seggio? Non influenzano il voto?Ripeto che è sempre una cosa nuova ed è sicuramente migliorabile.
        • Nome e cognome scrive:
          Re: Sistema nuovo
          - Scritto da: Claudio
          - Scritto da: Nome e cognome

          - Scritto da: Claudio


          ma bisognerà iniziare prima o poi.



          Si inizierà quando (se) verranno superati i

          limiti strutturali del voto elettronico, fra

          questi mi vengono in

          mente:



          1) Chi verifica se la "mano che clicca"

          appartiene o meno alla persona che ha diritto al

          voto?

          per poter votare devi aver gia inviato una copia
          di un documento (anche una scannerizzazione via
          mail) indicando l'account di
          riferimentoChi verifica che io, Signor Nome Cognome, non abbia inviato i documenti e stia votando per me, mia moglie, mia suocera e zia Rosa, che poverina è senile?

          1) Come si fa, nel contempo a garantire la

          necessaria segretezza - i.e. non tracciabilità -

          del

          voto?

          Nel M5S ogni votazione interna è palese, quindi
          non c'è
          segreto.Le elezioni per il parlamento, i consigli locali o anche un "banale" referendum sono operazioni di un ordine di complessità non comparabile, e i sui risultati, se ci si affida all'improvvisazione, posono essere catastrofici.
          Sulla certezza e affidabilità del voto è stato
          usato un ente esterno specializzato nelle
          votazioni
          on-line.Non possono aver verificato quello che chiedo io.



          2) chi verifica che non ci siano accanto al

          votante, presenze estranee in grado di

          influenzarne il

          voto?

          Cosa centra, quando vai a votare quanti
          cartelloni pubblicitari sul voto da dare vedi
          lungo la strada mentre ti rechi al seggio? Non
          influenzano il
          voto?Antonio La Trippa sul cartellone non ha il potere di licenziarmi se si accorge che non l'ho votato.
          Ripeto che è sempre una cosa nuova ed è
          sicuramente
          migliorabile.Oi, stiamo parlando delle ELEZIONI, non c'è spazio per "migliorare in corsa", i tre casi che ho portato ad esempio, se non non vengono rispettati sono REATI PENALI.
          • Claudio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            non stiamo parlando di elezioni, ma di scelte interne ad un partito
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Claudio
            non stiamo parlando di elezioni, ma di scelte
            interne ad un
            partitoOk, allora probabilmente non è reato penale.i punti 1, 2 e 3 (o meglio 1, 1 e 2 perché ho le dita cicciotte e posto senza rileggere) però rimangono.
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Nome e cognome

            non stiamo parlando di elezioni, ma di scelte

            interne ad un

            partito

            Ok, allora probabilmente non è reato penale.Non è reato. Punto.Il reato penale non esiste, come non esiste il reato non penale. Esiste l'illecito amministrativo.
      • iRoby scrive:
        Re: Sistema nuovo
        Oddio i sistemi di verifica che usano Google, Facebook, Paypal, Poste Italiane prima che ti logghi e usi i servizi, sono efficaci.C'è un incrocio tra email, cellulare, e carta di credito.Io credo che una PEC sia sufficiente per verificare un utente. Ancora meglio un codicino spedito via sms che ti verifica e ti fa attivare l'acXXXXX al voto.Lo fa Google se ti scordi la password della mail, lo fa paypal per verificare se sei tu ad accedere al backend online, lo fa Poste Italiane per ogni versamento online tramite postepay.
    • merda digitale scrive:
      Re: Sistema nuovo
      Considerazione generale. Un sistema del genere puó essere utile per un partito per mettere a punto il suo programma di governo, ma visto che come ha scritto Nome e cognome ci possono sempre essere dei dubbi andrebbe sempre preso con le molle.Se veramente si volesse fare una serie di votazioni online ci si dovrebbe organizzare meglio. Gli iscritti dovrebbero farsi vedere almeno una volta presentandosi con un documento e ritirando di persona una chiave elettronica per autenticare le votazioni. Peró il sistema su cui vanno caricate tutte le identitá dovrebbe avere un livello di sicurezza mostruoso.Le votazioni online comunque andrebbero prese con le molle altrimenti le leggi mpopolari non passerebbero mai. La gente vota sempre con la pancia. Considerzioni su queste quirinarie. La piattaforma é chiusa e la rosa dei dieci nomi é stata dichiarata senza dire quanti voti ha preso ciascuno. Poi si é scoperto che Grillo non poteva farne parte perché non é incensurato. Altri hanno dichiarato di non essere interessati. I nomi rimanenti sono solo tre o quattro. Non so se é dilettantismo o malafede, peró questa votazione é stata falsata.
      • Leguleio scrive:
        Re: Sistema nuovo
        - Scritto da: XXXXX digitale
        Le votazioni online comunque andrebbero prese con
        le molle altrimenti le leggi mpopolari non
        passerebbero mai. La gente vota sempre con la
        pancia. Le votazioni servono a eleggere chi le leggi le fa. Non a chiedere ai cittadini di pronunciarsi su ogni singolo provvedimento che li riguardi.Solo in Svizzera esiste un meccanismo che permette ai cittadini di proporre leggi nuove o abrogare quelle esistenti senza limiti di sorta. Ma anche lì, non è che ogni legge viene sottoposta a consultazione....
        • merda digitale scrive:
          Re: Sistema nuovo
          In questo caso possiamo chiamarli sondaggi.Il difetto del sistema attuale é che c'é poca partecipazione. Tutti sono convinti che basta mettere un voto in un urna e hanno fatto il loro dovere.
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: XXXXX digitale
            In questo caso possiamo chiamarli sondaggi.La piega che questa discussione ha preso, non so dirti il perché, è quella del voto elettronico e dell'urna elettronica. Finché si tratta di sondaggi o consultazioni ad uso interno, nessuno ha motivo per alzare il sopracciglio.
            Il difetto del sistema attuale é che c'é poca
            partecipazione. Tutti sono convinti che basta
            mettere un voto in un urna e hanno fatto il loro
            dovere.Una scheda in un'urna.La partecipazione non si aumenta con iniziative basate sul sondaggio elettronico, secondo me. Aumentano solo i folletti.
          • Trollollero scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Leguleio
            Aumentano solo i
            folletti.E' gia' la seconda volta che te ne esci con questi "folletti".Non mi dire che secondo te "folletto" e' la traduzione di "troll"...
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Trollollero
            Non mi dire che secondo te "folletto" e' la
            traduzione di
            "troll"...E cos'altro?Sai benissimo che non sono esterofilo.
          • krane scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: Trollollero

            Non mi dire che secondo te "folletto" e' la

            traduzione di

            "troll"...
            E cos'altro?
            Sai benissimo che non sono esterofilo.Ma neanche cultore del fantasy direi.
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Trollollero



            Non mi dire che secondo te "folletto"
            e'
            la


            traduzione di


            "troll"...


            E cos'altro?

            Sai benissimo che non sono esterofilo.

            Ma neanche cultore del fantasy direi.No, infatti.La prima volte che il termine folletto è stato usato in italiano, o meglio, in milanese, è nel XIII secolo. Lo usa Bonvesin de la Riva. La letteratura fantasy non ha inventato proprio nulla.
          • embe scrive:
            Re: Sistema nuovo

            No, infatti.
            La prima volte che il termine folletto è stato
            usato in italiano, o meglio, in milanese, è nel
            XIII secolo. Lo usa Bonvesin de la Riva. La
            letteratura fantasy non ha inventato proprio
            nulla.Nessuno lo mette in dubbio, ma probabilmente krane si riferiva al fatto che nella cultura fantasy i troll e i folletti sono due essere completamente diversi... non regge come traduzione...
          • merda digitale scrive:
            Re: Sistema nuovo
            In effetti word reference traduce troll con troll e folletto con sprite, elf o goblin
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: XXXXX digitale
            In effetti word reference traduce troll con troll
            e folletto con sprite, elf o
            goblinQui sulla Hoepli invece è usato folletto:http://www.grandidizionari.it/Dizionario_Italiano/parola/T/troll.aspx?query=troll
          • Trollollero scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: XXXXX digitale

            In effetti word reference traduce troll con
            troll

            e folletto con sprite, elf o

            goblin

            Qui sulla Hoepli invece è usato folletto:

            http://www.grandidizionari.it/Dizionario_Italiano/Tenendo conto che nel folklore germanico, anglosassone e celtico da cui derivano i troll i suddetti sono radicalmente diversi dai folletti, direi che il tuo "gran dizionario" ha toppato alla grande.Se vuoi proprio restare sul classico, tradurre "troll" con "folletto" e' come sostenere che "naiade" e "oceanina" sono sinonimi....
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Trollollero

            - Scritto da: XXXXX digitale


            In effetti word reference traduce troll
            con

            troll


            e folletto con sprite, elf o


            goblin



            Qui sulla Hoepli invece è usato folletto:




            http://www.grandidizionari.it/Dizionario_Italiano/
            Tenendo conto che nel folklore germanico,
            anglosassone e celtico da cui derivano i troll i
            suddetti sono radicalmente diversi dai folletti,
            direi che il tuo "gran dizionario" ha toppato
            alla
            grande.Credo che sia presente anche in altri dizionari, in forma solo cartacea. Ma non li ho sottomano, quindi non posso fare la scansione e metterla online. Nel caso, nei prossimi giorni lo farò. Posso citarti un articolo di giornali preso da <I
            Sorrisi e canzoni Tv </I
            del 1968, nel quale si parla del neonato gruppo dei New trolls, tradotti "nuovi folletti":http://www.viadelcampo.com/sorrisi_1_12_68.htmCome vedi, non sono solo io e il dizionario Hoepli.
            Se vuoi proprio restare sul classico, tradurre
            "troll" con "folletto" e' come sostenere che
            "naiade" e "oceanina" sono
            sinonimi....Fai una prova tu stesso: chiedi in giro (non sui forum, perché c'è sempre il rischio che qualcuno cerchi con Google) che cos'è una sirena. Un buon 80 % ti risponderà: donna con metà corpo di pesce. Sbagliato: le sirene (σειρῆνες), nella mitologia greca, erano uccelli con testa di donna; in altre descrizioni l'abbinamento era un po' diverso, ma comunque il pesce non c'entrava mai. http://xirenesailing.files.wordpress.com/2013/01/220px-odysseus_sirens_bm_e440_n2.jpgL'essere mezzo donna e mezzo pesce è l'ondina, non la sirena.http://www.treccani.it/vocabolario/ondina/Tutto questo per dire che formalizzarsi su esseri fantastici non ha molto senso. Non esiste un catalogo di queste figure, con la loro definizione ufficiale e magari la classificazione per genere e specie. Basta capirsi. :|
          • Trollollero scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: Trollollero



            - Scritto da: XXXXX digitale



            In effetti word reference traduce
            troll

            con


            troll



            e folletto con sprite, elf o



            goblin





            Qui sulla Hoepli invece è usato
            folletto:








            http://www.grandidizionari.it/Dizionario_Italiano/


            Tenendo conto che nel folklore germanico,

            anglosassone e celtico da cui derivano i
            troll
            i

            suddetti sono radicalmente diversi dai
            folletti,

            direi che il tuo "gran dizionario" ha toppato

            alla

            grande.

            Credo che sia presente anche in altri dizionari,
            in forma solo cartacea. Ma non li ho sottomano,
            quindi non posso fare la scansione e metterla
            online. Nel caso, nei prossimi giorni lo farò.

            Posso citarti un articolo di giornali preso da
            <I
            Sorrisi e canzoni Tv </I
            del
            1968, nel quale si parla del neonato gruppo dei
            New trolls, tradotti "nuovi
            folletti":

            http://www.viadelcampo.com/sorrisi_1_12_68.htm

            Come vedi, non sono solo io e il dizionario
            Hoepli.



            Se vuoi proprio restare sul classico,
            tradurre

            "troll" con "folletto" e' come sostenere che

            "naiade" e "oceanina" sono

            sinonimi....

            Fai una prova tu stesso: chiedi in giro (non sui
            forum, perché c'è sempre il rischio che qualcuno
            cerchi con Google) che cos'è una sirena. Un buon
            80 % ti risponderà: donna con metà corpo di
            pesce. Sbagliato: le sirene
            (σειρῆνες

            http://xirenesailing.files.wordpress.com/2013/01/2

            L'essere mezzo donna e mezzo pesce è l'ondina,
            non la
            sirena.
            http://www.treccani.it/vocabolario/ondina/

            Tutto questo per dire che formalizzarsi su esseri
            fantastici non ha molto senso. Non esiste un
            catalogo di queste figure, con la loro
            definizione ufficiale e magari la classificazione
            per genere e specie.

            Basta capirsi. :|Succo della superXXXXXla: ho ragione anche se ho torto.As usual.Sempre piu' noioso.
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Trollollero
            Succo della superXXXXXla: ho ragione anche se ho
            torto.
            As usual.
            Sempre piu' noioso.È nel tuo stile inserirti in una conversazione e poi terminare in malo modo. Anzi, in questo caso c'è da ringraziare che non mi accusi di qualcosa. Le discussioni sono pensate per chi sa discutere. Per chi vuole solo litigare, la porta è lì.
          • Trollollero scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: Trollollero


            Succo della superXXXXXla: ho ragione anche
            se
            ho

            torto.

            As usual.

            Sempre piu' noioso.


            È nel tuo stile inserirti in una
            conversazione e poi terminare in malo modo. Anzi,
            in questo caso c'è da ringraziare che non mi
            accusi di qualcosa.

            Le discussioni sono pensate per chi sa discutere.
            Per chi vuole solo litigare, la porta è
            lì.Saper discutere non significa darti ragione a prescindere, o non farti notare che una superXXXXXla di mezza pagina riassumibile in "ho ragione io" sia perfettamente inutile e noiosa (troll = folletto una beneamata fava....)Inoltre, non capisco chi ti avrebbe affibbiato la patente di arbitro del forum e per quale motivo dovremmo rispettare questa tua autoinvestitura.
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Trollollero


            Succo della superXXXXXla: ho ragione
            anche

            se

            ho


            torto.


            As usual.


            Sempre piu' noioso.





            È nel tuo stile inserirti in una

            conversazione e poi terminare in malo modo.
            Anzi,

            in questo caso c'è da ringraziare che non mi

            accusi di qualcosa.



            Le discussioni sono pensate per chi sa
            discutere.

            Per chi vuole solo litigare, la porta è

            lì.
            Saper discutere non significa darti ragione a
            prescindere, o non farti notare che una
            superXXXXXla di mezza pagina riassumibile in "ho
            ragione io" sia perfettamente inutile e noiosaAllora scrivi che la mia spiegazione è inutile e noiosa. Se la cosa ti far star bene...Questa si chiama insolenza gratuita, ma tu crogiolati nel tuo mondo, e chiamala pure "discussione". Per me non cambia nulla.
            (troll = folletto una beneamata
            fava....)Il tuo stile si riconosce sempre.
            Inoltre, non capisco chi ti avrebbe affibbiato la
            patente di arbitro del forum e per quale motivo
            dovremmo rispettare questa tua
            autoinvestitura.Patente e arbitro del forum sono parole che hai detto tu, qui. Non le ho mai scritte.Chissà, forse è un tuo desiderio recondito. Nel caso, ti informo che devi ancora correre tanto, e farne, di strada.
          • krane scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: Trollollero



            Succo della superXXXXXla: ho



            ragione anche se ho torto.



            As usual.



            Sempre piu' noioso.


            È nel tuo stile inserirti in una


            conversazione e poi terminare in malo
            modo.

            Anzi,


            in questo caso c'è da ringraziare che
            non
            mi


            accusi di qualcosa.





            Le discussioni sono pensate per chi sa

            discutere.


            Per chi vuole solo litigare, la porta è


            lì.


            Saper discutere non significa darti

            ragione a prescindere, o non farti notare

            che una superXXXXXla di mezza pagina

            riassumibile in "ho ragione io" sia

            perfettamente inutile e noiosa
            Allora scrivi che la mia spiegazione è inutile e
            noiosa. Se la cosa ti far star bene...
            Questa si chiama insolenza gratuita, ma tu
            crogiolati nel tuo mondo, e chiamala pure
            "discussione". Per me non cambia
            nulla.E dare a qualcuno dell'insolente come si chiama ?Inoltre in quanti te lo devono dire che la tua sembra proprio una superXXXXXla perche' tu ti convinca ?

            (troll = folletto una beneamata

            fava....)
            Il tuo stile si riconosce sempre.

            Inoltre, non capisco chi ti avrebbe

            affibbiato la patente di arbitro del

            forum e per quale motivo dovremmo

            rispettare questa tua autoinvestitura.
            Patente e arbitro del forum sono parole che hai
            detto tu, qui. Non le ho mai scritte.Io invece ho usato "maestrina dalla penna rossa" ti piace di piu' ? Basta che ci si metta d'accordo eh.
            Chissà, forse è un tuo desiderio recondito. Nel
            caso, ti informo che devi ancora correre tanto, e
            farne, di strada.Nono, guarda e' evidente quanto sia il tuo, tanto che ogni tanto esce fuori e ti si insulta un po'. Ma non preoccuparti, tra uno scapellotto e l'altro e qualche presa in giro si vuole bene anche al primo della classe.
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: krane
            Nono, guarda e' evidente quanto sia il tuo, tanto
            che ogni tanto esce fuori e ti si insulta un po'.
            Ma non preoccuparti, tra uno scapellotto e
            l'altro e qualche presa in giro si vuole bene
            anche al primo della
            classe.Vabbè, vi lascio ai vostri fanciulleschi trastulli.Io ho altro da fare.
          • krane scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane


            Nono, guarda e' evidente quanto sia il tuo,
            tanto

            che ogni tanto esce fuori e ti si insulta un
            po'.

            Ma non preoccuparti, tra uno scapellotto e

            l'altro e qualche presa in giro si vuole bene

            anche al primo della

            classe.

            Vabbè, vi lascio ai vostri fanciulleschi
            trastulli.
            Io ho altro da fare.Prego, ah vedo che la parte dell' "insolente" l'hai tagliata via.
          • Trollollero scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane


            Nono, guarda e' evidente quanto sia il tuo,
            tanto

            che ogni tanto esce fuori e ti si insulta un
            po'.

            Ma non preoccuparti, tra uno scapellotto e

            l'altro e qualche presa in giro si vuole bene

            anche al primo della

            classe.

            Vabbè, vi lascio ai vostri fanciulleschi
            trastulli.
            Io ho altro da fare.CVD.E di interventi da parte tua anche solo vagamente "informatici" continuo a non vederne. Da qui l'inutile (sul noioso si e' gia' ampiamente detto).
          • krane scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: Trollollero
            Tutto questo per dire che formalizzarsi su esseri
            fantastici non ha molto senso. Non esiste un
            catalogo di queste figure, con la loro
            definizione ufficiale e magari la classificazione
            per genere e specie.[img]http://img.class.posot.it/it_it/2013/02/01/vendo-manuale-DD-manuale-dei-mostri-20130201194805.jpg[/img]
            Basta capirsi. :|
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: krane
            Alcuni sono accettati come standard, vedi D&D.Come no.E l'Olivetti M24 è lo standard nel mondo del PC. E il Betamax è lo standard nel mondo della videoregistrazione.E i pollici, i piedi e i galloni sono lo standard nelle unità di misura.
          • krane scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane


            Alcuni sono accettati come standard, vedi
            D&D.

            Come no.
            E l'Olivetti M24 è lo standard nel mondo del PC.
            E il Betamax è lo standard nel mondo della
            videoregistrazione.
            E i pollici, i piedi e i galloni sono lo standard
            nelle unità di misura.Se sei ignorante non e' colpa mia.
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: krane




            Alcuni sono accettati come standard,
            vedi

            D&D.



            Come no.

            E l'Olivetti M24 è lo standard nel mondo del
            PC.


            E il Betamax è lo standard nel mondo della

            videoregistrazione.

            E i pollici, i piedi e i galloni sono lo
            standard

            nelle unità di misura.

            Se sei ignorante non e' colpa mia.Krane, oggi sei in vena di barzellette dal sapore puerile?
          • krane scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane



            - Scritto da: krane






            Alcuni sono accettati come
            standard,

            vedi


            D&D.





            Come no.


            E l'Olivetti M24 è lo standard nel
            mondo
            del

            PC.




            E il Betamax è lo standard nel mondo
            della


            videoregistrazione.


            E i pollici, i piedi e i galloni sono lo

            standard


            nelle unità di misura.



            Se sei ignorante non e' colpa mia.

            Krane, oggi sei in vena di barzellette dal sapore
            puerile?No, direi piu' di insulti gratuiti.
          • Trollollero scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Leguleio

            - Scritto da: krane





            - Scritto da: krane








            Alcuni sono accettati come

            standard,


            vedi



            D&D.







            Come no.



            E l'Olivetti M24 è lo standard nel

            mondo

            del


            PC.






            E il Betamax è lo standard nel
            mondo

            della



            videoregistrazione.



            E i pollici, i piedi e i galloni
            sono
            lo


            standard



            nelle unità di misura.





            Se sei ignorante non e' colpa mia.



            Krane, oggi sei in vena di barzellette dal
            sapore

            puerile?

            No, direi piu' di insulti gratuiti.Ma tu speri che un tizio simile sappia cos'e' D&D e perche' ha fatto storia ?
          • Trollollero scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Leguleio

            - Scritto da: krane




            Alcuni sono accettati come standard,
            vedi

            D&D.



            Come no.

            E l'Olivetti M24 è lo standard nel mondo del
            PC.


            E il Betamax è lo standard nel mondo della

            videoregistrazione.

            E i pollici, i piedi e i galloni sono lo
            standard

            nelle unità di misura.

            Se sei ignorante non e' colpa mia.Commento magicamente sparito (T1000 dalla penna rossa ?), ma lo riposto.Tu veramente ti aspetti che un tipo del genere sappia cos'e' D&D e perche' ha fatto storia ?
          • krane scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Trollollero
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Leguleio


            - Scritto da: krane



            Alcuni sono accettati



            come standard, vedi D&D.


            Come no.


            E l'Olivetti M24 è lo standard


            nel mondo del PC.


            E il Betamax è lo standard


            nel mondo della videoregistrazione.


            E i pollici, i piedi e i galloni


            sono lo standard nelle unità di misura.

            Se sei ignorante non e' colpa mia.
            Commento magicamente sparito (T1000 dalla penna
            rossa ?), ma lo riposto.
            Tu veramente ti aspetti che un tipo del genere
            sappia cos'e' D&D e perche' ha fatto storia ?Figuarsi, ha la fantasia di uno zerbino (rotfl) si vede che non ha mai giocato ad un GdR. Del resto gli avevo gia' dato una traccia dicendo: "i troll non volano a meno che non gli venga lanciata una palla di fuoco sotto i piedi."
          • krane scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane


            - Scritto da: Trollollero



            Non mi dire che secondo



            te "folletto" e' la traduzione di



            "troll"...


            E cos'altro?


            Sai benissimo che non sono esterofilo.

            Ma neanche cultore del fantasy direi.
            No, infatti.
            La prima volte che il termine folletto è stato
            usato in italiano, o meglio, in milanese, è nel
            XIII secolo. Lo usa Bonvesin de la Riva. La
            letteratura fantasy non ha inventato proprio
            nulla.Bene, e che c'entra folletto con troll ?
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: krane

            No, infatti.

            La prima volte che il termine folletto è
            stato

            usato in italiano, o meglio, in milanese, è
            nel

            XIII secolo. Lo usa Bonvesin de la Riva. La

            letteratura fantasy non ha inventato proprio

            nulla.

            Bene, e che c'entra folletto con troll ?È una traduzione/parafrasi italiana. Non pretendo che sia perfetta, in effetti ce ne sono di migliori, ma per il dizionario Hoepli va bene:http://www.grandidizionari.it/Dizionario_Italiano/parola/T/troll.aspxColgo l'occasione per ricordare che nella mitologia nordica <I
            trold </I
            (o troll) ha un significato (gigante pericoloso, ma tonto), ma nella cultura popolare delle fiabe e dei canti folcloristici, sempre nordica, <I
            trold </I
            ne ha un altro (nanetti che vivono sottoterra, o comunque nei boschi). Come vedi, il significato cambia a seconda dei periodi e degli ambiti d'uso.
          • krane scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane


            No, infatti.


            La prima volte che il termine folletto è

            stato


            usato in italiano, o meglio, in
            milanese,
            è

            nel


            XIII secolo. Lo usa Bonvesin de la
            Riva.
            La


            letteratura fantasy non ha inventato
            proprio


            nulla.



            Bene, e che c'entra folletto con troll ?


            È una traduzione/parafrasi italiana. Non
            pretendo che sia perfetta, in effetti ce ne sono
            di migliori, ma per il dizionario Hoepli va
            bene:

            http://www.grandidizionari.it/Dizionario_Italiano/

            Colgo l'occasione per ricordare che nella
            mitologia nordica <I
            trold </I
            (o
            troll) ha un significato (gigante pericoloso, ma
            tonto), ma nella cultura popolare delle fiabe e
            dei canti folcloristici, sempre nordica,
            <I
            trold </I
            ne ha un altro
            (nanetti che vivono sottoterra, o comunque nei
            boschi). Come vedi, il significato cambia a
            seconda dei periodi e degli ambiti
            d'uso.O mi specifichi "Folletto dispettoso e maligno della mitologia scandinava, che abita le foreste, le caverne, i luoghi solitari", oppure lo chiami con il suo nome: Troll !!Cosi' come non basta dire "veicolo" per intendere un'automobile non e' sufficiente dire "folletto" per intendere Troll o Elfo o Goblin. Notare che se cerchi nello stesso dizionario "folletto" ti parla di creatura voltante ed i troll non volano a meno che non gli venga lanciata una palla di fuoco sotto i piedi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 aprile 2013 17.48-----------------------------------------------------------
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: krane
            O mi specifichi "Folletto dispettoso e maligno
            della mitologia scandinava, che abita le foreste,
            le caverne, i luoghi solitari", oppure lo chiami
            con il suo nome: Troll
            !!Eh vabbè, basta capirsi. Siamo su un forum internet. Uso questo termine da mesi, ed è la prima volta che nascono polemiche. Secondo me è sempre stato chiaro a tutti, cosa intendessi dire. Mi si vuol mettere in difficoltà.
          • krane scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane

            O mi specifichi "Folletto dispettoso

            e maligno della mitologia scandinava, che

            abita le foreste, le caverne, i luoghi

            solitari", oppure lo chiami con il suo

            nome: Troll !!
            Eh vabbè, basta capirsi. Siamo su un
            forum internet.Strano, quando fai il precisino tu non invece sembra non basti capirsi e vadano usate le parole corrette.[ dov'e' l'immagine con l'occhialuto e il ditino ? ]
            Uso questo termine da mesi, ed è la prima
            volta che nascono polemiche.Ci sono 2 possibilita a riguardo:1) Non ti si caca, in effetti io non ho mai letto senno' l'avrei detto prima.2) Il tuo atteggiamento da maestrina ha rotto e la gente comincia a far la maestrina con te.
            Secondo me è sempre stato
            chiaro a tutti, cosa intendessi
            dire. Mi si vuol mettere in
            difficoltà.Capita ai romp<$£%$ioni sai ?
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Leguleio

            - Scritto da: krane



            O mi specifichi "Folletto dispettoso


            e maligno della mitologia scandinava,
            che



            abita le foreste, le caverne, i luoghi


            solitari", oppure lo chiami con il suo


            nome: Troll !!


            Eh vabbè, basta capirsi. Siamo su un

            forum internet.

            Strano, quando fai il precisino tu non invece
            sembra non basti capirsi e vadano usate le parole
            corrette.E che sarà mai "folletto"? Manca un pezzo della definizione. Non è mica sbagliata.Potrei anche risponderti che il troll che partecipa alle discussioni sui forum non c'entra assolutamente nulla con i folletti di cui parliamo, e anzi, è un termine improprio persino in inglese, e perciò una traduzione vale l'altra; ma andrei fuori tema.
            [ dov'e' l'immagine con l'occhialuto e il ditino
            ?
            ]Il mio avatar.

            Secondo me è sempre stato

            chiaro a tutti, cosa intendessi

            dire. Mi si vuol mettere in

            difficoltà.

            Capita ai romp<$£%$ioni sai ?Non ci sono romp<$£%$ioni qui su PI. Ti confondi con altri forum.
          • Izio01 scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Leguleio

            Potrei anche risponderti che il troll che
            partecipa alle discussioni sui forum non c'entra
            assolutamente nulla con i folletti di cui
            parliamo, e anzi, è un termine improprio persino
            in inglese, e perciò una traduzione vale l'altra;
            ma andrei fuori
            tema.
            Fuori dalla contesa e per pura curiosità, a quanto ne so fa anche riferimento al verbo to troll, nel senso di pescare con la rete. Della serie: faccio un'affermazione volutamente provocatoria e poi vedo quanti ne pesco, che ci cascano.
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            Scritto da: Izio01

            Potrei anche risponderti che il troll che

            partecipa alle discussioni sui forum non
            c'entra

            assolutamente nulla con i folletti di cui

            parliamo, e anzi, è un termine improprio
            persino

            in inglese, e perciò una traduzione vale
            l'altra;

            ma andrei fuori

            tema.


            Fuori dalla contesa e per pura curiosità, a
            quanto ne so fa anche riferimento al verbo to
            troll, nel senso di pescare con la rete. Della
            serie: faccio un'affermazione volutamente
            provocatoria e poi vedo quanti ne pesco, che ci
            cascano.Così però è un po' semplificato. :Vediamo di ripercorrere bene tutta la storia.Il <I
            trolling </I
            , o anche semplicemente il <I
            troll </I
            , è una tecnica che si traduce in italiano come "pesca alla traina", o "pesca a traina". È caratterizzata dall'uso di più canne da pesca, e quindi più ami:http://it.123rf.com/photo_6541574_barca-traina-la-pesca-in-mediterraneo-ibiza-isole-baleari.htmlChi pratica la pesca alla traina in inglese è un <I
            troller </I
            . Ed è questo che inizialmente si usava nei gruppi di discussione. Solo che <I
            troller </I
            è un termine tecnico poco comune fra non pescatori, non tutti ne afferrano il senso, e quindi il passaggio a <I
            troll </I
            , che in slang americano significa anche stupidotto, è stato rapido. Curiosità: l'amo che si usa nella pesca alla traina, sempre a proposito di termini poco noti, si chiama tirlindana; e la stessa tecnica è chiamata da alcuni pesca a tirlindana:http://freeforumzone.leonardo.it/lofi/PESCA-A-TIRLINDANA/D1081496.html
          • krane scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Leguleio
            Scritto da: Izio01




            Potrei anche risponderti che il troll
            che


            partecipa alle discussioni sui forum non

            c'entra


            assolutamente nulla con i folletti di
            cui


            parliamo, e anzi, è un termine improprio

            persino


            in inglese, e perciò una traduzione vale

            l'altra;


            ma andrei fuori


            tema.






            Fuori dalla contesa e per pura curiosità, a

            quanto ne so fa anche riferimento al verbo to

            troll, nel senso di pescare con la rete.
            Della

            serie: faccio un'affermazione volutamente

            provocatoria e poi vedo quanti ne pesco, che
            ci

            cascano.

            Così però è un po' semplificato. :Vediamo di
            ripercorrere bene tutta la
            storia.

            Il <I
            trolling </I
            , o anche
            semplicemente il <I
            troll </I
            , è
            una tecnica che si traduce in italiano come
            "pesca alla traina", o "pesca a traina". È
            caratterizzata dall'uso di più canne da pesca, e
            quindi più
            ami:

            http://it.123rf.com/photo_6541574_barca-traina-la-

            Chi pratica la pesca alla traina in inglese è un
            <I
            troller </I
            . Ed è questo che
            inizialmente si usava nei gruppi di discussione.
            Solo che <I
            troller </I
            è un
            termine tecnico poco comune fra non pescatori,
            non tutti ne afferrano il senso, e quindi il
            passaggio a <I
            troll </I
            , che in
            slang americano significa anche stupidotto, è
            stato rapido.


            Curiosità: l'amo che si usa nella pesca alla
            traina, sempre a proposito di termini poco noti,
            si chiama tirlindana; e la stessa tecnica è
            chiamata da alcuni pesca a
            tirlindana:

            http://freeforumzone.leonardo.it/lofi/PESCA-A-TIRLGrazie per aver dimostrato che con il termine ed il concetto di "folletto" non c'e' nessuna relazione.
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: krane

            Curiosità: l'amo che si usa nella pesca alla

            traina, sempre a proposito di termini poco
            noti,

            si chiama tirlindana; e la stessa tecnica è

            chiamata da alcuni pesca a

            tirlindana:




            http://freeforumzone.leonardo.it/lofi/PESCA-A-TIRL

            Grazie per aver dimostrato che con il termine ed
            il concetto di "folletto" non c'e' nessuna
            relazione.Ma il bello è che questa relazione che non c'è nemmeno in inglese, cioè per i madrelingua inglesi. :-)Se chiedi in giro che cos'è un troll, ti diranno che o è un essere fantastico, rilanciato nella cultura popolare dalla letteratura fantasy, oppure un essere che popola i forum lanciando provocazioni senza darlo troppo a vedere. Pochissimi faranno riferimento alla tecnica di pesca <I
            trolling </I
            , perché pochissimi la conoscono, almeno con quel nome.
          • krane scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane




            Curiosità: l'amo che si usa nella pesca
            alla


            traina, sempre a proposito di termini
            poco

            noti,


            si chiama tirlindana; e la stessa
            tecnica
            è


            chiamata da alcuni pesca a


            tirlindana:








            http://freeforumzone.leonardo.it/lofi/PESCA-A-TIRL



            Grazie per aver dimostrato che con il
            termine
            ed

            il concetto di "folletto" non c'e' nessuna

            relazione.

            Ma il bello è che questa relazione che non c'è
            nemmeno in inglese, cioè per i madrelingua
            inglesi.
            :-)
            Se chiedi in giro che cos'è un troll, ti diranno
            che o è un essere fantastico, rilanciato nella
            cultura popolare dalla letteratura fantasy,
            oppure un essere che popola i forum lanciando
            provocazioni senza darlo troppo a vedere.
            Pochissimi faranno riferimento alla tecnica di
            pesca <I
            trolling </I
            , perché
            pochissimi la conoscono, almeno con quel
            nome.E se provi a chiamarlo "folletto" ti danno del pir1@ come e' sucXXXXX a te qua.
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: krane
            E se provi a chiamarlo "folletto" ti danno del
            pir1@ come e' sucXXXXX a te
            qua.Sei cattivo e prevenuto. :'(
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Leguleio

            Non mi dire che secondo te "folletto" e' la

            traduzione di

            "troll"...

            E cos'altro?
            Sai benissimo che non sono esterofilo.Troll = folletto?AHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAno aspetta... fammi pensare bene....AHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHA
          • iRoby scrive:
            Re: Sistema nuovo
            Infatti deresponsabilizza. Gli arrivisti si ritrovano la coscienza pulita. Ma chi decide realmente aveva già deciso. E chi decide realmente è Grillo e Casaleggio.
        • armstrong scrive:
          Re: Sistema nuovo
          - Scritto da: Leguleio
          - Scritto da: XXXXX digitale

          Le votazioni online comunque andrebbero
          prese
          con

          le molle altrimenti le leggi mpopolari non

          passerebbero mai. La gente vota sempre con la

          pancia.

          Le votazioni servono a eleggere chi le leggi le
          fa. Non a chiedere ai cittadini di pronunciarsi
          su ogni singolo provvedimento che li
          riguardi.

          Solo in Svizzera esiste un meccanismo che
          permette ai cittadini di proporre leggi nuove o
          abrogare quelle esistenti senza limiti di sorta.Mi permetto di correggerti ;) che io sappia si può fare anche in California.
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: armstrong

            - Scritto da: XXXXX digitale


            Le votazioni online comunque andrebbero

            prese

            con


            le molle altrimenti le leggi mpopolari
            non


            passerebbero mai. La gente vota sempre
            con
            la


            pancia.



            Le votazioni servono a eleggere chi le leggi
            le

            fa. Non a chiedere ai cittadini di
            pronunciarsi

            su ogni singolo provvedimento che li

            riguardi.



            Solo in Svizzera esiste un meccanismo che

            permette ai cittadini di proporre leggi
            nuove
            o

            abrogare quelle esistenti senza limiti di
            sorta.
            Mi permetto di correggerti ;) che io sappia si
            può fare anche in
            California.Non lo so, non ho approfondito.Fra gli Stati sovrani, e non membri di una federazione oppure confederazione, c'è solo la Svizzera. Forse anche il Liechtenstein, to', che però è più piccolo della provincia di Trieste e ha meno abitanti del quartiere Garbatella a Roma.
      • shevathas scrive:
        Re: Sistema nuovo
        - Scritto da: XXXXX digitale
        Considerazione generale.
        Un sistema del genere puó essere utile per
        un partito per mettere a punto il suo programma
        di governo, ma visto che come ha scritto Nome e
        cognome ci possono sempre essere dei dubbi
        andrebbe sempre preso con le
        molle.

        Se veramente si volesse fare una serie di
        votazioni online ci si dovrebbe organizzare
        meglio. Gli iscritti dovrebbero farsi vedere
        almeno una volta presentandosi con un documento e
        ritirando di persona una chiave elettronica per
        autenticare le votazioni. Peró il sistema su
        cui vanno caricate tutte le identitá
        dovrebbe avere un livello di sicurezza
        mostruoso.
        fino a quando parliamo di scelte interne di un partito non è detto. Teoricamente sarebbero ammissibili XXXXXte come certe primarie del PD dove esterni al partito sono andati in massa a votare l'impresentabile di turno, con annesso codazzo di polemiche.
        nomi rimanenti sono solo tre o quattro. Non so se
        é dilettantismo o malafede, peró questa
        votazione é stata
        falsata.imho è stato uno pseudoreferendum interno spacciato per votazione, roba che più o meno lascia il tempo che trova.
    • mr. no scrive:
      Re: Sistema nuovo
      - Scritto da: Claudio
      Quello che fa il M5S dal punto di vista tecnico
      (senza entrare nel merito dei contenuti, che fino
      adesso non sono mai stati trattati sui media) è
      una cosa nuova al mondo, non mi pare proprio...a parte che ci sono diversi precedenti anche in alcuni paesi cosiddetti "fari" di democrazia (sic!) e sui cui risultati è meglio sorvolare, i sondaggi online (quale è questo "voto" online dal M5S) sono molto diffusi e da molto tempo
      il voto on-line non è il
      voto elettronico stile USA, pur concordando che il voto elettronico non dovrebbe certo essere quello "stile" USA, non mi pare che esista una bibbia del voto elettronico che stabilisca come si fa e come non si fa... se non è così, immagino che il M5S avrà tutti i riferimenti tecnici e giuridici del caso sul suo sito... o no?
      è ancora più
      complesso riguardo alla sicurezza. certamente... se poi si considera che il voto "stile" USA è comunque già molto più sicuro dei sondaggi "stile" M5S, puoi capire quanto sia ridicolo quello che il M5S spaccia per voto online
      Sono stati
      fatti errori e se ne faranno altri, ma bisognerà
      iniziare prima o poi. ma anche no... come dice bene cassandra, il voto carta & matita resta molto più sicuro e democratico di qualsiasi voto online
      [...] ma alla fine per PD, Monti e
      PDL, la scelta del candidato ricadrà su una
      manciata di dirigenti, no, ti sbagli... ricade sui parlamentari e gli altri aventi diritto al voto per l'elezione del presidente della repubblica, così come stabilito dalla costituzione
      mentre quello del M5S sarà scelto dai 50'000 iscritti.sarà... ma questa cosa è doppiamente sbagliata:1) la costituzione prevede chiaramente chi debba eleggere il presidente della repubblica, e non mi pare proprio che venga dato peso alcuno all'indicazione degli iscritti a un partito (compreso il M5S)2) la costituzione prevede che i parlamentari esercitino il loro ruolo senza vincolo di mandato, per cui tutti loro (compresi quelli del M5S) non sono tenuti a rispettare alcuna indicazione, né quella dei partiti né quella degli iscrittifa anche "sorridere" (in realtà fa un misto di pena e schifo) che ci sia chi, come il M5S, da un lato predica il rispetto della costituzione (prevedendone anche l'insegnamento nel programma come fosse un vangelo) e poi, dall'altro lato (nei fatti), della costituzione se ne strasbatte... esattamente come fanno tutti gli altri partiti tanto criticati dal M5S...
      • Claudio scrive:
        Re: Sistema nuovo
        - Scritto da: mr. no
        - Scritto da: Claudio

        Quello che fa il M5S dal punto di vista
        tecnico

        (senza entrare nel merito dei contenuti, che
        fino

        adesso non sono mai stati trattati sui
        media)
        è

        una cosa nuova al mondo,

        non mi pare proprio...

        a parte che ci sono diversi precedenti anche in
        alcuni paesi cosiddetti "fari" di democrazia
        (sic!) e sui cui risultati è meglio sorvolare, i
        sondaggi online (quale è questo "voto" online dal
        M5S) sono molto diffusi e da molto
        tempoChe un movimento politico scelga il candidato del presidente della repubblica con un voto on-line dove partecipano tutti gli iscritti è una cosa nuova al mondo!!!!


        il voto on-line non è il

        voto elettronico stile USA,

        pur concordando che il voto elettronico non
        dovrebbe certo essere quello "stile" USA, non mi
        pare che esista una bibbia del voto elettronico
        che stabilisca come si fa e come non si fa... se
        non è così, immagino che il M5S avrà tutti i
        riferimenti tecnici e giuridici del caso sul suo
        sito... o
        no?Qui non si tratta di votare direttamente il presidente della repubblica o votare i parlamentari o il governo, si tratta di una votazione interna che prima del M5S hanno fatto sicuramente altri Partiti/Movimenti, ma invece che fare una assemblea o o riunire un gruppo rappresentativo per fare la classica votazione, si sta utilizzando un sistema per permettere ad ogni iscritto del M5S di votare la sua proposta a PdR. E' una cosa che a chi non è del M5S non dovrebbe neanche interessare essendo una soluzione prettamente interna. Poi in base al nome che il M5S proporrà, ognuno potrà farsi la sua idea, ma sul contenuto (il nome) e non sul metodo.

        è ancora più

        complesso riguardo alla sicurezza.

        certamente...

        se poi si considera che il voto "stile" USA è
        comunque già molto più sicuro dei sondaggi
        "stile" M5S, puoi capire quanto sia ridicolo
        quello che il M5S spaccia per voto
        onlineRibadisco che è un voto interno, e dal punto di vista del metodo è sicuro (per votare al tuo account deve corrispondere un documento la cui copia è stata precedentemente inviata per mail) non posso saperlo da quello tecnico, ma c'è un ente terzo apposta per verificarlo.E' chiaro che per una votazione a suffragio per il rinnovo del parlamento queste cose sono insufficienti

        Sono stati

        fatti errori e se ne faranno altri, ma
        bisognerà

        iniziare prima o poi.

        ma anche no... come dice bene cassandra, il voto
        carta & matita resta molto più sicuro e
        democratico di qualsiasi voto
        onlineCertamente, tuttavia può essere fatto solo ogni tanto perchè ha un alto costo e il gesto in se stesso è anche più democratico, ma la conseguenza è che la democrazia che ne consegue, quella giudicata solo ogni 5 anni dal popolo è sulla carta rappresentativa e nei fatti fanno un po' come cavolo gli pare per almeno i primi 4 anni, poi nell'ultimo tirano fuori qualche contentino da campagna elettorale.

        [...] ma alla fine per PD, Monti e

        PDL, la scelta del candidato ricadrà su una

        manciata di dirigenti,

        no, ti sbagli... ricade sui parlamentari e gli
        altri aventi diritto al voto per l'elezione del
        presidente della repubblica, così come stabilito
        dalla
        costituzioneNessuno li vieta di accordarsi per un voto comune

        mentre quello del M5S sarà scelto dai 50'000
        iscritti.

        sarà... ma questa cosa è doppiamente sbagliata:
        1) la costituzione prevede chiaramente chi debba
        eleggere il presidente della repubblica, e non mi
        pare proprio che venga dato peso alcuno
        all'indicazione degli iscritti a un partito
        (compreso il
        M5S)
        2) la costituzione prevede che i parlamentari
        esercitino il loro ruolo senza vincolo di
        mandato, per cui tutti loro (compresi quelli del
        M5S) non sono tenuti a rispettare alcuna
        indicazione, né quella dei partiti né quella
        degli
        iscritti

        fa anche "sorridere" (in realtà fa un misto di
        pena e schifo) che ci sia chi, come il M5S, da un
        lato predica il rispetto della costituzione
        (prevedendone anche l'insegnamento nel programma
        come fosse un vangelo) e poi, dall'altro lato
        (nei fatti), della costituzione se ne
        strasbatte... esattamente come fanno tutti gli
        altri partiti tanto criticati dal
        M5S...credo tu stia parlando dell'art 68, in ogni caso esso non prevede l'obbligo di non rispettare il mandato, ma semplicemente non ti vincola a rispettarlo. l'art 68 non è un divieto o un obbligo, ma una garanzia: dice che non rispettare il mandato non può essere considerato illecito.
        • Nome e cognome scrive:
          Re: Sistema nuovo
          - Scritto da: Claudio
          - Scritto da: mr. no

          - Scritto da: Claudio


          Quello che fa il M5S dal punto di vista

          tecnico


          (senza entrare nel merito dei contenuti,
          che

          fino


          adesso non sono mai stati trattati sui

          media)

          è


          una cosa nuova al mondo,



          non mi pare proprio...



          a parte che ci sono diversi precedenti anche in

          alcuni paesi cosiddetti "fari" di democrazia

          (sic!) e sui cui risultati è meglio sorvolare, i

          sondaggi online (quale è questo "voto" online
          dal

          M5S) sono molto diffusi e da molto

          tempo

          Che un movimento politico scelga il candidato del
          presidente della repubblica con un voto on-line
          dove partecipano tutti gli iscritti è una cosa
          nuova al
          mondo!!!!
          Le...primarie negli Stati Uniti
          _
          • mr. no scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Nome e cognome
            Le...primarie negli Stati Uniti
            _
            che fai, mi togli le parole di bocca? ;-)
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: mr. no
            - Scritto da: Nome e cognome

            Le...primarie negli Stati Uniti
            _


            che fai, mi togli le parole di bocca? ;-)Nono, stavolta mi sa che ha ragione :)
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Nome e cognome
            - Scritto da: Claudio

            - Scritto da: mr. no


            - Scritto da: Claudio



            Quello che fa il M5S dal punto di
            vista


            tecnico



            (senza entrare nel merito dei
            contenuti,

            che


            fino



            adesso non sono mai stati trattati
            sui


            media)


            è



            una cosa nuova al mondo,





            non mi pare proprio...





            a parte che ci sono diversi precedenti
            anche
            in


            alcuni paesi cosiddetti "fari" di
            democrazia


            (sic!) e sui cui risultati è meglio
            sorvolare,
            i


            sondaggi online (quale è questo "voto"
            online

            dal


            M5S) sono molto diffusi e da molto


            tempo



            Che un movimento politico scelga il
            candidato
            del

            presidente della repubblica con un voto
            on-line

            dove partecipano tutti gli iscritti è una
            cosa

            nuova al

            mondo!!!!



            Le...primarie negli Stati Uniti
            _
            Ah no, scusa, hai specificato online.
          • Claudio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            Non credo si facciano su un sito web on-line, ma non ne sono sicuro
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Claudio
            Non credo si facciano su un sito web on-line, ma
            non ne sono
            sicuroNo, infatti, fra l'altro, leggo, sono regolamentate in maniera rigorosa (anche se largamente variabile da stato a stato e non sempre in forma diretta) attraverso apposite leggi, invece che attraverso i singoli statuti di partito.
        • mr. no scrive:
          Re: Sistema nuovo
          - Scritto da: Claudio
          Che un movimento politico scelga il candidato del
          presidente della repubblica con un voto on-line
          dove partecipano tutti gli iscritti è una cosa
          nuova al mondo!!!!mica tanto: USA, elezioni primarie...
          Qui non si tratta di votare direttamente il
          presidente della repubblica o votare i
          parlamentari o il governo, si tratta di una
          votazione interna che prima del M5S hanno fatto
          sicuramente altri Partiti/Movimenti, ma invece
          che fare una assemblea o o riunire un gruppo
          rappresentativo per fare la classica votazione,
          si sta utilizzando un sistema per permettere ad
          ogni iscritto del M5S di votare la sua proposta a
          PdR. e vabbè... un sondaggio interno per rilevare l'opnione degli iscritti... nulla di eccezionale no?
          E' una cosa che a chi non è del M5S non
          dovrebbe neanche interessare essendo una
          soluzione prettamente interna. Poi in base al
          nome che il M5S proporrà, ognuno potrà farsi la
          sua idea, ma sul contenuto (il nome) e non sul
          metodo.e perché no? dato che metodo e forma sono anche sostanza, e dato che il M5S ha gente in parlamento, i "metodi" che un partito come il M5S utilizza possono, anzi DEVONO, interessare chiunquee del resto, il M5S non si interessa eccome ai ca##i interni degli altri partiti?
          Ribadisco che è un voto interno, e dal punto di
          vista del metodo è sicuro (per votare al tuo
          account deve corrispondere un documento la cui
          copia è stata precedentemente inviata per mail)
          non posso saperlo da quello tecnico, ma c'è un
          ente terzo apposta per verificarlo.ah beh... allora siamo a posto: il M5S con la democrazia diretta che affida la stessa democrazia diretta al controllo INDIRETTO di un soggetto terzo, privato e non "controllato" dalla cittadinaza... complimenti eh, non c'è che dire

          ma anche no... come dice bene cassandra, il voto

          carta & matita resta molto più sicuro e

          democratico di qualsiasi voto

          online

          Certamente, tuttavia può essere fatto solo ogni
          tanto perchè ha un alto costo e il gesto in se
          stesso è anche più democratico, ma la conseguenza
          è che la democrazia che ne consegue, quella
          giudicata solo ogni 5 anni dal popolo è sulla
          carta rappresentativa e nei fatti fanno un po'
          come cavolo gli pare per almeno i primi 4 anni,
          poi nell'ultimo tirano fuori qualche contentino
          da campagna elettorale.su questo concordo in pieno...ma sulla "soluzione" non concordo nenache un po': non è certo eleggendo persone al parlamento che si supera la democrazia rappresentativa... e non è certo facendo votazioni online (su cosa poi? su quali opzioni? decise da chi? e come? con un forum? o che?) che si ottiene la democrazia diretta...

          no, ti sbagli... ricade sui parlamentari e gli

          altri aventi diritto al voto per l'elezione del

          presidente della repubblica, così come stabilito

          dalla costituzione

          Nessuno li vieta di accordarsi per un voto comune certo, e infatti lo fanno... ma allora perché se questa cosa è normale, poi viene bollata come "inciucio" dal M5S?

          chi, come il M5S, da un

          lato predica il rispetto della costituzione

          (prevedendone anche l'insegnamento nel programma

          come fosse un vangelo) e poi, dall'altro lato

          (nei fatti), della costituzione se ne

          strasbatte... esattamente come fanno tutti gli

          altri partiti tanto criticati dal M5S...

          credo tu stia parlando dell'art 68, in ogni caso
          esso non prevede l'obbligo di non rispettare il
          mandato, ma semplicemente non ti vincola a
          rispettarlo. l'art 68 non è un divieto o un
          obbligo, ma una garanzia: dice che non rispettare
          il mandato non può essere considerato illecito.appunto... ma allora perché i parlamentri M5S che esercitano liberamente il mandato come previsto dalla costituzione, poi vengono bollati come "traditori" e minacciati di espulsione dal M5S? cos'è, la costituzione va bene solo quando fa comodo?
          • Izio01 scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: mr. no
            - Scritto da: Claudio



            credo tu stia parlando dell'art 68, in ogni
            caso

            esso non prevede l'obbligo di non rispettare
            il

            mandato, ma semplicemente non ti vincola a

            rispettarlo. l'art 68 non è un divieto o un

            obbligo, ma una garanzia: dice che non
            rispettare

            il mandato non può essere considerato
            illecito.

            appunto... ma allora perché i parlamentri M5S che
            esercitano liberamente il mandato come previsto
            dalla costituzione, poi vengono bollati come
            "traditori" e minacciati di espulsione dal M5S?
            cos'è, la costituzione va bene solo quando fa
            comodo?Ma al di là di costituzione e tutto il resto, per me tu sei libero di pensarla come vuoi e diversamente da me su tutto. Però, avrò ben diritto di sapere cosa farà uno, se gli dò il mio voto, no? In fondo decido di votare l'uno o l'altro sulla base dei loro impegni, dei loro programmi, mica per simpatia.Ecco: chi si presenta con M5S e poi passa al PD non commetterà un reato, ma ruba il voto di chi ha votato M5S e non PD. Tu sei libero di approvare questa defezione, ma onestamente eri così contento quando i senatori del PD si sono fatti comprare dal Berlusca? Bene, nei fatti questa è la stessa cosa, anche se i motivi sono diversi (seppure viene da dire che una bella seggiolina al governo può essere una tentazione quanto i soldi di Mr. B.).
          • mr. no scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Izio01
            Ma al di là di costituzione e tutto il resto, per
            me tu sei libero di pensarla come vuoi e
            diversamente da me su tutto. Però, avrò ben
            diritto di sapere cosa farà uno, se gli dò il mio
            voto, no? direi proprio di sì
            In fondo decido di votare l'uno o
            l'altro sulla base dei loro impegni, dei loro
            programmi, mica per simpatia.infatti, e l'assenza del vincolo di mandato dovrebbe servire proprio a questo: a far sì che i parlamentari possano agire "sulla base dei loro impegni, dei loro programmi" anche quando il partito dovesse chiedere loro di votare diversamente
            Ecco: chi si presenta con M5S e poi passa al PD
            non commetterà un reato, ma ruba il voto di chi
            ha votato M5S e non PD. Tu sei libero di
            approvare questa defezione, ma onestamente eri
            così contento quando i senatori del PD si sono
            fatti comprare dal Berlusca? onestamente è un "problema" che non mi pongo: non approvo quasivoglia forma di delega a poteri/istituzioni, compreso quindi il voto che è la massima espressione di questo...
            Bene, nei fatti
            questa è la stessa cosa, anche se i motivi sono
            diversi (seppure viene da dire che una bella
            seggiolina al governo può essere una tentazione
            quanto i soldi di Mr. B.).vero... ma come tentazione basta e avanza anche solo una qualsiasi seggiolina al parlamento
          • merda digitale scrive:
            Re: Sistema nuovo

            Ma al di là di costituzione e tutto il resto, per
            me tu sei libero di pensarla come vuoi e
            diversamente da me su tutto. Però, avrò ben
            diritto di sapere cosa farà uno, se gli dò il mio
            voto, no? In fondo decido di votare l'uno o
            l'altro sulla base dei loro impegni, dei loro
            programmi, mica per simpatia.
            Ecco: chi si presenta con M5S e poi passa al PD
            non commetterà un reato, ma ruba il voto di chi
            ha votato M5S e non PD. Se uno dice che Grillo sta prendendo in giro gli elettori e per fare le cose per cui é stato eletto deve passare al PD é una questione di coscienza.
            Tu sei libero di
            approvare questa defezione, ma onestamente eri
            così contento quando i senatori del PD si sono
            fatti comprare dal Berlusca?
            Il reato di Scilipoti e company non é stato passare dall'altra parte. Il reato é stato prendere soldi per farlo.
            Bene, nei fatti
            questa è la stessa cosa, anche se i motivi sono
            diversi (seppure viene da dire che una bella
            seggiolina al governo può essere una tentazione
            quanto i soldi di Mr.
            B.).Se cercate delle leggi per mettere sotto controllo i parlamentari eletti ed evitare queste cose alla fine andate all'estremo opposto ledendo l'autonomia dei parlamentari. La democrazia é l'equilibrio tra il numero di reppresentanti del popolo e la governabilitá. Maggiore é l'autonomia e il numero di rappresentanti, maggiore é la democrazia, minore é la governabilitá. Costringere i parlamentari a seguire sempre e comunque la linea del partito di fatto riduce il numero di rappresentanti autonomi e riduce la democrazia.L'unica vera riforma che permetterebbe sia la democrazia che evitare tradimenti e comportamenti disonesti é il recall, un meccanismo che é in vigore negli stati uniti per i governatori.Se si raccolgono un numero di firme sufficiente si fa un referendum per richiamare (licenziare) il personaggio eletto. Ovviamente il numero di firme deve essere sufficiente ad evitare un referendum ogni chiaro di luna. Lí il recall si usa solo nei casi piú gravi.
          • Izio01 scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: XXXXX digitale

            Ma al di là di costituzione e tutto il
            resto,
            per

            me tu sei libero di pensarla come vuoi e

            diversamente da me su tutto. Però, avrò ben

            diritto di sapere cosa farà uno, se gli dò
            il
            mio

            voto, no? In fondo decido di votare l'uno o

            l'altro sulla base dei loro impegni, dei loro

            programmi, mica per simpatia.

            Ecco: chi si presenta con M5S e poi passa al
            PD

            non commetterà un reato, ma ruba il voto di
            chi

            ha votato M5S e non PD.

            Se uno dice che Grillo sta prendendo in giro gli
            elettori e per fare le cose per cui é stato
            eletto deve passare al PD é una questione di
            coscienza.



            Tu sei libero di

            approvare questa defezione, ma onestamente
            eri

            così contento quando i senatori del PD si
            sono

            fatti comprare dal Berlusca?



            Il reato di Scilipoti e company non é stato
            passare dall'altra parte. Il reato é stato
            prendere soldi per
            farlo.
            Non è questione di reato, quella che sto sollevando io. E' questione di sentirsi scippati del proprio voto, pensare: "Se lo avessi saputo prima delle elezioni...".Poi raramente le cose sono bianche e nere e anch'io credo che molti dei voltagabbana siano convinti di star facendo una cosa buona. La mia opinione è che però a questo punto si dovrebbe rivotare, e chi intende andare col PD lo dica chiaramente prima, e non si presenti con il M5S. A questo punto uno voterebbe una ben precisa linea programmatica, mentre un cambio di bandiera in corso è sempre un mezzo papocchio.
          • merda digitale scrive:
            Re: Sistema nuovo
            Magari te non ti senti scippato del voto quando il M5S si rifiuta di partecipare a qualsiasi governo. Peró ti assicuro che tanti dopo aver visto quello che hanno fatto in questo mese si sentono scippati e presi per il XXXX. Per aggiungere al danno la beffa poi si sono sentiti dire che hanno sbagliato a votare.Come vedi il concetto di sentirsi scippato non é cosí facile da definire. Per questo gli eletti devono avere libertá di coscienza.
          • Claudio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            Nel "non-statuto" che è una paginetta scarsa c'è scritto chiaramente che non avrebbero votato nessuna fiducia ad un governo fatto da un qualsiasi partito. Non si esclude la possibilità di dare la fiducia o di fare un' alleanza con qualsiasi altro movimento o associazione diversa nei nomi e negli esponenti da tutti i partiti che ci sono stati negli ultimi 40 anni. Per esempio se Gino Strada si crea un suo movimento, prende il 10% e va in parlamento potrebbero esserci i presupposti per una alleanza.Ma col PD, SEL, PDL e Monti, mai e poi mai. Almeno nella mia cerchia tutti quelli che hanno votato M5S se facessero una cosa del genere non andrebbero proprio più a votare, per nessuno...
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Claudio
            Nel "non-statuto" che è una paginetta scarsa c'è
            scritto chiaramente che non avrebbero votato
            nessuna fiducia ad un governo fatto da un
            qualsiasi partito.
            Ok, allora però non voglio sentire un fiato quando l'incaricato del partito di maggioranza relativa si siede al tavolo per consultarsi con, tipo, tutti gli altri:PD: Siete disposti ad accordarci una fiducia anche a termine per far nascere il governo?M5S: No.PD: okay.jpegPD: Siete disposti ad accordarci una fiducia anche a termine per far nascere il governo?PDL: Se ne può parlare.Liste minori: Vediamo, incontriamoci.M5S: AVETE VISTO?? INCIUCIOGARGAMELLAPDMENOELLE!!!111!!![img]http://images.sodahead.com/profiles/0/0/2/6/4/1/3/9/3/Pink-Floyd-Facepalm-66755139453.jpeg[/img]
          • merda digitale scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Claudio
            Nel "non-statuto" che è una paginetta scarsa c'è
            scritto chiaramente che non avrebbero votato
            nessuna fiducia ad un governo fatto da un
            qualsiasi partito.Sará, ma a me questo non statuto sembra un trucco per prendere per il XXXX milioni di elettori.
          • merda digitale scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Claudio
            Nel "non-statuto" che è una paginetta scarsa c'è
            scritto chiaramente che non avrebbero votato
            nessuna fiducia ad un governo fatto da un
            qualsiasi partito.

            Non si esclude la possibilità di dare la fiducia
            o di fare un' alleanza con qualsiasi altro
            movimento o associazione diversa nei nomi e negli
            esponenti da tutti i partiti che ci sono stati
            negli ultimi 40 anni. Per esempio se Gino Strada
            si crea un suo movimento, prende il 10% e va in
            parlamento potrebbero esserci i presupposti per
            una
            alleanza.
            Ma col PD, SEL, PDL e Monti, mai e poi mai.
            Almeno nella mia cerchia tutti quelli che hanno
            votato M5S se facessero una cosa del genere non
            andrebbero proprio più a votare, per
            nessuno..Proveró a ripetere. Forse per te e i tuoi amici puó andare bene cosí.Ma ci sono milioni di elettori che hanno sbagliato a votare e non hanno rappresentanti in parlamento.Se il gruppo M5S si spaccasse diventerebbe molto piú rappresentativo dell'elettorato.Quindi introdurre leggi per limitare l'autonomia dei deputati riduce la democrazia.
          • Claudio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            Il discorso che fa il M5S è diverso, e sono stati molto chiari nella riunione PD/M5S. Facciamo le commissioni parlamentari, votiamo insieme gli 8 punti che avete proposto, e solo dopo potremmo far nascere un governo PD (con l'abbandono dell'aula del senato durante il voto della fiducia). Chi è il PD per poter chiedere la sua fiducia quando negli ultimi 20 anni hanno preso per il XXXX gli italiani? Se le commissioni fossero state fatte subito come dice la legge, oggi avremmo gia fatto almeno la metà di questi 8 punti. Il fatto è che il PD questi famosi 8 punti li fa solo nel Titolo della proposta di legge, ma nel contenuto non ha nessuna intenzione di fare quello che vuole il M5S.
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: Claudio
            Chi è il PD per poter chiedere la sua
            fiducia quando negli ultimi 20 anni hanno preso
            per il XXXX gli italiani?Chi scrive così, di solito è convinto che il PD esista e ci abbia governato per gli ultimi 20 anni di fila, per di più con maggioranze schiaccianti. spero non sia il tuo caso.
          • qualcuno scrive:
            Re: Sistema nuovo
            Questo é un imbroglio. Perché Grillo ha proposto il modello Belgio? Perché l'Italia é una democrazia imperfetta. Normalmente dovrebbe essere il parlamento che fa le leggi e il governo che amministra. Ma il meccanismo si puó inceppare perché esiste l'ostruzionismo. Arriva al voto la legge sul conflitto di interessi? Il PDL ci schiaffa sopra 5000 emendamenti e la affonda.L'unico modo per far passare le leggi scomode é la fiducia posta dal governo che faccia cadere gli emendamenti, ma un governo incaricato degli affari correnti non puó porre la fiducia. In pratica col modello Belgio in Italia le leggi scomode non passeranno mai. Per fare la legge sul conflitto di interessi serve una maggioranza forte in parlamento e un governo incaricato. Grillo ha creato una situazione in cui non si puó fare niente ma lui puó accusare gli altri. Magari andiamo avanti cosí per due anni e quando ci troviamo con un pugno di mosche in mano dice "non ci hanno fatto lavorare".Tutti questi strepiti a proposito delle commissioni sono solo propaganda. Se le leggi non possono passare le commissioni sono inutili.A questo punto entrano in campo i sospetti. Secondo me Grillo non ha una mente abbastanza raffinata per architettare un imbroglio del genere. Dietro di lui c'é il caimano.
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: qualcuno
            A questo punto entrano in campo i sospetti.
            Secondo me Grillo non ha una mente abbastanza
            raffinata per architettare un imbroglio del
            genere. Dietro di lui c'é il
            caimano.Probabilmente no, ma la cosa paradossale è che Berlusconi in questo momento è quello che sta facendo la figura del moderato.Berlusconi, che si porta a rimorchio Storace, la Santanché, Giovanardi, Gasparri, <s
            Pacciani, Gozzilla </s
            .In questo inizio di legislatura sta facendo la figura del moderato.Fossi parte del M5S, mi rileggerei le due frasi qui sopra, parola per parola, e ci rifletterei un po'.
          • qualcuno scrive:
            Re: Sistema nuovo
            Imbroglio dopo imbroglio.Avete sentito l'ultima? Grillo ha dichiarato: "La legge sull'incandidabilità dell'uomo di cera è pronta".Peccato che l'appello lanciato tanto tempo fa da Micromega sulla incandidabilitá di Berlusconi non chiedeva una nuova legge, chiedeva di correggere una astrusa interpretazione della legge attuale. La legge attuale dice che i titolari di concessioni pubbliche non possono candidarsi e non devono essere eletti.Grillo si é impossessato della questione e poi l'ha trasformata dalla richiesta di interpretare correttamente la legge nella presentazione di una nuova legge ben sapendo che in questa situazione una nuova legge non passerá mai (vedi commento precedente).In pratica Grillo sta salvando il caimano.
          • Leguleio scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: qualcuno
            Peccato che l'appello lanciato tanto tempo fa da
            Micromega sulla incandidabilitá di
            Berlusconi non chiedeva una nuova legge, chiedeva
            di correggere una astrusa interpretazione della
            legge attuale. La legge attuale dice che i
            titolari di concessioni pubbliche non possono
            candidarsi e non devono essere
            eletti.Berlusconi non è titolare.
            Grillo si é impossessato della questione Impossessarsi di una questione è un po' difficile.Diciamo che ha sposato la causa. L'ha fatta sua.
            e poi
            l'ha trasformata dalla richiesta di interpretare
            correttamente la legge nella presentazione di una
            nuova legge ben sapendo che in questa situazione
            una nuova legge non passerá mai (vedi
            commento
            precedente).

            In pratica Grillo sta salvando il caimano.No. Più banalmente si è reso conto che per ora è molto più forte di lui. Forse si illude che arrivino tempi migliori, dal punto di vista dei numeri in parlamento.
          • Izio01 scrive:
            Re: Sistema nuovo
            - Scritto da: XXXXX digitale
            Magari te non ti senti scippato del voto quando
            il M5S si rifiuta di partecipare a qualsiasi
            governo. Peró ti assicuro che tanti dopo
            aver visto quello che hanno fatto in questo mese
            si sentono scippati e presi per il XXXX. Per
            aggiungere al danno la beffa poi si sono sentiti
            dire che hanno sbagliato a
            votare.
            Su questo devo darti ragione, mi rendo conto che c'è chi la vede così. A me sembra che da sempre il M5S proclami apertamente la non disponibilità ad allearsi con PD e PdL, però ci sono anche persone che vorrebbero cambiare questo presupposto, renderlo meno granitico. Non ho modo di conoscerne la reale quantità: l'impressione che traggo dal mio lurking sui forum è che chi dà addosso a Grillo provenga assai più spesso dal PD che dal M5S, ma ovviamente potrei sbagliarmi.Se si andasse a votare adesso, credo che le idee sarebbero un po' più chiare, a condizione che i fautori dell'alleanza a sx dichiarassero apertamente la loro intenzione e fondassero un movimento proprio.Io non voglio XXXXXXX il voto a nessuno, chiedo solo che chi considero un avversario non consideri il mio come roba sua.
            Come vedi il concetto di sentirsi scippato non é
            cosí facile da definire. Per questo gli
            eletti devono avere libertá di
            coscienza.Non per fare sempre il bastian contrario, ma ricordo parecchia gente a sinistra che chiedeva a gran voce la testa della Binetti nemmeno tanto tempo fa, in quanto non conformata alla linea obbligatoria del partito :)No, io sono orientato verso l'istituzione di un qualche tipo di vincolo. Non esiste che uno in campagna elettorale si presenti con uno schieramento e poi passi a quello opposto, mi sembra una XXXXXta da qualunque parte la si voglia vedere. Non auspicherei vincoli troppo stretti, probabilmente sarei per una via di mezzo di qualche tipo. Non sto ad elucubrarci su troppo, tanto non sono io che legifero. Vedremo eventuali (improbabili) proposte di chi ha qualche chance di realizzare un cambiamento.
          • merda digitale scrive:
            Re: Sistema nuovo
            Magari te non ti senti scippato del voto quando il M5S si rifiuta di partecipare a qualsiasi governo e aiuta il caimano. Peró ti assicuro che tanti dopo aver visto quello che hanno fatto in questo mese i grillini si sentono scippati e presi per il XXXX. Per aggiungere al danno la beffa poi si sono sentiti dire che hanno sbagliato a votare.Come vedi il concetto di sentirsi scippato del voto non é cosí facile da definire. Per questo gli eletti devono avere libertá di coscienza.
        • armstrong scrive:
          Re: Sistema nuovo
          - Scritto da: XXXXX digitale
          Comunque é fatto su una piattaforma chiusa.Ti riferisci all'accordo tra B&B? :D
  • grillo per la testa scrive:
    quando il saggio indica la luna...
    Voi parlate degli hacker e intanto il paese va allo sfascio!Cosa anno fatto il Psiconano e Gargamella negli ultimi 20 anni per migliorare le cose?!?!? NIENTE!L'unico che si muove è Beppe ma voi siete sempre pronti a trovare difetti inesistenti pur di dargli addosso, probabilmente pagati dai soliti noti.Fatevene una ragione, la vostra "amata" democrazia rappresentativa di carta e matita, quella che ha eletto la casta, i mafiosi, i parassiti di PD e PD-L è MORTA, è finita, non esiste più, il futuro è la rete e l'intelligenza collettiva della rete, la democrazia diretta in cui è il Popolo a decidere e non voi della casta.State marciando contro la Storia solo per dei piccoli interessi di bottega, per continuare a mangiare i soldi del finanziamento pubblico ai partiti, VERGOGNA!!!!Beppe vi spazzerà via come meritate.Ci vediamo nel futuro, sarà un piacere (ma non per voi).
    • Troll school scrive:
      Re: quando il saggio indica la luna...
      - Scritto da: grillo per la testa
      Voi parlate degli hacker e intanto il paese va
      allo
      sfascio!
      Cosa anno fatto il Psiconano e Gargamella negli
      ultimi 20 anni per migliorare le cose?!?!?
      NIENTE!
      L'unico che si muove è Beppe ma voi siete sempre
      pronti a trovare difetti inesistenti pur di
      dargli addosso, probabilmente pagati dai soliti
      noti.
      Fatevene una ragione, la vostra "amata"
      democrazia rappresentativa di carta e matita,
      quella che ha eletto la casta, i mafiosi, i
      parassiti di PD e PD-L è MORTA, è finita, non
      esiste più, il futuro è la rete e l'intelligenza
      collettiva della rete, la democrazia diretta in
      cui è il Popolo a decidere e non voi della
      casta.
      State marciando contro la Storia solo per dei
      piccoli interessi di bottega, per continuare a
      mangiare i soldi del finanziamento pubblico ai
      partiti,
      VERGOGNA!!!!
      Beppe vi spazzerà via come meritate.
      Ci vediamo nel futuro, sarà un piacere (ma non
      per
      voi).7/10 Purtroppo, l'Huffington Post è da quella parte --------
    • merda digitale scrive:
      Re: quando il saggio indica la luna...
      Stai facendo confusione tra il mezzo e il contenuto.Il mezzo (internet) forse é nuovo. Il contenuto sostiene di essere nuovo, ma puzza tanto di vecchio.Non é la democrazia di carta e matita che é morta, é tutta la democrazia in Italia che é moribonda da quando il nano ha messo su un esercito di sondaggisti e psicologi capaci di elaborare una strategia di comunicazione molto efficace su una popolazione scarsamente preparata e scarsamente impegnata.P.S. Vacci piano con le minacce. Se si torna alle urne a breve il nano potrebbe cambiare strategia, la gente sta aprendo gli occhi sul vostro movimento e state perdendo voti. Il nano potrebbe buttarvi a mare e puntare tutto su Renzi, notare quanto spazio in televisione ha avuto recentemente.
      • grillo per la testa scrive:
        Re: quando il saggio indica la luna...
        - Scritto da: XXXXX digitale
        Stai facendo confusione tra il mezzo e il
        contenuto.
        Il mezzo (internet) forse é nuovo. Il contenuto
        sostiene di essere nuovo, ma puzza tanto di
        vecchio.E tu fai confusione tra le tue trollate e la casta.
        Non é la democrazia di carta e matita che é
        morta, é tutta la democrazia in Italia che é
        moribonda da quando il nano ha messo su un
        esercito di sondaggisti e psicologi capaci di
        elaborare una strategia di comunicazione molto
        efficace su una popolazione scarsamente preparata
        e scarsamente
        impegnata.Aggiungi anche il PD-L che ha governato per 20 anni insieme al PDL.Chissa come mai il PD-L te lo dimentichi, vero?!?!?!?!?
        P.S. Vacci piano con le minacce. Se si torna alle
        urne a breve il nano potrebbe cambiare strategia,
        la gente sta aprendo gli occhi sul vostro
        movimento e state perdendo voti. Il nano potrebbe
        buttarvi a mare e puntare tutto su Renzi, notare
        quanto spazio in televisione ha avuto
        recentemente.Tanto l'inciucio lo state per fare voi del PD-L, perche' e' quello che avete sempre voluto fare fin dall'inizio per spolparvi tutti i soldi del parlamento.Vai a piangere da Gargamella, vai.
    • Leguleio scrive:
      Re: quando il saggio indica la luna...
      - Scritto da: grillo per la testa
      Voi parlate degli hacker e intanto il paese va
      allo
      sfascio!Guarda, ho abbastanza anni per ricordarmi che non c'è stata volta che, a causa di rallentamenti nella formazione del governo o di altre decisione, non si urlasse che il Paese va allo sfascio.Almeno 30 anni di sfascio annunciato. Il catastrofismo è il secondo sport nazionale, dopo il calcio.
      Cosa anno fatto il Psiconano e Gargamella negli
      ultimi 20 anni per migliorare le cose?!?!?Hanno imparato l'ortografia. Almeno quella.
      NIENTE!
      L'unico che si muove è Beppe ma voi siete sempre
      pronti a trovare difetti inesistenti pur di
      dargli addosso, probabilmente pagati dai soliti
      noti.Si muovesse anche per cercare un software decente e funzionante per le quirinarie, eviterebbe certe figuracce.Non sono commenti come questi che cancellano l'imbarazzo dei militanti cinque stelle ancora in grado di provare questo sentimento. Quando la figuraccia è fatta, non esistono metodi per rimediarvi.
      Fatevene una ragione, la vostra "amata"
      democrazia rappresentativa di carta e matita,
      quella che ha eletto la casta, i mafiosi, i
      parassiti di PD e PD-L è MORTA, è finita, non
      esiste più, il futuro è la rete e l'intelligenza
      collettiva della rete, la democrazia diretta in
      cui è il Popolo a decidere e non voi della
      casta.Spero che il comizio sia finito.In generale li trovo abbastanza noiosi. :|
      State marciando contro la Storia solo per dei
      piccoli interessi di bottega, per continuare a
      mangiare i soldi del finanziamento pubblico ai
      partiti,
      VERGOGNA!!!!No, il comizio non è terminato, ahimè. Cheppalle.Ora anche l'invettiva con "vergogna" e il punto esclamativo.Ti suggerisco altri inviti altrettanto intelligenti: "Andatevene!" "Venduti!" "In galera!".Inutile dirlo, anche questi sentiti da almeno 30 anni fra le varie fazioni italiane. Non c'è il ricambio nemmeno per gli slogan deficienti, ahinoi.
      Beppe vi spazzerà via come meritate.Con lo stesso software usato per le quirinarie, precisiamo.Speriamo che la prossima volta si inventi qualche panzana migliore degli hacker in caso di malfunzionamento. Quella lì, fa ridere giusto la prima volta.
      Ci vediamo nel futuro, sarà un piacere (ma non
      per
      voi).Sì. Ma vai avanti tu, che mi viene da ridere (cit.).
      • Leguleio scrive:
        Re: quando il saggio indica la luna...
        P.S.: a giudicare dal contenuto stereotipato e senza personalità sei un folletto. Ma la tentazione di scrivere una risposta era troppo forte anche così, non ho saputo resistere. :D
      • armstrong scrive:
        Re: quando il saggio indica la luna...
        - Scritto da: Leguleio
        Inutile dirlo, anche questi sentiti da almeno 30
        anni fra le varie fazioni italiane. Non c'è il
        ricambio nemmeno per gli slogan deficienti,
        ahinoi.Nemmeno per i politici diversamente onesti, purtroppo :(
        • Leguleio scrive:
          Re: quando il saggio indica la luna...
          - Scritto da: armstrong

          Inutile dirlo, anche questi sentiti da
          almeno
          30

          anni fra le varie fazioni italiane. Non c'è
          il

          ricambio nemmeno per gli slogan deficienti,

          ahinoi.
          Nemmeno per i politici diversamente onesti,
          purtroppo
          :(Eh no.Io però ho occhi anche per vedere gli elettori diversamente onesti:http://www.linkiesta.it/furti-auto-italia-germaniaPuò capitare che un ladro sia eletto capo di un gruppo di onesti. Ma non capiterà <B
          mai </B
          che un onesto sia capo di una banda di ladri. Cinico, ma è così. :|
          • armstrong scrive:
            Re: quando il saggio indica la luna...
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: armstrong




            Inutile dirlo, anche questi sentiti da

            almeno

            30


            anni fra le varie fazioni italiane. Non
            c'è

            il


            ricambio nemmeno per gli slogan
            deficienti,


            ahinoi.


            Nemmeno per i politici diversamente onesti,

            purtroppo

            :(

            Eh no.
            Io però ho occhi anche per vedere gli elettori
            diversamente
            onesti:

            http://www.linkiesta.it/furti-auto-italia-germania

            Può capitare che un ladro sia eletto capo di un
            gruppo di onesti. Ma non capiterà <B
            mai
            </B
            che un onesto sia capo di una banda
            di ladri. Cinico, ma è così.
            :|Beh esistono le foglie di fico ;)
          • iRoby scrive:
            Re: quando il saggio indica la luna...
            - Scritto da: Leguleio
            http://www.linkiesta.it/furti-auto-italia-germania

            Può capitare che un ladro sia eletto capo di un
            gruppo di onesti. Ma non capiterà <B
            mai
            </B
            che un onesto sia capo di una banda
            di ladri. Cinico, ma è così. :|Ho comprato una vecchia utilitaria coreana apposta, quelle non le vuole nessuno.Comunque quella statistica si inverte sul Lago di Garda. Tedeschi ben attrezzati di jammer e transponder oltre a moduli allarme modificati, fanno incetta di Harley-Davidson in estate, riempiono furgoni e se le portano in Croazia e Germania.
    • tucumcari scrive:
      Re: quando il saggio indica la luna...
      - Scritto da: grillo per la testa
      Voi parlate degli hacker e intanto il paese va
      allo
      sfascio!
      Cosa anno fatto il Psiconano e Gargamella negli
      ultimi 20 anni per migliorare le cose?!?!?
      NIENTE!
      L'unico che si muove è Beppe Si muove?ah.... e cosa fa?No giusto per sapere.... pare che aspetti il 100%?No giusto per sapere ...Per ora quello che si è capito è che vorrebbe governare (forse) con meno di un 25% di voti.... vuole mandare a casa il restante 75% (giusto o sbagliato che sia) NON vuole fare "streaming" delle riunioni dei deputati grillini ma vuole farlo per le riunioni degli altri...Casaleggio aspetta la 3 guerra mondiale....e... diverse altre "importantissime" cose!
    • Anni muggenti scrive:
      Re: quando il saggio indica la luna...
      - Scritto da: grillo per la testa
      Voi parlate degli hacker e intanto il paese va
      allo
      sfascio!
      Cosa anno
  • Carlo C. scrive:
    lampi di rivoluzione
    Appena una nuova "invenzione" rivoluziona il sistema ecco che partono gli attacchi dei conservatori. La storia è piena di esempi, dal motore a scoppio passando per la TV o il cinema...Il voto online è una rivoluzione tale da poter cambiare la forma di democrazia. Eliminare gli organi inutili (come il parlamento). A che servono i rappresentanti se tutti gli aventi diritto al voto possono diventare parlamentari.Questo è solo l'inizio e anche il cinema era solo in bianco e nero.
    • mr_caos scrive:
      Re: lampi di rivoluzione
      Ecco una delle idee piu' idiote partorire dal populismo generalizzato. L'idea che si possa governare col televoto.Al parlamento non si vota solo sui temi classici da referendum, eutanasia, nucleare, matrimoni gay.Ci sono questioni, la gran maggioranza, che richiedono competenze tecniche non comuni.Veramente pensi che la gente abbia il tempo di seguire, studiare, approfondire e votare in maniera informata?
      • armstrong scrive:
        Re: lampi di rivoluzione
        - Scritto da: mr_caos
        Ecco una delle idee piu' idiote partorire dal
        populismo generalizzato. L'idea che si possa
        governare col
        televoto.
        Al parlamento non si vota solo sui temi classici
        da referendum, eutanasia, nucleare, matrimoni
        gay.
        Ci sono questioni, la gran maggioranza, che
        richiedono competenze tecniche non
        comuni.Già nessun comune cittadino sarebbe riuscito a capire chi era la nipote di Mubarak :D
        • mr_caos scrive:
          Re: lampi di rivoluzione
          Probabilmente no, visto che le fonti di informazione principali dei cittadini sono sono Porta a Porta, Servizio Pubblico e Matrix. Il parlamento avrebbe avuto qualche chance in piu'. Che poi non ce l'abbia fatta, è un altro discorso.
          • bubba scrive:
            Re: lampi di rivoluzione
            - Scritto da: mr_caos
            Probabilmente no, visto che le fonti di
            informazione principali dei cittadini sono sono
            Porta a Porta, Servizio Pubblico e Matrix. Il
            parlamento avrebbe avuto qualche chance in piu'.
            Che poi non ce l'abbia fatta, è un altro
            discorso.ma credi veramente alla panzana che hai scritto?
          • mr_caos scrive:
            Re: lampi di rivoluzione
            Illuminami...
          • bubba scrive:
            Re: lampi di rivoluzione
            - Scritto da: mr_caos
            Illuminami...A

            Ci sono questioni, la gran maggioranza, che
            richiedono competenze tecniche non
            comuni.Già nessun comune cittadino sarebbe riuscito a capire chi era la nipote di Mubarak :)Mr_caos

            Probabilmente no, visto che le fonti di
            informazione principali dei cittadini sono sono
            Porta a Porta, Servizio Pubblico e Matrix. Il
            parlamento avrebbe avuto qualche chance in piu'Non vedo cosa ci sia da illuminare... parli di competenze tecniche, tizio sfotte con la cosa TRAGICA del parlamento prono alla "nipote di mubarak" dicendo "gia' nessun cittadino sarebbe riuscito a capire". E tu gli rispondi "probabilmente NO, visto che si informano con la tv"... E' una frase talmente grottesca che o e' una battutona (al che la mia domanda "ma credi veramente alle panzane che hai scritto?") o e' da ricovero :) ...perche' anche un criceto aveva e avrebbe capito che e' una roba vergognosa. E lo capivano anche i parlamentari... ma purtroppo it's italy. Qualunque istituzione puo essere piegata, per difendere il Re.
          • mr_caos scrive:
            Re: lampi di rivoluzione
            Innanzitutto consideravo uno scenario piu' ampio del singolo caso "nipote di mubarak". E' ovvio che ci sarebbero casi per cui, non solo sarebbe possibile, ma sarebbe auspicabile che la gente possa esprimersi. Citavo prima l'eutanasia e i matrimoni gay. Aggiungici pure la "nipotina".Ma per molte materie piu' tecniche, credi sarebbe fattibile?Poi una seconda riflessione. La notizia è uscita in un certo, che ha permesso all'opinione pubblica di farsi un'idea. Credi che nel caso la gente avesse potuto esprimersi al riguardo, sarebbe uscita nello stesso modo? No ne sono sicuro.
    • Enrico Furia scrive:
      Re: lampi di rivoluzione
      Sono daccordo. Inoltre, lo scandalo delle votazioni non è la strumento con cui si eseguono, bensì la capacità dei partiti di "comprare", SI COMPRARE voti con i fondi pubblici elettorali (i nostri soldi) attraverso organizzazioni ciminali. Tutte le votazioni degli ultimi venti anni sono state manipolate da politicanti affigliati ad organizzazioni criminali pronte a sfruttare i fondi del finanziamento pubblico.
      • mr_caos scrive:
        Re: lampi di rivoluzione
        Mancava il complottista globale. Tutte le elezioni, senza esclusione alcuna, ahahaah
      • merda digitale scrive:
        Re: lampi di rivoluzione
        I fondi dei partiti non sono sufficienti a comprare tanti voti.Chi ha i soldi per comprare voti lo sai benissimo chi é.
  • Gianni scrive:
    Cracker (non salati un superficie)
    Sì, l'abbiamo capito che si dice cracker e non hacker. L'hanno capito anche i giornalisti generalisti, credo, ma dovresti sapere che quando si divulga a volte è necessario semplificare. Altrimenti bisognerebbe dire anche Presidente del Consiglio dei Ministri" invece di premier" e tutti chiameremmo tachimetro il contachilometri.Per il resto, perdonami, ma a cosa serve questo tuo articolo? Se è per dire che i grillini sono un'arrogante armata brancaleone di ignoranti, be', molti se ne erano accorti sin dai tempi delle palline magiche per la lavatrice.
  • Gianni scrive:
    Cracker (non salati un superficie)
    Sì, l'abbiamo capito che si dice cracker e non hacker. L'hanno capito anche i giornalisti generalisti, credo, ma dovresti sapere che quando si divulga a volte è necessario semplificare. Altrimenti bisognerebbe dire anche Presidente del Consiglio dei Ministri" invece di premier" e tutti chiameremmo tachimetro il contachilometri.Per il resto, perdonami, ma a cosa serve questo tuo articolo? Se è per dire che i grillini sono un'arrogante armata brancaleone di ignoranti, be', molti se ne erano accorti sin dai tempi delle palline magiche per la lavatrice.
    • armstrong scrive:
      Re: Cracker (non salati un superficie)
      - Scritto da: Gianni
      Per il resto, perdonami, ma a cosa serve questo
      tuo articolo? Se è per dire che i grillini sono
      un'arrogante armata brancaleone di ignoranti,
      be'Ti stai per caso confondendo con i diversamenti onesti/furbi/intelligenti dell'altro schieramento? :D
    • Leguleio scrive:
      Re: Cracker (non salati un superficie)
      - Scritto da: Gianni
      Sì, l'abbiamo capito che si dice cracker e non
      hacker. L'hanno capito anche i giornalisti
      generalisti, credo, ma dovresti sapere che quando
      si divulga a volte è necessario semplificare.
      Altrimenti bisognerebbe dire anche Presidente
      del Consiglio dei Ministri" invece di premier" e
      tutti chiameremmo tachimetro il
      contachilometri.So di essere in minoranza, ma auspico un mondo così. :È l'atteggiamento di fondo che è importante: quando uno è raffazzonato e approssimativo nello scrivere, lo è anche nella formazione di un governo, o banalmente nello stilare l'ordine del giorno della riunione condominiale.
      be', molti se ne erano accorti sin dai tempi
      delle palline magiche per la
      lavatrice.Palline? No, le biowashball erano palle abbastanza grosse. ;-)
  • . . . scrive:
    Manuale...
    .. o meno la solfa non cambia.Ci vuole la cultura dell'onestà.Basti pensare al commercio dei voti molto fiorente.Ci vogliono occhi aperti ?Si, gli occhi di chi ?Chi controlla i controllori.Il problema è sempre lo stesso. Manuale o digitale che sia.Per quanto riguarda il digitale, il fatto non fa che rispecchiare la nostra posizione ICT a livello mondiale.Siamo messi malissimo.Superficialità, ingenuità e incapacità informatica sono all'ordine del giorno.Ci si chiede come siamo messi con altri SW pubblico-amministrativi? Uguale e cioè male. Molto male.La sicurezza informatica in Italia è pari quasi a zero.Il fatto accaduto al M5S non fa altro che sottolineare la situazione.Quindi, almeno da parte mia, nessuna sorpresa.Si sapeva.Questo non resterà nella storia informatica ?Sbagliato era comunque un evento importantissimo della vita pubblica di questo paese.Le premesse erano e sono buone. Valide.E' tutto il reto che v assolutamente migliorato.Certo, chi controlla i controllori rimarrà sempre.E questo lo risolvi con un maggiore onestà sociale che questo paese non ha mai avuto.
  • oltrelamente scrive:
    MACCHE...
    Ma quale hacker, qualcuno lo ha anche dichiarato che si è trattato di un errore software. Questo perchè x fare una cosa simile non basta lo scriptino in php e mysql. Spesso pero mi dimentico del fatto che ormai l'italia è piena di tecnici, sistemisti, programmatori, super h4x0r 31337. E chi sono mai io per competere con questi professionisti? quindi meglio non parlare va..
    • Anonimo scrive:
      Re: MACCHE...
      E perchè non basterebbe?
      • Giorgio Santini scrive:
        Re: MACCHE...
        - Scritto da: Anonimo
        E perchè non basterebbe?ecco appunto
        • oltrelamente scrive:
          Re: MACCHE...
          Se non sbaglio php stesso in se non è che sia il massimo della sicurezza, e io finora uno scipt php completamente sicuro non l'ho mai visto. Evidentemente dev'essere faticoso aggiungere mysql_real_escape_string e htmlentities, ma come dicevo prima io non so nulla ne di programmazione, ne di sicurezza e ne di niente..
  • Anonimo scrive:
    Re: ehm...
    Si del pd però... È allucinante...
    • grillo per la testa scrive:
      Re: ehm...
      - Scritto da: Anonimo
      Si del pd però... È allucinante...I trollini al guinzaglio di Gargamella non sanno più cosa fare pur di fermare la rivoluzione del Popolo. Patetici.
  • armstrong scrive:
    Matita copiativa...
    Schede di carta conteggiate (e riconteggiabili) a mano...Si certo, magari da qualcuno che "tiene famiglia", grazie dello splendido :s consiglio :D
    • merda digitale scrive:
      Re: Matita copiativa...
      Anche le schede di carta hanno i loro problemi. Dopo le elezioni del 2006 stranamente molte schede sono finite in cantine allagate e sono marcite.Vale peró il discorso dei ladri e dei sistemi antifuro. Magari i sistemi antifurto si possono disattivare, ma é meglio non renndere troppo facile la vita ai ladri.
  • merda digitale scrive:
    Cultura digitale
    Cassandra non dovrebbe stupirsi per il livello della comunicazione. Grillo e Casaleggio non devono produrre informazione dettagliata, devono produrre slogan facilmente recepibili un po da tutti, quindi devono adattarsi alla cultura digitale prevalente.Quale fosse il problema poi é secondario, da molte parti ho letto che si poteva votare due volte, quindi piú che una intrusione dall'esterno potrebbe essere un semplice problema tecnico.
    • grillo per la testa scrive:
      Re: Cultura digitale
      - Scritto da: XXXXX digitale
      Cassandra non dovrebbe stupirsi per il livello
      della comunicazione. Grillo e Casaleggio non
      devono produrre informazione dettagliata, devono
      produrre slogan facilmente recepibili un po da
      tutti, quindi devono adattarsi alla cultura
      digitale
      prevalente.Bravo, la tua trollatina l'hai fatta.Ora vai da Gargamella a ritirare la paghetta.
  • merda digitale scrive:
    Re: ehm...
    Naaa. Se vogliono anumentare il conto di click gli basta qualche trollata su Apple o M$ (500 e passa commenti sul crollo del mercato PC). Quanto ai loschi figuri ci sono sempre stati. Sta a te saper giudicare dal contenuto dei post.
    • Sgabbio scrive:
      Re: ehm...
      - Scritto da: XXXXX digitale
      Naaa. Se vogliono anumentare il conto di click
      gli basta qualche trollata su Apple o M$ (500 e
      passa commenti sul crollo del mercato PC). Quanto
      ai loschi figuri ci sono sempre stati. Sta a te
      saper giudicare dal contenuto dei
      post.Nemmeno quelli ormai attirano più. Si fa solo il pienone su grosse notizie riguardanti la pirateria, ma pure li l'affluenza è in calo. Ora si citerà spesso il m5s per attirare commenti è meno male che punto informatico "non parlava di politica" :D
    • Leguleio scrive:
      Re: ehm...
      - Scritto da: XXXXX digitale
      Naaa. Se vogliono anumentare il conto di click
      gli basta qualche trollata su Apple o M$ (500 e
      passa commenti sul crollo del mercato PC). Tra l'altro, se vogliamo dirla tutta, questo articolo potevano scriverlo venerdì pomeriggio, quando il bubbone è scoppiato. Scritto oggi ha un effetto pressoché nullo, inutile star lì: "col giornale di ieri ci si incarta il pesce". Nel mio piccolo io l'avevo pure segnalato, erano le 14:00, il tempo c'era:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3751319&m=3766984#p3766984
      • thebecker scrive:
        Re: ehm...
        - Scritto da: Leguleio
        - Scritto da: XXXXX digitale


        Naaa. Se vogliono anumentare il conto di
        click

        gli basta qualche trollata su Apple o M$
        (500
        e

        passa commenti sul crollo del mercato PC).

        Tra l'altro, se vogliamo dirla tutta, questo
        articolo potevano scriverlo venerdì pomeriggio,
        quando il bubbone è scoppiato. Scritto oggi ha un
        effetto pressoché nullo, inutile star lì: "col
        giornale di ieri ci si incarta il pesce".


        Nel mio piccolo io l'avevo pure segnalato, erano
        le 14:00, il tempo
        c'era:

        http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3751319&m=376la storia delle "quirinarie" del M5S l'avevo già letta la scorso fine settimana, forse venerdì su Tom's Hardware. Su Tom's si erano scatenati nei commenti.E' la normalità su PI, è la regola ormai pubblicare notizie dopo vari giorni rispetto ad altri siti concorrenti.
        • mr_caos scrive:
          Re: ehm...
          E' da tempo che le notizie bomba di punto-informatico si trovano un giorno prima sul corriere. Il che è tutto dire.
          • bertuccia scrive:
            Re: ehm...
            - Scritto da: mr_caos

            E' da tempo che le notizie bomba di
            punto-informatico si trovano un giorno prima sul
            corriere. Il che è tutto dire.e i commenti bomba?no, quelli li trovi solo qui :D
Chiudi i commenti