Facebook, i numeri di una quotazione a 9 zeri

L'esordio pubblico comporta la divulgazione dei dettagli finanziari. E così si scopre che Mark Zuckerberg si avvia a diventare miliardario. Ma non è il dipendente più pagato

Roma – Con l’esordio sul mercato pubblico dei titoli di Facebook si concretizza uno dei maggiori timori del suo CEO e fondatore Mark Zuckerberg, quella cioè di dover pubblicare tutti i dettagli finanziari della sua azienda : si tratta, si scopre ora nei dettagli, comunque di numeri che appaiono solidi e che denotano soprattutto un’enorme crescita.

Si scopre che solo tre anni fa il sito in blu era in perdita netta di 56 milioni di dollari con un fatturato inferiore ai 272 milioni, mentre il 2011 ha registrato introiti netti pari a 1 miliardo di dollari su un fatturato di 3,7 miliardi di dollari .

Insomma, a giudicare da questi numeri sembra proprio che Facebook arrivi tirata a lucido al momento di svolta della sua vita, l’esordio in Borsa. In condizioni migliori non lo poteva fare: il sistema remunerativo basato su forme pubblicitarie mai troppo invasive si è imposto senza compromettere il successo di pubblico, anzi vedendolo in costante crescita tanto da permettergli di raggiungere quota 845 milioni di utenti attivi ogni mese , con giornalmente 483 milioni di utenti attivi, 2,7 miliardi di commenti e Mi piace e 250 milioni di foto caricate.

Nel dettaglio, l’85 per cento del fatturato di Facebook viene oggi dall’advertising, cioè 3,2 miliardi di dollari: impressionante vista soprattutto la crisi economica che stanno attraversando Europa e Stati Uniti in primis e che solitamente ha come conseguenza la contrazione degli investimenti pubblicitari; il restante 25 per cento viene invece da forme di pagamento attraverso il social network, principalmente cioè Facebook Payment , il sistema di moneta virtuale che le fa rivendicare il 30 per cento su ogni transazione che avviene sulla sua piattaforma soprattutto per social-game come quelli di Zynga. Quest’ultima da questo punto di vista fa la parte del leone, arrivando a rappresentare il 12 per cento del fatturato di Facebook nel 2011: un totale di 445,3 milioni di dollari spesi in Farmville e compagnia.

Grandi numeri anche quelli che girano intorno ai suoi dirigenti: Mark Zuckerberg, oltre allo stipendio da quasi mezzo milione di dollari (ma destinato quest’anno ad aumentare a un milione), è arrivato con le spese aziendale a spendere nel 2011 1,5 milioni di dollari, di cui ben 692mila per voli su jet privati per lui, la sua famiglia e i suoi amici.

Sempre nell’anno appena conclusosi, il COO Sheryl Sandberg, partendo da uno stipendio di 300mila dollari, ha speso 30 milioni di dollari, il vicepresidente Mike Schroepfer altri 24,7 millioni.

Zuckerberg, inoltre, è il principale azionista con una quota del 28,2 per cento, che significa che in caso di raggiungimento dell’obiettivo di un valore di 100 miliardi di dollari di quotazione si ritroverebbe con un portafoglio azionario da 28 miliardi di dollari. Uno degli investitori iniziali, Accel, si ritrova con l’11,4 per cento delle azioni e il cofondatore Dustin Moskovitz con il 7,6 per cento.

Tra i detentori di quote ora milionarie risultano anche i parenti di Mark Zuckerber: il padre si è visto negli anni riconoscere quote pari a 2 milioni di dollari (giustificati per il supporto iniziale all’azienda), la sorella Randi ha invece guadagnato un totale di 357mila dollari per una serie di contributi legati soprattutto al marketing aziendale.

La bontà dei conti di Facebook, in ogni caso, è confermata dall’interessamento che le sue azioni hanno suscitato in investitori di peso come Morgan Stanley, J.P. Morgan e Goldman Sachs, e l’interesse è stato tale che il sito di SEC, l’organo che deve valutare l’IPO, non ha retto il traffico dei curiosi ed è finito momentaneamente offline. Questo, anche se l’obiettivo paventato di 10 miliardi di dollari provenienti dalla quotazione è stato “ridimensionato” ad appena 5 miliardi, come d’altronde era già successo a Google, LinkedIn, Groupon e Zynga che avevano rivisto al ribasso la propria IPO iniziale.

“Facebook non è stata originariamente creata per essere un’azienda quotata. È stata costruita per svolgere una funzione sociale, per rendere il mondo più aperto e connesso” ha scritto Zuckerberg nella sua lettera ai potenziali investitori. Per questo è ora importante che tutti capiscano con che spirito essa si approccia al nuovo passo: “La nostra società ha raggiunto un nuovo punto di non ritorno e Facebook aspira a costruire servizi per dare alle persone il potere di condividere e aiutarli ancora una volta a trasformare le nostre istituzioni e le nostre aziende”. Con l’occasione dell’esordio in borsa, insomma, Zuckerberg parla dell’obiettivo generale della sua azienda, quella che usando un onnipresente inglesismo viene spesso definita mission : “Crediamo che un mondo più aperto e connesso possa aiutare a creare un’economia più forte con aziende autentiche che forniscono prodotti e servizi migliori”.

Tutto questo, continua , è stato e continuerà ad essere realizzato “da hacker”: parola che cerca di scagionare dalla connotazione negativa che spesso assume, per riportarla all’originale significato associato alla curiosità, all’invenzione e all’esplorazione dei confini della conoscenza. Zuckerberg, infatti, proprio nel documento presentanto alla SEC parla di “Hacker way” (“modo hacker” o “maniera hacker”, ndr) come di un “approccio alla costruzione che prevede continui miglioramenti e interazioni: gli hacker pensano che tutto sia sempre migliorabile e niente è mai completo. Sentono il bisogno di aggiustare le cose, che spesso li porta a scontrarsi con chi dice che è impossibile o chi è soddisfatto dello status quo “.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • rico italico scrive:
    ddl Fava
    Ecco uno che di internet non ne capisce una beata...Fava :-)
  • pollolo scrive:
    Basta il nome del "parlamentare"
    per spiegare la proposta
  • Andreabont scrive:
    Finalmente una buona notizia
    Come ho sempre detto, non è reprimere o usare metodi che attentano ai diritti civili che permetterà di ridurre la pirateria.Per farlo bisogna educare da una parte e invogliare dall'altra. L'originale deve essere convegnente a livello del rapporto qualità/prezzo, e piratare invece deve risultare semplicemente sconveniente.Ad oggi è l'esatto opposto: grazie all'uso dei DRM e leggi repressive comprare originale può a volte essere davvero faticoso e limitante. Come resistere alla pirateria? Semplice, senza limiti, veloce, gratuita...Non è peggiorando la situazione che si risolve il problema... bisogna trovare il modo di ribaltarla, quando la capiranno sarà un gran giorno.
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    A quello che chiedeva il link
    del minacciatore... cliccasse sul mio nick qui a lato sotto il teschio, tra i link consigliati troverà anche quello.
    • ThEnOra scrive:
      Re: A quello che chiedeva il link
      (rotfl)(rotfl)E hai perso tempo per farti pure il profilo???(rotfl)(rotfl)
      • Sgabbio scrive:
        Re: A quello che chiedeva il link
        :-o :-o :-o- Scritto da: ThEnOra
        (rotfl)(rotfl)

        E hai perso tempo per farti pure il profilo???

        (rotfl)(rotfl)
        • noPdmamnWNk emU scrive:
          Re: A quello che chiedeva il link
          uusefl for those programming JavaScript, especially for the Web. I maintain a separate list of JavaScript Libraries and Frameworks that may be of interest to
        • UMhfovtaRXt JrEF scrive:
          Re: A quello che chiedeva il link
          lY1K92 , [url=http://aoaqzcurmwgs.com/]aoaqzcurmwgs[/url], [link=http://kqfcvitpweqq.com/]kqfcvitpweqq[/link], http://jobkznzneoca.com/
        • eIVGGqLgQHr QOECM scrive:
          Re: A quello che chiedeva il link
          QFggbL , [url=http://yulhqcuberzh.com/]yulhqcuberzh[/url], [link=http://ajiiznhtbzie.com/]ajiiznhtbzie[/link], http://mazxrijunotu.com/
  • rudy scrive:
    i pirati della pensione
    stanno diventando il partito dei pirati della pensione e della rendita?eppure la repubblica di venezia che introdusse per prima mi pare i brevetti, fu molto chiara nel considerarli utili solo come incentivo a divulgare le invenzioni, e non un diritto generale dell'inventore o chi per lui (il che non sorprende, visto che tassava quasi a morte tutti i poveri contadini dell'entroterra per mantenersi i lussi che oggi apprezziamo). Non mi pare che sia proprio il nostro caso dei diritti d'autore oggi, mai come ora ci sono cosi tante nuove opere d'autore. Ma forse e' inutile parlare di storia davanti a un semplice tentativo di aggancio alle lobby?
  • Sgabbio scrive:
    Re: G O D O
    Ladro e delinquente....ma il proXXXXX deve ancora iniziare! :DVabbè siamo molto limitati a quanto vedo, oltre al fatto che ignori come la tua categoria vomiti odio anche a SKY, Mediaset premium e itunes.
  • GELINDO ALFREDI ORGOGLIO NAPOLETANO scrive:
    ALORRA MELIO LA XBOZ?
    CIAO RAGAXZI ALORRA MELIO LA PLEASTATO O LA XBOX?
    • Tuco scrive:
      Re: ALORRA MELIO LA XBOZ?
      - Scritto da: GELINDO ALFREDI ORGOGLIO NAPOLETANO
      CIAO RAGAXZI ALORRA MELIO LA PLEASTATO O LA XBOX?Che mal di testa...!
    • aniello manganiell o da napuli scrive:
      Re: ALORRA MELIO LA XBOZ?
      - Scritto da: GELINDO ALFREDI ORGOGLIO NAPOLETANO
      CIAO RAGAXZI ALORRA MELIO LA PLEASTATO O LA XBOX?Non offendere noi napoletani veraci e intelligenti...ma che sfascimmmmmoooo... 'na ciofeca...
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: ALORRA MELIO LA XBOZ?
        - Scritto da: aniello manganiell o da napuli
        - Scritto da: GELINDO ALFREDI ORGOGLIO NAPOLETANO

        CIAO RAGAXZI ALORRA MELIO LA PLEASTATO O LA
        XBOX?

        Non offendere noi napoletani veraci e
        intelligenti..Questa frase non ha senso, uno o è napoletano o è intelligente.
  • hermanhesse quello Tost0 scrive:
    [OT] meriterebbe due righe, redazione...
    Visto che ci si scaglia con "potrebbe" "sembrerebbe" ecc. ecc. quando qualcuno spara fud su improbabili virus Android, io penserei di scrivere anche un articolo su:http://googlemobile.blogspot.com/2012/02/android-and-security.htmlChe ne dite? Sapete, giusto per far sembrare che non siete di parte.
    • il gobbo scrive:
      Re: [OT] meriterebbe due righe, redazione...
      Che c'entra con l'emendamento Fava?
      • Wolf01 scrive:
        Re: [OT] meriterebbe due righe, redazione...
        Colpa della nuova visualizzazione, adesso oltre a non capire a che commento si sta rispondendo non si capisce più neanche a che articolo... se continua così non si capirà più neanche a che sito, roba di commentare su PI e il commento appare su Tom's Hardware
      • attonito scrive:
        Re: [OT] meriterebbe due righe, redazione...
        - Scritto da: il gobbo
        Che c'entra con l'emendamento Fava?centra una fava, lo dice la parola stessa.
  • il gobbo scrive:
    niente internet per Fava
    Non si puo' proporre un emendamento per togliere la connessione internet al padano Fava, se gli da' tanto fastidio la liberta' in rete? Magari poi la smette di rompere i maroni.
  • Francesco cozzo scrive:
    fine di un sogno?
    http://pi-francesco-cozzo.blogspot.com/2012/02/alla-fine-di-un-sogno.html
  • AxAx scrive:
    Lega nerd...
    Lega Nord... (rotfl)
  • Luco da mobile e sloggato scrive:
    G O D O
    G O D OMazza, videotechini, leghisti... SUCCHIATE!!!
    • Ubunto scrive:
      Re: G O D O
      - Scritto da: Luco da mobile e sloggato
      G O D O
      Mazza, videotechini, leghisti... SUCCHIATE!!!Ah ah! (rotfl) p)(rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 febbraio 2012 22.31-----------------------------------------------------------
    • axl scrive:
      Re: G O D O
      i pietosi videotechini non commentano nemmeno sul loro forum.. stanno ancora esultando che la pirateria è stata sconfitta,convinti che non ci sia più ne streaming ne filesharing !!ridicoli come sempre
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: G O D O
        - Scritto da: axl
        i pietosi videotechini non commentano nemmeno sul
        loro forum..

        stanno ancora esultando che la pirateria è stata
        sconfitta,
        convinti che non ci sia più ne streaming ne
        filesharing
        !!
        ridicoli come sempreOggi stanno rosicando de brutto per l'inno di megaupload.
        • Sgabbio scrive:
          Re: G O D O
          Che peccato, hanno eliminato i commenti di carlo con tutto l'albero :(
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: G O D O
            - Scritto da: Sgabbio
            Che peccato, hanno eliminato i commenti di carlo
            con tutto l'albero
            :(Ma che strano, una persona così educata, gentile e ricca di parole illuminanti.
        • egotron scrive:
          Re: G O D O
          - Scritto da: dont feed the troll/dovella
          - Scritto da: axl

          i pietosi videotechini non commentano
          nemmeno
          sul

          loro forum..



          stanno ancora esultando che la pirateria è
          stata

          sconfitta,

          convinti che non ci sia più ne streaming ne

          filesharing

          !!

          ridicoli come sempre


          Oggi stanno rosicando de brutto per l'inno di
          megaupload.e pregano perché acta non resti una fabula
      • Carlo scrive:
        Re: G O D O
        Il vostro limitatissimo cervello vi vieta di pensare che non solo le videoteche lavorano nel mondo dei film. Non ci arrivate a pensare che la pirateria mette a casa senza lavoro milioni di persone nel mondo. Ma è inutile predicare con teste di rapa come le vostre. Ci penserà comunque l'FBI alla faccia di tutti voi ladri e, soprattutto, dei colleghi del vostro amico CICCIONE LADRO E DELINQUENTE che ora si trova giustamente IN GALERA.
        • krane scrive:
          Re: G O D O
          - Scritto da: Carlo
          Il vostro limitatissimo cervello vi
          vieta di pensare che non solo le
          videoteche lavorano nel mondo dei
          film.Specifichiamo bene: al massimo lavoravano nel momdo della distribuzione dei film.Il loro unico compito era quello di distribuire i film portandole dalle mayor al pubblico. Praticamente quello che ora sta facendo apple via streaming e presto anche youtube.
          Non ci arrivate a pensare che la pirateria
          mette a casa senza lavoro milioni di
          persone nel mondo. Ma è inutile predicare con
          teste di rapa come le vostre. Ci penserà comunque
          l'FBI alla faccia di tutti voi ladri e,
          soprattutto, dei colleghi del vostro amico
          CICCIONE LADRO E DELINQUENTE che ora si trova
          giustamente IN GALERA.Si, mi fa piacere che ti senti meglio dopo aver inveito contro gli sporchi pirati cattivi, ma dopo che saranno stati tutti eliminati e la gente continuera' a non venire da voi perche' ormai la rete offre servizi piu' comodi direttamente da apple o tubo ?
          • Carlo scrive:
            Re: G O D O
            Confermi la limitatezza di cervello. Solo distribuzone? E chi li fa i film? Li fate voi scariconi? Mi fate ridere. Siete solo dei poveri pidocchiosi!
          • krane scrive:
            Re: G O D O
            - Scritto da: Carlo
            Confermi la limitatezza di cervello.
            Solo distribuzone? E chi li fa i
            film?
            Li fate voi scariconi? Mi fate
            ridere. Siete solo dei poveri
            pidocchiosi!E che c'entra questo ?Io so solo che le videoteche falliranno anche nel caso in cui la pirateria scompaia domani: riguardo al lavoro e' dimostrato che internet e compagnia bella creano piu' posti di lavoro di quanti ne distruggano.http://www.bitmat.it/articolo.php?aId=0000089640&cId=39&cpId=20&n=Internet+crea+non+distrugge+posti+di+lavorohttp://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/27/internet-crea-o-distrugge-lavoro/160339/http://www.tvdigitaldivide.it/2011/06/07/calabro-agcom-internet-crea-lavoro-ma-in-italia-e-sottovalutato/
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: G O D O
            - Scritto da: Carlo
            Confermi la limitatezza di cervello. Solo
            distribuzone? E chi li fa i film? Li fate voi
            scariconi? Mi fate ridere. Siete solo dei poveri
            pidocchiosi!Certo non li fai tu, quindi, a che titolo parli?E poi, sei sicuro che insultare i tuoi potenziali clienti sia una cosa intelligente?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: G O D O
            - Scritto da: Carlo
            Confermi la limitatezza di cervello. Solo
            distribuzone? E chi li fa i film?Di certo non li fate voi. Quindi, a che servite?
            Li fate voi
            scariconi? Mi fate ridere. Siete solo dei poveri
            pidocchiosi!Mi sembra che in questo momento sia tu a piagnucolare perchè non hai i soldi.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: G O D O
          - Scritto da: Carlo
          Il vostro limitatissimo cervello vi vieta di
          pensare che non solo le videoteche lavorano nel
          mondo dei film. Non ci arrivate a pensare che la
          pirateria mette a casa senza lavoro milioni di
          persone nel mondo.Se sono persone come te, buone solo a insultare a questo modo, direi che se lo meritano.
          Ma è inutile predicare con
          teste di rapa come le vostre. Ci penserà comunque
          l'FBI alla faccia di tutti voi ladri e,
          soprattutto, dei colleghi del vostro amico
          CICCIONE LADRO E DELINQUENTE che ora si trova
          giustamente IN
          GALERA.Mentre tu ti trovi sotto un ponte.
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: G O D O
          - Scritto da: Carlo
          Il vostro limitatissimo cervello vi vieta di
          pensare che non solo le videoteche lavorano nel
          mondo dei film. Non ci arrivate a pensare che la
          pirateria mette a casa senza lavoro milioni di
          persone nel mondo.Ma che dici milioni: miliardi, fantastilioni, zilioni.
          Ma è inutile predicare con
          teste di rapa come le vostre.E gia, e pensa, nemmeno se ci minacci di morte cambieremo idea.
          Ci penserà comunque
          l'FBI alla faccia di tutti voi ladriCerto certo. Come no?
  • nonnogeek scrive:
    AL VOTO AL VOTO!
    Ecco cosa succede quando si va a votare seguendo gli slogan anzichè ragionare col proprio cervello.Ti ritrovi ad avere in Parlamento partiti e deputati di questa risma.Meditate gente, meditate.
  • iome scrive:
    Gasparri, Carlucci o Fava
    una testa di legno a cui far presentare un emendamento la si trova sempre. poi se diventa un legge bene, altrimenti si sono buttati via quei 50/100 mila euro nel tentativo. Capita. Basta aspettare qualche mese e poi riprovare con un'altra testa di legno.
    • tucumcari scrive:
      Re: Gasparri, Carlucci o Fava
      - Scritto da: iome
      una testa di legno a cui far presentare un
      emendamento la si trova sempre. poi se diventa un
      legge bene, altrimenti si sono buttati via quei
      50/100 mila euro nel tentativo. Capita. Basta
      aspettare qualche mese e poi riprovare con
      un'altra testa di
      legno.Quelle purtroppo non mancano!E stai pur certo che la trovano senza sforzo!
    • Luco da mobile e sloggato scrive:
      Re: Gasparri, Carlucci o Fava
      - Scritto da: iome
      una testa di legno a cui far presentare un
      emendamento la si trova sempreE secondo te non c'è nessun legame tra un certo videotechino leghista che minacciò di morte un musicista indipendente ed il cosiddetto "onorevole" Fava della Lega?
      • iome scrive:
        Re: Gasparri, Carlucci o Fava
        - Scritto da: Luco da mobile e sloggato
        - Scritto da: iome

        una testa di legno a cui far presentare un

        emendamento la si trova sempre

        E secondo te non c'è nessun legame tra un certo
        videotechino leghista che minacciò di morte un
        musicista indipendente ed il cosiddetto
        "onorevole" Fava della Lega?questa storia non la sapevo. Chi sarebbe il videotechino leghista? sono tutt'orecchie, racconta.
        • Luco da mobile e sloggato scrive:
          Re: Gasparri, Carlucci o Fava
          - Scritto da: iome
          - Scritto da: Luco da mobile e sloggato

          - Scritto da: iome


          una testa di legno a cui far presentare un


          emendamento la si trova sempre



          E secondo te non c'è nessun legame tra un certo

          videotechino leghista che minacciò di morte un

          musicista indipendente ed il cosiddetto

          "onorevole" Fava della Lega?

          questa storia non la sapevo. Chi sarebbe il
          videotechino leghista? sono tutt'orecchie,
          racconta.Tinyurl.com/carlosempreboni
          • tucumcari scrive:
            Re: Gasparri, Carlucci o Fava
            - Scritto da: Luco da mobile e sloggato
            - Scritto da: iome

            - Scritto da: Luco da mobile e sloggato


            - Scritto da: iome



            una testa di legno a cui far
            presentare
            un



            emendamento la si trova sempre





            E secondo te non c'è nessun legame tra
            un
            certo


            videotechino leghista che minacciò di
            morte
            un


            musicista indipendente ed il cosiddetto


            "onorevole" Fava della Lega?



            questa storia non la sapevo. Chi sarebbe il

            videotechino leghista? sono tutt'orecchie,

            racconta.

            Tinyurl.com/carlosempreboniQuesta non la sapevo neanche io..Ma purtroppo non mi meraviglia!è che la profonda moralità e umanità di certa gente sprizza proprio da tutti i pori!
  • Lillo scrive:
    GRANA PADANO
    Ecco un'altro proposta di Legge dell' on. Fava (LEGA NORD)...!Se l'albero e' buono si vede dai frutti.Ecco un'altro velenoso frutto padano.Meglio il grana...(magari non padano)!
    • tucumcari scrive:
      Re: GRANA PADANO
      - Scritto da: Lillo
      Ecco un'altro proposta di Legge dell' on. Fava
      (LEGA
      NORD)...!
      Se l'albero e' buono si vede dai frutti.
      Ecco un'altro velenoso frutto padano.
      Meglio il grana...(magari non padano)!Naaaahh!Meglio il parmigiano reggiano!Non c'è paragone!Quello almeno sai che è <b
      EMILIANO </b
      io la padania non so cosa sia so cosa è la pianura padana dato che ci sono nato tra la via emilia e il west!Ma cosa sia la "padania" non ne ho la più pallida idea!
      • herr zigomo boia scrive:
        Re: GRANA PADANO
        - Scritto da: tucumcari
        - Scritto da: Lillo

        Ecco un'altro proposta di Legge dell' on.
        Fava

        (LEGA

        NORD)...!

        Se l'albero e' buono si vede dai frutti.

        Ecco un'altro velenoso frutto padano.

        Meglio il grana...(magari non padano)!
        Naaaahh!
        Meglio il parmigiano reggiano!
        Non c'è paragone!
        Quello almeno sai che è <b
        EMILIANO
        </b
        io la padania non so cosa sia so cosa
        è la pianura padana dato che ci sono nato tra la
        via emilia e il
        west!
        Ma cosa sia la "padania" non ne ho la più pallida
        idea!È semplicemente aria fritta per creare slogan che fanno presa su dei dementi.
      • panda rossa scrive:
        Re: GRANA PADANO
        - Scritto da: tucumcari
        io la padania non so cosa sia so cosa
        è la pianura padana dato che ci sono nato tra la
        via emilia e il
        west!Socmel! :|
        • Puddu scrive:
          Re: GRANA PADANO
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: tucumcari

          io la padania non so cosa sia so cosa

          è la pianura padana dato che ci sono nato
          tra
          la

          via emilia e il

          west!

          Socmel! :|Zozzo !
  • giogua scrive:
    che pretendevate
    Se l'emendamento FAVA è stato bocciato ed il rammarico è stato espresso da MAZZA non credo ci sia molto da commentare...come dicevano i saggi di un tempo "Nomen Omen" (nel nome il destino)ed è meglio riderci su perché se volessimo analizzare i contenuti dell'emendamento e l'idea di fare un viaggio per chiedere lumi al senatore americano che ha ideato il SOPA (rifiutato con orrore anche negli USA) ci sarebbe davvero da piangere...
  • herr zigomo boia scrive:
    La Lega Nord
    La Lega Nord.[img]http://4.bp.blogspot.com/_p3XIipv981Y/TIa8Ph9p8nI/AAAAAAAAAsg/eM9t596M8GI/s1600/Hyena-laughing.jpg[/img]
    • prova123 scrive:
      Re: La Lega Nord
      Visto gli investimenti in Tanzania (anzichè nel Nord...) li inviterei ad andarsene nelle pianure africane, perchè in quelle italiane di veri gonzi ce ne sono pochi, anche se comunque troppi! :D
      • prova123 scrive:
        Re: La Lega Nord
        Comunque perchè questo intervento non sia un OT, è evidente una cosa che la campagna elettorale se la dovranno far pagare da qualcun altro ;)
    • Mela avvelenata scrive:
      Re: La Lega Nord
      - Scritto da: herr zigomo boia
      La Lega Nord.

      [img]http://4.bp.blogspot.com/_p3XIipv981Y/TIa8Ph9Quotone! Preferisco la Lega Nerd!
  • ThEnOra scrive:
    Già si sapeva...
    ... che non sarebbe passato.Poi i commenti di Scorza e Nicotra mi fanno proprio ridere: nell'apparenza difensori delle libertà, nella realtà difensori di altri interessi, sempre economici, e che nulla hanno a che fare con le libertà.Almeno Polillo e Mazza lo fanno alla luce del sole!
    • Guy Fawkes scrive:
      Re: Già si sapeva...

      Poi i commenti di Scorza e Nicotra mi fanno
      proprio ridere: nell'apparenza difensori delle
      libertà, nella realtà difensori di altri
      interessi, sempre economici, e che nulla hanno a
      che fare con le libertà.Interessi di chi?O lanci il sasso e poi nascondi la mano?
    • pappanardo2 3 scrive:
      Re: Già si sapeva...
      Ed invece non si sapeva, e te stai rosicando di brutto!
      • Tuco scrive:
        Re: Già si sapeva...
        Eh sì, ai videotechini dà fastidio.
        • ThEnOra scrive:
          Re: Già si sapeva...
          Ti piacerebbe! Ti dirò che invece a me quel testo proprio non piaceva.Più che "soggetti privati" avrei preferito una definizione più specifica, tipo "soggetti interessati dalla violazione", ma non saprei se è tecnicamente possibile.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: ThEnOra
            Ti piacerebbe! Ti dirò che invece a me quel testo
            proprio non
            piaceva.
            Più che "soggetti privati" avrei preferito una
            definizione più specifica, tipo "soggetti
            interessati dalla violazione", ma non saprei se è
            tecnicamente
            possibile.Diceva "soggetti interessati" che alla fine non cambia un H da quel che proponi nel post, sempre giustizia privata si tratta.
          • panda rossa scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: ThEnOra
            Ti piacerebbe! Ti dirò che invece a me quel testo
            proprio non
            piaceva.
            Più che "soggetti privati" avrei preferito una
            definizione più specifica, tipo "soggetti
            interessati dalla violazione", ma non saprei se è
            tecnicamente
            possibile.E' sempre una cosa aberrante.La legge del taglione e' stata abrogata da secoli.Se ti senti calpestato in qualche tuo diritto, ti devi rivolgere alla magistratura, porti prove che detieni quel diritto che ritieni calpestato, fornisci una tua versione dei fatti, e lasci lavorare il magistrato.Che cos'e' questo far west, che uno si alza la mattina e spara a tutto cio' che si muove?
          • CoerenzaZer o scrive:
            Re: Già si sapeva...

            E' sempre una cosa aberrante.
            La legge del taglione e' stata abrogata da secoli.

            Se ti senti calpestato in qualche tuo diritto, ti
            devi rivolgere alla magistratura, porti prove che
            detieni quel diritto che ritieni calpestato,
            fornisci una tua versione dei fatti, e lasci
            lavorare il
            magistrato.

            Che cos'e' questo far west, che uno si alza la
            mattina e spara a tutto cio' che si
            muove?Eh già, invece scaricarsi materiale protetto da diritto d'autore è legittimo, non è che uno raccoglie le firma e fa cambiare la legge, no, vige il far west solo per i propri comodi, non sei tanto diverso da chi ha proposto questa legge
          • panda rossa scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: CoerenzaZer o

            E' sempre una cosa aberrante.

            La legge del taglione e' stata abrogata da
            secoli.



            Se ti senti calpestato in qualche tuo
            diritto,
            ti

            devi rivolgere alla magistratura, porti
            prove
            che

            detieni quel diritto che ritieni calpestato,

            fornisci una tua versione dei fatti, e lasci

            lavorare il

            magistrato.



            Che cos'e' questo far west, che uno si alza
            la

            mattina e spara a tutto cio' che si

            muove?

            Eh già, invece scaricarsi materiale protetto da
            diritto d'autore è legittimo,Lo deve stabilire un giudice se sia legittimo, in sede di proXXXXX.Non lo stabilisci certo tu, su un forum, senza alcuna prova.
            non è che uno
            raccoglie le firma e fa cambiare la legge, no,
            vige il far west solo per i propri comodi,Non e' questione di firme per far abrogare una legge.E' una questione di principio ben piu' profondo di una legge lobbistica scritta in epoca fascista.Prima si scuotono le coscienze con una opportuna campagna mediatica a mezzo web, poi il resto verra' da se'.
            non
            sei tanto diverso da chi ha proposto questa
            leggeQuesta e' una opinione tua, quasi certamente dettata da un meschino interesse di bottega.
          • CoerenzaZer o scrive:
            Re: Già si sapeva...


            Lo deve stabilire un giudice se sia legittimo, in
            sede di
            proXXXXX.
            Non lo stabilisci certo tu, su un forum, senza
            alcuna
            prova.
            Ma cosa cianci? scaricare materiale protetto da copyright è illegale e lo sanno anche i sassi ormai. Io non sto dicendo che sia giusto o sbagliato, ti sto facendo solo notare che per quello che ti fa comodo va bene il far west, per quello che non ti fa comodo invece ci vuole la prassi legale.Come al solito mostri incoerenza. Basterebbe che tu tacessi per fare bella figura, qua c'era un sacco di gente che ha scritto che non è d'accordo con la proposta (me compreso), sei l'unico che si è lanciato in concetti che cozzano poi con le tue pratiche comuni.
            Questa e' una opinione tua, quasi certamente
            dettata da un meschino interesse di
            bottega.Si infatti, è una opinione mia supportata dal tuo comportamento. No, non ho interessi di bottega, mi dispiace per te.
          • panda rossa scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: CoerenzaZer o



            Lo deve stabilire un giudice se sia
            legittimo,
            in

            sede di

            proXXXXX.

            Non lo stabilisci certo tu, su un forum,
            senza

            alcuna

            prova.




            Ma cosa cianci? La procedura giudiziaria non e' una ciancia.
            scaricare materiale protetto da
            copyright è illegale e lo sanno anche i sassi
            ormai. Se tu vedi una persona che esce da una casa con una poltrona, la carica su un camion e poi se ne va, e' un ladro di mobili, o uno che sta traslocando?Chi sei tu per stabilirlo?Che cosa fai, nel dubbio gli spari?Oppure chiami i carabinieri per segnalare la cosa?Spiegami.Perche' rubare e' reato.Ma una persona che esce da un appartamento con una poltrona, non sei tu a stabilire se stia rubando oppure no.Ti e' chiaro il concetto? Ai sassi e' chiaro.
            Io non sto dicendo che sia giusto o
            sbagliato, ti sto facendo solo notare che per
            quello che ti fa comodo va bene il far west, per
            quello che non ti fa comodo invece ci vuole la
            prassi legale.Mi pare che sia tu quello che quando ti fa comodo vuoi il far west e pretendere l'arresto di tutti quelli che mettono poltrone su un camion con scritto sopra "trasolchi".Ci vuole SEMPRE il rispetto dell'iter giudiziario.Denunci, e lasci che la magistratura faccia il suo lavoro.Non ti fai giustizia da te. Manco fosse tua la poltrona che stanno traslocando.
            Come al solito mostri incoerenza. Io?
            Basterebbe che
            tu tacessi per fare bella figura, qua c'era un
            sacco di gente che ha scritto che non è d'accordo
            con la proposta (me compreso), sei l'unico che si
            è lanciato in concetti che cozzano poi con le tue
            pratiche comuni.Io non devo fare ne' bella ne' brutta figura.Io mi metto semplicemente a spiegare le cose che anche i sassi capiscono, ma quelli come te no.E comincia ad essere sempre piu' ovvio il perche' c'e' gente che nel 2012 ancora pretende di gestire una videoteca...(Frase da leggersi dando al tavolo un paio di colpetti con le nocche del pugno)

            Questa e' una opinione tua, quasi certamente

            dettata da un meschino interesse di

            bottega.

            Si infatti, è una opinione mia supportata dal tuo
            comportamento. No, non ho interessi di bottega,
            mi dispiace per te.Quindi un bel tegame di cozze tue, no?
          • ThEnOra scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: panda rossa

            Se tu vedi una persona che esce da una casa con
            una poltrona, la carica su un camion e poi se ne
            va, e' un ladro di mobili, o uno che sta
            traslocando?Guarda caso quella poltrona è mia e non può che essere solo mia perchè sopra c'è il mio nome, cognome, e sono stato in grado di riconoscerla.Dunque la persona a cui tu ti riferisci non ha nessun titolo, invece io SI.
            Chi sei tu per stabilirlo?Sono il detentore del diritto, saprò cosa è mio?!
            Che cosa fai, nel dubbio gli spari?No gli dico di fermarsi, lasciare giù la poltrona e non farsi più rivedere.
            Oppure chiami i carabinieri per segnalare la cosa?
            Spiegami.Se non mi ascolta, io che sto usando toni civili, chiamo l'FBI.
            Perche' rubare e' reato.
            Ma una persona che esce da un appartamento con
            una poltrona, non sei tu a stabilire se stia
            rubando oppure
            no.Certo. Il tuo ragionamento non fa un grinza, ma nel momento in cui riesco a stabilire con certezza (mia è ovvio) che quella poltrona è mia, prima cerco di porre rimedio in modo civile aprendo un dialogo, poi se ciò non viene percepito, mi rivolgerò alle autorità.
            Ti e' chiaro il concetto? Ai sassi e' chiaro.A te è charo?
            Ci vuole SEMPRE il rispetto dell'iter giudiziario.
            Denunci, e lasci che la magistratura faccia il
            suo
            lavoro.
            Non ti fai giustizia da te. Manco fosse tua la
            poltrona che stanno
            traslocando.Giustizia fai da te? Dove, quando e chi ha stabilito che le "liti" tra privati debbano essere sempre risolti attraverso la magistratura?In che mondo vivi?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Già si sapeva...
            sto emendamento permetteva la giustizia privata.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Già si sapeva...
            Io ti segnalo che stai hostando materiale illecito però sei anche liberissimo di non rimuoverlo, però te ne prendi le responsabilità, ed è questo che serve.Giustizia privata? Ma fammi il piacere!
          • Sgabbio scrive:
            Re: Già si sapeva...
            Vedi che mistichi la realtà. Un privato può imporre la rimozione di qualsiasi contenuto, bypassando la magistratura.... troppo comoda cosi, vero ?Mi piace come i piratehates mistificano la realtà :D
          • Sgabbio scrive:
            Re: Già si sapeva...
            sto emendamento permetteva la giustizia privata.
          • panda rossa scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: panda rossa



            Se tu vedi una persona che esce da una casa
            con

            una poltrona, la carica su un camion e poi
            se
            ne

            va, e' un ladro di mobili, o uno che sta

            traslocando?

            Guarda caso quella poltrona è mia e non può che
            essere solo mia perchè sopra c'è il mio nome,
            cognome, e sono stato in grado di
            riconoscerla.E quindi hai il diritto di sparare alla persona che la trasporta?Magari e' tua moglie che ti ha appena sbattuto fuori di casa e ha chiamato un rigattiere per far portar via tutta la tua roba!Hai voglia tu ad accusare di furto un operaio.Come vedi ci vuole sempre un magistrato che chiarisca le cose, anche di fronte a quella che a te pare la piu' ovvia delle evidenze.
            Dunque la persona a cui tu ti riferisci non ha
            nessun titolo, invece io SI.In tal caso non avrai alcuna difficolta' a provarlo davanti ad un giudice.Ma tu non sei autorizzato a pretendere il sequestro del camion ne' a sequestrarlo tu stesso.Che e' quanto quell'abominio di proposta di legge pretendeva di fare.

            Chi sei tu per stabilirlo?

            Sono il detentore del diritto, saprò cosa è mio?!Non basta saperlo, devi poterlo dimostrare.E la persona dovra' chiarire il perche' ti sta portando via la poltrona.

            Che cosa fai, nel dubbio gli spari?

            No gli dico di fermarsi, lasciare giù la poltrona
            e non farsi più rivedere.A quale titolo? Tu non sei un pubblico ufficiale e non puoi mettere le mani addosso a nessuno.Non sei in casa tua, sei sulla pubblica via.

            Oppure chiami i carabinieri per segnalare la
            cosa?

            Spiegami.

            Se non mi ascolta, io che sto usando toni civili,
            chiamo l'FBI.Chiama chi ti pare.E dopo che hai chiamato, lasci che siano loro a fare l'indagine.Tu non puoi farti giustizia sommaria, non puoi interrompere niente, non puoi neanche toccare niente.Quando poi arrivera' il maresciallo dei carabinieri e ti chiedera' il motivo della chiamata, e tu dirai che ti hanno portato via la poltrona, il maresciallo ti chiedera' di entrare in casa tua, dove constatera' che la poltrona e' ancora al suo posto...

            Perche' rubare e' reato.

            Ma una persona che esce da un appartamento
            con

            una poltrona, non sei tu a stabilire se stia

            rubando oppure

            no.

            Certo. Il tuo ragionamento non fa un grinza, ma
            nel momento in cui riesco a stabilire con
            certezza (mia è ovvio) che quella poltrona è mia,
            prima cerco di porre rimedio in modo civile
            aprendo un dialogo, poi se ciò non viene
            percepito, mi rivolgerò alle
            autorità.Che e' quanto previsto dalle leggi attuali.L'abominio Fava invece ti avrebbe conXXXXX la facolta' di imbracciare il bazooka e fare fuoco al camion solo sulla base del sospetto, manco fossi un marine in zona di guerra.

            Ti e' chiaro il concetto? Ai sassi e' chiaro.

            A te è charo?A me e' chiarissimo.

            Ci vuole SEMPRE il rispetto dell'iter
            giudiziario.

            Denunci, e lasci che la magistratura faccia
            il

            suo

            lavoro.

            Non ti fai giustizia da te. Manco fosse tua
            la

            poltrona che stanno

            traslocando.

            Giustizia fai da te? Dove, quando e chi ha
            stabilito che le "liti" tra privati debbano
            essere sempre risolti attraverso la
            magistratura?Per esempio nei casi in cui tu mi accusi di furto, quando invece la presunta refurtiva sta ancora in casa tua.In quel caso sono io a rivolgermi alla magistratura per richiedere a te danni morali e materiali in sede civile, e se la tua accusa costituisse pure reato penale di calunnia, te la vedrai col giudice in sede penale.
            In che mondo vivi?Io in Italia, pianeta terra, secolo XXI.Tu invece?
          • ThEnOra scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: panda rossa

            E quindi hai il diritto di sparare alla persona
            che la
            trasporta?Chi ha mai detto che voglio sparare. Lo stai dicendo tu.
            Magari e' tua moglie che ti ha appena sbattuto
            fuori di casa e ha chiamato un rigattiere per far
            portar via tutta la tua
            roba!Non ho mogli, vivo da solo, e nessuno ha chiamato nessuno.
            Hai voglia tu ad accusare di furto un operaio.Non lo sto accusando. Sto constantando che un operaio sta portando via la mia poltrona, magari pure a sua insaputa e su commissione di un terzo.
            Come vedi ci vuole sempre un magistrato che
            chiarisca le cose, anche di fronte a quella che a
            te pare la piu' ovvia delle
            evidenze.Invece no. Io cerco di spiegare all'operaio ed alla dirigenza della ditta di trasloco che il lavoro che stanno svolgendo su commissione è illegittimo.

            Dunque la persona a cui tu ti riferisci non
            ha

            nessun titolo, invece io SI.

            In tal caso non avrai alcuna difficolta' a
            provarlo davanti ad un
            giudice.Se l'operaio e la ditta non vogliono ascoltarmi, certo che mi rivolgerò ad un giudice, ma devono anche essere responsabili di non avermi ascoltato e dunque aggravato il mio danno.
            Ma tu non sei autorizzato a pretendere il
            sequestro del camion ne' a sequestrarlo tu
            stesso.Non lo pretendo, invito loro a non caricarlo. Se lo fanno però voglio che parte della responsabilità ricada anche su loro.
            Che e' quanto quell'abominio di proposta di legge
            pretendeva di
            fare.No (e poi non era una proposta di legge ma un emendamento ad una legge già esistente), la stava correggendo.
            Chiama chi ti pare.
            E dopo che hai chiamato, lasci che siano loro a
            fare
            l'indagine.
            Tu non puoi farti giustizia sommaria, non puoi
            interrompere niente, non puoi neanche toccare
            niente.Assolutamente d'accordo, ma il traslocatore ne dovrà comunque rispondere.
            Quando poi arrivera' il maresciallo dei
            carabinieri e ti chiedera' il motivo della
            chiamata, e tu dirai che ti hanno portato via la
            poltrona, il maresciallo ti chiedera' di entrare
            in casa tua, dove constatera' che la poltrona e'
            ancora al suo
            posto...Meglio ancora, li denuncio per contraffazione!
            Io in Italia, pianeta terra, secolo XXI.
            Tu invece?Io pure.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: ThEnOra

            Se l'operaio e la ditta non vogliono ascoltarmi,
            certo che mi rivolgerò ad un giudice, ma devono
            anche essere responsabili di non avermi ascoltato
            e dunque aggravato il mio
            danno.
            Questa è come la responsablità civile del giudice, cioè solo apparentemente giusta.In queste condizioni, se ciascun "operaio" può essere ritenuto responsabile del tuo danno eventuale (che è ancora tutto da dimostrare) per paura di ritorsioni finirà con non fare il suo lavoro, a suo danno e a danno di chi il trasloco lo aveva commisionato, magari pure in piena legittimità a farlo.Il tutto perchè un pincopallo si è svegliato la mattina ed è andato per strada a dire che tutto cio' che vede è il suo.Assurdo, improponibile.
            Assolutamente d'accordo, ma il traslocatore ne
            dovrà comunque
            rispondere.
            Perchè stava facendo il suo lavoro?Rispondere di cosa? Di aver fatto un lavoro per cui era stato pagato?
          • grubbolo scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            Perchè stava facendo il suo lavoro?
            Rispondere di cosa? Di aver fatto un lavoro per
            cui era stato
            pagato?"Eseguivo solo degli ordini" è una comoda scusa per la dabbenaggine che non esiste nemmeno più per i militari.Se ti pagano per fare un lavoro illegale, il lavoro non lo fai.Le tizie della farmacia beccate dalle Iene sono complici e affronteranno il proXXXXX come la titolare, anche se stavano solo facendo un lavoro per cui erano state pagate.Desidero precisare che non intendo schierarmi da una parte o dll'altra per l'argomento specifico del topic, ma semplicemente dire che ne ho abbastanza di gente che si giustifica dicendo "faccio solo quello che mi dicono di fare" per giustificare veri e propri abusi portati avanti dalle grosse ditte per mano loro.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: grubbolo
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Perchè stava facendo il suo lavoro?

            Rispondere di cosa? Di aver fatto un lavoro
            per

            cui era stato

            pagato?

            "Eseguivo solo degli ordini" è una comoda scusa
            per la dabbenaggine che non esiste nemmeno più
            per i
            militari.

            Se ti pagano per fare un lavoro illegale, il
            lavoro non lo
            fai.Il che presuppone che io sappia, o abbia modo di sapere che quel lavoro è illegale.Trasportare mobili non è illegale. Introdursi a casa d'altri forzando la serratura sì.Se il traslocatore non ha forzato nessuna serratura come dovrebbe sapere che la poltrona è la tua? con la palla di vetro?Se pinco pallo viene e dice che la poltrona è sua, lascio tutto e me ne vado a casa con buona pace di chi mi ha pagato per trasportarla?
            Le tizie della farmacia beccate dalle Iene sono
            complici e affronteranno il proXXXXX come la
            titolare, anche se stavano solo facendo un lavoro
            per cui erano state
            pagate.
            Lì era evidente che si trattasse di un illecito.E cmq se io sono un poveretto dipendente poi voglio vedere quanti no diresti tu al tuo capo.Certo sui forum siete tutti ricchi, indipendenti, intelligenti e se perdete un lavoro avete dietro la porta di casa la fila di imprenditori che vi vogliono regalare soldi.Le chiacchiere però stanno a zero.
            Desidero precisare che non intendo schierarmi da
            una parte o dll'altra per l'argomento specifico
            del topic, ma semplicemente dire che ne ho
            abbastanzaIo ne ho abbastanza di legulei da forum, pensa un po'.Da bravi italiani state da sempre ad assistere inermi ad abusi di ogni tipo.Poi a parole siete tutti onesti, equi e privi di interessi personali.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Già si sapeva...
            Contestualizziamo.Caro Aruba, io sono della FOX (ecco le mie credenziali) e un sito che tu hosti permette il download del film Avatar, di cui detengo i diritti (ecco i documenti), senza la mia autorizzazione (ecco i documenti che stabiliscono chi in Italia lo può distriburie, sotto mia autorizzazione).Ti prego di rimuovere tale contenuto oppure di attivarti, vista la mia presente comunicazione, affinchè l'autorità giudiziaria ne sia informata.In quest'ultimo caso procederò anch'io a rivolgermi all'autorità giudiziara, e ovviamente tu stesso sarai sollevato di qualsiasi responsabilità, visto che il tuo compito l'hai svolto.Tuttavia se non ti attivi in nessun modo al fine di porre rimedio a questa violazione, senza nemmeno segnalarlo alle autorità, allora non puoi esimerti dalle tue responsabilità.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: ThEnOra
            Contestualizziamo.

            Caro Aruba, io sono della FOX (ecco le mie
            credenziali) e un sito che tu hosti permette il
            download del film Avatar, di cui detengo i
            diritti (ecco i documenti), senza la mia
            autorizzazione (ecco i documenti che stabiliscono
            chi in Italia lo può distriburie, sotto mia
            autorizzazione).
            Ti prego di rimuovere tale contenuto oppure di
            attivarti, vista la mia presente comunicazione,
            affinchè l'autorità giudiziaria ne sia
            informata.
            In quest'ultimo caso procederò anch'io a
            rivolgermi all'autorità giudiziara, e ovviamente
            tu stesso sarai sollevato di qualsiasi
            responsabilità, visto che il tuo compito l'hai
            svolto.

            Tuttavia se non ti attivi in nessun modo al fine
            di porre rimedio a questa violazione, senza
            nemmeno segnalarlo alle autorità, allora non puoi
            esimerti dalle tue
            responsabilità.Caro signore della Fox,per quanto sia vero che noi forniamo hosting per il sito da lei segnalato, esso non viene pubblicato sotto la nostra responsabilità ma sotto quella di un nostro utente, che secondo il nostro contratto si è assunto la piena responsabilità di quanto da lui pubblicato. consultate pure il whois del dominio su cui esprime doglianze e si rivolga direttamente al responsabile del comportamento che lei ritiene illecito.Per quanto ci riguarda non siamo autorizzati nè a fornirle i dati dei nostri clienti (legge 196/03) nè a violare le nostre condizioni contrattuali per tutelere i vostri interessi eventuali.Se ritiene che un suo diritto sia stato leso si rivolga pure alle autorità competenti che se lo riterranno necessario chiederanno a noi, con decreto firmato da un magistrato, i dati delle nostre utenze. In tale ipotesi li comunichremo prontamente all'autorità giudiziaria come richiesto, nelle forme e nei modi previsti dalla legge.Non ci reputiamo in nessuna forma e in nessuna misura responsabili degli eventuali danni a lei arrecati da un nostro utente, che ribadiamo, essere completamente responsabile per le proprie attività svolte attraverso i nostri canali, esattamente come la società autostrade non è responsabile degli illeciti eventualmente compiuti nella sua rete autostradale.Non ravvisiamo nessuna motivazione nè logica, nè giuridica affinchè dovremmo noi segnalare alla autorità giudiziaria un'attività che VOI ritenete illecita sulla base di una vostra mera dichiarazione. Non siamo deputati in nessun modo a far valere le vostre ragioni, che restano affar vostro e che possiamo anche comprendere ma non condividere.Nessun dispositivo di legge ci attribuisce il compito di sceriffato nella contea di quella porzione di rete che ci limitiamo a veicolare, e se ci fosse sarebbe incostituzionale.Nella speranza che riusciate a risolvere i vostri contenziosi con piena soddisfazione e a far valere i vostri diritti nei confronti di chi li abbia in qualche modo violati, la salutiamo distintamente.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2012 18.21-----------------------------------------------------------
          • ThEnOra scrive:
            Re: Già si sapeva...
            Spett.le ArubaAl fine di arrivare ad una soluzione celere e conciliatoria della vicenda, riteniamo opportuno richiamare l'art. 13 delle vostre condizioni generali di contratto del servizio hosting, nello specifico il comma 3 "Nel caso in cui il Cliente violi i diritti di proprietà industriale o intellettuale di Aruba e/o di <b
            Terzi </b
            , Aruba si riserva il diritto di risolvere il contratto ai sensi del successivo Art. 19".Poichè attraverso la nostra missiva vi abbiamo debitamente informato di una specifica circostanza che lede i nostri diritti, che tra l'altro è palesemente in violazione delle vostre condizioni contrattuali, rinnoviamo la nostra richiesta a porre rimedio alla situazione segnalata, prendendo i provvedimenti che riterrete opportuni.Per completezza ribadiamo che non ci interessa conoscere l'identità del soggetto a cui state offrendo il vostro servizio, ne tantomeno è stata questa la natura della nostra richiesta.Certi di un vostro riscontro positivo, vi auguriamo buon lavoro.Cordialmente
          • Sgabbio scrive:
            Re: Già si sapeva...
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: ThEnOra
            Spett.le Aruba

            nello
            specifico il comma 3 "Nel caso in cui il Cliente
            violi i diritti di proprietà industriale o
            intellettuale di Aruba e/o di <b
            Terzi
            </b
            , Aruba si riserva il diritto di
            risolvere il contratto ai sensi del successivo
            Art.
            19".Benissimo.Quando il magistrato sentenziera' tale violazione, sara' nostra cura provvedere a mettere in atto quanto previsto dal comma 3.
            Poichè attraverso la nostra missiva vi abbiamo
            debitamente informato di una specifica
            circostanza che lede i nostri diritti, che tra
            l'altro è palesemente in violazione delle vostre
            condizioni contrattuali, rinnoviamo la nostra
            richiesta a porre rimedio alla situazione
            segnalata, prendendo i provvedimenti che
            riterrete opportuni.Ringraziamo molto della missiva che ci avete inviato.E' giunta proprio al momento giusto, che avevamo finito la carta igienica.
            Per completezza ribadiamo che non ci interessa
            conoscere l'identità del soggetto a cui state
            offrendo il vostro servizio, ne tantomeno è stata
            questa la natura della nostra
            richiesta.Ci mancherebbe pure che un privato venga qui a chiedere l'identificazione di un cliente.
            Certi di un vostro riscontro positivo, vi
            auguriamo buon
            lavoro.E noi ci beviamo una cocacola alla vostra salute emettendo un "Prosit" con rutto.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Già si sapeva...
            Va bene tutto ma il Prosit con la Coca-Cola è peggio del dito medio!
          • panda rossa scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: ThEnOra
            Va bene tutto ma il Prosit con la Coca-Cola è
            peggio del dito
            medio!Si puo' fare anche con la birra, volendo. (rotfl)
          • dont feed the troll w.e. fuori scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: ThEnOraSpett.le signor Fox,Le condizioni contrattuali riguardano noi e i nostri clienti e non riguardano soggetti terzi che dunque non hanno titolo ad impicciarsene.Quando e se vorremo risolvere il contratto con il nostro cliente, qualora quanto da voi asserito si verificasse come vero, lo risolveremo secondo l'articolo da voi citato, sempre secondo il nostro convincimento e non secondo il vostro.Che i vostri diritti siano + o meno lesi ci interessa relativamente, ciò che ci interessa è che vengano lesi i nostri quando lei crede di poterci imporre la sua volontà nei nostri esclusivi rapporti con la nostra clientela.La invitiamo, pertanto, a non disturbarci ulteriormente con le vostre richieste che nè ci riguardano, nè ci interessano.Se tale attività di spamming minatorio non cesserà immediatamente, saremo noi a rivolgerci all'autorità giudiziaria per farle cessare questo comportamento da stalker.A mai + risentirci.
            Spett.le Aruba

            Al fine di arrivare ad una soluzione celere e
            conciliatoria della vicenda, riteniamo opportuno
            richiamare l'art. 13 delle vostre condizioni
            generali di contratto del servizio hosting, nello
            specifico il comma 3 "Nel caso in cui il Cliente
            violi i diritti di proprietà industriale o
            intellettuale di Aruba e/o di <b
            Terzi
            </b
            , Aruba si riserva il diritto di
            risolvere il contratto ai sensi del successivo
            Art.
            19".
            Poichè attraverso la nostra missiva vi abbiamo
            debitamente informato di una specifica
            circostanza che lede i nostri diritti, che tra
            l'altro è palesemente in violazione delle vostre
            condizioni contrattuali, rinnoviamo la nostra
            richiesta a porre rimedio alla situazione
            segnalata, prendendo i provvedimenti che
            riterrete
            opportuni.
            Per completezza ribadiamo che non ci interessa
            conoscere l'identità del soggetto a cui state
            offrendo il vostro servizio, ne tantomeno è stata
            questa la natura della nostra
            richiesta.

            Certi di un vostro riscontro positivo, vi
            auguriamo buon
            lavoro.

            Cordialmente
          • panda rossa scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: dont feed the troll w.e. fuori
            - Scritto da: ThEnOra

            Spett.le signor Fox,

            Le condizioni contrattuali riguardano noi e i
            nostri clienti e non riguardano soggetti terzi
            che dunque non hanno titolo ad
            impicciarsene.
            Quando e se vorremo risolvere il contratto con il
            nostro cliente, qualora quanto da voi asserito si
            verificasse come vero, lo risolveremo secondo
            l'articolo da voi citato, sempre secondo il
            nostro convincimento e non secondo il
            vostro.

            Che i vostri diritti siano + o meno lesi ci
            interessa relativamente, ciò che ci interessa è
            che vengano lesi i nostri quando lei crede di
            poterci imporre la sua volontà nei nostri
            esclusivi rapporti con la nostra
            clientela.

            La invitiamo, pertanto, a non disturbarci
            ulteriormente con le vostre richieste che nè ci
            riguardano, nè ci
            interessano.

            Se tale attività di spamming minatorio non
            cesserà immediatamente, saremo noi a rivolgerci
            all'autorità giudiziaria per farle cessare questo
            comportamento da
            stalker.

            A mai + risentirci.
            Hai dimenticato di aggiungere "Prosit!"
          • pluto scrive:
            Re: Già si sapeva...
            Spett.le Sig. Fox,La ringrazio di averci ricordato il nostro articolo sulla violazione dei diritti.Si faccia risentire, quando tale violazione sarà accertata dall'organo competente (vedasi magistratura).Cordialmente,Aruba
          • CoerenzaZer o scrive:
            Re: Già si sapeva...


            La procedura giudiziaria non e' una ciancia.

            Hai capito benissimo di cosa parlo, stai facendo tanti giri di discorso per nascondere, come al solito la tua fanfaraggine.Allora, ste leggi bisogne rispettarle o meno? e se non vanno bene o si vogliono modificare bisogna usare i sistemi legali o meno?Ecco che viene fuori che si fa come vuoi tu per quello che pare a te.Più che un far west mi pare una dittatura, almeno se ascoltassimo te.
          • panda rossa scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: CoerenzaZer o



            La procedura giudiziaria non e' una ciancia.






            Hai capito benissimo di cosa parlo, stai facendo
            tanti giri di discorso per nascondere, come al
            solito la tua
            fanfaraggine.

            Allora, ste leggi bisogne rispettarle o meno?Le leggi vanno rispettate.Se uno non rispetta le leggi, c'e' tutto un iter giudiziario da rispettare.Tu stai sostenendo che se uno non rispetta le leggi, non c'e' bisogno dell'iter giudiziario ma che si possa fare un proXXXXX sommario e impiccarlo sul posto.
            e
            se non vanno bene o si vogliono modificare
            bisogna usare i sistemi legali o
            meno?Dimmelo tu, che io non capisco piu' niente.Tu stai sostenendo il far west e la giustizia privata.
            Ecco che viene fuori che si fa come vuoi tu per
            quello che pare a te.
            Più che un far west mi pare una dittatura, almeno
            se ascoltassimo te.E sentiamo, tu che cosa proponi.Di sparare a tutte le persone che corrono perche' potrebbero essere dei borseggiatori?Non so, spiega.
          • CoerenzaZer o scrive:
            Re: Già si sapeva...


            Le leggi vanno rispettate.E allora perchè scarichi roba protetta da diritto d'autore senza pagarla?Io sto dicendo questo: che a te la legge fa comodo rispettarla o infrangerla solo per il tuo rendiconto. Se non sei coerente i tuoi discorsi valgono come il due di picche.E' da due post che stai cercando di mettermi parole in bocca che non ho detto, in particolare che io sia favorevole a questa proposta di legge. Non è così, mettitela via, io con tre righe ti ho ho messo con le spalle a muro, rispetta le leggi anche tu se ci credi tanto.
          • panda rossa scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: CoerenzaZer o



            Le leggi vanno rispettate.

            E allora perchè scarichi roba protetta da diritto
            d'autore senza pagarla?E quindi il fatto che io stia violando la legge mi toglie il diritto di avere un giusto proXXXXX?Stai forse sostenendo che ci vuole la legge marziale? Plotone d'esecuzione per chiunque sia sospettato di qualsiasi cosa?
            Io sto dicendo questo: che a te la legge fa
            comodo rispettarla o infrangerla solo per il tuo
            rendiconto. Se non sei coerente i tuoi discorsi
            valgono come il due di picche.No, tu stai dicendo che per quanto ti riguarda, se uno infrange la legge non ha diritto ad un proXXXXX, ma deve essere condannato e giustiziato.
            E' da due post che stai cercando di mettermi
            parole in bocca che non ho detto, in particolare
            che io sia favorevole a questa proposta di legge.Evidentemente non ti riesci ad esprimere chiaramente.
            Non è così, mettitela via, io con tre righe ti ho
            ho messo con le spalle a muro, rispetta le leggi
            anche tu se ci credi tanto.Tu con tre righe non mi hai messo proprio da nessuna parte.Tu non sei la giustizia (per fortuna) e tu non devi interferire con la giustizia.Se io commettessi un reato, c'e' una istituzione preposta a gestire la cosa.Tu non devi mettere becco.
          • pluto scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: CoerenzaZer o



            Le leggi vanno rispettate.


            E allora perchè scarichi roba protetta da diritto
            d'autore senza
            pagarla?
            Io sto dicendo questo: che a te la legge fa
            comodo rispettarla o infrangerla solo per il tuo
            rendiconto. Se non sei coerente i tuoi discorsi
            valgono come il due di
            picche.
            E' da due post che stai cercando di mettermi
            parole in bocca che non ho detto, in particolare
            che io sia favorevole a questa proposta di legge.
            Non è così, mettitela via, io con tre righe ti ho
            ho messo con le spalle a muro, rispetta le leggi
            anche tu se ci credi
            tanto.Aridajeeeeee.Tu parti dalla fine.Cioe' che sia gia' stato dimostrato che lui scarica roba illegalmente.Ti sei perso tutta la parte di dimostrazione di cio'.Cioe' quella che spetta ad un giudice.Solo a valle della decisione di un giudice si potrà dire con "certezza" che lui sta compiendo un'illecito.Non sei tu ad essere accusatore e giudice (come voleva questo emendamento).Parti dal punto giusto e tutto risultera' chiaro :1) ravvisi un POSSIBILE illecito2) contatti la magistratura o l'organo preposto per fare un'esposto3) l'organo competente svolge delle indagini4) a valle delle indagini un giudice o chi per lui emetterà una sentenza5) PandaRossa se giudicato colpevole dovrà chiudere il proprio sito e verrà impiccato in pubblica piazza.L'emendamento proposto invece prevedeva questo :1) ravvisi un POSSIBILE illecito2) PandaRossa deve chiudere il proprio sito e viene impiccato in pubblica piazza3) i discendenti di PandaRossa fanno causa a te4) la magistratura compie un indagine5) un giudice emette una sentenza6) PandaRossa viene giudicato innocente, ma visto che e' morto, gli compriamo una corona di fiori da mettere sulla tomba.Cavolo se c'e' differenza!!!!!!!!!!!!P.S. scusa PandaRossa, ti solo virtualmente ucciso :P non ti voglio del male ;)
          • jaro scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: CoerenzaZer o

            Che cos'e' questo far west, che uno si alza
            la

            mattina e spara a tutto cio' che si

            muove?

            Eh già, invece scaricarsi materiale protetto da
            diritto d'autore è legittimo, non è che uno
            raccoglie le firma e fa cambiare la legge, no,
            vige il far west solo per i propri comodi, non
            sei tanto diverso da chi ha proposto questa
            leggeGuarda che c'è un criterio semplicissimo e assolutamente oggettivo per stabilire dove sta il far west. Questa norma avrebbe danneggiato gli interessi di quegli utenti di Internet che non scaricano materiale coperto da copyright?Se sì ha ragione panda rossa. Se no hai ragione tu.La risposta è sì, naturalmente.
          • CoerenzaZer o scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: jaro
            - Scritto da: CoerenzaZer o


            Che cos'e' questo far west, che uno si
            alza

            la


            mattina e spara a tutto cio' che si


            muove?



            Eh già, invece scaricarsi materiale protetto
            da

            diritto d'autore è legittimo, non è che uno

            raccoglie le firma e fa cambiare la legge,
            no,

            vige il far west solo per i propri comodi,
            non

            sei tanto diverso da chi ha proposto questa

            legge

            Guarda che c'è un criterio semplicissimo e
            assolutamente oggettivo per stabilire dove sta il
            far west. Questa norma avrebbe danneggiato gli
            interessi di quegli utenti di Internet che non
            scaricano materiale coperto da
            copyright?
            Se sì ha ragione panda rossa. Se no hai ragione
            tu.

            La risposta è sì, naturalmente.Non discutevo la norma che è ovviamente una fesseria pazzesca, discutevo sul fatto che a PandaRossa gli fa comodo l'intervento del magistrato solo per i fatti suoi, quando invece si tratta di scaricare allora gli va bene il far west. Due pesi due misure come al solito. Voglio vedere il giorno che il magistrato gli viene a dire che che deve dare 5.000 euro alla SIAE e/o alle major se gli va bene ancora.
          • panda rossa scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: CoerenzaZer o
            Non discutevo la norma che è ovviamente una
            fesseria pazzesca, discutevo sul fatto che a
            PandaRossa gli fa comodo l'intervento del
            magistrato solo per i fatti suoi, quando invece
            si tratta di scaricare allora gli va bene il far
            west. Due pesi due misure come al solito.E quindi tu che cosa proponi? Di eliminare il magistrato quando fa comodo a te?
            Voglio vedere il giorno che il magistrato gli
            viene a dire che che deve dare 5.000 euro alla
            SIAE e/o alle major se gli va bene ancora.Se l'avvocato mi consigliera' di ricorrere in appello, ricorrero' in appello.Che discorsi.
          • CoerenzaZer o scrive:
            Re: Già si sapeva...


            E quindi tu che cosa proponi? Di eliminare il
            magistrato quando fa comodo a
            te?Io propongo di rispettare tutte le leggi (non solo che fanno comodo a me), ed usare metodi civili per cambiare quelle che non ci sembrano corrette o non al passo con i tempi.
          • panda rossa scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: CoerenzaZer o



            E quindi tu che cosa proponi? Di eliminare il

            magistrato quando fa comodo a

            te?

            Io propongo di rispettare tutte le leggi (non
            solo che fanno comodo a me), ed usare metodi
            civili per cambiare quelle che non ci sembrano
            corrette o non al passo con i
            tempi.Le leggi ci sono e vanno rispettate.Per chi non rispetta la legge c'e' una procedura giudiziaria a cui attenersi e che non deve assolutamente essere aggirata.Per cambiare le leggi che non ci sembrano corrette, si applica quella che viene definita "disobbedienza civile" ovvero una forma di protesta non violenta, come il download per esempio.
          • exsinistro scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: CoerenzaZer o





            E quindi tu che cosa proponi? Di
            eliminare
            il


            magistrato quando fa comodo a


            te?



            Io propongo di rispettare tutte le leggi (non

            solo che fanno comodo a me), ed usare metodi

            civili per cambiare quelle che non ci
            sembrano

            corrette o non al passo con i

            tempi.

            Le leggi ci sono e vanno rispettate.

            Per chi non rispetta la legge c'e' una procedura
            giudiziaria a cui attenersi e che non deve
            assolutamente essere
            aggirata.

            Per cambiare le leggi che non ci sembrano
            corrette, si applica quella che viene definita
            "disobbedienza civile" ovvero una forma di
            protesta non violenta, come il download per
            esempio.cioè hai detto una cosa e anche il suo contrario.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: exsinistro
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: CoerenzaZer o







            E quindi tu che cosa proponi? Di

            eliminare

            il



            magistrato quando fa comodo a



            te?





            Io propongo di rispettare tutte le
            leggi
            (non


            solo che fanno comodo a me), ed usare
            metodi


            civili per cambiare quelle che non ci

            sembrano


            corrette o non al passo con i


            tempi.



            Le leggi ci sono e vanno rispettate.



            Per chi non rispetta la legge c'e' una
            procedura

            giudiziaria a cui attenersi e che non deve

            assolutamente essere

            aggirata.



            Per cambiare le leggi che non ci sembrano

            corrette, si applica quella che viene
            definita

            "disobbedienza civile" ovvero una forma di

            protesta non violenta, come il download per

            esempio.

            cioè hai detto una cosa e anche il suo contrario.Infatti (rotfl)E' di un'ipocrisia incredibile.
    • herr zigomo boia scrive:
      Re: Già si sapeva...
      - Scritto da: ThEnOra
      ... che non sarebbe passato.

      Poi i commenti di Scorza e Nicotra mi fanno
      proprio ridere: nell'apparenza difensori delle
      libertà, nella realtà difensori di altri
      interessi, sempre economici, e che nulla hanno a
      che fare con le
      libertà.

      Almeno Polillo e Mazza lo fanno alla luce del
      sole!Ah ah ah ah. Hai fallito. (rotfl) Più che ridere non fai. :(
    • tucumcari scrive:
      Re: Già si sapeva...
      - Scritto da: ThEnOra
      ... che non sarebbe passato.

      Poi i commenti di Scorza e Nicotra mi fanno
      proprio ridere: nell'apparenza difensori delle
      libertà, nella realtà difensori di altri
      interessi, sempre economici, e che nulla hanno a
      che fare con le
      libertà.

      Almeno Polillo e Mazza lo fanno alla luce del
      sole!Eggià poracci.. se non ci fossero polillo fava e mazza (così disinteressati) a difendere gli interessi di quegli onestuomini della sony, della universal, buenavista e compagni che hanno sempre e solo pensato al bene della umanità e non ai propri interessi.. come faremmo?Saremmo nelle mani di temibili lobbisty come scorza!Fossi in te lancerei una sottoscrizione con qualche mezzo di marketing (si capisce)...Tipo per soli 100 euro puoi usare (100 volte dopo si cancella da sola) una suoneria a scelta tra i titoli di sanremo di 10 anni fa!Hai ragione!ohhh e diciamolo una buona volta!(rotfl)(rotfl)
    • James Kirk scrive:
      Re: Già si sapeva...
      - Scritto da: ThEnOra
      ... che non sarebbe passato.
      Mica tanto! Io pensavo che PDL, UDC e anche parte del PD avrebbero votato compatti a favore. Forse temono che se fanno passare una legge del genere i voti poi se li sognano.Non mi aspettavo invece il voto compatto a favore della lega, specie dopo che, qualche anno fa, Maroni dichiarò apertamente che scaricava, segno che la Lega è stata incentivata da qualcuno.
      Poi i commenti di Scorza e Nicotra mi fanno
      proprio ridere: nell'apparenza difensori delle
      libertà, nella realtà difensori di altri
      interessi, sempre economici, e che nulla hanno a
      che fare con le
      libertà.
      Spiega per favore, perchè questa non la capisco.
      • ThEnOra scrive:
        Re: Già si sapeva...
        - Scritto da: James Kirk
        - Scritto da: ThEnOra

        ... che non sarebbe passato.



        Mica tanto! Io pensavo che PDL, UDC e anche
        parte del PD avrebbero votato compatti a favore.
        Forse temono che se fanno passare una legge del
        genere i voti poi se li
        sognano.

        Non mi aspettavo invece il voto compatto a favore
        della lega, specie dopo che, qualche anno fa,
        Maroni dichiarò apertamente che scaricava, segno
        che la Lega è stata incentivata da
        qualcuno.All'inizio era così però dopo la campagna anti-SOPA, e dopo che testate come PI ecc sono riusciti nell'intento di vestire l'emendamento FAVA come il SOPA italiano, lo scenario è cambiato, con l'esito che tutti conosciamo.5

        Poi i commenti di Scorza e Nicotra mi fanno

        proprio ridere: nell'apparenza difensori
        delle

        libertà, nella realtà difensori di altri

        interessi, sempre economici, e che nulla
        hanno
        a

        che fare con le

        libertà.



        Spiega per favore, perchè questa non la capisco.Non è evidente? Gli ISP.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Già si sapeva...
          - Scritto da: ThEnOra
          - Scritto da: James Kirk

          - Scritto da: ThEnOra


          ... che non sarebbe passato.






          Mica tanto! Io pensavo che PDL, UDC e anche

          parte del PD avrebbero votato compatti a
          favore.

          Forse temono che se fanno passare una legge
          del

          genere i voti poi se li

          sognano.



          Non mi aspettavo invece il voto compatto a
          favore

          della lega, specie dopo che, qualche anno fa,

          Maroni dichiarò apertamente che scaricava,
          segno

          che la Lega è stata incentivata da

          qualcuno.

          All'inizio era così però dopo la campagna
          anti-SOPA, e dopo che testate come PI ecc sono
          riusciti nell'intento di vestire l'emendamento
          FAVA come il SOPA italiano, lo scenario è
          cambiato, con l'esito che tutti
          conosciamo.
          5



          Poi i commenti di Scorza e Nicotra mi
          fanno


          proprio ridere: nell'apparenza difensori

          delle


          libertà, nella realtà difensori di altri


          interessi, sempre economici, e che nulla

          hanno

          a


          che fare con le


          libertà.






          Spiega per favore, perchè questa non la
          capisco.

          Non è evidente? Gli ISP.E già! ! QUEI CATTIVONI DEGLI ISP, che non vogliono fare i polizioti privati!
        • panda rossa scrive:
          Re: Già si sapeva...
          - Scritto da: ThEnOra

          All'inizio era così però dopo la campagna
          anti-SOPA, e dopo che testate come PI ecc sono
          riusciti nell'intento di vestire l'emendamento
          FAVA come il SOPA italiano, lo scenario è
          cambiato, con l'esito che tutti
          conosciamo.W Punto Informatico!!!
        • Thepassenge r scrive:
          Re: Già si sapeva...
          No. La legge europea dice che i fornitori di servizio non devono in alcun modo censurare a monte e monitorare tutto il traffico. La legge sul copyright già c'è ed è già invasiva. Se pensi che tu editore qualcuno violi il tuo copyright passi da un giudice superpartes prima, non ti fai giustizia privata minacciando gli isp. Gli isp forniscono la connettività e basta.Una cosa del genere converrai con me è abusabile da chiunque sopratutto da chi non ha interessi di copyright.

          Non è evidente? Gli ISP.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Già si sapeva...
            Tutto corretto e recenteme confermato anche dalla Corte di Giustizia Europea.Ma l'emendamento non riguardava l'obbligo di monitoraggio, ma l'obbligo di rimozione di un dato contenuto nel momento in cui l'ISP veniva a conoscenza della sua natura illegittima [e adesso inizia la modifica] anche da parte di un <b
            soggetto privato </b
            e non solo dall'autorità giudiziaria o amministrativa.La direttiva europea sull'e-commerce dice: <b
            Article 14 </b
            Hosting1. Where an information society service is provided that consists of the storage of information provided by a recipient of the service, Member States shall ensure that the service provider is not liable for the information stored at the request of a recipient of the service, on condition that:(a) the provider does not have actual knowledge of illegal activity or information and, as regards claims for damages, is not aware of facts or circumstances from which the illegal activity or information is apparent; or <b
            (b) the provider, upon obtaining such knowledge or awareness, acts expeditiously to remove or to disable access to the information. </b
            2. Paragraph 1 shall not apply when the recipient of the service is acting under the authority or the control of the provider.3. This Article shall not affect the possibility for a court or administrative authority, in accordance with Member States' legal systems, of requiring the service provider to terminate or prevent an infringement, nor does it affect the possibility for Member States of establishing procedures governing the removal or disabling of access to information.Invece in Italia è stato, grazie alle lobby degli ISP, recepito in questo modo:Art. 16 (Responsabilità nell'attività di memorizzazione di informazioni - Hosting)1. Nella prestazione di un servizio della società dell'informazione consistente nella memorizzazione di informazioni fornite da un destinatario del servizio, il prestatore non è responsabile delle informazioni memorizzate a richiesta di un destinatario del servizio, a condizione che detto prestatore:non sia effettivamente a conoscenza del fatto che l'attività o l'informazione è illecita e, per quanto attiene ad azioni risarcitorie, non sia al corrente di fatti o di circostanze che rendono manifesta l'illiceità dell'attività o dell'informazione;non appena a conoscenza di tali fatti, <b
            su comunicazione delle autorità competenti </b
            , agisca immediatamente per rimuovere le informazioni o per disabilitarne l'acXXXXX.2. Le disposizioni di cui al comma 1 non si applicano se il destinatario del servizio agisce sotto l'autorità o il controllo del prestatore.3. L'autorità giudiziaria o quella amministrativa competente può esigere, anche in via d'urgenza, che il prestatore, nell'esercizio delle attività di cui al comma 1, impedisca o ponga fine alle violazioni commesse.Quel "su comunicazione delle autorità competenti" la si trova nella versione EU?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Già si sapeva...
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Mistificatoreeee
          • ThEnOra scrive:
            Re: Già si sapeva...
            Sull'azione di lobby degli ISP?Chiedilo a qualsiasi lobbysta... se ne conosci.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Già si sapeva...
            Ripeto, stai mistificando la realtà.Accusi certe persone di lavorare per una lobby degli ISP. Se fosse vero quel che dici, non ci sarebbero quei filtri dementi che ci sono oggi in italia.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Già si sapeva...
            Ma ci sono anche le lobby delle Major... ovvio.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Già si sapeva...
            Non ci sono lobby come dici te. Te lo sei inventato per denigrare chi giustamente, non vuole che certi diritti e tecnologie vengano dilianiate da persone con un pensiero fossilizzato ai tempi della magna carta.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Già si sapeva...
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Sgabbio scrive:
            Re: Già si sapeva...
            Ridi pure, intanto io le prove di questa fantomatica lobby degli ISP capitanati da Scorza ed altri, ancora non le vedo.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Già si sapeva...
            Mai detto "capitanati da"... non mettermi in bocca parole non mie.Che poi tu non sappia e/o che non trovi prove, poco importa e nulla cambia.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: ThEnOra
            Mai detto "capitanati da"... non mettermi in
            bocca parole non
            mie.Bhe sei tu che hai insinuato che lavorano per questa oscura lobby.
            Che poi tu non sappia e/o che non trovi prove,
            poco importa e nulla
            cambia.Come dire "ho ragione io gne gne gne". Se non mostri prove inequivocabili che esiste una lobby che foraggia poi persone note che si sono sempre battute contro l'XXXXXXXXXtà legislativa, difficilmente qualcuno di crede.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Già si sapeva...
            Infatti, dire "capitanati" ha tutt'altro peso.Poi se non conosci il significato di "fare lobbying", è un problema tuo.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Già si sapeva...
            non arrampicarti sugli specchi, nel cambiare il modo in cui esprimi le tue idee.
          • p4bl0 scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: ThEnOra
            Tutto corretto e recenteme confermato anche dalla
            Corte di Giustizia
            Europea.
            Ma l'emendamento non riguardava l'obbligo di
            monitoraggio, ma l'obbligo di rimozione di un
            dato contenuto nel momento in cui l'ISP veniva a
            conoscenza della sua natura illegittima [e adesso
            inizia la modifica] anche da parte di un
            <b
            soggetto privato </b
            e non solo
            dall'autorità giudiziaria o
            amministrativa.[...]
            <b
            (b) the provider, upon obtaining such
            knowledge or awareness, acts expeditiously to
            remove or to disable access to the information.
            </b
            [...]insomma se un ISP viene a conoscenza che un contenuto è illegale deve rimuoverlo.il punto è che se io dico all'ISP che qualcosa è illegale cosa fa? si fida delle mie parole? o ci dev'essere qualcuno che lo certifichi?perché nel caso della FAVA avrebbe dovuto fidarsi, e sinceramente mi pare che non stia né in cielo né in terra.
        • Funz scrive:
          Re: Già si sapeva...
          - Scritto da: ThEnOra

          All'inizio era così però dopo la campagna
          anti-SOPA, e dopo che testate come PI ecc sono
          riusciti nell'intento di vestire l'emendamento
          FAVA come il SOPA italiano, lo scenario è
          cambiato, con l'esito che tutti
          conosciamo.No, non era come SOPA, era persin peggio.
        • James Kirk scrive:
          Re: Già si sapeva...
          - Scritto da: ThEnOra

          .... e dopo che testate come PI ecc sono
          riusciti nell'intento di vestire l'emendamento
          FAVA come il SOPA italiano, lo scenario è
          cambiato, ...
          Guarda, la questione pirateria e Copyright non si può affrontare a colpi di divieti e di concessioni drastiche, perchè così si va verso la censura.Quel che occorre è la revisione di tutta la materia, fatta tenendo fuori gli estremisti dell'una e dell'altra parte (e questo è il problema principale)Ripensandoci, se la legge non è passata è perchè IMHO vi erano gli estremi per la incostituzionalità, quindi perchè rischare di perder voti senza neppure ottenere l'obiettivo voluto?

          Non è evidente? Gli ISP.In parte, perchè alla fine per gli ISP diventerebbe una questione di costi che verrebbero scaricati sull'utente. Oggi la Rete è una necessità per cui gli ISP non dovrebbero più temere la defezione degli utenti per pochi euro al mese in più.Trovo invece Scorza obiettivo sull'argomento. P.S: Off Topic per la redazione: perchè spesso è volentieri postare un commento si rivela un incubo? Avete bisogno di un obolo per aggiornare i server o per aumentare la banda?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2012 17.54-----------------------------------------------------------
    • James Kirk scrive:
      Re: Già si sapeva...
      - Scritto da: ThEnOra
      ... che non sarebbe passato.
      Mica tanto! Io pensavo che PDL, UDC e anche parte del PD avrebbero votato compatti a favore. Forse temono che se fanno passare una legge del genere i voti poi se li sognano.Non mi aspettavo invece il voto compatto a favore della lega, specie dopo che, qualche anno fa, Maroni dichiarò apertamente che scaricava, segno che la Lega è stata incentivata da qualcuno.
      Poi i commenti di Scorza e Nicotra mi fanno
      proprio ridere: nell'apparenza difensori delle
      libertà, nella realtà difensori di altri
      interessi, sempre economici, e che nulla hanno a
      che fare con le
      libertà.
      Spiega per favore, perchè questa non la capisco.
      • tucumcari scrive:
        Re: Già si sapeva...
        - Scritto da: James Kirk

        Spiega per favore, perchè questa non la capisco.è inutile non la capisce neanche lui! :D
    • Sgabbio scrive:
      Re: Già si sapeva...
      - Scritto da: ThEnOra
      ... che non sarebbe passato.

      Poi i commenti di Scorza e Nicotra mi fanno
      proprio ridere: nell'apparenza difensori delle
      libertà, nella realtà difensori di altri
      interessi, sempre economici, e che nulla hanno a
      che fare con le
      libertà.

      Almeno Polillo e Mazza lo fanno alla luce del
      sole!Abbiamo capito che rosichi perchè non hanno distrutto internet per far contento te, servo delle major, ma adesso ad accusare gente che si è sempre battuto contro leggi liberticide, definendoli peggio da chi (mazza) accuso l'intera svizzera di essere una nazione criminale, vista l'ultima legislazione in fatto di p2p...
    • CiVuolePazi enza scrive:
      Re: Già si sapeva...

      Poi i commenti di Scorza e Nicotra mi fanno
      proprio ridere: nell'apparenza difensori delleA me fate ridere tu, Ruppolo e quel simbolo di potere, volgarità e classismo che usi come avatar.
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: Già si sapeva...
      Direi che commenti come questo qualcuno li potrebbe considerare diffamatori.Fossi in te mi asterrei da certe insinuazioni.Poi, naturalmente, sei libero di fare quello che ti pare.
      • ThEnOra scrive:
        Re: Già si sapeva...
        Se lo fosse, sarebbe già stato moderato da PI... magari ora lo fanno :D
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: Già si sapeva...
          - Scritto da: ThEnOra
          Se lo fosse, sarebbe già stato moderato da PI...
          magari ora lo fanno
          :DMa per favore, sai bene quanto me che su PI la "moderazione" è assolutamente casuale e priva di senso.
    • Funz scrive:
      Re: Già si sapeva...
      - Scritto da: ThEnOra
      ... che non sarebbe passato.

      Poi i commenti di Scorza e Nicotra mi fanno
      proprio ridere: nell'apparenza difensori delle
      libertà, nella realtà difensori di altri
      interessi, sempre economici, e che nulla hanno a
      che fare con le
      libertà.

      Almeno Polillo e Mazza lo fanno alla luce del
      sole!Guarda come rosico! Guarda come rosico! :p
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: Già si sapeva...
        - Scritto da: Funz
        - Scritto da: ThEnOra

        ... che non sarebbe passato.



        Poi i commenti di Scorza e Nicotra mi fanno

        proprio ridere: nell'apparenza difensori
        delle

        libertà, nella realtà difensori di altri

        interessi, sempre economici, e che nulla
        hanno
        a

        che fare con le

        libertà.



        Almeno Polillo e Mazza lo fanno alla luce del

        sole!

        Guarda come rosico! Guarda come rosico! :pCon il Twist!
        • ThEnOra scrive:
          Re: Già si sapeva...
          "Con gli ISP"Così siamo in tema... vedete cosa succede a forza di copiare? Il vostro estro creativo muore!
          • Sgabbio scrive:
            Re: Già si sapeva...
            (troll4)(troll4)(troll4)(troll4)
          • tucumcari scrive:
            Re: Già si sapeva...
            - Scritto da: ThEnOra
            "Con gli ISP"

            Così siamo in tema... vedete cosa succede a forza
            di copiare? Il vostro estro creativo
            muore!Il tuo invece si spinge a pensare :1) di usare gli isp come polizia privata e per giunta senza controllo della magistratura2) di immaginare che Internet esista perchè ci sono gli ISP e non ci si acceda che tramite loro3) che tutto questo possa avere anche lontanamente a che fare con una parvenza di legalità e costituzionalità!Credimi è un estro il tuo che oltre a essere ridicolo è impossibile da rendere creativo e soprattutto sei il degno compare di chi di questo cose non capisce una mazza o una fava potresti cambiare il tuo nik in <b
            tubo </b
            così fate un bel trio!Poi tutti e tre andate a spiegare agli ISP che sono loro la polizia !Anzi ho una idea <b
            geniale! </b
            gli facciamo fare anche la SIAE della rete così eliminiamo in un colpo solo un sacco di perdite di tempo via la magistratura!Via la polizia!Direttamente al muro e li fuciliamo con una bella raffica di bit!Si capisce su segnalazione tua (ovviamente)Che ne dici? :D
  • tarcisio marcellini scrive:
    free internet
    fava ma va a piarlo n'XXXX
  • Mario scrive:
    Oh poverino
    "Stesso discorso dal presidente di FIMI Enzo Mazza, che ha sottolineato come la bocciatura dell'emendamento rappresenti "una vittoria per Megaupload e The Pirate Bay". Oh povero signor Mazza...non ci pensi su' troppo altrimenti le sale la pressione. Si beva un po' di olio di fegato di merluzzo che gli fara' senz'altro bene...
    • tucumcari scrive:
      Re: Oh poverino
      - Scritto da: Mario
      "Stesso discorso dal presidente di FIMI Enzo
      Mazza, che ha sottolineato come la bocciatura
      dell'emendamento rappresenti "una vittoria per
      Megaupload e The Pirate Bay".


      Oh povero signor Mazza...non ci pensi su' troppo
      altrimenti le sale la pressione. Si beva un po'
      di olio di fegato di merluzzo che gli fara'
      senz'altro
      bene...Uno Fava e L'altro Mazza e ambedue ci capiscono di rete esattamente come reso esplicito dal cognome
  • INCAZZATO scrive:
    E pensare che...
    Nella lega c'era Bobo Maroni che chiosava a favore del download pirata su Internet ed auspicava soluzioni non repressive.O Maroni non conta più niente nella Lega, e la cosa è probabile, oppure era solo propaganda...Di Pietro forever :-))
    • Funz scrive:
      Re: E pensare che...
      - Scritto da: XXXXXXXTO
      Nella lega c'era Bobo Maroni che chiosava a
      favore del download pirata su Internet ed
      auspicava soluzioni non
      repressive.Ma chi, quello condannato per aver morso un polpaccio a un carabiniere, e che poi per premio l'hanno fatto ministro dell'Interno?
  • sardonico scrive:
    Zenz'altro
    "Cassata la proposta dell'On. leghista".Zono d'accordizzimo.Del resto, era proprio una proposta di Fava.
  • Thepassenge r scrive:
    Rispondo alla tua domanda Polillo
    L'emendamento di Fava proponeva semplicemente di tornare a una reale insaputa - ha continuato Polillo - In altre parole: se uno pubblica consapevolmente un contenuto di altri, ne risponde. Dove sta l'assurdo? E dove sta la censura?Certo che si. Innanzitutto l'emendamento proponeva il monitoraggio delle rete e quindi una censura a monte da parte de lfornitore di servizi, cosa che non compete a un service provider in contrasto con la normativa europea (quindi è falso che questo avrebbe riallineato l'italia con l'europa dove questa baggianata non esiste), in secondo luogo si bypassa la magistratura e si fa giustizia privata. Quel "qualunque soggetto interessato" è talmente ridicolo e abusabile che mi viene da ridere nel sentire queste mere giutificazioni.In Usa questa XXXXXta non è passata ma almeno li non si scavalcava la giustizia ed era comunque un giudice superpartes a decidere cosa andava o non andava cavato, non uno "qualunque".E poi mio parere personale, conoscendo la disonestà di molti politici e lobbisti coinvolti in loschi affari, questa nuova normativa sarebbe stata usata non per il contrasto al copyright, ma per ricattare il provider e quindi censurare notizie scomode.Quindi caro Polillo, non me la dai a bere come non la darai mai a bere a nessuno con queste assurde repliche tirando in ballo ancora una volta i soliti dati non dimostrati e quindi falsi sulla perdite di soldi da parte delle "povere" majors.
  • Kriev scrive:
    Bella notizia
    Che bella notizia!!Pubblicare consapevolmente cosa significa? Il signor Polillo lo sa che non c'e' un omino dietro che controlla a manina i contenuti caricati dagli utenti??Ah no forse si aspettavano che d'ora in poi fosse cosi': chi ha i soldi per assumere qualche centinaia di migliaia di operatori per controllare i contenuti puo' restare aperto, gli altri... beh pace.Di occasioni per cercare delle mediazioni ce ne sono state diverse, ma la lobby dei diritti d'autore si e' sempre categoricamente rifiutata di scendere a compromessi. Mi chiedo quanto avrebbero guadagnato se avessero pensato loro a proporre un sistema sulla falsa riga di megaupload ma legale. Invece no, avanti a testa bassa a premere sui soliti politici dalla morale discutibile per farsi fare leggi liberticide che proteggano un sistema di mercato che non funziona piu' da anni. Tutte le altre categorie sarebbero fallite o si sarebbero reinventate, loro invece, disponendo di capitali quasi infiniti, vanno avanti con questa sXXXXX guerra.
    • Gump scrive:
      Re: Bella notizia
      Mi dispiace sempre leggere cose che si allontanano dalla realtà...Il signor Di Pietro dovrebbe sapere che uno che fa battaglie per la legalità, dovrebbe rispettare le leggi dello stato, TUTTE e non solo quelle che fanno comodo a lui.IL signor Paolillo è l'unico che capisce che sulla rete vanno puniti gli illeciti come nel mondo reale, la rete non va toccata, i siti illegali si. Questà è libertà, il resto è anarchia.Per quanto riguarda riconoscere i file, non credo che tu non sappia che non serva una manina, tutti i file sono riconoscibili in modo inequivocabile da programmi ad hoc che lascerebbero indisturbati file non protetti dalle leggi sul diritto d'autore. So che sapete tutti chi sia il buono e chi il cattivo, solo che per convenienza fate il tifo per il cattivo.- Scritto da: Kriev
      Che bella notizia!!
      Pubblicare consapevolmente cosa significa? Il
      signor Polillo lo sa che non c'e' un omino dietro
      che controlla a manina i contenuti caricati dagli
      utenti??
      Ah no forse si aspettavano che d'ora in poi fosse
      cosi': chi ha i soldi per assumere qualche
      centinaia di migliaia di operatori per
      controllare i contenuti puo' restare aperto, gli
      altri... beh
      pace.

      Di occasioni per cercare delle mediazioni ce ne
      sono state diverse, ma la lobby dei diritti
      d'autore si e' sempre categoricamente rifiutata
      di scendere a compromessi. Mi chiedo quanto
      avrebbero guadagnato se avessero pensato loro a
      proporre un sistema sulla falsa riga di
      megaupload ma legale. Invece no, avanti a testa
      bassa a premere sui soliti politici dalla morale
      discutibile per farsi fare leggi liberticide che
      proteggano un sistema di mercato che non funziona
      piu' da anni. Tutte le altre categorie sarebbero
      fallite o si sarebbero reinventate, loro invece,
      disponendo di capitali quasi infiniti, vanno
      avanti con questa sXXXXX
      guerra.
      • krane scrive:
        Re: Bella notizia
        - Scritto da: Gump
        Mi dispiace sempre leggere cose che si
        allontanano dalla realtà...
        Il signor Di Pietro dovrebbe sapere che uno che
        fa battaglie per la legalità, dovrebbe rispettare
        le leggi dello stato, TUTTE e non solo quelle che
        fanno comodo a lui.
        IL signor Paolillo è l'unico che capisce che
        sulla rete vanno puniti gli illeciti come nel
        mondo reale, la rete non va toccata, i siti
        illegali si. Questà è libertà, il resto è
        anarchia.
        Per quanto riguarda riconoscere i file, non credo
        che tu non sappia che non serva una manina, tutti
        i file sono riconoscibili in modo inequivocabile
        da programmi ad hoc che lascerebbero indisturbati
        file non protetti dalle leggi sul diritto
        d'autore. So che sapete tutti chi sia il buono e
        chi il cattivo, solo che per convenienza fate il
        tifo per il cattivo.I software che dici tu non mi risulta funzionino affatto cosi' bene...Puoi citarne ?? Link con test ?
        • W.O.P.R. scrive:
          Re: Bella notizia
          Basta un rar con un minimo di password e sai dove te li puoi mettere i tuoi software.Ma qui come al solito parlano di lotta alla la lotta alla pirateria e i videotechini boccaloni come te ci cascano.In realtà una legge che fa chiudere un sito o un blog (che forse a qualcuno interessa di più), semplicemente segnalandolo è qualcosa di enormemente illiberale.Allora applichiamolo anche a loro: basta la segnalazione di un cittadino su di un politico e il politico intanto viene sospeso, senza stipendio naturalmente, poi con calma si vedrà se la segnalazione è fondata o meno.
      • panda rossa scrive:
        Re: Bella notizia
        - Scritto da: Gump
        IL signor Paolillo è l'unico che capisce che
        sulla rete vanno puniti gli illeciti come nel
        mondo reale, la rete non va toccata, i siti
        illegali si. Questà è libertà, il resto è
        anarchia.Ma che bella liberta' quella dove il privato giustiziere impone la propria visione di giustizia senza passare dalla magistratura.CI VUOLE UN GIUDICE TERZO per stabilire se un sito o un contenuto e' illegale, non un privato!E questo ovunque, non solo nella rete.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Bella notizia
        - Scritto da: Gump
        Mi dispiace sempre leggere cose che si
        allontanano dalla
        realtà...
        Il signor Di Pietro dovrebbe sapere che uno che
        fa battaglie per la legalità, dovrebbe rispettare
        le leggi dello stato, TUTTE e non solo quelle che
        fanno comodo a
        lui.
        IL signor Paolillo è l'unico che capisce che
        sulla rete vanno puniti gli illeciti come nel
        mondo reale, la rete non va toccata, i siti
        illegali si. Questà è libertà, il resto è
        anarchia.
        Per quanto riguarda riconoscere i file, non credo
        che tu non sappia che non serva una manina, tutti
        i file sono riconoscibili in modo inequivocabile
        da programmi ad hoc che lascerebbero indisturbati
        file non protetti dalle leggi sul diritto
        d'autore. So che sapete tutti chi sia il buono e
        chi il cattivo, solo che per convenienza fate il
        tifo per il
        cattivo.
        - Scritto da: Kriev

        Che bella notizia!!

        Pubblicare consapevolmente cosa significa? Il

        signor Polillo lo sa che non c'e' un omino
        dietro

        che controlla a manina i contenuti caricati
        dagli

        utenti??

        Ah no forse si aspettavano che d'ora in poi
        fosse

        cosi': chi ha i soldi per assumere qualche

        centinaia di migliaia di operatori per

        controllare i contenuti puo' restare aperto, gli

        altri... beh

        pace.



        Di occasioni per cercare delle mediazioni ce ne

        sono state diverse, ma la lobby dei diritti

        d'autore si e' sempre categoricamente rifiutata

        di scendere a compromessi. Mi chiedo quanto

        avrebbero guadagnato se avessero pensato loro a

        proporre un sistema sulla falsa riga di

        megaupload ma legale. Invece no, avanti a testa

        bassa a premere sui soliti politici dalla morale

        discutibile per farsi fare leggi liberticide che

        proteggano un sistema di mercato che non
        funziona

        piu' da anni. Tutte le altre categorie sarebbero

        fallite o si sarebbero reinventate, loro invece,

        disponendo di capitali quasi infiniti, vanno

        avanti con questa sXXXXX

        guerra.TROLLING! Oltre ad aver detto un sacco di cacciate :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 febbraio 2012 17.05-----------------------------------------------------------
      • tucumcari scrive:
        Re: Bella notizia
        - Scritto da: Gump
        Per quanto riguarda riconoscere i file, non credo
        che tu non sappia che non serva una manina, tutti
        i file sono riconoscibili in modo inequivocabile
        da programmi ad hoc che lascerebbero indisturbati
        file non protetti dalle leggi sul diritto
        d'autore.(rotfl)(rotfl)Questa è per a serie signore perdona loro perché non sanno quello che dicono?Io mi chiedo sempre ...Ma chi dice (o suggerisce) queste cose ci crede davvero?E se si chi è il mentecatto che glielo ha detto?Perché se si trova il gruppo di mentecatti che racconta queste panzane la soluzione è semplice si chiama il C.I.M. e il problema è risolto alla radice!E poi così si risparmiano le figuracce a questi poveracci che vengono a fare queste figure pietose sui forum!Io non ce l'ho mica con loro... poracci!
      • Kriev scrive:
        Re: Bella notizia
        - Scritto da: Gump
        Mi dispiace sempre leggere cose che si
        allontanano dalla
        realtà...
        Il signor Di Pietro dovrebbe sapere che uno che
        fa battaglie per la legalità, dovrebbe rispettare
        le leggi dello stato, TUTTE e non solo quelle che
        fanno comodo a
        lui.
        IL signor Paolillo è l'unico che capisce che
        sulla rete vanno puniti gli illeciti come nel
        mondo reale, la rete non va toccata, i siti
        illegali si. Questà è libertà, il resto è
        anarchia.
        Per quanto riguarda riconoscere i file, non credo
        che tu non sappia che non serva una manina, tutti
        i file sono riconoscibili in modo inequivocabile
        da programmi ad hoc che lascerebbero indisturbati
        file non protetti dalle leggi sul diritto
        d'autore. So che sapete tutti chi sia il buono e
        chi il cattivo, solo che per convenienza fate il
        tifo per il
        cattivo.Ammesso anche che esista un programmino tanto affidabile e sicuro da garantire alle aziende che offrono servizi di uploading di dormire sonni tranquilli, resta il fatto che consentire ad un privato di agire come giudice va contro ad ogni principio di giustizia. Io non "tifo per il cattivo", ma esistono due ordini di grandezza in questa vicenda: gli interessi delle lobby del diritto d'autore (in parte lecite non discuto) e i diritti di tutti (quello di espressione e quello di venir giudicato dalla magistratura). Mi spiace tanto per le lobby ma se le loro misure prevedono sempre e comunque limitazioni e abusi ai miei diritti di persona io non ho dubbi da che parte schierarmi.
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: Bella notizia
        - Scritto da: Gump
        Mi dispiace sempre leggere cose che si
        allontanano dalla
        realtà...Soprattutto leggere cose che si allontanano dalla tua convenienza e convinzione.Diamo pane al pane e vino al vino.
        Il signor Di Pietro dovrebbe sapere che uno che
        fa battaglie per la legalità, dovrebbe rispettare
        le leggi dello stato, TUTTE e non solo quelle che
        fanno comodo a
        lui.Il signor "Gump" dovrebbe sapere che nascondersi dietro il dito della legalità solo quando fa comodo è piuttosto ipocrita. Certo finché ci conviene siamo tutti per la legalità poi quando si tratta dei nostri interessi personali i discorsi cambiano.Naturalmente poi l'enforcement della cosidettà legalità, quando riguarda gli altri deve essere repressiva e violentissima. Se riguarda noi, invece, beh c'è da ragionare, no?Non per fare sempre gli stessi esempi, ma i videotechini, novelli alfieri della legalità de noartri, sono severissimi contro uploader e downloader e vorrebbero letteralmente l'ergastolo per Kim DotCom. Perchè loro sono per la legalità. Intanto mettono o vorrebbero mettere a noleggio copie destinate alla vendita, escogitano mille modi per eludere tributi locali e nazionali, e voglio proprio vedere quanti scontrini fanno.Loro, gli alfieri della legalità.Sì, degli altri.
        IL signor Paolillo è l'unico che capisce che
        sulla rete vanno puniti gli illeciti come nel
        mondo reale, la rete non va toccata, i siti
        illegali si. Questà è libertà, il resto è
        anarchia.Tutti sanno che gli illeciti vanno puniti.Chi crede nella democrazia sa altrettanto che tutelare gli interessi di pochi a discapito della libertà di tutti, poco ha a che fare con leggi e legalità e molto con potere e danaro.
        Per quanto riguarda riconoscere i file, non credo
        che tu non sappia che non serva una manina, tutti
        i file sono riconoscibili in modo inequivocabile
        da programmi ad hocMa dico io, se di tecnologia non sapete nulla, perchè mettete becco?
        So che sapete tutti chi sia il buono e
        chi il cattivoScusa ma la logica dei "buoni" contro i "cattivi" ha perso di fascino quando sono entrato nella pubertà.Cresci un po' anche tu.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 febbraio 2012 11.36-----------------------------------------------------------
        • pluto scrive:
          Re: Bella notizia
          - Scritto da: dont feed the troll/dovella
          Ma dico io, se di tecnologia non sapete nulla,
          perchè mettete
          becco?
          Scusa, ma sbagli!Non ti limitare a dire che non capisce nulla di tecnologia. Da quello che ha esposto, non capisce nulla di nulla.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Bella notizia
            - Scritto da: pluto
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Ma dico io, se di tecnologia non sapete
            nulla,

            perchè mettete

            becco?



            Scusa, ma sbagli!
            Non ti limitare a dire che non capisce nulla di
            tecnologia.

            Da quello che ha esposto, non capisce nulla di
            nulla.E va beh ma poi mi si accusa di essere troppo drastico.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Bella notizia

        IL signor Paolillo è l'unico che capisce che
        sulla rete vanno puniti gli illeciti come nel
        mondo reale, la rete non va toccata, i siti
        illegali si. Questà è libertà, il resto è
        anarchia.Non se i siti illegali sono definiti tali in base agli interessi privati di qualcuno.
        Per quanto riguarda riconoscere i file, non credo
        che tu non sappia che non serva una manina, tutti
        i file sono riconoscibili in modo inequivocabile
        da programmi ad hoc che lascerebbero indisturbati
        file non protetti dalle leggi sul diritto
        d'autore.Se veramente credi una cosa del genere, la tua ignoranza sull'argomento è molto grave.
        • jaro scrive:
          Re: Bella notizia
          - Scritto da: uno qualsiasi

          IL signor Paolillo è l'unico che capisce che

          sulla rete vanno puniti gli illeciti come nel

          mondo reale, la rete non va toccata, i siti

          illegali si. Questà è libertà, il resto è

          anarchia.

          Non se i siti illegali sono definiti tali in base
          agli interessi privati di
          qualcuno.Io direi in base all' <b
          arbitrio </b
          di qualcuno.
  • amatore scrive:
    Sconfitta temporanea ma ci riproveranno!
    Ciclicamente, ogni tot tempo rispunta una legge del genere, quindi ricordatevi chi e quale partito/schieramento ha promosso queste cose la prossima volta che si va a votare e decidete il vostro voto anche in base alle proposte di legge o gli emendamenti proposti.In realtà l'ho capito, questo era un emendamento atto a creare nuovi posti di lavoro dato che per controllare i contenuti del web sarebbero servite più persone quindi nuove assunzioni... a volte certe proposte rimangono proprio incomprese...
    • bubba scrive:
      Re: Sconfitta temporanea ma ci riproveranno!

      In realtà l'ho capito, questo era un emendamento
      atto a creare nuovi posti di lavoro dato che per
      controllare i contenuti del web sarebbero servite
      più persone quindi nuove assunzioni... a volte
      certe proposte rimangono proprio
      incomprese...beh tu ci scherzi ma dietro l'enforcement del copyright (dal lato "duro=repressivo" a quello "morbido=applicare regolamenti ecc) c'e' un industria praticamente. Produttori di scartoffie e costi naturalmente. Ma NON per loro, che invece ce magnano.
  • ysabato scrive:
    Meno male
    Almeno una buona notizia c'è. FanXXXX fava e la Lega
  • Gennarino B scrive:
    PADRONI A CASA NOSTRA!
    Cosi' gridano ad ogni sagra paesana i legaioli, peccato che poi mandino prontamente questo tale "fava" negli usa per farsi dettare la legge direttamente dal repubblicano autore della SOPA...e se interrogati sul motivo di questo tradimento del popolo rispondono "se non approviamo questa legge gli USA hanno minacciato di alzarci i dazi".Dei veri celoduristi dalla parte del "popolo" non c'e' che dire
    • W.O.P.R. scrive:
      Re: PADRONI A CASA NOSTRA!
      E' proprio di questi minuti la notizia che 3 legaioli stanno facendo ricorso contro i tagli dei vitalizi ai parlamentari.
      • panda rossa scrive:
        Re: PADRONI A CASA NOSTRA!
        - Scritto da: W.O.P.R.
        E' proprio di questi minuti la notizia che 3
        legaioli stanno facendo ricorso contro i tagli
        dei vitalizi ai
        parlamentari.LEGA LADRONA, LA RETE NON PERDONA (e neppure dimentica: siamo anonimi, siamo una legione!)
        • Guybrush scrive:
          Re: PADRONI A CASA NOSTRA!
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: W.O.P.R.[...] LEGA LADRONA, LA RETE NON PERDONA (e neppure
          dimentica: siamo anonimi, siamo una
          legione!)Il diritto all'oblio è una chimera.GT
        • Sgabbio scrive:
          Re: PADRONI A CASA NOSTRA!
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: W.O.P.R.

          E' proprio di questi minuti la notizia che 3

          legaioli stanno facendo ricorso contro i
          tagli

          dei vitalizi ai

          parlamentari.

          LEGA LADRONA, LA RETE NON PERDONA (e neppure
          dimentica: siamo anonimi, siamo una
          legione!)questo spiegherebbe il perchè del fava!
          • panda rossa scrive:
            Re: PADRONI A CASA NOSTRA!
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: W.O.P.R.


            E' proprio di questi minuti la notizia che
            3


            legaioli stanno facendo ricorso contro i

            tagli


            dei vitalizi ai


            parlamentari.



            LEGA LADRONA, LA RETE NON PERDONA (e neppure

            dimentica: siamo anonimi, siamo una

            legione!)

            questo spiegherebbe il perchè del fava!nomen omen!
      • Joe Tornado scrive:
        Re: PADRONI A CASA NOSTRA!
        Difensori dei loro privilegi, non del popolo !http://www.repubblica.it/politica/2012/02/02/news/tagli_vitalizi-29209474/
    • Il Gargilli scrive:
      Re: PADRONI A CASA NOSTRA!
      [..peccato che poi mandino prontamente questo tale "fava" negli usa per farsi dettare la legge direttamente dal repubblicano autore della SOPA...e se interrogati sul motivo di questo tradimento del popolo rispondono "se non approviamo questa legge gli USA hanno minacciato di alzarci i dazi"...] - PADRONI IN CASA NOSTRA! 2 -E io aggiungerei anche questa notizia, esempio di coerenza, correttezza verso gli elettori e attacamento alla tradizione:http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/01/09/lega-tanzania/182458/
  • panda rossa scrive:
    Se polillo e mazza la pensano cosi'...
    Se polillo e mazza la pensano cosi', io sono solo contento di vedere quanto rosicano.Il web deve essere libero ed incensurabile.Se poi per ottenere questo ci smenano loro due, pazienza, e' una perdita che possiamo serenamente accettare.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Se polillo e mazza la pensano cosi'...
      - Scritto da: panda rossa
      Se polillo e mazza la pensano cosi', io sono solo
      contento di vedere quanto
      rosicano.

      Il web deve essere libero ed incensurabile.

      Se poi per ottenere questo ci smenano loro due,
      pazienza, e' una perdita che possiamo serenamente
      accettare.Mi sembra poi che Polillo, non ha capito una MAZZA dell'emendamento, visto che rendeva i fornitori dei servizi reponsabili di ogni cosa,oltre al fatto che un qualsiasi privato poteva far opere di censura...
      • bubba scrive:
        Re: Se polillo e mazza la pensano cosi'...
        - Scritto da: Sgabbio
        - Scritto da: panda rossa

        Se polillo e mazza la pensano cosi', io sono
        solo

        contento di vedere quanto

        rosicano.



        Il web deve essere libero ed incensurabile.



        Se poi per ottenere questo ci smenano loro due,

        pazienza, e' una perdita che possiamo
        serenamente

        accettare.

        Mi sembra poi che Polillo, non ha capito una
        MAZZA dell'emendamento, visto che rendeva i
        fornitori dei servizi reponsabili di ogni
        cosa,oltre al fatto che un qualsiasi privato
        poteva far opere di
        censura...beh il "simpatico duo" gianni&pinotto partono da degli assunti ERRATI, quindi, poveretti, tutte le conclusioni che ne traggono sono ERRATE.Gli assunti sono i solitia) milamiliardi di perdita dalla "pirateria" = ossia la copia di file (dove in mezzo mettono anche la contraffazione, che e' tutt'altra cosa). Ste cifre come noto sono AMPIAMENTE inventate (in primis perche' applicano il bizzarro principio "non vendo una cosa, quindi e' colpa di chi ha copiato" che ribaltato viene "se non ci fosse copia, lo venderei" totalmente indimostrabile) eccb) le norme del copyright, ivi comprese quelle SULLA DURATA, sono verita' bibliche e ineludibili. Quindi chi le viola, va combattuto. INVECE ,essendo queste norme ipertrofiche, obsolete, inapplicabili e ingiuste, chi le viola fa' solo resistenza civile. Questa roba VA CAMBIATA!c) e' il corollario di b) in realta.... essendo (per loro) gravissima ogni violazione, va fatto enforcement. Ad ogni costo. Poco importa se poi si tolgono garanzie di liberta', si rovinano ISP e altri business su internet per questo... Questo e' OVVIAMENTE inaccettabile.
      • Guybrush scrive:
        Re: Se polillo e mazza la pensano cosi'...
        - Scritto da: Sgabbio
        - Scritto da: panda rossa

        Se polillo e mazza la pensano cosi', io sono
        solo

        contento di vedere quanto

        rosicano.



        Il web deve essere libero ed incensurabile.



        Se poi per ottenere questo ci smenano loro due,

        pazienza, e' una perdita che possiamo
        serenamente

        accettare.

        Mi sembra poi che Polillo, non ha capito una
        MAZZA dell'emendamento, visto che rendeva i
        fornitori dei servizi reponsabili di ogni
        cosa,oltre al fatto che un qualsiasi privato
        poteva far opere di
        censura......sarebbe stato interessante chiedere il blocco del sito SIAE per violazione di copyright.Magari facendo partire la richiesta proprio dal PC di Fava.Eh si.GT
      • il solito bene informato scrive:
        Re: Se polillo e mazza la pensano cosi'...
        - Scritto da: Sgabbio
        - Scritto da: panda rossa

        Se polillo e mazza la pensano cosi', io sono
        solo

        contento di vedere quanto

        rosicano.



        Il web deve essere libero ed incensurabile.



        Se poi per ottenere questo ci smenano loro due,

        pazienza, e' una perdita che possiamo
        serenamente

        accettare.

        Mi sembra poi che Polillo, non ha capito una
        MAZZA... o 'na FAVA
        • tucumcari scrive:
          Re: Se polillo e mazza la pensano cosi'...
          - Scritto da: il solito bene informato
          - Scritto da: Sgabbio

          - Scritto da: panda rossa


          Se polillo e mazza la pensano cosi', io
          sono

          solo


          contento di vedere quanto


          rosicano.





          Il web deve essere libero ed
          incensurabile.





          Se poi per ottenere questo ci smenano
          loro
          due,


          pazienza, e' una perdita che possiamo

          serenamente


          accettare.



          Mi sembra poi che Polillo, non ha capito una

          MAZZA

          ... o 'na FAVAChe ci vuoi fare... come ho già detto altrove... un nome... un destino! :D
Chiudi i commenti