Facebook, risolta la porno-vulnerabilità

Arginato il flusso di violenza e pornografia che aveva seminato il disgusto tra gli utenti in blu. I tecnici di Facebook conoscono l'identità dei responsabili. Non si tratta di alcun membro del collettivo Anonymous

Roma – Lo scorrere dei flussi in blu sembra ora tornato alla normalità , dopo l’inarrestabile cascata di immagini pornografiche che aveva seminato il panico tra centinaia di migliaia di iscritti al social network Facebook. I tecnici della piattaforma di Mark Zuckerberg hanno risolto la vulnerabilità cross-site scripting (XSS) alla base della violenta campagna di spam a luci rosse .

I misteriosi aSSALITORI erano infatti riusciti a trasformare i tradizionali feed in homepage in una carrellata sconvolgente di foto hardcore o di violenza sugli animali. Il tutto mediato da link. Una trappola spesso sfruttata per ingannare gli utenti in blu, un meccanismo di spam abbastanza tipico tra i meandri del sito.

È per questo che numerosi esperti in sicurezza informatica hanno escluso Anonymous dalla lista dei potenziali artefici della campagna virulenta. Il cosiddetto Fawkes virus non avrebbe nulla a che fare con la pornografia, in attesa di essere scatenato contro il colosso dei social network.

Stando alle dichiarazioni dei vertici di Facebook – che hanno peraltro organizzato dei punti informativi per aiutare gli utenti a difendersi da simili minacce – potrebbe essere avviata un’azione legale contro i responsabili. La piattaforma californiana sarebbe a conoscenza della loro identità . Non si tratta di alcun membro del collettivo Anonymous.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ruppolo scrive:
    Quelle super sono Apple!
    1.000 cicli di vita!Quelle al grafene saranno super quando saranno sugli scaffali dei negozi (visto che avremmo dovuto avere quelle a celle di combustibile ormai da anni... chi le ha viste?)
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Quelle super sono Apple!
      - Scritto da: ruppolo
      1.000 cicli di vita!Quelle al piombi 3.000. Sono solo un po' più pesanti.
    • Gnome e Kognome scrive:
      Re: Quelle super sono Apple!

      Quelle super sono <s
      Apple </s
      <b
      Sanyo </b
      :$
    • prova123 scrive:
      Re: Quelle super sono Apple!
      Possono essere super quanto si vuole ma se c'è almeno un bug nel SO resteranno comunque insufficienti ... vedi iPhone 4S :D
    • Funz scrive:
      Re: Quelle super sono Apple!
      - Scritto da: ruppolo
      1.000 cicli di vita!

      Quelle al grafene saranno super quando saranno
      sugli scaffali dei negozi (visto che avremmo
      dovuto avere quelle a celle di combustibile ormai
      da anni... chi le ha
      viste?)Non capire niente di niente di niente, eppure dover commentare a tutti i costi infilandoci Apple di mezzo a straminch|a. Ma vi fanno i corsi per diventare così, o vi selezionano fin dall'infanzia?
  • Surak 2.0 scrive:
    Speriamo..
    ...che mantenga le promesse e non costino un botto
Chiudi i commenti