Facemash, la prima volta di Zuckerberg

Venduto il primo dominio che ha ospitato l'antenato di Facebook: un prototipo da collezionisti. Mistero sulle intenzioni del compratore

Roma – FaceMash.com , il dominio che nel 2003 ospitava quello che sarebbe poi diventato Facebook, ora è stato venduto per poco più di 30 mila dollari sul sito di aste online Flippa.com .

Il dominio (di cui parla anche il film The Social Network ) una volta ospitava una versione ad hoc per Harvard di siti di incontri come Hot or Not o Badoo, una sorta di social network che mostrava foto di diverse ragazze dell’università, paragonandole due a due e dando la possibilità ai visitatori di votarle: un intrattenimento che in appena una sera gli avrebbe permesso di attrarre 450 visitatori e generare 22mila pageview, ma presto chiuso dall’ateneo perché trovato in violazione di sicurezza, diritto d’autore e privacy (le foto erano state rubate da Zuckerberg da alcuni annuari scolastici).

Stranamente, l’acquirente non sembra essere nessuno di Facebook né di Sony , che detiene invece l’indirizzo Facemash.net che rimanda al sito ufficiale del film sul social network.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti