Fennec 2.0, alpha per tutti

Il browser mobile di Mozilla si aggiorna. A bordo ci sono Sync e tecnologie pensate per migliorare le prestazioni e l'esperienza utente. Aggiornato anche JetPack

Roma – Nuova release preliminare per Fennec , il Firefox per smartphone, MID e altri dispositivi mobile: la seconda main release della volpe del deserto marcata Mozilla arriva allo stadio di alpha “ufficiale” dopo quello pre-alpha su piattaforma Android , unificando la distribuzione delle build per il succitato OS di Google e l’N900 di Nokia e portando in dote novità tecnologiche rilevanti.

Fennec – nome in codice di un browser mobile realizzato a partire dalle stesse fondamenta della tecnologia di un Firefox in evoluzione continua – raggiunge la versione alpha 2.01 con quattro novità principali: vale a dire il supporto per i componenti aggiuntivi, la funzionalità Firefox Sync e le tecnologie Electrolysis e Layers .

Firefox Sync – attualmente disponibile come plugin esterno ma destinato a essere integrato direttamente nella versione principale del browser Mozilla – fornisce accesso istantaneo alla cronologia di navigazione della “Awesome Bar”, ai preferiti, alle password, ai form già compilati e alle schede aperte sui diversi dispositivi su cui l’utente utilizza Firefox attraverso un meccanismo di sincronizzazione remota sui server di Mozilla .

Sincronizzazione remota a parte, Fennec alpha 2.01 è ora “il primo browser mobile a offrire una struttura a plugin”, evidenzia il blog ufficiale di Mozilla, ed è prevalentemente focalizzato sul miglioramento delle performance e della “reattività alle azioni dell’utente”.

Per raggiungere lo scopo sono state appunto implementate Electrolysis e Layers: la prima fa si che l’interfaccia del browser giri in un processo separato da quello che si occupa del rendering dei contenuti web. “In tal modo” dice Mozilla, “Fennec è in grado di rispondere molto più velocemente agli input dell’utente mentre vengono caricate le pagine o la CPU esegue codice CPU JavaScript intensivo”.

E Layers? Il componente verrà sfruttato a partire dalla prossima release beta di Fennec, dice ancora Mozilla, migliorando grandemente “azioni grafiche intensive come lo scrolling, lo zoom, le animazioni e i video”. Previsto anche lo sfruttamento dell’accelerazione hardware disponibile sui moderni MID, per un ulteriore incremento prestazionale della navigazione on-the-road .

Fennec viene su bene, e Mozilla dispensa novità anche per Jetpack , il suo kit di sviluppo per estensioni basato su codice web (HTML, CSS e JavaScript) che arriva alla versione 0.7 e introduce tre nuove API : Panel API per la realizzazione di pop-up in grado di “galleggiare” sui contenuti web, Clipboard API per comunicare direttamente con la memoria degli appunti di sistema, Notifications API per attivare messaggi rivolti all’utente direttamente sul desktop.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Salvo scrive:
    Forse è solo una montatura
    Se google davvero lo faceqque dubito che punti sull'arrichirsi con i 5 euri a film. Il maggior introito continuerebbe ad entrare dalle pubblicità dei video gratis caricati. L'accordo servirebbe solo per far stare un po zitte le major(teste d.c.) che hanno rotto proprio le palle...
  • anonimo scrive:
    commento
    era ora megavideo lo fa da tempo illegalmente ma comunque se il servizio costa pochi euro conviene se no è inutile
    • angros scrive:
      Re: commento
      Il servizio è conveniente (anche a pagamento) se:- per un abbonamento flat puoi vedere quanti film vuoi- puoi scaricare il film per vederlo dove desideri, senza limitazioniSe fanno sciocchezze tipo mettere il film visibile solo per un tempo limitato, non avranno sucXXXXX.
  • upr scrive:
    mi dispiace ma!!
    Purtroppo i tempi cambiano, anche io vorrei mangiare un bel panino con la mortazza come ai vecchi tempi...ma purtroppo ora c'è il mcdonald...Mi dispiace per i £videotecari" ma i dati viaggiano su altri canali ora nel 2010.Poi chissa.
  • IKWIMD scrive:
    Prezzi assurdi. Una sola parola..
    NetFlix.
  • Rainheart scrive:
    5 dollari per un film?
    Vade retro vampiri succhiasangue.
  • puglisi francesco scrive:
    gatto
    notte degli esami
  • pomata scrive:
    5 dollari!
    5 dollari mi sembra un pò tantino, vista la media del costo del noleggio fisico di un dvd che si aggira intorno ai 2/2.5 (5 doll. Usa al cambio odierno circa 3.95 ), senza contare l'hardware aggiuntivo che nel caso specifico ci dovremmo procurare. Ma!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 agosto 2010 09.56-----------------------------------------------------------
    • James Kirk scrive:
      Re: 5 dollari!
      Infatti a 5$ (che qui diventeranno 5) se li possono tenere, che io mi tengo il videonoleggio più vicino.Considerando anche che (anche per limiti di banda) il formato HD di youtube è talmente compresso che tanto vale tenersi la qualità DVD, il prezzo è decisamente eccessivo.
      • Joshthemajor scrive:
        Re: 5 dollari!

        Considerando anche che (anche per limiti di
        banda) il formato HD di youtube è talmente
        compresso che tanto vale tenersi la qualità DVD,
        il prezzo è decisamente
        eccessivo.Come vorrei farlo capire ai miei amici!XXXXX youtube non si vede come un blueray su una tv da 50 pollici full hd! e loro: "eh no, c'è scritto hd è hd!"
      • ma netflix scrive:
        Re: 5 dollari!
        Ma una flat di $9 al mese come Netflix???http://www.netflix.com/HowItWorksNel 2007 ho lavorato qualche mese in LA e tutti erano abbonati a Netflix!
    • pjt scrive:
      Re: 5 dollari!
      Concordo: non so quanto sia in America il costo di un noleggio, ma anche a me il costo sembra alto. Per avere sucXXXXX dovranno abbasarlo.
    • Teo_ scrive:
      Re: 5 dollari!
      - Scritto da: pomata
      5 dollari mi sembra un pò tantino, vista la media
      del costo del noleggio fisico di uSembra tanto anche a me. Mi auguro che facciano prezzi variabili fra nuove uscite e non.Apple ad esempio ha prezzi di noleggio per film da $2,99 (SD "vecchi") a $4,99 (HD nuove uscite).http://www.apple.com/appletv/whats-on/movies.html
  • Uno scrive:
    Ma un megavideo-tv
    Ma un megavideo-tv no??.............
    • tagliavetro scrive:
      Re: Ma un megavideo-tv
      - Scritto da: Uno
      Ma un megavideo-tv no??.............mahhttp://aurum-xxi.blogspot.com/
      • krane scrive:
        Re: Ma un megavideo-tv
        - Scritto da: tagliavetro
        - Scritto da: Uno

        Ma un megavideo-tv no??.............

        mah
        http://austrunzum-xxi.blogspot.com/L'hai fatto a fette con 'sto spam.
  • acad scrive:
    Le trame oscure di google....
    Nelle oscure trame di google dopo gogle tv e google chrome spunterà google mediacenter capace di far vedere le news di googlenews e i film a pagamento sul tubo...
    • lucio scrive:
      Re: Le trame oscure di google....
      spunterà? ne sei certo? e cosa c'è d' "oscuro"?non sopporto certi commenti senza alcuna tesi originale e privi di argomentazioni intelligenti...ma chi sei, il figlio segreto di Paul Allen?
      • certo scrive:
        Re: Le trame oscure di google....
        ha ragione lui.chi crede che google sia nata come organizzazione benefica e gratuita si sbaglia di grosso.per ora sta seminando, poi arriverà il momento del raccolto.prevedo lacrime e sangue dai suoi fan creduloni.
        • krane scrive:
          Re: Le trame oscure di google....
          - Scritto da: certo
          ha ragione lui.
          chi crede che google sia nata come organizzazione
          benefica e gratuita si sbaglia di grosso.Ma a parte te chi ci crede ?
          per ora sta seminando, poi arriverà il momento
          del raccolto.Attendiamo, se mettera' il cartellino del prezzo gli utenti vedranno se conviene pagarlo o meno.
          prevedo lacrime e sangue dai suoi fan creduloni.Veramente a parte te chi le pensa 'ste 'zate ?
          • Valeren scrive:
            Re: Le trame oscure di google....
            Mah, io sono dell'idea che lo faranno.Che poi si aderisca o meno è tutt'altro discorso, ma di sicuro è un'ipotesi che hanno preso in considerazione.
          • krane scrive:
            Re: Le trame oscure di google....
            - Scritto da: Valeren
            Mah, io sono dell'idea che lo faranno.
            Che poi si aderisca o meno è tutt'altro discorso,
            ma di sicuro è un'ipotesi che hanno preso in
            considerazione.Infatti e' talmente banale da essere ovvio, non capisco perche' ti stupisca o secondo te dovrebbe stupirsi qualcuno.
          • Valeren scrive:
            Re: Le trame oscure di google....
            Ehm... Io non c'entro una fava con chi ha risposto prima :)Anche perché non mi stupisce affatto: cercano di monetizzare ed è normale.
  • James Kirk scrive:
    Boxee, WMC o XBMC insufficienti?
    Questa non la capisco. Per me c'è una questione di DRM.
    • p4bl0 scrive:
      Re: Boxee, WMC o XBMC insufficienti?
      - Scritto da: James Kirk
      Questa non la capisco. Per me c'è una questione
      di
      DRM.mah.. a parte il problema della "registrazione" il fatto che un film sia in streaming associato ad un account per 48 ore dovrebbe già essere abbastanza
    • Masso scrive:
      Re: Boxee, WMC o XBMC insufficienti?
      Anche secondo me è solo un problema di DRM.Tecnicamente sarebbe molto semplice agganciare a un account di youtube un sistema di pagamento come fanno skype, ebay, itunes.Si effettua l'acXXXXX e la piattaforma permette o inibisce la visualizzazione di alcuni filmati a seconda della propria disponibilità economica.Ma ci vuole un lettore adhoc che protegga i contenuti altrimenti gli utenti potrebbero molto facilmente registrare lo streaming.
  • Stefano Valori scrive:
    ... E in Italia???
    Basta!!! Tutte queste notizie di noleggio film on line etc. etc. Ma in Italia quando???
    • Anonimo scrive:
      Re: ... E in Italia???
      Si sa che l'Italia è uno dei popoli più arretrati tecnologicamente...
    • La SIAE scrive:
      Re: ... E in Italia???
      - Scritto da: Stefano Valori
      Basta!!! Tutte queste notizie di noleggio film on
      line etc. etc. Ma in Italia
      quando???Solo quando lo vogliamo noi. :@E prova ancora a fare i capricci che finisce male. :@Parola di SIAE
      • Stefano Valori scrive:
        Re: ... E in Italia???
        ??? I don't understand!
        • gargarozz scrive:
          Re: ... E in Italia???
          ahahahha da musicista ti posso dire che la SIAE a controllare i diritti d'autore in maniera assurda(non posso suonare 2 cover ad un concerto tenutosi per 20 persone davanti a casa mia senza pagare minimo 250 euro, iscrivermi alla siae e all'empals), e ciò blocca non di poco il diffondersi anche di certi sistemi: in teoria il noleggio da parte di un' ipotetica google tv dovrebbe sottostare alle tasse poste dalla siae, pena il ritiro della strumentazione usata per la riproduzione non autorizzata(ti portano via la tv )..
          • Francesco_Holy87 scrive:
            Re: ... E in Italia???
            E stai attento quando ti eserciti in casa: tieni il volume basso altrimenti se ti sentono i vicini violi i brevetti!
    • angros scrive:
      Re: ... E in Italia???

      Basta!!! Tutte queste notizie di noleggio film on
      line etc. etc. Ma in Italia
      quando???Ma che te ne fai del noleggio online quando c'è lo streaming e il download gratuito, senza limiti di tempo?Se posso vedere il film quando voglio su megavideo, perchè dovrei pagare per poterlo vedere per un tempo limitato? Perchè pagare per un servizio inferiore?
      • BLah scrive:
        Re: ... E in Italia???
        Genio guarda che alcuni film li stanno rimuovendo da Megavideo... e se proprio quella sera con gli amici ti rimuovono il tuo film, cosa fai?Non è affidabile lo streaming in quel modo ergo non lo metterei tra le alternative.
        • angros scrive:
          Re: ... E in Italia???
          - Scritto da: BLah
          Genio guarda che alcuni film li stanno rimuovendo
          da Megavideo... e se proprio quella sera con gli
          amici ti rimuovono il tuo film, cosa
          fai?Mi guardo il file AVI scaricato da megaupload la sera prima, quando non l'avevano ancora tolto (i film su megavideo sono anche su megaupload)

          Non è affidabile lo streaming in quel modo ergo
          non lo metterei tra le
          alternative.Perchè, i filmati da youtube non vengono mai rimossi?Un film non viene mai tolto dal catalogo?Pensa a quello che è sucXXXXX con il libro 1984 su kindle (gli utenti se lo sono visto cancellare)... quello è affidabile?Magari ti ridanno i soldi... e magari no. Se però tu fin dall'inizio non hai sborsato un centesimo, sei già a posto.
        • Joshthemajor scrive:
          Re: ... E in Italia???
          Beh, solitamente quando cerco un film da guardare in streaming ho l'imbarazzo della scelta sulla quantità di film identici uppati da diversi utenti! Ne killano uno, c'è l'altro!
          • sbarello scrive:
            Re: ... E in Italia???
            - Scritto da: Joshthemajor
            Beh, solitamente quando cerco un film da guardare
            in streaming ho l'imbarazzo della scelta sulla
            quantità di film identici uppati da diversi
            utenti! Ne killano uno, c'è
            l'altro!Immagino la qualità sopraffina di codeste visioni...
          • joshthemajo r scrive:
            Re: ... E in Italia???
            Beh, dipende da quello che devo guardare, il mio comunque penso sia un caso particolare! ho provato a guardare partite in live streaming pur avendo in taverna un 46 pollici fullhd e skyhd!Per la cronaca, nei siti di warez puoi trovare anche film in hd da scaricare tramite Megaupload, che, con l'accoppiata jdownloader,è una bomba!
    • asd scrive:
      Re: ... E in Italia???
      - Scritto da: Stefano Valori
      Basta!!! Tutte queste notizie di noleggio film on
      line etc. etc. Ma in Italia
      quando???su ps3 c'è da pochissimo
    • MUUhammar scrive:
      Re: ... E in Italia???
      Quando Gheddafi dara' il suo benestare a Silvio.
Chiudi i commenti