Fine dei costi di ricarica, TRE prima di tutti

L'operatore lancia le nuove offerte prima dell'entrata in vigore del decreto Bersani. Proprio Bersani si appella ai carrier: non fate la guerra. E Agcom sottolinea: siano chiariti tutti i costi per i consumatori

Roma – Fate i vostri interessi, non fate la guerra, tanto nel lungo periodo i minori profitti saranno compensati. Questo il messaggio che ieri il ministro allo Sviluppo Economico Pierluigi Bersani, il cui nome è associato al decreto che azzera i costi di ricarica, ha voluto nuovamente invitare gli operatori di TLC italiani a scegliere la via della collaborazione con il Governo e di “essere razionali dinanzi ai cambiamenti”.

Bersani ha sottolineato l’importanza del suo provvedimento per i consumatori. A detta del Ministro, la guerra , ha usato proprio questo termine, va evitata . “Credo – ha spiegato – che le compagnie possano rinnovare le proprie strategie rendendole più trasparenti, senza rimetterci nulla nel medio periodo. Ci saranno tante strategia ma il consumatore comunque, non so di quanto, ci guadagnerà”. “Quando una parte del prezzo escluso dalla concorrenza rientra nella concorrenza – ha evidenziato il Ministro – il consumatore ci guadagna”.

Il riferimento alle “tante strategie” è ben chiaro andando a vedere le mosse degli operatori di questi giorni. Wind si appresta a lanciare dal 4 una modulazione che non piace ai consumatori ma che l’azienda ritiene del tutto rispettosa della nuova normativa, Vodafone, come TIM, ha già confermato che dalla mezzanotte del 4 marzo tutte le proprie ricariche garantiranno un traffico telefonico pari al valore nominale delle ricariche stesse mentre TRE, come accennato, ha deciso di anticipare tutti e di far partire da oggi i suoi “tagli”.

“Tutte le ricariche – dichiara infatti l’azienda – sia lato standard che lato power, erogheranno un credito senza scadenza pari all’importo speso per l’acquisto della ricarica”. È stato possibile effettuare una ricarica Power fino alle ore 22 di ieri sera mentre da oggi, anche utilizzando il lato Power, i clienti riceveranno un credito senza scadenza pari all’importo speso per l’acquisto della ricarica, come se avessero utilizzato il lato standard. Ai nuovi clienti che attiveranno una Ricaricabile TRE da 20 euro, da oggi e fino al 30 aprile, TRE promette complessivamente 30 euro in traffico.

L’operatore chiarisce inoltre che le ricariche attualmente presenti sul mercato potranno essere utilizzate senza alcun problema: i clienti che le acquisteranno, “indipendentemente dal lato utilizzato (standard o power), riceveranno un credito senza scadenza pari all’importo speso per l’acquisto della ricarica “.

E mentre le associazioni del consumo all’unisono fanno sapere di voler vigilare su quanto accadrà nei prossimi giorni, l’ Autorità TLC avverte gli operatori che per garantire trasparenza dovranno fornire ai propri clienti un quadro chiaro ed effettivo sui costi sostenuti, costi che dovranno essere inquadrati in un periodo temporale facilmente identificabile.

Tutto ciò è contenuto in una delibera che Agcom ha pubblicato sul proprio sito proprio in applicazione del decreto Bersani. “Per quanto riguarda la telefonia mobile – spiega Agcom – gli operatori devono indicare nelle proprie offerte, nel caso di piani tariffari al consumo (ad esempio quelli con le ricariche), il costo complessivo delle chiamate vocali di durata di 1 minuto e di 2 minuti”.

A raffreddare gli entusiasmi dei consumatori per l’abbattimento dei costi di ricarica ci hanno pensato ieri i sindacati delle telecomunicazioni, UILcom e Fistel-CISL, secondo cui i minor ricavi derivanti dal decreto Bersani rischiano di tradursi in nuovi problemi per il mondo del lavoro .

UILCom sostiene che le TLC sono un settore di grande competizione nel quale gli operatori devono investire di continuo , creando di fatto una “esposizione finanziaria” in un quadro di instabilità che le novità del Decreto rischiano di aggravare e “rischiano – aggiunge UILcom – di compromettere il futuro di alcuni operatori meno strutturati, che inevitabilmente risentono sui propri bilanci del netto taglio ai costi di ricarica”.

Per tentare di governare la situazione, il sindacato chiede che il Governo riveda i meccanismi dei tagli ai costi di ricarica e li introduca in maniera più graduale, “al fine di garantire gli operatori più deboli e il conseguente mantenimento dei livelli occupazionali”. Una visione condivisa anche da CGIL: i due sindacati condividono il taglio ma avvertono che “eliminare i costi troppo in fretta può mettere in ginocchio un paio di operatori. E a noi gli operatori servono tutti in buona salute”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Cosa succederebbe se chiudesse ?
    Se MS chiude, secondo me, i brevetti vengono presti da gruppi di avvocati, i quali farebbero.......non ti dico cosa, ma credo che tu possa immaginare le conseguenze.
  • Anonimo scrive:
    quali sono i protocolli in questione?
    quali sono i protocolli in questione?
  • Anonimo scrive:
    La corte suprema scettica sul caso AT&T
    http://www.foxnews.com/story/0,2933,253560,00.html?sPage=fnc.technology/innovationahahahahahaha come se non bastasse la sentenza ribaltata sul caso alcatel contro MS.ora chissà come rosicheranno i trolls...
    • Anonimo scrive:
      Re: La corte suprema scettica sul caso A
      Macchè rosicare, noi trolls non possiamo che esserne ENTUSIASTI!
    • Anonimo scrive:
      Re: La corte suprema scettica sul caso A
      - Scritto da:
      http://www.foxnews.com/story/0,2933,253560,00.html

      ahahahahahaha come se non bastasse la sentenza
      ribaltata sul caso alcatel contro
      MS.Si sa, la corte suprema ora è in mano ai Repubblicani. Gli stessi che hanno sgonfiato la pena dopo la sentenza di abuso di posizione dominante.USA sempre più simili all'Italia, Microsoft sempre più simile a Berlusconi (newbie)
      • Anonimo scrive:
        Re: La corte suprema scettica sul caso A

        Si sa, la corte suprema ora è in mano ai
        Repubblicani. Gli stessi che hanno sgonfiato la
        pena dopo la sentenza di abuso di posizione
        dominante.
        USA sempre più simili all'Italia, Microsoft
        sempre più simile a Berlusconi
        (newbie)See... vogliamo le prove di Ballmer che salta sul palco strillando "mi consenta".
  • Anonimo scrive:
    Giudice ribalta la sentenza alcatel-MS
    http://www.techspot.com/news/24525-judge-reverses-15-billion-decision-against-microsoft.htmlahahahaha alla alcatel-lucent ora dovranno continuare a fare i soldi nella vecchia (ma ora in compenso ironica) maniera: vendendo tanti compatibilissimi winmodems!!Finalmente i MP3 sono salvi (finchè la RIAA non ve li becca (ghost))!
  • pippo75 scrive:
    Perdita di tempo
    Stanno solo perdendo tempo e:1: la C.E. Deve far vedere che lavora, altrimenti a cosa serve, se multa ta PincoPallino srl, la cose non fa notizia, se da una multa di 3.000.000 di euro alla Ms, tutti ne parlano e la gente sa che almeno questi lavorano.2: In questo modo fiori di avvocati, legali, altri, si sono assicurato il lavoro da almeno 10 anni e per altri 10 sara' in questo modo.Chiamateli stupidi, altro che informatici, il lavoro del futuro e' degli avvocati.3: Se un protocollo e' suo, allora ha diritto a chiedere i diritti delle royalty.Se questi sono diritti vecchi, allora la Walt Disney non avrebbe piu' diritto a chiedere royalty o altro per Topolino.Posso suonare le vecchie canzoni dei Nomadi senza pagare la Siae? Crescerai, che tipo di innovazione porta alla musica, visto che devo pagare i diritti?4: il problema della MS e' la troppa diffusione, se volevano risolvere il problema, 10 anni mettevano un bando di concorso dove chiedevano una piattaforma ( Hw e Sw ) aperta per la PA e tutto era risolto, peccato che qui si parla di Legali.E il lavoro di questi e' quello di creare cause legali e non di risolvere problemi.5: Se io ho un auto Euro0, non posso girare fuori da certi orari, perche' non e' in regola.Se io creo un auto fuori regole, non posso venderla.Se Microsoft non e' in regola, non la multo, si blocca la vendita fino a quando non e' in regola.Poi gli interessi commerciali si mettono in mezzo e via di perdite di soldi con finte cause legali.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perdita di tempo
      - Scritto da: pippo75
      Stanno solo perdendo tempo e:

      1: la C.E. Deve far vedere che lavora, altrimenti
      a cosa serve, se multa ta PincoPallino srl, la
      cose non fa notizia, se da una multa di 3.000.000
      di euro alla Ms, tutti ne parlano e la gente sa
      che almeno questi
      lavorano.

      2: In questo modo fiori di avvocati, legali,
      altri, si sono assicurato il lavoro da almeno 10
      anni e per altri 10 sara' in questo
      modo.
      Chiamateli stupidi, altro che informatici, il
      lavoro del futuro e' degli
      avvocati.

      3: Se un protocollo e' suo, allora ha diritto a
      chiedere i diritti delle
      royalty.
      Se questi sono diritti vecchi, allora la Walt
      Disney non avrebbe piu' diritto a chiedere
      royalty o altro per
      Topolino.
      Posso suonare le vecchie canzoni dei Nomadi senza
      pagare la Siae? Crescerai, che tipo di
      innovazione porta alla musica, visto che devo
      pagare i
      diritti?

      4: il problema della MS e' la troppa diffusione,
      se volevano risolvere il problema, 10 anni
      mettevano un bando di concorso dove chiedevano
      una piattaforma ( Hw e Sw ) aperta per la PA e
      tutto era risolto, peccato che qui si parla di
      Legali.
      E il lavoro di questi e' quello di creare cause
      legali e non di risolvere
      problemi.

      5: Se io ho un auto Euro0, non posso girare fuori
      da certi orari, perche' non e' in
      regola.
      Se io creo un auto fuori regole, non posso
      venderla.
      Se Microsoft non e' in regola, non la multo, si
      blocca la vendita fino a quando non e' in
      regola.
      Poi gli interessi commerciali si mettono in mezzo
      e via di perdite di soldi con finte cause
      legali.meno male che ti limiti a scrivere su punto informatico...a non essere in regola non è windows, ma microsoft per non aver dato una dimostrazione sufficiente a richiedere roialties per i protocollima hai letto la notizia?secondo il tuo ragionamento infatti dovrebbero ad esempio ritirare le Punto poichè la fiat chiede royalties che alla commissione europea non piaccionoalla faccia dei soviet ;)
      • pippo75 scrive:
        Re: Perdita di tempo


        a non essere in regola non è windows, ma
        microsoft per non aver dato una dimostrazione
        sufficiente a richiedere roialties per i
        protocolliLa storias sulle royalties e' una scusa giusto per tirare avanti la procedura per altri anni.La storia e' sempre la stessa, - hanno messo le DX- hanno messo MP- hanno i sorgenti- vogliamo i loro protocolli ( ? ) per creare programmi piu' (dis) integrati con windows.- non possiamo sviluppare programmi come loro perche' loro sviluppano anche il SO.- dividiamo la MS in due e impediamo loro di collaborare..........

        ma hai letto la notizia?Ma hai seguito la storia?

        secondo il tuo ragionamento infatti dovrebbero
        ad esempio ritirare le Punto poichè la fiat
        chiede royalties che alla commissione europea
        non piaccionoquindi multi la fiat perche' quando le richiedi i manuali degli schemi elettrici, questa te li fa pagare?Se per legge i manuali degli schemi elettrici devono essere forniti, o il prodotto lo fornisci con quelli o non lo vendi.
        alla faccia dei soviet ;)
        Alla faccia, come cambio un po la frase non ricordo quella precedente.
  • Anonimo scrive:
    L'Unione Europea ha toccato il fondo
    Ricerche su royalties e brevetti fatti da incompetenti che guadagnao circa 70 mila euro al mese di stipendio...Ma da quando un'azienda non ha diritto a far pagare per un proprio prodotto?... Inoltre se è brevettato allora vuol dire che nessuno lo ha fatto prima...O si aboliscono i brevetti e il libero mercato assieme oppure ci tolgano di mezzo sto cazzo di parlamento europeo per i nostalgici del fancazzismo sovieticoBah... a me sta UE sembra ormai un covo parassiti, oltre che drogati (su 46 campioni, 41 contenevano cocaina)http://lists.autistici.org/message/20050716.131838.42368ab6.en.html
    • Anonimo scrive:
      Re: L'Unione Europea ha toccato il fondo
      - Scritto da:
      Ricerche su royalties e brevetti fatti da
      incompetenti che guadagnao circa 70 mila euro al
      mese di
      stipendio...

      Ma da quando un'azienda non ha diritto a far
      pagare per un proprio prodotto?... Inoltre se è
      brevettato allora vuol dire che nessuno lo ha
      fatto
      prima...

      O si aboliscono i brevetti e il libero mercato
      assieme oppure ci tolgano di mezzo sto cazzo di
      parlamento europeo per i nostalgici delah furbone sveglia! i brevetti software in europa non esistono!
  • Anonimo scrive:
    UE AL SOLDO DI GOOGLE & CO.
    come da titolo(win)(win)(win)
    • Anonimo scrive:
      Re: UE AL SOLDO DI GOOGLE & CO.
      - Scritto da:
      come da titolocalunniatore
      • Anonimo scrive:
        Re: UE AL SOLDO DI GOOGLE & CO.
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        come da titolo

        calunniatoreNon ti preoccupare che prima o poi lo indagano se è cosi' disinvolto nell'offendere via internet convinto di essere anonimo ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: UE AL SOLDO DI GOOGLE & CO.
          scusate ma anche chi offende e calunnia microsoft può essere indagato, convinto di essere anonimo?
          • Anonimo scrive:
            Re: UE AL SOLDO DI GOOGLE & CO.
            - Scritto da:
            scusate ma anche chi offende e calunnia microsoft
            può essere indagato, convinto di essere
            anonimo?calunniare? ma se sono stati condannati dai tribunali USA e di mezzo mondo!Sono pregiudicati e recidivi!E lo sono in tribunale!Altro che calunnie!
          • Anonimo scrive:
            Re: UE AL SOLDO DI GOOGLE & CO.
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            scusate ma anche chi offende e calunnia
            microsoft

            può essere indagato, convinto di essere

            anonimo?

            calunniare? ma se sono stati condannati dai
            tribunali USA e di mezzo
            mondo!
            Sono pregiudicati e recidivi!
            E lo sono in tribunale!
            Altro che calunnie!Quoto ed aggiungo : http://www.usdoj.gov/atr/cases/f1700/1763.htm
          • Anonimo scrive:
            Re: UE AL SOLDO DI GOOGLE & CO.
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            scusate ma anche chi offende e calunnia
            microsoft

            può essere indagato, convinto di essere

            anonimo?

            calunniare? ma se sono stati condannati dai
            tribunali USA e di mezzo
            mondo!
            Sono pregiudicati e recidivi!
            E lo sono in tribunale!
            Altro che calunnie!forse non lo sai, ma se ti arriva una querela perchè dai a quelli che lavorano alla microsoft "una banda di pregiudicati e pluricondannati" poi i soldi li sborsi, anche se MICROSOFT ha ricevuto alcune condanne nei tribunali.
          • Anonimo scrive:
            Re: UE AL SOLDO DI GOOGLE & CO.
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            scusate ma anche chi offende e calunnia

            microsoft


            può essere indagato, convinto di essere


            anonimo?



            calunniare? ma se sono stati condannati dai

            tribunali USA e di mezzo

            mondo!

            Sono pregiudicati e recidivi!

            E lo sono in tribunale!

            Altro che calunnie!

            forse non lo sai, ma se ti arriva una querela
            perchè dai a quelli che lavorano alla microsoft
            "una banda di pregiudicati e pluricondannati" poi
            i soldi li sborsi, anche se MICROSOFT ha ricevuto
            alcune condanne nei
            tribunali.io sono un felice possesore di iPod da almeno 2 anni, il mio iPod contiene circa 3000 brani tutti rippati da CD legalmente acquistati negli anni e almeno un centinaio scaricati da iTunesMUsicStore eppure a me Bill Gates III ha dato del "ladro" in quanto possesore di iPod come la mettiamo?
          • Anonimo scrive:
            Re: UE AL SOLDO DI GOOGLE & CO.
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            scusate ma anche chi offende e calunnia

            microsoft


            può essere indagato, convinto di essere


            anonimo?



            calunniare? ma se sono stati condannati dai

            tribunali USA e di mezzo

            mondo!

            Sono pregiudicati e recidivi!

            E lo sono in tribunale!

            Altro che calunnie!

            forse non lo sai, ma se ti arriva una querela
            perchè dai a quelli che lavorano alla microsoft
            "una banda di pregiudicati e pluricondannati" poi
            i soldi li sborsi, anche se MICROSOFT ha ricevuto
            alcune condanne nei
            tribunali.Forse non ti è chiara la differenza tra MICROSOFT (pluricondannata pregiudicata) e chi lavora per microsoft che può essere invece onesto oppure no!Come chiunque!E ribadisco che microsoft è pluricondannata e pregiudicata!Aspetto fiducioso la querela! @^ @^ @^ @^ @^
    • Anonimo scrive:
      Re: UE AL SOLDO DI GOOGLE & CO.
      - Scritto da:
      come da titolo

      (win)(win)(win)Ma veramente direi che qui sembreresti tu al "soldo" di una banda di pregiudicati e pluricondannati in USA e nei tribunali di mezzo mondo!Se poi invece che essere "al soldo" lo fai addirittura gratis sei proprio un povero ..... ;)
    • pippo75 scrive:
      Re: UE AL SOLDO DI GOOGLE & CO.
      - Scritto da:
      come da titolo

      (win)(win)(win)Secondo me, sono i legali che hanno trovato un vitello molto, ma molto grasso.Ripeto, se 10 anni fa creavano una piattaforma HW e SW aperta, dove tutti potevano proporre il loro prodotto, anche come formati file, tutto era sistemato.Purtroppo questo i legali non lo pensano, anzi sono interessati ad altro....
  • Anonimo scrive:
    Adesso è più chiaro l'accordo MS/NOvell
    Ecco a cosa si riferisce Ballmer quando afferma che il software libero sta violando le proprietà intellettuali di MS. Certo lui guarda al suo orticello e estende le sue regole all'intero globo, non tenendo conto che quell'abominio del DMCA vale solo negli USA, minacciando in perfetto stile veteromafioso, chiunque non si voglia allineare per tempo al suo dictat.Ma non ha fatto i conti con 2 fatti:- esiste ancora gente con più di due neuroni funzionanti e dialoganti (e quindi dotati di sinapsi in grado di stabilire una prima forma di primitiva intelligenza), capace di vedere chiaramente che il suo dictat è solo la brutta copia di quello della quasi defunta SCO (foraggiata sempre e comunque da loro);- gli USA NON SONO il mondo, e ciò che è legge negli USA può benissimo essere carta straccia nel mondo (ad esempio in UE dato che la tristemente famosa normativa sui brevetti software qui da noi è stata, almeno per ora, bloccata).Speriamo solo che la longa mano untrice non porti anche qui la sua opera lobbistica (come ha già tentato di fare), scrivendo a 4 mani nuove normative liberticide e atte solo a garantire che i monopoli illegali diventino legali e ancora più forti.Infine, da tutto questo, nasce spontaneo giungere alla conclusione che l'accordo fatto da Novell con MS è stato ed è tutt'ora solo un'atroce porcata, a soli fini speculativi, e col solo intento di dare man forte alle intimidazioni di MS (vedi Novell ha preferito venirci incontro, perché non lo fai anche tu, o preferisci che ti sguinzagliamo contro l'ufficio legale?) e di spaccare la comunità Open Source. Fin'ora hanno però solo spaccato le OO.
  • Anonimo scrive:
    Europa e USPTO
    Sarebbe carino sapere un dettaglio, non riportato nella notizia: quali sono i brevetti ai quali MS si riferisce e per i quali chiede di essere pagata?Perché se fossero Brevetti sul Software o sui protocolli, la spiegazione della divergenza mi sembrerebbe sconcertante quanto banale.Microsoft ha un grosso pacchetto di Brevetti NON VALIDI IN EUROPA, ma validi in Usa e Giappone, e la UE gli sta dicendo che non può pretendere soldi per quei brevetti, perché IN EUROPA non sono tali. Secondo le leggi dell'Unione sta chiedendo soldi per avere brevettato il Rap, lo Swing o l'Astrattismo. Perciò IN EUROPA quelle informazioni le deve rendere disponibili gratuitamente. Se non lo fa, IN EUROPA sta facendo concorrenza sleale, abusando di una posizione dominante per escludere i competitor.Semplice, banale e DEVASTANTE. Perché se l'EU riesce a tenere duro ed ad ottenere questo, poi gli sviluppatori di Usa e Giappone si ritroverebbero come i venditori di CD e DVD in Italia rispetto a quelli in Lussemburgo/Germania....Vado a rinnovare la mia iscrizione alla FFII...
  • Anonimo scrive:
    Commissione Europea non tutela i consum.
    La Commissione Europea parla, parla di difesa dei consumatori... e poi invece in Europa i prezzi di Windows Vista sono il doppio di quelli degli Stati Uniti. Commissione Europea ti devi solo vergognare!
    • Anonimo scrive:
      Re: Commissione Europea non tutela i con
      - Scritto da:
      La Commissione Europea parla, parla di difesa dei
      consumatori... e poi invece in Europa i prezzi di
      Windows Vista sono il doppio di quelli degli
      Stati Uniti.

      Commissione Europea ti devi solo vergognare!E non è tutela dei consumatori, dissuaderli dall'acquistare una porcheria?
      • Anonimo scrive:
        Re: Commissione Europea non tutela i con
        - Scritto da:
        E non è tutela dei consumatori, dissuaderli
        dall'acquistare una
        porcheria?no
        • Anonimo scrive:
          Re: Commissione Europea non tutela i con
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          E non è tutela dei consumatori, dissuaderli

          dall'acquistare una

          porcheria?

          noAl diavolo le pubblicità preventive contro alcool, droghe e tabacco :D !!
    • Anonimo scrive:
      Re: Commissione Europea non tutela i con
      - Scritto da:
      La Commissione Europea parla, parla di difesa dei
      consumatori... e poi invece in Europa i prezzi di
      Windows Vista sono il doppio di quelli degli
      Stati Uniti.

      Commissione Europea ti devi solo vergognare!state esagerandola versione vista home premium costa più o meno quanto xp home di qualche anno fa, e ha qualche cosa in piùse puoi vuoi la ultimate allora non lamentarti del prezzo, perchè non si possono fare paragoni con precedenti versioni di windowsla differenza di prezzo è di circa il 30-40 percento con gli usa, ma questo sicuramente la commissione europea lo sa e probabilmente spera che possa fare da deterrentein ogni caso il valore aggiunto andrà nelle tasche dei venditori e del fisco delle varie nazioni, per redmond non cambia nulla, se non qualche vendita in meno
  • Anonimo scrive:
    L'Unione Europea ha bisogno di soldi
    Tutto qua.Qualsiasi cosa faccia Microsoft, sarà comunque multata.Le norme antitrust dovrebbero servire a proteggere i cittadini.Ora chiedetevi: dei 3 milioni di euro al giorno che l'Unione Europea vorrebbe infliggere a Microsoft, _quanti_ verranno nelle tasche dei cittadini europei?Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: L'Unione Europea ha bisogno di soldi
      - Scritto da:
      Ora chiedetevi: dei 3 milioni di euro al giorno
      che l'Unione Europea vorrebbe infliggere a
      Microsoft, _quanti_ verranno nelle tasche dei
      cittadini
      europei?Peni che vadano a finire su qualche conto svizzero dei legislatori ?L'EU non è l'Italia !
    • Anonimo scrive:
      Re: L'Unione Europea ha bisogno di soldi
      - Scritto da:
      Ora chiedetevi: dei 3 milioni di euro al giorno
      che l'Unione Europea vorrebbe infliggere a
      Microsoft, _quanti_ verranno nelle tasche dei
      cittadini
      europei?Più di quanti ne verserebbe Microsoft. Che da quelle stesse tasche attinge con profusione.Ed in ogni caso, un mercato con un competitor con una quota del 90% non è più un mercato da tempo...
    • Koopa Troopa scrive:
      Re: L'Unione Europea ha bisogno di soldi
      Secondo te l'unione europea ha bisogno dei soldi di Microsoft? Guarda che non stiamo parlando dell'unione dei paesi del centrafrica, quei soldi sono niente per l'UE...
  • Anonimo scrive:
    Ma è perverso
    Dimenticatevi che la ditta sia Microsoft per un momento (è dura, lo so) e che sia software.Da quel che ho capito qui cìè un organismo che dice:1. il tuo prodotto non è innovativo;2. non puoi farti pagare i soldi che chiedi.E' qualcosa di deleterio! Il mercato va a farsi benedire.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma è perverso
      - Scritto da:
      Dimenticatevi che la ditta sia Microsoft per un
      momento (è dura, lo so) e che sia software.Okkey, immaginiamo che non sia la Microsoft ma un'altra ditta accusata di abuso di monopolio : AT&T, Standard Oil che fine hanno fatto ?
      Da quel che ho capito qui cìè un organismo che
      dice:
      1. il tuo prodotto non è innovativo;
      2. non puoi farti pagare i soldi che chiedi.No : dice 1. Il tuo prodotto non e' interoperabile e lo fai apposta.2. non puoi farti pagare i soldi che chiedi.
      E' qualcosa di deleterio! Il mercato va a
      farsi benedire.Hai visto come venivano in passato quelli che abusavano del monopolio ? In quel modo il mercato resta sano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma è perverso
      - Scritto da:
      Da quel che ho capito qui cìè un organismo che
      dice:

      1. il tuo prodotto non è innovativo;
      2. non puoi farti pagare i soldi che chiedi.

      E' qualcosa di deleterio! Il mercato va a farsi
      benedire.L'organismo dice:1) Hai una posizione dominante2) Il tuoi protocolli non sono innovativi3) Non chiedere dei soldi a chi vuole usare i tuoi protocolliCome se un'ipotetica ditta avente il monopolio nella vendita di guanti, facesse pagare una royalty per ogni stretta di mano :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma è perverso
        - Scritto da:
        3) Non chiedere dei soldi a chi vuole usare i
        tuoi
        protocolli

        Come se un'ipotetica ditta avente il monopolio
        nella vendita di guanti, facesse pagare una
        royalty per ogni stretta di mano
        :)esatto, però bisogna chiarire una cosa fondamentale...."usare i tuoi protocolli" può trarre in confusione....da alcuni post che ho letto alcuni pensano che MS si faccia pagare perchè io sviluppatore incorporo nel mio software una loro tecnologia.....non è così.....io sviluppatore creo un software che effettua chiamate all'API di Windows.....ogni installazione di Windows contiene già quelle librerie....non si trovano nel mio applicativo ma fanno parte dell'OSè come se Apple si facesse pagare perchè io faccio un programma che usi il comando "ls" per listare i file sostenendo che io sto incorporando "ls" nel mio software....oppure è come è stato già detto se una ditta si facesse pagare per le strette di mano che io dò mentre ho alle mani i loro guanti....è assurdo
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma è perverso

          ogni installazione di Windows contiene già quelle
          librerie....non si trovano nel mio applicativo ma
          fanno parte
          dell'OSno, non hai capito la questione.Non fanno pagare l'uso delle API native.Si parla di "prices for access to its code". Si parla del codice dietro quelle librerie.Forza!! Informatevi un po'. Non devo andare io a leggere gli articoli linkati e farvi c&p
    • gerry scrive:
      Re: Ma è perverso
      - Scritto da:
      E' qualcosa di deleterio! Il mercato va a farsi
      benedire. Un mercato dove un competitor ha il 90% dello share è già andato farsi benedire.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma è perverso

        Un mercato dove un competitor ha il 90% dello
        share è già andato farsi
        benedire.ma si parla di protocolli di sistemi server!!! Basta leggere gli articoli linkati.Non mi pare MS abbia il 90% del mercato server.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma è perverso
          - Scritto da:

          Un mercato dove un competitor ha il 90% dello

          share è già andato farsi

          benedire.

          ma si parla di protocolli di sistemi server!!!
          Basta leggere gli articoli
          linkati.
          Non mi pare MS abbia il 90% del mercato server.Ma utilizza il suo potere e la sua diffusione per inserire illegalmente ostacoli per l'interoperabilita'.Vedi il caso di Samba.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso

            Ma utilizza il suo potere e la sua diffusione per
            inserire illegalmente ostacoli per
            l'interoperabilita'.

            Vedi il caso di Samba.quindi non c'entra nulla il monopolio. Perché se parliamo di interoperabilità la questione si allarga a tantissime altre aziende.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso
            - Scritto da:

            Ma utilizza il suo potere e la sua diffusione
            per

            inserire illegalmente ostacoli per

            l'interoperabilita'.



            Vedi il caso di Samba.

            quindi non c'entra nulla il monopolio.

            Perché se parliamo di interoperabilità la
            questione si allarga a tantissime altre
            aziende.Aziende che hanno problemi ad interfacciare i propri protocolli con quelli del monopolista, certo che c'entra.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma è perverso
          - Scritto da:
          ma si parla di protocolli di sistemi server!!!Non solo:http://download.microsoft.com/download/6/b/d/6bd20dc5-a564-4fed-b63b-0a4b36b858e3/WSPP_Appendix1_11_06.pdf
          Basta leggere gli articoli
          linkati.Appunto ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso

            Appunto ;)classico esempio di flame linaro sfigato.Prima straparla di monopolio, messo davanti ai fatti tira fuori il sarcasmo da fanboy.Il sarcasmo rimbalza e dal tuo messaggio capisco solo che non sai argomentare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso
            - Scritto da:

            Appunto ;)
            classico esempio di flame linaro sfigato.Complimenti per il quoting : inizia con in non dare del tuo agli altri...
            Prima straparla di monopolio, messo davanti ai
            fatti tira fuori il sarcasmo da
            fanboy.

            Il sarcasmo rimbalza e dal tuo messaggio capisco
            solo che non sai
            argomentare.Ma se ti ha pure lincato un documento !!!!Tu hai pesantissimi problemi di comprensione o posti senza leggere da buon astrosurfer stipendiato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso

            Ma se ti ha pure lincato un documento !!!!si, un documento in cui si parla di protocolli per sistemi server: "File and Printer Server" and "User and Group Administration Server"Tanto che si parla di WSPP cioè: Work Group Server Protocol ProgramCredevo tu stessi insinuando che la mia unica fonte fosse MS, invece mi sbagliavo, scusa. Tu eri convinto che quel documento ti desse ragione. Ma allora vuol dire che non l'hai letto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso
            - Scritto da:

            Ma se ti ha pure lincato un documento !!!!
            si, un documento in cui si parla di protocolli
            per sistemi server: "File and Printer Server"
            and "User and Group Administration Server"Proprio quelli a cui si collegano i client, esatto : a causa dei metodi illegali di microsoft i client linux e mac non sono in grado di collegarsi con i server gestiti con Vista; questo e' illegale poiche' e' un freno artificiale all'interoperabilita'.
            Tanto che si parla di WSPP cioè: Work Group
            Server Protocol ProgramOvvero quello che permette la gestione delle policy di una rete, quella a cui ti attacchi quando entri in una ditta a lavorare con il tuo portatile, questi protocolli devono poter interoperare con tutti i SO, altrimenti e' come se avessi l'impianto idraiulico di casa che non e' in grado di collegarsi con l'aquedotto municipale perche' non esiste un adattatore e non te lo puoi fare.
            Credevo tu stessi insinuando che la mia unica
            fonte fosse MS, invece mi sbagliavo, scusa. Tu
            eri convinto che quel documento ti desse
            ragione.
            Ma allora vuol dire che non l'hai letto.Sei tu che l'hai letto e non l'hai capito.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso

            collegarsi con i server gestiti con Vistaehm..Anzitutto non si parla di protocolli per la comunicazione (stile idraulica o connessione internet) ma di accesso a servizi di tipo SERVER.Non si parla di stampanti condivise o roba del genere. C'è differenza.E non si dice che debba pagare per usarli, ma del prezzo per accedere al codice "the prices for access to its code".mi spiace non poter proseguire, fai da solo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso
            - Scritto da:

            collegarsi con i server gestiti con Vista

            ehm..
            Anzitutto non si parla di protocolli per la
            comunicazione (stile idraulica o connessione
            internet) ma di accesso a servizi di tipo
            SERVER.http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1912585&id=1911767&r=PI
            Non si parla di stampanti condivise o roba del
            genere. C'è
            differenza.
            E non si dice che debba pagare per usarli, ma del
            prezzo per accedere al codice "the prices for
            access to its
            code".

            mi spiace non poter proseguire, fai da solo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso
            - Scritto da:

            Ma se ti ha pure lincato un documento !!!!

            si, un documento in cui si parla di protocolli
            per sistemi server: "File and Printer Server" and
            "User and Group Administration
            Server"Ma anche di altri protocolli:Tavola A-3, I.A. Base File Server Protocols: Protocols used to provide basic file service operations to other Windows client and server computers on a network. Come ben saprai, inoltre, un protocollo funziona su almeno due entità: Un server e appunto un client ;) !
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso

            Ma anche di altri protocolli:
            Tavola A-3, I.A.
            Base File Server Protocols: Protocols used to
            provide basic file service operations to other
            Windows client and server computers on a
            network. Di nuovo, si parla di protocolli SERVER. Cioè da SERVER VERSO CLIENT.Le cui funzionalità basic sono oltretutto gratis.La teoria del monopolio non regge. Avrebbe un minimo di senso se MS avesse il 90% del mercato server e ti costringesse ad usare la sua versione Desktop. Ma non è così. E' l'opposto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso
            - Scritto da:

            Ma anche di altri protocolli:

            Tavola A-3, I.A.

            Base File Server Protocols: Protocols used to

            provide basic file service operations to other

            Windows client and server computers on a

            network.

            Di nuovo, si parla di protocolli SERVER. Cioè da
            SERVER VERSO
            CLIENT.
            Le cui funzionalità basic sono oltretutto gratis.
            La teoria del monopolio non regge. Avrebbe un
            minimo di senso se MS avesse il 90% del mercato
            server e ti costringesse ad usare la sua versione
            Desktop. Ma non è così. E'
            l'opposto.E' fatto per sbattere fuori i server non M$ dalle sale macchine, ma non ci arrivi ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso

            E' fatto per sbattere fuori i server non M$ dalle
            sale macchine, ma non ci arrivi
            ?Quindi concorrenza in ambito server, dove non c'è posizione dominante.Se usi server Linux puoi benissimo esporre i protocolli che vuoi e attaccarci il SO che vuoi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso
            - Scritto da:

            E' fatto per sbattere fuori i server non M$
            dalle

            sale macchine, ma non ci arrivi

            ?

            Quindi concorrenza in ambito server, dove non c'è
            posizione
            dominante.
            Se usi server Linux puoi benissimo esporre i
            protocolli che vuoi e attaccarci il SO che
            vuoi.Questo perche' linux rispetta gli standard, microsoft non lo fa e la si punisce. Bisognerebbe anche con le marche di auto che costringono ad avere chiavi strane per togliere le candele.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso

            Questo perche' linux rispetta gli standard,ma cosa c'entrano adesso gli standard? la Ue parla da qualche parte di standard? no
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso
            - Scritto da:

            Questo perche' linux rispetta gli standard,

            ma cosa c'entrano adesso gli standard? la Ue
            parla da qualche parte di standard?
            noMa non l'hai neanche letto l'articolo ? Come si fa l'interoperabilita' secondo te ??? :
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso
            - Scritto da:

            Ma anche di altri protocolli:

            Tavola A-3, I.A.

            Base File Server Protocols: Protocols used to

            provide basic file service operations to other

            Windows client and server computers on a

            network.

            Di nuovo, si parla di protocolli SERVER. Cioè da
            SERVER VERSO
            CLIENT."verso" ? Lo sai, vero, che un protocollo è per definizione bidirezionale :D ? Se il server comunica con il client, è vero anche il contrario ;) !
            La teoria del monopolio non regge. Avrebbe un
            minimo di senso se MS avesse il 90% del mercato
            server e ti costringesse ad usare la sua versione
            Desktop. Ma non è così. E'
            l'opposto.Si parla di protocolli client-server, non di protocolli server-server.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso

            "verso" ? Lo sai, vero, che un protocollo è per
            definizione bidirezionale :D ? Se il server
            comunica con il client, è vero anche il contrariolo sai la differenza tra architettura client-server e peer2peer?sembra di no ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso
            - Scritto da:

            "verso" ? Lo sai, vero, che un protocollo è per

            definizione bidirezionale :D ? Se il server

            comunica con il client, è vero anche il
            contrario

            lo sai la differenza tra architettura
            client-server e
            peer2peer?

            sembra di no ;)(rotfl) LOL ! Ci mancava solo il P2P :D !Buonanotteeeee :) !!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso
            - Scritto da:

            Appunto ;)

            classico esempio di flame linaro sfigato.LOL (rotfl) ! Ho postato un documento ufficiale di Microsoft e tu lo chiami "flame linaro sfigato" :D ?!
            Prima straparla di monopolio, messo davanti ai
            fatti tira fuori il sarcasmo da
            fanboy.

            Il sarcasmo rimbalza e dal tuo messaggio capisco
            solo che non sai
            argomentare.Leggi, leggi bene e attentamente quel che ho postato, poi vergognati :) !
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso

            Leggi, leggi bene e attentamente quel che ho
            postato, poi vergognati :)
            !Credevo tu stessi insinuando che la mia unica fonte fosse MS, invece mi sbagliavo, scusa. Tu eri convinto che quel documento ti desse ragione. Ma allora vuol dire che a non leggerlo sei stato tu!!!LOL mio!!!
        • gerry scrive:
          Re: Ma è perverso
          - Scritto da:
          ma si parla di protocolli di sistemi server!!!
          Basta leggere gli articoli
          linkati.
          Non mi pare MS abbia il 90% del mercato server.Ma i server interagiscono coi client, e mi pare si parli di protocolli di comunicazione.di riflesso...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso

            Ma i server interagiscono coi client, e mi pare
            si parli di protocolli di
            comunicazione.
            di riflesso...no. ti pare male.in nessun articolo si parla di monopolio. quando la questione era "il monopolio" gli articoli erano pieni di questa parola o di "posizione dominante" etc..adesso la parola chiave è "interoperabilità". E' una questione diversa, non facciamo confusione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma è perverso
            - Scritto da:

            Ma i server interagiscono coi client, e mi pare

            si parli di protocolli di

            comunicazione.

            di riflesso...

            no. ti pare male.
            in nessun articolo si parla di monopolio. quando
            la questione era "il monopolio" gli articoli
            erano pieni di questa parola o di "posizione
            dominante"
            etc..

            adesso la parola chiave è "interoperabilità".
            E' una questione diversa, non facciamo
            confusione.E' necessario farla !!! In questo caso abbiamo un monopolista che non rispetta gli standard di interoperabilita, non sono cose distinte e separate.
  • alexjenn scrive:
    Sì ma indovinate chi pagherà?
    Anzi, chi sono quelli che pagheranno? Ovvio, tutti coloro che acquistano p acquisteranno Windows Vista in Europa, dati i prezzi e la differenza di prezzo che c'è tr ail mercato europeo e quello americano.Continuate ad avere Windows, e poi non lamentatevi dei problemi software ed economici.Meglio Linux (gratis) e Mac (più economico). Dite di no? Allora fatevi quattro conti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sì ma indovinate chi pagherà?
      Ma cosa c'entra questo discorso del chi pagherà?Bruxelles sta criticando la decisione di M$ di far pagare per l'accesso ad informazioni su interfacciamento e programmazione.In pratica sta venendo incontro alle aziende che producono software per windows o interoperabile con windows, facendogli togliere il balzello di un prezzo troppo elevato per accesso a informazioni per la creazione di programmi e apparecchi che si interfaccino con Windows.In pratica sta facendo gli interessi dei programmatori e sparagestionaliVB, che non avendo costi fissi per tecnologie già conosciute possono vendere meglio i loro programmi e/o guadagnarci di più.Gli utenti pagheranno di più?Ma alle aziende che producono gestionali Win questo non è mai interessato, anzi loro hanno sempre avuto il loro 5-6% di guadagno dalla vendita delle licenze di OS e software di produttività.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sì ma indovinate chi pagherà?
      - Scritto da: alexjenn
      Anzi, chi sono quelli che pagheranno? Ovvio,
      tutti coloro che acquistano p acquisteranno
      Windows Vista in Europa, dati i prezzi e la
      differenza di prezzo che c'è tr ail mercato
      europeo e quello
      americano.Vista costerà di più, ma i concorrenti che si interfacciano con il Mondo Microsoft costeranno di meno.Cosa credi sia meglio ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sì ma indovinate chi pagherà?
      - Scritto da: alexjenn
      Anzi, chi sono quelli che pagheranno? Ovvio,
      tutti coloro che acquistano p acquisteranno
      Windows Vista in Europa, dati i prezzi e la
      differenza di prezzo che c'è tr ail mercato
      europeo e quello
      americano.

      Continuate ad avere Windows, e poi non
      lamentatevi dei problemi software ed
      economici.

      Meglio Linux (gratis) e Mac (più economico). Dite
      di no? Allora fatevi quattro
      conti.in effetti è vero....ho comprato un iMac e mi è costato 1.200 , decisamente meno di un PC con le stesse caratteristiche e non venitemi a dire che non è così, ha un sistema audio che si sente come un hi-fi e già questo vale quello che costa....il problema per ora sono gli OEM, bisogna costringerli a preinstallare Linux, è assurdo che io acquirente di PC sia costretto a pagare anche il SO anche se non lo voglio
      • Anonimo scrive:
        Re: Sì ma indovinate chi pagherà?

        non è così, ha un sistema audio che si sente come
        un hi-fi e già questo vale quello che
        costa....a me se serve un sistema audio figo faccio l'upgrade, altrimenti risparmio i soldi.I Mac sono ottimi se quelle sono le tue esigenze. Altrimenti non sono personalizzabili.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sì ma indovinate chi pagherà?
          - Scritto da:

          non è così, ha un sistema audio che si sente
          come

          un hi-fi e già questo vale quello che

          costa....

          a me se serve un sistema audio figo faccio
          l'upgrade, altrimenti risparmio i
          soldi.Come fai a fare l'upgrade di un portatile ?
          I Mac sono ottimi se quelle sono le tue
          esigenze.
          Altrimenti non sono personalizzabili.Il bello di avere marche diverse che usano SO diversi e' proprio che ognuno puo' prendere la marca e il SO che piu' si avvicina alle proprie esigenze.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sì ma indovinate chi pagherà?
      - Scritto da: alexjenn
      Anzi, chi sono quelli che pagheranno? Ovvio,
      tutti coloro che acquistano p acquisteranno
      Windows Vista in Europa, dati i prezzi e la
      differenza di prezzo che c'è tr ail mercato
      europeo e quello
      americano.Microsoft ha consigliato i prezzi di Windows Vista, ma è l'europa in primis che non li ha rispettati raddopiandoli e non è colpa di Microsoft. La cosa più buffa è che mentre la commissione europea sbraitava inutilmente senza capirci un acca di informatica, i venditori europei hanno pensato bene di raddoppiare il prezzo di Vista. L'unico colpevole è la commissione europea che invece di vigilare sui prezzi e fare il suo dovedere, ha impiegato tempo a costruire inutili castelli...
    • Anonimo scrive:
      Re: Sì ma indovinate chi pagherà?
      - Scritto da: alexjenn
      Anzi, chi sono quelli che pagheranno? Ovvio,
      tutti coloro che acquistano p acquisteranno
      Windows Vista in Europa, dati i prezzi e la
      differenza di prezzo che c'è tr ail mercato
      europeo e quello
      americano.

      Continuate ad avere Windows, e poi non
      lamentatevi dei problemi software ed
      economici.

      Meglio Linux (gratis) e Mac (più economico). Dite
      di no? Allora fatevi quattro
      conti.peccato che windows costa pure meno di linux, e poi lascia perdere il mac, per quello ci vuole un mutuoe adesso torna sul pianeta terra
      • Anonimo scrive:
        Re: Sì ma indovinate chi pagherà?
        - Scritto da:
        peccato che windows costa pure meno di linux,meno di gratis ? dove lo posso scaricare ? mi spediscono i CD a casa gratis come Ubuntu ?
        e
        poi lascia perdere il mac, per quello ci vuole un
        mutuotrovami un laptop con le stesse prestazioni di un Mac e una licenza Ultra Ultimate di Vista per lo stesso prezzo :D !!
  • Anonimo scrive:
    Avete quindi capito il perché?
    Secondo voi qual é il motivo per cui Windows Vista (qualsiasi versione) costa praticamente il doppio nel nostro continente?...secondo me la ragione è parente stretta del motivo per cui i costi di ricarica per la telefonia mobile stanno uscendo dalla porta per rientrare dalla finestra.Saluti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Avete quindi capito il perché?
      - Scritto da:
      Secondo voi qual é il motivo per cui Windows
      Vista (qualsiasi versione) costa praticamente il
      doppio nel nostro
      continente?

      ...secondo me la ragione è parente stretta del
      motivo per cui i costi di ricarica per la
      telefonia mobile stanno uscendo dalla porta per
      rientrare dalla
      finestra.

      Saluti.cioè? a parte che Vodafone sta pubblicizzando un piano tariffario che dimezza i prezzi delle chiamate e questo nonostante i costi di ricarica siano stati abolitipoi il problema non sussiste, non comprate più Windows, fate pressioni sugli OEM e il problema è risolto.....esiste Linux, funziona, è veloce, è performante, supporta una pletora di architetture quando Windows a male pena supporta la famiglia x86....prima permettiamo a MS di copiare le idee altrui ( FreeBSD e soci ), poi la giustifichiamo pure, poi le permettiamo di farci pagare la documentazione che serve a scrivere software compatibile con Windows e infine dovremmo pure ringraziarli?
      • Anonimo scrive:
        Re: Avete quindi capito il perché?

        poi il problema non sussiste, non comprate più
        Windows, fate pressioni sugli OEM e il problema è
        risolto.....Ma guarda che le versioni OEM in italia costano come in USA (vedi i prezzi ad es. su tiburcc) quindi l'hardware con windows preinstallato lo paghi bene o male uguale, sono le retail che costano molto di più.
  • Anonimo scrive:
    per le prossime 4 settimane ...
    ... terro' le dita delle mani e dei piedi incrociate... Misdgsdgft deve chiudere, per sempre, cosi' finalmente tutti RIscopriranno l'arte che c'e' dietro un buon sistema operativo... e B I ll deve pagare per ogni sua azione, e' un criminale come pochi altri...! W la liberta' !p.s. come mai non si fanno sentire tutti quegli ignoranri che solitamente difendono come delle pecorelle smarrite la cara mamma MiSiriloft?p.p.s. OS X sara' pure piu stabile/performante di Winzozzz ma rimane cmq un O.S. closed source... ricordiamocelo...
    • Anonimo scrive:
      Re: per le prossime 4 settimane ...
      - Scritto da:
      ... terro' le dita delle mani e dei piedi
      incrociate... Misdgsdgft deve chiudere, per
      sempreAllora preparati a tenere le dita incrociate a lungo, quando sarai nella bara avrai ancora le dita incrociate e Microsoft non avrà chiuso.
      • Anonimo scrive:
        Re: per le prossime 4 settimane ...
        - Scritto da:
        Allora preparati a tenere le dita incrociate a
        lungo, quando sarai nella bara avrai ancora le
        dita incrociate e Microsoft non avrà
        chiuso.E quindi tu che soluzione proponi?
        • Anonimo scrive:
          Re: per le prossime 4 settimane ...
          - Scritto da:
          - Scritto da:

          Allora preparati a tenere le dita incrociate a

          lungo, quando sarai nella bara avrai ancora le

          dita incrociate e Microsoft non avrà

          chiuso.


          E quindi tu che soluzione proponi?La stessa adottata con At&T e Standard OIL.
          • Anonimo scrive:
            Re: per le prossime 4 settimane ...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            - Scritto da:



            Allora preparati a tenere le dita incrociate a


            lungo, quando sarai nella bara avrai ancora le


            dita incrociate e Microsoft non avrà


            chiuso.





            E quindi tu che soluzione proponi?

            La stessa adottata con At&T e Standard OIL.Magari.Solo che M$ non sopravviverebbe nemmeno ad un controllo degli ispettori del fisco, figurati ad uno smembramento.Ma davvero credete che lo zio bill guadagni così tanti soldi in modo lecito?E' solo il fratello americano di Danilo Coppola.
          • Anonimo scrive:
            Re: per le prossime 4 settimane ...
            - Scritto da:
            La stessa adottata con At&T e Standard OIL.già, peccato che adesso alla Casa Bianca ci sia l'amichetto di Bill
          • Anonimo scrive:
            Re: per le prossime 4 settimane ...
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            La stessa adottata con At&T e Standard OIL.

            già, peccato che adesso alla Casa Bianca ci sia
            l'amichetto di BillSolo perche' gli ha pagato meta' della campagna elettorale, ma guarda che l'ha pagata anche all'altro candidato !
          • Anonimo scrive:
            Re: per le prossime 4 settimane ...
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            La stessa adottata con At&T e Standard OIL.



            già, peccato che adesso alla Casa Bianca ci sia

            l'amichetto di Bill

            Solo perche' gli ha pagato meta' della campagna
            elettorale, ma guarda che l'ha pagata anche
            all'altro candidato
            !E questo dovrebbe dirtela lunga se non ricordo male era lo stesso metodo usato a palermo dai fratelli Salvo!Solo i partiti più "cattivi" (aka troppo piccoli o troppo lontani da quote significative di potere) non avevano finanziamenti!
    • Anonimo scrive:
      Re: per le prossime 4 settimane ...
      - Scritto da:
      ... terro' le dita delle mani e dei piedi
      incrociate... Misdgsdgft deve chiudere, per
      sempre, cosi' finalmente tutti RIscopriranno
      l'arte che c'e' dietro un buon sistema
      operativo... e B I ll deve pagare per ogni sua
      azione, e' un criminale come pochi
      altri...

      ! W la liberta' !

      p.s. come mai non si fanno sentire tutti quegli
      ignoranri che solitamente difendono come delle
      pecorelle smarrite la cara mamma
      MiSiriloft?stai delirando... ma non per molto, presto i frustrati come te saranno solo un ricordo

      p.p.s. OS X sara' pure piu stabile/performante di
      Winzozzz ma rimane cmq un O.S. closed source...
      ricordiamocelo...quanta tristezza nella tua vita, mi mancherai
  • Anonimo scrive:
    Si ma io non ho capito una mazza
    Ma quali protocolli innovativi? di cosa stanno parlando? mi fate solo un esempio semplice semplice?Per esempio, MS vuole che Symantec gli paghi delle royalty per come si interfaccia il suo antivirus nel sistema operativo? Non so, fatemi capire.
    • Anonimo scrive:
      te lo spiego in parole povere
      - Scritto da:
      Ma quali protocolli innovativi? di cosa stanno
      parlando? mi fate solo un esempio semplice
      semplice?

      Per esempio, MS vuole che Symantec gli paghi
      delle royalty per come si interfaccia il suo
      antivirus nel sistema operativo? Non so, fatemi
      capire.Prendiamo ldap, per fare un esempio chevale per le altre cose. Bene, mriefiefft prende questo protocollo perfettamente documentato e del tutto aperto, gl applica qualche "estensione migliorativa" e ottiene un dialetto che usa per implementare una parte del suo directory servere supportato solo dai suoi client di nuova generazione. Tali modifiche sono proprietarie, "chiuse", comprensibili per via di approssimazione con un duro lavoro di reverse engineering, tra l'altro illegale. Il risultato è infatti che comunicando con il protocollo ldap documentato NON si riesce ad avere a che fare con ldap rimaneggiato appositamente per evitare qualsiasi INTEROPERABILITA' dalla misrdicihrereidoftQuesta NON E' INNOVAZIONE, ma serve solo per blindare i propri prodotti in modo tale da impedire ai concorrenti di interagire con essi con la stessa efficenza e quindi, di fatto, eliminarli.Tante volte miriefdft lo ha fatto, continua a farlo. In questo caso la CE, giustamente, richiede a mirchsfft di fornire alla concorrenza sufficenti info per metterla in grado di competere alla pari sul mercato, per esempio dei file server (prendiamo samba, usatissimo anche da grandi aziende, pesantemente penalizzato dalla politica di FALSA INNOVAZIONE di misirieffft). Poiché poi il livello di innovazione viene correttamente giudicato fondamentalmente assente, la CE costringe misgicdfft a non vendere fumo, ma a fornire, per esempio, le specifiche del suo dialetto LDAP, protocollo libero e aperto ma imbastardito prodomosua, a gratis, come è giusto e sacrosanto che sia, in modo che sia possibile comunicare con la suddetta infrastruttura, scrireve programmi efficenti su base concorrenziale paritaria, etcIn caso contrario, proseguirà nella sua attuale pratica di abuso di posizione dominante e concorrenza sleale, reati contro il libero mercato per i quali la CE afferma di volerla multare di 3 milioni di euro al giorno fintanto che non si convince a rientrare nelle regole.D'altra parte come diceva ultimamente J Carterdi samba, non sembrerebbe che abbia serie intenzioni in tal senso:On the research side, with Samba 4.0, how defensive is Microsoft about releasing info to you ?Carter: Have you ever tried to take a steak away from a rottweiler?
      • Anonimo scrive:
        Re: te lo spiego in parole povere
        il tuo è un post molto interessante, complimenti....tuttavia devo aggiungere che "gli spunti" ( chiamiamoli così sennò ci danno dei tecnotalebani ) MS li copia....ehm....prende dai SO della famiglia BSD, grazie a quella strampalata licenza che permette a cani e porci di depredare FreeBSD e company.....poi ne fa un dialetto e poi pretende pure di aver un brevetto...ho letto su vari forum di come XAML sia la grandissima innovazione del XXI secolo, insomma c'è ancora gente che crede che Bill Gates abbia creato internet, bah :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Si ma io non ho capito una mazza

      Per esempio, MS vuole che Symantec gli paghi
      delle royalty per come si interfaccia il suo
      antivirus nel sistema operativo? Non so, fatemi
      capire.no, si parla dei sistemi server
      • Anonimo scrive:
        Re: Si ma io non ho capito una mazza
        - Scritto da:


        Per esempio, MS vuole che Symantec gli paghi

        delle royalty per come si interfaccia il suo

        antivirus nel sistema operativo? Non so, fatemi

        capire.

        no, si parla dei sistemi serverhttp://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1911767&m_id=1912463&r=PI
  • Anonimo scrive:
    PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPETTA
    le decisioni delll'antitrust, ma vuole fare quello che gli pare come se fosse il padrone di tutto il vaporecomplimenti all'arroganza inveterata e senza precedenti di questa società, che prima saltain aria, meglio sarà per tutti, come ormaihanno capito benissimo anche i sassi
    • Anonimo scrive:
      Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
      - Scritto da:
      le decisioni delll'antitrust, ma vuole fare
      quello che gli pare come se fosse il padrone di
      tutto il
      vapore

      complimenti all'arroganza inveterata e senza
      precedenti di questa società, che prima
      salta
      in aria, meglio sarà per tutti, come ormai
      hanno capito benissimo anche i sassiVeramente io non l'ho capito, come non l'ha capito il 95% degli utenti di PC che continua ad usare software Microsoft.Forse i sassi siete voi, e gli arroganti pure.
      • rockroll scrive:
        Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        le decisioni delll'antitrust, ma vuole fare

        quello che gli pare come se fosse il padrone di

        tutto il

        vapore



        complimenti all'arroganza inveterata e senza

        precedenti di questa società, che prima

        salta

        in aria, meglio sarà per tutti, come ormai

        hanno capito benissimo anche i sassi
        o Veramente io non l'ho capito, come non l'ha
        capito il 95% degli utenti di PC che continua ad
        usare software
        Microsoft.

        Forse i sassi siete voi, e gli arroganti pure.I sassi l'hanno capito benissimo, e noi pure, arroganti o meno che possiamo essere. Ti lascio nell'illusione che il 95% usi software MS: certe percentuali sono da riferire al S.O. MS forzosamente, unilateralmente, anticoncorrenzialmente preinstallato, praticamente non stornabile, e comunque quasi regalato pur di diffonderlo, che si ritrovano tra capo e collo acquirenti di PC nelle catene di distribuzione e nei negozi. Non sappiamo quanti di questi poi passano presto o tardi ad altro; o meglio, incominciamo a saperlo, e non sono così pochi come credi!
        • ishitawa scrive:
          Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
          magari pochi poi passano ad altro ma devi tenere presente che il 90-95% degli acquisrenti casalinghi di PC:- ci gioca- ci masterizza i dvd copiati (da e per divx etc)- scarica da internetvanno in centro commerciale, comprano l'offerta del momento, funziona, piu o menoc`è windows, e allora?imparano il minimo indispensabile per fare quanto sopra e basta
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            - Scritto da: ishitawa
            magari pochi poi passano ad altro ma devi tenere
            presente che il 90-95% degli acquisrenti
            casalinghi di
            PC:
            - ci gioca
            - ci masterizza i dvd copiati (da e per divx etc)
            - scarica da internet

            vanno in centro commerciale, comprano l'offerta
            del momento, funziona, piu o
            meno
            c`è windows, e allora?
            imparano il minimo indispensabile per fare quanto
            sopra e
            basta
            Ed è anche normale mi sembra, visto che il pc come ogni altra cosa è uno strumento che deve servire a fare cose utili, e più semplicemente le fa, meglio è. Ci sono cose ben più importanti nella vita che smanettare su un pc o perdere tempo a cambiare sistema operativo per complicarsi la vita. E per fortuna, la maggiorparte della gente lo sa.
          • ishitawa scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            si ma non è normale che la gente sia indotta a non scegliereti farebbe piacere se per il telefonino ci fosse un unico gestore che facesse tariffe come all'inizio, quando la telecom faceva pagare più di 2000 lire al minuto le telefonate?è semplice, nessun operatore da scegliere, nesun piano tariffario..... comodo...o ancora più comoda un unica ditta automobilistica che fa tre modelli: piccola, media, berlinacomodissimo, come le trabant...
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            - Scritto da:
            - Scritto da: ishitawa

            magari pochi poi passano ad altro ma devi tenere

            presente che il 90-95% degli acquisrenti

            casalinghi di

            PC:

            - ci gioca

            - ci masterizza i dvd copiati (da e per divx
            etc)

            - scarica da internet



            vanno in centro commerciale, comprano l'offerta

            del momento, funziona, piu o

            meno

            c`è windows, e allora?

            imparano il minimo indispensabile per fare
            quanto

            sopra e

            basta



            Ed è anche normale mi sembra, visto che il pc
            come ogni altra cosa è uno strumento che deve
            servire a fare cose utili, e più semplicemente le
            fa, meglio è. Ci sono cose ben più importanti
            nella vita che smanettare su un pc o perdere
            tempo a cambiare sistema operativo per
            complicarsi la vita. E per fortuna, la
            maggiorparte della gente lo
            sa.Quello che che la maggior parte delle gente NON SA, te compreso, e' che nella vita ci sono ANCHE cose piu' importanti da fare che perdere tempo per far funzionare il PC, per imparare il suo complesso funzionamento, per manutenzionarlo, ripararlo, configurarlo, dotarlo di antivirus eccetera.Tutte cose che la maggior parte della gente crede siano normali e facenti parte del mondo del computer.Invece fanno solo parte di QUEL SPECIFICO mondo, il mondo Microsoft.Un mondo IMPOSTO e INCULCATO a partire dalla scuola, nelle migliori tradizioni di coloro i quali vogliono comandare il mondo.
          • ishitawa scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE

            Invece fanno solo parte di QUEL SPECIFICO mondo,
            il mondo
            Microsoft.
            Un mondo IMPOSTO e INCULCATO a partire dalla
            scuola, nelle migliori tradizioni di coloro i
            quali vogliono comandare il
            mondo.pensa che sul libro di testo di matematica di mia figlia (1^media) il capitolo "matematica e informatica" è interamente occupato da "matematica con Excel" neanche un "con un foglio di calcolo, toh, guarda usiamo excel" no solo e soltanto Excel (perchè? al mondo esiste altro? open office? che è? quesgli stanzoni con tante scrivanie senza paratie?)
          • Msdead scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            Per quanto l'antitrust intervenga, per quanto Linux o Mac siano ottime alternative a Windows dal canto sicurezza, stabilità e magari anche di facilità, Windows esiste da moltissimo tempo, ormai tutti sono cresciuti con i software MS, costretti o meno è così, senza contare che molti software ci sono unicamente per Windows, tipo Autocad.E' perfettamente inutile intervenire sulle scorrettezza di Microsoft adesso, ne ha fatte così tante che ormai non si contano più, adesso si rischia di mandare al collasso milioni di persone che hanno sempre usato Windows, che lo hanno sempre odiato per i vari aspetti dei virus, stabilità, affidabilità ma che però loro sanno usare quello.Per quanto Linux sia migliorato come facilità non potrà mai essere il sostituto di Windows, almeno non in tempi brevi quindi è perfettamente inutile andare addosso alla Microsoft.Qualcuno ha citato che Microsoft potrebbe non venderci più Windows e i suoi software...possibile ma dubito che arrivi ha fare una cosa del genere.Se proprio la commissione europea vuole fare una multa per qualcosa, potrebbe farla riguardo al DRM e TC che non servono a niente, ma se ben ricordo la UE era favorevole a queste tecnologie e quindi non lo farà.Multare adesso è inutile, dovevano intervenire prima, adesso non serve a niente e anzi si potrebbero creare situazioni pericolose per gli utenti e venditori.Potete scannarvi quanto volete ma ormai la gente è per Microsoft e non per Linux o Mac.Al limite la gente usa software pirata di Microsoft, non comprandolo ma usa programmi di ms, non pagando la licenza però poi sono cavoli se scoprono che usa software pirata, ma mi sembra di capire che nessuno ha paura delle multe, secondo me più della metà delle persone, o buona parte della gente, usa software craccato e piratato perchè più facile da prendere e evita le costosissime licenze, rinunciando però al supporto, aggiornamenti ecc e anche al fatto che se succedono guai, l'unico responsabile è l'utente stesso e non può dire che è colpa della softwarehouse perchè la colpa è sua che usa software illegale.Di sicuro la posizione monopolistica di ms e le sue maniere sono scorrette e vanno punite, ma allora dovrebbero essere punite anche altre società quali RIAA, MPAA che pur di sgominare gli utenti P2P, violano privacy degli utenti stessi, ricorrono con minacce e altri comportamenti di sicura discussione, anche se proteggono i loro diritti ma non possono condizionare e obbligare le gente usando metodi di questo genere.Un conto è far rispettare la legge, un conto è minacciare e seminare panico come RIAA sta facendo, anche perchè la gente poi smette sia di comprare che di scaricare, per colpa del DRM e di queste minacce.I drm non servono a niente, come ogni protezione.Secondo me, tornando all'argomento di ms, è inutile perchè ormai il gioco è fatto e andare addosso è pericoloso.Molte persone non sono d'accordo su alcune politiche di ms ma loro le accettano duramente ma avvisando gli utenti, così facendo gli utenti schivano i nuovi prodotti, gli utenti vengono informati del DRM e si crea un blocco del mercato, sia informatico che musicale e cinematografico.Il fatto è che dette da noi le cose non hanno peso, dette dalla Commissione Europea hanno invece un peso.Stiamo a vedere.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            - Scritto da: Msdead
            Per quanto l'antitrust intervenga, per quanto
            Linux o Mac siano ottime alternative a Windows
            dal canto sicurezza, stabilità e magari anche
            di facilità, Windows esiste da moltissimo
            tempo, Windows esiste da moltissimo tempo ma *nix e mac ci sono da piu' tempo... E allora ???
            ormai tutti sono cresciuti con i
            software MS, costretti o meno è così, senza
            contare che molti software ci sono unicamente
            per Windows, tipo Autocad. E' perfettamente
            inutile intervenire sulle scorrettezza di
            Microsoft adesso, ne ha fatte così tante che
            ormai non si contano più, Allora anche durante la 2' guerra mondiale era inutile l'intervento dell'asse dopo tutte quelle che aveva fatto la germania, secondo il tuo ragionamento adesso saremmo tutti ariani.
            adesso si rischia di mandare al collasso
            milioni di persone che hanno sempre usato
            Windows, che lo hanno sempre odiato per i
            vari aspetti dei virus, stabilità,
            affidabilità ma che però loro sanno usare
            quello.Bhe ? Saranno mica tutti stupidi ! Hanno imparato ad usare quello, impareranno ad usare altro.
            Per quanto Linux sia migliorato come facilità
            non potrà mai essere il sostituto di
            Windows, almeno non in tempi brevi quindi è
            perfettamente inutile andare addosso alla
            Microsoft.
            Qualcuno ha citato che Microsoft
            potrebbe non venderci più Windows e i suoi
            software...
            possibile ma dubito che arrivi ha fare
            una cosa del genere.L'ha minacciato anni fa quando la commissione antitrust USA l'ha messa nella stessa situazione relativamente a 98.
            Se proprio la commissione
            europea vuole fare una multa per qualcosa,
            potrebbe farla riguardo al DRM e TC che non
            servono a niente, ma se ben ricordo la UE era
            favorevole a queste tecnologie e quindi non lo
            farà.
            Multare adesso è inutile, dovevano intervenire
            prima, Quello e' un problema degli usa, certo noi non potevamo mandare dei bombardieri a redmon solo perche' la commissione antitrust americana non ha applicato a M$ quello che ha fatto a At&T e Standard Oil.
            adesso non serve a niente e anzi si
            potrebbero creare situazioni pericolose per
            gli utenti e venditori.
            Potete scannarvi quanto volete ma ormai la
            gente è per Microsoft e non per Linux o Mac.
            Al limite la gente usa software pirata di
            Microsoft, non comprandolo ma usa programmi di
            ms, non pagando la licenza però poi sono
            cavoli se scoprono che usa software pirata, ma
            mi sembra di capire che nessuno ha paura delle
            multe,Ma sei fuori ? Le aziende ne hanno paura.
            secondo me più della metà delle persone, o buona
            parte della gente, usa software craccato e
            piratato perchè più facile da prendere e evita le
            costosissime licenze, rinunciando però al
            supporto, aggiornamenti ecc e anche al fatto che
            se succedono guai, l'unico responsabile è
            l'utente stesso e non può dire che è colpa della
            softwarehouse perchè la colpa è sua che usa
            software illegale.L'utente spesso non sa che esiste un equivalente free, e questo perche' il monopolista sparge FUD e ignoranza.
            Di sicuro la posizione monopolistica di ms e
            le sue maniere sono scorrette e vanno punite,
            ma allora dovrebbero essere punite anche altre
            società quali RIAA, MPAA che pur di sgominare
            gli utenti P2P, violano privacy degli utenti
            stessi, ricorrono con minacce e altri
            comportamenti di sicura discussione, anche se
            proteggono i loro diritti ma non possono
            condizionare e obbligare le gente usando
            metodi di questo genere. Un conto è far
            rispettare la legge, un conto è minacciare
            e seminare panico come RIAA sta facendo, anche
            perchè la gente poi smette sia di comprare
            che di scaricare, per colpa del DRM e di
            queste minacce.I drm non servono a niente,
            come ogni protezione.Stai mischiando 2 discorsi diversi.
            Secondo me, tornando all'argomento di ms, è
            inutile perchè ormai il gioco è fatto e andare
            addosso è pericoloso.Molte persone non sono
            d'accordo su alcune politiche di ms ma loro le
            accettano duramente ma avvisando gli utenti,
            così facendo gli utenti schivano i nuovi
            prodotti, gli utenti vengono informati del DRM
            e si crea un blocco del mercato, sia
            informatico che musicale e
            cinematografico.
            Il fatto è che dette da noi le cose non hanno
            peso, dette dalla Commissione Europea hanno
            invece un peso. Stiamo a vedere.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            - Scritto da:

            Ed è anche normale mi sembra, visto che il pc
            come ogni altra cosa è uno strumento che deve
            servire a fare cose utili, e più semplicemente le
            fa, meglio è. Ci sono cose ben più importanti
            nella vita che smanettare su un pc o perdere
            tempo a cambiare sistema operativo per
            complicarsi la vita. E per fortuna, la
            maggiorparte della gente lo
            sa.bravo bravo si vede che non hai capito niente....mi dici cos'è che si fa con Windows che con Linux non si faccia con la stessa facilità?
          • PinguinoMannaro scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE


            Ed è anche normale mi sembra, visto che il pc
            come ogni altra cosa è uno strumento che deve
            servire a fare cose utili, e più semplicemente le
            fa, meglio è. Ci sono cose ben più importanti
            nella vita che smanettare su un pc o perdere
            tempo a cambiare sistema operativo per
            complicarsi la vita. E per fortuna, la
            maggiorparte della gente lo
            sa.Hai ragiona Nella vita ci sono cose ben più importanti che scegliere fra 10 produttori di rigatoni, facciamo per decreto una sola marca di rigatoni. Nella vita ci sono cose ben più importanti che scegliere fra 500 modelli di automobile ... uno uguale per tutti che e' meglio. Nella vita ci sono cose ben più importanti che scegliere fra 2000 modelli di telefonini .... uno solo deciso dal monopolio di turno e non si discute. Nella vita ci sono cose ben più importanti che scegliere fra 20 differenti canali televisivi .... uno solo e che dica la verità e più che sufficiente. ..... Nella vita ci sono cose ben più importanti che andare in giro a provare con molte donne .... una sola decisa dal santone .... e non si discute...........Accidenti .... non ho capito una cosa Ma quali sono queste cose più importanti .... ?
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            Ci sono cose ben più importanti
            nella vita che smanettare su un pc o perdere
            tempo a cambiare sistema operativo per
            complicarsi la vita. E per fortuna, la
            maggiorparte della gente lo
            sa.Però quando dopo un pò di navigazione in Rete si trova il PC impestato di decine di trojan vari:'( che fa la "gente"?(newbie)Si rivolge implorante all'amico smanettone che "se ne intende di computer"!Ricorda che sono proprio gli "smanettoni" gli unici a diffondere un minimo di cultura informatica tra gli utenti comuni.(idea)
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE

            E per fortuna, la
            maggiorparte della gente lo
            sa.Sembra quasi che la verità stia dalla parte del gruppo più folto... Ma non sapete tirare fuori altre motivazioni a vostro favore oltre il fatto che siete (attualmente) di più? Ma veramente vi rimane solo il numero?Tra un po anche le pecore prenderanno per il c**o il pastore perchè loro sono di più!
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            - Scritto da: ishitawa
            magari pochi poi passano ad altro ma devi tenere
            presente che il 90-95% degli acquisrenti
            casalinghi di
            PC:
            - ci giocaPS2: 125 EuroWii: 249 EuroXbox360 Pro: 389 EuroPS3 20 GB: 499 EuroCe n'è per tutti i gusti e tutte le tasche. Molto più stabile, "user friendly" e "consumer" di qualunque computer.
            - ci masterizza i dvd copiati (da e per divx etc)Attività nelle quali il Software libero non ha alcun gap con quello proprietario
            - scarica da internetAttività nella quale il Software Libero primeggia da tempo immemore.

            vanno in centro commerciale, comprano l'offerta
            del momento, funziona, piu o
            meno
            c`è windows, e allora?
            imparano il minimo indispensabile per fare quanto
            sopra e
            bastaConcordo pienamente. Tranne su un punto: se ti serve una spugna per lavare il bagno, ma ci devi solo lavare il bagno, niente di più, niente di meno, forse una volta anche in cucina, e al centro commerciale hanno solo le spugne D&G da 50 Euro l'una, cosa fai?Salvo tu sia un patito di moda (mercato di nicchia) vai in un altro Centro Commerciale.Nel quale trovi ancora solo spugne D&G da 50 Euro. Cambi ancora. Ancora solo D&G. Ti rivolgi ai negozietti. D&G. Ma stavolta 80 Euro.A questo punto, e saresti già stato tenace, che fai? Continui a cercare finché non trovi una spugna non di marca, o imprechi ma tiri fuori i 50 euro e te ne torni a casa con la tua spugna D&G? In fin dei conti il bagno lo pulisce, e il tuo tempo e la benzina costano...Perché questa è la situzione: spugne D&G ovunque, e spugna non di marca in quattro rivenditori che devi cerccare con il lanternino. E se ti lamenti con il Commerciale ti rispondono che loro te le metterebbero anche, ma D&G gli hanno detto che se le mettono non solo lo gli danno più le loro spugne, ma nemmeno i loro vestiti, sui quali il Centro Commerciale ha un grosso fatturato.Oppure ti danno il kit del piccolo chimico e il reattore e ti sintetizzi da solo la plastica con cui è fatta la spugna.Strano! Malgrado i kit te lo regalino, le spugne non di marca non sono molto diffuse.Come ha già scritto qualcuno: un mercato dove un competitor ha il 90% del mercato, ha smesso di essere un "mercato" da tempo...
          • ishitawa scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            concordo in pieno: hai sintetizzato esattamentre la situazione del mercatoBella la spugna D&G, me lo segno e la cito quando parlo di questi argomenti (e mi capita spesso)
      • Anonimo scrive:
        Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
        - Scritto da:
        Veramente io non l'ho capito, come non l'ha
        capito il 95% degli utenti di PC che continua ad
        usare software
        Microsoft.Hai inquadrato il problema: Il 95% degli utenti che usa Microsoft. Chiediti perchè.
        • Anonimo scrive:
          Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Veramente io non l'ho capito, come non l'ha

          capito il 95% degli utenti di PC che continua ad

          usare software

          Microsoft.

          Hai inquadrato il problema: Il 95% degli utenti
          che usa Microsoft. Chiediti
          perchè.http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1912152&id=1911767&r=PI
      • gerry scrive:
        Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
        - Scritto da:
        Veramente io non l'ho capito, come non l'ha
        capito il 95% degli utenti di PC che continua ad
        usare software
        Microsoft.

        Forse i sassi siete voi, e gli arroganti pure.L'antitrust esiste per quello. Quando un'azienda acquista il 95% di share con la possibilità di fare il bello e il cattivo tempo sul mercato, il libero mercato non funziona più.Lo scopo dell'antitrust sarebbe appunto quello di evitare che certe cose accadano o quantomeno di mitigarne l'effetto.Se poi non ci credi, è un altro discorso.
    • Anonimo scrive:
      Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
      le decisioni dell'antitrust europee sono ridicole, hanno fatto una causa sul NULLA (e gia, solo la ms fa ste cose vero? la apple no, chissà cosa succede se io voglio comprare un mac book senza osx preinstallato) semplicemente qualche avvocatuccio vuole riempirsi il conto in banca, e ha trovato un modo carino di farlo, mi domando dove finiranno quei milioni di dollari al giorno, che tristezza
      • Anonimo scrive:
        Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
        Ma tu sei un programmatore su sistemi M$?Non hai capito che Bruxelles sta facendo i tuoi interessi non facendoti pagare per informazioni su API e interfacciamento con Windows per i tuoi programmi?
        • Anonimo scrive:
          Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
          non sono un programmatore ms, ma programmo su sistemi microsoft da parecchi anni, NON HO MAI PAGATO LA DOCUMENTAZIONE, sai perché? perché la ms è una delle poche società che rilascia gratuitamente tutta la documentazione esistente (msdn.microsoft.com).riscrivo anche qua quello che ho gia scritto in un post, magari qualcuno apre gli occhi...attualmente la microsoft è una delle poche società che non fa pagare niente per avere i suoi tool di sviluppo, che includono sempre tutta la documentazione necessariasulla msdn puoi scaricare qualsiasi cosa o fartela spedire a casa pagando solo 5 euro (che spesa enorme, mammamia!)il motivo per cui l'antitrust europeo sta facendo causa è che va tanto di moda sparare contro ms, quindi loro si mettono in mostra, e al tempo stesso RUBANO (si perché questo è RUBARE) milioni di dollari da spartirsi poi sottobanco (o pensi che quei soldi verranno usati per scopi di beneficienza?)ah una cosa, perché non pensiamo magari prima agli affari nostri, tipo la telecom che veramente dovrebbe essere accusata di abuso di posizione dominante, e invece nessuno fa niente? ah gia, non va abbastanza di moda, e dalla telecom non puoi sfilare 10 milioni di dollari al giorno, cosa che puoi fare dalla ms (che comunque in 1 giorno ne guadagna il doppio)che bello il mondo così, tutti che cercano di vivere sulle spalle degli altri
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            - Scritto da:
            non sono un programmatore ms, ma programmo su
            sistemi microsoft da parecchi anni, NON HO MAI
            PAGATO LA DOCUMENTAZIONE, sai perché? perché la
            ms è una delle poche società che rilascia
            gratuitamente tutta la documentazione esistente
            (msdn.microsoft.com).Lo fanno praticamente tutte le società, informati meglio !E poi quel che dici è falsissimo: Dove trovo la documentazione su NTFS ? E su SMB ? Giusto per fare due esempi a caso !!
            attualmente la microsoft è una delle poche
            società che non fa pagare niente per avere i suoi
            tool di sviluppo,SUN, Trolltech, ...
            (si perché questo è RUBARE) milioni
            di dollari da spartirsi poi sottobanco (o pensi
            che quei soldi verranno usati per scopi di
            beneficienza?)Lo sai, vero, che il reato di calunnia è perseguibile penalmente ?http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1911767&m_id=1913240&r=PI
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE


            attualmente la microsoft è una delle poche

            società che non fa pagare niente per avere i
            suoi

            tool di sviluppo,

            SUN, Trolltech, ...Anche Apple inserisce i tool di sviluppo insieme a MAC OS X di serie.la documentazione aggiornata è qui:http://developer.apple.com/
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE

            E poi quel che dici è falsissimo: Dove trovo
            la documentazione su NTFS ? E su SMB ? Giusto
            per fare due esempi a caso !!non li ho letti, quindi non so dirti quanto sono completi:http://www.ntfs.com/http://msdn2.microsoft.com/en-us/default.aspx


            attualmente la microsoft è una delle poche

            società che non fa pagare niente per avere i

            suoi tool di sviluppo,Purtroppo hai ragione, prova a cercare qualcosa del Fanuc, poi ne riparliamo.Una bella multa anche a loro?No, questo vale solo per MS.Le specifiche dei PC apple dove posso trovarle?Quelle di AmigaOS?OS400?
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            - Scritto da:


            attualmente la microsoft è una delle poche


            società che non fa pagare niente per avere i


            suoi tool di sviluppo,

            Purtroppo hai ragione, prova a cercare qualcosa
            del Fanuc, poi ne
            riparliamo.
            Una bella multa anche a loro?
            No, questo vale solo per MS.

            Le specifiche dei PC apple dove posso trovarle?

            Quelle di AmigaOS?

            OS400?Non sapevo fossero di monopoli che chiedono delle royalties per avere accesso a protocolli per interoperare con i loro prodotti ...
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE


            Non sapevo fossero di monopoli che chiedono delle
            royalties per avere accesso a protocolli per
            interoperare con i loro prodotti
            ...E in questo caso cosa c'entra il tuo monopolio?Non c'e' peggior sordo di chi non vuole ascoltare. Quando si parla di MS, sai fare il solito troll, classico comportamento di molti che frequentano PI.Infantile, presuntuoso, pieno di boria, sanno solo attaccare senza mai proporre delle vere soluzioni.Non ti piace pagare per la documentazione che MS ti da, bene non prenderla, passa ad altri fornitori.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            - Scritto da:

            Non sapevo fossero di monopoli che chiedono
            delle

            royalties per avere accesso a protocolli per

            interoperare con i loro prodotti

            ...

            E in questo caso cosa c'entra il tuo monopolio?Microsoft ... monopolio ... dai che ci arrivi !
            Quando si parla di MS, sai fare il
            solito troll, classico comportamento di molti che
            frequentano
            PI.Il solito troll ? Mi conosci cosi bene :D ?
            Infantile, presuntuoso, pieno di boria, sanno
            solo attaccare senza mai proporre delle vere
            soluzioni.La soluzione l'ha proposta la Commissione Europea.
            Non ti piace pagare per la documentazione che MS
            ti da, bene non prenderla, passa ad altri
            fornitori.Non preoccuparti, che uso Linux da anni, Microsoft non vede un centesimo da parte mia ;) !
        • Anonimo scrive:
          Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
          - Scritto da:

          Ma tu sei un programmatore su sistemi M$?

          Non hai capito che Bruxelles sta facendo i tuoi
          interessi non facendoti pagare per informazioni
          su API e interfacciamento con Windows per i tuoi
          programmi?
          Davvero, allora perche' non obbliga tutte le ditte a dare la documentazione gratis dei loro prodotti, farebbe solo il bene dei consumatori.La documentazione non puo' essere gratis per il semplice fatto che le persone che la fanno, vogliono uno stiopendio e questi soldi da qualche parte li devono tirare fuori, ci arrivi oppure no?Ma poi questa documentazione a parte a questi avvocato, a chi e' che manca?Cosa non possono fare senza questa documentazione?Non ti danno la documentazione che ti serve, benissimo, passa a sviluppare per Mandriva.Sicuramente loro ti daranno tutta la documentazione che ti serve e magari anche gratis.Troppo difficile sviluppare invece di fare cause legali?
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            - Scritto da:

            Ma tu sei un programmatore su sistemi M$?



            Non hai capito che Bruxelles sta facendo i tuoi

            interessi non facendoti pagare per informazioni

            su API e interfacciamento con Windows per i tuoi

            programmi?



            Davvero, allora perche' non obbliga tutte le
            ditte a dare la documentazione gratis dei loro
            prodotti, farebbe solo il bene dei
            consumatori.Quali altre ditte conosci che soddisfano le premesse per un'azione legale simili a quella contro Microsoft ?
            La documentazione non puo' essere gratis per il
            semplice fatto che le persone che la fanno,
            vogliono uno stiopendio e questi soldi da qualche
            parte li devono tirare fuori, ci arrivi oppure
            no?Corri subito a dirlo agli avvocati della Microsoft ! Qui non si parla di semplice documentazione, rileggi attentamente l'articolo !
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE


            Quali altre ditte conosci che soddisfano le
            premesse per un'azione legale simili a quella
            contro Microsoft
            ?Fammi pensa..... che ne dici di Telecom Italia.

            Corri subito a dirlo agli avvocati della
            Microsoft ! Qui non si parla di semplice
            documentazione, rileggi attentamente l'articolo
            !e di cosa si tratterebbe, cosa manca, che MS non fornisce per lo sviluppo di applicazioni?Quali ditte ne hanno bisogno altrimenti non riescono a fare concorrenza a MS?Bla, bla, bla, bla o si riesce a dire qualcosa?Quello che dice il giudice non mi interessa, di cavolate ne sparano a iosa.Quanti applicativi non possono essere sviluppati perche' la cattiva MS non ti dice come si fanno?Prima di dirlo, dove hai cercato queste informazioni, dove hai cercato documentazione?MSDN? MicrosoftPress?Parli solo per sentito dire?Leggi un articolo che dice che MS non fornisce questo e tu subito ci credi e ne parli male?Vuoi tutto gratis? Secondo te, il personale che lavora alla stesura di questa documentazione lavora gratis? Le altre ditte ti fanno assistenza gratis?La stessa Europa ti fornisce i servizi gratis?Programmi per lavoro, gratis?La documentazione e' un servizio che MS paga e quando fornisce chiede il rimborso.Non ti piace, benissimo passa ad altri lidi, nesuno lo impedisce, magari ti trovi meglio.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            - Scritto da:

            Quali altre ditte conosci che soddisfano le

            premesse per un'azione legale simili a quella

            contro Microsoft

            ?

            Fammi pensa..... che ne dici di Telecom Italia.Non sapevo avesse il monopolio della telefoniaNon sapevo facesse pagare delle royalties ai suoi concorrenti per poter accedere alla documentazione di protocolli

            Corri subito a dirlo agli avvocati della

            Microsoft ! Qui non si parla di semplice

            documentazione, rileggi attentamente l'articolo

            !

            e di cosa si tratterebbe, cosa manca, che MS non
            fornisce per lo sviluppo di
            applicazioni?Prova a chiederlo al team che sviluppa SAMBA :)
            Quali ditte ne hanno bisogno altrimenti non
            riescono a fare concorrenza a
            MS?Red Hat ? Canonical ? Apple ?
            Quello che dice il giudice non mi interessa, di
            cavolate ne sparano a
            iosa.Ah, certo tu sei superiore alla legge :)
            Quanti applicativi non possono essere sviluppati
            perche' la cattiva MS non ti dice come si
            fanno?Un concorrente a Office ? Migliorare SAMBA ? Integrare Active Directory con macchine Apple ? Supporto NTFS su Linux ?
            Prima di dirlo, dove hai cercato queste
            informazioni, dove hai cercato
            documentazione?
            MSDN? MicrosoftPress?Esatto e non ho trovato nulla. Ma forse mi puoi aiutare e fornire le specifiche del protocollo SMB e di NTFS, tanto per cominciare.Magari anche dei .doc e .xls non sarebbe male !
            Leggi un articolo che dice che MS non fornisce
            questo e tu subito ci credi e ne parli
            male?Ci credo perché lo so :)
            Vuoi tutto gratis? Secondo te, il personale che
            lavora alla stesura di questa documentazione
            lavora gratis? Le altre ditte ti fanno assistenza
            gratis?Aspetta che chiedo a SUN se mi da un'application server gratis, se mi da la documentazione di java gratis, se mi da un database gratis, se mi da un IDE gratis e se mi da Java gratis.Ha detto di si :)
            Non ti piace, benissimo passa ad altri lidi,
            nesuno lo impedisce, magari ti trovi
            meglio.Già fatto da un pezzo e mi trovo molto bene.Purtroppo avendo Microsoft un monopolio e avendolo di fatto sfruttato per evitare la libera competizione, molti altri non sono fortunati come me.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE


            Non sapevo avesse il monopolio della telefonia
            Non sapevo facesse pagare delle royalties ai suoi
            concorrenti per poter accedere alla
            documentazione di
            protocollivuoi dire che sono rimasto indietro:la rete telefonica non e' piu' di telecom, ci sono decine di ditte che si fanno concorrenza.Non essendoci piu' centraline solo di telecom, non e' piu' necessario passare attraverso loro per i collegamenti.Peccato che se voglio il telefono sono costretto a pagare il canone a telecom.

            Prova a chiederlo al team che sviluppa SAMBA :)che problemi hanno, sei tu che dici che non c'e documentazione, quindi sai cosa manca.


            Quali ditte ne hanno bisogno altrimenti non

            riescono a fare concorrenza a

            MS?

            Red Hat ? Canonical ? Apple ?RedHat che tipo di programma deve sviluppare per windows? Apple?


            Quello che dice il giudice non mi interessa, di

            cavolate ne sparano a

            iosa.

            Ah, certo tu sei superiore alla legge :)Ho parlato di giudici, non di leggi, sai leggere?E comunque fino a quando la legge sara' da interpretare...Capita che una ragazza se e' in jeans puo' essere violentata tranquillamente ( sono passati piu' di 12 mesi prima che se ne accorgessero dell'errore ).

            Un concorrente a Office ? OpenOffice? Corel Office? Vuoi dire che questi non esistono?
            Supporto NTFS su Linux
            ?Da quando MS supporta Linux? E' come se chiedessi le specifiche a fiat di darmi gli schemi per installare i loro prodotti sulla ford.
            aiutare e fornire le specifiche del protocollo
            SMB e di NTFS, tanto per
            cominciare.comincia con www.ntfs.com/per quanto riguarda SMB, e' a pagamento.
            Magari anche dei .doc e .xls non sarebbe male Ti fornisce tutto Ms, dopo aver pagato.

            Non ti piace, benissimo passa ad altri lidi,

            nesuno lo impedisce, magari ti trovi

            meglio.

            Già fatto da un pezzo e mi trovo molto bene.
            Purtroppo avendo Microsoft un monopolio e
            avendolo di fatto sfruttato per evitare la libera
            competizione, molti altri non sono fortunati come
            me.Se MS ha il monopolio, come mai tu usi prodotti di altre ditte?
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            - Scritto da:
            Peccato che se voglio il telefono sono costretto
            a pagare il canone a
            telecom."Canone Telecom, no grazie !" canta la pubblicità di tele2 :)

            Prova a chiederlo al team che sviluppa SAMBA :)

            che problemi hanno, sei tu che dici che non c'e
            documentazione, quindi sai cosa
            manca.Mana la documentazione, l'hai detto :)


            Quali ditte ne hanno bisogno altrimenti non


            riescono a fare concorrenza a


            MS?



            Red Hat ? Canonical ? Apple ?

            RedHat che tipo di programma deve sviluppare per
            windows?Quale parte di "interoperabilità" non hai capito ?


            Quello che dice il giudice non mi interessa,
            di


            cavolate ne sparano a


            iosa.



            Ah, certo tu sei superiore alla legge :)

            Ho parlato di giudici, non di leggi, sai leggere?L'ultima volta che ho controllato, i giudici decidevano in base alle leggi :)Fortuna che non sono tutti come te, che quando credono di aver ragione se ne strafregano dell'autorita' :)

            Un concorrente a Office ?

            OpenOffice? Corel Office? Vuoi dire che questi
            non
            esistono?Potrebbero funzionare meglio se la Microsoft rilasciasse le specifiche dei formati usati.

            aiutare e fornire le specifiche del protocollo

            SMB e di NTFS, tanto per

            cominciare.

            comincia con
            www.ntfs.com/Non trovo le specifiche, mi aiuti :) ?
            per quanto riguarda SMB, e' a pagamento.Ed è proprio per questo che la Microsoft è sotto il tiro della Commissione Europea.

            Magari anche dei .doc e .xls non sarebbe male

            Ti fornisce tutto Ms, dopo aver pagato.No, non è vero.

            Già fatto da un pezzo e mi trovo molto bene.

            Purtroppo avendo Microsoft un monopolio e

            avendolo di fatto sfruttato per evitare la
            libera

            competizione, molti altri non sono fortunati
            come

            me.

            Se MS ha il monopolio, come mai tu usi prodotti
            di altre
            ditte?Cerca la definizione di monopolio :) !
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE


            "Canone Telecom, no grazie !" canta la pubblicità
            di tele2
            :)le linee di chi sono?in quali zone?Esistono anche PC senza windows, Apple, Sun, Assemblati, Altre marche, cerca e trova.per

            windows?

            Quale parte di "interoperabilità" non hai capito ?quale parte di "MS da la documentazione a pagamento" non hai capito.Perche' loro devono darti il loro lavoro gratis?
            L'ultima volta che ho controllato, i giudici
            decidevano in base alle leggi
            :)Quindi non esistono problemi giudiziari, tutta la giustizia e' a posto, nessun delinquente lasciato fuori per "errori" dei giudici.
            Fortuna che non sono tutti come te, che quando
            credono di aver ragione se ne strafregano
            dell'autorita'
            :)Vero, tutti sono corretti, nessuno ha preso soldi, le varie tangentopoli le ho inventate io.La corruzione esiste solo nella mia mente,Se ti dico Tortora, a cosa pensi?

            Potrebbero funzionare meglio se la Microsoft
            rilasciasse le specifiche dei formati
            usati.E perche' mai dovrebbe rilasciare gratis il suo lavoro?

            Non trovo le specifiche, mi aiuti :) ?che tipo di specifiche non trovi?Spiega quello che hai trovato, cosa sei riuscito a fare e cosa ti manca.

            per quanto riguarda SMB, e' a pagamento.

            Ed è proprio per questo che la Microsoft è
            sotto il tiro della Commissione
            Europea.Io multerei anche l'enel, da la corrente a pagamento, se fosse gratis sarebbe molto meglio per chi ora deve pagare le bollette.

            Ti fornisce tutto Ms, dopo aver pagato.

            No, non è vero.Sono proprio cattivissmi.

            Cerca la definizione di monopolio :) !è una forma di mercato dove un unico venditore offre un prodotto o un servizio per il quale non esistono sostituti stretti (monopolio naturale) oppure opera in ambito protettoPremesso che MS opera solo nel settore X86.Nel settore dei server e' indietro.Si limita l'area al settore Desktop X86.Alternative che esistonoOsX86MandrivaSuseDebianUbuntu KUbuntuXUbuntuAltre......Se poi ci sono ditte che non vogliono diffonodere i loro prodotti, che poi non si lamentino.MS opera solo nel settore Desktop X86 e neanche in tutto questo.Certo che se tu hai occhi solo per MS, inutile parlare.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            - Scritto da:

            "Canone Telecom, no grazie !" canta la
            pubblicità

            di tele2

            :)

            le linee di chi sono?

            in quali zone?Non cambiare discorso, tu hai affermato che il canone telecom devi pagarlo, e questo ti ho dimostrato essere falso.
            Esistono anche PC senza windows, Apple, Sun,
            Assemblati, Altre marche, cerca e
            trova.Un laptop senza Windows è difficile da trovare. Uno di marca, non un baracchino no-name.

            Quale parte di "interoperabilità" non hai
            capito
            ?

            quale parte di "MS da la documentazione a
            pagamento" non hai
            capito.
            Perche' loro devono darti il loro lavoro gratis?Aspetta che ci penso ... Mi spremo le meningi ... Ghhhhh !!! Ci sono ! Forse perché è il succo dell'articolo che stiamo discutendo :D ?Leggilo. Capiscilo.

            L'ultima volta che ho controllato, i giudici

            decidevano in base alle leggi

            :)

            Quindi non esistono problemi giudiziari, tutta la
            giustizia e' a posto, nessun delinquente lasciato
            fuori per "errori" dei
            giudici.Bene, visto che sei cosi' esperto, potresti spiegarci perché in questo caso reputi che quel che dice il giudice è errato :)

            Fortuna che non sono tutti come te, che quando

            credono di aver ragione se ne strafregano

            dell'autorita'

            :)

            Vero, tutti sono corretti, nessuno ha preso
            soldi, le varie tangentopoli le ho inventate
            io.Mi hai convinto: Il sistema è marcio, facciamoci le leggi da noi (rotfl)Ma ti rendi conto di quel che dici ? Industriali corrotti in Italia =
            Giudici della Commissione Europea corrotti ... Bel ragionamento, complimenti :D !! Le prove poi sono solidissime :D !!
            Se ti dico Tortora, a cosa pensi?Portobello :D !!!

            Potrebbero funzionare meglio se la Microsoft

            rilasciasse le specifiche dei formati

            usati.

            E perche' mai dovrebbe rilasciare gratis il suo
            lavoro?Perché non è il loro lavoro ? Ma l'hai letto almeno l'articolo o no ?!?!

            Non trovo le specifiche, mi aiuti :) ?

            che tipo di specifiche non trovi?
            Spiega quello che hai trovato, cosa sei riuscito
            a fare e cosa ti
            manca.La struttura di un inode ?


            per quanto riguarda SMB, e' a pagamento.



            Ed è proprio per questo che la Microsoft è

            sotto il tiro della Commissione

            Europea.

            Io multerei anche l'enel, da la corrente a
            pagamento, se fosse gratis sarebbe molto meglio
            per chi ora deve pagare le
            bollette.Hai ragione, vallo a dire alla Commissione Europea ! Poi loro ti rideranno in faccia e ti spiegheranno la differenza tra la corrente e un protocollo :)

            Cerca la definizione di monopolio :) !

            è una forma di mercato dove un unico venditore
            offre un prodotto o un servizio per il quale non
            esistono sostituti stretti (monopolio naturale)
            oppure opera in ambito
            protettoBene, ora facciamo il prossimo passo: Microsoft ha il monopolio dei sistemi desktop ?
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE


            le linee di chi sono?



            in quali zone?

            Non cambiare discorso, tu hai affermato che il
            canone telecom devi pagarlo, e questo ti ho
            dimostrato essere
            falso.pero' se chiedo questo a infostrada, tele2, altri, mi dicono che il canone io devo ancora pagarlo, dovresti insegnare qualcosa anche a loro.


            Esistono anche PC senza windows, Apple, Sun,

            Assemblati, Altre marche, cerca e

            trova.

            Un laptop senza Windows è difficile da trovare.
            Uno di marca, non un baracchino
            no-name.Apple?
            Aspetta che ci penso ... Mi spremo le meningi ...
            Ghhhhh !!! Ci sono ! Forse perché è il succo
            dell'articolo che stiamo discutendo :D
            ?
            Leggilo. Capiscilo.Creare la documentazione e' un servizio, i servizi tu li fornisci gratis?

            Bene, visto che sei cosi' esperto, potresti
            spiegarci perché in questo caso reputi che quel
            che dice il giudice è errato
            :)se MS vuole vendere un prodotto che tutti danno gratis, che lo facciano, sara' poi il cliente a non prenderlo.Mi dici dove c'e' scritto che se uno sviluppa un protocollo, questo deve essere dato gratis?Sto aspettando la risposta.


            Se ti dico Tortora, a cosa pensi?

            Portobello :D !!!E' uno dei piu' famosi errori commessi dai tuoi perfetti giudici.Se non ti sei ancora accorto, questo antitrust e' 10 anni che sta usando la MS per creare del lavoro a dei burocrati, non credo che ci arrivi, ma fa niente.Non sanno creare degli standard e chiedono che sia MS a farli per loro.Hanno avuto 10 anni per creare qualcosa, ma hanno fatto solo cagnara.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            - Scritto da:



            le linee di chi sono?





            in quali zone?



            Non cambiare discorso, tu hai affermato che il

            canone telecom devi pagarlo, e questo ti ho

            dimostrato essere

            falso.

            pero' se chiedo questo a infostrada, tele2,
            altri, mi dicono che il canone io devo ancora
            pagarlo, dovresti insegnare qualcosa anche a
            loro.Ripeto: Non sei obbligato a pagare il canone telecom. Punto.


            Esistono anche PC senza windows, Apple, Sun,


            Assemblati, Altre marche, cerca e


            trova.



            Un laptop senza Windows è difficile da trovare.

            Uno di marca, non un baracchino

            no-name.

            Apple?Ecco che ci sei arrivato ! Ora questo cosa significa ?

            Aspetta che ci penso ... Mi spremo le meningi
            ...

            Ghhhhh !!! Ci sono ! Forse perché è il succo

            dell'articolo che stiamo discutendo :D

            ?

            Leggilo. Capiscilo.

            Creare la documentazione e' un servizio, i
            servizi tu li fornisci
            gratis?Questo è irrilevante: L'antitrust ha dato delle disposizioni, Microsoft deve attenersi ai suoi dettami. Quel che sta facendo è di fatto abuso di posizione dominante per tagliare fuori la concorrenza.

            Bene, visto che sei cosi' esperto, potresti

            spiegarci perché in questo caso reputi che quel

            che dice il giudice è errato

            :)

            se MS vuole vendere un prodotto che tutti danno
            gratis, che lo facciano, sara' poi il cliente a
            non
            prenderlo.Eppure mi pareva che avessi capito il significato di monopolio ... Il cliente non può fare altrimenti, in un regime di monopolio è obbligato a prendere quello che l'unica ditta (Microsoft) offre, al prezzo che la ditta decide.
            Mi dici dove c'e' scritto che se uno sviluppa un
            protocollo, questo deve essere dato
            gratis?
            Sto aspettando la risposta.Forse hai letto superficialmente l'articolo, ma quelli linkati proprio no:http://www.europa.eu/rapid/pressReleasesAction.do?reference=MEMO/07/90&format=HTML&aged=0&language=EN&guiLanguage=enhttp://europa.eu/rapid/pressReleasesAction.do?reference=MEMO/04/70&format=HTML&aged=1&language=EN&guiLanguage=en


            Se ti dico Tortora, a cosa pensi?



            Portobello :D !!!

            E' uno dei piu' famosi errori commessi dai tuoi
            perfetti
            giudici.Non sapevo lavorassero ora alla Commissione Europea :D !Per favore, non prendiamoci in giro: La tua posizione non è sostenibile, non puoi ammettere che degli errori inficino tutto il lavoro fatto dai giudici !! A questo punto cancelliamo tutte le sentenze (rotfl) !
            Se non ti sei ancora accorto, questo antitrust e'
            10 anni che sta usando la MS per creare del
            lavoro a dei burocrati, non credo che ci arrivi,
            ma fa
            niente.Dove sei stato negli ultimi anni ? Forse non sai che negli USA la Microsoft è stata trovata colpevole ed è stata condannata. E tutto l'iter e' durato più di 10 anni (In EU siamo ben al disotto di 10 anni, informati meglio).
            Non sanno creare degli standard e chiedono che
            sia MS a farli per
            loro.Leggi l'articolo !! Gli standard esistono già, sono standard disponibili ai quali Microsoft ha appiccicato qualcosa in più (Embrace, Extend, Extinguish) per tagliare fuori la concorrenza. Esattamente come ha fatto con l'HTML nei suoi pessimi browsers.
            Hanno avuto 10 anni per creare qualcosa, ma hanno
            fatto solo
            cagnara.Ecco l'esperto ! Chi sei tu per giudicare ? Ti ricordo che negli USA il tutto è durato piu' di 10 anni !
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE


            Ripeto: Non sei obbligato a pagare il canone
            telecom.
            Punto.Ripeto, neanche ad usare windows sei obbligato.


            Un laptop senza Windows è difficile da
            trovare.


            Uno di marca, non un baracchino


            no-name.



            Apple?

            Ecco che ci sei arrivato ! Ora questo cosa
            significa
            ?che i PC senza windows esistono, solo che tu fai orecchie da mercante.

            Creare la documentazione e' un servizio, i

            servizi tu li fornisci

            gratis?

            Questo è irrilevante: L'antitrust ha dato delle
            disposizioni, Microsoft deve attenersi ai suoi
            dettami. Quel che sta facendo è di fatto abuso di
            posizione dominante per tagliare fuori la
            concorrenza.Se l'Europa fosse un regime, allora avresti ragione, ma per il momento:- esiste il diritto di opinione- c'e' il diritto di ricorso.

            Eppure mi pareva che avessi capito il significato
            di monopolio ... Il cliente non può fare
            altrimenti, in un regime di monopolio è obbligato
            a prendere quello che l'unica ditta (Microsoft)
            offre, al prezzo che la ditta
            decide.Prima mi dici che tu non usi prodotti Ms, ora mi dici che tutti sono obbligati ad usare prodotti Ms, poi mi dici che Apple non vende prodotti MS, poi mi dici che MS esiste solo nel settore x86, poi che MS nei server o grossi sistemi non esiste.ti decidi?
            Per favore, non prendiamoci in giro: La tua
            posizione non è sostenibile, non puoi ammettere
            che degli errori inficino tutto il lavoro fatto
            dai giudici !! A questo punto cancelliamo tutte
            le sentenze (rotfl)
            !Fino a quando la legge e' interpretata ci saranno errori.Tu mi parli bene dell'antitrust, il primo punto per cui ne parlo male e' che sono 10 anni che spendono soldi per MS e ancora non hanno risolto un solo problema.Ripeto 10 anni che prendono in giro tutti quelli dell'antitrust, con la storia della MS.Ripeto, se invece di creare cause capesto, avessero creato degli standard ufficiali, avrebbero perso molti meno soldi.Purtroppo c'e' gente che vede solo burocrazie.La cura contro il cancro non funziona, benissimo, facciamo un processo, guai a chi dice di fermare i processi e dare spazio a ricerche vere ( comprendi l'esempio ? ).
            e' durato più di 10 anni (In EU siamo ben al
            disotto di 10 anni, informati meglio).e' almeno dal 98 che sento queste storie di MS e antritrust e cosa hanno risolto?.
            Leggi l'articolo !! Gli standard esistono già,
            sono standard disponibili ai quali Microsoft ha
            appiccicato qualcosa in più (Embrace, Extend,
            Extinguish) per tagliare fuori la concorrenza.
            Esattamente come ha fatto con l'HTML nei suoi
            pessimi browsers.1: per l'HTML leggi la storia, anche netscape ha aggiunto i suoi cavilli.2: per gli standard, basterenne, almeno per la PA imporra uno standard ISO ben definito e chi non lo supporta sta fuori.
            Ecco l'esperto ! Chi sei tu per giudicare ? Ti
            ricordo che negli USA il tutto è durato piu' di
            10 anni
            !visto che sei tu l'esperto, cosa hanno ottenuto in Europa in anni di processi dell'antitrust?
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            - Scritto da:

            Ripeto: Non sei obbligato a pagare il canone

            telecom.

            Punto.

            Ripeto, neanche ad usare windows sei obbligato.Ad usarlo no, ad acquistarlo si. Vedi discorso su laptop e altro.



            Un laptop senza Windows è difficile da

            trovare.



            Uno di marca, non un baracchino



            no-name.





            Apple?



            Ecco che ci sei arrivato ! Ora questo cosa

            significa

            ?

            che i PC senza windows esistono, solo che tu fai
            orecchie da
            mercante.No, significa che esiste un solo produttore che non vende Windows. E guardacaso è l'unico che produce sia il sistema operativo che l'hardware. Ma che strano, neh ?


            Creare la documentazione e' un servizio, i


            servizi tu li fornisci


            gratis?



            Questo è irrilevante: L'antitrust ha dato delle

            disposizioni, Microsoft deve attenersi ai suoi

            dettami. Quel che sta facendo è di fatto abuso
            di

            posizione dominante per tagliare fuori la

            concorrenza.

            Se l'Europa fosse un regime, allora avresti
            ragione, ma per il
            momento:

            - esiste il diritto di opinionePure i cavoli a merenda :D
            - c'e' il diritto di ricorso.Non mi risulta sia stato negato a Microsoft. Sbaglio ? E nel caso non sbagliassi, che cosa volevi dimostrare con questo ? Che Microsoft può fregarsene delle disposizioni della Commissione Europea ?

            Eppure mi pareva che avessi capito il
            significato

            di monopolio ... Il cliente non può fare

            altrimenti, in un regime di monopolio è
            obbligato

            a prendere quello che l'unica ditta (Microsoft)

            offre, al prezzo che la ditta

            decide.

            Prima mi dici che tu non usi prodotti Ms, ora mi
            dici che tutti sono obbligati ad usare prodotti
            Ms,Monopolio non significa avere il 100% del mercato ... Ma ti devo spiegare proprio tutto io ?

            Per favore, non prendiamoci in giro: La tua

            posizione non è sostenibile, non puoi ammettere

            che degli errori inficino tutto il lavoro fatto

            dai giudici !! A questo punto cancelliamo tutte

            le sentenze (rotfl)

            !

            Fino a quando la legge e' interpretata ci saranno
            errori.Ed è più probabile che questi vengano commessi da giudici di mestiere o da anonimi che scrivono su Punto Informatico :) ?Non ho ancora capito con che diritto ti permetti di bollare come "stupidate" le decisioni della Commissione Europea ...
            Tu mi parli bene dell'antitrust, il primo punto
            per cui ne parlo male e' che sono 10 anni che
            spendono soldi per MS e ancora non hanno risolto
            un solo
            problema."Stiamo lavorando per voi". Credi che alla Commissione Europea ci siano delle fatine che con la bacchetta magica risolvono in pochi secondi tutti gli errori ?
            Ripeto 10 anni che prendono in giro tutti quelli
            dell'antitrust, con la storia della
            MS.E chi sei tu per dirlo ? Hai seguito il lavori dell'antitrust ? Conosci tutti i dettagli ? Sei un avvocato della Microsoft ?
            Ripeto, se invece di creare cause capesto,
            avessero creato degli standard ufficiali,
            avrebbero perso molti meno
            soldi.Ora il compito della Commissione Europea è quello di creare standard e imporli all'industria (rotfl) ! Certo come no, una bella dittatura, anzi, ritorniamo ai Soviet e ai piani quinquennali :D !!
            La cura contro il cancro non funziona, benissimo,
            facciamo un processo, guai a chi dice di fermare
            i processi e dare spazio a ricerche vere (
            comprendi l'esempio ?
            ).Vuoi fare un processo al cancro :D ? O alle ditte produttrici di farmaci perché non si impegnano abbastanza ?!?! Ma tu sei fuori con gli esempi !Mi stai dicendo che invece che perseguire legalmente una ditta che ha infranto la legge, lo stato dovrebbe imporre un'alternativa a tutte le ditte che operano sul suo territorio ?!?

            e' durato più di 10 anni (In EU siamo ben al

            disotto di 10 anni, informati meglio).

            e' almeno dal 98 che sento queste storie di MS e
            antritrust e cosa hanno
            risolto?.Multe e sanzioni. L'hai letto l'articolo ?

            Leggi l'articolo !! Gli standard esistono già,

            sono standard disponibili ai quali Microsoft ha

            appiccicato qualcosa in più (Embrace, Extend,

            Extinguish) per tagliare fuori la concorrenza.

            Esattamente come ha fatto con l'HTML nei suoi

            pessimi browsers.

            1: per l'HTML leggi la storia, anche netscape ha
            aggiunto i suoi
            cavilli.

            2: per gli standard, basterenne, almeno per la PA
            imporra uno standard ISO ben definito e chi non
            lo supporta sta
            fuori.Decine di standard da "imporre" a tutte le PA dell'EU ? Come no, magari fra mille anni :) !

            Ecco l'esperto ! Chi sei tu per giudicare ? Ti

            ricordo che negli USA il tutto è durato piu' di

            10 anni

            !

            visto che sei tu l'esperto, cosa hanno ottenuto
            in Europa in anni di processi
            dell'antitrust?http://en.wikipedia.org/wiki/European_Union_Microsoft_antitrust_case
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE



            Punto.



            Ripeto, neanche ad usare windows sei obbligato.

            Ad usarlo no, ad acquistarlo si. Vedi discorso su
            laptop e
            altro.Apple Vende Windows, ditelo subito ai macachi.

            No, significa che esiste un solo
            produttore che non vende Windows. E guardacaso è
            l'unico che produce sia il sistema operativo che
            l'hardware. Ma che strano, neh
            ?Uno solo, sun e' il secondo, per il resto questo dimostra che sei in malafede.Vai sul NG di it.amiga..... e trovi il terzo.

            Monopolio non significa avere il 100% del mercato
            ... Ma ti devo spiegare proprio tutto io
            ?si, prova a spiegare.

            Ed è più probabile che questi vengano commessi da
            giudici di mestiere o da anonimi che scrivono su
            Punto Informatico :)
            ?Visti i precedenti.Sei seiin jean non ti possono violentare...Sei regali ad un bambino una caramelle e non fai lo scontrino sei un evasore.
            Non ho ancora capito con che diritto ti permetti
            di bollare come "stupidate" le decisioni della
            Commissione Europea ...

            "Stiamo lavorando per voi". Credi che alla
            Commissione Europea ci siano delle fatine che con
            la bacchetta magica risolvono in pochi secondi
            tutti gli errori
            ?in pochi secondi no, in 10 anni invece....

            E chi sei tu per dirlo ? Hai seguito il lavori
            dell'antitrust ? Conosci tutti i dettagli ? Sei
            un avvocato della Microsoft
            ?e allora dimmi cosa hanno combinato, visto che li difendi cosi' bene.
            Ora il compito della Commissione Europea è quello
            di creare standard e imporli all'industria
            (rotfl) ! Certo come no, una bella dittatura,
            anzi, ritorniamo ai Soviet e ai piani
            quinquennali :D
            !!invece obbligare le ditte a farlo e' corretto.
            Vuoi fare un processo al cancro :D ? O alle ditte
            produttrici di farmaci perché non si impegnano
            abbastanza ?!?! Ma tu sei fuori con gli esempi
            !
            Mi stai dicendo che invece che perseguire
            legalmente una ditta che ha infranto la legge, lo
            stato dovrebbe imporre un'alternativa a tutte le
            ditte che operano sul suo territorio
            ?!?manco capisci gli esempi.



            e' durato più di 10 anni (In EU siamo ben al


            disotto di 10 anni, informati meglio).



            e' almeno dal 98 che sento queste storie di MS e

            antritrust e cosa hanno

            risolto?.

            Multe e sanzioni. L'hai letto l'articolo ?e con queste multe cosa ottieni, un mercato migliore?Si, per gli avvocati.Ma se manco sai comprare un PC senza windows, cosa vuoi parlare di altro.

          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            - Scritto da:


            Ripeto, neanche ad usare windows sei
            obbligato.



            Ad usarlo no, ad acquistarlo si. Vedi discorso
            su

            laptop e

            altro.

            Apple Vende Windows, ditelo subito ai macachi.Apple vende Windows ? Non mi risulta ...

            No, significa che esiste un solo

            produttore che non vende Windows. E guardacaso è

            l'unico che produce sia il sistema operativo che

            l'hardware. Ma che strano, neh

            ?

            Uno solo, sun e' il secondo,Non vende sistemi desktop x86
            Vai sul NG di it.amiga..... e trovi il terzo.Vedi sopra

            Monopolio non significa avere il 100% del
            mercato

            ... Ma ti devo spiegare proprio tutto io

            ?

            si, prova a spiegare."Monopolio non significa avere il 100% del mercato". Chiaro ora :) ?

            Ed è più probabile che questi vengano commessi
            da

            giudici di mestiere o da anonimi che scrivono su

            Punto Informatico :)

            ?

            Visti i precedenti.Propongo uno scambio: Tutti i giudici europei a trollare su PI, e vice versa :) !!
            Sei seiin jean non ti possono violentare...

            Sei regali ad un bambino una caramelle e non fai
            lo scontrino sei un
            evasore.WOW, due esempi su ... Quanti milioni di sentenze ? Seguendo il tuo ragionamento dovremmo abolire l'acqua, dopo la morte di quella poveraccia oltreoceano :D !Il senso della misura, questo sconosciuto ...

            "Stiamo lavorando per voi". Credi che alla

            Commissione Europea ci siano delle fatine che
            con

            la bacchetta magica risolvono in pochi secondi

            tutti gli errori

            ?

            in pochi secondi no, in 10 anni invece....Evidentemente non hai la minima idea della complessità di certi iter.Se credi di essere migliore, non capisco che cosa ci fai ancora qui, dovresti essere a Bruxelles :D !!
            e allora dimmi cosa hanno combinato, visto che li
            difendi cosi'
            bene.Ti ho postato i links al sommario nel messaggio precedente. Li hai letti ?

            Ora il compito della Commissione Europea è
            quello

            di creare standard e imporli all'industria

            (rotfl) ! Certo come no, una bella dittatura,

            anzi, ritorniamo ai Soviet e ai piani

            quinquennali :D

            !!

            invece obbligare le ditte a farlo e' corretto.Se le ditte infrangono delle leggi, ovviamente si.

            Multe e sanzioni. L'hai letto l'articolo ?

            e con queste multe cosa ottieni, un mercato
            migliore?Magari eviti che succeda di nuovo ? O credi che basti una tiratina d'orecchie per far desistere un comportamento criminale ?Ma certo, dai, aboliamo le multe per chi infrange la legge (rotfl) !!
            Si, per gli avvocati.Sai com'è, ognuno a diritto ad una difesa. E gli avvocati hanno diritto ad uno stipendio :)
            Ma se manco sai comprare un PC senza windows,
            cosa vuoi parlare di
            altro.A quanto pare neppure te: Alla mia richiesta di un laptop di marca senza Windows preinstallato hai fatto orecchio da mercante ;) !
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE


            su


            laptop e


            altro.



            Apple Vende Windows, ditelo subito ai macachi.

            Apple vende Windows ? Non mi risulta ...sei tu che dicevi che non potevi prendere un PC senza windows, quindi prenditi un apple.


            ?



            Uno solo, sun e' il secondo,

            Non vende sistemi desktop x86e cosa vende? noccioline?


            Vai sul NG di it.amiga..... e trovi il terzo.

            Vedi sopraFatto sta che PC senza windows esistono, se poi vedi solo MS, fatti tuoi.
            WOW, due esempi su ... Quanti milioni di sentenze
            ? Seguendo il tuo ragionamento dovremmo abolire
            l'acqua, dopo la morte di quella poveraccia
            oltreoceano :D
            !e quanti scarcerazione per decorrenza dei termini?Vedi, non hai argomenti.
            Evidentemente non hai la minima idea della
            complessità di certi
            iter.visto che ci sei arrivato, c'e' troppa burocrazia.
            ci fai ancora qui, dovresti essere a Bruxelles :D
            !!tu pensi che uno da solo possa fare qualcosa? Prova a matterti nel piccolo a cercare di migliorare, ti tagliano subito le gambe, prova poi torna a parlarne. Pero' prima prova.
            Ti ho postato i links al sommario nel messaggio
            precedente. Li hai letti
            ?quindi hanno perso 10 anni nel nulla.hanno creato degli standard di comunicazione per reti? NO.hanno creato standard per lo scambio di documenti? NO.hanno creato standard informatici di qualunque tipo? NO.hanno creato processi ottimi per avvocati? SIse non e' vero, parla di questi standard di gestione dati/informazioni che hanno creato, di tutte quste infrastrutture che hanno permesso di nascere.

            Magari eviti che succeda di nuovo ? O credi che
            basti una tiratina d'orecchie per far desistere
            un comportamento criminale
            ?Crei un mercato nuovo a suon di multe? Certo che sei proprio furbo.
            Ma certo, dai, aboliamo le multe per chi infrange
            la legge (rotfl)
            !!qui non si parla di multe, forse hai perso un pezzo della frase, l'argomento e' la storia che la commissione richiede alla MS cose assurde.
            A quanto pare neppure te: Alla mia richiesta di
            un laptop di marca senza Windows preinstallato
            hai fatto orecchio da mercante ;)
            !1: Apple2: Linuxsi3: WellMart4: Cerca con google, questo tema esce almeno una volta a settimana su PIMa sai leggere?
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            - Scritto da:


            Apple Vende Windows, ditelo subito ai macachi.



            Apple vende Windows ? Non mi risulta ...

            sei tu che dicevi che non potevi prendere un PC
            senza windows, quindi prenditi un
            apple.Ritorniamo allo stesso punto di prima ' Ci giriamo attorno ? Secondo te perché solo Apple non vende Windows ? Forse perché è l'unica ad avere un proprio OS oltre che a produrre l'HW ?


            Vai sul NG di it.amiga..... e trovi il terzo.



            Vedi sopra

            Fatto sta che PC senza windows esistono, se poi
            vedi solo MS, fatti
            tuoi.Fatto sta che acquistare un laptop di marca senza Windows è impossibile. E Amiga non è un "PC" :) !

            WOW, due esempi su ... Quanti milioni di
            sentenze

            ? Seguendo il tuo ragionamento dovremmo abolire

            l'acqua, dopo la morte di quella poveraccia

            oltreoceano :D

            !

            e quanti scarcerazione per decorrenza dei termini?In Europa ? Non lo so, dimmelo te :)

            Evidentemente non hai la minima idea della

            complessità di certi

            iter.

            visto che ci sei arrivato, c'e' troppa burocrazia.Meglio lasciar cadere tutto, hai ragione :)

            ci fai ancora qui, dovresti essere a Bruxelles
            :D

            !!

            tu pensi che uno da solo possa fare qualcosa? Fortuna che non la pensano tutti come te, saremmo ancora rintanati in fondo ad una caverna a fare ugha-ugha :D !
            Prova a matterti nel piccolo a cercare di
            migliorare, ti tagliano subito le gambe, prova
            poi torna a parlarne.Io l'ho fatto. Ho avuto le palle di farlo. E ce l'ho fatta. La tua mentalità è quella del perdente, di quello che non ci prova neppure per paura di fallire, di quello che salta sul carro dei vincitori (Microsoft).

            Ti ho postato i links al sommario nel messaggio

            precedente. Li hai letti

            ?

            quindi hanno perso 10 anni nel nulla.Non li hai letti :)
            hanno creato degli standard di comunicazione per
            reti?
            NO.Ma LOL, mi fai morire :) ...Credi che era compito della Commissione Europea fare tutto quel che hai descritto ?Sarebbe come chiedere ai poliziotti di non arrestare gli spacciatori, ma di occuparsi della loro reintegrazione :)

            Magari eviti che succeda di nuovo ? O credi che

            basti una tiratina d'orecchie per far desistere

            un comportamento criminale

            ?

            Crei un mercato nuovo a suon di multe? Certo che
            sei proprio
            furbo.Le multe servono come effetto deterrente, per evitare che la storia si ripeti. E che quindi il mercato sia piu' libero.Ma ti devo spiegare proprio tutto io :D ?

            Ma certo, dai, aboliamo le multe per chi
            infrange

            la legge (rotfl)

            !!

            qui non si parla di multe, forse hai perso un
            pezzo della frase, l'argomento e' la storia che
            la commissione richiede alla MS cose
            assurde. "Una nuova contestazione è stata rivolta dalla Commissione Europea a Microsoft, una dichiarazione che si spinge in territori inesplorati e che minaccia di tradursi in una multa da 3 milioni di euro al giorno per il big di Redmond." Non si parla di multe, come no :)La Commissione Europea chiede che Microsoft rispetti le regole del gioco.

            A quanto pare neppure te: Alla mia richiesta di

            un laptop di marca senza Windows preinstallato

            hai fatto orecchio da mercante ;)

            !

            1: Apple
            2: Linuxsi
            3: WellMart
            4: Cerca con google, questo tema esce almeno una
            volta a settimana su
            PI

            Ma sai leggere?Quale parte "di marca" non hai capito :D ?
      • Anonimo scrive:
        Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE


        (e gia, solo la ms fa ste cose vero? la apple no, Accendere il cervello non sarebbe una brutta idea: la Apple non ha il 95% delle vendite, e se non ti piace prendere MAcOsX, ti prendi qualcos'altro (posto che non si possa: non ne ho idea).MS invece si e' presa il 95% del mercatocon metodi da filibustiere al cui confronto Il Silvio e' un angioletto: e' per quello che l'antitrust lo controlla ad ogni pie' sospinto.
      • Anonimo scrive:
        Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
        [bla bla bla]cosa succede se io voglio comprare un mac book
        senza osx preinstallato) [bla bla bla]apple non ha posizione dominante sul mercato
      • Anonimo scrive:
        Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
        - Scritto da: [...]chissà
        cosa succede se io voglio comprare un mac book
        senza osx preinstallato)[...]Se non vuoi OsX non vuoi un macbook, molto semplice.
        • Anonimo scrive:
          Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
          e perché? sul macbook posso metterci windows vista, che magari mi piace più di osx, poi se mi gira ci metterò osx, metti che ho gia pagato la licenza di windows vista e non voglio pagare quella di osx? sono costretto a pagarla comunque
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            - Scritto da:
            e perché? sul macbook posso metterci windows
            vista, che magari mi piace più di osx, poi se mi
            gira ci metterò osx, metti che ho gia pagato la
            licenza di windows vista e non voglio pagare
            quella di osx? sono costretto a pagarla
            comunqueAl Apple produce MacOSX e il MacBook e può farci quel che vuole.Lo stesso non si può dire dei produttori di PC che ti fanno inghiottire Windows preinstallato
      • rockroll scrive:
        Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
        - Scritto da:
        le decisioni dell'antitrust europee sono
        ridicole, hanno fatto una causa sul NULLA (e gia,
        solo la ms fa ste cose vero? la apple no, chissà
        cosa succede se io voglio comprare un mac book
        senza osx preinstallato) semplicemente qualche
        avvocatuccio vuole riempirsi il conto in banca, e
        ha trovato un modo carino di farlo, mi domando
        dove finiranno quei milioni di dollari al giorno,
        che
        tristezzaSecondo te quale è lo scopo dell'Antitrust?Certo, anche altre majors dell'industria informatica e di altro non sono dei santi, tutt'altro, ma indovina chi è la più diabolica, quella più scorretta e di conseguenza più accusata, anche se poi le accuse ed eventuali cause non sempre sfociano in condanne, almeno per MS!E per te si tratterebbe di cause sul NULLA? Allora le lasciamo fare i suoi comodi?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 marzo 2007 15.34-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
          allora perché l'antitrust europeo non fa causa a tutte le società che fanno pagare per usare la loro roba? sai quanto costa l'sdk per symbian? 15000 euro se vuoi quello con i tool seri e se vuoi tutta la documentazione, che manca in quello gratuito, però a loro non facciamo causa, non hanno soldi a sufficienzasai quanto costa sviluppare su qnx? evito perché potresti spaventarti con tutte le cifre che vengono fuori, però manco la società che fa qnx ha abbastanza soldi da rubare, quindi niente causaquanto costa sviluppare su ms? 0 assoluto, il visual studio è gratuito, TUTTA la documentazione è gratuita, hanno reso gratuiti tutti i ddk, prima c'era l'ifs kit a pagamento (999 dollari, ora è GRATUITO)insomma, l'UNICA società che rilascia in modo completo e assolutamente GRATIS, TUTTA LA DOCUMENTAZIONE ESISTENTE PER IL SUO SISTEMA, viene bersagliata dall'antitrust europeo per abuso di posizione dominante? l'unica società che RILASCIA GRATUITAMENTE TUTTI I SUOI SDK!!!renditi conto dell'assurdità!non ci credi che sono gratuiti? fatti un giro su msdn.microsoft.com, puoi scaricare qualsiasi cosa vuoi, QUALSIASI, al limite se non vuoi scaricare puoi ordinare su cd/dvd all'assurdo prezzo di 5 euro (ricordiamo i 15000 per symbian, e le cifre a 6 zeri di qnx), che neanche copre le spese di spedizione da casa mia a casa di un mio amico a 10 metri da mema tanto continuerai a dire le solite cose "abuso di posizione dominante, bla bla bla" senza renderti conto della realtà, peccato...
          • Anonimo scrive:
            Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
            - Scritto da:
            allora perché l'antitrust europeo non fa causa a
            tutte le società che fanno pagare per usare la
            loro roba?Perché non sono monopolisti ?Perché non ti fanno pagare aia fritta rimarchiata ?
            il visual studio è gratuitoMa non dire stupidaggini !
            insomma, l'UNICA società che rilascia in modo
            completo e assolutamente GRATIS, TUTTA LA
            DOCUMENTAZIONE ESISTENTE PER IL SUO SISTEMA,www.java.sun.comE Java è OpenSource, altro che robaccia Microsoft !!!!
            viene bersagliata dall'antitrust europeo per
            abuso di posizione dominante? l'unica società che
            RILASCIA GRATUITAMENTE TUTTI I SUOI
            SDK!!!Unica società un corno ! Guarda SUN, guarda Trolltech, ...
            fatti un giro su
            msdn.microsoft.com, puoi scaricare qualsiasi cosa
            vuoi, QUALSIASI,Ma non dire stupidaggini !!!C'è il link Windows Vista: Posso scaricarlo ?C'è il link SQL Server: Posso scaricarlo ?C'è il link Office: Posso scaricarlo ?C'è il link BizTalk Server: Posso scaricarlo ?...
            (ricordiamo i 15000 per symbian, e le cifre
            a 6 zeri di qnx)Ma non è affatto vero !
      • Anonimo scrive:
        Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
        - Scritto da:
        le decisioni dell'antitrust europee sono
        ridicole, hanno fatto una causa sul NULLA (e gia,
        solo la ms fa ste cose vero? la apple no, chissà
        cosa succede se io voglio comprare un mac book
        senza osx preinstallatoSarebbe come comprare una 207 senza il motore Peugeot.Apple produce sia l'hw che il sw, mentre MS PRETENDE che il suo sw venga installato a forza nell'hw prodotto da altri.
    • Anonimo scrive:
      Re: PRIMA VOLTA CHE UN'AZIENDA NON RISPE
      - Scritto da:
      le decisioni delll'antitrust, ma vuole fare
      quello che gli pare come se fosse il padrone di
      tutto il
      vapore

      complimenti all'arroganza inveterata e senza
      precedenti di questa società, che prima
      salta
      in aria, meglio sarà per tutti, come ormai
      hanno capito benissimo anche i sassichissà quanto ti avrà fatto soffrire m$ per essere così frustrato...poverino
  • belze scrive:
    Riflessione ad alta voce
    Stavo pensando su una cosa, non strettamente collegata alla vicenda, ma che può dare luogo ad una riflessione interessante.Dunque, il brevetto su una scoperta è nato per dare un introito agli inventori e per impedire che altri si impadroniscano di una tua invenzione (e guadagnarci indebitamente sopra). Ad esempio nel momento in cui io invento il floppy disk, se una ditta vuole produrlo mi paga una cifra.Poi se io invento una cura per l'AIDS??? Che facciamo? Solo i ricchi malati di AIDS possono guarire perchè io ho il diritto di guadagnarci sopra?Ora sono d'accordo che un programma non è assolutamente importante come lo può essere il dato farmaco, ma siamo sicuri che la distanza sia poi così grande?Innovare significa avere sempre il massimo possibile in un dato campo, in continua evoluzione, sempre verso nuovi orizzonti. Se io invento il telefono e non voglio dire a nessuno come ci sono arrivato, o aspetto che qualche altro genio ci arrivi e nel frattempo fossilizzo l'innovazione a mio vantaggio esclusivo, oppure se nessuno ci arriva, stiamo freschi prima di arrivare ad internet!!!Pensiero nel pensiero: i farmaci hanno il brevetto, anche quelli che potrebbero salvare la vita di milioni di persone ogni anno e che muoiono semplicemente perchè sono nati nel posto sbagliato. Dopo questo pensiero il discorso dei brevetti nell'informatica perde valore, ma mi fa pensare sempre più quanto i brevetti abbiano fatto del male, molto male a molti per il godimento di pochi. Io non riuscirei ad andare a dormire col peso di così tante vite umane mandate al macello per semplice cupidigia...scusate la divagazione dal tema, spero che possa servire a qualcuno come spunto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Riflessione ad alta voce
      nell'informatica perde valore, ma mi fa
      pensare sempre più quanto i brevetti abbiano
      fatto del male, molto male a molti per il
      godimento di pochi. Io non riuscirei ad andare a
      dormire col peso di così tante vite umane mandate
      al macello per semplice
      cupidigia...

      scusate la divagazione dal tema, spero che possa
      servire a qualcuno come
      spunto.Posso capire il problema morale, rimane però il fatto che se io azienda privata ho investito dieci milioni di euro per laboratori, scienziati, materiali, strumenti ecc ecc.. voglio guadagnarci qualcosa appena arrivo ad un risultato. La ricerca costa, non è una novità. Adesso come risolviamo il problema? Credo che l'unica via sia la ricerca pubblica, quella sovvenzionata dallo stato per intenderci, ma le aziende private cercheranno sempre di fare i propri interessi, è normale.
      • Anonimo scrive:
        Re: Riflessione ad alta voce
        - Scritto da:
        nell'informatica perde valore, ma mi fa

        pensare sempre più quanto i brevetti abbiano

        fatto del male, molto male a molti per il

        godimento di pochi. Io non riuscirei ad andare a

        dormire col peso di così tante vite umane
        mandate

        al macello per semplice

        cupidigia...



        scusate la divagazione dal tema, spero che possa

        servire a qualcuno come

        spunto.

        Posso capire il problema morale, rimane però il
        fatto che se io azienda privata ho investito
        dieci milioni di euro per laboratori, scienziati,
        materiali, strumenti ecc ecc.. voglio guadagnarci
        qualcosa appena arrivo ad un risultato. La
        ricerca costa, non è una novità. Adesso come
        risolviamo il problema? Credo che l'unica via sia
        la ricerca pubblica, quella sovvenzionata dallo
        stato per intenderci, ma le aziende private
        cercheranno sempre di fare i propri interessi, è
        normale.Andrei addirittura più in là, per garantire i fondi si potrebbe addirittura fare ricerca multinazionale con finanziamente provenienti da vari paesi e i cui risultati sarebbero pubblicamente disponibili per il beneficio di tutti.
      • belze scrive:
        Re: Riflessione ad alta voce
        D'accordo su tutto. Evidentemente l'unica soluzione sarebbe il finanziamento pubblico. E ovviamente i privati cercherebbero comunque di fare i loro porci comodi in ogni caso. Ma...A mio avviso il finanziamento pubblico ha dei GROSSISSIMI problemi, non so, vogliamo dare un'occhiata all'Italia?! E nel caso di finanziamento pubblico ai privati, e non sotto il diretto controllo statale, beh, peggio che andare di notte con un sacchetto in testa.Purtroppo sono tendenzialmente realista, e seppur mi reputo una persona onesta, so bene che nel mondo ci sono un sacco di ladri, altrimenti le porte blindate non esisterebbero.Però non si giunge ad una soluzione chiara, ed il problema è grosso, non solo moralmente, soprattutto per l'esempio AIDS, perchè sono milioni di persone a morire ogni giorno, perchè la tua ditta deve riprendersi i suoi stramaledetti dieci milioni...e poi non mi venite a dire che la vita umana non ha prezzo, come la destra italiana dice, seppur convinta liberalista...ultimamente sto notando che le contraddizioni di questo nostro mondo sono sempre più becere.Però forse la collaborazione collettiva può essere un sistema per arginare i danni, anche se magari non sufficiente a risolvere i problemi...Esempio: se invece di sviluppare un farmaco in un singolo laboratorio, il lavoro venisse suddiviso tra 10, 100, infiniti laboratori, i tempi sarebbero più brevi ed anche i costi......il problema è sempre il capitale, che qualcuno dovrà ben versare da qualche parte...
      • Anonimo scrive:
        Re: Riflessione ad alta voce
        - Scritto da:
        nell'informatica perde valore, ma mi fa

        pensare sempre più quanto i brevetti abbiano

        fatto del male, molto male a molti per il

        godimento di pochi. Io non riuscirei ad andare a

        dormire col peso di così tante vite umane
        mandate

        al macello per semplice

        cupidigia...



        scusate la divagazione dal tema, spero che possa

        servire a qualcuno come

        spunto.

        Posso capire il problema morale, rimane però il
        fatto che se io azienda privata ho investito
        dieci milioni di euro per laboratori, scienziati,
        materiali, strumenti ecc ecc.. voglio guadagnarci
        qualcosa appena arrivo ad un risultato. La
        ricerca costa, non è una novità. Adesso come
        risolviamo il problema? Credo che l'unica via sia
        la ricerca pubblica, quella sovvenzionata dallo
        stato per intenderci, ma le aziende private
        cercheranno sempre di fare i propri interessi, è
        normale.se abolisci in toto i brevetti rilivelli le forze in campo e le aziende non hanno che due alternative:1) smettere di fare ricerca sperando di rubare quelle di qualche azienda che continua2) spingere ancora di piu' la ricerca in modo da arrivare primi e sfruttare questo vantaggio per restare sempre un passo avanti alla concorrenzanel primo caso non spendi ma per quanto tu possa copiare velocemente, le tecnologie moderne richiedono tempo e prove per poter essere implementate proficuamente, anche se ne hai rubato l'idea (poi tra iol dire e il fare c'e' la reimplementazione che nasconde tanti piccoli problemi che vanno risolti e che ti lasciano sempre qualche passo indietro a chi e' arrivato per primo a quella tecnologia e ha cominciato prima di te ad affrontare e risolvere quei problemi).Quindi alla fine imho si avrebbe l'effetto di ottenere una corsa ancora piu' frenetica alla ricerca, abolendo i brevetti, perche' e' l'unica cosa che un'azienda potrebbe fare per rimanere competitiva
      • Anonimo scrive:
        Re: Riflessione ad alta voce
        , ma le aziende private
        cercheranno sempre di fare i propri interessi, è
        normale.proprio questo e` il male dell'umanita`PS: non sono un comunista
      • pikappa scrive:
        Re: Riflessione ad alta voce
        - Scritto da:
        nell'informatica perde valore, ma mi fa

        pensare sempre più quanto i brevetti abbiano

        fatto del male, molto male a molti per il

        godimento di pochi. Io non riuscirei ad andare a

        dormire col peso di così tante vite umane
        mandate

        al macello per semplice

        cupidigia...



        scusate la divagazione dal tema, spero che possa

        servire a qualcuno come

        spunto.

        Posso capire il problema morale, rimane però il
        fatto che se io azienda privata ho investito
        dieci milioni di euro per laboratori, scienziati,
        materiali, strumenti ecc ecc.. voglio guadagnarci
        qualcosa appena arrivo ad un risultato. La
        ricerca costa, non è una novità. Adesso come
        risolviamo il problema? Credo che l'unica via sia
        la ricerca pubblica, quella sovvenzionata dallo
        stato per intenderci, ma le aziende private
        cercheranno sempre di fare i propri interessi, è
        normale.Io credo che il problema di fondo sia la cupidigia, e la voglia di potere, poter tenere in mano un mercato sbattendosene di tutti i problemi morali, perchè un'azienda, sia essa microsoft o una farmaceutica, potrebbe benissimo chiedere un pagamento per una data tecnologia per rientrare nei costi e guadagnarci qualcosa, potrebbe anche decidere di rendere pubblici certi sistemi e guadagnarne anche in immagine, invece preferisce il brevetto, che rende impossibile a chi vorrebbe fare le stesse ricerche, anche solo l'idea di mettercisi
    • Anonimo scrive:
      Re: Riflessione ad alta voce
      - Scritto da: belze
      Stavo pensando su una cosa, non strettamente
      collegata alla vicenda, ma che può dare luogo ad
      una riflessione
      interessante.
      Dunque, il brevetto su una scoperta è nato per
      dare un introito agli inventori e per impedire
      che altri si impadroniscano di una tua invenzione
      (e guadagnarci indebitamente sopra).Guarda che non è proprio così. Il brevetto è nato per far si che l'inventore, anzichè tenersi il segreto a tutti i costi stando attentissimo a non sbottonarsi fino a portarselo nella tomba, in cambio di un ragionevolmente breve periodo di monopolio su quell'invenzione la renda pubblica.Il principio alla base è che la comunità, per avere i benefici dell'invenzione resa pubblica, rinuncia per breve tempo al principio del libero mercato.A prescindere dal fatto che possa esistere o esista di fatto un metodo migliore per produrre innovazione, il concetto informatore del sistema era questoTuttavia il periodo di durata di questo breve monopolio si è allungato sempre di più fino a diventare enorme per via delle pressioni lobbistiche di grandi poteri, in modo tale chela comunità ha il danno (limitazione di un diritto a tempo pressoché illimitato con susseguenti costi a livelli monopolistici e quindi gonfiati) e la beffa (fine dell'innovazione, per la qualeera nato, appunto, il sistema del brevetto -un monopolio a tempo indeterminato è ilpeggio in termini di innovazione, come dimostrala msiriefjft che afferma di spendere 6 miliardi di dollari l'anno in R&S, ma riesce a partorire solo una schifezza come Vista)Tutto ciò, naturalmente, diventa in particolare odioso quando il sistema, ormai degenerato,entra in gioco per difendere i profitti di chi produce farmaci salvavita e affini.
    • danieleMM scrive:
      Re: Riflessione ad alta voce
      Il punto è che un brevetto su una tecnologia hardware è qualcosa di utile sotto certi aspetti..incentiva a innovare e crea concorrenza (nell'innovazione)a lungo termine la società (intesa come persone comuni) ci guadagnaparentesi off-topicse si parla di brevetti per i farmaci.. hum.... si fa lo stesso discorso anche qui.. ma a mio avviso è sbagliatissimo, si dovrebbe trovare un altro modo per incentivare l'innovazione, le case farmaceutiche non dovrebbero essere aziende il cui scopo è lucrare, ma aziende il cui scopo è CURAREora torniamo in-topici brevetti software: è stato ampliamente dimostrato, dai fatti, che ostruiscono l'innovazione, il campo del software è radicalmente diverso da tutti gli altripura informazione riproducibile n volte a costo pressoché nullo e senza perdita di qualitànon è proprio come brevettare la tecnologia per scrivere un floppy disk....poi qui si parla di un protocollo.. un protocollo brevettato è qualcosa di totalmente assurdoè come se si fosse brevettato il protocollo http, credete sarebbe diventato quello che è oggi?un protocollo non porta innovazione, è solo una guida da seguire perché così facendo si è sicuri che il tutto funzioniuna specie di accordo tra le parti che dicono: tu segui questo protocollo e vedrai che io faccio quel che ti aspettiuna cosa così ha senso brevettarla????c'è poi un problema fondamentale: gli algoritmi matematici NON devono essere brevettabilibrevettare un software che implementa un algoritmo matematico è come brevettare l'algoritmoqualcosa di altamente nocivo!pensate se fosse stata brevettata la legge di gravità.....il software và trattato come và trattata una musica, coperta da diritti d'autore, non da brevetti!commento finale:gli stati uniti sono famosi per brevettare la fuffa.. esempio principe: brevetto "compra con un click"un po' come se fosse stata brevettata l'idea: "apri la porta con una maniglia" O_Oquindi se microsoft sostiene che bruxel non ha diritto a contestare l'innovatività di qualcosa che è stato brevettato io sono più propenso a credere che di innovazioni non ne abbia, tanto più che trattasi di un protocollo
    • Anonimo scrive:
      Re: Riflessione ad alta voce
      Sarebbe la fine dell'informatica.Non pensiate che il software cosidetto free sia a costo 0.Se togliete ad una società la possibilità di guadagnare, finisce la ricerca e l'innovazione.Danilo.
    • rockroll scrive:
      Re: Riflessione ad alta voce
      - Scritto da: belze
      Stavo pensando su una cosa, non strettamente
      collegata alla vicenda, ma che può dare luogo ad
      una riflessione
      interessante.
      Dunque, il brevetto su una scoperta è nato per
      dare un introito agli inventori e per impedire
      che altri si impadroniscano di una tua invenzione
      (e guadagnarci indebitamente sopra). Ad esempio
      nel momento in cui io invento il floppy disk, se
      una ditta vuole produrlo mi paga una
      cifra.
      Poi se io invento una cura per l'AIDS??? Che
      facciamo? Solo i ricchi malati di AIDS possono
      guarire perchè io ho il diritto di guadagnarci
      sopra?
      Ora sono d'accordo che un programma non è
      assolutamente importante come lo può essere il
      dato farmaco, ma siamo sicuri che la distanza sia
      poi così
      grande?
      Innovare significa avere sempre il massimo
      possibile in un dato campo, in continua
      evoluzione, sempre verso nuovi orizzonti. Se io
      invento il telefono e non voglio dire a nessuno
      come ci sono arrivato, o aspetto che qualche
      altro genio ci arrivi e nel frattempo fossilizzo
      l'innovazione a mio vantaggio esclusivo, oppure
      se nessuno ci arriva, stiamo freschi prima di
      arrivare ad
      internet!!!
      Pensiero nel pensiero: i farmaci hanno il
      brevetto, anche quelli che potrebbero salvare la
      vita di milioni di persone ogni anno e che
      muoiono semplicemente perchè sono nati nel posto
      sbagliato. Dopo questo pensiero il discorso dei
      brevetti nell'informatica perde valore, ma mi fa
      pensare sempre più quanto i brevetti abbiano
      fatto del male, molto male a molti per il
      godimento di pochi. Io non riuscirei ad andare a
      dormire col peso di così tante vite umane mandate
      al macello per semplice
      cupidigia...

      scusate la divagazione dal tema, spero che possa
      servire a qualcuno come
      spunto.Ti do ragione perfettamente, e benchè di mentalità liberista, non apprezzo i ragionamewnti di chi giustifica il comportamento amorale di certe aziende in nome del profitto che sarebbero autorizzate a trarne.Il brevetto , parola per me incivile, che odio per quel che come freno al preogresso umano in realtà significa (ed il discorso varrebbe anche per altre forme di diritti e copyright vari che tutelerebbero cose molto più banali che non risultati di ricerche e di idee frutto di vero ingeno), non deve essere uno strumento per impedire che altri si impadroniscano di qualcosa da me scoperto o inventato o creato ex novo, ma dovrebbe solo essere una forma di equa mia compartecipazione agli utili derivati dallo sfruttamento da parte di altri di detto prodotto intellettuale, e sottolineo equa sia come entità che come percentuale a decrescere che si esaurisca nel giro di pochi anni . Se poi, come nel caso di farmaci salvavita, detta giusta percentuale a decrescere impedisce l'acquisto ai meno abbienti aventi necessità di utilizzo, diventa una questione morale sia dell'azienda che del governo, e per conto mio dovrebbe essere lo stato e l'organizzazione umanitaria che se ne occupa a sovvenzionare comunque laddove l'Azienda non si ponga detto problema morale: se l'Azienda in questo caso non intende rinunciare neanche parzialmente ai suoi introiti da brevetto, vuol dire che l'opinione pubblica ne sarà informata, e questo qualche cosa comporterà... Bye - rockroll
    • Anonimo scrive:
      Re: Riflessione ad alta voce
      Ma una rivoluzione e la possibilità di innovare comunque senza brevetti l'ha insegnata il software libero.Se si eliminano o si riducono a pochissimi anni i brevetti, nessuna azienda riesce a crescere al livello di multinazionale diventando una mostruosità come quelle che ci sono oggi.Se si resta al livello della PMI si può ragionevolmente pensare di introdurre la ricerca condivisa. Una specie di struttura nella quale più aziende possono collaborare ad un progetto ma senza che nessuna ne abbia l'esclusiva. Poi ognuna di queste prende quell'oggetto e se lo produce per il mercato locale.non ci sarebbe una Motorola che produce in Cina e va a vendere in tutto il mondo, perché ci potrebbero essere miriadi di Pippotel in giro per il mondo che producono per il proprio paese uno stesso modello di telefono progettato insieme.Solo che la condivisione e la collaborazione è dura da far comprendere a chi non ha recepito la mentalità che c'è dietro al software libero.
    • Anonimo scrive:
      Re: Riflessione ad alta voce

      Stavo pensando su una cosa, non strettamente
      collegata alla vicenda, ma che può dare luogo ad
      una riflessione
      interessante.
      Dunque, il brevetto su una scoperta è nato per
      dare un introito agli inventori e per impedire
      che altri si impadroniscano di una tua invenzione
      (e guadagnarci indebitamente sopra). Ad esempio
      nel momento in cui io invento il floppy disk, se
      una ditta vuole produrlo mi paga una
      cifra.
      Poi se io invento una cura per l'AIDS??? Che
      facciamo? Solo i ricchi malati di AIDS possono
      guarire perchè io ho il diritto di guadagnarci
      sopra?Sabin e' il medico che ha sviluppato il vaccino contro la poliomielite, testandolo prima su di se e poi sulle sue figlie.Egli rinuncio' a brevettare la sua scoperta, (ed a diventare miliardario) per non rallentare la diffusione della cura, ed oggi la malattia e' considerata debellata.http://it.wikipedia.org/wiki/Albert_Sabin
    • Anonimo scrive:
      Re: Riflessione ad alta voce
      - Scritto da: belze
      Stavo pensando su una cosa, non strettamente
      collegata alla vicenda, ma che può dare luogo ad
      una riflessione
      interessante.
      Dunque, il brevetto su una scoperta è nato per
      dare un introito agli inventori e per impedire
      che altri si impadroniscano di una tua invenzione
      (e guadagnarci indebitamente sopra). Ad esempio
      nel momento in cui io invento il floppy disk, se
      una ditta vuole produrlo mi paga una
      cifra.
      Poi se io invento una cura per l'AIDS??? Che
      facciamo? Solo i ricchi malati di AIDS possono
      guarire perchè io ho il diritto di guadagnarci
      sopra?
      Ora sono d'accordo che un programma non è
      assolutamente importante come lo può essere il
      dato farmaco, ma siamo sicuri che la distanza sia
      poi così
      grande?Sì, è grandissima.Considera questo: quando gli spagnoli sono arrivati in Messico, hanno sterminato tutti e rubato terra e oro. E le associazioni religiose dell'epoca (domenicani etc.) sono andati là a convertire a forza i locali proponendo "battesimo o morte". Non sono andati a portare medicine o aiuti umanitari.E comunque il mondo è progredito.Oggi le cose vanno molto meglio e siamo molto lontani da quei modelli. Ma proporre di fermare il progresso (che ahimé si è rivelato da millenni essere legato a doppio filo ad un'economia florida) per ricercare meno profitti è un modello che non farebbe altro che rallentare il progresso, con meno benefici per tutti.Insomma bello, ma utopico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Riflessione ad alta voce
      - Scritto da: belze
      Stavo pensando su una cosa, non strettamente
      collegata alla vicenda, ma che può dare luogo ad
      una riflessione
      interessante.
      Dunque, il brevetto su una scoperta è nato per
      dare un introito agli inventori e per impedire
      che altri si impadroniscano di una tua invenzione
      (e guadagnarci indebitamente sopra). Ad esempio
      nel momento in cui io invento il floppy disk, se
      una ditta vuole produrlo mi paga una
      cifra.
      Poi se io invento una cura per l'AIDS??? Che
      facciamo? Solo i ricchi malati di AIDS possono
      guarire perchè io ho il diritto di guadagnarci
      sopra?
      Ora sono d'accordo che un programma non è
      assolutamente importante come lo può essere il
      dato farmaco, ma siamo sicuri che la distanza sia
      poi così
      grande?
      Innovare significa avere sempre il massimo
      possibile in un dato campo, in continua
      evoluzione, sempre verso nuovi orizzonti. Se io
      invento il telefono e non voglio dire a nessuno
      come ci sono arrivato, o aspetto che qualche
      altro genio ci arrivi e nel frattempo fossilizzo
      l'innovazione a mio vantaggio esclusivo, oppure
      se nessuno ci arriva, stiamo freschi prima di
      arrivare ad
      internet!!!
      Pensiero nel pensiero: i farmaci hanno il
      brevetto, anche quelli che potrebbero salvare la
      vita di milioni di persone ogni anno e che
      muoiono semplicemente perchè sono nati nel posto
      sbagliato. Dopo questo pensiero il discorso dei
      brevetti nell'informatica perde valore, ma mi fa
      pensare sempre più quanto i brevetti abbiano
      fatto del male, molto male a molti per il
      godimento di pochi. Io non riuscirei ad andare a
      dormire col peso di così tante vite umane mandate
      al macello per semplice
      cupidigia...

      scusate la divagazione dal tema, spero che possa
      servire a qualcuno come
      spunto.secondo me tutto il ragionamento può essere riassunto in questo teorema matematico:il bisogno dei brevetti è inversamente proporzionale all'accidia di un popolo o di un individuogli italiani, che generalmente suonano il mandolino con silvio e apicella e scopiazzano tecnologia da americani e giapponesi, non amano molto i brevetti
  • Anonimo scrive:
    MICROSOFT AL TAPPETO
    come da titolo
    • Anonimo scrive:
      Re: MICROSOFT AL TAPPETO
      - Scritto da:
      come da titoloAT&T negli USA e la Commissione Europea qui.Ancora un anno e poi vedremo agire anche la commissione antitrust.Tra 5 anni nessuno ricorderà più M$....ma vedremo ancora Ballmer, salire stavolta sul palco ai raduni dei piazzisti Erbalife (urlando e saltellando) con la sua mitica frase: "I Love This Company, yeaah!!!"
    • kennozzz scrive:
      Re: MICROSOFT AL TAPPETO
      - Scritto da:
      come da titoloAncora una volta i Tecnotalebani (troll1) colpiscono!Complimenti per i contenuti!!!Bye
      • Anonimo scrive:
        Re: MICROSOFT AL TAPPETO
        - Scritto da: kennozzz

        - Scritto da:

        come da titolo

        Ancora una volta i Tecnotalebani (troll1)
        colpiscono!

        Complimenti per i contenuti!!!

        ByeMeglio tecnotalebani che mafiosi.Quanto ai contenuti, lascia perdere!I tuoi sono solo pieni di virus, trojan e spyware.
        • kennozzz scrive:
          Re: MICROSOFT AL TAPPETO


          Ancora una volta i Tecnotalebani (troll1)

          colpiscono!



          Complimenti per i contenuti!!!



          Bye
          Meglio tecnotalebani che mafiosi.
          Quanto ai contenuti, lascia perdere!
          I tuoi sono solo pieni di virus, trojan e spyware.Caro il mio anonimo sbagli di grosso se pensi che io sia un win-boy... Io sono contro i tecnotalebani come te che fanno dell'informatica e della tecnologia (scienze) una religione e che poi postano thread risibili...ByeP.S. sono anche mooolto più contro ai mafiosi ma non vedo cosa c'entri con l'argomento...
  • Anonimo scrive:
    DRAGA........PAGA!!
    La TRIPPA x GATTI x TE è FINITA!
    • Anonimo scrive:
      Re: DRAGA........PAGA!!
      - Scritto da:
      La TRIPPA x GATTI x TE è FINITA!Mi sembrava strano che Alien non fosse ancora intervenuto su questioni DRAGASACCOCCE-related in questi giorni...
    • Anonimo scrive:
      Re: DRAGA........PAGA!!
      - Scritto da:
      La TRIPPA x GATTI x TE è FINITA!Lo dici da 8 anni Alien... non è ora che ti rassegni?Forse sei solo invidioso per il fatto che chi si occupa di programmi Microsoft guadagna più di te.
      • Anonimo scrive:
        Re: DRAGA........PAGA!!
        - Scritto da:
        Forse sei solo invidioso per il fatto che chi si
        occupa di programmi Microsoft guadagna più di
        te.Ma che te la predi a fare?Bruxelles sta facendo i tuoi interessi di sviluppatore M$ facendoti ridurre o annullare i costi di licenza per l'uso di alcune tecnologie di Windows...
        • Anonimo scrive:
          Re: DRAGA........PAGA!!
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Forse sei solo invidioso per il fatto che chi si

          occupa di programmi Microsoft guadagna più di

          te.

          Ma che te la predi a fare?
          Bruxelles sta facendo i tuoi interessi di
          sviluppatore M$ facendoti ridurre o annullare i
          costi di licenza per l'uso di alcune tecnologie
          di
          Windows...
          Dio, fai che possa vedere presto il giorno in cui si estingurà la razza degli sviluppatori M$!!!!Hanno impestato il mondo informatico di trashware e si spacciano pure per professionisti: ma andassero a pulire i cessi!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: DRAGA........PAGA!!

            Dio, fai che possa vedere presto il giorno in cui
            si estingurà la razza degli sviluppatori
            M$!!!!
            Hanno impestato il mondo informatico di trashware
            e si spacciano pure per professionisti: ma
            andassero a pulire i
            cessi!!!e tu hai impestato la rete con le tue idiozie e la tua frustrazione.
        • Anonimo scrive:
          Re: DRAGA........PAGA!!
          - Scritto da:
          Ma che te la predi a fare?
          Bruxelles sta facendo i tuoi interessi di
          sviluppatore M$ facendoti ridurre o annullare i
          costi di licenza per l'uso di alcune tecnologie
          di
          Windows...
          tecnologie? chiamate alle funzione dell'API le definisci "utilizzo di tecnologie"?MS sta veramente esagerando, è come se io compro un motorino e la ditta produttrice mi impone di pagare 5 per ogni chilometro percorso con quel motorino perchè io sto usando le loro tecnologie....ma ci rendiamo conto di cosa questa gente afferma?
          • Anonimo scrive:
            Re: DRAGA........PAGA!!

            MS sta veramente esagerando, è come se io compro
            un motorino e la ditta produttrice mi impone di
            pagare 5 per ogni chilometro percorso con quel
            motorino perchè io sto usando le loro
            tecnologie....

            ma ci rendiamo conto di cosa questa gente afferma?no, tu sicuramente non te ne rendi conto perché non hai capito.clicca sui link nell'articolo, leggi e poi capirai che il tuo esempio è sbagliato.Non vengono chiesti soldi "ad uso" ma per accedere alle specifiche. E non vengono chiesti all'utente.Se io ad esempio voglio creare e commercializzare un carburatore tamarro per lo scooter pago un tot al produttore per poter riutilizzare parte della tecnologia del motorino.
      • Anonimo scrive:
        Re: DRAGA........PAGA!!
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        La TRIPPA x GATTI x TE è FINITA!

        Lo dici da 8 anni Alien... non è ora che ti
        rassegni?

        Forse sei solo invidioso per il fatto che chi si
        occupa di programmi Microsoft guadagna più di
        te.Ma almeno non è stupido come chi pensa che basta essere sempre daccordo con Billy per godere della stessa ricchezza "riflessa"....Mi sa che l'invidia più che altro ce la hai tu!Peccato che non basti dare ragione a BLLy G. per essere come Billy G. anzi..... si direbbe che i fatti dimostrano il contrario!
        • Anonimo scrive:
          Re: DRAGA........PAGA!!
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          - Scritto da:


          La TRIPPA x GATTI x TE è FINITA!



          Lo dici da 8 anni Alien... non è ora che ti

          rassegni?



          Forse sei solo invidioso per il fatto che chi si

          occupa di programmi Microsoft guadagna più di

          te.

          Ma almeno non è stupido come chi pensa che basta
          essere sempre daccordo con Billy per godere della
          stessa ricchezza
          "riflessa"....

          Mi sa che l'invidia più che altro ce la hai tu!
          Peccato che non basti dare ragione a BLLy G. per
          essere come Billy G. anzi..... si direbbe che i
          fatti dimostrano il
          contrario!e non è un' invenzione, ...e neanche un gioco di parole......se ci credi! Ti basta perchè...poi la strada la trovi date.......
          • Anonimo scrive:
            Re: DRAGA........PAGA!!
            - Scritto da:
            e non è un' invenzione, ...e neanche un gioco di
            parole......se ci credi! Ti basta perchè...poi la
            strada la trovi
            date.......Tu scrivevi le frasi dei Baci Perugina :D ?
          • Anonimo scrive:
            Re: DRAGA........PAGA!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            e non è un' invenzione, ...e neanche un gioco di

            parole......se ci credi! Ti basta perchè...poi
            la

            strada la trovi

            date.......

            Tu scrivevi le frasi dei Baci Perugina :D ?No! Io amare DRAGA! (rotfl)(rotfl)(rotfl)(geek)
    • Anonimo scrive:
      Re: DRAGA........PAGA!!
      - Scritto da:
      La TRIPPA x GATTI x TE è FINITA!la commissione europea invece che parlare e parlare avrebbe dovuto difendere i consumatori europei e non permettere che i prezzi di Vista in europa fossero il doppio di quelli degli stati uniti per via dei negozianti europei che hanno speculato!
      • Anonimo scrive:
        Re: DRAGA........PAGA!!
        Ancora tu con questa storia?Ma perché non studi un po' di economia?I prezzi in Europa li ha fissati M$ in base a studi di mercato che le hanno detto che gli europei sono dei babbaloni che comprerebbero Windows comunque anche a quel prezzo.Te la devi prendere con gli utenti europei non con i negozianti.I negozianti ricaricano sul prezzo fissato dalla distribuzione centralizzata di M$ in Europa, quello che gli consente di mantenere la struttura.Sappi che i margini sui prodotti M$ sono raramente superiori al 6%.
  • Anonimo scrive:
    Embargo
    Microsoft ha esagerato. E' P-A-Z-Z-E-S-C-O chiedere dei soldi per una documentazione che dovrebbe essere liberamente scaricabile da chiunque dal sito.Microsoft non ha rispettato i termini dell'accordo, ha già pagato oltre 2 miliardi di dollari di multe, continua a farsi i fatti propri. Adesso basta.Altro che multe, la commissione UE dovrebbe vietare la vendita di Windows sul territorio europeo.Vediamo se il draga e i suoi amici non si danno una mossa. E magari ci sta pure che in Europa ci cominciamo a decontaminare e a diventare informaticamente indipendenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Embargo
      Vietare le vendite? Ma perché? Continuino a pagare le tasse agli europei!
      • Anonimo scrive:
        Re: Embargo
        - Scritto da:

        Vietare le vendite? Ma perché? Continuino a
        pagare le tasse agli
        europei!Peccato che i soldi degli Europei ritornano nelle tasche di MS, quando le simpatiche pubbliche amministrazioni comprano i suoi bellissimi prodotti.
        • Ekleptical scrive:
          Re: Embargo
          - Scritto da:
          Peccato che i soldi degli Europei ritornano nelle
          tasche di MS, quando le simpatiche pubbliche
          amministrazioni comprano i suoi bellissimi
          prodotti.Beh, a quel punto è software che paga Microsoft. Praticamente lo si ottiene gratis. Di che ti lamenti?Più che vietare la cosa migliore è aumentare la multa, così ci rinnoviamo il parco IT delle amministrazioni a sbafo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Embargo
      Temo che succederà l'opposto... M$ dirà: se ci rompete le scatole, NON vi vendiamo più Windows e poi vediamo come fate a far funzionare i vostri PC.Loro hanno il coltello dalla parte del manico grazie alla politica miope di governi ed aziende che non hanno puntato a sufficienza sul Software Libero.In un qualunque settore strategico fondamentale dipendere da un unico fornitore, oltretutto straniero, sarebbe considerata una FOLLIA, specie potendo invece utilizzare alternative Libere... qui invece sembra "normale", e c'è pure gente che tifa M$ ("poverina...").Mah
      • Anonimo scrive:
        Re: Embargo
        Beh .... non è che se M$ non volesse più vendere negli USA quest'ultimi se la caverebbero meglio!!A parte i militari e i centri scientifici che oculatamente rifiutano quella immondizia ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Embargo
      - Scritto da:
      Microsoft ha esagerato. E' P-A-Z-Z-E-S-C-O
      chiedere dei soldi per una documentazione che
      dovrebbe essere liberamente scaricabile da
      chiunque dal
      sito.

      Microsoft non ha rispettato i termini
      dell'accordo, ha già pagato oltre 2 miliardi di
      dollari di multe, continua a farsi i fatti
      propri. Adesso
      basta.

      Altro che multe, la commissione UE dovrebbe
      vietare la vendita di Windows sul
      territorio
      europeo.

      Vediamo se il draga e i suoi amici non si danno
      una mossa. E magari ci sta pure che in Europa ci
      cominciamo a decontaminare e a diventare
      informaticamente
      indipendenti.Facciamo un referendum? Vediamo se la maggioranza è d'accordo a vietare la vendita di Windows in Europa. Il fatto che a te non piace non ti da il diritto di vietarne l'uso alla maggioranza degli utenti. Altro che Microsoft arrogante. Arroganti sono quei quattro gatti che vorrebbero decidere per tutti perché si credono più "evoluti".
      • Anonimo scrive:
        Re: Embargo

        Altro che Microsoft arrogante. Arroganti sono
        quei quattro gatti che vorrebbero decidere per
        tutti perché si credono più
        "evoluti".
        Qui siamo su PI, un covo di nerd come Digg e Slashdot dove il semplice fatto di conoscere un sistema operativo alternativo (gioco per bambini dopotutto) sembra qualificare questi "quattro gatti" come superiori al resto dell'umanitä.In realtà sono poveri sfigati che non hanno capito che il loro hobby non è poi quella gran cosa, e che le loro conoscenze sono utili quanto una mosca morta.Lasciali parlare e ridi di loro, come facciamo tutti qua fuori nel Mondo Reale.
        • Anonimo scrive:
          Re: Embargo
          più o meno.. ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Embargo
          - Scritto da:

          Altro che Microsoft arrogante. Arroganti

          sono quei quattro gatti che vorrebbero

          decidere per tutti perché si credono più

          "evoluti".
          Qui siamo su PI, un covo di nerd come Digg e
          Slashdot dove il semplice fatto di conoscere
          un sistema operativo alternativo (gioco per
          bambini dopotutto) Mha, a vedere le riviste di videogiochi non mi sembra ne parlino molto, in compenso windows e' il protagonista assoluto quando si parla di giocattoli.
    • Anonimo scrive:
      Re: Embargo

      Altro che multe, la commissione UE dovrebbe
      vietare la vendita di Windows sul
      territorio
      europeo.Ti hanno plagiato il cervello, fattene una ragione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Embargo
        - Scritto da:

        Altro che multe, la commissione UE dovrebbe

        vietare la vendita di Windows sul

        territorio

        europeo.
        Ti hanno plagiato il cervello, fattene una
        ragione.Guarda che l'hanno plagiato a te : l'antitrust in passato ha fatto anche peggio ai monopolisti, non vedo perche' questo dovrebbe trattarlo meglio degli atri.
    • Anonimo scrive:
      Re: Embargo
      - Scritto da:
      Altro che multe, la commissione UE dovrebbe
      vietare la vendita di Windows sul
      territorio
      europeo.e infatti i venditori europei hanno pensato bene di raddoppiare il prezzo di Vista e la commissione europea se nè stata a guardare. CONCLUSIONE: La commissione europea è un pagliaccio inutile!
Chiudi i commenti