Firefox 4 e Chrome 9, nuove Beta

Mentre Mozilla rende disponibile l'ottava versione beta del suo prossimo browser, Google aggiusta il tiro del futuro Chrome. In entrambi i casi i fix superano le novità

Roma – In attesa della release finale, Mozilla compie un altro piccolo passo in avanti con l’ottava Beta di Firefox 4.0. La nuova versione test non è ancora disponibile nella solita sezione download del sito ufficiale italiano ma può essere scaricata in lingua inglese , anche passando da un link FTP più nascosto.

Vere e proprie novità non ce ne sono, ma il browser open source si ripresenta con un paio di migliorie. L’anteprima include il nuovo interprete Javascript e la compatibilità con lo standard 3D WebGL. Propone un manager per le estensioni completamente revisionato e snellisce ancora di più il servizio Firefox Sync, che sincronizza segnalibri, password e cronologia con gli altri dispositivi dell’utente.

Ma il changelog della nuova Beta, disponibile per Windows, Linux e Mac OSX, parla soprattutto di fix. Sono infatti più di mille e quattrocento i bug sistemati con l’aggiornamento. In attesa della versione stabile, prevista per i primi mesi del 2011.

Venerdì scorso è stato invece il turno di Chrome, giunto alla versione 8 in appena due anni. Anche per la nuova anteprima del browser Google si parla più che altro di correzioni, rilasciate per evitare spiacevoli crash, e dell’arrivo delle API WebGL . Oltre alla beta pubblica 9.0.597.19 è anche possibile scaricare la Developer Build di Chrome 10.0.612.1 , che aggiorna il motore javascript V8 (3.0.2.1) e WebKit (534,15).

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Laura Palizza scrive:
    Buon Natale
    Sarà un Natale digitale?http://www.pierferdinandoXXXXXX.it/2010/12/24/un-buon-natale-digitale-con-la-libera-connessione-wifi-innovazione-tecnologica/
  • Max3D scrive:
    Re: WiFi ed InternetPoint

    guarda che "l'utonto" medio sudamericano come
    dici te, magari ha bisogno anche della porta 5060
    e altre per parlare con la sua familia tramite
    voip...esatto l'utonto medio, va su irc, chatta nelle chat gay tramite client java, usa skype, tiene messenger a tutto schermo, e nel frattempo tiene youtube aperto in background che suona musica nelle cuffie che la sento io dalla cassa :-Pi programmi più usati comunque sono Yahoo Messenger e Skypementre i siti più visitati sono: Facebook, tutti quelli con chat java based, i siti per giocare a poker, e tutti i trash-porn.avevo anche pensato di fare una blacklist, ma così fa a finire che da me non ci viene più nessuno :pl'utonto medio, cmq. e' italiano, gli stranieri, gli africani in particolare marocchini,tunisini, algerini sanno perfettamente su quali siti andare e dove cliccare; albanesi e slavi sono un po' più impediti.ma l'utonto italico e' quello che fa più danni in assoluto, se c'e' qualcuno che e' in grado di farti prendere virus, quello e' sicuramente l'italiano :(
  • Max3D scrive:
    Re: WiFi ed InternetPoint
    se mi sequestrano i pc... io non lavoro e se non lavoro non mangio :P
  • Elf Qrin scrive:
    Nel frattempo in Lettonia
    Sto passando il Natale in Lettonia. Appena arrivato, mi sono collegato al wi-fi gratuito di un bar (basta anche starsene nei pressi, non è necessaria neanche la consumazione...)Oggi ho scoperto che anche le cabine telefoniche qui trasmettono il segnale wi-fi liberamente per un raggio di 100 metri.Pensando invece alla situazione preistorica dell'Italia, Paese del "G7", mi viene da piangere. Siamo proprio governati da trogloditi.
    • Uno qualunque scrive:
      Re: Nel frattempo in Lettonia
      - Scritto da: Elf Qrin
      Sto passando il Natale in Lettonia. Appena
      arrivato, mi sono collegato al wi-fi gratuito di
      un bar (basta anche starsene nei pressi, non è
      necessaria neanche la
      consumazione...)

      Oggi ho scoperto che anche le cabine telefoniche
      qui trasmettono il segnale wi-fi liberamente per
      un raggio di 100
      metri.

      Pensando invece alla situazione preistorica
      dell'Italia, Paese del "G7", mi viene da
      piangere. Siamo proprio governati da
      trogloditi.Gli USA hanno voluto cosi.Estonia? aspetta a parlare che si incasineranno pure loro con l'euro!
      • Funz scrive:
        Re: Nel frattempo in Lettonia
        - Scritto da: Uno qualunque
        - Scritto da: Elf Qrin

        Sto passando il Natale in Lettonia. Appena

        arrivato, mi sono collegato al wi-fi gratuito di

        un bar (basta anche starsene nei pressi, non è

        necessaria neanche la

        consumazione...)



        Oggi ho scoperto che anche le cabine telefoniche

        qui trasmettono il segnale wi-fi liberamente per

        un raggio di 100

        metri.



        Pensando invece alla situazione preistorica

        dell'Italia, Paese del "G7", mi viene da

        piangere. Siamo proprio governati da

        trogloditi.

        Gli USA hanno voluto cosi.
        Estonia? aspetta a parlare che si incasineranno
        pure loro con
        l'euro!Un po' in ritardo faccio notare che confondi Lettonia con Estonia :D
    • firesheep scrive:
      Re: Nel frattempo in Lettonia
      - Scritto da: Elf Qrin
      Sto passando il Natale in Lettonia. Appena
      arrivato, mi sono collegato al wi-fi gratuito di
      un bar (basta anche starsene nei pressi, non è
      necessaria neanche la
      consumazione...)

      Oggi ho scoperto che anche le cabine telefoniche
      qui trasmettono il segnale wi-fi liberamente per
      un raggio di 100
      metri.

      Pensando invece alla situazione preistorica
      dell'Italia, Paese del "G7", mi viene da
      piangere. Siamo proprio governati da
      trogloditi.chissà come si diverte chi ha firesheep (cylon)
  • sudaca scrive:
    Re: WiFi ed InternetPoint
    "poi andiamo che bisogno c'è di aprirgli tutte le porte ? aprigli solo la 80 e la 8080. che per l'utonto medio di internet point (sudamericano che manda e-mail ai famigliari) vanno piu che bene."guarda che "l'utonto" medio sudamericano come dici te, magari ha bisogno anche della porta 5060 e altre per parlare con la sua familia tramite voip...my 2 cents..
  • Sgabbio scrive:
    Re: WiFi ed InternetPoint
    bella M.....non c'è che dire :/
  • www scrive:
    Re: WiFi ed InternetPoint
    bè... ma alla realtà delle cose intanto ti chiudono baracca ti denunciano e sei considerato un delinquente. Poi dopo 2 anni di proXXXXX ti chiedono scusa... meglio prendere i documenti va... in Italia di giustizia ce n'è molto poca, anche a causa della troppa discrezionalità della magistratura...
  • ruppolo scrive:
    Wi-Fi libero prestissimo
    Chi lo dice? Io, novello Nostradamus ;)http://www.macitynet.it/macity/articolo/Sul-parlamento-piovono-iPad-in-omaggio-per-i-deputati/aA48157
    • Deus Ex Machina scrive:
      Re: Wi-Fi libero prestissimo
      - Scritto da: ruppolo
      Chi lo dice? Io, novello Nostradamus ;)

      http://www.macitynet.it/macity/articolo/Sul-parlamE' Solo un mezzuccio per voi (finti) parvanù col mac da 2000 euro per farvi vedere al mc donald e fare i finti ricchi, con poi il conto in rosso e le rate del mac finanziato in 4 anni (non avete idea di quanti ce ne siano...)
    • fiertel91 scrive:
      Re: Wi-Fi libero prestissimo
      - Scritto da: ruppolo
      Chi lo dice? Io, novello Nostradamus ;)
      http://www.macitynet.it/macity/articolo/Sul-parlamQuello che linki è uno scandalo (uno dei troppi). Macitynet lo presenta come un orgoglio per il marchio. Certo che...
    • bertuccia scrive:
      Re: Wi-Fi libero prestissimo
      - Scritto da: ruppolo
      Chi lo dice? Io, novello Nostradamus ;)

      http://www.macitynet.it/macity/articolo/Sul-parlam1) porci, quelli sono i soldi che i partiti prendono come finanziamento dallo stato (non che sia il maggiore degli sprechi..)2) perle ai porci :( :(
    • Deus Ex Machina scrive:
      Re: Wi-Fi libero prestissimo
      - Scritto da: ruppolo
      Chi lo dice? Io, novello Nostradamus ;)

      http://www.macitynet.it/macity/articolo/Sul-parlame pensare che con 229 euro gli regalavano un Lg Optimus One... che comunque sarebbe sprecato nelle mani di quei signori.
  • mandrake scrive:
    DICIAMOCI LA VERITA'...
    La legge Pisanu protegge le compagnie che ti fanno comprare le chiavette per andare in internet,Senza quella legge, la gente userebbe i cellulari connessa agli hotspot e tanti cari saluti ai contratti a strozzo con le chiavette. A pensar male si commette peccato ma ci si azzecca: dunque, tra lobby, corruzione e pagnotte di questo paese di pagnottari, tutti daccordo a fare in modo che la legge non sia abolita, in nome della "sicurezza", no?¡hasta luego!
    • pinkra scrive:
      Re: DICIAMOCI LA VERITA'...
      per non parlare del fatto che la gente userebbe il voip per telefonare via internet e il business della telefonia sparirebbe in una settimana.
  • djechelon scrive:
    Frecciarossa
    Nel treno di cui in oggetto hanno risolto la "annosa" questione, quelli di Telecom, in un modo apparentemente semplice. Il primo mese "gratuito" è erogato al costo "simbolico" di un centesimo, pagato con CARTA DI CREDITO, necessario alle procedure di "identificazione del cliente".Mettendo da parte il fatto che io sono contrario alla WiFi a pagamento, da gennaio, su un treno da 98/154 euro (seconda e prima classe rispettivamente su una lunga tratta) sul quale passa anche il carrellino con caffè, prosecco e snack, direi proprio che non ci sono giri di documenti di identità.
    • panda rossa scrive:
      Re: Frecciarossa
      - Scritto da: djechelon
      Nel treno di cui in oggetto hanno risolto la
      "annosa" questione, quelli di Telecom, in un modo
      apparentemente semplice. Il primo mese "gratuito"
      è erogato al costo "simbolico" di un centesimo,
      pagato con CARTA DI CREDITO, necessario alle
      procedure di "identificazione del
      cliente".Una bella prepagata anonima su banca estera, tipo questahttp://www.fbsb.com/lang=en/anonymousdebitcard.phpe uno e' libero di connettersi, diffamare, immettere in rete materiale pedoterrosatanista, senza timore di essere identificato.
      • Pio Duranti scrive:
        Re: Frecciarossa
        Primo caso)Basta mettere un proxy estero anonimo (ce ne sono quanti ne vuoi in rete), usare al contempo un anonimizzatore e con un po' di pazienza (la connessione si rallenta) posso scrivere quello che c.....o voglio. praticamente impossibile essere identificati.Decreto Pisanu o altre simili cretinate sono evitate.Secondo caso)prendo l'auto, vado in Slovenia o in Austria, nessun controllo alle frontiere, mi siedo a un internet point e scrivo quello che mi pare.Ma i nostri senescenti e ormai alzheimerizzanti governanti, cosa ne sanno di internet?
        • Fai il login o Registrati scrive:
          Re: Frecciarossa
          - Scritto da: Pio Duranti
          Primo caso)
          Basta mettere un proxy estero anonimo (ce ne sono
          quanti ne vuoi in rete), usare al contempo un
          anonimizzatore e con un po' di pazienza (la
          connessione si rallenta) posso scrivere quello
          che c.....o voglio. praticamente impossibile
          essere
          identificati.mica è detto che ti ci facciano arrivare al proxy esterno o all'anonimizzatore
        • Jadranka scrive:
          Re: Frecciarossa
          - Scritto da: Pio Duranti
          Primo caso)
          Basta mettere un proxy estero anonimo (ce ne sono
          quanti ne vuoi in rete), usare al contempo un
          anonimizzatore e con un po' di pazienza (la
          connessione si rallenta) posso scrivere quello
          che c.....o voglio. praticamente impossibile
          essere
          identificati.
          Decreto Pisanu o altre simili cretinate sono
          evitate.

          Secondo caso)
          prendo l'auto, vado in Slovenia o in Austria,...e ti compri una scheda sim prepagata da 10 Euro. Poi la adoperi in un telefonino da 20 euro comprato apposta, su cui non userai mai la tua sim italiana, casomai avessero voglia di incrociare imei e sim utilizzate.
      • Deus Ex Machina scrive:
        Re: Frecciarossa
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: djechelon

        Nel treno di cui in oggetto hanno risolto la

        "annosa" questione, quelli di Telecom, in un
        modo

        apparentemente semplice. Il primo mese
        "gratuito"

        è erogato al costo "simbolico" di un centesimo,

        pagato con CARTA DI CREDITO, necessario alle

        procedure di "identificazione del

        cliente".

        Una bella prepagata anonima su banca estera, tipo
        questa
        http://www.fbsb.com/lang=en/anonymousdebitcard.php
        e uno e' libero di connettersi, diffamare,
        immettere in rete materiale pedoterrosatanista,
        senza timore di essere
        identificato.Esiste per caso una legge che mi impedisca di adorare Satana e pubblicare materiale divulgativo della mia religione ? (ovviamente senza commettere omicidi od altri reati)
      • R_Duke scrive:
        Re: Frecciarossa
        Quella è una carta di debito, non di credito... spot the difference.
    • Paride scrive:
      Re: Frecciarossa
      - Scritto da: djechelon
      pagato con CARTA DI CREDITO, necessario alle
      procedure di "identificazione del
      cliente".

      snack, direi proprio che non ci sono giri di
      documenti di
      identità.E la carte di credito che e'? Forse carta straccia? E' anche peggio.
  • Carlo Piana scrive:
    Abolizione "automatica"
    L'articolo non è del tutto chiaro, anche se più o meno ci siamo.Se la proroga non è nel milleproroghe, e gli obblighi dell'articolo 7 dovevano scadere al 31/12, non serve nessuna legge di abrogazione. Tutto l'articolo viene abolito automaticamente, il relativo decreto attuativo cessa di avere un substrato normativo che lo giustifichi e decade anch'esso. L'unica parte dell'articolo che potrebbe in teoria rimanere in piedi è quella dell'obbligo di registrazione. Difatti il quarto comma dell'articolo 7 non dipende dalla licenza, ma dalla presenza di attività previste dal comma 1, e le attività non scadono, mentre l'obbligo di licenza sì. Dunque a rigor di logica l'abolizione rigaurderebbe solo la parte amministrativa, non gli obblighi di registrazione. Ma perché il nostro legislatore è così pasticcione e i nostri politici così pressappochisti?
    • TheBigG scrive:
      Re: Abolizione "automatica"
      Prima di tutto un plauso al ns. Claudio Piana, perchè (unico) ha fatto chiarezza su un madornale abbaglio legislativo di chi ha redatto questo articolo.Eppure, bastava poco per capirlo; il "Milleproroghe" non si chiama così mica per niente e, non a caso, si è tornato a discutere del Decreto in questa occasione. La mancata inclusione della proroga della validità del D.L. Pisanu, quindi, ne determina - de facto - "la morte giuridica".Come sempre Claudio scrive, resta invece disciplinata l'attività in oggetto, con l'obbligo - quindi - di comunicare al Questore l'installazione di una rete WiFi pubblica."One small step for man... but a gian leap for NASA" ^_^
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Abolizione "automatica"
      Lo scrivente ha chiara (perché gliel'hanno spiegata) la differenza tra l'Art. 7 l.155/2005 e DM 16 agosto 2005 e successive modifiche e proroghe.art.7 l.155:1. A decorrere dal quindicesimo giorno successivo alla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto e ((fino al 31 dicembre 2010)) (...)DM 16art.4 - AcXXXXX alle reti telematiche attraverso tecnologia senza fili1. I soggetti che offrono acXXXXX alle reti telematiche utilizzando tecnologia senza fili in areemesse a disposizione del pubblico sono tenuti ad adottare le misure fisiche o tecnologicheoccorrenti per impedire l'uso di apparecchi terminali che non consentono l'identificazionedell'utente, ovvero ad utenti che non siano identificati secondo le modalità di cui all'art. 1.Le disposizioni, in soldoni, non hanno portata temporale, fatta eccezione per la licenza.Quindi, non si comprende perché:1- venga abolito tutto (qualcuno ha letto già il testo? io no, fatto supposizioni su quanto riportato) meno la licenza2- non sia fatta menzione del DM16/20053- sia stato presentato al Senato un DDL con primo firmatario Maroni (il Pacchetto Sicurezza) con un art.3 espressamente realizzato:Art. 3.(AcXXXXX ad internet attraverso tecnologia senza fili)1. Larticolo 7 del decreto-legge 27 luglio2005, n. 144, convertito, con modificazioni,dalla legge 31 luglio 2005; n, 155, e successivemodificazioni, e` abrogato.La morale della favola: oggi si dava per certa la tassa sul cinema, poi smentita, ieri al Senato è sucXXXXX di tutto in votazione. Non c'è da fidarsi, cancellare il Decreto Pisanu (che è legge dello stato, viene chiamata decreto impropriamente, e non decade a meno di ESPRESSA abrogazione) ci vorrebbe un attimo: e invece si piazza tutto in un decreto che, per altro, al contrario degli anni precedenti non è esecutivo ma deve passare per le Camere.
      • Maestro Miyagi scrive:
        Re: Abolizione "automatica"
        http://www.normattiva.it/dispatcher?service=213&fromurn=yes&datagu=2005-07-27&annoatto=2005&numeroatto=144&task=ricercaatti&elementiperpagina=50&redaz=005G0176&newsearch=1&classeprv=1&paginadamostrare=1&tmstp=1293100009232Non mi sembra così complicato da leggere..L'art. 7 si compone di più commi:comma 1: obbligo di licenza per i gestori (scade il 31/12/2010 _SE_ non viene prorogato di nuovo)comma 2: disposizioni transitorie per la licenza (ha ormai esaurito i suoi effetti)comma 3: norme amministrative sulla licenza (segue le sorti del comma 1)comma 4: monitoraggio degli accessi e acquisizione di dati anagrafici di chi si collega (CONTINUA AD ESSERE IN VIGORE!!! a meno di una esplicita o implicia abrogazione)comma 5: acXXXXX dei dati da parte della PS (segue le sorti del comma 4)comma 5:
      • Carlo Piana scrive:
        Re: Abolizione "automatica"
        E' esatto. Il DM dipende dal quarto comma dell'art. 7. A occhio la mancata proroga non fa decadere il quarto comma, perché formalmente "fino al..." sembra riferirsi solo all'obbligo di denuncia alla Questura.Secondo quello che ho sentito, invece, parrebbe che solo l'obbligo di denuncia alla Questura sarebbe rimasto, mentre invece gli obblighi di registrazione sarebbero stati aboliti, dunque l'esatto contrario di quello che pareva. Sembrerebbe che abbiano dunque fatto un provvedimento esplicito, e non semplicemente un mancato rinnovo. Chissà dunque che cavolo ci hanno ficcato dentro. La qualità legislativa italiana sta rapidamente cadendo a livelli "spazzatura". Il tutto per finalità di antiterrorismo che sono altrettanto ridicole quanto chiudere la porta per non fare entrare il freddo in una casa che non ha finestre né tetto. Come se i terroristi non avessero modo di comunicare sotto traccia con un server Tor (shh... che magari gli viene in mente di proibirne l'acXXXXX) oppure rubare la connessione craccando un wi-fi (per entrare in una rete protetta con WEP in certi casi ci vogliono fino a ben 2 secondi!).
  • Roberto Pulito scrive:
    Sbuff...
    Io ciò rinunciato. Pago l'abbonamento e vado di 3G.Per pigrizia, non mi sono mai registrato neppure agli hot-spot dei MacDonald's :D
    • Sgabbio scrive:
      Re: Sbuff...
      Questo fa capire chi ha voluto tanto questo abominio legale (compagne delle telco mobile).
      • ThEnOra scrive:
        Re: Sbuff...
        Più che voluto l'hanno mantenuto, creandoci un business molto prolifico.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Sbuff...
          Scusa è logico pensare che hanno voluto una legge cosi, visto che l'internet in mobilità a loro gli frutta tantissimo grazie a tariffazioni truffaldine...
          • ThEnOra scrive:
            Re: Sbuff...
            Se permetti allora è logico pensare che il terrorismo non è altro che il frutto delle lobby dei costruttori d'armi, ecc...
          • Jacopo Monegato scrive:
            Re: Sbuff...
            uhm...
          • panda rossa scrive:
            Re: Sbuff...
            - Scritto da: ThEnOra
            Se permetti allora è logico pensare che il
            terrorismo non è altro che il frutto delle lobby
            dei costruttori d'armi,
            ecc...Non esattamente.Il terrorismo purtroppo c'e' e non possiamo nasconderlo.Pero' e' come il P2P: una bella scusa per poter fare altro.Poche decine di terroristi sono sufficienti per montare una campagna che fa credere che il terrorismo sia una minaccia, e possono cosi' giustificare riarmo, guerre preventive, leggi marziali, limitazioni di liberta' individuali, scanner agli aeroporti, taser e manganelli a disposizione delle forze dell'ordine...Poche decine di ragazzini brufolosi che si scambiano il cam cod di tremetrisoprailcielo, e un coro di lobbisti, parassiti e videotecari che vedono gente che scarica tra tutti quelli che hanno una flat, e minacciano leggi liberticide e decreti che consentono censure preventive senza passare dalla magistratura...Sono entrambi fenomeni di entita' trascurabile, ma che vengono amplificati per il tornaconto di qualcuno che ci marcia!
          • Videoteca Genesi scrive:
            Re: Sbuff...
            Nessuno ti obbliga ad andare in videoteca. Certo paragonare le videoteche una lobby ... forse stai un tantino esagerando. Noi siamo gente che lavora, tu piuttosto scaricone da strapazzo; ti appropri del lavoro altrui, qui l'unico parassita' sei tu.- Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ThEnOra

            Se permetti allora è logico pensare che il

            terrorismo non è altro che il frutto delle lobby

            dei costruttori d'armi,

            ecc...

            Non esattamente.
            Il terrorismo purtroppo c'e' e non possiamo
            nasconderlo.

            Pero' e' come il P2P: una bella scusa per poter
            fare
            altro.

            Poche decine di terroristi sono sufficienti per
            montare una campagna che fa credere che il
            terrorismo sia una minaccia, e possono cosi'
            giustificare riarmo, guerre preventive, leggi
            marziali, limitazioni di liberta' individuali,
            scanner agli aeroporti, taser e manganelli a
            disposizione delle forze
            dell'ordine...

            Poche decine di ragazzini brufolosi che si
            scambiano il cam cod di tremetrisoprailcielo, e
            un coro di lobbisti, parassiti e videotecari che
            vedono gente che scarica tra tutti quelli che
            hanno una flat, e minacciano leggi liberticide e
            decreti che consentono censure preventive senza
            passare dalla
            magistratura...

            Sono entrambi fenomeni di entita' trascurabile,
            ma che vengono amplificati per il tornaconto di
            qualcuno che ci
            marcia!
          • Sgabbio scrive:
            Re: Sbuff...
            :-o :-o :-o(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Redpill scrive:
            Re: Sbuff...
            - Scritto da: Videoteca Genesi
            Nessuno ti obbliga ad andare in videoteca. Certo
            paragonare le videoteche una lobby ... forse stai
            un tantino esagerando. Noi siamo gente che
            lavora, tu piuttosto scaricone da strapazzo; ti
            appropri del lavoro altrui, qui l'unico
            parassita' sei
            tu.
            Io difficilmente scarico qualcosa che diversamente acquisterei. Ovvero scarico qualcosa che, se non avessi la possibilità si scaricare, comunque non andrei a comprarmi. Saltuariamente mi può capitare di scaricare qualcosa che mi piace tanto da spingermi all'acquisto. Ma ultimamente l'idea di possedere un supporto fisico è solo un desiderio effimero per me come per molti altri che hanno la possibilità, anche legale, di ottenere virtualmente e subito ciò che si desidera acquistare.Detto ciò aggiungo che il videonoleggio classico, quello sotto casa con la tessera, è ormai roba da vecchietti in cerca di XXXXX. Non è il p2p a farvi cambiare lavoro, è il progresso tecnologico.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Sbuff...
            No, in pratica hanno fatto pressioni per attuare una legge che di fatto ha stroncato la connettività wireless libero.Basta vedere che con la Pisanu gli hotspot wifi pubblici sono pochissimi, mentre le compagnia telefoniche continuano a vendere le fuffa chiavette con tariffazioni da strozzino.
          • Provocatore gratuito scrive:
            Re: Sbuff...
            - Scritto da: ThEnOra
            Se permetti allora è logico pensare che il
            terrorismo non è altro che il frutto delle lobby
            dei costruttori d'armi, ecc...Questo è assolutamente vero: un rapido esame della storia dell'Afghanistan e del Pakistan dal secondo dopoguerra in poi lo evidenzia in maniera sconfortante. :(La lettura di "Lettere contro la guerra" di Tiziano Terzani può essere un utile stimolo.
      • Deus Ex Machina scrive:
        Re: Sbuff...
        - Scritto da: Sgabbio
        Questo fa capire chi ha voluto tanto questo
        abominio legale (compagne delle telco
        mobile).certo che se per navigare devo collegarmi al wifi, registrarmi aspettare l'sms di conferma inserirlo e poi forse navigare.... a sto punto collego il mio Galaxy S al pc con un cavetto usb, Linux lo riconosce come interfaccia di rete e sono su internet. Pagando 5 euro al mese.
        • Superunknow n scrive:
          Re: Sbuff...
          Pure io col Nexus One: un tap ed ecco che è diventato un hotspot wireless con WPA2 PSK :)
          • Deus Ex Machina scrive:
            Re: Sbuff...
            si anche il mio lo fa ma cosi puoi dire addio alla batteria in una mezzoretta :D mentre col cavo usb si unisce l'utile al dilettevole
    • Salvo diversa indicazion e scrive:
      Re: Sbuff...
      - Scritto da: Roberto Pulito
      Io ciò rinunciato(rotfl)(rotfl)
    • Fai il login o Registrati scrive:
      Re: Sbuff...
      - Scritto da: Roberto Pulito
      Per pigrizia, non mi sono mai registrato neppure
      agli hot-spot dei MacDonald's non è che hai perso granché: oltre al cibo è scadente anche la connettività (ma lì non colpa di mcdonald's ma di chi gli ha messo in piedi il servizio)
Chiudi i commenti