Firefox 4, la beta è mobile

Gli smartphone Android e Maemo possono già giocare con la prossima versione del browser Mozilla. Un gigante miniaturizzato, che su Windows Mobile resta solo alpha

Roma – Mentre gli utenti Apple devono continuare ad accontentarsi del surrogato Home che gira su iOS, i possessori di smartphone Google Android e Maemo possono già installare e provare la versione beta di Firefox 4 mobile, precedentemente nota come Fennec. Windows Mobile rimane invece fermo alla release Alpha.

Per questa attesa beta 1 , il browser open source punta ancora sulla gestione “electrolysis”, in grado di migliorare il rendering delle pagine, ma introduce anche il concetto dei “layer” per rendere l’interfaccia utente più reattiva. Stando alle dichiarazioni di Mozilla, l’unione delle due tecnologie si traduce in animazioni più snelle, scrolling più fluido e zoom più rapido. Ora c’è anche un supporto pieno al multi-touch che consente di gestire al meglio l’ingrandimento, in tutti i device compatibili con questa tecnologia.

La sincronizzazione dei dati, già presente nella versione Alpha rilasciata qualche settimana fa, permette invece di fare apparire anche sul display del device mobile la cronologia, i segnalibri, la barra degli indirizzi e le schede aperte sul browser del computer di casa. L’allineamento comprende perfino le password e i dati già inseriti nei campi dei moduli. Basta effettuare il login con il proprio account Firefox Sync per trasferire sul telefono tutta la conoscenza del browser desktop.

Mozilla ha lavorato duro per rendere Firefox mobile ancora più completo. Gli sviluppatori hanno ora la facoltà di sviluppare add-on mirati per Fennec, sfruttando le più recenti tecnologie web, visto che il browser mobile può gestire anche elementi basati su HTML5, CSS e JavaScript. In attesa della release completa l’azienda invita i volenterosi tester che scaricheranno la beta a segnalare eventuali bug e proporre, comunque, nuove feature da includere in questa versione miniaturizzata del noto browser.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Proteus scrive:
    Re: 10.10
    Invece, se non ricordo male la notizia letta tempo fa, lo stesso Shuttleworth spiegava il perchè avesse anticipato l'uscita della nuova versione di Ubuntu al 10 ottobre. In pratica era un omaggio a "Guida Galattica Per Autostoppisti" di Douglas Adams ed in particolare alla risposta alla domanda fondamentale sulla vita, l'universo e tutto quanto.Tale risposta è 42, e la data 10/10/10, letta in binario 101010, è appunto 42.Probabilmente poi anche la particolare sequenza dei numeri della data avrà contribuito alla scelta .....Ciao.
    • bertuccia scrive:
      Re: 10.10
      Che ne dici di rendere omaggio ai bottoniRispondi/Quota che si trovano in fondo a ogni post?
      • Proteus scrive:
        Re: 10.10
        - Scritto da: bertuccia
        Che ne dici di rendere omaggio ai bottoni
        Rispondi/Quota che si trovano in fondo a ogni
        post?Hai perfettamente ragione !!! Mi sono sbagliato. Mi cospargo il capo di cenere e chiedo scusa. Grazie e ciao.
    • Thescare scrive:
      Re: 10.10
      - Scritto da: Proteus
      Invece, se non ricordo male la notizia letta
      tempo fa, lo stesso Shuttleworth spiegava il
      perchè avesse anticipato l'uscita della nuova
      versione di Ubuntu al 10 ottobre. In pratica
      era un omaggio a "Guida Galattica Per
      Autostoppisti" di Douglas Adams ed in particolare
      alla risposta alla domanda fondamentale sulla
      vita, l'universo e tutto
      quanto.
      Tale risposta è 42, e la data 10/10/10, letta in
      binario 101010, è appunto
      42.
      Probabilmente poi anche la particolare sequenza
      dei numeri della data avrà contribuito alla
      scelta
      .....

      Ciao.Cavolo! non avevo notato il binario! Per una volta voglio fargli i complimenti! Ottima idea.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 ottobre 2010 17.56-----------------------------------------------------------
    • Fabrizio scrive:
      Re: 10.10
      mi manca di leggere "praticamente innocuo"speriamo di scoprire la domanda :-)- Scritto da: Proteus
      Invece, se non ricordo male la notizia letta
      tempo fa, lo stesso Shuttleworth spiegava il
      perchè avesse anticipato l'uscita della nuova
      versione di Ubuntu al 10 ottobre. In pratica
      era un omaggio a "Guida Galattica Per
      Autostoppisti" di Douglas Adams ed in particolare
      alla risposta alla domanda fondamentale sulla
      vita, l'universo e tutto
      quanto.
      Tale risposta è 42, e la data 10/10/10, letta in
      binario 101010, è appunto
      42.
      Probabilmente poi anche la particolare sequenza
      dei numeri della data avrà contribuito alla
      scelta
      .....

      Ciao.
  • copyrutt21 scrive:
    Dell ci riprova?
    Dopo gli innumerevoli tentativi, Dell riprova a fare qualcosa di serio con ubuntu Netbook Edition. Pare che li pre-installerà sui suoi prox. netbook: http://www.tuxjournal.net/?p=15814
  • Cicca scrive:
    10.10
    Sottile, il fatto di aver rilasciato la versione 10.10 il 10/10/10.... ;-)
    • Polemik scrive:
      Re: 10.10
      - Scritto da: Cicca
      Sottile, il fatto di aver rilasciato la versione
      10.10 il 10/10/10....
      ;-)Scusa, vuoi far credere che Ubuntu 10.10 lo stanno usando da due millenni tondi tondi?
    • Bischero scrive:
      Re: 10.10
      - Scritto da: Cicca
      Sottile, il fatto di aver rilasciato la versione
      10.10 il 10/10/10....
      ;-)Ah si proprio sottilissima! Non se n'era proprio accorto nessuno.D'altra parte era solo in home page: "the perfect 10".
  • ginoilpollo scrive:
    consiglio ubuntu
    ho provato la 10.10 ma sono ritornato alla 10.04 perchè mi dava dei problemi. Non mi faceva entrare nelle cartelle della home. Con la 10.04 mi trovo benino...a parte flashplayer che fà schifo rispetto a win e sappiamo tutti il perchè. Mi scalda molto il proXXXXXre (datato) e mi hanno detto che con il kernel di M.M questo problema è stato risolto. Posso aggiornare il mio kernel e passare a quello della 10.10? Come si fà? Adesso ho il:2.6.32.25grazie e ciao a tutti.
    • zuzzurro scrive:
      Re: consiglio ubuntu
      Dato che credo che tu non voglia provare l'esperienza (da brivido ! :D ) di ricompilare i sorgenti del kernel (che si può fare e cis nono un fottio di guide in giro passo passo, soprattutto spiegano bene quali sono le dipendenze da scaricare prima di procedere) ti suggerirei questo -datato- modo di procedere:http://pollycoke.net/doc/aggiornare-il-kernel-su-ubuntu-deb/Ti mostra come installare un precompilato sotto forma di "deb" del kernel. In genere per esigenze "non particolari" vanno più che bene.La lista dei .deb per il kernel la trovi su:http://kernel.ubuntu.com/~kernel-ppa/mainline/
      • Lince scrive:
        Re: consiglio ubuntu
        Questa guida lascia un pò il tempo che trova. Non c'è scritto praticamente nulla.Volendo fare un lavoro di fino, bisognerebbe conoscere molto bene l'hardware a disposizione, in modo da far aderire il kernel alla macchina su cui dovrebbe girare, e includere nella compilazione solo i moduli necessari (eliminando dalla compilazione tutti gli altri, componenti generiche e quant'altro). In questo modo il caricamento del kernel è quasi istantaneo oltre al fatto che si elimina alla radice ogni possibile latenza dovuta alla presenza dei moduli per architetture generiche (es. 386 piuttosto che core2 duo). Il problema è che una variazione dell'hardware o la necessità di attivare un particolare modulo, richiederanno una ricompilazione del kernel medesimo al fine di includerlo.- Scritto da: zuzzurro
        Dato che credo che tu non voglia provare
        l'esperienza (da brivido ! :D ) di ricompilare i
        sorgenti del kernel (che si può fare e cis nono
        un fottio di guide in giro passo passo,
        soprattutto spiegano bene quali sono le
        dipendenze da scaricare prima di procedere) ti
        suggerirei questo -datato- modo di
        procedere:

        http://pollycoke.net/doc/aggiornare-il-kernel-su-u

        Ti mostra come installare un precompilato sotto
        forma di "deb" del kernel. In genere per esigenze
        "non particolari" vanno più che
        bene.
        La lista dei .deb per il kernel la trovi su:

        http://kernel.ubuntu.com/~kernel-ppa/mainline/
        • zuzzurro scrive:
          Re: consiglio ubuntu
          Se vuoi fare un lavoro di fino, compili. :D
          • Lince scrive:
            Re: consiglio ubuntu
            Sì ma se lo fai lasciando il default non ci guadagni molto, imho. Il vantaggio della compilazione è proprio quello di far aderire alla tua architettura il kernel.
          • zuzzurro scrive:
            Re: consiglio ubuntu
            Ovviamente bisogna "togliere" il superfluo. Non è così semplice, per questo secondo me è più semplice per un neofita affidarsi a strumenti del genere.A tal proposito, per darmi subito contro da solo, mi è capitato qualche tempo fa di inXXXXXre per bene un Ubuntu su un eeePC (il 900 se non ricordo male, quello con 4 Gb di disco... e qui scatta il problema) utilizzando uno di questi "strumenti" (credo si trattasse di KernelCheck). Questo "coso" si occupa di automatizzare lo scarico del kernel da www.kernel.org, scaricare (se non ci sono) libs & famiglia per la compilazione / make ecc. ecc. Insomma fa tutto lui... peccato che quasi alla fine abbia "notato" che non bastava lo spazio sul misero disco :) . Pertanto stoppa tutto.Al riavvio, problemi su .ICEauthority (che ha cambiato proprietario... e non voleva saperne di prendere, dopo il riavvio, quello nuovo... ma questo è il minimo) e un altro bazzilione di permessi andati a $allegredonnine (tra cui gconf... quanto mi sta sulle OO !!!).... poco male, avevo prima fatto un dd su chiavetta, quindi giro 15 minuti era tutto come prima.A volte, però, certi controlli potrebbero anche farli preventivamente :D .
    • anonimo scrive:
      Re: consiglio ubuntu
      - Scritto da: ginoilpollo
      ho provato la 10.10 ma sono ritornato alla 10.04
      perchè mi dava dei problemi. Non mi faceva
      entrare nelle cartelle della home. Con la 10.04
      mi trovo benino...a parte flashplayer che fà
      schifo rispetto a win e sappiamo tutti il perchè.
      Mi scalda molto il proXXXXXre (datato) e mi hanno
      detto che con il kernel di M.M questo problema è
      stato risolto. Posso aggiornare il mio kernel e
      passare a quello della 10.10? Come si fà? Adesso
      ho
      il:
      2.6.32.25
      grazie e ciao a tutti.Guarda che c'è il Flash nuovo anche a 64 bit e funziona bene, non installare quello dei repositories.http://labs.adobe.com/downloads/flashplayer10.html
      • Lince scrive:
        Re: consiglio ubuntu
        Infatti.Basta scaricare il plugin, scompattarlo e copiare l'so in /usr/lib/mozilla/plugins per non avere alcun problema (più o meno). Se è solo per vedere filmati su youtube ci sono poi altri sistemi decisamente più efficienti come minitube e l'accoppiata mplayer|youtube-dlQuanto al problema sulla home è stranissimo. A meno che tu non abbia creato un altro utente (con un altra home per cui non potrai più accedere a quella originaria).Il kernel 2.6.32 di ubu 10.04 non impattava tanto sulle prestazioni di flash quanto sulla gestione del risparmio energetico a causa di un baco del kernel che provocava una marea di wakeup sul "load balancing tick" che provocava il consumo ulteriore di energia (già di per sè non così contenuto).Si poteva "risolvere" ricorrendo ad un kernel 2.6.35 patchato che però mi pare facesse a XXXXXtti con Xorg 1.7.6. Un rimedio peggiore del danno.- Scritto da: anonimo
        - Scritto da: ginoilpollo

        ho provato la 10.10 ma sono ritornato alla 10.04

        perchè mi dava dei problemi. Non mi faceva

        entrare nelle cartelle della home. Con la 10.04

        mi trovo benino...a parte flashplayer che fà

        schifo rispetto a win e sappiamo tutti il
        perchè.

        Mi scalda molto il proXXXXXre (datato) e mi
        hanno

        detto che con il kernel di M.M questo problema è

        stato risolto. Posso aggiornare il mio kernel e

        passare a quello della 10.10? Come si fà? Adesso

        ho

        il:

        2.6.32.25

        grazie e ciao a tutti.

        Guarda che c'è il Flash nuovo anche a 64 bit e
        funziona bene, non installare quello dei
        repositories.

        http://labs.adobe.com/downloads/flashplayer10.html
        • ginoilpollo scrive:
          Re: consiglio ubuntu
          dal forum ubuntu, avevo capito che era meglio avere flashplugin installer e quello free dei repository.la versione che ho è la 10.1.85.3 e vado a 32 bit. :D
          • Lince scrive:
            Re: consiglio ubuntu
            La differenza sta nel fatto che da adobe prendi il plugin non appena esce senza aspettare la pacchettizzazione.Quanto a gnash, se decidi di usare flash, non so a cosa ti possa servire.
      • Shiba scrive:
        Re: consiglio ubuntu
        - Scritto da: anonimo
        - Scritto da: ginoilpollo

        ho provato la 10.10 ma sono ritornato alla 10.04

        perchè mi dava dei problemi. Non mi faceva

        entrare nelle cartelle della home. Con la 10.04

        mi trovo benino...a parte flashplayer che fà

        schifo rispetto a win e sappiamo tutti il
        perchè.

        Mi scalda molto il proXXXXXre (datato) e mi
        hanno

        detto che con il kernel di M.M questo problema è

        stato risolto. Posso aggiornare il mio kernel e

        passare a quello della 10.10? Come si fà? Adesso

        ho

        il:

        2.6.32.25

        grazie e ciao a tutti.

        Guarda che c'è il Flash nuovo anche a 64 bit e
        funziona bene, non installare quello dei
        repositories.

        http://labs.adobe.com/downloads/flashplayer10.htmlhttps://launchpad.net/~sevenmachines/+archive/flashqui c'è il ppa.
  • MiniLinux scrive:
    E' possibile?
    Sono nuovo del mondo del Pinguino e mi sto trovando veramente bene.Per iniziare la mia avventura ho installato Linux Mint.Vorrei fare una domanda che, forse, agli "anziani" di Linux sembrerà sciocca ma per me non lo è... :-)Mi piacerebbe installare Ubuntu 10.10 insieme a Linux Mint in dual boot.E' possibile? E' complicato per uno newbie come me?Se lo installo "normalmente" già in presenza di Mint mi creo macelli?Grazie a tutti!
    • iii scrive:
      Re: E' possibile?
      Non sono anziano, tantomeno del pinguino, ma penso che basti specificare durante l'installazione che lo vuoi in una partizione diversa da quella in cui hai Mint e non succede niente a Mint; dopo l'installazione dovresti ritrovarti con Grub già configurato per il dual boot Ubuntu-Mint.Comunque da quel che mi ricordo Mint non è altro che una Ubuntu modificata, con l'aggiunta di cose come i codec mp3 & co. già presenti di default (prima con ubuntu dovevi installarli a parte).Comunque aspetta consigli/conferme da qualcuno di più ferrato
    • asd scrive:
      Re: E' possibile?
      si ma devi fare un po' di smanettamenti
      • MiniLinux scrive:
        Re: E' possibile?
        Che tipo di smanettamenti?
        • Fabrizio scrive:
          Re: E' possibile?
          - Scritto da: MiniLinux
          Che tipo di smanettamenti?al momento dell'installazione mi sembra tu non debba fare niente, solo che durante gli aggiornamenti ti può capitare di ritrovarti ogni 2 minuti con un grub diverso e con un ordine di kernel differentemi spiego con un esempio:tu installi ubuntu dove c'è già mint, ubuntu mette il suo grub con i suoi kernel e mette anche quelli di mint dopo i suoi. poi tu usi mint e aggiorni il kernel, mint rimette il suo grub con il suo ordine di boot,quindi sposta i kernel di ubuntu in fondo. poi aggiorni ubuntu con il suo kernel e lui rimette il suo grub con il suo file di configurazione e ricambia. Non è una cosa impossibile ma è fastidiosissimo
    • anonimo scrive:
      Re: E' possibile?
      - Scritto da: MiniLinux
      Sono nuovo del mondo del Pinguino e mi sto
      trovando veramente
      bene.
      Per iniziare la mia avventura ho installato Linux
      Mint.
      Vorrei fare una domanda che, forse, agli
      "anziani" di Linux sembrerà sciocca ma per me non
      lo è...
      :-)
      Mi piacerebbe installare Ubuntu 10.10 insieme a
      Linux Mint in dual
      boot.
      E' possibile? E' complicato per uno newbie come
      me?
      Se lo installo "normalmente" già in presenza di
      Mint mi creo
      macelli?
      Grazie a tutti!Con Gparted puoi ridimensionare una partizione, magari fallo usando il Live CD di Ubuntu. Una volta creato lo spazio ne aggiungi un'altra ext4 per esempio. Poi installi Ubuntu e gli indichi quella come partizione /All'avvio potrai scegliere tra Mint e Ubuntu.Anche in fase di installazione quando ti propone le partizioni e vai nella sezione avanzata *forse* ti permette di ridimensionarne una (non mi ricordo), sicuramente di crearne altre perché l'ho fatto più volte.
    • angros scrive:
      Re: E' possibile?
      Le proverbiali n-mila distro di Linux.Linux al tappeto!
    • advange scrive:
      Re: E' possibile?
      Non ho mai provato, ma istallando stasera Lubuntu mi è stato chiesto esplicitamente se volevo affiancarlo agli altri SO esistenti (nel mio caso Ubuntu 10.04): penso che se avessi accettato tra le opzioni di GRUB avrei avuto anche Lubuntu, oltre ad Ubuntu.
  • dovellaTRIV ELLA scrive:
    STASERA LINARI...
    invece di fottervi una XXXXXtta, invece di leccare un clitoride eccitato, invece di XXXXXXre godendo come ricci, installate il vostro catorcione di XXXXX! contenti voi banda di XXXXXXXX... io intanto uso windows e trombo!!!! :) :D :p :| ;) :o :@ :s :( :$ 8):'( : O)(anonimo) @^(ghost)(geek)(idea)(newbie) :-o p) (cylon)(rotfl)(win) (linux)(apple)(love) (amiga)(atari)(c64)(nolove) (troll)(troll1)(troll2) (troll3)(troll4)
    • zuzzurro scrive:
      Re: STASERA LINARI...
      Io li uso tutti i sistemi quindi trombo più di te ;) (o meno???)
      • Blackstorm scrive:
        Re: STASERA LINARI...
        - Scritto da: zuzzurro
        Io li uso tutti i sistemi quindi trombo più di te
        ;) (o
        meno???)Direi meno, visto che devi stare dietro ai bug di tutti i sistemi :P
    • maranos scrive:
      Re: STASERA LINARI...
      io metto il dvd ... dico di istallare e esco e trombo !!! quando torno il pc ha fatto !!! direi che in tutto ho perso 5 min ma almeno nn devo stare attento o perdere tempo a craccare windows !!!
    • asd scrive:
      Re: STASERA LINARI...
      tieni ragione
  • Cavallo Pazzo scrive:
    Istruzioni su come creare una chiavetta
    http://www.ubuntu.com/desktop/get-ubuntu/downloadnotate niente di particolare?
    • Lince scrive:
      Re: Istruzioni su come creare una chiavetta
      mmm...no
    • Marsh scrive:
      Re: Istruzioni su come creare una chiavetta
      Che danno per scontato che sei su win? ò_ò
      • grazia graziella. .. scrive:
        Re: Istruzioni su come creare una chiavetta
        ma soprattutto grazie al...direi normale visto che i più che vogliano provare/migrare da lì vengono.
        • Lince scrive:
          Re: Istruzioni su come creare una chiavetta
          Esatto.Sarebbe stato anomalo che non ci fosse stata questa sezione invece, visto che windows è presente sul 90% dei pc desktop- Scritto da: grazia graziella. ..
          ma soprattutto grazie al...
          direi normale visto che i più che vogliano
          provare/migrare da lì
          vengono.
      • advange scrive:
        Re: Istruzioni su come creare una chiavetta
        Buona questa, ruppolo.A proposito, sei stato esaudito: ora se installi Ubuntu collegato ad una rete in DHCP ti scarica tutta la roba che ti serve per vedere mp3, dvd, dvx e quant'altro. Soddisfatto?
  • Rifletti scrive:
    X l'autore: Piccolo refuso grammaticale
    I termini stranieri in italiano sono invarianti. Si scrive "bookmark", non "bookmarks", esattamente come si scrive "due film" e non "due films", "due mouse" e non "due mice", "due burqa" e non "due ....". Ah già. Qual è il plurale di burqa, secondo le regole grammaticali della lingua originale? Facile fare i plurali inglesi, eh? ;)
    • Ruminante lisergico scrive:
      Re: X l'autore: Piccolo refuso grammaticale
      - Scritto da: Rifletti
      I termini stranieri in italiano sono invarianti.
      Si scrive "bookmark", non "bookmarks",
      esattamente come si scrive "due film" e non "due
      films", "due mouse" e non "due mice", "due burqa"
      e non "due ....". Ah già. Qual è il plurale di
      burqa, secondo le regole grammaticali della
      lingua originale? Facile fare i plurali inglesi,
      eh? LOL, hai ragione e la finezza del burqa mi ha fatto ribaltare.
    • marcov scrive:
      Re: X l'autore: Piccolo refuso grammaticale
      - Scritto da: Rifletti
      I termini stranieri in italiano sono invarianti.
      Si scrive "bookmark", non "bookmarks",
      esattamente come si scrive "due film" e non "due
      films", "due mouse" e non "due mice", "due burqa"
      e non "due ....". Ah già. Qual è il plurale di
      burqa, secondo le regole grammaticali della
      lingua originale? Facile fare i plurali inglesi,
      eh?
      ;)Osservazione esattaa proposito di burqa anni fa leggevo che è corretto dire "i talebani" ma non "il talebano" in quanto taliban è plurale, il singolare è talib.
  • geppetto scrive:
    non è maturo
    ha una lista di problemi da beta.. Non si può fare un rilascio del genere... E' vergognoso.. Ne va della reputazione di tutto il mondo linux..
    • nome e cognome scrive:
      Re: non è maturo
      - Scritto da: geppetto
      ha una lista di problemi da beta.. Non si può
      fare un rilascio del genere... E' vergognoso.. Ne
      va della reputazione di tutto il mondo
      linux..E capirai che reputazione...
      • lol scrive:
        Re: non è maturo

        E capirai che reputazione...come troll sicuramente la tua è molto più ampia
        • FDG scrive:
          Re: non è maturo
          - Scritto da: lol

          E capirai che reputazione...

          come troll sicuramente la tua è molto più ampiaSi, ampiamente dimostrata reputazione da cret... ese!
      • zuzzurro scrive:
        Re: non è maturo
        Mah... fa girare l'intera infrastruttura sulla quale tu spari razzate ogni giorno... fai tu.
        • nome e cognome scrive:
          Re: non è maturo
          - Scritto da: zuzzurro
          Mah... fa girare l'intera infrastruttura sulla
          quale tu spari razzate ogni giorno... fai
          tu.Sicuramente fa girare qualcosa, infrastruttura o meno.
  • sono io scrive:
    Bell'articolo
    Ideale per il target di lettori di PI
  • gnulinux86 scrive:
    Per una disamina completa.
    http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?id=6641
    • advange scrive:
      Re: Per una disamina completa.
      Concordo con quanto hai scritto sul loro forum: è la migliore recensione fin qui letta (e ne ho lette almeno 15 diverse)
      • cotton scrive:
        Re: Per una disamina completa.
        quoto
      • Il Profeta scrive:
        Re: Per una disamina completa.
        Alla fine la cosa migliore è provarlo ;)Anche per chi ha paura di partizionare il disco ci sono sempre Wubi (http://www.ubuntu.com/desktop/get-ubuntu/windows-installer), VirtualBox (http://www.virtualbox.org/) o Vmware Player (http://www.vmware.com/products/player/)
        • nome e cognome scrive:
          Re: Per una disamina completa.
          - Scritto da: Il Profeta
          Alla fine la cosa migliore è provarlo ;)

          Anche per chi ha paura di partizionare il disco
          ci sono sempre Wubi
          (http://www.ubuntu.com/desktop/get-ubuntu/windows-E per chi non vuole perdere tempo, c'è windows.
          • Il Profeta scrive:
            Re: Per una disamina completa.
            - Scritto da: nome e cognome
            E per chi non vuole perdere tempo, c'è windows.Magari non perdi tempo, ma poi perdi i dati!!! Domanda amletica: cosa è meglio perdere???
          • nome e cognome scrive:
            Re: Per una disamina completa.


            E per chi non vuole perdere tempo, c'è windows.
            Magari non perdi tempo, ma poi perdi i dati!!!
            Domanda amletica: cosa è meglio
            perdere???Per i dati c'è sempre un backup, per il tempo... ti attacchi.
  • fallimento scrive:
    ancora troppo indietro
    Non ci siamo ancora, ho fatto l'aggiornamento da ubuntu 10.04 e mi si è corrotto tutto anche il grub, morale della favola il pc non mi si avviava più. Ho perso un sacco di tempo a ripristinare tutto, cioè come pretendono che sta roba si diffonda in modo serio se per un semplice aggiornamento ci perdo tutto un pomeriggio...
    • pagellaro scrive:
      Re: ancora troppo indietro
      5 e 1/2 sulla fiducia.Il troll è intelligente ma non si applica.
      • fallimento scrive:
        Re: ancora troppo indietro
        boh, fanboy sei libero di non credermi
        • il solito bene informato scrive:
          Re: ancora troppo indietro
          - Scritto da: fallimento
          boh, fanboy sei libero di non credermiIo ho installato ubuntu 10.04 questa estate e ho "ancora lì" in attesa un aggiornamento del kernel linux che non mi fido a fare, perché la prima e unica volta che l'ho fatto, il computer non si avviava più: rimaneva fermo a schermo nero con cursore lampeggiante... sinceramente nemmeno io mi fido.
          • cotton scrive:
            Re: ancora troppo indietro
            io ho fatto tutti gli aggiornamenti proposti (e anche di piu'...) e non ho nessun problema ... per la verità sono 4 anni che non ho piu' gravi problemi, cioe' da quando ho abbandonato un'altro noto OS.....
          • pippetto scrive:
            Re: ancora troppo indietro
            - Scritto da: cotton
            cioe' da quando ho abbandonato un'altro
            noto
            OS.....ok abbandonare sistemi operativi, ma la lingua italiana che ti ha fatto?
          • Cryon scrive:
            Re: ancora troppo indietro
            - Scritto da: il solito bene informato
            - Scritto da: fallimento

            boh, fanboy sei libero di non credermi

            Io ho installato ubuntu 10.04 questa estate e ho
            "ancora lì" in attesa un aggiornamento del kernel
            linux che non mi fido a fare, perché la prima e
            unica volta che l'ho fatto, il computer non si
            avviava più: rimaneva fermo a schermo nero con
            cursore lampeggiante... sinceramente nemmeno io
            mi
            fido.io lo uso in ufficio per lavoro dalla 8.4 e con gli aggiornamenti solo una volta ho avuto un problema, risolto il giorno successivo con un altro aggiornamento, ma che comunque non mi ha bloccato il lavoro :)
      • Steve Robinson Hakkabee scrive:
        Re: ancora troppo indietro
        perchè se uno ha problemi è per forza un troll? mah...
    • Internetcrazia scrive:
      Re: ancora troppo indietro
      a me aveva dato un problema nel tentativo di farla "online"..allora sono andato sul sito e ho scaricato la versione "alternate" del Maverick e quindi l'ho fatta offline dal cd montato (infatti è una iso).2 ore per fare l'upgrade..ma va immensamente bene!!
    • Anonymous scrive:
      Re: ancora troppo indietro
      - Scritto da: fallimento
      Non ci siamo ancora, ho fatto l'aggiornamento da
      ubuntu 10.04 e mi si è corrotto tutto anche il
      grub, morale della favola il pc non mi si avviava
      più. Ho perso un sacco di tempo a ripristinare
      tutto, cioè come pretendono che sta roba si
      diffonda in modo serio se per un semplice
      aggiornamento ci perdo tutto un
      pomeriggio...Se.. se..Datti al giardinaggio.
      • AMEN scrive:
        Re: ancora troppo indietro
        - Scritto da: Anonymous

        più. Ho perso un sacco di tempo a ripristinare

        tutto, cioè come pretendono che sta roba si

        diffonda in modo serio se per un semplice

        aggiornamento ci perdo tutto un

        pomeriggio...

        Se.. se..

        Datti al giardinaggio.Ecco la vera forza della comunity linux. Se hai un problema, trovi subito chi ti aiuta....
        • Il Profeta scrive:
          Re: ancora troppo indietro
          - Scritto da: AMEN
          Ecco la vera forza della comunity linux. Se hai
          un problema, trovi subito chi ti
          aiuta....Non sapevo che il forum di PI fosse una Community (con 2 'm') Linux (newbie)
        • zuzzurro scrive:
          Re: ancora troppo indietro
          Tu hai capito qual'è il problema? Io no. Se me lo dici si può vedere di risolverlo.Se il problema è "non funziona" "non si installa" detto alla maniera del signore qui sopra, beh mi dispiace, ma può stare su windows fino alla fine dei tempi.
          • fallimento scrive:
            Re: ancora troppo indietro
            - Scritto da: zuzzurro
            Tu hai capito qual'è il problema? Io no. Se me lo
            dici si può vedere di
            risolverlo.
            Se il problema è "non funziona" "non si installa"
            detto alla maniera del signore qui sopra, beh mi
            dispiace, ma può stare su windows fino alla fine
            dei
            tempi.Ho fatto un semplice aggiornamento, ho riavviato, e all'avvio dopo aver caricato il bios, il nulla a parte una scritta grub
            non è che mi dia ulteriori dettagli del problema...non ho windows su quel pc, ma solo ubuntu da 6 mesi circa...sinceramente manco io l'ho capito il problema per questo reputo linux assolutamente immaturo per una diffusione decente
          • zuzzurro scrive:
            Re: ancora troppo indietro
            Hai ancora il sistema sXXXXXto?Se sì guarda qui:http://ubuntuforums.org/showthread.php?t=1528120
          • cotton scrive:
            Re: ancora troppo indietro
            potresti mandare un messaggio a canonical, e dirgli che non ti parte grub e che sono immaturi, secondo me smettono subito di distribuirlo.
          • cantinaro scrive:
            Re: ancora troppo indietro
            Effettivamente è una rogna ma rigenerare grub è più semplice di quello che si pensa.Di troubleshooting ce ne sarebbero diversi (tanto per cominciare http://forum.ubuntu-it.org/index.php?topic=411073.0 e http://wiki.ubuntu-it.org/AmministrazioneSistema/Grub/Ripristino), però sono d'accordo che tutto ciò non sia alla portata dell'utente medio (che grub non sa nemmeno cosa sia) il quale finisce per rimanere inchiodato.- Scritto da: fallimento
            - Scritto da: zuzzurro

            Tu hai capito qual'è il problema? Io no. Se me
            lo

            dici si può vedere di

            risolverlo.

            Se il problema è "non funziona" "non si
            installa"

            detto alla maniera del signore qui sopra, beh mi

            dispiace, ma può stare su windows fino alla fine

            dei

            tempi.


            Ho fatto un semplice aggiornamento, ho riavviato,
            e all'avvio dopo aver caricato il bios, il nulla
            a parte una scritta
            grub


            non è che mi dia ulteriori dettagli del
            problema...

            non ho windows su quel pc, ma solo ubuntu da 6
            mesi
            circa...

            sinceramente manco io l'ho capito il problema per
            questo reputo linux assolutamente immaturo per
            una diffusione
            decente
    • panda rossa scrive:
      Re: ancora troppo indietro
      - Scritto da: fallimento
      Non ci siamo ancora, ho fatto l'aggiornamento da
      ubuntu 10.04 e mi si è corrotto tutto anche il
      grub, morale della favola il pc non mi si avviava
      più. Ho perso un sacco di tempo a ripristinare
      tutto, cioè come pretendono che sta roba si
      diffonda in modo serio se per un semplice
      aggiornamento ci perdo tutto un
      pomeriggio...Coraggio, vedrai che domani, quando dovrai patchare il blue screen, rimpiangerai la giornata di oggi.
      • AMEN scrive:
        Re: ancora troppo indietro
        - Scritto da: panda rossa
        Coraggio, vedrai che domani, quando dovrai
        patchare il blue screen, rimpiangerai la giornata
        di
        oggi.Dai panda, forza, puoi fare di meglio...
    • lellykelly scrive:
      Re: ancora troppo indietro
      a me ha passato il grub, ma poi più niente...
    • Il Profeta scrive:
      Re: ancora troppo indietro
      1) Se facessi come me che installo "/home" in una seconda partizione non ci sarebbero problemi, così puoi anche reinstallare l'OS da zero invece che aggiornarlo. Poi quando installi le applicazioni (io mi sono fatto un batch di apt-get per fare prima) te le trovi già tutte configurate perchè leggono i settaggi nella tua /home... PS: cosa impensabile su Window$.2) Grub lo puoi configurare tranquillamente avviando da CD/DVD... LaXXXXXta di avere la configurazione sui file di testo (e non nel Rgi$tr¥) è proprio questa.3) Tu stai parlando di aggiornamento da una versione ad un'altra... Cerca un pò su Google quanti problemi ha creato anche il passaggio da XP-
      Vi$ta o XP-
      $ettt...
      • AMEN scrive:
        Re: ancora troppo indietro
        - Scritto da: Il Profeta

        3) Tu stai parlando di aggiornamento da una
        versione ad un'altra... Cerca un pò su Google
        quanti problemi ha creato anche il passaggio da
        XP-
        Vi$ta o
        XP-
        $ettt...Quindi se windows è una XXXXX, è giusto che anche linux lo siaChe bel ragionamento....
        • krane scrive:
          Re: ancora troppo indietro
          - Scritto da: AMEN
          - Scritto da: Il Profeta

          3) Tu stai parlando di aggiornamento da una

          versione ad un'altra... Cerca un pò su Google

          quanti problemi ha creato anche il passaggio da

          XP-
          Vi$ta o XP-
          $ettt...
          Quindi se windows è una XXXXX, è giusto che anche
          linux lo sia
          Che bel ragionamento....No linux funziona molto ma molto meglio, gli aggiornamento da una versione all'altra di windows sono devastanti e lasciano tanta di quella spazzatura in giro da costringere comunque a formattare entro breve. Infatti i CD di aggiornamento sono praticamente sconosciuti.
        • Il Profeta scrive:
          Re: ancora troppo indietro
          - Scritto da: AMEN
          Quindi se windows è una XXXXX, è giusto che anche
          linux lo
          sia
          Che bel ragionamento....No, Win è MOLTO peggio e in più lo paghi!
          • AMEN scrive:
            Re: ancora troppo indietro
            - Scritto da: Il Profeta

            Che bel ragionamento....
            No, Win è MOLTO peggio e in più lo paghi!Che consolazione. Win è peggio, ma linux è male...Ma non era il sistema perfetto?
          • Il Profeta scrive:
            Re: ancora troppo indietro
            - Scritto da: AMEN
            Che consolazione. Win è peggio, ma linux è male...
            Ma non era il sistema perfetto?Nulla è perfetto. Io sono il primo (e non l'unico) a dire che è meglio una reinstallazione piuttosto che un aggiornamento. Con gli accorgimenti citati in precedenza la cosa si può fare in fretta e bene... molto più in fretta e meglio che su Window$.
      • iii scrive:
        Re: ancora troppo indietro
        Da quanto ho capito la configurazione di grub non è più su file di testo. O, comunque, non basta editare un file di testo per sistemarlo
        • Il Profeta scrive:
          Re: ancora troppo indietro
          - Scritto da: iii
          Da quanto ho capito la configurazione di grub non
          è più su file di testo. O, comunque, non basta
          editare un file di testo per
          sistemarloEffettivamente Grub2 è un pò più complesso (ma più potente) della versione 1, tuttavia è sempre configurabile da file di testo: http://www.ms-informatica.com/blog/?p=1626
          • iii scrive:
            Re: ancora troppo indietro
            Pagina salvata, mi sarà utile in futuro. Grazie per l'info
          • Il Profeta scrive:
            Re: ancora troppo indietro
            Di nulla :) Io ad esempio ho usato quella chiave sull'XP che uso al lavoro per "sostituire" l'eseguibile "notepad.exe" con "notepad++.exe", senza dover riassociare tutte le estensioni a Notepad++
          • Il Profeta scrive:
            Re: ancora troppo indietro
            - Scritto da: Il Profeta
            Di nulla :) Io ad esempio ho usato quella chiave
            sull'XP che uso al lavoro per "sostituire"
            l'eseguibile "notepad.exe" con "notepad++.exe",
            senza dover riassociare tutte le estensioni a
            Notepad++Scusa oggi sono stordito più del solito, colpa del raffreddore, pensavo di rispondere ad un altro post... ;)
      • nome e cognome scrive:
        Re: ancora troppo indietro

        3) Tu stai parlando di aggiornamento da una
        versione ad un'altra... Cerca un pò su Google
        quanti problemi ha creato anche il passaggio da
        XP-
        Vi$ta o
        XP-
        $ettt...Cerca un po' su google quanto tempo è passato tra xp e 7 o xp e vista.Pare sia un po' di più dei 6 mesi tra un imbuto e l'altro.
        • Il Profeta scrive:
          Re: ancora troppo indietro
          - Scritto da: nome e cognome
          Cerca un po' su google quanto tempo è passato tra
          xp e 7 o xp e vista....E pensa in circa 9 anni che aborto è riuscita a produrre M$!! :D
          Pare sia un po' di più dei 6 mesi tra un imbuto e
          l'altro.Come ho detto io, con alcuni accorgimenti, si può fare in meno di un'ora un "aggiornamento" piallando e reinstallando da zero la partizione su cui è montato "/"... nessun bisogno di fare l'upgrade rischiando che qualcosa vada storto. Su Win, siccome i tempi di attesa tra le release sono biblici, fai prima a cambiare PC dando un pò di soldi a Dell/HP/Acer/ecc e un pò a M$.
          • nome e cognome scrive:
            Re: ancora troppo indietro
            - Scritto da: Il Profeta
            - Scritto da: nome e cognome

            Cerca un po' su google quanto tempo è passato
            tra

            xp e 7 o xp e vista.
            ...E pensa in circa 9 anni che aborto è riuscita
            a produrre M$!!
            :DBeh pensa a quanto ci ha messo la community linux per arrivare ad un aborto ben peggiore... 20 anni?
            Come ho detto io, con alcuni accorgimenti, si può
            fare in meno di un'ora un "aggiornamento"
            piallando e reinstallando da zero la partizione
            su cui è montato "/"... nessun bisogno di fare
            l'upgrade rischiando che qualcosa vada storto. SuROTFL no piallando / non rischi che niente vada storto... magari dimenticandosi che il partizionamento automatico ha messo tutto in un unica partizione. O magari dimenticandosi di backuppare /etc ...
            Win, siccome i tempi di attesa tra le release
            sono biblici, fai prima a cambiare PC dando un pò
            di soldi a Dell/HP/Acer/ecc e un pò a
            M$.Vediamo, release ogni due anni... nel frattempo 4 imbutate, un'ora ciascuna 4 ore... fatturo 120 euro l'ora, 480 euro in totale ... pc nuovo.Uh sta a vedere che conviene dare i soldi a dell.
          • ratatouille scrive:
            Re: ancora troppo indietro
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: Il Profeta

            - Scritto da: nome e cognome


            Cerca un po' su google quanto tempo è passato

            tra


            xp e 7 o xp e vista.

            ...E pensa in circa 9 anni che aborto è riuscita

            a produrre M$!!

            :D

            Beh pensa a quanto ci ha messo la community linux
            per arrivare ad un aborto ben peggiore... 20
            anni?In questo caso sei tu a scegliere gnu/linux, non te lo impone nessuno. Tu hai pagato il pizzo a ballmer così può zompettare felicemente? :D

            Come ho detto io, con alcuni accorgimenti, si
            può

            fare in meno di un'ora un "aggiornamento"

            piallando e reinstallando da zero la partizione

            su cui è montato "/"... nessun bisogno di fare

            l'upgrade rischiando che qualcosa vada storto.
            Su

            ROTFL no piallando / non rischi che niente vada
            storto... magari dimenticandosi che il
            partizionamento automatico ha messo tutto in un
            unica partizione. O magari dimenticandosi di
            backuppare /etc ...
            L'alzheimer è un tuo problema.Se devi XXXXXXre, bisogna che ti slacci i calzoni. :)

            Win, siccome i tempi di attesa tra le release

            sono biblici, fai prima a cambiare PC dando un


            di soldi a Dell/HP/Acer/ecc e un pò a

            M$.

            Vediamo, release ogni due anni... nel frattempo 4
            imbutate, un'ora ciascuna 4 ore... fatturo 120
            euro l'ora, 480 euro in totale ... pc
            nuovo.
            Uh sta a vedere che conviene dare i soldi a dell.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Per rimanere nella scia della tua brillante analisi in 2 anni quanti formattoni, reinstallazioni, deframmentazioni, ripuliture, scansioni antivirali avrò mai fatto? Ore e ore, altro che 4. E qui sì che son soldi pesanti.GET THE FACTS!!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: ancora troppo indietro

            In questo caso sei tu a scegliere gnu/linux, non
            te lo impone nessuno. Tu hai pagato il pizzo a
            ballmer così può zompettare felicemente?
            :DSi, e anche io zompetto felicemente visto che il pc funziona senza problemi.
            L'alzheimer è un tuo problema.
            Se devi XXXXXXre, bisogna che ti slacci i
            calzoni.
            :)Ma come? Non doveva essere una cosa sicura?
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Per rimanere nella scia della tua brillante
            analisi in 2 anni quanti formattoni,
            reinstallazioni, deframmentazioni, ripuliture,
            scansioni antivirali avrò mai fatto? Ore e ore,
            altro che 4. E qui sì che son soldi
            pesanti.L'alzheimer è un tuo problema.Se devi XXXXXXre, bisogna che ti slacci icalzoni.:)
            GET THE FACTS!!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Cosa cambi a fare nick?
        • Shiba scrive:
          Re: ancora troppo indietro
          - Scritto da: nome e cognome

          3) Tu stai parlando di aggiornamento da una

          versione ad un'altra... Cerca un pò su Google

          quanti problemi ha creato anche il passaggio da

          XP-
          Vi$ta o

          XP-
          $ettt...

          Cerca un po' su google quanto tempo è passato tra
          xp e 7 o xp e
          vista.
          Pare sia un po' di più dei 6 mesi tra un imbuto e
          l'altro.In quale universo parallelo questo ha rilevanza? Comunque se vuoi puoi aggiornare anche solo da lts a lts.
          • advange scrive:
            Re: ancora troppo indietro
            Credo che quello cui stai rispondendo non sia il vero nome e cognome: l'originale qualcosa di senso compiuto riusciva a metterlo insieme; questo invece...
        • ratatouille scrive:
          Re: ancora troppo indietro
          - Scritto da: nome e cognome

          3) Tu stai parlando di aggiornamento da una

          versione ad un'altra... Cerca un pò su Google

          quanti problemi ha creato anche il passaggio da

          XP-
          Vi$ta o

          XP-
          $ettt...

          Cerca un po' su google quanto tempo è passato tra
          xp e 7 o xp e
          vista.
          Pare sia un po' di più dei 6 mesi tra un imbuto e
          l'altro.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) Ma sei una sagoma.Ma se Microsoft sta ancora pestandosi i calli per questa XXXXXXX dei 9 anni e non sapeva più cosa inventare per costringere all'upgrade (http://www.downloadblog.it/post/6881/steve-ballmer-comprate-vista-e-fate-il-downgrade-a-windows-xp-gratuitamente)?Sta a vedere che ora i 9 anni di XP diventano un un valore aggiunto:DTalmente aggiunto che Microsoft vorrebbe uscire con un SO ogni 2-3 anni proprio per evitare che la clientela si fidelizzi troppo.Senti un pò, Windows 8 potrebbe uscire nel 2012. Che facciamo? Glielo dici tu che stanno facendo un ca22ata? GET THE FACTS!!! (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: ancora troppo indietro

            Ma sei una sagoma.
            Ma se Microsoft sta ancora pestandosi i calli per
            questa XXXXXXX dei 9 anni e non sapeva più cosa
            inventare per costringere all'upgrade
            (http://www.downloadblog.it/post/6881/steve-ballme
            Sta a vedere che ora i 9 anni di XP diventano un
            un valore
            aggiunto:DCambi nick ma i neuroni restano sempre in panne eh? Se sei un utente, 9 anni di xp sono sicuramente un valore aggiunto (ovviamente chi è abituato a piallare e reinstallare ogni 10 minuti imbuto non capisce), se sei microsoft invece è un errore madornale. Spiegato questo, che non c'entra niente con il discorso, appare evidente la conclusione: non hai capito la solita mazza.
            Talmente aggiunto che Microsoft vorrebbe uscire
            con un SO ogni 2-3 anni proprio per evitare che
            la clientela si fidelizzi
            troppo.ROTFL, si certo vogliono evitare la fidelizzazione. Spruzzati un po' di WD40 nell'orecchio perché in mezzo c'è qualcosa di incastrato. Microsoft fa uscire un SO ogni 2-3 anni perché ci deve guadagnare ed è una durata sensata di vita per un software: non sei mesi come l'imbuto, non 7 anni come XP.
            Senti un pò, Windows 8 potrebbe uscire nel 2012.
            Che facciamo? Glielo dici tu che stanno facendo
            un ca22ata?No diglielo tu, poi aggiungi che questo è l'anno di linux.
            GET THE FACTS!!! (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Il tuo nick precedente ha superato il livello massimo di figure di XXXXX oltre il quale tocca rottamarlo?
          • ratatouille scrive:
            Re: ancora troppo indietro
            - Scritto da: nome e cognome

            Ma sei una sagoma.

            Ma se Microsoft sta ancora pestandosi i calli
            per

            questa XXXXXXX dei 9 anni e non sapeva più cosa

            inventare per costringere all'upgrade


            (http://www.downloadblog.it/post/6881/steve-ballme

            Sta a vedere che ora i 9 anni di XP diventano un

            un valore

            aggiunto:D

            Cambi nick ma i neuroni restano sempre in panne
            eh? Se sei un utente, 9 anni di xp sono
            sicuramente un valore aggiunto (ovviamente chi è
            abituato a piallare e reinstallare ogni 10 minuti
            imbuto non capisce), se sei microsoft invece è un
            errore madornale. Spiegato questo, che non
            c'entra niente con il discorso, appare evidente
            la conclusione: non hai capito la solita
            mazza.Ma certo. Perché non ci ho pensato prima.E allora, "genio", spiegami perché per l'utente di 9 di XP deve valere questa regola e per gli altri utenti degli altri SO no.Alla fine sei d'accordo con me, Microsoft ha fatto un enorme XXXXXXXta e sei dunque tu che non capisci nemmeno te stesso. Fai pace col cervello :D

            Talmente aggiunto che Microsoft vorrebbe uscire

            con un SO ogni 2-3 anni proprio per evitare che

            la clientela si fidelizzi

            troppo.

            ROTFL, si certo vogliono evitare la
            fidelizzazione. Spruzzati un po' di WD40
            nell'orecchio perché in mezzo c'è qualcosa di
            incastrato. Microsoft fa uscire un SO ogni 2-3
            anni perché ci deve guadagnare ed è una durata
            sensata di vita per un software: non sei mesi
            come l'imbuto, non 7 anni come XP.Ah ecco, ci deve guadagnare. Hai detto la parola precisa.Dalle tue sagge parole arguisco che ogni Windows X sia sempre la solita fuffa imbellettata senza nessun valore aggiunto, fatto solo per i tonti che devono acquistarlo. La durata di vita è solo un pretesto.GET THE FACTS (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)


            Senti un pò, Windows 8 potrebbe uscire nel 2012.

            Che facciamo? Glielo dici tu che stanno facendo

            un ca22ata?

            No diglielo tu, poi aggiungi che questo è l'anno
            di linux.Certo certo, caro il mio trollazzo. È l'anno di windows, mi pare evidente :D



            GET THE FACTS!!! (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Il tuo nick precedente ha superato il livello
            massimo di figure di XXXXX oltre il quale tocca
            rottamarloEcco. Ora mi hai veramente offeso. Con te non gioco più ;)
  • H5N1 scrive:
    Slackware Forever
    [img]http://www.basicconfig.com/files/imagepicker/j/jinlusuh/boot.png[/img]
    • SatHack scrive:
      Re: Slackware Forever
      - Scritto da: H5N1
      [img]http://www.basicconfig.com/files/imagepicker/Quotatissimo!
    • pippuz scrive:
      Re: Slackware Forever
      - Scritto da: H5N1
      [img]http://www.basicconfig.com/files/imagepicker/Com'era?Ubuntu - a african word that means "Slackware is too hard for me"
      • puttezzo scrive:
        Re: Slackware Forever
        - Scritto da: pippuz
        - Scritto da: H5N1


        [img]http://www.basicconfig.com/files/imagepicker/

        Com'era?

        Ubuntu - a african word that means "Slackware is
        too hard for
        me"Io ne conoscevo una versione italiana:Ubuntu è una antica parola africana che vuol dire 'non so installare debian';)
        • H5N1 scrive:
          Re: Slackware Forever
          E comunque DEBIAN sarà anche un'ottima distro, ma è MOOOOLTO meno Unix-Like (o BSD-Like, se vogliamo) pertanto...Figuriamoci paragonare Ubuntu a Slackware!
          • puttezzo scrive:
            Re: Slackware Forever
            - Scritto da: H5N1
            E comunque DEBIAN sarà anche un'ottima distro, ma
            è MOOOOLTO meno Unix-Like (o BSD-Like, se
            vogliamo)
            pertanto...
            Figuriamoci paragonare Ubuntu a Slackware!Ti giuro di non aver capito il nesso
          • H5N1 scrive:
            Re: Slackware Forever
            Che dire "Slackware è troppo difficile per me" è più corretto (e peggiore) che dire "non so installare Debian". :)Insomma... fa anche più effetto! :D
          • puttezzo scrive:
            Re: Slackware Forever
            - Scritto da: H5N1
            Che dire "Slackware è troppo difficile per me" è
            più corretto (e peggiore) che dire "non so
            installare Debian".
            :)
            Insomma... fa anche più effetto! :DHA, ho capito ;)
          • lol scrive:
            Re: Slackware Forever

            E comunque DEBIAN sarà anche un'ottima distro, ma
            è MOOOOLTO meno Unix-Like (o BSD-Like, se
            vogliamo)
            pertanto...
            Figuriamoci paragonare Ubuntu a Slackware!questione di preferenze piuttosto, il sysV init (che è cmq derivato unix) per me è più comodo dell'avvio alla BSD, cmq adesso si utilizzano ("versioni desktop") altri svariati tipi di init per la parallelizzazione dei servizi
          • H5N1 scrive:
            Re: Slackware Forever
            Slackware ha un sistema di init di tipo "System V" dalla versione 7.Sicuramente è una questione di preferenze, ma far addirittura sparire inittab come in Ubuntu non la vedo come una scelta intelligente.Ci stiamo avvicinando sempre più al modello Microsoft dove i creatori di Sistemi Operativi ritengono gli utenti degli emeriti cretini e si sostituiscono a loro anche nelle decisioni più semplici.Ho sempre amato Linux per via del fatto che l'amministratore di sistema sono io e non i gestori dei repository o i "produttori" del S.O., ma è da un po' di tempo che Linux = Ubuntu per molta gente e sebbene Ubuntu sia Linux non è vero il contrario: c'è molto di meglio in giro....e che non limita la libertà e impigrisce la mente.
    • The Bishop scrive:
      Re: Slackware Forever
      La Slack e' sempre la Slack !!!Quanto tempo che non la uso...
      • angros scrive:
        Re: Slackware Forever
        Insomma, le varie distro linux sono talmente buone che la gente ancora dice: "aah! la distro xyz... cosi bella e buona... quanto tempo che NON la uso!"LINUX AL TAPPETO!!!!
    • zuzzurro scrive:
      Re: Slackware Forever
      Slack non significa "Devi avere un sacco di tempo libero... beato te!" ;)
      • H5N1 scrive:
        Re: Slackware Forever
        Slackware è semplice proprio perchè non ha GUI.Quando usi una GUI non sai mai quale impostazione, script o file .conf viene modificato.Io voglio sapere.
        • zuzzurro scrive:
          Re: Slackware Forever
          Per la gran carità, piacerebbe anche a me. Ma a volte ho bisogno di Linux e non di "smanettare" con Linux, ed il tempo in questi ultimi anni ce l'ho sempre più risicato...Di solito non ho la GUI quando mi serve Linux per qualche "esperimento esperimentoso" (AKA: server che fa girare qualcosa di strano :D ), ma se devo far il PC per casa per svilupparci sopra di quello che scrive sui .conf non me ne frega poi moltissimo :) .
          • H5N1 scrive:
            Re: Slackware Forever
            Il fatto è che quando ci lavori dopo un po' ti abitui ad un certo standard.E lo esigi anche sul computer di casa.Per esempio odio profondamente GRUB2 che ha completamente eliminato menu.lst.Ancora peggio è GConf: una specie di registry windows-style anche su Linux? No, grazie.E' proprio il tenere tutto sotto controllo a darmi certezza e sicurezza.Se un programma, un appclicazione o un servizio (o demone) mi restituisce un errore so dove trovare l'errore e cosa andare a modificare o correggere.Gli altri, invece, possono solo aspettare che qualcun altro gli risolva il problema o rilasci patch e aggiornamenti nei repository.
          • zuzzurro scrive:
            Re: Slackware Forever
            - Scritto da: H5N1
            Il fatto è che quando ci lavori dopo un po' ti
            abitui ad un certo
            standard.Ho troppi "standard" al momento, a seconda di dove sono e di cosa devo smaronarmi :)
            E lo esigi anche sul computer di casa.
            Per esempio odio profondamente GRUB2 che ha
            completamente eliminato
            menu.lst.GRUB2 è da odiare per tanti motivi...
            Ancora peggio è GConf: una specie di
            registry windows-style anche su Linux? No,
            grazie.
            E' proprio il tenere tutto sotto controllo a
            darmi certezza e
            sicurezza.
            Se un programma, un appclicazione o un servizio
            (o demone) mi restituisce un errore so
            dove trovare l'errore e cosa andare
            a modificare o
            correggere.Difatti DEVE essere così su di un server... su di un "desktop" ho qualche dubbio, ma condivido la tua opinione.
            Gli altri, invece, possono solo aspettare che
            qualcun altro gli risolva il problema o rilasci
            patch e aggiornamenti nei
            repository.Beh, non è che se hai una gui non puoi più leggere i .conf oppure log / dump vari. Più che altro: se sai solo usare la gui non vai lontano in questo senso.Una cosa che condivido pienamente è che una gui te la stravolgono e non capisci più cosa stai facendo. Un .conf di solito (per la mia esperienza sempre) rimane come "schema" invariato in secula seXXXXrum e al limite "aggiungono" nuovi parametri o estendono quelli esistenti... ecco che ritorniamo al punto iniziale AKA "perchè GRUB2 è una m*rda".
          • H5N1 scrive:
            Re: Slackware Forever
            Ma guarda che io non sono contro le gui.Spesso, proprio per comodità, me ne creo di utilissime con gtkdialog (tanto ormai le librerie GTK+ le installi anche se hai solo XFCE o LXDE o KDE...).Ma sarebbe bene che non venga stravolto nè il senso del filesystem (/bin e /sbin hanno un senso, /usr/bin e /usr/sbin anche, ma pare che alcuni non capiscano le differenze) nè dove certe impostazioni vadano salvate.Chi è abituato ad usare Windows e trova su P.I. valvola di sfogo contro coloro che chiama "linari" non ha tutti i torti quando dice che ci sono troppe distro e troppo differenti.Linux è potente proprio perchè estende POSIX (oltre che ad implementarlo) e sebbene uno standard Linux (LSB) sia stato già definito (e criticato) stiamo assistendo ad una differenziazione ancora più drastica.Slackware è semplice da usare.No, non sono impazzito: è semplice perchè mette le cose al posto giusto, non ti dice mai RTFM, ma ti commenta ogni singolo script o file di configurazione facendoti capire a cosa serve questo o quello.E se una cosa non la sai sei invogliato a digitareapropos quelQualcosa a leggerti qualcosa in più online o nel manuale, a capire e sapere .Il resto è per utenti pigri che si troveranno sempre a bestemmiare perchè il produttore non rilascia driver per la sua periferica o perchè i repository non sono aggiornati frequentemente.Questo è Linux.Il resto?...vogliamo chiamarlo Windux?!? :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 ottobre 2010 20.51-----------------------------------------------------------
    • Shiba scrive:
      Re: Slackware Forever
      - Scritto da: H5N1
      [img]http://www.basicconfig.com/files/imagepicker/Sicuro che LILO sia una buona pubblicità? :D
      • H5N1 scrive:
        Re: Slackware Forever
        Vista la ciofeca di Grub2 credo proprio di sì.Prima amavo grub perchè, al contrario di LILO non andava ricompilato ed era semplice da configurare.Adesso ho gli incubi solo a pensarci...
        • Shiba scrive:
          Re: Slackware Forever
          - Scritto da: H5N1
          Vista la ciofeca di Grub2 credo proprio di sì.
          Prima amavo grub perchè, al contrario di LILO non
          andava ricompilato ed era semplice da
          configurare.
          Adesso ho gli incubi solo a pensarci...Ciofeca? update-grub e ti trova in automatico i sistemi operativi installati! -.-Ricordo con un sorriso i tempi in cui usavo anch'io slackware e lilo... scrivi ogni volta lilo nel mbr, riavvia e bestemmia perché hai sbagliato qualcosa (e perché lilo non ha un terminale decente)...
          • H5N1 scrive:
            Re: Slackware Forever
            Grub2 ti trova in automatico anche le partizioni di ripristino del produttore (ad esempio nei portatili HP o Sony) e te le imposta come partizioni di avvio principali...Non ho niente contro gli automatismi, ma vorrei che avessero notifiche.In Slackware uno script cerca le partizioni esistenti, configura LILO e ti chiede se vuoi aggiungere o meno una partizione NTFS...
          • Shiba scrive:
            Re: Slackware Forever
            - Scritto da: H5N1
            Grub2 ti trova in automatico anche le partizioni
            di ripristino del produttore (ad esempio nei
            portatili HP o Sony) e te le imposta come
            partizioni di avvio
            principali...
            Non ho niente contro gli automatismi, ma vorrei
            che avessero
            notifiche.
            In Slackware uno script cerca le partizioni
            esistenti, configura LILO e ti chiede se vuoi
            aggiungere o meno una partizione
            NTFS...Ah, e il fatto che lilo senza slackware sia impensabile rende grub una ciofeca? Pure per grub basta aggiungere una linea a 30_os-prober per ignorare le partizioni di ripristino. Prova a rilevare haiku in automatico con lilo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 ottobre 2010 15.04-----------------------------------------------------------
          • H5N1 scrive:
            Re: Slackware Forever
            Grub2 è una cosa Grub Legacy (non più sviluppato) un'altra.Grub2 ha rimpiazzato i comodissimi file .conf con un /etc/default/grub abbastanza ostico da gestire ed è consigliabile usare i comandi grub-mkconfig e grub-install e utilizzare personalizzazioni presenti in /etc/grub.dInsomma, sembra essere capitati nell'Ufficio Complicazioni affari semplici.E non perchè è scomodo usare la linea di comando, ma perchè, in caso di problemi fare troubleshooting diventa dispendioso.https://help.ubuntu.com/community/Grub2LILO è decisamente inferiore a Grub, ma Grub2 è decisamente più complicato.Credo sia in perfetto stile Gnome (leggi: GConf).Per quanto riguarda il rilevamento in automatico di Haiku credo che chi voglia far convivere Slackware e Haiku abbia abbastanza strumenti da poter rinunciare alla configurazione automatica mentre chi installa Ubuntu (con Grub2) non ha neanche idea di cosa andare a toccare in /etc/grub.d/30_os-prober.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 ottobre 2010 20.54-----------------------------------------------------------
  • advange scrive:
    Salto questo giro
    Ho sempre saltato le versioni di ottobre e continuerò a farlo anche stavolta: probabilmente proverò solo Lubuntu (diamo un'altra chanche: è un po' che ho smesso di aiutare il team di sviluppo), avendo ricevuto un paio di richieste per riesumare dei vecchi PC.Questa versione, in particolare, presenta pochi interessanti novità, molte delle quali, a leggere le recensioni, sono ancora un po' troppo immature.Il mio consiglio è quello di affidarsi solo alle versioni di aprile; anzi, se non si ha voglia di perdere tempo (quindi, ad esempio, se si stanno facendo installazioni per utonti), affidatevi sempre alle LTS, che sono delle rocce.E, come sempre, la prima installazione fatela sempre a partizioni separate (root da 10/20 GB, swap da massimo 1.5*memoria e home) e le successive MAI per upgrade e sempre per installazioni pulite. L'installazione pulita, infatti, è più rapida dell'upgrade (lo so, sembra strano, ma è così) e con il nuovo installer si risolve tutto (ma proprio tutto: codec, SW closed e programmi non installati di default) in 30 minuti.
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Salto questo giro
      La versione LTS l'ho installata su server appena è arrivata alla versione 10.04.1, mentre su desktop sono già passato alla 10.10, di carne al fuoco c'è ne molta, sono rimasto sorpreso dalla variante con KDE ovvero Kubuntu che in questa versione 10.10, ha subito un miglioramento senza precedenti, mai vista così stabile e usabile..... :|
      • Fai il login o Registrati scrive:
        Re: Salto questo giro
        Sarebbe ora che prendessero sul serio la versione con KDE!
      • advange scrive:
        Re: Salto questo giro
        Sì, vale la pena provarla se si vuole smanettare o se bisogna comunque installare il SO da zero. Se si è sulla 10.04, invece, non è affatto necessario aggiornare e si possono tranquillamente aspettare le novità della 11.04 che mi sembrano ancora più succulente (per es.: BTRFS)
    • doc allegato velenoso scrive:
      Re: Salto questo giro
      Lubuntu scaricata e testata live su un p3 866 640 mb è una scheggia!
      • un troll qualunue scrive:
        Re: Salto questo giro
        - Scritto da: doc allegato velenoso
        Lubuntu scaricata e testata live su un p3 866 640
        mb è una
        scheggia!io da quando l'ho installata non soffro neanche più di stitichezza
      • nome e cognome scrive:
        Re: Salto questo giro
        - Scritto da: doc allegato velenoso
        Lubuntu scaricata e testata live su un p3 866 640
        mb è una
        scheggia!Confermo, l'ho installata su un 486sx e il pc ha preso fuoco, ancora brucia...
        • collione scrive:
          Re: Salto questo giro
          oggi più troll e inutile del solitoe meno male che tu sei il supertennico informazzico (rotfl)GET THE FACTS (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Salto questo giro
            - Scritto da: collione
            oggi più troll e inutile del solito

            e meno male che tu sei il supertennico
            informazzico
            (rotfl)

            GET THE FACTS (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Sei indisponente oggi: ti si è bruciato anche a te il pc dopo aver installato inbuto?
          • collione scrive:
            Re: Salto questo giro
            che c'è? non avevi risposto in questi giorni perchè eri impegnato col formattone? (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)quel che è certo è che la tua stupidità è superiore solo alla tua ignoranza
          • nome e cognome scrive:
            Re: Salto questo giro
            - Scritto da: collione
            che c'è? non avevi risposto in questi giorni
            perchè eri impegnato col formattone?
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Si stavo formattando per l'ennesima volta il disco su cui ogni tanto installo quel bidone di linux.
            quel che è certo è che la tua stupidità è
            superiore solo alla tua
            ignoranzaHm, stai quasi per passare il test di Turing. Le tue risposte sono indistinguibili da quelle di Eliza.
          • angros scrive:
            Re: Salto questo giro
            Linux al tappeto!!!!
      • advange scrive:
        Re: Salto questo giro
        Lubuntu ha davvero il pregio di far resuscitare qualunque HW; una delle due installazioni che devo effettuare è per un P3 da 384 MB: vediamo come si comporterà.
        • floriano scrive:
          Re: Salto questo giro
          - Scritto da: advange
          Lubuntu ha davvero il pregio di far resuscitare
          qualunque HW; una delle due installazioni che
          devo effettuare è per un P3 da 384 MB: vediamo
          come si
          comporterà.tempo fa ho provato la 10.04 su hardware simile e mi ha un pò deluso.. XP senza servizi inutili, senza antivirus e simili (lo so che è da folli) è più "reattivo", il "desktop" con lxde poi è parecchio minimale (se non sbaglio cercai di fare dei collegamenti), il cestino è assente..mah, ancora non so perchè xp mi sembra più veloce di linux in genere (solo la velocità della dynebolic con windowmaker mi ha stupito un pò)
          • advange scrive:
            Re: Salto questo giro

            tempo fa ho provato la 10.04 su hardware simile e
            mi ha un pò deluso..È già tanto che funzionava (anche a me partiva, ma era lento)
            XP senza servizi inutili, senza antivirus e
            simili (lo so che è da folli) è più "reattivo",
            il "desktop" con lxde poi è parecchio minimale
            (se non sbaglio cercai di fare dei collegamenti),
            il cestino è assente..

            mah, ancora non so perchè xp mi sembra più veloce
            di linux in genere (solo la velocità della
            dynebolic con windowmaker mi ha stupito un pò)A me, invece, sembra normale: Win XP è nato nel 2001 proprio per quel tipo di HW; Ubuntu è un SO moderno, parco di risorse se confrontato con Vista (soprattutto) o 7, ma non se messo a paragone con XP e precedenti.Però Lubuntu a me sembra abbastanza più veloce di XP; e ha il vantaggio di essere molto più stabile e di non degradare nelle prestazioni con il passare degli anni.
    • cotton scrive:
      Re: Salto questo giro
      ho sempre eseguito l'upgrade del sistema e devo dire che nelle ultime versioni è andato tutto bene.Ma vorrei provare un'installazione "pulita", hai un link per delle istruzioni chiare ?Ho già una partizione "root" a una "home" separate.by cotton
      • nome e cognome scrive:
        Re: Salto questo giro
        - Scritto da: cotton
        ho sempre eseguito l'upgrade del sistema e devo
        dire che nelle ultime versioni è andato tutto
        bene.
        Ma vorrei provare un'installazione "pulita", hai
        un link per delle istruzioni chiare
        ?
        Ho già una partizione "root" a una "home"
        separate.

        by cottonhttp://www.laparola.net/
      • advange scrive:
        Re: Salto questo giro
        - Scritto da: cotton
        ho sempre eseguito l'upgrade del sistema e devo
        dire che nelle ultime versioni è andato tutto bene.
        Ma vorrei provare un'installazione "pulita", hai
        un link per delle istruzioni chiare?
        Ho già una partizione "root" a una "home" separate.Sinceramente non ho mai cercato un link, ma qualche guida ci deve essere di sicuro; non l'ho cercata perché mi è sembrata davvero semplicissimo.In pratica l'unica differenza è nello step in cui si scelgono le partizioni: scegli di farlo manualmente, lui ti elencherà tutte le partizioni esistenti. A quel punto individua la tua root e indica come punto di mount "/", dicendo di formattarla; individua la home e indica come punto di mount "/home" senza formattare (è l'impostazione di default) e il gioco è fatto.Se sul tuo hard disk non ci sono molte partizioni è semplicissimo; se ce ne sono diverse capire quale sia la root e quale la home è facile se fai partire prima la live: qui navighi tranquillamente tra le partizioni e dai file capirai la differenza.Se serve una mano siamo qui (tanto dalla live puoi tranquillamente navigare mentre stai facendo l'installazione)
        • cotton scrive:
          Re: Salto questo giro
          grazie advange direi che è tutto chiaro. In effetti ho creato le partizioni root e home proprio in previsione di testare un installazione di questo tipo.Mi hai dato le 2 info piu' utili: montare "/" attivando formattazione sulla mia partizione root e /home sulla mia home preesistente senza formattare.ad ogni modo provvedo ad una clonazione completa con clonezilla prima di procedere.grazie ancoraBy Cotton
    • Lemon scrive:
      Re: Salto questo giro
      e le
      successive MAI per upgrade e sempre per
      installazioni pulite. L'installazione pulita,
      infatti, è più rapida dell'upgrade (lo so, sembra
      strano, ma è così) e con il nuovo installer si
      risolve tutto (ma proprio tutto: codec, SW closed
      e programmi non installati di default) in 30
      minuti.ma che discorso è? se devo provare è un paio di maniche, ma se ho già il mio pc a casa con tutte le mie cosine, profili ecc, perchè devo reinstallare da 0??Uso ubuntu per lavoro e per diletto (oltre che windows), si, ho avuto problemi a fare upgrade (con applicazioni che non mi funzionavano più), ma il SO in sè non ha dato mai problemi. La cosa forse è da migliorare.
      • Funz scrive:
        Re: Salto questo giro
        - Scritto da: Lemon
        ma che discorso è? se devo provare è un paio di
        maniche, ma se ho già il mio pc a casa con tutte
        le mie cosine, profili ecc, perchè devo
        reinstallare da
        0??
        Uso ubuntu per lavoro e per diletto (oltre che
        windows), si, ho avuto problemi a fare upgrade
        (con applicazioni che non mi funzionavano più),
        ma il SO in sè non ha dato mai problemi. La cosa
        forse è da
        migliorare.Se hai la /home in una partizione separata, puoi reinstallare senza perdere nessuna impostazione. Persino i programmi non inclusi di default nella distribuzione, una volta reinstallati ritroveranno tutte le loro impostazioni.In effetti è strano, ma è più veloce masterizzarsi la iso e installarla in 5 minuti di configurazione e un quarto d'ora di copia files.Scaricarsi l'aggiornamento è possibile, e si può continuare a lavorare, ma c'è sempre il rischio che qualcosa non vada a buon fine, e tocchi comunque reinstallare lo stesso.In ogni caso, niente rispetto alle giornate che ci vogliono per Windows tra backup / formattazione / installazione / ripristino programmi e dati :p
        • pippuz scrive:
          Re: Salto questo giro

          Se hai la /home in una partizione separata, puoi
          reinstallare senza perdere nessuna impostazione.
          Persino i programmi non inclusi di default nella
          distribuzione, una volta reinstallati
          ritroveranno tutte le loro impostazioni.Relativamente vero. Se io modifico qualcosa in /etc voglio vedere come fanno i programmi a ritrovare le proprie impostazioni. Certo, molti programmi salvano le impostazioni nella home dell'utente, ma non quelli di sistema, ad esempio.
          • krane scrive:
            Re: Salto questo giro
            - Scritto da: pippuz

            Se hai la /home in una partizione separata, puoi

            reinstallare senza perdere nessuna impostazione.

            Persino i programmi non inclusi di default nella

            distribuzione, una volta reinstallati

            ritroveranno tutte le loro impostazioni.
            Relativamente vero. Se io modifico qualcosa in
            /etc voglio vedere come fanno i programmi a
            ritrovare le proprie impostazioni. Certo, molti
            programmi salvano le impostazioni nella home
            dell'utente, ma non quelli di sistema, ad
            esempio.E copiati anche /etc, cosi' se non ti ritrovi qualcosa ripristini il singolo file.
          • pippuz scrive:
            Re: Salto questo giro

            E copiati anche /etc, cosi' se non ti ritrovi
            qualcosa ripristini il singolo file.Ho capito, ma la filosofia non deve essere "home sulla partizione separata, poi ti salvi /etc, poi ti tieni da parte il tar.gz per il pacchetto che hai compilato da solo per potertelo ricompilare, poi ....", ma "clicca clicca clicca, avanti avanti avanti". Questo vuole l'utente, fino a quando non lo si capirà, meglio evitare.
          • krane scrive:
            Re: Salto questo giro
            - Scritto da: pippuz

            E copiati anche /etc, cosi' se non ti ritrovi

            qualcosa ripristini il singolo file.
            Ho capito, ma la filosofia non deve essere "home
            sulla partizione separata, poi ti salvi /etc, poi
            ti tieni da parte il tar.gz per il pacchetto che
            hai compilato da solo per potertelo ricompilare,
            poi ....", ma "clicca clicca clicca, avanti
            avanti avanti". Questo vuole l'utente, fino a
            quando non lo si capirà, meglio evitare.E' molto semplice: tutto quello che e' dell'utente o degli utenti sta in home. Tutto quello che e' configurazione del SISTEMA sta in /etc, i dati dipendono dal programma: apache, postrgresql, ecc...L'uso piu' elementare utintico e': copiati i dati utente, se poi ti perdi il numero di ip fisso te lo risetti dopo aver reinstallato.
          • Lemon scrive:
            Re: Salto questo giro


            E' molto semplice: tutto quello che e'
            dell'utente o degli utenti sta in home. Tutto
            quello che e' configurazione del SISTEMA sta in
            /etc, i dati dipendono dal programma: apache,
            postrgresql,
            ecc...forse DOVREBBE essere così, io ho software che salva i file di configurazione anche in altri percorsi, e parlo di prodotti eccellenti, non roba che mi fatto l'amico
          • krane scrive:
            Re: Salto questo giro
            - Scritto da: Lemon

            E' molto semplice: tutto quello che e'

            dell'utente o degli utenti sta in home. Tutto

            quello che e' configurazione del SISTEMA sta in

            /etc, i dati dipendono dal programma: apache,

            postrgresql, ecc...
            forse DOVREBBE essere così, io ho software che
            salva i file di configurazione anche in altri
            percorsi, e parlo di prodotti eccellenti, non
            roba che mi fatto l'amicoCioe' dove ?Anche apache salva in /usr/www e i DB salvano le loro percorso, come ho gia' detto sopra.
          • Lemon scrive:
            Re: Salto questo giro


            Cioe' dove ?in /optnon dirmi che non dovrebbero esserci, così è, scarichi i file e li installa là.Una volta in una red-hat ne abbiamo trovati 4 file di configurazione (di un noto software) e non si capiva quale usava in realtà...
          • krane scrive:
            Re: Salto questo giro
            - Scritto da: Lemon

            Cioe' dove ?
            in /opt
            non dirmi che non dovrebbero esserci, così
            è, scarichi i file e li installa là.
            Una volta in una red-hat ne abbiamo trovati
            4 file di configurazione (di un noto software)
            e non si capiva quale usava in realtà...Quale ?
          • Lemon scrive:
            Re: Salto questo giro
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Lemon



            Cioe' dove ?


            in /opt


            non dirmi che non dovrebbero esserci, così

            è, scarichi i file e li installa là.

            Una volta in una red-hat ne abbiamo trovati

            4 file di configurazione (di un noto software)

            e non si capiva quale usava in realtà...

            Quale ?oh.. San Tommaso...http://www.balabit.com/sites/default/files/documents/syslog-ng-ose-v3.1-guide-admin-en.html/chapter_configuration.html
          • krane scrive:
            Re: Salto questo giro
            - Scritto da: Lemon
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Lemon



            Cioe' dove ?


            in /opt


            non dirmi che non dovrebbero esserci, così


            è, scarichi i file e li installa là.


            Una volta in una red-hat ne abbiamo trovati


            4 file di configurazione (di un noto


            software)


            e non si capiva quale usava in realtà...

            Quale ?
            oh.. San Tommaso...No, guarda: raccolgo sempre informazioni solo perche' cosi', se posso, evito di cadere nei problemi gia' affrontati da altri.
            http://www.balabit.com/sites/default/files/documenGrazie
          • Lemon scrive:
            Re: Salto questo giro


            No, guarda: raccolgo sempre informazioni solo
            perche' cosi', se posso, evito di cadere nei
            problemi gia' affrontati da
            altri.
            Ma si, scherzavo. Se posso preferisco anche io dare particolari così non passo per spacciatore di FUD.


            http://www.balabit.com/sites/default/files/documen

            GraziePrego. Io l'ho installo principalmente su ubuntu scaricandolo dal sito del fornitore, i repository di ubuntu non hanno l'ultima versione (almeno l'ultima volta che ci ho provato).Una volta da un cliente c'era una redhat (o forse suse?? mi viene il dubbio!) che lo montava già, sono sicuro che non l'aveva fatto il cliente, siccome era molto ma molto vecchia ho scaricato l'ultima versione e provato a fare l'upgrade e comunque la sostituzione, credimi che non sono riuscito a trovare che caspita di file di configurazione caricasse all'avvio..
        • Lemon scrive:
          Re: Salto questo giro


          Se hai la /home in una partizione separata, puoi
          reinstallare senza perdere nessuna impostazione.
          Persino i programmi non inclusi di default nella
          distribuzione, una volta reinstallati
          ritroveranno tutte le loro
          impostazioni.
          forse non capisco io:1) devo reinstallarmi i programmi, se faccio l'upgrade no2) anche ammettendo che mi debba reinstallare i programmi, chi mi dice che versioni più recenti mi interpretano correttamente le preferenze salvate in home?3) oltre le preferenze personali, tutti i file di conf in etc? (o altrove)
          • Funz scrive:
            Re: Salto questo giro
            - Scritto da: Lemon


            forse non capisco io:
            1) devo reinstallarmi i programmi, se faccio
            l'upgrade
            noVero, ma puoi farti uno script per salvare / ripristinare una lista di pacchetti installati.
            2) anche ammettendo che mi debba reinstallare i
            programmi, chi mi dice che versioni più recenti
            mi interpretano correttamente le preferenze
            salvate in
            home?Non mi sembra un problema, altrimenti lo riscontreremmo ogni volta che aggiorniamo un programma
            3) oltre le preferenze personali, tutti i file di
            conf in etc? (o
            altrove)Per un utente desktop, tutte le impostazioni personali stanno in /home, i resto del filesystem è usato dal sistema operativo. Nel caso di un server non sono ferrato ma suppongo che si possa usare partizioni separate anche per casi più complessi.
      • advange scrive:
        Re: Salto questo giro

        ma che discorso è? se devo provare è un paio di
        maniche, ma se ho già il mio pc a casa con tutte
        le mie cosine, profili ecc, perchè devo
        reinstallare da 0??Non da zero: la partizione di /home separata ti risparmia il 99% del lavoro. Il restante 1% di lavoro sono nei programmi e/o repository aggiuntivi (mi conservo sempre un file con i comandi da eseguire).Ti assicuro che è nettamente più rapido che fare l'upgrade (ci vogliono due ora per l'upgrade, 40 minuti per l'installazione pulita) e il risultato sarà per forza migliore.
        Uso ubuntu per lavoro e per diletto (oltre che
        windows), si, ho avuto problemi a fare upgrade
        (con applicazioni che non mi funzionavano più),
        ma il SO in sè non ha dato mai problemi.Per diletto una reinstallazione è fattibile, per lavoro no, a meno che nella versione nuova non ci sia qualcosa di davvero indispensabile che non è portabile con la versione che stai usando.Personalmente con gli upgrade ho avuto i problemi più disparati, cose assurde come menu che funzionano in maniera random (il menù risorse invece di aprire nautilus apre altri programmi) o, peggio ancora, la sospensione che non mi funziona più.
        La cosa forse è da migliorare.Leva pure il forse! Per altro io non sopporto la politica di aggiornamenti compulsiva e preferirei avere qualche rilascio in meno; soprattutto trovo suicida il fatto che Canonical pubblicizzi sempre l'ultima versione e non la LTS che è sempre la versione più riuscita.
        • Lemon scrive:
          Re: Salto questo giro

          Non da zero: la partizione di /home separata ti
          risparmia il 99% del lavoro. Il restante 1% di
          lavoro sono nei programmi e/o repository
          aggiuntivi (mi conservo sempre un file con i
          comandi da
          eseguire).Ho capito. Anche io mi salvo comandi ed altre cose da ricordare.Comunque non lo trovo pratico, un upgrade dovrebbe funzionare e basta soprattutto se passo di release in relaese ogni 6 mesi.Poi sono d'accordo con te sul discorso frequenza e necessità aggiornamenti, per lavoro uso solo versioni server LTS (dove uso ubuntu), però sul mio pc mi piace provare le nuove release e comunque ho qualche cosina che uso per lavoro, mi piacerebbe essere più tranquillo in caso di upgrade, tutto qua.
          • advange scrive:
            Re: Salto questo giro
            Sottoscrivo il tuo post, salvo per il fatto che tutto sommato i comandi da fare sono sempre gli stessi e una volta salvati su un file diventa tutto molto meccanico.Per il resto, come non darti ragione? Francamente non capisco perché scervellarsi a partorire due versioni all'anno, ciascuna delle quali va supportata per 1 anno e mezzo; in più il tutto fatto per 5 o 6 versioni ufficiali alcune delle quali inutili (a che serve Xubuntu se in effetti non è molto più leggera di Ubuntu? Non è meglio puntare solo su Lubuntu?) o dannose (se Kubuntu è lo schifo che è, perché non lasciar stare KDE e puntare tutto su GNOME? O viceversa, per me è lo stesso, non sono fan di nessun DE).
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Salto questo giro
            - Scritto da: advange
            se Kubuntu è lo schifo che èAvete udito la bestemmia?
          • advange scrive:
            Re: Salto questo giro
            Rincaro la dose?Se volete una distro con KDE lasciate perdere Kubuntu.Che ca**o perdere soldi e tempo a fare Canonical dietro questa distro, se poi non la dota nemmeno di un client per Ubuntu One?Hanno dichiarato che spendono un milione di dollari l'anno per Kubuntu: che li investissero in qualcosa di più utile, che supportare due DE diversi, nati con lo stesso target è una inutile follia.Ho dato origine ad un flame? Fa niente, ho detto solo quello che penso.
          • krane scrive:
            Re: Salto questo giro
            - Scritto da: advange
            quali inutili (a che serve Xubuntu se in effetti
            non è molto più leggera di Ubuntu? Non è meglio
            puntare solo su Lubuntu?)Io uso Xubuntu ! :@ :@ :@ :@
          • advange scrive:
            Re: Salto questo giro
            Maledetto! Vi stermineremo casa per casa!:-D :-D :-D
    • AMEN scrive:
      Re: Salto questo giro
      - Scritto da: advange
      E, come sempre, la prima installazione fatela
      sempre a partizioni separate (root da 10/20 GB,
      swap da massimo 1.5*memoria e home) e le
      successive MAI per upgrade e sempre per
      installazioni pulite. L'installazione pulita,
      infatti, è più rapida dell'upgrade Quindi, backup, formattazione e installazione. Come windows...
      • krane scrive:
        Re: Salto questo giro
        - Scritto da: AMEN
        - Scritto da: advange

        E, come sempre, la prima installazione fatela

        sempre a partizioni separate (root da 10/20 GB,

        swap da massimo 1.5*memoria e home) e le

        successive MAI per upgrade e sempre per

        installazioni pulite. L'installazione pulita,

        infatti, è più rapida dell'upgrade
        Quindi, backup, formattazione e installazione.
        Come windows...Quale perte di: "partizioni separate (root / home) non hai capito ?
        • panda rossa scrive:
          Re: Salto questo giro
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: AMEN

          - Scritto da: advange



          E, come sempre, la prima installazione fatela


          sempre a partizioni separate (root da 10/20
          GB,


          swap da massimo 1.5*memoria e home) e le


          successive MAI per upgrade e sempre per


          installazioni pulite. L'installazione pulita,


          infatti, è più rapida dell'upgrade


          Quindi, backup, formattazione e installazione.

          Come windows...

          Quale perte di: "partizioni separate (root /
          home) non hai capito
          ?E' un concetto sconosciuto agli amanti del registro quello di una netta separazione tra sistema, applicazioni e dati.Loro amano il mischione indistinguibile e non concepiscono una architettura logica e pulita.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Salto questo giro

            E' un concetto sconosciuto agli amanti del
            registro quello di una netta separazione tra
            sistema, applicazioni e
            dati.
            Loro amano il mischione indistinguibile e non
            concepiscono una architettura logica e
            pulita.ROTFL, ha parlato uno che ha sul sistema il comando which per capire quale versione di ls sta lanciando. Dai netta divisione logica e pulita, dove stanno le applicazioni su linsux? /usr/bin /sbin /usr/sbin /bin /root/ ~/ ?
          • Il Profeta scrive:
            Re: Salto questo giro
            http://en.wikipedia.org/wiki/SbinPoi sinceramente non capisco perchè ti fai tutti 'sti problemi su dove si trovano gli eseguibili... cosa ti cambia? Guarda che non è come su Window$ dove un trojan si sostituisce a Notpad.exe usando la famigerata chiave di Rgi$tro "Image File Execution Options" ( http://www.osix.net/modules/article/?id=781 )!!! :DPS: Poi mi sembra che si parlasse della netta divisione tra applicazioni e dati utente (comprendenti file di configurazione e materiale personale)...
          • AMEN scrive:
            Re: Salto questo giro
            - Scritto da: Il Profeta

            Guarda che non è
            come su Window$ dove un trojan si sostituisce a
            Notpad.exe usando la famigerata chiave di
            Rgi$tro Hai problemi con la tastiera, ti mette simboli a caso....
          • Lemon scrive:
            Re: Salto questo giro

            Resta il fatto che si stava parlando della netta
            divisione dei file dell'utente (compresa la
            configurazione dei programmi) dal resto
            dell'OS... Questa è la cosa più importante, imho
            ;)Resta il fatto che si è divagato, e poichè (giusto per esser chiari) si parla di "netta divisione dei file dell'utente (compresa laconfigurazione dei programmi)", come esiste una precisa logica in linux (poi non rispettata da distro a distro), così esiste una precisa logica in windows.Poi nulla vieta ad uno sviluppatore di scrivere un installer per windows che mette i file in C:stacippadiprogramma ed i file di configurazione in c:windowssystem32, così per un sistema linux di di avere uno script di installazione che ti mette in binari in /home/schifodiprogramma e i file di configurazione di in /var/log
    • Prima di pubblicare scrive:
      Re: Salto questo giro
      - Scritto da: advange

      Il mio consiglio è quello di affidarsi solo alle
      versioni di aprile; anzi, se non si ha voglia di
      perdere tempo (quindi, ad esempio, se si stanno
      facendo installazioni per utonti), affidatevi
      sempre alle LTS, che sono delle
      rocce.
      E, come sempre, la prima installazione fatela
      sempre a partizioni separate (root da 10/20 GB,
      swap da massimo 1.5*memoria e home) e le
      successive MAI per upgradeconfermo al 100% !!!! io ho fatto tutti gli upgrade del mio server 8.10 -
      9.04 -
      9.10 e 10.04, ed OGNI VOLTA TRANNE L'ULTIMA mi si sfasciava qualcosa, con blocco dei serivizi per 24 ore e nottate passate a rimettere le cose a posto.Finalmente l'ultimo updrade alla 10.04 LTS è andato liscio come l'olio, ed ora sono cosi disgustato dagli aggiornamenti che ho deciso di disabilitare completamente la procedura autmoatica, e rivederli a mano e farli con il contagocce solo quando dalla descrizione sembrano qualcosa di veramente importante. Ormai mi terrò la 10.04 per qualche anno.
      • advange scrive:
        Re: Salto questo giro
        Tanto sulla LTS non ti suggeriranno il passaggio alla 10.10: il prossimo avanzamento che ti sarà proposto sarà quello alla 12.04.
    • Shiba scrive:
      Re: Salto questo giro
      Scelta obbligata per me, i driver nVidia beta non vanno con il mio portatile. E i vecchi fanno schifo col nuovo xorg.
  • casus belli scrive:
    si dia inizio alle danze...
    [img]http://upload.centerzone.it/images/78109930148315972144.jpg[/img][img]http://upload.centerzone.it/images/47844848654077013392.jpg[/img]
    • luisito scrive:
      Re: si dia inizio alle danze...
      lol, quella Strutting Leo è bellissima :DEdit: Rilancio con la tabella di orientamento per i troll[img]http://images.encyclopediadramatica.com/images/9/97/Macfagswinfagslinuxfags.jpg[/img]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 ottobre 2010 18.29-----------------------------------------------------------
      • volendo... scrive:
        Re: si dia inizio alle danze...
        Grazie ^^le ho fatte da me poco tempo addietro. Ma aspettavo quest'oggi per postarle qui. Ovviamente made in ubuntu (con pinta che gimp non lo so usare e non mi frega d'impararlo XD.Ed ora, "lasciate che i troll vengano a me" (cit.)...
        • troll n1 scrive:
          Re: si dia inizio alle danze...
          di smanettare con strani arcibughi non ne ho proprio voglia meglio ms che anche un idiota riesce ad usare che perder tempo a imparare gnu.gno. e gna
          • Alvaro Vitali scrive:
            Re: si dia inizio alle danze...
            - Scritto da: troll n1

            meglio ms che anche un idiota riesce ad usare ...E' la stessa frase che pronunciò anni fa Bill Gates.Peccato però che i computer non siano proprio roba per idioti ...
          • troll n1 scrive:
            Re: si dia inizio alle danze...
            pulsante di accensioneaspetta un minutodoppio clik sull'icona del browserecco stai usando il computer pe navigare
          • Batuff scrive:
            Re: si dia inizio alle danze...
            1 minuto????
          • ba1782 scrive:
            Re: si dia inizio alle danze...
            Immagino sia comprensivo del tempo di bootup del bios e quant'altro... un minuto ci sta :)
          • H5N1 scrive:
            Re: si dia inizio alle danze...
            E per farti XXXXXXX dati di acXXXXX di conti bancari, carte di credito etc...
          • il solito bene informato scrive:
            Re: si dia inizio alle danze...
            - Scritto da: troll n1
            pulsante di accensione
            aspetta un minuto
            doppio clik sull'icona del browser
            ecco stai usando il computer pe navigareQuesto è Ubuntu, direi... a parte il navigare, ti fornisce da subito tutti gli strumenti per fare ciò che vuoi. E poi parliamo di semplicità: ho collegato uno scanner canon di 10 anni e l'ha riconosciuto subito con i driver preinstallati, ho collegato il cellulare e in un paio di click sono riuscito a navigare, senza installare driver. Sono ben felice di aver eliminato XP.
          • Cavallo Pazzo scrive:
            Re: si dia inizio alle danze...
            Si come no, riconosce tutto tranne due piccoli aggeggi collegati al PC con una porta SATA... peccato che nei piccoli aggeggi ci siano tutti i miei dati...
        • pippetto scrive:
          Re: si dia inizio alle danze...
          - Scritto da: volendo...
          Ed ora, "lasciate che i troll vengano a me"
          (cit.)...Eccomi! Finalmente è l'anno di Linux!!!
          • advange scrive:
            Re: si dia inizio alle danze...
            No, purtroppo come trollata non te la possiamo dare buona: nell'anno del sucXXXXX di Android rischia di essere considerata come realtà di fatto.
          • pippetto scrive:
            Re: si dia inizio alle danze...
            - Scritto da: advange
            No, purtroppo come trollata non te la possiamo
            dare buona: nell'anno del sucXXXXX di Android
            rischia di essere considerata come realtà di
            fatto.'caXXXXX :(
    • iii scrive:
      Re: si dia inizio alle danze...
      Devo essermi perso qualcosa, è da qualche giorno che vedo di Caprio che cammina in un sacco in immagini su internet: qualcuno potrebbe gentilmente spiegarmi perchè?
      • iii scrive:
        Re: si dia inizio alle danze...
        Scusate, non avevo letto il post di luisito che suggerisce le parole chiave. Una volta inserite in google, ho trovato la risposta.Non ho visto il film
  • Gargarozz scrive:
    Unity
    Premetto che ho installato la rc della versione desktop,poi aggiornato e installato unity..Però a me quest' ultima si impalla moolto spesso, con l'impossibilità di riavviare/uscire alla pagina di login..preferisco di gran lunga desktop con awn a sinistra,togliendo entrambi i pannelli gnome.
    • Trollosky scrive:
      Re: Unity
      - Scritto da: Gargarozz
      Premetto che ho installato la rc della versione
      desktop,poi aggiornato e installato
      unity..
      Però a me quest' ultima si impalla moolto spesso,
      con l'impossibilità di riavviare/uscire alla
      pagina di login..preferisco di gran lunga desktop
      con awn a sinistra,togliendo entrambi i pannelli
      gnome.Eh... la proverbiale stabilità di Umbutu...
  • zander scrive:
    un po' di personalizzazione :-)
    http://www.imgxc.com/fullimage/XSAEU5.pngsulla 10.04... vediamo quando passerò alla 10.10cmq awn con nome-panel disabilitato è tutta un'altra vita :-)
    • volendo... scrive:
      Re: un po' di personalizzazione :-)
      si può anche azzardare maggiormente ^^[img]http://upload.centerzone.it/images/73144678620376480706.png[/img]
      • RealENNECI scrive:
        Re: un po' di personalizzazione :-)
        - Scritto da: volendo...
        si può anche azzardare maggiormente ^^
        [img]http://upload.centerzone.it/images/7314467862Bellissimo, complimenti!
      • kk33 scrive:
        Re: un po' di personalizzazione :-)
        dove l'hai preso il wallpaper? thx
      • Fai il login o Registrati scrive:
        Re: un po' di personalizzazione :-)
        Complimenti, ma a me Gnome fa sempre XXXXXX, molto meglio KDE (esteticamente parlando, per quanto riguarda le funzionalità ognuno è libero di scegliere). Mio personale parere, ovvio...
        • volendo... scrive:
          Re: un po' di personalizzazione :-)
          Io non userei kde manco morto. Gusti.
          • panda rossa scrive:
            Re: un po' di personalizzazione :-)
            - Scritto da: volendo...
            Io non userei kde manco morto. Gusti.E pensare che c'e' gente che non puo' scegliere e di questi problemi non ne ha!
      • qbit believes in technocrac y scrive:
        Re: un po' di personalizzazione :-)
        gulp... il tema di icone che STO CERCANDO!è un tema abbastanza completo? o va bene solo per una selezione di programmi da mettere sulla dock?
        • Lince scrive:
          Re: un po' di personalizzazione :-)
          È un icon-theme molto completoAl momento fa il paio col tema Elegant-Gnome, un bel tema scuro che però mi risulta scomodissimo non appena metto le mani su un ide qualunque (scritte nere e eventuale highlighting sono una maledizione sullo sfondo grigio scuro del tema)http://gnome-look.org/content/show.php/AwOken+-+Awesome+Token+icon+set?content=126344http://gnome-look.org/content/show.php/AwOken+-+Awesome+Token+icon+set?content=126344
    • anonimo scrive:
      Re: un po' di personalizzazione :-)
      - Scritto da: zander
      http://www.imgxc.com/fullimage/XSAEU5.png
      sulla 10.04... vediamo quando passerò alla 10.10
      cmq awn con nome-panel disabilitato è tutta
      un'altra vita
      :-)Guarda ho usato Awn per parecchio tempo e poi Docky. Però alla fine mi sono reso conto che porta via un sacco di spazio e sta lì solo per bellezza e tutte queste barre simil apple sono strapiene di bachi. Meglio la barra classica e aprire i programmi con gnome-do
      • zander scrive:
        Re: un po' di personalizzazione :-)
        - Scritto da: anonimo
        - Scritto da: zander

        http://www.imgxc.com/fullimage/XSAEU5.png

        sulla 10.04... vediamo quando passerò alla 10.10

        cmq awn con nome-panel disabilitato è tutta

        un'altra vita

        :-)

        Guarda ho usato Awn per parecchio tempo e poi
        Docky. Però alla fine mi sono reso conto che
        porta via un sacco di spazio e sta lì solo per
        bellezza e tutte queste barre simil apple sono
        strapiene di bachi.

        Meglio la barra classica e aprire i programmi con
        gnome-do...ma guarda devo dire che con la trunk di awn mi trovo proprio bene...il pannello di gnome è veramente poco flessibile per i miei gusti; e poi con apple diciamo c'entra veramente oco IMHO
        • volendo... scrive:
          Re: un po' di personalizzazione :-)
          per quanto mi riguarda awn-trunk alla dock apple sta una spanna sopra. Imho.Comunque si: il pannello di gnome,per il mio uso personale ovviamente, ha fatto il suo tempo. Adesso solo un pannello+awn o awn con dock multipla. Aggiungessero le applet per il menu triplice alla gnome ed il globalmenu io ed il pannello di gnome non avremmo più nulla da dirci.
      • iii scrive:
        Re: un po' di personalizzazione :-)
        Anche io preferisco gnome-do ed evito dock mangia spazio
    • bartol scrive:
      Re: un po' di personalizzazione :-)
      - Scritto da: zander
      http://www.imgxc.com/fullimage/XSAEU5.png
      sulla 10.04... vediamo quando passerò alla 10.10
      cmq awn con nome-panel disabilitato è tutta
      un'altra vita
      :-)Stupendo!!!Mi dite come posso avere anch'io un desktop così con ubuntu?Sono un newbie :-)
      • volendo... scrive:
        Re: un po' di personalizzazione :-)
        Vai a dare un'occhiata sul forum di ubuntu.it e, previa ricerchina trovi tutto e di più.In questo caso: levare i pannelli di gnome, sotto c'è la dock awn-trunk e a dx un conky (+ una screelet forse?).Qui 284 pagine di idee cui ispirarsi/copiare:http://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,363429.0.htmlbuon divertimento.
        • pippuz scrive:
          Re: un po' di personalizzazione :-)
          - Scritto da: volendo...
          Vai a dare un'occhiata sul forum di ubuntu.it e,
          previa ricerchina trovi tutto e di più.
          In questo caso: levare i pannelli di gnome, sotto
          c'è la dock awn-trunk e a dx un conky (+ una
          screelet forse?).
          Qui 284 pagine di idee cui ispirarsi/copiare:
          http://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,363429.
          buon divertimento.insomma: RTFM.
          • doc allegato velenoso scrive:
            Re: un po' di personalizzazione :-)
            eggià, perchè invece con winzozz basta la forza del pensiero (rotfl)
          • pippuz scrive:
            Re: un po' di personalizzazione :-)
            - Scritto da: doc allegato velenoso
            eggià, perchè invece con winzozz basta la forza
            del pensiero
            (rotfl)per prendere virus?
          • volendo... scrive:
            Re: un po' di personalizzazione :-)
            beh...insomma, far modding personalizzando icone,temi,dock,patch strane per effetti particolari,plug-in per certi programmi etc. non è proprio cosa da scriversi in 2 secondi secchi.Uno anche può darsi un'occhiata. Gli ho linkato la pagina dove trovare non solo gli how-to ma anche n-mila possibili variabili di questi, con desk già fatti da copiare a piacere e tanto di link agli sfondi, o cui ispirarsi visto che di solitos e uno vuol far modding estetico è per farsi qualcosa di personale.
          • pippuz scrive:
            Re: un po' di personalizzazione :-)
            - Scritto da: volendo...
            beh...insomma, far modding personalizzando
            icone,temi,dock,patch strane per effetti
            particolari,plug-in per certi programmi etc. non
            è proprio cosa da scriversi in 2 secondi
            secchi.
            Uno anche può darsi un'occhiata.
            Gli ho linkato la pagina dove trovare non solo
            gli how-to ma anche n-mila possibili variabili di
            questi, con desk già fatti da copiare a piacere e
            tanto di link agli sfondi, o cui ispirarsi visto
            che di solitos e uno vuol far modding estetico è
            per farsi qualcosa di personale.cos'è, vi sentite punti sul punto debole che avete avuto una tale reazione? Guarda, volevo aggiungere la faccina, poi ho deciso di non metterla per stimolare qualche reazione...bersaglio centrato.
          • sxs scrive:
            Re: un po' di personalizzazione :-)

            cos'è, vi sentite punti sul punto debole che
            avete avuto una tale reazione? Guarda, volevo
            aggiungere la faccina, poi ho deciso di non
            metterla per stimolare qualche
            reazione...bersaglio centrato.Accidenti che stratega, che manipolatore di menti......siamo tutti nelle tue mani!
          • volendo... scrive:
            Re: un po' di personalizzazione :-)
            veramente mi stavo solo spiegando. O)se vuoi far modding devi smanettar un attimo (e non smanettar a terminale, che non so fare, solo gicoare un po' con le gui di customizzazione ed installare un due cose)...e quindi si, ci sta un po' di "rtfm". ;)
          • bartol scrive:
            Re: un po' di personalizzazione :-)
            Grazie mille.
    • Daniele scrive:
      Re: un po' di personalizzazione :-)
      - Scritto da: zander
      http://www.imgxc.com/fullimage/XSAEU5.png
      sulla 10.04... vediamo quando passerò alla 10.10
      cmq awn con nome-panel disabilitato è tutta
      un'altra vita
      :-)Vi prego, ditemi come posso avere anche io il desktop così!
  • carletto69 scrive:
    vai pinguino vai
    non vedo l'ora di provare questa versione, ho già ubuntu sul netbook ma promette bene la 10.10...
    • Guybrush Fuorisede scrive:
      Re: vai pinguino vai
      - Scritto da: carletto69
      non vedo l'ora di provare questa versione, ho già
      ubuntu sul netbook ma promette bene la
      10.10...La 10.4 va daddio, non vedo l'ora di provare questa... download in corso.GTFS
      • bertuccia scrive:
        Re: vai pinguino vai
        la netbook dovrebbe avere il global menu di defaulthttps://wiki.ubuntu.com/global_menuqualcuno ha provato?
        • zuzzurro scrive:
          Re: vai pinguino vai
          Non ancora... cazzarola!In effetti è una cosa interessante (almeno a livello desktop).Cmq ho deciso che per ora sto sulla 10.40
          • Rabarbaro allergico scrive:
            Re: vai pinguino vai
            - Scritto da: zuzzurro
            Non ancora... cazzarola!
            In effetti è una cosa interessante (almeno a
            livello
            desktop).

            Cmq ho deciso che per ora sto sulla 10.40Fai bene ad aspettare un po', inoltre mi pare che non ci siano novità così sconvolgenti da affrettare un upgrade.In ogni caso è 10.4, non 10.40, quel 4 rappresenta il mese di aprile.
          • advange scrive:
            Re: vai pinguino vai
            Ancora meglio: 10.04
          • zuzzurro scrive:
            Re: vai pinguino vai
            Difatti volevo scrive .04Portate pazienza ! ;)
          • advange scrive:
            Re: vai pinguino vai
            Sono io che sono troppo pignolo ;-)
        • collione scrive:
          Re: vai pinguino vai
          what? quello è il menù di macosoddio stanno scopiazzando tutte le cose di macos che non mi piaccionocopiassero quelle buone e utili
          • H5N1 scrive:
            Re: vai pinguino vai
            [edit]Avevo capito male :P-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 ottobre 2010 19.47-----------------------------------------------------------
        • anonimo scrive:
          Re: vai pinguino vai
          - Scritto da: bertuccia
          la netbook dovrebbe avere il global menu di
          default

          https://wiki.ubuntu.com/global_menu

          qualcuno ha provato?Io l'ho provato poco tempo fa, ma poi l'ho tolto perché lo trovavo scomodo. Per esempio per un programma tipo pidgin trovo scomodo trovarmi le voci del menu in alto e non all'interno del programma. Con browser tipo firefox e chrome mi pare che non sia possibile vedere il menu in alto, però non ricordo con certezza.Ma poi c'erano altre ragioni, solo che non ricordo bene.
Chiudi i commenti