Firefox 74: TLS, bugfix, CORP e Facebook Container

Il browser Firefox 74 è in download: vediamo quali sono le più importanti novità introdotte da Mozilla per il software dedicato alla navigazione.
Il browser Firefox 74 è in download: vediamo quali sono le più importanti novità introdotte da Mozilla per il software dedicato alla navigazione.

Mozilla ha scelto di rilasciare un nuovo aggiornamento per il proprio browser ogni quattro settimane, a partire con la versione Firefox 74 al momento in fase di distribuzione. Tra le novità introdotte l’abbandono dei protocolli di crittografia TLS 1.0-1.1 (Transport Layer Security) ormai obsoleti e il blocco completo per il sideload delle componenti aggiuntive ad eccezione di quelle consentite dalle policy in ambito enterprise.

Firefox 74: le novità del browser

Stando al changelog è da segnalare anche la risoluzione di una dozzina di vulnerabilità, circa la metà delle quali etichettate con priorità “High”. A tal proposito, un paio potrebbero essere state sfruttate da malintenzionati per mettere a segno attacchi mirati. Altre due sono state segnalate dal team di Google Project Zero.

Firefox 74

Un’altra novità è quella che guarda l’attivazione del supporto per Cross-Origin Resource Policy (CORP), caratteristica offerta a chi realizza i siti per mettere al sicuro i navigatori dalle richieste di informazioni provenienti da altri domini o da fonti esterne al sito stesso. Una misura efficace anche al fine di mitigare i rischi legati alle vulnerabilità Spectre e Meltdown.

Viene infine sollecitato l’utilizzo dell’add-on Facebook Container, aggiornato da Mozilla per l’occasione alla release 2.1.0. Di fatto limita l’azione del social network e la sua attività di tracking a uno spazio ben definito, impedendogli così di raggiungere e raccogliere gli altri dati dell’utente.

Facebook Container per Firefox 74

Per chi ha il browser già installato su computer Windows, macOS o Linux l’update viene scaricato e installato in modo del tutto automatico (è sufficiente un riavvio). Per forzare invece il processo è sufficiente aprire il menu principale, selezionare la voce “Aiuto” e poi “Informazioni su Firefox”. Gli altri possono effettuare l’operazione manualmente attraverso le pagine del sito ufficiale, con il download della nuova release. Il rollout della versione 75 è atteso per il 7 aprile.

Fonte: Mozilla
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti