Firefox Mobile 1.1, le novità in arrivo

Uno sguardo alle promesse della prossima versione 1.1 del giovane Firefox Mobile per Maemo, le stesse novità che entro l'anno saranno disponibili anche per la versione Android

Roma – Raggiunta da poco la prima release stabile , la versione mobile di Firefox – anche nota col nome in codice Fennec – si incammina con buona lena verso la prossima tappa del suo sviluppo, la versione 1.1. Questa porterà in dote buona parte delle funzionalità che Mozilla non aveva fatto in tempo ad inserire nella versione 1.0, tra le quali un sistema di aggiornamento automatico degli add-on.

Firefox Mobile 1.1 Mark Finkle, sviluppatore del Mozilla Mobile team, ha dichiarato in questo post che sebbene Firefox Mobile 1.1 verrà rilasciato, come la precedente versione, per la sola piattaforma Nokia Maemo, il port per Android si basa sullo stesso front-end, e una volta completato potrà dunque beneficiare delle stesse novità della versione per Maemo.

Va ricordato, a tal proposito, come Fennec per Android si trovi ancora in piena fase di sviluppo , e di esso non sia ancora disponibile alcun installer ufficiale. Dal momento però che il porting per Windows Mobile è stato sospeso , Fennec per Android gode ora della massima attenzione da parte di Mozilla, non fosse altro per la rapidità con cui la piattaforma di Google si sta diffondendo sul mercato degli smartphone.

“Per la release 1.1 ci stiamo focalizzando su certe caratteristiche dell’interfaccia utente che non siamo riusciti ad inserire nella versione iniziale” rivela Finkle. “Stiamo altresì avvalendoci del vostro feedback per migliorare l’esperienza d’uso”. Lo sviluppatore invita i più curiosi a dare un’occhiata a questo wiki , che elenca le caratteristiche pianificate per la versione 1.1 e ne riporta lo stato di implementazione.

Firefox Mobile 1.1 Tra le novità principali lo sviluppatore cita la funzione di autocompletamento per le form, il già citato sistema di aggiornamento automatico delle estensioni, il supporto alla modalità portrait nel Nokia N900, l’esportazione delle pagine web in formato PDF, la possibilità di controllare lo zoom delle pagine mediante i tasti del volume, un nuovo tema grafico e una nuova pagina d’avvio, e un menù contestuale contenente i comandi Apri link in una nuova scheda e Salva immagine .

Finkle ha poi detto che Firefox Mobile 1.1 fornirà qualche miglioramento anche sul fronte delle performance. Le più grandi migliorie, in questo senso, arriveranno però con la futura release 2.0, che si baserà su una nuova versione del motore di rendering Gecko.

Alessandro Del Rosso

fonte immagini

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • walter54 scrive:
    età assurda
    possibile che nessuno si sia accorto che la fascia di età è assurda "da 2 anni"? a 74sul precedente rapporto (anno 2008) la fascia di età era da 11 anni a 74
  • noproblem scrive:
    statistiche
    il 72,385% delle statistiche' e' sempre inventato.
    • KaysiX scrive:
      Re: statistiche
      ...e il restante 42,238745% è mal compreso, per cui il 147% di queste è ancor peggio aggregato.Mi spiego:Da uno dei link riportati nell'articolo, cioè questohttp://www.corrierecomunicazioni.it/index.php?section=news&idNotizia=77503si legge che:"Per quanto riguarda la distribuzione geografica è online il 25% della popolazione del Nord-Ovest (3,7 milioni di utenti), il 22% del Nord-Est (2 milioni), il 22% del Centro (2,2 milioni) e il 18% dell'area Sud e Isole (3,6 milioni)."Le percentuali sono quindi relative alle persone online rapportate alle persone totali e non, come interpretato da PI, fette della sola popolazione online.I valori relativi a nord-est e nord-ovest non possono quindi essere aggregati per somma (22+25=47 riportato da PI, E PURE IN GRASSETTO!), semmai andrebbe calcolata la media! Anzi, i veri valori mostrano una discrepanza nella distribuzione molto più limitata! dal 18% del sud al 25% del nord-ovest, con centro e nord-est alla pari, mentre l'articolo di PI evidenzia una schiacciante preponderanza del nord che non esiste!
      • Steve Robinson Hakkabee scrive:
        Re: statistiche
        concordo, e a riprova il totale delle percentuali da l'87% quindi non è su base geografica, cioè per es. il 25% dei naviganti è del nord ovest, ma il 25% delle persone del nord-ovest naviga su internet.
        • KaysiX scrive:
          Re: statistiche
          Infatti mi sono accorto che qualcosa non quadrava quando, fuorviato anch'io dall'articolo, avevo provato a rimettere insieme percentuali (nord e sud) con il dato assoluto (centro):nord 47% + sud 18% = 65%, quindi centro = 35%? Quindi 2,2 milioni = 35% di che? Non certo dei quasi 23 milioni di utenti attivi. Allora ho seguito i link...
          • Archimede scrive:
            Re: statistiche
            - Scritto da: KaysiX
            nord 47% + sud 18% = 65%, quindi centro = 35%?
            Quindi 2,2 milioni = 35% di che? Non certo dei
            quasi 23 milioni di utenti attivi. Allora ho
            seguito i link...Hai centrato il punto debole: % di che?Nelle scuole elementari dovrebbero insegnare a scrivere sempre "% DI QUALCOSA" e non "%" e basta... che oltre a non significare nulla fa anche gola ai telegiornali che usano questi non-sense per guidare l'opinione pubblica a proprio piacimento.Chiunque scrive, che sia un giornalista professionista o un blogger amatoriale, dovrebbe andare prima a lezione di aritmetica per imparare che solamente una "percentuale di qualcosa" ha un significato compiuto! Specificarlo ogni volta è ripetitivo? Si può sempre sostituire con un simbolo in apice tipo citazione. Quindi non ci sono scusanti, il simbolo "%" non seguito da "DI" va abolito e basta!!!!
          • KaysiX scrive:
            Re: statistiche
            - Scritto da: Archimede

            Chiunque scrive, che sia un giornalista
            professionista o un blogger amatoriale, dovrebbe
            andare prima a lezione di aritmetica per imparare
            che solamente una "percentuale di qualcosa" ha un
            significato compiuto!Che vuoi farci, siamo nel paese in cui una F1 per superare quella che la precede avrebbe bisogno di una differenza di velocità di 10 chilometri (si vede che i cronisti non sono pagati abbastanza per dire anche "orari"), lo stesso paese nel quale la gente non si rende conto che di un gadget che "è anni luce avanti" non potrebbe farsene nulla perché si troverebbe in un'altra galassia... :
            Specificarlo ogni volta è ripetitivo? Si può
            sempre sostituire con un simbolo in apice tipo
            citazione. Quindi non ci sono scusanti, il
            simbolo "%" non seguito da "DI" va abolito e
            basta!!!!....aspetta, aspetta, salvami almeno le etichette delle birre! O)
          • Archimede scrive:
            Re: statistiche
            - Scritto da: KaysiX

            ....aspetta, aspetta, salvami almeno le etichette
            delle birre!
            O)Beh, io non ricordo le regole di etichettatura, cioè se una gradazione alcolica del 4% si riferisce al peso oppure al volume, a seconda se il prodotto è venduto a peso o a volume.Oppure potrebbe essere riferita sempre al peso, a prescindere da come viene venduto un prodotto? E chi se lo ricorda? E chi lo sa?Perché non precisarlo?Forse due paroline in più fanno sprecare più inchiostro al produttore?Mah... Io intanto continuo a non capire questa riluttanza alla trasparenza informativa...
Chiudi i commenti