Mozilla aggiorna Firefox e Thunderbird

Mozilla ha rilasciato un aggiornamento di sicurezza e stabilità per Firefox 3.5 e 3.0 e per Thunderbird 3.0. Nel frattempo il noto sviluppatore Aza Raskin si è messo al lavoro per rinnovare Firefox
Mozilla ha rilasciato un aggiornamento di sicurezza e stabilità per Firefox 3.5 e 3.0 e per Thunderbird 3.0. Nel frattempo il noto sviluppatore Aza Raskin si è messo al lavoro per rinnovare Firefox

A meno di una settimana di distanza dal rilascio di Firefox 3.6.2, Mozilla ha distribuito un aggiornamento per le versioni 3.5 e 3.0 del suo browser. Nello stesso tempo, Mozilla Messaging ha aggiornato Thunderbird alla versione 3.0.4.

Le nuove versioni 3.0.19 e 3.5.9 di Firefox condividono parte delle patch incluse nella release 3.6.2, alcune delle quali risolvono falle classificate con il massimo grado di rischio. Entrambi gli update comprendono inoltre alcuni fix tesi a migliorare la stabilità del programma.

Mozilla ricorda come il 3.0.19 rappresenti l’ultimo aggiornamento per Firefox 3.0: d’ora in avanti l’organizzazione cesserà il supporto a questa versione del browser. Pertanto, gli utenti che ancora utilizzano Firefox 3.0.x sono invitati a passare ad una release più recente.

Thunderbird 3.0.4 riflette alcune delle correzioni apportate al motore di Firefox, sul quale si basa, e corregge alcuni difetti relativi all’interfaccia utente.

Le nuove versioni di Firefox e Thunderbird possono essere scaricate manualmente da Mozilla Italia o attraverso le relative funzioni di aggiornamento automatico.

Vale la pena riportare come, proprio in questi giorni, uno dei più attivi e noti ricercatori di Mozilla, Aza Raskin, abbia lasciato gli uffici dei Mozilla Labs – dove ha contribuito a lanciare progetti come Ubiquity, Firefox Mobile, Geode e Jetpack – per ricoprire il ruolo di Lead per Firefox . Il principale compito di Raskin sarà quello di ammodernare Firefox, rendendolo un browser più “sociale” e capace di seguire la costante evoluzione del Web e dell’uso che gli utenti ne fanno.

Lo sviluppo dei web browser, del resto, avviene ormai a ritmi serrati. L’ultima novità tecnica annunciata da Mozilla è ad esempio l’implementazione della tecnologia Direct2D di Windows 7, la stessa che si troverà alla base di Internet Explorer 9 e che permette di accelerare via GPU il rendering di elementi grafici e font. Una nightly build di Firefox dotata del supporto a Direct2D aveva già fatto capolino lo scorso novembre, ma ora pare proprio che l’implementazione di questa tecnologia sia divenuta una delle priorità di Mozilla .

Lo sviluppo di Firefox sembra procedere, seppure con meno celerità, anche sul fronte mobile, dove proprio negli scorsi giorni uno sviluppatore indipendente ha compilato una build preliminare di Fennec per Android e l’ha provata su un Motorola Milestone. Come si evince dalla dimensione dell’installazione, pari a 41 MB, e dalla scarsa reattività dell’interfaccia, il port di Fennec per Android necessita ancora di un grande lavoro di ottimizzazione del codice e delle performance.

Alessandro Del Rosso

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti