Forbes, se il miliardario è messicano

Il magnate delle telecomunicazioni Carlos Slim scavalca Bill Gates. C'è chi ha parlato di un'eccessiva generosità del cofondatore di Microsoft. Che intanto potrebbe veder realizzata la sua visionaria idea sulla prevenzione degli uragani
Il magnate delle telecomunicazioni Carlos Slim scavalca Bill Gates. C'è chi ha parlato di un'eccessiva generosità del cofondatore di Microsoft. Che intanto potrebbe veder realizzata la sua visionaria idea sulla prevenzione degli uragani

William Henry Gates III non è più l’uomo più ricco del pianeta. A stabilirlo una fonte più che affidabile, ovvero la tradizionale lista annuale stilata dalla rivista Forbes . Bill Gates è stato scavalcato dal miliardario messicano Carlos Slim , praticamente di un soffio, di circa 500 milioni di dollari.

Al terzo posto si è piazzato un altro dei dominatori incontrastati delle classifiche degli ultimi anni. L’imprenditore Warren Buffett detiene un patrimonio di 47 miliardi di dollari. In sesta posizione, il CEO di Oracle Larry Ellison con 28 miliardi, mentre i founder di Google Sergey Brin e Larry Page si sono entrambi accomodati alla 24esima posizione, con quasi 18 miliardi di dollari a testa.

Il 2010 ha quindi presentato più di una sorpresa, movimentando non di poco la solita classifica di Forbes . Era dal 1994 che la lista degli uomini più ricchi non veniva guidata da almeno uno della coppia Gates-Buffett. Ed era quindi sempre dal 1994 che un miliardario non di origini statunitensi arrivasse in cima alla prestigiosa classifica.

Ma come ha fatto Gates a perdere? Secondo gli osservatori , l’ex-CEO di Microsoft ha pagato la sua eccessiva generosità in ambito scientifico-umanitario . Carlos Slim, invece, ha fatto presente che con le donazioni non si salva l’umanità. Il pragmatismo gli avrebbe permesso di arrivare in cima, dopo aver visto crescere non poco il valore azionario della sua telco, América Móvil .

Ma Bill Gates avrebbe di che consolarsi , visto che un ricercatore di Stanford potrebbe mettere presto in pratica la sua visionaria idea sulla prevenzione degli uragani . Come dimostrato da un video , si potrebbe arrivare davvero a inserire nelle correnti oceaniche una sorta di pompa per evitare che la temperatura superficiale salga troppo. Magari funzionerà, un po’ come le mosse di Carlos Slim.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 03 2010
Link copiato negli appunti