Ford e l'hacking automobilistico

Il produttore statunitense annuncia una partnership con una società specializzata in hardware open source. L'obiettivo? Permettere ai possessori di auto Ford di sviluppare nuove soluzioni tecnologiche
Il produttore statunitense annuncia una partnership con una società specializzata in hardware open source. L'obiettivo? Permettere ai possessori di auto Ford di sviluppare nuove soluzioni tecnologiche

Si chiama “OpenXC”, ed è una piattaforma di ricerca e sviluppo indirizzata agli sviluppatori amatoriali e agli smanettoni. Nata da una partnership tra Ford e la società di hardware open source Bug Labs , OpenXC vuole promuovere la creazione di nuove applicazioni (hardaware o software che siano) per usare in maniera innovativa i sistemi hi-tech integrati nelle auto del produttore statunitense.

Alla base di OpenXC c’è “BugBase”, l’interfaccia che fa da tramite fra il software a bordo delle auto Ford e i moduli progettati e venduti da Bug Labs. BugBase viene presentata da Ford Research come la soluzione ideale per gli hacker desiderosi di avvicinarsi all’automotive, un sistema che sospinge la ricerca e nel contempo non è legato a esigenze di mercato che impongano restrizioni di sorta.

Non si tratta, almeno nelle intenzioni, di favorire la proliferazione di attacchi e comportamenti malevoli sulla pelle degli automobilisti : per dimostrare le potenzialità di OpenXC, Ford ha presentato applicazioni come “Fuel Economy Challenge”, un software collegato a un piccolo display LED Bluetooth per la misurazione del consumo di carburante e il calcolo dell’efficienza corrispondente, oppure un’applicazione per il login automatico dell’utente-automobilista su Foursquare.

Peter Semmlhack, CEO di Bug Labs, dice di aver avuto l’idea dietro OpenXC durante un viaggio in India, dove le auto sono alla portata di pochi ma abbondano gli smartphone su cui poter installare “app” in grado di aggiungere nuove funzionalità ai terminali portatili. Ford è la prima azienda automobilistica a sposare l’idea.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 09 2011
Link copiato negli appunti