Gadget fantascientifici al servizio della medicina

Qualcomm e X Prize Foundation doneranno 10 milioni di dollari a chi realizzerà un vero Tricorder, l'immaginario strumento medicale visto in Star Trek
Qualcomm e X Prize Foundation doneranno 10 milioni di dollari a chi realizzerà un vero Tricorder, l'immaginario strumento medicale visto in Star Trek

Lo scopo dell’astronave Enterprise era quello di “esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita e nuove civiltà, per andare là dove nessuno è mai giunto prima”. Qualcomm e X Prize Foundation si accontentano di molto meno, e hanno messo in palio 10 milioni di dollari per la progettazione di un vero Tricorder medico.

Il Tricorder è quel fantascientifico computer portatile utilizzato nella nota serie di telefilm Star Trek. Uno strumento che, nella fiction, mette i suoi sensori al servizio di diverse mansioni. Il contest Tricorder X Prize è però interessato alla versione speciale utilizzata dal Dottor McCoy: apparecchio medicale che rileva, analizza e registra in un lampo i parametri vitali del paziente.

Leggendo il breve comunicato ufficiale la mente corre ovviamente ad una sorta di super-tablet. Il concorso assegnerà 10 milioni di dollari al team che riuscirà a sviluppare una soluzione mobile a buon mercato e poco invasiva, in grado di effettuare diagnosi con sensori medici, fornire informazioni sull’eventuale percorso di cura, scaricare dati dagli ambulatori e caricare tutte le cartelle cliniche nella cloud.

Sul mercato sanitario esistono già diversi strumenti portatili “fantascientifici”, tra ultrasuoni tascabili e mini dispositivi scanner, ma sembra che nelle intenzioni di Qualcomm e X Prize il Tricorder dovrà integrare più tecnologie di rilevamento in un solo strumento. Le rigide regole da seguire per aggiudicarsi l’ambizioso premio non sono ancora state pubblicate.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

17 05 2011
Link copiato negli appunti