Garmin sotto attacco: servizi sospesi

Presumibilmente in conseguenza a un attacco ransomware si stanno verificando pesanti problemi sui siti e sui servizi gestiti da Garmin.
Presumibilmente in conseguenza a un attacco ransomware si stanno verificando pesanti problemi sui siti e sui servizi gestiti da Garmin.

Garmin sta vivendo giornate complesse e le prossime saranno complesse anche per i clienti del gruppo. Nasce tutto da un problema di sicurezza la cui soluzione impone alcuni giorni di pausa forzata, di manutenzione straordinaria e, in molti casi, anche di uno stop momentaneo ai servizi tradizionali.

Garmin, attacco ai server?

Secondo alcuni report i problemi potrebbero registrarsi soprattutto in territorio asiatico, ma in realtà i post ufficiali di Garmin su Twitter non specificano localizzazioni specifiche: si parla, invece, di un “outage” generalizzato che coinvolge anche call center, sito Web, app, chat e altro ancora.

Le prime ipotesi relative alla causa di tutto ciò provengono da iThome, secondo cui database e server interni di Garmin sarebbero stati violati e che la cosa avrebbe addirittura imposto uno stop alla produzione. Il report ipotizza attacchi di tipo ransomware, ma al tempo stesso ammette che dal gruppo non sia arrivata alcuna conferma in merito: semplicemente il comparto IT avrebbe diramato l’allarme e poco alla volta si sarebbero fermate le attività al fine di proteggere la sicurezza del gruppo e delle informazioni relative agli utenti.

L’avviso relativo al problema è apparso in giornata anche sul sito italiano: “stiamo sperimentando un problema che affligge Garmin.com e Garmin Connect. Questo problema coinvolge anche i nostri call center e non siamo attualmente in grado di ricevere qualsivoglia chiamata, email o chat. Stiamo lavorando per risolvere il problema quanto più rapidamente possibile e ci scusiamo per l’inconveniente“.

Garmin Italia, avviso di problema tecnico

Il problema è effettivo: nonostante la homepage sia raggiungibile, vaste aree del sito non sono invece accessibili e l’errore restituito è di tipo 502 (“web server is returning an unknow error”). La sensazione è dunque quella di un blocco che il gruppo non è ancora in grado di gestire, lasciando pertanto la situazione ancora in piena urgenza.

Nei commenti agli unici post ufficiali comparsi al momento, gli utenti chiedono conto di quanto accaduto sia per capire quando l’allarme possa cessare, sia per avere certezze relativamente ai propri servizi (tra i quali la sincronizzazione dei propri device per l’analisi dei dati, il download di programmi e percorsi e altro ancora) ed i propri account. Al momento non sono però disponibili notizie ufficiali: secondo quanto trapelato, l’allarme potrebbe perdurare fino alla giornata di domani, quando Garmin avrebbe in programma di poter recuperare appieno i flussi normali di lavoro.

Aggiornamento (24/07/2020): dopo diverse ore dagli account social di Garmin ancora tutto tace, mentre gli utenti di tutto il mondo lamentano il malfunzionamento di alcuni servizi connessi ai dispositivi commercializzati.

Fonte: iThome
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 07 2020
Link copiato negli appunti