GeForce GTX 590, VGA con due cuori Fermi

NVIDIA applica la microarchitettura Fermi ad un soluzione dual-GPU. È davvero questa la scheda video più veloce del mondo? Non secondo AMD, che sfida l'azienda californiana a colpi di benchmark

Roma – Dopo due anni di attesa, e a pochi giorni dalla soluzione AMD , anche Nvidia concretizza il sogno di una scheda con doppio processore grafico. La GeForce GTX 590 mette infatti due GPU di classe Fermi al servizio degli hardcore gamer più esigenti, senza esagerare con ingombri, consumi e rumorosità.

La riprogettazione del produttore californiano ha permesso di trovare lo spazio per integrare due GF110 in un unico PCB. La nuova ammiraglia garantisce livelli prestazionali al top ma frena leggermente la frequenza del clock, rispetto alle altre GTX , per tenere a bada i consumi. Ogni GPU da 607 MHz include 512 CUDA core, 4 Graphics Processor Cluster e 1536MB di GDDR5 operanti alla frequenza di 3414 MHz con un’ampiezza di bus di 384 bit. La banda passante complessiva ammonta a 163,9 GB/s per unità.

La GTX 590 include quattro uscite video separate (tre DVI e un mini-Display Port) e supporta risoluzioni fino a 2560×1600. Sfruttando la tecnologia Nvidia 3D Vision Surround e le uscite DVI dual link è possibile giocare in modo panoramico su tre schermi da 1080p in modalità stereoscopica. Per collegarsi via HDMI (1.4a) bisogna utilizzare l’apposito adattatore DVI.

La temperatura massima (97C) viene domata da un silenziosissimo dissipatore con tecnologia Vapor Chamber . Le specifiche di alimentazione dichiarano 365W sotto sforzo, e che per sfamare questa dual-GPU sono necessari due connettori 8 pin capaci di fornire fino a 150W ognuno. I consumi sono comunque in linea con l’avversaria AMD, mentre il prezzo di listino (649 euro) supera di poco quello della Radeon HD 6990.

A conti fatti , confrontando questa doppia GeForce con due schede GTX 580 messe insieme, si spende una cifra pari al 70 per cento delle due Nvidia, per raggiungere un 85 per cento del rendimento totale e guadagnare un 22 per cento nel rapporto prezzo/prestazioni DinoxPC e PCTuner hanno già testato le sue performance.

La battaglia con Advanced Micro Devices prosegue proprio in ambito test. Secondo AMD la scheda video più veloce sul mercato è la Radeon HD 6990, dual-GPU che ha ottenuto un punteggio record con il benchmark 3DMark 11. Nvidia dice invece che la sua GTX 590 è la scheda più veloce del mondo , ma non ha ancora sbandierato i risultati di nessun test per sostenere questa affermazione. A questo punto AMD pretende delle prove, e per questo motivo ha sfidato apertamente la casa del camaleonte verde con un post sul blog ufficiale.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • nome e cognome scrive:
    carino, peccato il prezzo...
    Per ammortizzare i 400 euro del gateway a meno di non avere in casa un acceleratore nucleare ci vogliono 50 anni.
    • Paolo Grappiglia scrive:
      Re: carino, peccato il prezzo...
      - Scritto da: nome e cognome
      Per ammortizzare i 400 euro del gateway a meno di
      non avere in casa un acceleratore nucleare ci
      vogliono 50
      anni.Concordo, è solo un'altro stupido e costoso gadget, l'unico modo per utilizzarlo al meglio è di non comprarlo e di spegnere le periferiche quando non le si utilizzano.Eclipses
      • Rover scrive:
        Re: carino, peccato il prezzo...
        In ambito domestico, se si usa il cervello, non c'è bisogno di strumenti sofisticati per gestire i consumi, e ridurli, che fa bene a tutti.
        • nome e cognome scrive:
          Re: carino, peccato il prezzo...
          - Scritto da: Rover
          In ambito domestico, se si usa il cervello, non
          c'è bisogno di strumenti sofisticati per gestire
          i consumi, e ridurli, che fa bene a
          tutti.Bah, in realtà un po' di visibilità in più farebbe bene. Non è molto divertente scoprire per caso che il solo decoder sky anche in standby consuma 20 watt.
  • Teo_ scrive:
    Alternative economiche?
    Io avevo adocchiato questo http://bit.ly/EnergyLogger4000 che consente di salvare su scheda SD circa 6 mesi di dati.Sapete se esiste qualcosa di quel tipo e sotto i 100 ma con pinza amperometrica?Intendo qualcosa di simile http://bit.ly/ECO-EYE ma con la possibilità di analizzare poi i dati da computer.Grazie.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Alternative economiche?
      - Scritto da: Teo_
      Io avevo adocchiato questo
      http://bit.ly/EnergyLogger4000 che consente di
      salvare su scheda SD circa 6 mesi di
      dati.
      Sapete se esiste qualcosa di quel tipo e sotto i
      100 ma con pinza
      amperometrica?
      Intendo qualcosa di simile http://bit.ly/ECO-EYE
      ma con la possibilità di analizzare poi i dati da
      computer.
      Grazie.Mah il fatto che analizzare al computer una singola presa a cui magari hai attaccato una ciabatta da 12 prese non ti da molte info a meno di non controllare accuratamente quando un dispositivo è acceso o spento... e a quel punto tanto vale carta e penna...
      • Teo_ scrive:
        Re: Alternative economiche?
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: Teo_

        Io avevo adocchiato questo

        http://bit.ly/EnergyLogger4000 che consente di

        salvare su scheda SD circa 6 mesi di

        dati.

        Sapete se esiste qualcosa di quel tipo e sotto i

        100 ma con pinza

        amperometrica?

        Intendo qualcosa di simile http://bit.ly/ECO-EYE

        ma con la possibilità di analizzare poi i dati
        da

        computer.

        Grazie.

        Mah il fatto che analizzare al computer una
        singola presa a cui magari hai attaccato una
        ciabatta da 12 prese non ti da molte info a meno
        di non controllare accuratamente quando un
        dispositivo è acceso o spento... e a quel punto
        tanto vale carta e
        penna...Pensavo di attaccarlo vicino al contatore, per quello che non volevo presa + spina ma pinza amperometrica. Poi alloccorrenza lo userei per misurare singoli apparecchi, ma come utilizzo secondario.
    • Teo_ scrive:
      Re: Alternative economiche?
      - Scritto da: Teo_
      Io avevo adocchiato questo
      http://bit.ly/EnergyLogger4000 che consente di
      salvare su scheda SD circa 6 mesi di
      dati.
      Sapete se esiste qualcosa di quel tipo e sotto i
      100 ma con pinza
      amperometrica?
      Intendo qualcosa di simile http://bit.ly/ECO-EYE
      ma con la possibilità di analizzare poi i dati da
      computer.
      Grazie.Scusate il monologo, ma se a qualcuno interessa ho trovato questo: http://bit.ly/Efergy-E2 Meno preciso però dellEnergy Logger 4000; storage di 24 mesi ma chiede il suo software per Windows per analizzare ed estrarre i dati (csv) via USB.
  • sylvaticus scrive:
    carissimo..
    a quel prezzo credo che l'interesse perl'utenza domstica/SOHO sia ben limitato...
Chiudi i commenti