Germania, confermato il blocco dei tablet

Una corte tedesca riprende l'ingiunzione preliminare contro Samsung e i suoi Galaxy Tab. Attesa una nuova decisione il 9 settembre. Mentre gli smartphone sudcoreani potranno salvarsi in Olanda

Roma – Le vendite del tablet di Samsung Galaxy Tab 10.1 continueranno a rimanere bloccate sul territorio tedesco, dal momento che una corte tedesca ha recentemente confermato l’ingiunzione preliminare emessa circa due settimane fa a favore di Apple.

Non hanno dunque convinto le posizioni dell’azienda sudcoreana, nel tentativo di convincere il giudice a rimuovere il blocco delle vendite sul mercato locale. Una nuova decisione è ora attesa per il prossimo 9 settembre .

Nel frattempo, un giudice olandese ha confermato il blocco delle vendite della serie di smartphone Galaxy – tra cui Galaxy S e S II – anche se lasciando una corposa speranza alle sorti commerciali di Samsung. L’azienda potrà aggiornare i suoi smartphone per eliminare le parti in violazione, cosa già vera per i tablet che montano Android 3 .

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Enjoy with Us scrive:
    E questi ci stanno pure a disquisire!
    Non è abbastanza evidente che tracciare il gps di chiunque senza l'intervento dell'autorità giudiziaria sia semplicemente inacettabile, sia la fine della democrazia?Io spero solo che in Italia con il Tutor non facciano i furbi, ci credo poco che cancellano in automatico i dati delle targhe degli automobilisti che non fanno infrazioni, molto facile pensare che tali dati invece possano essere conservati atempo indeterminato!
    • anony scrive:
      Re: E questi ci stanno pure a disquisire!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Non è abbastanza evidente che tracciare il gps di
      chiunque senza l'intervento dell'autorità
      giudiziaria sia semplicemente inacettabile, sia
      la fine della democrazia?dimentichi che si sta parlando degli USA. dove un "briciolo di sicurezza" vale più di qualsiasi libertà.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: E questi ci stanno pure a disquisire!
        - Scritto da: anony
        - Scritto da: Enjoy with Us


        Non è abbastanza evidente che tracciare il
        gps
        di

        chiunque senza l'intervento dell'autorità

        giudiziaria sia semplicemente inacettabile,
        sia

        la fine della democrazia?

        dimentichi che si sta parlando degli USA. dove un
        "briciolo di sicurezza" vale più di qualsiasi
        libertà.Sarà, in Italia si permettono di fare centinaia di migliaia di intercettazioni l'anno, cosa che non avviene in USA, Canada,Francia, Regno Unito e Germania messi assieme...Ogni tanto se ne saltano fuori con dichiarazioni del tipo "nell'intercettazione diceva questo o quello", peccato che la notizia del reato magari fosse successiva a quella dell'intercettazione, conservano i tabulati con posizione delle celle, durate chiamate, utenze interessate per svariati mesi... Io non starei per nulla tranquillo neanche in Italia... in aggiunta noi abbiamo pure il tutor, penserò male, ma nessuno mi toglie dalla testa che a volontà di chi gestisce il sistema lo si possa usare per tracciare gli spostamenti in auto di determinate targhe (ossia di determinate persone) o che addirittura si possano conservare i dati complessivi, tipo tabulati dei telefoni e fare delle ricerche in un secondo momento!
        • anony scrive:
          Re: E questi ci stanno pure a disquisire!
          con la mia affermazione non intendevo certo dire che in Italia siamo messi meglio... che l'Italia sia il "fanalino di coda" di quasi tutte le 'democrazie occidentali' è cosa nota e risaputa.gli USA sono solo fortunati ad avere una buona costituzione e degli ottimi emendamenti. se non fosse per questo (e per la poca gente che ancora strenuamente si batte a difesa dei diritti fondamentali) gli USA ora sarebbero ridotti come noi, se non anche peggio.
  • attonito scrive:
    USA salvi grazie agli Emendamenti
    Se non fosse stato per gli Emendamenti alla Costituzione USA, quelle persone sarebbero cittadini di uno stato totalitario. (non che adesso gli USA siano stinchi di santo, ma avrebbero potuto essere molto peggio)
Chiudi i commenti