Giappone, razionamento telefonico per minori

Rischiano l'assuefazione, rischiano di violare la legge: il governo vuole regolare l'uso dei cellulari per i giovani del Sol Levante. A partire da telefonini che si limitano alle telefonate e al tracciamento

Roma – “In Giappone i cellulari sono diventati un giocattolo costoso”. Masaharu Kuba, a capo di una commissione nipponica che sta indagando sulla tribù del pollice, non si riferisce al denaro che i genitori sborsano per equipaggiare i pargoli con il gadget del momento: ai genitori costano le implicazioni del telefonino, costa riparare ai danni combinati dai figli, costa alimentare i ragazzi con la connettività che sappia far fronte alle loro esigenze comunicative.

Telefonino vietato Le relazioni fra i giovani giapponesi passano da tastiera e auricolari, moltitudini inscatolate in spazi angusti comunicano in mobilità , digitano sulle tastiere per ritagliarsi spazi personali, ingannano il tempo che li separa dalle loro remote destinazioni ingurgitando informazioni che si affollano sui piccoli schermi dei loro dispositivi connessi in rete. È così che nel momento in cui l’irresponsabilità e l’irruenza adolescenziale si combinano con queste abitudini, i ragazzi sembrano dipendere completamente dal telefonino, si imbattono in contenuti non sempre appropriati alla loro sensibilità, rischiano di invischiarsi in situazioni che corrono sul crinale della legalità .

Il governo giapponese è intervenuto per limitare i danni: una commissione istituita in seno al ministero dell’istruzione locale ha lanciato l’allarme e sta tracciando un piano per impedire che i ragazzi si lascino trascinare dal vortice della dipendenza. Le linee guida, presentate al Primo Ministro Yasuo Fukuda, dispensano raccomandazioni per tutti.

Innanzitutto l’attenzione della commissione si rivolge verso le istituzioni scolastiche e verso le famiglie , per responsabilizzarle. Un terzo degli studenti delle elementari ha a disposizione un telefonino, ne è dotato il 60 per cento dei ragazzini delle scuole medie, percentuali che vanno a coprire quasi la totalità dei ragazzi che frequentano gli istituti superiori. I genitori sembrano, loro malgrado, essere i complici di questa abitudine alla tecnologia che sfocia , a parere del governo, in un’allarmante ossessione.

La disponibilità dei genitori a finanziare la connettività di ragazzi, un’esigenza da 4mila yen al mese pro capite, circa 24 euro, potrebbe dipendere da compromessi stipulati con i ragazzi: controllo ubiquo in cambio di strumenti di comunicazione. Ma la commissione ha pensato anche a questo: i produttori di telefoni cellulari saranno invitati a mettere in commercio telefonini che consentano la sola possibilità di comunicare e la predisposizione per l’installazione di sistemi di localizzazione GPS che possano aggiornare costantemente i genitori sulla vita dei figli.

“Le famiglie giapponesi consegnano i telefonini nelle mani dei figli con troppa leggerezza” ha spiegato Masaharu Kuba: i genitori giapponesi sono all’oscuro delle abitudini dei ragazzi, non sanno che il traffico di email scorre fino a notte fonda, apprendono con sorpresa che i figli possono incorrere in reati tiranneggiando i conoscenti online e frequentando siti mediante i quali organizzare appuntamenti.

Per questo motivo, avvertono dalla commissione, via libera ai filtri che “proteggano i bambini da informazioni pericolose e dall’influenza negativa che l’uso del telefonino può esercitare su di loro”. Ma prima di tutto, raccomanda il Primo Ministro nipponico Fukuda bisognerebbe “chiedersi se i bimbi abbiano davvero bisogno del telefonino”.

Gaia Bottà

( fonte immagine )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Re: La verità è ...
    - Scritto da: Marco Marcoaldi
    Rendersi conto invece che almeno un 80 % delle
    ragazzine di oggi a 15 anni hanno già fatto TUTTO
    e anche più a livello sessuale significa essere
    OGGETTIVI e REALISTI.O aumenti di molto la percentuale o abbassi (non di molto eh) l'età. Perché a 15 non l'hanno fatto solo due categorie di ragazze: le cozze e le suore. La seconda è una razza ormai in via di estinzione, la prima sono comunque poche considerando che le brutte a 15 anni in genere si truccano e diventano (per i loro coetanei o poco più -che sono "di bocca buona"- lo sono tutti perché DEVONO trombare a tutti i costi).
  • anonimo scrive:
    Bello il link della denuncia ufficiale..
    Mi ha rimandato ad un sito "pre-porno"!;)
  • Chitto scrive:
    Re: Non capisco
    Ok hai vinto, risponderò anche a questo. :)- Scritto da: Diego





    Sai che ho ragione; o meglio lo sapresti se


    ragionassi con il


    cervello.



    La tua fobia, Godai, non può essere usata per

    impedire a gente che non fa del male a nessuno
    di

    continuare a non fare del male a nessuno.

    :)


    "Non fa del male" ? Certo Wakko..

    Come Don Gelmini e tutti gli altri pedofili che
    hai
    difeso..Come del resto ho difeso la Franzoni. Sono un assassino di bambini? :)Come del resto ho difeso moltissime altre persone. Sono un criminale incallito? :)Gesù Cristo difese una prostituta, era un gigolò? :)Gli avvocati difensori sono complici del crimine eventualmente compiuto dai loro clienti? :)Fra l'altro non sapevo che Don Gelmini fosse stato trovato colpevole. Pare anzi che le indagini stiano assumendo un'altra piega http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/200805articoli/33039girata.aspOh certo, il processo non è ancora finito... ma sembra che tu abbia già tratto le tue conclusioni. :)Dovresti anche saper bene che non ho alcuna simpatia per i preti, ma non per questo li condanno a priori.Ah già ma tu sei quello che considera http://www.falsiabusi.it/ un covo di pedoni in combutta con me (lol, manco li conosco, penso di aver scambiato con loro uno o due messaggi al massimo proprio qui su PI quando sono intervenuti e non sono neppure certo che fossero davvero loro) senza considerare che hai accusato la redazione di Punto Informatico di essere simpatizzanti dei pedofili perché davano ADDIRITTURA A ME il diritto di poter dire ciò che penso. :)Eh già, tutto pur di affermare l'equivalenza "sesso==violenza" vero? :)Dovrebbero studiarti sui libri di storia :)
  • The Punisher scrive:
    Re: La verità è ...
    - Scritto da: Marco Marcoaldi
    Rendersi conto invece che almeno un 80 % delle
    ragazzine di oggi a 15 anni hanno già fatto TUTTO
    e anche più a livello sessuale significa essere
    OGGETTIVI e
    REALISTI.Mi hai fatto tornare in mente che quando avevo 17 anni c'era una ragazza di 15 che mi faceva certi TUTTO da farmi incrociare gli occhi.
  • lol scrive:
    se lui e' colpevole allora
    anche la ragazza e' colpevole di produzione e distribuzione di materiale pedo pornografico lol, anche se e' lei stessa il soggetto delle foto. bah, agli stati uniti conviene cambiare in fretta il limite da 18 a 14 anni perche' se la legge venisse applicata alla lettera risulterebbe che siti come myspace e photobucket sono un ricettacolo di pedoporno, ormai tutte le teenager mettono online foto di nudo per i propri fidanzati o semplicemente per far vedere che sono fighe senza rendersi conto che stanno commettendo un reato (e pure bello grave!)
    • Chitto scrive:
      Re: se lui e' colpevole allora
      - Scritto da: lol
      anche la ragazza e' colpevole di produzione e
      distribuzione di materiale pedo pornografico lol,
      anche se e' lei stessa il soggetto delle foto.Probabilmente sarà fatto... e no, non scherzo. La ragazza, se si è scattata tali foto da sola è certamente colpevole di "produzione di materiale pedopornografico" e se le ha mandate anche ad un suo coetaneo è certamente colpevole di "diffusione di materiale pedopornografico" oltre che naturalmente di mero possesso.La stessa cosa vale in Italia.
      bah, agli stati uniti conviene cambiare in fretta
      il limite da 18 a 14 anni perche' se la legge
      venisse applicata alla lettera risulterebbe che
      siti come myspace e photobucket sono un
      ricettacolo di pedoporno, ormai tutte le teenager
      mettono online foto di nudo per i propri
      fidanzati o semplicemente per far vedere che sono
      fighe senza rendersi conto che stanno commettendo
      un reato (e pure bello
      grave!)La morale sta cambiando e infatti questi episodi diventano sempre più frequenti. Prima o poi la legge dovrà adattarsi (magari quando i cadaveri al governo finalmente se ne staranno giù buoni e immobili come dovrebbe essere da un pezzo secondo le leggi della natura) purtroppo nel mentre molte persone che non stanno facendo del male a nessuno (e non mi riferisco al caso in questione in cui c'è un'evidente voglia di fare del male) finiranno in galera o comunque con accuse infamanti ed indelebili sulla testa.
      • Gigi scrive:
        Re: se lui e' colpevole allora

        La morale sta cambiando e infatti questi episodi
        diventano sempre più frequenti.Non è così, si dice, ma non è così.Un tempo le ragazzine si sposavano a 14-15 anni, pensi restassero vergini fino ai 18 anni dopo essersi sposate?
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: se lui e' colpevole allora
          - Scritto da: Gigi

          La morale sta cambiando e infatti questi episodi

          diventano sempre più frequenti.
          Non è così, si dice, ma non è così.
          Un tempo le ragazzine si sposavano a 14-15 anni,
          pensi restassero vergini fino ai 18 anni dopo
          essersi sposate?"Un tempo" il matrimonio (spesso combinato, bisogna dire) era l'unico vincolo che sanciva la legittimità o comunque la non punibilità di un rapporto sessuale, e questo a prescindere dall'età. Infatti l'adulterio era pesantemente punito ma non lo era affatto il matrimonio (e i conseguenti rapporti) con ragazzine più o meno giovani.Adesso i rapporti si sono liberalizzati per il motivo opposto: l'età per sposarsi si è (tanto legalmente quanto culturalmente) notevolmente alzata rispetto a "un tempo". E contemporaneamente l'istituzione matrimoniale non è più vista (per fortuna) come istituzione obbligatoria e unica per avere rapporti sessuali. Anche la liberalizzazione della donna, e la (tanto pressante quanto necessaria) politica per la prevenzione delle MST (e "tra le righe" per le gravidanze indesiderate), hanno il loro peso in tutto questo.Aggiungiamoci il fatto che, se è vero che la vita media si è notevolmente allungata, dall'altra parte il miglior stile di vita (e gli ormoni della crescita nei cibi per bambini e neonati) ha permesso la maturazione biologica (anche, ma non solo, sessuale) prima rispetto a "una volta". Internet poi ha permesso l'accesso alla pornografia (quella legale) da parte dei non maggiorenni come mai prima d'ora. E' ovvio che tutte queste cose messe insieme provochino casi come questo.La logica vorrebbe che si abbassasse l'AOC agli standard attuali, al risveglio degli ormoni e ai pensieri degli e delle adolescenti. Ma la logica non è di questo mondo: qualunque proposta in tal senso verrà vista unicamente come propaganda pedofila e non come frutto di un ragionamento che tiene conto di tutti i fattori che ho elencato. Gli psicologi si piegano a negare la realtà perché altrimenti non hanno spazio sui media mainstream, le persone che votano hanno sempre più voglia di essere forcaiole, i politici per attirarsi elettorato alzano l'AOC. Il tutto con le ovvie conseguenze, che certo tutto fanno tranne che andare a faore dei minori.
    • . . scrive:
      Re: se lui e' colpevole allora
      - Scritto da: lol
      anche la ragazza e' colpevole di produzione e
      distribuzione di materiale pedo pornografico lol,
      anche se e' lei stessa il soggetto delle foto.Esatto, ci sono purtroppo anche dei precedenti specifici in proposito...Aggiungo solo che, per quanto mal fatta, la legge italiana deriva comunque dalle normative europee: è lì che viene indicata la "fatidica" soglia dei 18 senza distinzione (con tutto ciò che ne consegue anche in punto mancato coordinamento con la disciplina nazionale in tema di fatti reali e non solo virtuali).
      • Gigi scrive:
        Re: se lui e' colpevole allora

        Aggiungo solo che, per quanto mal fatta, la legge
        italiana deriva comunque dalle normative europee:
        è lì che viene indicata la "fatidica" soglia dei
        18 senza distinzione (con tutto ciò che ne
        consegue anche in punto mancato coordinamento con
        la disciplina nazionale in tema di fatti reali e
        non solo
        virtuali).In fatto di sesso, la soglia non è 18 anni, ma 16, almeno questo ho sempre letto.
        • . . scrive:
          Re: se lui e' colpevole allora

          In fatto di sesso, la soglia non è 18 anni, ma 16,
          almeno questo ho sempre letto.Doppio errore... l'età del consenso (ovviamente si parla di rapporto consenziente, non mercenario, non "adescato" etc.), stando al codice penale, è "normalmente" 14 anni, 16 per casi specifici (tutore etc.).La soglia dei 18 riguarda la pornografia. Il che, nelle intenzioni originarie, era anche giuridicamente corretto: tutelare soggetti presuntivamente immaturi (e perciò privi della capacità di agire) impedendo loro di entrare negli ingranaggi dell'"industria".Poi però su quella stessa soglia si sono costruite le fattispecie incriminatrici, ed ecco nascere l'assurdo -il mancato coordinamento di cui parlavo- secondo cui è illegale "guardare" ciò che è tranquillamente possibile "fare" (ma guai a documentare in qualsiasi modo... la legge punisce anche gli "scritti").
  • Ilpiccolo scrive:
    Trovarsi una maggiorenne, no ?
    Certo, quel ragazzetto per evitare problemi, doveva trovarsi una bella maggiorenne da sistemare. E' stato lui il fesso!
    • Rduke scrive:
      Re: Trovarsi una maggiorenne, no ?
      Ma guarda che se pubblichi delle foto nude di una maggiorenne senza il suo consenso passi dei guai lo stesso.Ti dovesse capitare.
      • Chitto scrive:
        Re: Trovarsi una maggiorenne, no ?
        - Scritto da: Rduke
        Ma guarda che se pubblichi delle foto nude di una
        maggiorenne senza il suo consenso passi dei guai
        lo
        stesso.
        Ti dovesse capitare.Vero. Ma come dicevo in un altro thread qui non si sta contestando questo, quanto il fatto che il tipo sia stato accusato di distribuzione di materiale pedopornografico.Senza contare che la pena che rischia (15 anni) è assolutamente esagerata.
        • Matteo scrive:
          Re: Trovarsi una maggiorenne, no ?

          Vero. Ma come dicevo in un altro thread qui non
          si sta contestando questo, quanto il fatto che il
          tipo sia stato accusato di distribuzione di
          materiale
          pedopornografico.
          Senza contare che la pena che rischia (15 anni) è
          assolutamente esagerata.Pena per aver messo online foto di una minorenne nuda?E ti pare non esagerato?Quella ragazza avrà a vita le sue foto in Internet, dato che come sappiamo è impossibile bloccare queste cose. E tu dici che 15 anni sono troppi?Gli diamo 2 giorni al fresco, quando la ragazza subirà a vita?Ricordo poi che non ci sono accuse per l'aver fatto sesso, ma per aver filmato e distribuito materiale pedoporno e per diffamazione.
          • Chitto scrive:
            Re: Trovarsi una maggiorenne, no ?
            - Scritto da: Matteo

            Vero. Ma come dicevo in un altro thread qui non

            si sta contestando questo, quanto il fatto che
            il

            tipo sia stato accusato di distribuzione di

            materiale

            pedopornografico.

            Senza contare che la pena che rischia (15 anni)
            è

            assolutamente esagerata.
            Pena per aver messo online foto di una minorenne
            nuda?
            E ti pare non esagerato?
            Quella ragazza avrà a vita le sue foto in
            Internet, dato che come sappiamo è impossibile
            bloccare queste cose. E tu dici che 15 anni sono
            troppi?
            Gli diamo 2 giorni al fresco, quando la ragazza
            subirà a
            vita?

            Ricordo poi che non ci sono accuse per l'aver
            fatto sesso, ma per aver filmato e distribuito
            materiale pedoporno e per
            diffamazione.Leggi anche gli altri miei interventi.Io non metto in dubbio che ciò che la ragazza ha subito è una violenza. Né metto in dubbio che il ragazzo debba essere punito. Quello che si sta criticando qui è l'accusa riguardante il pedoporno perché è assurdo considerare un 16enne alla pari di un bambino, così come sono assurdi 15 anni di galera per una cosa simile.
          • Matteo scrive:
            Re: Trovarsi una maggiorenne, no ?
            - Scritto da: Chitto
            - Scritto da: Matteo
            Quello che si sta
            criticando qui è l'accusa riguardante il
            pedoporno perché è assurdo considerare un 16enne
            alla pari di un bambino, così come sono assurdi
            15 anni di galera per una cosa
            simile.Un 16enne è un bambino e poco più. Capisco che se tu hai 16 anni ti sembra di essere un adulto, ma non lo sei ancora. Sei un adolescente. Si hanno i caratteri di un adulto (e neanche tutti li hanno), si è fisicamente pronti per tutto, ma mentalmente non lo si è ancora, non del tutto. È una cosa che imparerai crescendo.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Trovarsi una maggiorenne, no ?
            a 16 anni non sei un bambino, manco per il razzo, non diciamo fesserie, perfavore.....negli usa a 16 puoi farti la patente....danno la patente ai bambini ? Certo che no.....
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Trovarsi una maggiorenne, no ?
            - Scritto da: Matteo
            Un 16enne è un bambino e poco più.(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)
        • Darth Vader scrive:
          Re: Trovarsi una maggiorenne, no ?
          - Scritto da: Chitto
          Vero. Ma come dicevo in un altro thread qui non
          si sta contestando questo, quanto il fatto che il
          tipo sia stato accusato di distribuzione di
          materiale
          pedopornografico.
          Senza contare che la pena che rischia (15 anni) è
          assolutamente
          esagerata.Il problema è che si dimostra sempre di più che la realtà (tecnologica in questo caso)ha superato di gran lunga le leggi che dovrebbero regolamentarla. E quando le leggi sono inadeguate alla realtà, si verificano questi orrori.Mutatis mutandis, assomiglia alla lapidazione delle adultere nei paesi islamici.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Trovarsi una maggiorenne, no ?
            se considerano poi 16 enne = Bambina e poi accusano di pedofilia uno che di pedofilia non c'entra nulla, campa cavallo...
  • asasa scrive:
    Re: La verità è ...
    - Scritto da: Marco Marcoaldi
    Punire per pedofilia in un mondo dove le
    ragazzine ti danno anche il CU..... ORE perchè
    hai la macchina figa o perchè gli fai fare una
    striscia di cocaCalma bambino, anche se non la danno a te, non significano che siano tutte troie che lo fanno solo per macchine e droga.
    • lozio85 scrive:
      Re: La verità è ...

      Calma bambino, anche se non la danno a te, non
      significano che siano tutte troie che lo fanno
      solo per macchine e
      droga.A volte anche si! E... (ti anticipo)...a me la danno, tranquillo!
      • Chitto scrive:
        Re: La verità è ...
        - Scritto da: lozio85

        Calma bambino, anche se non la danno a te, non

        significano che siano tutte troie che lo fanno

        solo per macchine e

        droga.

        A volte anche si! E... (ti anticipo)...a me la
        danno,
        tranquillo!Non ci credo, posta le foto. (anonimo)
  • Riccardo scrive:
    Re: La verità è ...
    Questo la dice lunga sul tipo di ragazze che frequenti... :-)Comunque, se ti imbatti sempre in queste minorenni, sta a te - che sei maggiorenne e dovresti essere piu responsabile di loro - declinare l'offerta e "socializzare" solo con ragazze 18+.Anche se e' vero che i tempi cambiano, serve sempre uno spartiacque tra minore e maggiore eta'.
    • PeeBee scrive:
      Re: La verità è ...
      - Scritto da: Riccardo
      Questo la dice lunga sul tipo di ragazze che
      frequenti...
      :-)

      Comunque, se ti imbatti sempre in queste
      minorenni, sta a te - che sei maggiorenne e
      dovresti essere piu responsabile di loro -
      declinare l'offerta e "socializzare" solo con
      ragazze
      18+.

      Anche se e' vero che i tempi cambiano, serve
      sempre uno spartiacque tra minore e maggiore
      eta'.Si, ma cerciamo di usare il cervello. Non è possibile che, estremizzando, trombare una ragazza di 17 anni, 11 mesi e 30 giorni sia pedofilia mentre solo il giorno dopo sia tutto regolare.Senza contare poi che si vedono in giro certe quindicenni che portano la quarta. Evidentemente, Madre Natura ha altri parametri, non per questo uno deve essere malato...
      • Chitto scrive:
        Re: La verità è ...
        - Scritto da: PeeBee
        - Scritto da: Riccardo

        Questo la dice lunga sul tipo di ragazze che

        frequenti...

        :-)



        Comunque, se ti imbatti sempre in queste

        minorenni, sta a te - che sei maggiorenne e

        dovresti essere piu responsabile di loro -

        declinare l'offerta e "socializzare" solo con

        ragazze

        18+.



        Anche se e' vero che i tempi cambiano, serve

        sempre uno spartiacque tra minore e maggiore

        eta'.

        Si, ma cerciamo di usare il cervello. Non è
        possibile che, estremizzando, trombare una
        ragazza di 17 anni, 11 mesi e 30 giorni sia
        pedofilia mentre solo il giorno dopo sia tutto
        regolare.
        Senza contare poi che si vedono in giro certe
        quindicenni che portano la quarta. Evidentemente,
        Madre Natura ha altri parametri, non per questo
        uno deve essere
        malato...Sono perfettamente d'accordo.
      • Vihai Varlog scrive:
        Re: La verità è ...
        - Scritto da: PeeBee

        Si, ma cerciamo di usare il cervello. Non è
        possibile che, estremizzando, trombare una
        ragazza di 17 anni, 11 mesi e 30 giorni sia
        pedofilia mentre solo il giorno dopo sia tutto
        regolare.Lo ripeto perché c'è bisogno di ripeterlo. Trombare una diciassettenne è perfettamente legale, fare sesso andale e bondage con una quattordicenne è perfettamente legale.Quello che è illegale è produrre o possedere una foto di nudo di una diciassettenne.
        • Chitto scrive:
          Re: La verità è ...
          - Scritto da: Vihai Varlog
          - Scritto da: PeeBee



          Si, ma cerciamo di usare il cervello. Non è

          possibile che, estremizzando, trombare una

          ragazza di 17 anni, 11 mesi e 30 giorni sia

          pedofilia mentre solo il giorno dopo sia tutto

          regolare.

          Lo ripeto perché c'è bisogno di ripeterlo.
          Trombare una diciassettenne è perfettamente
          legale, fare sesso andale e bondage con una
          quattordicenne è perfettamente
          legale.

          Quello che è illegale è produrre o possedere una
          foto di nudo di una
          diciassettenne.Qui si sta criticando la legge. Non si sta dicendo che ciò che hai affermato è falso.
          • staza scrive:
            Re: La verità è ...
            è interessante vedere come i tempi siano cambiati, forse a causa di troppi mal'intenzionati, grazie ai quali sono state create queste leggi...fino a non molti anni fa, una ragazza, appena avuto il mestruo era, ed è, considerata donna, e quindi, "abile" per il matrimonio.vero, ci sarebbe sempre da discutere se è/era giusto il fatto dei matrimoni combinati, in particolare tra bambine/donne con uomini di 40/50 anni o più, ma non si sta parlando di questo qui.come mai, 50 anni fa, una ragazza che aveva avuto il mestruo era considerata donna a tutti gli effetti (e poteva anche sposarsi, etc etc) mentre ora se non ha almeno 30 anni non puoi nemmeno guardarla? :) (in faccia intendo :P)
    • Chitto scrive:
      Re: La verità è ...
      - Scritto da: Riccardo
      Questo la dice lunga sul tipo di ragazze che
      frequenti...
      :-)Le ragazze che frequenta lui non sono argomento di discussione.
      Comunque, se ti imbatti sempre in queste
      minorenni, sta a te - che sei maggiorenne e
      dovresti essere piu responsabile di loro -
      declinare l'offerta e "socializzare" solo con
      ragazze 18+.(rotfl)In base a quale principio? La tua fobia verso il sesso? (rotfl)
      Anche se e' vero che i tempi cambiano, serve
      sempre uno spartiacque tra minore e maggiore
      eta'.Anche qui, per quale assurda ragione? Il tuo considerare il sesso "immorale"?
    • za73 scrive:
      Re: La verità è ...
      - Scritto da: Riccardo
      Anche se e' vero che i tempi cambiano, serve
      sempre uno spartiacque tra minore e maggiore
      eta'.Mah, io metterei uno spartiacque tra chi ha
      15 anni di differenza. Così oltre a beccare i pedofili becchiamo anche le badanti straniere per "addescamento di incapace"... :-P
      • asasa scrive:
        Re: La verità è ...
        - Scritto da: za73
        becchiamo anche le badanti straniere per
        "addescamento di incapace"...
        :-PE le badanti italiane no? Ma che razzista schifosoNon sei capace di farti una vita tua finché il vecchio non schiatta e ti lascia la grana?(P.S. questo thread sta tirando fuori il peggio di tutti)
        • za73 scrive:
          Re: La verità è ...
          - Scritto da: asasa
          E le badanti italiane no? Ma che razzista schifosoHai ragione, in realtà volevo dire le badanti rumene, ma sarei stato razzista nei confronti delle rumene.Forse dovevo dire le badanti in generale, ma sarei stato razzista nei confronti di questa dura e seria professione.Allora facciamo un "tutti" in generale, escluso i minori però, altrimenti all'accusa di razzismo si aggiungerebbe quella di pedofilia...
          • asasa scrive:
            Re: La verità è ...
            - Scritto da: za73
            Allora facciamo un "tutti" in generale, escluso i
            minori però, altrimenti all'accusa di razzismo si
            aggiungerebbe quella di
            pedofilia...Che sfigato sei, le badanti esistono perché gli italiani non vogliono trattare i loro vecchi con dignità, perché c'è chi le paga; non per circuire tuo nonno.
          • Chitto scrive:
            Re: La verità è ...
            - Scritto da: asasa
            - Scritto da: za73

            Allora facciamo un "tutti" in generale, escluso
            i

            minori però, altrimenti all'accusa di razzismo
            si

            aggiungerebbe quella di

            pedofilia...

            Che sfigato sei, le badanti esistono perché gli
            italiani non vogliono trattare i loro vecchi con
            dignità, perché c'è chi le paga; non per circuire
            tuo nonno.Hmmm: "badanti gerontofile... il sogno di ogni anziano". Potrebbe essere un'ottima pubblicità per un servizio di badanti. :)
      • lozio85 scrive:
        Re: La verità è ...
        - Scritto da: za73
        - Scritto da: Riccardo

        Anche se e' vero che i tempi cambiano, serve

        sempre uno spartiacque tra minore e maggiore

        eta'.

        Mah, io metterei uno spartiacque tra chi ha
        15
        anni di differenza. Così oltre a beccare i
        pedofili becchiamo anche le badanti straniere per
        "addescamento di incapace"...
        :-PSe così non becchi I pedofili veri di venti ke adescano le ultraminorenni.Il fatto è nel buonsenso di chi amministra la legge.Qualche anno fa il padre di una ragazzina di 16 anni mi voleva denunciare dopo che lei mi aveva detto di averne 18.(io ne avevo 20)Lei?2 Tatuaggi, Piercing alla lingua, mentre eravamo assieme, ha uscito uno spinello....:|Senza contare che era una figa pazzesca! :)E dovevo capire che aveva 16 anni?CMQ mi pare che dai 17 anni in poi si puo' fare tutto il sesso che si vuole.Per l'articolo in particolare, io credo sia ridicolo condannare un ragazzo di 17 per abuso su minore(2 anni in meno).Giusta l'accusa di diffamazione e distrubuzione di immagine PEDOpornografiche.Cazzo a 17 anni non ero un genio di responsabilità, ma ste stronzate non le facevo...
        • Chitto scrive:
          Re: La verità è ...
          - Scritto da: lozio85
          Qualche anno fa il padre di una ragazzina di 16
          anni mi voleva denunciare dopo che lei mi aveva
          detto di averne
          18.
          (io ne avevo 20)Devi stare attento su ste cose. So che in chat (ad esempio) è una cosa normale mentire sulla propria età per sembrare più giovani di quello che si è (come d'altra parte è persino diffusa l'usanza di spacciarsi per persone del sesso opposto (rotfl) ) ma se hai la sfiga di beccare quello che vuole causarti rogne sappi che può farlo benissimo proprio per questa ragione.Adescamento con inganno. È una cosa grave e sei fortunato che quel genitore poi non abbia voluto infierire perché purtroppo devi tener in conto il fatto che la legge è scritta da persone di una certa età che hanno paura di tutto e di tutti e non considerano le semplici ragazzate per quello che sono.
          Lei?
          2 Tatuaggi, Piercing alla lingua, mentre eravamo
          assieme, ha uscito uno spinello....:|"ha uscito" non significa nulla.Ad ogni modo anche questo è irrilevante. Posso certamente darti ragione che la reazione del padre è stata irragionevole (ribadendo però che poi tanto irragionevole non è stato se non ti ha denunciato davvero) ma ricorda che l'aspetto o il comportamento dell'altra persona non può essere visto come attenuante nei tuoi confronti. In altre parole, se vedi una tipa nuda per strada, questo NON ti autorizza a saltarle addosso.
          Senza contare che era una figa pazzesca! :)
          E dovevo capire che aveva 16 anni?Anche se ce li aveva davvero non c'era alcun problema. Il problema è che tu le hai mentito.
          CMQ mi pare che dai 17 anni in poi si puo' fare
          tutto il sesso che si
          vuole.Leggiti l'art. 609 quater. In realtà già potevi farci del sesso, quello che non potevi fare era MENTIRLE per ottenere del sesso in cambio.
          Per l'articolo in particolare, io credo sia
          ridicolo condannare un ragazzo di 17 per abuso su
          minore(2 anni in
          meno).L'abuso può esserci a qualunque età. In realtà si può verificare anche il caso contrario (ovvero il minore che abusa di un maggiorenne come dimostrano i fatti di cronaca). Purtroppo però la legge considera "abuso" anche quello che abuso semplicemente non è.
          Giusta l'accusa di diffamazioneQuesta si.
          e distrubuzione
          di immagine PEDOpornografiche.Qui non sono d'accordo. Certo, la legge dice così, ma io non sono d'accordo con la legge.
          Cazzo a 17 anni non ero un genio di
          responsabilità, ma ste stronzate non le
          facevo...Tuttavia hai mentito ad una minorenne. Come vedi ci sono vari tipi di "stronzate" che si possono fare, anche inconsapevolmente.
          • lozio85 scrive:
            Re: La verità è ...
            - Scritto da: Chitto
            - Scritto da: lozio85

            Qualche anno fa il padre di una ragazzina di 16

            anni mi voleva denunciare dopo che lei mi aveva

            detto di averne

            18.

            (io ne avevo 20)

            Devi stare attento su ste cose. So che in chat
            (ad esempio) è una cosa normale mentire sulla
            propria età per sembrare più giovani di quello
            che si è (come d'altra parte è persino diffusa
            l'usanza di spacciarsi per persone del sesso
            opposto (rotfl) ) ma se hai la sfiga di beccare
            quello che vuole causarti rogne sappi che può
            farlo benissimo proprio per questa
            ragione.
            Adescamento con inganno. È una cosa grave e sei
            fortunato che quel genitore poi non abbia voluto
            infierire perché purtroppo devi tener in conto il
            fatto che la legge è scritta da persone di una
            certa età che hanno paura di tutto e di tutti e
            non considerano le semplici ragazzate per quello
            che
            sono.


            Lei?

            2 Tatuaggi, Piercing alla lingua, mentre eravamo

            assieme, ha uscito uno spinello....:|

            "ha uscito" non significa nulla.
            Ad ogni modo anche questo è irrilevante. Posso
            certamente darti ragione che la reazione del
            padre è stata irragionevole (ribadendo però che
            poi tanto irragionevole non è stato se non ti ha
            denunciato davvero) ma ricorda che l'aspetto o il
            comportamento dell'altra persona non può essere
            visto come attenuante nei tuoi confronti. In
            altre parole, se vedi una tipa nuda per strada,
            questo NON ti autorizza a saltarle
            addosso.


            Senza contare che era una figa pazzesca! :)

            E dovevo capire che aveva 16 anni?

            Anche se ce li aveva davvero non c'era alcun
            problema. Il problema è che tu le hai
            mentito.


            CMQ mi pare che dai 17 anni in poi si puo' fare

            tutto il sesso che si

            vuole.

            Leggiti l'art. 609 quater. In realtà già potevi
            farci del sesso, quello che non potevi fare era
            MENTIRLE per ottenere del sesso in
            cambio.


            Per l'articolo in particolare, io credo sia

            ridicolo condannare un ragazzo di 17 per abuso
            su

            minore(2 anni in

            meno).

            L'abuso può esserci a qualunque età. In realtà si
            può verificare anche il caso contrario (ovvero il
            minore che abusa di un maggiorenne come
            dimostrano i fatti di cronaca). Purtroppo però la
            legge considera "abuso" anche quello che abuso
            semplicemente non
            è.


            Giusta l'accusa di diffamazione

            Questa si.


            e distrubuzione

            di immagine PEDOpornografiche.

            Qui non sono d'accordo. Certo, la legge dice
            così, ma io non sono d'accordo con la
            legge.


            Cazzo a 17 anni non ero un genio di

            responsabilità, ma ste stronzate non le

            facevo...

            Tuttavia hai mentito ad una minorenne. Come vedi
            ci sono vari tipi di "stronzate" che si possono
            fare, anche
            inconsapevolmente.AU PAZZO! :D Non ho mai detto di averle mentito io...è stata lei a mentirmi sulla sua età!Rileggi bene...!!Ripeto, non sarò uno stinco di santo ma ste stronzate non le faccio!!
          • Chitto scrive:
            Re: La verità è ...
            - Scritto da: lozio85
            - Scritto da: Chitto

            - Scritto da: lozio85


            Qualche anno fa il padre di una ragazzina di
            16


            anni mi voleva denunciare dopo che lei mi
            aveva


            detto di averne


            18.


            (io ne avevo 20)



            Devi stare attento su ste cose. So che in chat

            (ad esempio) è una cosa normale mentire sulla

            propria età per sembrare più giovani di quello

            che si è (come d'altra parte è persino diffusa

            l'usanza di spacciarsi per persone del sesso

            opposto (rotfl) ) ma se hai la sfiga di beccare

            quello che vuole causarti rogne sappi che può

            farlo benissimo proprio per questa

            ragione.

            Adescamento con inganno. È una cosa grave e sei

            fortunato che quel genitore poi non abbia voluto

            infierire perché purtroppo devi tener in conto
            il

            fatto che la legge è scritta da persone di una

            certa età che hanno paura di tutto e di tutti e

            non considerano le semplici ragazzate per quello

            che

            sono.




            Lei?


            2 Tatuaggi, Piercing alla lingua, mentre
            eravamo


            assieme, ha uscito uno spinello....:|



            "ha uscito" non significa nulla.

            Ad ogni modo anche questo è irrilevante. Posso

            certamente darti ragione che la reazione del

            padre è stata irragionevole (ribadendo però che

            poi tanto irragionevole non è stato se non ti ha

            denunciato davvero) ma ricorda che l'aspetto o
            il

            comportamento dell'altra persona non può essere

            visto come attenuante nei tuoi confronti. In

            altre parole, se vedi una tipa nuda per strada,

            questo NON ti autorizza a saltarle

            addosso.




            Senza contare che era una figa pazzesca! :)


            E dovevo capire che aveva 16 anni?



            Anche se ce li aveva davvero non c'era alcun

            problema. Il problema è che tu le hai

            mentito.




            CMQ mi pare che dai 17 anni in poi si puo'
            fare


            tutto il sesso che si


            vuole.



            Leggiti l'art. 609 quater. In realtà già potevi

            farci del sesso, quello che non potevi fare era

            MENTIRLE per ottenere del sesso in

            cambio.




            Per l'articolo in particolare, io credo sia


            ridicolo condannare un ragazzo di 17 per abuso

            su


            minore(2 anni in


            meno).



            L'abuso può esserci a qualunque età. In realtà
            si

            può verificare anche il caso contrario (ovvero
            il

            minore che abusa di un maggiorenne come

            dimostrano i fatti di cronaca). Purtroppo però
            la

            legge considera "abuso" anche quello che abuso

            semplicemente non

            è.




            Giusta l'accusa di diffamazione



            Questa si.




            e distrubuzione


            di immagine PEDOpornografiche.



            Qui non sono d'accordo. Certo, la legge dice

            così, ma io non sono d'accordo con la

            legge.




            Cazzo a 17 anni non ero un genio di


            responsabilità, ma ste stronzate non le


            facevo...



            Tuttavia hai mentito ad una minorenne. Come vedi

            ci sono vari tipi di "stronzate" che si possono

            fare, anche

            inconsapevolmente.

            AU PAZZO! :D Non ho mai detto di averle mentito
            io...è stata lei a mentirmi sulla sua
            età!
            Rileggi bene...!!
            Ripeto, non sarò uno stinco di santo ma ste
            stronzate non le
            faccio!!Ah scusa, hai ragione, ho letto in fretta e per qualche ragione mi era parso di leggere che tu hai detto a lei di avere 18 anni.In tal caso non vedo proprio di cosa tale genitore possa accusarti a meno che non ci siano cose che non ci hai detto. Scusa ancora. :)
    • Chitto scrive:
      Re: La verità è ...
      - Scritto da: za73
      Hmm.. meglio che tolga la foto di mia figlia in
      bicicletta dal
      portafoglio...Sei spacciato, fra poco si paracaduteranno su di te i valorosi agenti della polpot e finirai in galera per le prossime 6 generazioni. :(
      • asasa scrive:
        Re: La verità è ...
        - Scritto da: Chitto
        agenti della polpot ROTFLMAO! Gli agenti della Pol Pot mi ha fatto sganasciare
        • Rduke scrive:
          Re: La verità è ...
          Scusate ma riuscite a capire la differenza tra andare a letto con una minorenne (legale) e distribuire foto nude di una minorenne su internet (illegale), tra l'altro senza il suo consenso. No, davvero, mi sembrate un po' ottusi.
          • Chitto scrive:
            Re: La verità è ...
            - Scritto da: Rduke
            Scusate ma riuscite a capire la differenza tra
            andare a letto con una minorenne (legale) e
            distribuire foto nude di una minorenne su
            internet (illegale), tra l'altro senza il suo
            consenso.

            No, davvero, mi sembrate un po' ottusi.Certo che capisco la differenza, qui però non si sta parlando dell'evidente caso di DIFFAMAZIONE e di UMILIAZIONE inflitta alla ragazza, ma dell'assurdità di una legge che cambia le carte in tavola.Vuoi accusare il ragazzo di diffamazione? Sono d'accordo.Vuoi accusare il ragazzo di essersi comportato in modo crudele e sadico? Sono d'accordo.Quello che si contesta qui è la legge sulla pedopornografia che è assurdo usare nel caso di adolescenti perché NON sono più bambini.
          • Rduke scrive:
            Re: La verità è ...
            Si, la legge è evidentemente stupida, e tra l'altro è la stessa anche in Italia. Volevo però puntualizzare che qua la libertà di fare sesso non c'entra niente, ma c'entra solo la diffusione e il possesso (!) di fotografie pornografiche.
          • Chitto scrive:
            Re: La verità è ...
            - Scritto da: Rduke
            Si, la legge è evidentemente stupida, e tra
            l'altro è la stessa anche in Italia.

            Volevo però puntualizzare che qua la libertà di
            fare sesso non c'entra niente, ma c'entra solo la
            diffusione e il possesso (!) di fotografie
            pornografiche.Tuttavia l'accusa è proprio questa no?
          • Diego scrive:
            Re: La verità è ...
            - Scritto da: Chitto
            - Scritto da: Rduke

            Si, la legge è evidentemente stupida, e tra

            l'altro è la stessa anche in Italia.



            Volevo però puntualizzare che qua la libertà di

            fare sesso non c'entra niente, ma c'entra solo
            la

            diffusione e il possesso (!) di fotografie

            pornografiche.

            Tuttavia l'accusa è proprio questa no?No, non è quella; ridicolo insistere..Quel 17enne è da condannare a prescindere, anche se le foto fossero state di una maggiorenne; il fatto che la ragazza fosse minorenne è da considerare come aggravante.
          • Chitto scrive:
            Re: La verità è ...
            - Scritto da: Diego
            - Scritto da: Chitto

            - Scritto da: Rduke


            Si, la legge è evidentemente stupida, e tra


            l'altro è la stessa anche in Italia.





            Volevo però puntualizzare che qua la libertà
            di


            fare sesso non c'entra niente, ma c'entra solo

            la


            diffusione e il possesso (!) di fotografie


            pornografiche.



            Tuttavia l'accusa è proprio questa no?

            No, non è quella; ridicolo insistere..

            Quel 17enne è da condannare a prescindere, anche
            se le foto fossero state di una maggiorenne; il
            fatto che la ragazza fosse minorenne è da
            considerare come
            aggravante.Si invece che è quella. Leggi la parte "In Sintesi":«Ora il protagonista rischia 15 anni di galera per spaccio di pedo-pornografia »Quale parte dell'accusa non ti è chiara?
          • Diego scrive:
            Re: La verità è ...


            No, non è quella; ridicolo insistere..



            Quel 17enne è da condannare a prescindere, anche

            se le foto fossero state di una maggiorenne; il

            fatto che la ragazza fosse minorenne è da

            considerare come

            aggravante.Rivolgi la domanda a te stesso; sei in un evidente stato confusionale.
            Si invece che è quella. Leggi la parte "In
            Sintesi":
            «Ora il protagonista rischia 15 anni di galera
            per spaccio di
            pedo-pornografia »

            Quale parte dell'accusa non ti è chiara?Questo è il messaggio a cui tu hai risposto negandone le affermazioni.Si, la legge è evidentemente stupida, e tra l'altro è la stessa anche in Italia. Volevo però puntualizzare che qua la libertà di fare sesso non c'entra niente , ma c'entra solo la diffusione e il possesso (!) di fotografie pornografiche.
          • Chitto scrive:
            Re: La verità è ...
            - Scritto da: Diego


            No, non è quella; ridicolo insistere..





            Quel 17enne è da condannare a prescindere,
            anche


            se le foto fossero state di una maggiorenne;
            il


            fatto che la ragazza fosse minorenne è da


            considerare come


            aggravante.

            Rivolgi la domanda a te stesso; sei in un
            evidente stato
            confusionale.Che fai, non capisci nemmeno a chi stai rispondendo e affermi che sarei io in stato confusionale? (rotfl)


            Si invece che è quella. Leggi la parte "In

            Sintesi":

            «Ora il protagonista rischia 15 anni di
            galera

            per spaccio di

            pedo-pornografia »



            Quale parte dell'accusa non ti è chiara?


            Questo è il messaggio a cui tu hai risposto
            negandone le
            affermazioni.Quale parte di ciò che ho detto non ti è chiara nella tua confusione?
          • Diego scrive:
            Re: La verità è ...
            - Scritto da: Chitto
            - Scritto da: Diego



            No, non è quella; ridicolo insistere..







            Quel 17enne è da condannare a prescindere,

            anche



            se le foto fossero state di una maggiorenne;

            il



            fatto che la ragazza fosse minorenne è da



            considerare come



            aggravante.



            Rivolgi la domanda a te stesso; sei in un

            evidente stato

            confusionale.

            Che fai, non capisci nemmeno a chi stai
            rispondendo e affermi che sarei io in stato
            confusionale?
            (rotfl)





            Si invece che è quella. Leggi la parte "In


            Sintesi":


            «Ora il protagonista rischia 15 anni di

            galera


            per spaccio di


            pedo-pornografia »





            Quale parte dell'accusa non ti è chiara?





            Questo è il messaggio a cui tu hai risposto

            negandone le

            affermazioni.

            Quale parte di ciò che ho detto non ti è chiara
            nella tua
            confusione?Impara ad esprimerti meglio allora: io qui ho letto una negazione.http://punto-informatico.it/b.aspx?ticks=633475688984503750&i=2300995&m=2301771#post
          • Chitto scrive:
            Re: La verità è ...
            - Scritto da: Diego
            - Scritto da: Chitto

            - Scritto da: Diego




            No, non è quella; ridicolo insistere..









            Quel 17enne è da condannare a prescindere,


            anche




            se le foto fossero state di una
            maggiorenne;


            il




            fatto che la ragazza fosse minorenne è da




            considerare come




            aggravante.





            Rivolgi la domanda a te stesso; sei in un


            evidente stato


            confusionale.



            Che fai, non capisci nemmeno a chi stai

            rispondendo e affermi che sarei io in stato

            confusionale?

            (rotfl)








            Si invece che è quella. Leggi la parte "In



            Sintesi":



            «Ora il protagonista rischia 15 anni di


            galera



            per spaccio di



            pedo-pornografia »







            Quale parte dell'accusa non ti è chiara?








            Questo è il messaggio a cui tu hai risposto


            negandone le


            affermazioni.



            Quale parte di ciò che ho detto non ti è chiara

            nella tua

            confusione?


            Impara ad esprimerti meglio allora: io qui ho
            letto una
            negazione.

            http://punto-informatico.it/b.aspx?ticks=633475688Impara tu a leggere. Io scrivo molto bene, e in modo piuttosto chiaro. Fossi in te mi preoccuperei delle mie capacità di comprensione del testo.
          • Diego scrive:
            Re: La verità è ...





            http://punto-informatico.it/b.aspx?ticks=633475688

            Impara tu a leggere. Io scrivo molto bene, e in
            modo piuttosto chiaro. Fossi in te mi
            preoccuperei delle mie capacità di comprensione
            del
            testo.Ripeto da ciò che hai scritto si capiva che per te l'accusa era il sesso e non il pedoporno.
          • Chitto scrive:
            Re: La verità è ...
            - Scritto da: Diego








            http://punto-informatico.it/b.aspx?ticks=633475688



            Impara tu a leggere. Io scrivo molto bene, e in

            modo piuttosto chiaro. Fossi in te mi

            preoccuperei delle mie capacità di comprensione

            del

            testo.

            Ripeto da ciò che hai scritto si capiva che per
            te l'accusa era il sesso e non il
            pedoporno.Ripeto, dalle sciocchezze che hai scritto si capisce perfettamente che non sei in grado di interpretare correttamente l'italiano scritto. (rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 maggio 2008 11.05-----------------------------------------------------------
          • Diego scrive:
            Re: La verità è ...
            - Scritto da: Chitto
            - Scritto da: Diego













            http://punto-informatico.it/b.aspx?ticks=633475688





            Impara tu a leggere. Io scrivo molto bene, e
            in


            modo piuttosto chiaro. Fossi in te mi


            preoccuperei delle mie capacità di
            comprensione


            del


            testo.



            Ripeto da ciò che hai scritto si capiva che per

            te l'accusa era il sesso e non il

            pedoporno.

            Ripeto, dalle sciocchezze che hai scritto si
            capisce perfettamente che non sei in grado di
            interpretare correttamente l'italiano scritto.
            (rotfl)Questo è quello che tu hai scritto:Tuttavia l'accusa è proprio questa no?all'affermazione:Si, la legge è evidentemente stupida, e tra l'altro è la stessa anche in Italia.Volevo però puntualizzare che qua la libertà di fare sesso non c'entra niente, ma c'entra solo la diffusione e il possesso (!) di fotografie pornografiche.
          • Chitto scrive:
            Re: La verità è ...
            - Scritto da: Diego
            - Scritto da: Chitto

            - Scritto da: Diego



















            http://punto-informatico.it/b.aspx?ticks=633475688







            Impara tu a leggere. Io scrivo molto bene, e

            in



            modo piuttosto chiaro. Fossi in te mi



            preoccuperei delle mie capacità di

            comprensione



            del



            testo.





            Ripeto da ciò che hai scritto si capiva che
            per


            te l'accusa era il sesso e non il


            pedoporno.



            Ripeto, dalle sciocchezze che hai scritto si

            capisce perfettamente che non sei in grado di

            interpretare correttamente l'italiano scritto.

            (rotfl)


            Questo è quello che tu hai scritto:

            Tuttavia l'accusa è proprio questa no?

            all'affermazione:

            Si, la legge è evidentemente stupida, e tra
            l'altro è la stessa anche in
            Italia.
            Volevo però puntualizzare che qua la libertà di
            fare sesso non c'entra niente, ma c'entra
            solo la diffusione e il possesso (!) di
            fotografie
            pornografiche.
            Leggiti il resto del thread. In particolare la parte a cui il tipo ha risposto. Forse così capisci cosa s'intendeva con "l'accusa è proprio questa".(rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 maggio 2008 11.13-----------------------------------------------------------
          • za73 scrive:
            Re: La verità è ...
            - Scritto da: Chitto
            - Scritto da: Rduke

            Scusate ma riuscite a capire la differenza tra

            andare a letto con una minorenne (legale)Hmm... E' legale? Pensavo ci volesse il consenso (sicuramente scontato) dei genitori...
          • za73 scrive:
            Re: La verità è ...
            Che poi se serve il consenso dei genitori l'unico modo per averlo è pagare... così finiscono dentro loro per sfruttamento della prostituzione :)Cavolo, la cosa si fa divertente, la prossima volta che nasco faccio l'avvocato :)
    • za73 scrive:
      Re: La verità è ...
      - Scritto da: Gigi
      Il reato non è l'esserci andato a letto, ma
      l'aver pubblicato le foto.Non proprio, l'aver pubblicato le foto è "diffamazione". La pedofilia si aggiunge per l'età della ragazza.
      Non confondiamo le cose.Appunto...
      • Gigi scrive:
        Re: La verità è ...


        Il reato non è l'esserci andato a letto, ma

        l'aver pubblicato le foto.
        Non proprio, l'aver pubblicato le foto è
        "diffamazione". La pedofilia si aggiunge per
        l'età della ragazza.Quel che hanno tradotto con abuso di minore è descritto molto chiaramente dall'accusa (al link indicato da PI) e si tratta dell'aver fimato e pubblicato materiale pedoporno.Non centra assolutamente nulla il fatto che un 17enne abbia fatto sesso con una 15-16enne.

        Non confondiamo le cose.
        Appunto...Hai capito male. Leggi la notizia al link indicato da PI.
    • Dr. House scrive:
      Re: La verità è ...
      - Scritto da: Riccardo
      Questo la dice lunga sul tipo di ragazze che
      frequenti...
      :-)

      Comunque, se ti imbatti sempre in queste
      minorenni, sta a te - che sei maggiorenne e
      dovresti essere piu responsabile di loro -
      declinare l'offerta e "socializzare" solo con
      ragazze
      18+.
      Beh dipende anche dall'età che hai, certo che hai 30 anni ed esci con una ragazza di 15 (per quanto possa sembrare adulta) sei abbastanza a rischio (e non entriamo nel merito della differenza di età) mentre se hai 18/19 anni ed esci con una ragazza di 16/17 non mi sembra nulla di scandaloso, epppure rischi comunque.
      Anche se e' vero che i tempi cambiano, serve
      sempre uno spartiacque tra minore e maggiore
      eta'.Si è giusto, ma non dovrebbe essere così netto, specie in situazioni come questa
  • MeMedesimo scrive:
    differenziare sarebbe il caso
    1) possession of child pornographyper me child = bambino =
    • Chitto scrive:
      Re: differenziare sarebbe il caso
      - Scritto da: MeMedesimo
      1) possession of child pornography

      per me child = bambino = metto il materiale in
      qulo.Purtroppo non è quello che dice la legge. Inoltre sarebbe anche da differenziare su che genere di immagini siano visto che per CP si intende anche il semplice nudo.
      ma invece ha 16 anni sarebbe ora di differenziare
      12 e che diamine. Bambino !=
      adolescenteVallo spiegare ai vecchi rincoglioniti che fanno le leggi che si ritengono in diritto di insegnare la loro estinta morale agli altri.
      • longinous scrive:
        Re: differenziare sarebbe il caso
        - Scritto da: Chitto
        - Scritto da: MeMedesimo

        1) possession of child pornography



        per me child = bambino =
        metto il materiale in

        qulo.

        Purtroppo non è quello che dice la legge. Inoltre
        sarebbe anche da differenziare su che genere di
        immagini siano visto che per CP si intende anche
        il semplice
        nudo.


        ma invece ha 16 anni sarebbe ora di
        differenziare

        12 e che diamine. Bambino !=

        adolescente

        Vallo spiegare ai vecchi rincoglioniti che fanno
        le leggi che si ritengono in diritto di insegnare
        la loro estinta morale agli
        altri.Oh, l'essere vecchi non è conditio sine qua non, basta essere stronzi e con gli appoggi economici giusti.Ehy, chi ha detto "Chiesa Cattolica"?Su, su che vi ho sentiti... :D
  • OMG scrive:
    Non capisco
    Se lui ha 17 anni, come fa ad essere condannato per abuso su minore visto che anche lui è minorenne? Al massimo può essere indagato per violazione della privacy blabla... boh, sarà l'ora
    • Carlo scrive:
      Re: Non capisco
      Dove hai letto "abuso su minore"?C'è scritto Possesso di materiale pedopornografico... cosa che non è consentita neppure a un altro minorenne.E comunque il *vero* problema è che lui questo materiale l'ha diffuso!;)
      • Sgabbio scrive:
        Re: Non capisco
        che poi pedo pornografico se fosse una prepuberale...cosa che non si direbbe...questa isteria pedofilia veramente comincia a rendermi isterico...
      • OMG scrive:
        Re: Non capisco
        - Scritto da: Carlo
        Dove hai letto "abuso su minore"?
        C'è scritto Possesso di materiale
        pedopornografico... cosa che non è consentita
        neppure a un altro
        minorenne.
        E comunque il *vero* problema è che lui questo
        materiale l'ha
        diffuso!

        ;)"È stato infatti denunciato per possesso di materiale pedopornografico (..), abuso di minore (....)"
        • Carlo scrive:
          Re: Non capisco
          LOL - giuro che non l'avevo letto! :Dpardon.btw, gli contestano:1) possession of child pornography2) sexual exploitation of a child - filming - by person under 18 years of age3) defamationquindi "abuso di minore" in realtà è ben specificato nell'accusa: l'abuso è l'aver filmato. e specifica pure 'da un minorenne'. :)@Sgabbio: è un po come voler puntualizzare che i cracker non sono hacker. Vero, ma non era questo il punto in discussione (nota: ti sto dicendo che hai ragione). :)
          • Sgabbio scrive:
            Re: Non capisco
            comunque rileggendo l'articolo la RAGAZZA (non bambina quindi) a 16 anni, ergo non è una bambina, quindi non si tratta di materiale pedopornografico in quanto il soggetto non è una prepuberale.Caso mai qualche scarpate del sedere al 17enne, ma da qui a darli del lurido pedofili c'è ne passa :/
          • ... scrive:
            Re: Non capisco
            in italia avverebbe la stessa cosa, la diffusione di un nudo di minorenne è considerata pedopornografia. in compenso la stessa legge italiana afferma che è possibile avere rapporti sessuali (e specifica che si può FARE DI TUTTO) purché consensuali, con ragazzini che abbiano almeno 14 anni, l'importante è non avere su di loro una posizione di influenza (ad es. genitori,parenti,insegnanti e quantaltro). Questo vuol dire che un 50enne può tranquillamente portarsi a letto una quattordicenne che sia "consenziente", l'importante e che non la filmi o le faccia delle foto altrimenti è pedopornografia!magia delle contraddizioni...
          • gantare scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: ...
            Questo vuol dire che un 50enne può
            tranquillamente portarsi a letto una
            quattordicenne che sia "consenziente",
            l'importante e che non la filmi o le faccia delle
            foto altrimenti è
            pedopornografia!
            magia delle contraddizioni...Sei sicuro? Mi incolli la legge? A me sembra strano, io ricordo che ci sia anche un limite di anni di differenza tra i due o il consenso dei genitori. Altrimenti come mai sul giornale si legge di uomini che hanno avuto rapporti consenzienti con minorenni e sono stati condannati?
          • Chitto scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: gantare
            - Scritto da: ...

            Questo vuol dire che un 50enne può

            tranquillamente portarsi a letto una

            quattordicenne che sia "consenziente",

            l'importante e che non la filmi o le faccia
            delle

            foto altrimenti è

            pedopornografia!

            magia delle contraddizioni...

            Sei sicuro? Mi incolli la legge? Art. 609-quaterhttp://isd.olografix.org/faq/cod_pen.htm Soggiace alla pena stabilita dall`articolo 609 bis chiunque, al di fuori delle ipotesi previste in detto articolo, compie atti sessuali con persona che. al momento del fatto:1) non ha compiuto gli anni quattordici;2) non ha compiuto gli anni sedici, quando il colpevole sia l`ascendente, il genitore anche adottivo, il tutore, ovvero altra persona cui, per ragioni di cura, di educazione, di istruzione, di vigilanza o di custodia, il minore è affidato o che abbia, con quest`ultimo, una relazione di convivenza.Non è punibile il minorenne che, al di fuori delle ipotesi previste nell`articolo 609 bis compie atti sessuali con un minorenne che abbia compiuto gli anni tredici, se la differenza di età tra i soggetti non è superiore a tre anni.Nei casi di minore gravità la pena è diminuita fino a due terzi.Si applica la pena di cui all`articolo 609 ter, secondo comma, se la persona offesa non ha compiuto gli anni dieci.
            A me sembra
            strano, io ricordo che ci sia anche un limite di
            anni di differenza tra i due o il consenso dei
            genitori.Non vedo nulla di tutto ciò nella legge.
            Altrimenti come mai sul giornale si
            legge di uomini che hanno avuto rapporti
            consenzienti con minorenni e sono stati
            condannati?Ci sono varie casistiche. Se per esempio l'accusa prova che tu hai adescato quel minorenne al solo scopo sessuale, oppure se hai ottenuto favori sessuali in cambio di soldi, oppure se ti hanno trovato immagini pornografiche di quel minore (chessò, sul cell), oppure se hai ottenuto di farci sesso con l'inganno, la violenza, oppure se ne eri tutore e il ragazzo/a aveva meno di 16 anni, ecc.
          • gantare scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Chitto

            A me sembra

            strano, io ricordo che ci sia anche un limite di

            anni di differenza tra i due

            Non vedo nulla di tutto ciò nella legge.
            Vedi male:Non è punibile il minorenne che, al di fuori delle ipotesi previste nell`articolo 609 bis compie atti sessuali con un minorenne che abbia compiuto gli anni tredici, se la differenza di età tra i soggetti non è superiore a tre anni .
          • Chitto scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: gantare
            - Scritto da: Chitto


            A me sembra


            strano, io ricordo che ci sia anche un limite
            di


            anni di differenza tra i due



            Non vedo nulla di tutto ciò nella legge.



            Vedi male:
            Non è punibile il minorenne che, al di fuori
            delle ipotesi previste nell`articolo 609 bis
            compie atti sessuali con un minorenne che abbia
            compiuto gli anni tredici, se la differenza di
            età tra i soggetti non è superiore a tre
            anni .Forse non ti è chiaro ciò che significa quel paragrafo.Significa che l'età del consenso dai 14 anni in su è senza limiti (fatto salvo il caso del tuttore e assimilabile), tuttavia l'AOC si estende agli anni 13 nel caso che il partner abbia 3 anni o meno di differenza. In altre parole ti dice che se hai meno di 16 anni puoi portarti a letto anche un 13enne.
          • Diego scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Chitto
            - Scritto da: gantare

            - Scritto da: Chitto



            A me sembra



            strano, io ricordo che ci sia anche un
            limite

            di



            anni di differenza tra i due





            Non vedo nulla di tutto ciò nella legge.






            Vedi male:

            Non è punibile il minorenne che, al di fuori

            delle ipotesi previste nell`articolo 609 bis

            compie atti sessuali con un minorenne che abbia

            compiuto gli anni tredici, se la differenza
            di

            età tra i soggetti non è superiore a tre

            anni .

            Forse non ti è chiaro ciò che significa quel
            paragrafo.
            Significa che l'età del consenso dai 14 anni in
            su è senza limiti (fatto salvo il caso del
            tuttore e assimilabile), tuttavia l'AOC si
            estende agli anni 13 nel caso che il partner
            abbia 3 anni o meno di differenza. In altre
            parole ti dice che se hai meno di 16 anni puoi
            portarti a letto anche un
            13enne.Ci andrei molto piano a fare queste affermazioni, ci sono una valanga di rischi e controindicazioni; basta un niente per essere incastrati senza possibilità di appello
          • Chitto scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Diego
            - Scritto da: Chitto

            - Scritto da: gantare


            - Scritto da: Chitto




            A me sembra




            strano, io ricordo che ci sia anche un

            limite


            di




            anni di differenza tra i due







            Non vedo nulla di tutto ciò nella legge.









            Vedi male:


            Non è punibile il minorenne che, al di fuori


            delle ipotesi previste nell`articolo 609 bis


            compie atti sessuali con un minorenne che
            abbia


            compiuto gli anni tredici, se la differenza

            di


            età tra i soggetti non è superiore a tre


            anni .



            Forse non ti è chiaro ciò che significa quel

            paragrafo.

            Significa che l'età del consenso dai 14 anni in

            su è senza limiti (fatto salvo il caso del

            tuttore e assimilabile), tuttavia l'AOC si

            estende agli anni 13 nel caso che il partner

            abbia 3 anni o meno di differenza. In altre

            parole ti dice che se hai meno di 16 anni puoi

            portarti a letto anche un

            13enne.


            Ci andrei molto piano a fare queste affermazioni,
            ci sono una valanga di rischi e
            controindicazioni; basta un niente per essere
            incastrati senza possibilità di
            appelloCertamente, se trovi persone in malafede puoi certamente essere incastrato senza possibilità di appello. Né più né meno del fare sesso con una maggiorenne che poi nega di averti dato il consenso.
          • Diego scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Chitto
            - Scritto da: Diego

            - Scritto da: Chitto


            - Scritto da: gantare



            - Scritto da: Chitto





            A me sembra





            strano, io ricordo che ci sia anche un


            limite



            di





            anni di differenza tra i due









            Non vedo nulla di tutto ciò nella legge.












            Vedi male:



            Non è punibile il minorenne che, al di fuori



            delle ipotesi previste nell`articolo 609 bis



            compie atti sessuali con un minorenne che

            abbia



            compiuto gli anni tredici, se la
            differenza


            di



            età tra i soggetti non è superiore a tre



            anni .





            Forse non ti è chiaro ciò che significa quel


            paragrafo.


            Significa che l'età del consenso dai 14 anni
            in


            su è senza limiti (fatto salvo il caso del


            tuttore e assimilabile), tuttavia l'AOC si


            estende agli anni 13 nel caso che il partner


            abbia 3 anni o meno di differenza. In altre


            parole ti dice che se hai meno di 16 anni puoi


            portarti a letto anche un


            13enne.





            Ci andrei molto piano a fare queste
            affermazioni,

            ci sono una valanga di rischi e

            controindicazioni; basta un niente per essere

            incastrati senza possibilità di

            appello

            Certamente, se trovi persone in malafede puoi
            certamente essere incastrato senza possibilità di
            appello. Né più né meno del fare sesso con una
            maggiorenne che poi nega di averti dato il
            consenso.E' molto diverso e lo sai bene: nel caso dei minorenni si è colpevoli a prescindere e ripeto senza possibilità di appello
          • Chitto scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Diego
            - Scritto da: Chitto

            - Scritto da: Diego


            - Scritto da: Chitto



            - Scritto da: gantare




            - Scritto da: Chitto






            A me sembra






            strano, io ricordo che ci sia anche un



            limite




            di






            anni di differenza tra i due











            Non vedo nulla di tutto ciò nella
            legge.
















            Vedi male:




            Non è punibile il minorenne che, al di
            fuori




            delle ipotesi previste nell`articolo 609
            bis




            compie atti sessuali con un minorenne che


            abbia




            compiuto gli anni tredici, se la

            differenza



            di




            età tra i soggetti non è superiore a tre




            anni .







            Forse non ti è chiaro ciò che significa quel



            paragrafo.



            Significa che l'età del consenso dai 14 anni

            in



            su è senza limiti (fatto salvo il caso del



            tuttore e assimilabile), tuttavia l'AOC si



            estende agli anni 13 nel caso che il partner



            abbia 3 anni o meno di differenza. In altre



            parole ti dice che se hai meno di 16 anni
            puoi



            portarti a letto anche un



            13enne.








            Ci andrei molto piano a fare queste

            affermazioni,


            ci sono una valanga di rischi e


            controindicazioni; basta un niente per essere


            incastrati senza possibilità di


            appello



            Certamente, se trovi persone in malafede puoi

            certamente essere incastrato senza possibilità
            di

            appello. Né più né meno del fare sesso con una

            maggiorenne che poi nega di averti dato il

            consenso.


            E' molto diverso e lo sai bene: nel caso dei
            minorenni si è colpevoli a prescindere e ripeto
            senza possibilità di
            appello(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Tornatene nel forum dei troll va. (rotfl)
          • Diego scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Chitto
            - Scritto da: Diego

            - Scritto da: Chitto


            - Scritto da: Diego



            - Scritto da: Chitto




            - Scritto da: gantare





            - Scritto da: Chitto







            A me sembra







            strano, io ricordo che ci sia anche
            un




            limite





            di







            anni di differenza tra i due













            Non vedo nulla di tutto ciò nella

            legge.




















            Vedi male:





            Non è punibile il minorenne che, al di

            fuori





            delle ipotesi previste nell`articolo 609

            bis





            compie atti sessuali con un minorenne
            che



            abbia





            compiuto gli anni tredici, se la


            differenza




            di





            età tra i soggetti non è superiore a tre





            anni .









            Forse non ti è chiaro ciò che significa
            quel




            paragrafo.




            Significa che l'età del consenso dai 14
            anni


            in




            su è senza limiti (fatto salvo il caso del




            tuttore e assimilabile), tuttavia l'AOC si




            estende agli anni 13 nel caso che il
            partner




            abbia 3 anni o meno di differenza. In
            altre




            parole ti dice che se hai meno di 16 anni

            puoi




            portarti a letto anche un




            13enne.











            Ci andrei molto piano a fare queste


            affermazioni,



            ci sono una valanga di rischi e



            controindicazioni; basta un niente per
            essere



            incastrati senza possibilità di



            appello





            Certamente, se trovi persone in malafede puoi


            certamente essere incastrato senza possibilità

            di


            appello. Né più né meno del fare sesso con una


            maggiorenne che poi nega di averti dato il


            consenso.





            E' molto diverso e lo sai bene: nel caso dei

            minorenni si è colpevoli a prescindere e ripeto

            senza possibilità di

            appello

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Tornatene nel forum dei troll va. (rotfl)E' il posto adatto a te, restaci; qui qualche sprovveduto potrebbe essere tanto pollo da darti retta
          • Chitto scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Diego
            - Scritto da: Chitto

            - Scritto da: Diego


            - Scritto da: Chitto



            - Scritto da: Diego




            - Scritto da: Chitto





            - Scritto da: gantare






            - Scritto da: Chitto








            A me sembra








            strano, io ricordo che ci sia
            anche

            un





            limite






            di








            anni di differenza tra i due















            Non vedo nulla di tutto ciò nella


            legge.
























            Vedi male:






            Non è punibile il minorenne che, al di


            fuori






            delle ipotesi previste nell`articolo
            609


            bis






            compie atti sessuali con un minorenne

            che




            abbia






            compiuto gli anni tredici, se la



            differenza





            di






            età tra i soggetti non è superiore a
            tre






            anni .











            Forse non ti è chiaro ciò che significa

            quel





            paragrafo.





            Significa che l'età del consenso dai 14

            anni



            in





            su è senza limiti (fatto salvo il caso
            del





            tuttore e assimilabile), tuttavia l'AOC
            si





            estende agli anni 13 nel caso che il

            partner





            abbia 3 anni o meno di differenza. In

            altre





            parole ti dice che se hai meno di 16
            anni


            puoi





            portarti a letto anche un





            13enne.














            Ci andrei molto piano a fare queste



            affermazioni,




            ci sono una valanga di rischi e




            controindicazioni; basta un niente per

            essere




            incastrati senza possibilità di




            appello







            Certamente, se trovi persone in malafede
            puoi



            certamente essere incastrato senza
            possibilità


            di



            appello. Né più né meno del fare sesso con
            una



            maggiorenne che poi nega di averti dato il



            consenso.








            E' molto diverso e lo sai bene: nel caso dei


            minorenni si è colpevoli a prescindere e
            ripeto


            senza possibilità di


            appello



            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)



            Tornatene nel forum dei troll va. (rotfl)


            E' il posto adatto a te, restaci; qui qualche
            sprovveduto potrebbe essere tanto pollo da darti
            rettaLa legge è abbastanza chiara. L'età del consenso è regolata dall'articolo 609-quater in Italia. Ognuno se lo può leggere e trarre le proprie conclusioni. Le tue arrampicate sugli specchi nel cercare di criminalizzare chi NON è criminale non servono a nulla, solo a dare ragione a me. :)Ora ti ripeto, tornatene nel forum dei troll, trollone. (rotfl)
          • Diego scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Chitto
            - Scritto da: Diego

            - Scritto da: Chitto


            - Scritto da: Diego



            - Scritto da: Chitto




            - Scritto da: Diego





            - Scritto da: Chitto






            - Scritto da: gantare







            - Scritto da: Chitto









            A me sembra









            strano, io ricordo che ci sia

            anche


            un






            limite







            di









            anni di differenza tra i due

















            Non vedo nulla di tutto ciò nella



            legge.




























            Vedi male:







            Non è punibile il minorenne che, al
            di



            fuori







            delle ipotesi previste nell`articolo

            609



            bis







            compie atti sessuali con un
            minorenne


            che





            abbia







            compiuto gli anni tredici, se la




            differenza






            di







            età tra i soggetti non è superiore a

            tre







            anni .













            Forse non ti è chiaro ciò che
            significa


            quel






            paragrafo.






            Significa che l'età del consenso dai
            14


            anni




            in






            su è senza limiti (fatto salvo il caso

            del






            tuttore e assimilabile), tuttavia
            l'AOC

            si






            estende agli anni 13 nel caso che il


            partner






            abbia 3 anni o meno di differenza. In


            altre






            parole ti dice che se hai meno di 16

            anni



            puoi






            portarti a letto anche un






            13enne.

















            Ci andrei molto piano a fare queste




            affermazioni,





            ci sono una valanga di rischi e





            controindicazioni; basta un niente per


            essere





            incastrati senza possibilità di





            appello









            Certamente, se trovi persone in malafede

            puoi




            certamente essere incastrato senza

            possibilità



            di




            appello. Né più né meno del fare sesso con

            una




            maggiorenne che poi nega di averti dato il




            consenso.











            E' molto diverso e lo sai bene: nel caso dei



            minorenni si è colpevoli a prescindere e

            ripeto



            senza possibilità di



            appello





            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)





            Tornatene nel forum dei troll va. (rotfl)





            E' il posto adatto a te, restaci; qui qualche

            sprovveduto potrebbe essere tanto pollo da darti

            retta

            La legge è abbastanza chiara. L'età del consenso
            è regolata dall'articolo 609-quater in Italia.
            Ognuno se lo può leggere e trarre le proprie
            conclusioni. Le tue arrampicate sugli specchi nel
            cercare di criminalizzare chi NON è criminale non
            servono a nulla, solo a dare ragione a me.
            :)
            Ora ti ripeto, tornatene nel forum dei troll,
            trollone.
            (rotfl)Allora cita anche tutte le altre; ce ne sono una montagna; ad esempio l'adescamento di minore con fini di libidine
          • Chitto scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Diego
            - Scritto da: Chitto

            - Scritto da: Diego


            - Scritto da: Chitto



            - Scritto da: Diego




            - Scritto da: Chitto





            - Scritto da: Diego






            - Scritto da: Chitto







            - Scritto da: gantare








            - Scritto da: Chitto










            A me sembra










            strano, io ricordo che ci sia


            anche



            un







            limite








            di










            anni di differenza tra i due



















            Non vedo nulla di tutto ciò
            nella




            legge.
































            Vedi male:








            Non è punibile il minorenne che,
            al

            di




            fuori








            delle ipotesi previste
            nell`articolo


            609




            bis








            compie atti sessuali con un

            minorenne



            che






            abbia








            compiuto gli anni tredici, se
            la





            differenza







            di








            età tra i soggetti non è
            superiore
            a


            tre








            anni .















            Forse non ti è chiaro ciò che

            significa



            quel







            paragrafo.







            Significa che l'età del consenso dai

            14



            anni





            in







            su è senza limiti (fatto salvo il
            caso


            del







            tuttore e assimilabile), tuttavia

            l'AOC


            si







            estende agli anni 13 nel caso che il



            partner







            abbia 3 anni o meno di differenza.
            In



            altre







            parole ti dice che se hai meno di 16


            anni




            puoi







            portarti a letto anche un







            13enne.




















            Ci andrei molto piano a fare queste





            affermazioni,






            ci sono una valanga di rischi e






            controindicazioni; basta un niente per



            essere






            incastrati senza possibilità di






            appello











            Certamente, se trovi persone in malafede


            puoi





            certamente essere incastrato senza


            possibilità




            di





            appello. Né più né meno del fare sesso
            con


            una





            maggiorenne che poi nega di averti dato
            il





            consenso.














            E' molto diverso e lo sai bene: nel caso
            dei




            minorenni si è colpevoli a prescindere e


            ripeto




            senza possibilità di




            appello







            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)







            Tornatene nel forum dei troll va. (rotfl)








            E' il posto adatto a te, restaci; qui qualche


            sprovveduto potrebbe essere tanto pollo da
            darti


            retta



            La legge è abbastanza chiara. L'età del consenso

            è regolata dall'articolo 609-quater in Italia.

            Ognuno se lo può leggere e trarre le proprie

            conclusioni. Le tue arrampicate sugli specchi
            nel

            cercare di criminalizzare chi NON è criminale
            non

            servono a nulla, solo a dare ragione a me.

            :)

            Ora ti ripeto, tornatene nel forum dei troll,

            trollone.

            (rotfl)


            Allora cita anche tutte le altre; ce ne sono una
            montagna; ad esempio l'adescamento di minore con
            fini di
            libidineE perché mai dovrei citare altre leggi? (rotfl)È un po' come dire "in città il limite è 50" e tu mi dicessi "AAAAAH È FUORVIANTE!!! CITAMI TUTTO IL CODICE DELLA STRADA PERCHÉ PER ESEMPIO SE HAI DAVANTI UN STOP NON PUOI ANDARE A 50!!!" (rotfl)
          • Diego scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Chitto
            - Scritto da: Diego

            - Scritto da: Chitto


            - Scritto da: Diego



            - Scritto da: Chitto




            - Scritto da: Diego





            - Scritto da: Chitto






            - Scritto da: Diego







            - Scritto da: Chitto








            - Scritto da: gantare









            - Scritto da: Chitto











            A me sembra











            strano, io ricordo che ci
            sia



            anche




            un








            limite









            di











            anni di differenza tra i due





















            Non vedo nulla di tutto ciò

            nella





            legge.




































            Vedi male:









            Non è punibile il minorenne che,

            al


            di





            fuori









            delle ipotesi previste

            nell`articolo



            609





            bis









            compie atti sessuali con un


            minorenne




            che







            abbia









            compiuto gli anni tredici, se

            la






            differenza








            di









            età tra i soggetti non è

            superiore

            a



            tre









            anni .

















            Forse non ti è chiaro ciò che


            significa




            quel








            paragrafo.








            Significa che l'età del consenso
            dai


            14




            anni






            in








            su è senza limiti (fatto salvo il

            caso



            del








            tuttore e assimilabile), tuttavia


            l'AOC



            si








            estende agli anni 13 nel caso che
            il




            partner








            abbia 3 anni o meno di differenza.

            In




            altre








            parole ti dice che se hai meno di
            16



            anni





            puoi








            portarti a letto anche un








            13enne.























            Ci andrei molto piano a fare queste






            affermazioni,







            ci sono una valanga di rischi e







            controindicazioni; basta un niente
            per




            essere







            incastrati senza possibilità di







            appello













            Certamente, se trovi persone in
            malafede



            puoi






            certamente essere incastrato senza



            possibilità





            di






            appello. Né più né meno del fare sesso

            con



            una






            maggiorenne che poi nega di averti
            dato

            il






            consenso.

















            E' molto diverso e lo sai bene: nel caso

            dei





            minorenni si è colpevoli a prescindere e



            ripeto





            senza possibilità di





            appello









            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)









            Tornatene nel forum dei troll va. (rotfl)











            E' il posto adatto a te, restaci; qui
            qualche



            sprovveduto potrebbe essere tanto pollo da

            darti



            retta





            La legge è abbastanza chiara. L'età del
            consenso


            è regolata dall'articolo 609-quater in Italia.


            Ognuno se lo può leggere e trarre le proprie


            conclusioni. Le tue arrampicate sugli specchi

            nel


            cercare di criminalizzare chi NON è criminale

            non


            servono a nulla, solo a dare ragione a me.


            :)


            Ora ti ripeto, tornatene nel forum dei troll,


            trollone.


            (rotfl)





            Allora cita anche tutte le altre; ce ne sono una

            montagna; ad esempio l'adescamento di minore con

            fini di

            libidine

            E perché mai dovrei citare altre leggi? (rotfl)
            È un po' come dire "in città il limite è 50" e tu
            mi dicessi "AAAAAH È FUORVIANTE!!! CITAMI TUTTO
            IL CODICE DELLA STRADA PERCHÉ PER ESEMPIO SE HAI
            DAVANTI UN STOP NON PUOI ANDARE A 50!!!"
            (rotfl)Una ragione valida ? Te la dò; l'UNICA che sei in grado di condividere: istigando certi comportamenti aumenti a dismisura l'allarme sociale e QUINDI LA "CACCIA ALLE STREGHE"..Tradotto, nuove leggi ancora più restrittive, elevazione dell'AOC a 16-18 oltre una certa età, etc. etc.Ti basta o ne vuoi altre ?
          • Chitto scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Diego
            - Scritto da: Chitto

            - Scritto da: Diego


            - Scritto da: Chitto



            - Scritto da: Diego




            - Scritto da: Chitto





            - Scritto da: Diego






            - Scritto da: Chitto







            - Scritto da: Diego








            - Scritto da: Chitto









            - Scritto da: gantare










            - Scritto da: Chitto












            A me sembra












            strano, io ricordo che ci

            sia




            anche





            un









            limite










            di












            anni di differenza tra i
            due























            Non vedo nulla di tutto ciò


            nella






            legge.








































            Vedi male:










            Non è punibile il minorenne
            che,


            al



            di






            fuori










            delle ipotesi previste


            nell`articolo




            609






            bis










            compie atti sessuali con un



            minorenne





            che








            abbia










            compiuto gli anni tredici,
            se


            la







            differenza









            di










            età tra i soggetti non è


            superiore


            a




            tre










            anni .



















            Forse non ti è chiaro ciò che



            significa





            quel









            paragrafo.









            Significa che l'età del consenso

            dai



            14





            anni







            in









            su è senza limiti (fatto salvo
            il


            caso




            del









            tuttore e assimilabile),
            tuttavia



            l'AOC




            si









            estende agli anni 13 nel caso
            che

            il





            partner









            abbia 3 anni o meno di
            differenza.


            In





            altre









            parole ti dice che se hai meno
            di

            16




            anni






            puoi









            portarti a letto anche un









            13enne.


























            Ci andrei molto piano a fare
            queste







            affermazioni,








            ci sono una valanga di rischi e








            controindicazioni; basta un niente

            per





            essere








            incastrati senza possibilità di








            appello















            Certamente, se trovi persone in

            malafede




            puoi







            certamente essere incastrato senza




            possibilità






            di







            appello. Né più né meno del fare
            sesso


            con




            una







            maggiorenne che poi nega di averti

            dato


            il







            consenso.




















            E' molto diverso e lo sai bene: nel
            caso


            dei






            minorenni si è colpevoli a
            prescindere
            e




            ripeto






            senza possibilità di






            appello











            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)











            Tornatene nel forum dei troll va.
            (rotfl)














            E' il posto adatto a te, restaci; qui

            qualche




            sprovveduto potrebbe essere tanto pollo da


            darti




            retta







            La legge è abbastanza chiara. L'età del

            consenso



            è regolata dall'articolo 609-quater in
            Italia.



            Ognuno se lo può leggere e trarre le proprie



            conclusioni. Le tue arrampicate sugli
            specchi


            nel



            cercare di criminalizzare chi NON è
            criminale


            non



            servono a nulla, solo a dare ragione a me.



            :)



            Ora ti ripeto, tornatene nel forum dei
            troll,



            trollone.



            (rotfl)








            Allora cita anche tutte le altre; ce ne sono
            una


            montagna; ad esempio l'adescamento di minore
            con


            fini di


            libidine



            E perché mai dovrei citare altre leggi? (rotfl)

            È un po' come dire "in città il limite è 50" e
            tu

            mi dicessi "AAAAAH È FUORVIANTE!!! CITAMI TUTTO

            IL CODICE DELLA STRADA PERCHÉ PER ESEMPIO SE HAI

            DAVANTI UN STOP NON PUOI ANDARE A 50!!!"

            (rotfl)


            Una ragione valida ? Te la dò; l'UNICA che sei in
            grado di condividere: istigando certi
            comportamenti aumenti a dismisura l'allarme
            sociale e QUINDI LA "CACCIA ALLE
            STREGHE"..

            Tradotto, nuove leggi ancora più restrittive,
            elevazione dell'AOC a 16-18 oltre una certa età,
            etc.
            etc.

            Ti basta o ne vuoi altre ?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Anche manie di onnipotenza oltre a gravi incapacità di comprensione del testo? (rotfl)
          • Diego scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Chitto
            - Scritto da: Diego

            - Scritto da: Chitto


            - Scritto da: Diego



            - Scritto da: Chitto




            - Scritto da: Diego





            - Scritto da: Chitto






            - Scritto da: Diego







            - Scritto da: Chitto








            - Scritto da: Diego









            - Scritto da: Chitto










            - Scritto da: gantare











            - Scritto da: Chitto













            A me sembra













            strano, io ricordo che
            ci


            sia





            anche






            un










            limite











            di













            anni di differenza tra i

            due

























            Non vedo nulla di tutto
            ciò



            nella







            legge.












































            Vedi male:











            Non è punibile il minorenne

            che,



            al




            di







            fuori











            delle ipotesi previste



            nell`articolo





            609







            bis











            compie atti sessuali con un




            minorenne






            che









            abbia











            compiuto gli anni tredici,

            se



            la








            differenza










            di











            età tra i soggetti non è



            superiore



            a





            tre











            anni .





















            Forse non ti è chiaro ciò che




            significa






            quel










            paragrafo.










            Significa che l'età del
            consenso


            dai




            14






            anni








            in










            su è senza limiti (fatto salvo

            il



            caso





            del










            tuttore e assimilabile),

            tuttavia




            l'AOC





            si










            estende agli anni 13 nel caso

            che


            il






            partner










            abbia 3 anni o meno di

            differenza.



            In






            altre










            parole ti dice che se hai meno

            di


            16





            anni







            puoi










            portarti a letto anche un










            13enne.





























            Ci andrei molto piano a fare

            queste








            affermazioni,









            ci sono una valanga di rischi e









            controindicazioni; basta un
            niente


            per






            essere









            incastrati senza possibilità di









            appello

















            Certamente, se trovi persone in


            malafede





            puoi








            certamente essere incastrato senza





            possibilità







            di








            appello. Né più né meno del fare

            sesso



            con





            una








            maggiorenne che poi nega di averti


            dato



            il








            consenso.























            E' molto diverso e lo sai bene: nel

            caso



            dei







            minorenni si è colpevoli a

            prescindere

            e





            ripeto







            senza possibilità di







            appello













            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)













            Tornatene nel forum dei troll va.

            (rotfl)

















            E' il posto adatto a te, restaci; qui


            qualche





            sprovveduto potrebbe essere tanto pollo
            da



            darti





            retta









            La legge è abbastanza chiara. L'età del


            consenso




            è regolata dall'articolo 609-quater in

            Italia.




            Ognuno se lo può leggere e trarre le
            proprie




            conclusioni. Le tue arrampicate sugli

            specchi



            nel




            cercare di criminalizzare chi NON è

            criminale



            non




            servono a nulla, solo a dare ragione a
            me.





            :)




            Ora ti ripeto, tornatene nel forum dei

            troll,




            trollone.




            (rotfl)











            Allora cita anche tutte le altre; ce ne sono

            una



            montagna; ad esempio l'adescamento di minore

            con



            fini di



            libidine





            E perché mai dovrei citare altre leggi?
            (rotfl)


            È un po' come dire "in città il limite è 50" e

            tu


            mi dicessi "AAAAAH È FUORVIANTE!!! CITAMI
            TUTTO


            IL CODICE DELLA STRADA PERCHÉ PER ESEMPIO SE
            HAI


            DAVANTI UN STOP NON PUOI ANDARE A 50!!!"


            (rotfl)





            Una ragione valida ? Te la dò; l'UNICA che sei
            in

            grado di condividere: istigando certi

            comportamenti aumenti a dismisura l'allarme

            sociale e QUINDI LA "CACCIA ALLE

            STREGHE"..



            Tradotto, nuove leggi ancora più restrittive,

            elevazione dell'AOC a 16-18 oltre una certa età,

            etc.

            etc.



            Ti basta o ne vuoi altre ?

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Anche manie di onnipotenza oltre a gravi
            incapacità di comprensione del testo?
            (rotfl)Sai che ho ragione; o meglio lo sapresti se ragionassi con il cervello.
          • Chitto scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Diego
            - Scritto da: Chitto

            - Scritto da: Diego


            - Scritto da: Chitto



            - Scritto da: Diego




            - Scritto da: Chitto





            - Scritto da: Diego






            - Scritto da: Chitto







            - Scritto da: Diego








            - Scritto da: Chitto









            - Scritto da: Diego










            - Scritto da: Chitto











            - Scritto da: gantare












            - Scritto da: Chitto














            A me sembra














            strano, io ricordo che

            ci



            sia






            anche







            un











            limite












            di














            anni di differenza
            tra
            i


            due



























            Non vedo nulla di tutto

            ciò




            nella








            legge.
















































            Vedi male:












            Non è punibile il
            minorenne


            che,




            al





            di








            fuori












            delle ipotesi previste




            nell`articolo






            609








            bis












            compie atti sessuali con
            un





            minorenne







            che










            abbia












            compiuto gli anni tredici,


            se




            la









            differenza











            di












            età tra i soggetti non è




            superiore




            a






            tre












            anni .























            Forse non ti è chiaro ciò
            che





            significa







            quel











            paragrafo.











            Significa che l'età del

            consenso



            dai





            14







            anni









            in











            su è senza limiti (fatto
            salvo


            il




            caso






            del











            tuttore e assimilabile),


            tuttavia





            l'AOC






            si











            estende agli anni 13 nel
            caso


            che



            il







            partner











            abbia 3 anni o meno di


            differenza.




            In







            altre











            parole ti dice che se hai
            meno


            di



            16






            anni








            puoi











            portarti a letto anche un











            13enne.
































            Ci andrei molto piano a fare


            queste









            affermazioni,










            ci sono una valanga di rischi
            e










            controindicazioni; basta un

            niente



            per







            essere










            incastrati senza possibilità
            di










            appello



















            Certamente, se trovi persone in



            malafede






            puoi









            certamente essere incastrato
            senza






            possibilità








            di









            appello. Né più né meno del fare


            sesso




            con






            una









            maggiorenne che poi nega di
            averti



            dato




            il









            consenso.


























            E' molto diverso e lo sai bene:
            nel


            caso




            dei








            minorenni si è colpevoli a


            prescindere


            e






            ripeto








            senza possibilità di








            appello















            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)















            Tornatene nel forum dei troll va.


            (rotfl)




















            E' il posto adatto a te, restaci; qui



            qualche






            sprovveduto potrebbe essere tanto
            pollo

            da




            darti






            retta











            La legge è abbastanza chiara. L'età del



            consenso





            è regolata dall'articolo 609-quater in


            Italia.





            Ognuno se lo può leggere e trarre le

            proprie





            conclusioni. Le tue arrampicate sugli


            specchi




            nel





            cercare di criminalizzare chi NON è


            criminale




            non





            servono a nulla, solo a dare ragione a

            me.







            :)





            Ora ti ripeto, tornatene nel forum dei


            troll,





            trollone.





            (rotfl)














            Allora cita anche tutte le altre; ce ne
            sono


            una




            montagna; ad esempio l'adescamento di
            minore


            con




            fini di




            libidine







            E perché mai dovrei citare altre leggi?

            (rotfl)



            È un po' come dire "in città il limite è
            50"
            e


            tu



            mi dicessi "AAAAAH È FUORVIANTE!!! CITAMI

            TUTTO



            IL CODICE DELLA STRADA PERCHÉ PER ESEMPIO SE

            HAI



            DAVANTI UN STOP NON PUOI ANDARE A 50!!!"



            (rotfl)








            Una ragione valida ? Te la dò; l'UNICA che sei

            in


            grado di condividere: istigando certi


            comportamenti aumenti a dismisura l'allarme


            sociale e QUINDI LA "CACCIA ALLE


            STREGHE"..





            Tradotto, nuove leggi ancora più restrittive,


            elevazione dell'AOC a 16-18 oltre una certa
            età,


            etc.


            etc.





            Ti basta o ne vuoi altre ?



            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Anche manie di onnipotenza oltre a gravi

            incapacità di comprensione del testo?

            (rotfl)


            Sai che ho ragione; o meglio lo sapresti se
            ragionassi con il
            cervello.La tua fobia, Godai, non può essere usata per impedire a gente che non fa del male a nessuno di continuare a non fare del male a nessuno. :)
          • Diego scrive:
            Re: Non capisco




            Sai che ho ragione; o meglio lo sapresti se

            ragionassi con il

            cervello.

            La tua fobia, Godai, non può essere usata per
            impedire a gente che non fa del male a nessuno di
            continuare a non fare del male a nessuno.
            :)"Non fa del male" ? Certo Wakko..Come Don Gelmini e tutti gli altri pedofili che hai difeso..
          • Chitto scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Diego
            Ci andrei molto piano a fare queste affermazioni,
            ci sono una valanga di rischi e
            controindicazioni; basta un niente per essere
            incastrati senza possibilità di
            appelloFra l'altro io non ho fatto altre affermazioni che riportare ciò che dice la legge .
          • Diego scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Chitto
            - Scritto da: Diego

            Ci andrei molto piano a fare queste
            affermazioni,

            ci sono una valanga di rischi e

            controindicazioni; basta un niente per essere

            incastrati senza possibilità di

            appello

            Fra l'altro io non ho fatto altre affermazioni
            che riportare ciò che dice la
            legge .Con una interpretazione decisamente distorta e fuorviante aggiungerei
          • Chitto scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Diego
            - Scritto da: Chitto

            - Scritto da: Diego


            Ci andrei molto piano a fare queste

            affermazioni,


            ci sono una valanga di rischi e


            controindicazioni; basta un niente per essere


            incastrati senza possibilità di


            appello



            Fra l'altro io non ho fatto altre affermazioni

            che riportare ciò che dice la

            legge .

            Con una interpretazione decisamente distorta e
            fuorviante
            aggiungerei(rotfl)(rotfl)(rotfl)Già, hai seri ed evidenti incapacità di comprensione del testo. (rotfl)
          • Diego scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Chitto
            - Scritto da: Diego

            - Scritto da: Chitto


            - Scritto da: Diego



            Ci andrei molto piano a fare queste


            affermazioni,



            ci sono una valanga di rischi e



            controindicazioni; basta un niente per
            essere



            incastrati senza possibilità di



            appello





            Fra l'altro io non ho fatto altre affermazioni


            che riportare ciò che dice la


            legge .



            Con una interpretazione decisamente distorta e

            fuorviante

            aggiungerei


            (rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Già, hai seri ed evidenti incapacità di
            comprensione del testo.
            (rotfl)Hai detto che con un 14enne è possibile fare qualunque cosa al pari di un adulto; una affermazione ridicola oltre che fuorviante. ci sono una valanga di leggi e leggine di tutela con cui è possibile essere incriminati
          • Chitto scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Diego
            - Scritto da: Chitto

            - Scritto da: Diego


            - Scritto da: Chitto



            - Scritto da: Diego




            Ci andrei molto piano a fare queste



            affermazioni,




            ci sono una valanga di rischi e




            controindicazioni; basta un niente per

            essere




            incastrati senza possibilità di




            appello







            Fra l'altro io non ho fatto altre
            affermazioni



            che riportare ciò che dice la



            legge .





            Con una interpretazione decisamente distorta e


            fuorviante


            aggiungerei





            (rotfl)(rotfl)(rotfl)



            Già, hai seri ed evidenti incapacità di

            comprensione del testo.

            (rotfl)


            Hai detto che con un 14enne è possibile fare
            qualunque cosa al pari di un
            adulto; una affermazione ridicola oltre che
            fuorviante. ci sono una valanga di leggi e
            leggine di tutela con cui è possibile essere
            incriminatiQuello che tu immagini abbia detto, o che tu immagini la legge dica è irrilevante, trollone. (rotfl)
          • Diego scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Chitto
            - Scritto da: Diego

            - Scritto da: Chitto


            - Scritto da: Diego



            - Scritto da: Chitto




            - Scritto da: Diego





            Ci andrei molto piano a fare queste




            affermazioni,





            ci sono una valanga di rischi e





            controindicazioni; basta un niente per


            essere





            incastrati senza possibilità di





            appello









            Fra l'altro io non ho fatto altre

            affermazioni




            che riportare ciò che dice la




            legge .







            Con una interpretazione decisamente
            distorta
            e



            fuorviante



            aggiungerei








            (rotfl)(rotfl)(rotfl)





            Già, hai seri ed evidenti incapacità di


            comprensione del testo.


            (rotfl)





            Hai detto che con un 14enne è possibile fare

            qualunque cosa al pari di un

            adulto; una affermazione ridicola oltre che

            fuorviante. ci sono una valanga di leggi e

            leggine di tutela con cui è possibile essere

            incriminati

            Quello che tu immagini abbia detto, o che tu
            immagini la legge dica è irrilevante,
            trollone.

            (rotfl)Quindi confermi ciò che ho detto, bene.Così evitiamo che altri interpretino male.
          • Chitto scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Diego
            - Scritto da: Chitto

            - Scritto da: Diego


            - Scritto da: Chitto



            - Scritto da: Diego




            - Scritto da: Chitto





            - Scritto da: Diego






            Ci andrei molto piano a fare queste





            affermazioni,






            ci sono una valanga di rischi e






            controindicazioni; basta un niente per



            essere






            incastrati senza possibilità di






            appello











            Fra l'altro io non ho fatto altre


            affermazioni





            che riportare ciò che dice la





            legge .









            Con una interpretazione decisamente

            distorta

            e




            fuorviante




            aggiungerei











            (rotfl)(rotfl)(rotfl)







            Già, hai seri ed evidenti incapacità di



            comprensione del testo.



            (rotfl)








            Hai detto che con un 14enne è possibile fare


            qualunque cosa al pari di un


            adulto; una affermazione ridicola oltre che


            fuorviante. ci sono una valanga di leggi e


            leggine di tutela con cui è possibile essere


            incriminati



            Quello che tu immagini abbia detto, o che tu

            immagini la legge dica è irrilevante,

            trollone.



            (rotfl)


            Quindi confermi ciò che ho detto, bene.

            Così evitiamo che altri interpretino male.Vedi, hai gravi problemi di interpretazione del testo. (rotfl)
          • Diego scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Chitto
            - Scritto da: Diego

            - Scritto da: Chitto


            - Scritto da: Diego



            - Scritto da: Chitto




            - Scritto da: Diego





            - Scritto da: Chitto






            - Scritto da: Diego







            Ci andrei molto piano a fare queste






            affermazioni,







            ci sono una valanga di rischi e







            controindicazioni; basta un niente
            per




            essere







            incastrati senza possibilità di







            appello













            Fra l'altro io non ho fatto altre



            affermazioni






            che riportare ciò che dice la






            legge .











            Con una interpretazione decisamente


            distorta


            e





            fuorviante





            aggiungerei














            (rotfl)(rotfl)(rotfl)









            Già, hai seri ed evidenti incapacità di




            comprensione del testo.




            (rotfl)











            Hai detto che con un 14enne è possibile fare



            qualunque cosa al pari di un



            adulto; una affermazione ridicola oltre che



            fuorviante. ci sono una valanga di leggi e



            leggine di tutela con cui è possibile essere



            incriminati





            Quello che tu immagini abbia detto, o che tu


            immagini la legge dica è irrilevante,


            trollone.





            (rotfl)





            Quindi confermi ciò che ho detto, bene.



            Così evitiamo che altri interpretino male.

            Vedi, hai gravi problemi di interpretazione del
            testo.
            (rotfl)Iterpretare te (ciò che sei) è estremamente facile..
          • Chitto scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Diego
            - Scritto da: Chitto

            - Scritto da: Diego


            - Scritto da: Chitto



            - Scritto da: Diego




            - Scritto da: Chitto





            - Scritto da: Diego






            - Scritto da: Chitto







            - Scritto da: Diego








            Ci andrei molto piano a fare
            queste







            affermazioni,








            ci sono una valanga di rischi e








            controindicazioni; basta un niente

            per





            essere








            incastrati senza possibilità di








            appello















            Fra l'altro io non ho fatto altre




            affermazioni







            che riportare ciò che dice la







            legge .













            Con una interpretazione decisamente



            distorta



            e






            fuorviante






            aggiungerei

















            (rotfl)(rotfl)(rotfl)











            Già, hai seri ed evidenti incapacità di





            comprensione del testo.





            (rotfl)














            Hai detto che con un 14enne è possibile
            fare




            qualunque cosa al pari di un




            adulto; una affermazione ridicola oltre
            che




            fuorviante. ci sono una valanga di leggi e




            leggine di tutela con cui è possibile
            essere




            incriminati







            Quello che tu immagini abbia detto, o che tu



            immagini la legge dica è irrilevante,



            trollone.







            (rotfl)








            Quindi confermi ciò che ho detto, bene.





            Così evitiamo che altri interpretino male.



            Vedi, hai gravi problemi di interpretazione del

            testo.

            (rotfl)


            Iterpretare te (ciò che sei) è estremamente
            facile..Non c'è nessun problema, al contrario tuo io non ho alcun motivo di vergognarmi di nulla. :)
          • Diego scrive:
            Re: Non capisco


            Iterpretare te (ciò che sei) è estremamente

            facile..

            Non c'è nessun problema, al contrario tuo io non
            ho alcun motivo di vergognarmi di nulla.
            :)Ci crederò il giorno in cui ti mostrerai con nome e cognome
          • Chitto scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Diego


            Iterpretare te (ciò che sei) è estremamente


            facile..



            Non c'è nessun problema, al contrario tuo io non

            ho alcun motivo di vergognarmi di nulla.

            :)


            Ci crederò il giorno in cui ti mostrerai con nome
            e
            cognomeGodai, è da un pezzo che stai cercando di sapere come mi chiamo. :)Come mai il mio nome ti interessa tanto, Godai? :)
          • Diego scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Chitto
            - Scritto da: Diego



            Iterpretare te (ciò che sei) è estremamente



            facile..





            Non c'è nessun problema, al contrario tuo io
            non


            ho alcun motivo di vergognarmi di nulla.


            :)





            Ci crederò il giorno in cui ti mostrerai con
            nome

            e

            cognome

            Godai, è da un pezzo che stai cercando di sapere
            come mi chiamo.
            :)
            Come mai il mio nome ti interessa tanto, Godai?
            :)Perchè sei un ipocrita wakko, quanto e più di un prete cattolico: tra tutte le tue "caratteristiche" è quella che trovo più squallida e nauseante..
          • Chitto scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Diego
            - Scritto da: Chitto

            - Scritto da: Diego




            Iterpretare te (ciò che sei) è
            estremamente




            facile..







            Non c'è nessun problema, al contrario tuo io

            non



            ho alcun motivo di vergognarmi di nulla.



            :)








            Ci crederò il giorno in cui ti mostrerai con

            nome


            e


            cognome



            Godai, è da un pezzo che stai cercando di sapere

            come mi chiamo.

            :)

            Come mai il mio nome ti interessa tanto, Godai?

            :)


            Perchè sei un ipocrita wakko, quanto e più di un
            prete cattolico: tra tutte le tue
            "caratteristiche" è quella che trovo più
            squallida e
            nauseante..Io ipocrita? :)Vediamo.1) mi firmo sempre (cosa che tu non fai perché sai che opinione hanno gli altri di te)2) dico quello che penso3) cerco di argomentare ciò che dico anche con riferimenti (quando possibile)4) dell'opinione degli altri nei miei confronti mi interessa poco o nullaE io sarei l'ipocrita, Godai? :)Ipocrita è colui che in pubblico afferma una cosa, e in privato si comporta in modo moralmente opposto ad essa. Essere in disaccordo con una legge non significa affatto non rispettarla. Portare le proprie motivazioni a sostegno della propria opposizione non significa affatto "essere ipocriti". :)Ma come dici: "non pretendo che tu capisca".E con questo chiudo la nostra discussione, tanto oramai è evidente a tutti quali sono i tuoi reali obiettivi.Ad ogni modo la domanda rimane: "perché ti importa così tanto sapere come mi chiamo?"È del tutto irrilevante come mi chiamo. Sono un cittadino italiano ed è mio diritto criticare delle leggi che ritengo ingiuste e assurde. Non devo fornire le mie generalità per farlo... così come non devo fornire le mie generalità per criticare la legge sul copyright, o la legge sul terrorismo, o qualsiasi altra legge. Anche perché ci sono molti squilibrati lì fuori che pensano di essere onnipotenti e di sapere tutto loro che potrebbero decidere di agire per vie, diciamo, poco ortodosse. Il fatto che tu insista tanto nel cercare di scoprire il mio nome (che come dicevo è del tutto irrilevante perché non c'è alcuna legge che mi impedisca di criticare, anche anonimamente, un'altra legge) ti mette in una situazione un po' "strana". :)
          • gantare scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Chitto
            - Scritto da: gantare

            - Scritto da: Chitto



            A me sembra



            strano, io ricordo che ci sia anche un
            limite

            di



            anni di differenza tra i due





            Non vedo nulla di tutto ciò nella legge.






            Vedi male:

            Non è punibile il minorenne che, al di fuori

            delle ipotesi previste nell`articolo 609 bis

            compie atti sessuali con un minorenne che abbia

            compiuto gli anni tredici, se la differenza
            di

            età tra i soggetti non è superiore a tre

            anni .

            Forse non ti è chiaro ciò che significa quel
            paragrafo.
            Significa che l'età del consenso dai 14 anni in
            su è senza limiti (fatto salvo il caso del
            tuttore e assimilabile), tuttavia l'AOC si
            estende agli anni 13 nel caso che il partner
            abbia 3 anni o meno di differenza. In altre
            parole ti dice che se hai meno di 16 anni puoi
            portarti a letto anche un
            13enne.Forse non ti è chiaro che ti ho solo fatto notare che hai scritto "Non vedo nulla di tutto ciò nella legge", quando invece c'era. NULLA DI TUTTO CIO' chiaro?
          • Chitto scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: gantare
            - Scritto da: Chitto

            - Scritto da: gantare


            - Scritto da: Chitto




            A me sembra




            strano, io ricordo che ci sia anche un

            limite


            di




            anni di differenza tra i due







            Non vedo nulla di tutto ciò nella legge.









            Vedi male:


            Non è punibile il minorenne che, al di fuori


            delle ipotesi previste nell`articolo 609 bis


            compie atti sessuali con un minorenne che
            abbia


            compiuto gli anni tredici, se la differenza

            di


            età tra i soggetti non è superiore a tre


            anni .



            Forse non ti è chiaro ciò che significa quel

            paragrafo.

            Significa che l'età del consenso dai 14 anni in

            su è senza limiti (fatto salvo il caso del

            tuttore e assimilabile), tuttavia l'AOC si

            estende agli anni 13 nel caso che il partner

            abbia 3 anni o meno di differenza. In altre

            parole ti dice che se hai meno di 16 anni puoi

            portarti a letto anche un

            13enne.

            Forse non ti è chiaro che ti ho solo fatto notare
            che hai scritto "Non vedo nulla di tutto ciò
            nella legge", quando invece c'era. NULLA DI TUTTO
            CIO'
            chiaro?Stavi rispondendo ad un tizio che affermava che un 50enne, secondo la legge vigente, può fare sesso con un 14enne e chiedevi appunto delucidazioni su questo (un riferimento alla legge, che ti ho dato). Ti chiedevi inoltre se non c'erano limiti di differenza d'età fra i due (ed era logico presumere che tu ti stessi riferendo al caso del 50enne con il 14enne in esame, e non di un caso particolare che con il caso in questione non c'entrava nulla).Corretto?
          • gantare scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Chitto
            - Scritto da: gantare

            - Scritto da: Chitto


            - Scritto da: gantare



            - Scritto da: Chitto





            A me sembra





            strano, io ricordo che ci sia anche un


            limite



            di





            anni di differenza tra i due









            Non vedo nulla di tutto ciò nella legge.












            Vedi male:



            Non è punibile il minorenne che, al di fuori



            delle ipotesi previste nell`articolo 609 bis



            compie atti sessuali con un minorenne che

            abbia



            compiuto gli anni tredici, se la
            differenza


            di



            età tra i soggetti non è superiore a tre



            anni .





            Forse non ti è chiaro ciò che significa quel


            paragrafo.


            Significa che l'età del consenso dai 14 anni
            in


            su è senza limiti (fatto salvo il caso del


            tuttore e assimilabile), tuttavia l'AOC si


            estende agli anni 13 nel caso che il partner


            abbia 3 anni o meno di differenza. In altre


            parole ti dice che se hai meno di 16 anni puoi


            portarti a letto anche un


            13enne.



            Forse non ti è chiaro che ti ho solo fatto
            notare

            che hai scritto "Non vedo nulla di tutto ciò

            nella legge", quando invece c'era. NULLA DI
            TUTTO

            CIO'

            chiaro?

            Stavi rispondendo ad un tizio che affermava che
            un 50enne, secondo la legge vigente, può fare
            sesso con un 14enne e chiedevi appunto
            delucidazioni su questo (un riferimento alla
            legge, che ti ho dato). Ti chiedevi inoltre se
            non c'erano limiti di differenza d'età fra i due
            (ed era logico presumere che tu ti stessi
            riferendo al caso del 50enne con il 14enne in
            esame, e non di un caso particolare che con il
            caso in questione non c'entrava
            nulla).

            Corretto?Io mi riferivo a quel caso, ma riguardo a quel punto parlavo anche in generale. Quindi dire "nulla di tutto ciò è sbagliato" perché qualcosa con la legge c'entrava visto che nel punto che hai quotato parla della differenza d'età.Ora mandiamo la pubblicità e poi entra il giudice Santilicheri con la sentenza.
          • gantare scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: gantare
            - Scritto da: Chitto

            - Scritto da: gantare


            - Scritto da: Chitto



            - Scritto da: gantare




            - Scritto da: Chitto






            A me sembra






            strano, io ricordo che ci sia anche un



            limite




            di






            anni di differenza tra i due











            Non vedo nulla di tutto ciò nella
            legge.
















            Vedi male:




            Non è punibile il minorenne che, al di
            fuori




            delle ipotesi previste nell`articolo 609
            bis




            compie atti sessuali con un minorenne che


            abbia




            compiuto gli anni tredici, se la

            differenza



            di




            età tra i soggetti non è superiore a tre




            anni .







            Forse non ti è chiaro ciò che significa quel



            paragrafo.



            Significa che l'età del consenso dai 14 anni

            in



            su è senza limiti (fatto salvo il caso del



            tuttore e assimilabile), tuttavia l'AOC si



            estende agli anni 13 nel caso che il partner



            abbia 3 anni o meno di differenza. In altre



            parole ti dice che se hai meno di 16 anni
            puoi



            portarti a letto anche un



            13enne.





            Forse non ti è chiaro che ti ho solo fatto

            notare


            che hai scritto "Non vedo nulla di tutto ciò


            nella legge", quando invece c'era. NULLA DI

            TUTTO


            CIO'


            chiaro?



            Stavi rispondendo ad un tizio che affermava che

            un 50enne, secondo la legge vigente, può fare

            sesso con un 14enne e chiedevi appunto

            delucidazioni su questo (un riferimento alla

            legge, che ti ho dato). Ti chiedevi inoltre se

            non c'erano limiti di differenza d'età fra i due

            (ed era logico presumere che tu ti stessi

            riferendo al caso del 50enne con il 14enne in

            esame, e non di un caso particolare che con il

            caso in questione non c'entrava

            nulla).



            Corretto?

            Io mi riferivo a quel caso, ma riguardo a quel
            punto parlavo anche in generale. Quindi dire
            "nulla di tutto ciò è sbagliato" Correzione: "nulla di tutto ciò" è sbagliato
          • Chitto scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: gantare

            Stavi rispondendo ad un tizio che affermava che

            un 50enne, secondo la legge vigente, può fare

            sesso con un 14enne e chiedevi appunto

            delucidazioni su questo (un riferimento alla

            legge, che ti ho dato). Ti chiedevi inoltre se

            non c'erano limiti di differenza d'età fra i due

            (ed era logico presumere che tu ti stessi

            riferendo al caso del 50enne con il 14enne in

            esame, e non di un caso particolare che con il

            caso in questione non c'entrava

            nulla).



            Corretto?

            Io mi riferivo a quel caso, ma riguardo a quel
            punto parlavo anche in generale.Bé, vedi... non è sempre semplice capire cosa sta pensando uno se non lo scrive. :)
            Ora mandiamo la pubblicità e poi entra il giudice
            Santilicheri con la sentenza.Proprio lui l'altro giorno ha citato a spropostito l'articolo 530 del codice penale (Corruzione di minorenni) ignorando però che tale articolo è stato abrogato dalla legge numero 66 del 15 febbraio 1996. :)
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Chitto
            - Scritto da: gantare


            Stavi rispondendo ad un tizio che affermava
            che


            un 50enne, secondo la legge vigente, può fare


            sesso con un 14enne e chiedevi appunto


            delucidazioni su questo (un riferimento alla


            legge, che ti ho dato). Ti chiedevi inoltre se


            non c'erano limiti di differenza d'età fra i
            due


            (ed era logico presumere che tu ti stessi


            riferendo al caso del 50enne con il 14enne in


            esame, e non di un caso particolare che con il


            caso in questione non c'entrava


            nulla).





            Corretto?



            Io mi riferivo a quel caso, ma riguardo a quel

            punto parlavo anche in generale.

            Bé, vedi... non è sempre semplice capire cosa sta
            pensando uno se non lo scrive.
            :)


            Ora mandiamo la pubblicità e poi entra il
            giudice

            Santilicheri con la sentenza.

            Proprio lui l'altro giorno ha citato a
            spropostito l'articolo 530 del codice penale
            (Corruzione di minorenni) ignorando però che tale
            articolo è stato abrogato dalla legge numero 66
            del 15 febbraio 1996.
            :)Che è la legge che ha introdotto appunto il 609quaterPrima l'età del consenso era 16 anni a meno che la persona minorenne (che doveva averne compiuti almeno 14 comunque) non fosse "persona già moralmente corrotta".Il reato di corruzione di minore punisce adesso (da dopo il 1996) tutt'altra cosa e cioè nello specifico chi compie atti sessuali in presenza (in presenza, non con) di minori di anni 14 al fine di farli assistere.
          • shevathas scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Sgabbio
            comunque rileggendo l'articolo la RAGAZZA (non
            bambina quindi) a 16 anni, ergo non è una
            bambina, quindi non si tratta di materiale
            pedopornografico in quanto il soggetto non è una
            prepuberale.

            Caso mai qualche scarpate del sedere al 17enne,
            ma da qui a darli del lurido pedofili c'è ne
            passa
            :/mah forse stiamo esagerando tutti, l'idiota, come definire altrimenti uno che ad una sensatissima richiesta di rimuovere quel materiale risponde in quel modo, se l'è cercata.poi possiamo disquire se l'imputazione dovesse avere o meno l'aggravande della minore età della persona offesa o se 15 anni siano pochi o molti.Ma nulla mi leva dalla testa che il tipo se la sia cercata.
          • Chitto scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: shevathas
            - Scritto da: Sgabbio

            comunque rileggendo l'articolo la RAGAZZA (non

            bambina quindi) a 16 anni, ergo non è una

            bambina, quindi non si tratta di materiale

            pedopornografico in quanto il soggetto non è una

            prepuberale.



            Caso mai qualche scarpate del sedere al 17enne,

            ma da qui a darli del lurido pedofili c'è ne

            passa

            :/

            mah forse stiamo esagerando tutti, l'idiota, come
            definire altrimenti uno che ad una sensatissima
            richiesta di rimuovere quel materiale risponde in
            quel modo, se l'è
            cercata.
            poi possiamo disquire se l'imputazione dovesse
            avere o meno l'aggravande della minore età della
            persona offesa o se 15 anni siano pochi o
            molti.
            Ma nulla mi leva dalla testa che il tipo se la
            sia
            cercata.Che sia un idiota e che se la sia cercata ok.Tuttavia quello che contestava Sgabbio è l'accusa.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Non capisco
            infatti io contestato l'accusa delirante che si è beccato, non ho detto che non abbia fatto l'imbeccile :P
          • asasa scrive:
            Re: Non capisco
            - Scritto da: Carlo
            LOL - giuro che non l'avevo letto! :D
            pardon.
            Tranquillo, nessuno si aspetta che tu legga un articolo prima di commentarlo nel forum.
    • Chitto scrive:
      Re: Non capisco
      - Scritto da: OMG
      Se lui ha 17 anni, come fa ad essere condannato
      per abuso su minore visto che anche lui è
      minorenne? Al massimo può essere indagato per
      violazione della privacy blabla... boh, sarà
      l'oraLa responsabilità penale in Italia incomincia a 14 anni, negli Stati Uniti a 9 anni.
      • longinous scrive:
        Re: Non capisco
        - Scritto da: Chitto
        - Scritto da: OMG

        Se lui ha 17 anni, come fa ad essere condannato

        per abuso su minore visto che anche lui è

        minorenne? Al massimo può essere indagato per

        violazione della privacy blabla... boh, sarà

        l'ora

        La responsabilità penale in Italia incomincia a
        14 anni, negli Stati Uniti a 9
        anni.già...Là a 9 anni sei ritenuto responsabile se compi un omicidio e sei trattato da adulto, in compenso in molti stati sono peste e corna se fai sesso prima dei 21 (mi pare, smentiscimi pure se ho detto una cazzata).
        • Chitto scrive:
          Re: Non capisco
          - Scritto da: longinous
          - Scritto da: Chitto

          - Scritto da: OMG


          Se lui ha 17 anni, come fa ad essere
          condannato


          per abuso su minore visto che anche lui è


          minorenne? Al massimo può essere indagato per


          violazione della privacy blabla... boh, sarà


          l'ora



          La responsabilità penale in Italia incomincia a

          14 anni, negli Stati Uniti a 9

          anni.

          già...
          Là a 9 anni sei ritenuto responsabile se compi un
          omicidio e sei trattato da adulto, in compenso in
          molti stati sono peste e corna se fai sesso prima
          dei 21 (mi pare, smentiscimi pure se ho detto una
          cazzata).Bé, 21 è esagerato. L'AOC di 21 ce l'hai in Madagascar. Negli Stati Americani va dai 16 ai 18 (con alcuni casi a 14) a seconda dello Stato, tuttavia la legge federale se ricordo bene stabilisce 18 anni quindi hai a tutti gli effetti due leggi una in contraddizione con l'altra e seppur a livello di Stato puoi non essere accusato di nulla andando con un/una 16enne puoi comunque essere accusato e trovato colpevole a livello federale.Non è l'unico caso di schizofrenia legislativa americana.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Non capisco
      non credo comunque a 16 anni puoi farti la patente
  • anonimo scrive:
    "Che si fotta, io le tengo su"
    Ah le donne che sciocchezze fanno fare agli uomini...
    • PeeBee scrive:
      Re: "Che si fotta, io le tengo su"
      - Scritto da: anonimo
      Ah le donne che sciocchezze fanno fare agli
      uomini..."Che si fotta, io le tengo su"come disse Madonna prima dell'intervento di plastica... :D :D :D
    • Gips scrive:
      Re: "Che si fotta, io le tengo su"
      puoi rispondere cosi a lei, ai tuoi genitori (con seguente raffica di ceffoni) ad un tuo amico... ma non alle autorità! Deve proprio avere qualcosa che non va il ragazzo...
      • Ciano scrive:
        Re: "Che si fotta, io le tengo su"
        - Scritto da: Gips
        puoi rispondere cosi a lei, ai tuoi genitori (con
        seguente raffica di ceffoni) ad un tuo amico...
        ma non alle autorità! Deve proprio avere qualcosa
        che non va il ragazzo...17 anni, americano, una risposta da copione.
      • di passaggio scrive:
        Re: "Che si fotta, io le tengo su"
        che vuol dire autorità? cosa è autorità? nn mi piace qsta tua affermazione... come dire caliamoci sempre i pantaloni... frse sono quelli che sbagliano più di tutti su qsta terra, le "autorità"...poi per carità, d'accordo che il ragazzino sarà tutto particolare, ma purtroppo il problema è che nn sarà il solo...
Chiudi i commenti