Gli ebook di Kindle presto su Android

Android sarà la prossima piattaforma su cui Amazon porterà la versione software del proprio ereader Kindle. Insieme all'accesso diretto al suo ebook store

Roma – Dopo iPhone, iPod touch, iPad, BlackBerry, Windows e Mac OS X, l’applicazione gratuita di Amazon per la lettura e l’acquisto dei libri digitali sta per sbarcare anche su Android. Amazon continua così quella strategia che, da oltre un anno, la vede impegnata nel portare il proprio software Kindle sulle principali piattaforme desktop e mobili.

Kindle per Android A differenza della versione scaricabile sui dispositivi mobili di Apple, che non fornisce l’accesso diretto al Kindle Market, Kindle per Android permetterà agli utenti di acquistare nuovi ebook senza ricorrere ad un browser esterno . Questo differente approccio si spiega con il fatto che, sulla piattaforma di Apple, Amazon sarebbe costretta a pagare ad Apple una commissione del 30% sul prezzo di ciascun libro venduto: un dettaglio non presente per lo store di Google.

Per Amazon è molto importante diffondere il marchio, il software e lo store Kindle sulle piattaforme di terze parti: il celebre pioniere dell’ecommerce sa bene che nel medio-lungo termine il business legato alla vendita del suo ereader hardware potrebbe diventare insostenibile . La minaccia arriva da due diversi fronti: quello degli ereader prodotti da giganti dell’elettronica come Sony, Asus, Acer e Samsung, e quello dei tablet come l’iPad, che potrebbero erodere – se non persino schiacciare – il mercato degli ebook reader. L’intento di Amazon è dunque quello di moltiplicare i punti di accesso al suo ebook market, e di conseguenza le fonti di guadagno, per renderlo economicamente autonomo da Kindle (il dispositivo): se ci riuscirà, il Kindle Store potrà sopravvivere all’eventuale dipartita dell’omonimo ereader.

Come le altre implementazioni di questo software, Kindle per Android fornisce la possibilità di leggere gli ebook acquistati sullo store di Amazon anche se non si possiede Kindle. Il software include una funzione per la sincronizzazione di pagine lette e annotazioni con gli altri dispositivi che supportano Whispersync; fornisce la possibilità di cambiare dimensione dei caratteri, aggiungere segnalibri e visualizzare le annotazioni create su Kindle o su altri dispositivi; supporta la lettura in modalità portrait (verticale) o landscape (orizzontale); e permette di accedere all’intero catalogo di ebook (oltre 500mila titoli) del Kindle Store. Al pari degli altri ereader software di Amazon, anche Kindle per Android non supporta la lettura di giornali, riviste e blog.

La nuova versione dell’ereader di Amazon gira sulle versioni di Android a partire dalla 1.6 e richiede una scheda SD. La società di Seattle conta di rendere disponibile il programma sull’Android Market entro poche settimane.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    Utilità per la privacy su FB
    Oggi ho trovato questo:http://www.reclaimprivacy.org/Lanciate e verificate di avere tutto verde :)
Chiudi i commenti