Gli USA bloccano le scommesse web

La Camera approva la normativa che vieta le transazioni tra casinò online ed utenti internet. C'è chi parla esplicitamente di deriva censoria contro la Internet libera. Si è mossa la lobby di Las Vegas

Washington (USA) – Con 317 voti contro 93, la Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti ha approvato un controverso pacchetto di leggi mirato ad impossibilitare le scommesse online , un fenomeno transnazionale già affrontato con altrettanta durezza dai legislatori italiani e cinesi , che tuttavia hanno adottato strategie differenti.

In base alle nuove norme contenute nel testo di legge, gli istituti di credito dovranno bloccare le transazioni finanziarie tra gli utenti finali ed i cosiddetti casinò online contenuti in una apposita lista. Anche servizi come PayPal , il celebre sistema per la gestione dei pagamenti elettronici, dovranno adempiere al divieto.

“Una legge più che necessaria”, hanno voluto sottolineare i proponenti del Partito Repubblicano, “per evitare che il gioco d’azzardo finisca nelle famiglie, sui banchi di scuola, sulle scrivanie degli uffici”.

“Le scommesse su Internet sono una piaga per la nostra società”, ha più volte specificato Bob Goodlatte, uno degli autori della legge. La popolarità del gioco d’azzardo digitale tra i cittadini degli Stati Uniti, spesso offerto da aziende offshore , ha portato la stampa ed i politici a tracciare parallelismi tra il fenomeno e la diffusione di droghe pesanti. Il dibattito sembra adesso concluso e l’approvazione definitiva da parte del Senato è pressoché scontata.

Qualcuno, all’interno del Parlamento di Washington DC, grida allo scandalo e parla di “estrema e pericolosa regolamentazione di Internet”: con questa legge, il governo degli Stati Uniti avrebbe le armi per curiosare legittimamente tra i resoconti bancari di qualsiasi cittadino coinvolto in giri di scommesse online. “Ora è toccato ai casinò online”, ha detto Ron Paul, un parlamentare del Texas, “e questa legge è diventata un pericolosissimo precedente: a quando la caccia alle streghe contro idee politiche o fanatismo religioso?”.

Molti parlamentari hanno obiettato che la legge anti-scommesse appare pressoché inattuabile : “Non si può mai sapere con esattezza quando e quali fondi vengono trasferiti ai casinò online”, ha detto Bobby Scott, uno dei politici che ha votato contro il provvedimento. L’idea di tassare le scommesse è stata immediatamente scartata, così come quella della liberalizzazione totale del mercato – nonostante molti osservatori ed esperti di fama abbiano più volte ribadito il “sacrosanto diritto” a spendere i propri soldi in libertà.

Perché dunque questa chiusura? L’incremento repentino del giro di scommesse su Internet causa non pochi fastidi alla fiorente industria delle sale da gioco americane , diffusa soprattutto in Nevada ed all’interno delle grandi riserve dei nativi americani. Alcuni osservatori ritengono che la messa al bando dell’ online gambling sia stata determinata soprattutto da questa potente lobby piuttosto che da motivi d’ordine morale ed etico.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ma tutto ciò non è dannoso?
    Ma come, fino a ieri le microonde erano dannose e bisognava utilizzare il cellulare il meno possibile ed oggi ti bombardano per fare uno "scanning" del tuo corpo?Qualcuno dovrebbe utilizzare un poco più di buon senso
    • mikeUS scrive:
      Re: Ma tutto ciò non è dannoso?
      Ehm, non condivido in pieno le applicazioni delineate nell'articolo, ma gia' che il cellulare deve emettere onde, diamogli piu' applicazioni possibile no? mi sembra sensato.Al solito, attenzione alle parole."le onde elettromagnetiche sono pericolose"...dunque per andare sul sicuro uno dovrebbe stare al buio totale e allo zero assoluto, giusto?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma tutto ciò non è dannoso?
        ...
        dovrebbe stare al buio totale e allo zero
        assoluto,
        giusto?il solito pignolo, tu a cosa sei stato esposto per diventare così?:)
  • Anonimo scrive:
    Il BLS con il cellulare?
    Praticamente con questo cellulare sarà inutile perdere ben 10 secondi ad effettuare manualmente il GASP per il controllo dei movimenti del diaframma, l'ascolto del respiro ed il controllo del polso carotideo...Peccato non riuscire ancora a sapere se una persona è colpita tachicardia o fibrillazione ventricolare...
    • Anonimo scrive:
      Re: Il BLS con il cellulare?
      insomma, un TryCorder alla StarTrek... ci manca solo il medico olografico.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il BLS con il cellulare?
        Secondo te a cosa serve lo schermo di un videofonino? A far apparire il medico (poco) olograFICO
    • contegio scrive:
      Re: Il BLS con il cellulare?
      ... ma che discorsi fai?Qui si tratterebbe di farlo a distanza, in automatico utilizzando uno strumento che abbiamo tutti (sempre che la notizia non sia una bufala ovviamente).
      • Anonimo scrive:
        Re: Il BLS con il cellulare?
        Ormai la prossima sarà quella di integrare una RMN nei cellulari di prossima generazione, perchè credo che quelli attuali oltra alla TV abbiano già integrato la capacità di fare su richiesta cappuccini ed espressi!
  • Anonimo scrive:
    Te pareva..
    potevano dire "serve contro gli attentati terroristici" ormai tutto é per quello, tra un po' faranno anche la carta igenica anti-terrorista ^_^wahhahaa, pf.
    • Anonimo scrive:
      Re: Te pareva..
      cioè.. se io sto tro**ando con un altra e mi chiama la ragazza adesso se ne accorgerà??? magari gli arriverà un sms che dice che sto respirando e ansimando?? :'(che str...
      • Anonimo scrive:
        Re: Te pareva..
        - Scritto da:
        cioè.. se io sto tro**ando con un altra e mi
        chiama la ragazza adesso se ne accorgerà???
        magari gli arriverà un sms che dice che sto
        respirando e ansimando??
        :'(

        che str...il mondo va avanti a str...
        • Anonimo scrive:
          Re: Te pareva..
          eccerto se ti chiama e rispondi ansimando, le puoi sempre dire che stai salendo le scale e che l'ascensore è rottose poi abiti al piano terra sono c@zzi tuoilol
          • Anonimo scrive:
            Re: Te pareva..
            - Scritto da:
            eccerto se ti chiama e rispondi ansimando, le
            puoi sempre dire che stai salendo le scale e che
            l'ascensore è
            rotto

            se poi abiti al piano terra sono c@zzi tuoi

            lolSi può sempre dire che in giro c'è Motumbo ingrifato 8)
    • mikeUS scrive:
      Re: Te pareva..
      Credo che il terrorista piu' addestrato sia INFINITAMENTE piu' tranquillo del primo pinco pallo in viaggio d'affari con la fobia del volo.Poi magari sono tipi diversi di ansia....
      • Anonimo scrive:
        Re: Te pareva..
        - Scritto da: mikeUS
        Credo che il terrorista piu' addestrato sia
        INFINITAMENTE piu' tranquillo del primo pinco
        pallo in viaggio d'affari con la fobia del
        volo.si' appunto. Se poi ti capita di perdere un aereo durante uno scalo ti sbattono direttamente a guantanamo.
Chiudi i commenti